Sondaggio

Vota l'episodio!

0
3 (6.1%)
1
2 (4.1%)
2
1 (2%)
3
2 (4.1%)
4
6 (12.2%)
5
1 (2%)
6
16 (32.7%)
7
5 (10.2%)
8
8 (16.3%)
9
4 (8.2%)
10
1 (2%)

Totale votanti: 49

Autore Topic: [Commenti] Westworld 3x08 - Crisis Theory (Season Finale)  (Letto 3768 volte)

Alcax1

  • Clara Oswald
  • Post: 85
    • Mostra profilo
Re: [Commenti] Westworld 3x08 - Crisis Theory (Season Finale)
« Risposta #75 il: 3 June 2020, 01:15:18 »
Quindi se ho capito bene: mentre Logan Delos scopriva il progetto Westworld, Serac e suo fratello elaboravano Reohoban? Si, ora ha senso il piano della Charlotte originale in cui tutti i dati erano all’interno della mente del padre di Dolores.
Poi continua il mio smarrimento: cosa era il centro del labirinto? William e Ford come li collochiamo con il mondo reale?

Il labirinto e` spiegato nella prima serie (quindi non c'entra niente con la terza).

Arnold descrive la mente dei robot come una specie di labirinto, alla ricerca della coscienza di se stessi.

Nel ricostruire i propri ricordi, nel mettere insieme i vari pezzi e cercare di evolvere imparando da scampoli di memoria  che in modo casuale riaffiorano, la mente dei robot vaga avanti e indietro come all'interno di un labirinto.

Se i percorsi del labirinto li portano verso l'esterno, arriva la pazzia, ed infatti molti robot impazzivano, ma se invece arrivi al centro, li` trovi la consapevolezza di te stesso, la tua coscienza individuale.


Arrivare quindi alla coscienza di se`, arrivare al centro di se stessi, e` arrivare al centro del labirinto.

Ovvero, il labirinto e` solo e soltanto una metafora, che Arnold aveva creato per cercare di far capire la cosa a Dolores  dandole il giochino di suo figlio (appunto un labirinto) come oggetto fisico per fissare il concetto.

Quando Dolores arriva alla soluzione, Arnold le fa trovare il giochino, che quindi era di per se` una cosa del tutto priva di valore se non simbolico.


William, che per tutta la S1 ha cercato il centro del labirinto, si e` sempre sentito dire dai residenti "il labirinto non e` per te", ma non ci ha mai voluto credere. E invece era davvero cosi`, il labirinto era uno stato mentale per i residenti, un inutile giochino di plastica per gli umani.

Piu` incerto , anzi direi proprio non spiegato, il significato del gioco che il ragazzino Ford robotico sembra proporre a William all'inizio della S2, quando gli dice "William, questa volta il gioco e` per te", e gli dice che dovra' tornare dove tutto ha avuto inizio per trovarne la fine.

E sinceramente non ho mai capito cosa volesse dire.


Avevo ipotizzato che quel William fosse ormai un robot, sostituito durante il massacro, con il vero William ucciso e la sua copia messa di rimpiazzo inconsapevole in una specie di vendetta postuma da Ford. Percio` immaginavo che la fine del gioco fosse la terribile scoperta per William di non essere piu` umano, e pensavo che per scoprirlo avrebbe dovuto tornare al luogo del massacro, per scoprire magari i propri resti mortali.
Questo era il film che mi ero fatto, peccato che quello di Nolan andasse tutto in un'altra direzione  :ooopS:


Per quanto riguarda Ford, par di capire che non uscisse praticamente mai dal parco, possiamo anche ipotizzare che Rehoaboam non avesse bisogno di occuparsi di lui, tanto si era autoisolato e la sua vita era confinata tra i laboratori e le sue storie, non c'era bisogno che un cervello artificiale lo indirizzasse in qualche modo.


E quindi, in conclusione, il mondo finto di Westworld e quello vero guidato da Rehoboam non avevano bisogno di incontrarsi, chi andava a WW era come in vacanza, e suppongo che anche a Rehoboam non desse fastidio che i suoi controllati ogni tanto si distraessero.

Insomma WW ha goduto di una certa indipendenza da Rehoaboam proprio perche` era considerato un mondo finto, non in grado di influire su quello reale (tranne quando crea le divergenze degli host in fuga, e da quel momento deve essere distrutto).






Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 01:15:18[/time]
io ho capito che

- la Delos era interessata ai comportamenti umani nel parco per copiarli e poter creare degli host umani immortali, corpo da host, perla con tutti i dati caratteriali umani. per realizzare questo sarebbero stati quasi inutili degli umani intrappolati da rehoboam con vite e destini già scritti, certo sarebbe mancata la loro " bad side" che liberavano in WW ma sarebbe stato un dato minimo per host immortali destinati a vivere nel mondo reale.Tra l'altro la vacanza a WW a quanto ho capito era destinata a ricconi, che se la potevano permettere perchè ricchi nel mondo reale, una specie di elite e da qui la raccolta nei "libri di logan", musica in un tot di righe.

- la Incite creando Solomon era in grado di indirizzare le vite e i destini di tutte le persone del mondo però le sue proiezioni portavano sempre alla fine dell'umanità in quanto c'erano persone "imprevedibili", così è stato creato rehoboam, che ha sempre questo compito però in caso di divergenze dalle proiezioni, fa intervenire Solomon che con l'app RICO pone fine a queste divergenze utilizzando "imprevedibili vs imprevedibili".
Tra gli imprevedibili ci sono quelli passati per la clinica che non hanno avuto successo con la reeducazione, se non ricordo male 1 su 10

- William per me, fino al post credit, era reale...ha scalato la Delos, che tra i suoi altri interessi ha acquisito WW, dove Ford e Arnold cercavano di rendere il più simile possibile agli esseri umani i loro host, da li le "ricordanze" che hanno poi svegliato in alcuni host, i primi fatti tra cui dolores, meave e l'indiano, una sorta di autocoscienza per quello che stavano vivendo, raggiunta metaforicamente col centro del labirinto.
E da qui il loro libero arbitrio...

l'indiano cerca di salvare tutti attraverso "la porta", Maeve sceglie di non scappare per salvare la figlia, Dolores....beh ci sono così tante Dolores che possiamo scegliere quella ammazza tutti, la contadinella o quella che vuole salvare l'umanità dai loop imposti.

e Bernard? il contraltare di Dolores, anche se questa stagione ha vagato senza senso, ininfluente

questo è quello che ho capito io ..se ho sbagliato, non esitate a correggermi, potrebbe anche piacermi di più la serie...

copio e incollo la discussione nel topic teorie


Grosso modo concordo con te, cio` che dici integra e non contrasta cio` che ho scritto io sopra.

Mi colpisce soprattutto un punto: il potere cosi` smisurato di Rehoboam avrebbe permesso la realizzazione di un progetto come quello messo in cantiere da William? Ovvero, ha senso che si sviluppi per anni un progetto per una sorta di immortalita` in un mondo governato da una intelligenza artificiale?

Quel progetto non avrebbe in qualche modo sconvolto le regole di previsione alla base dell'esistenza di Rehoboam? (ad esempio prevedi la morte di un uomo ma questo ritorna con un nuovo corpo e con la mente che aveva in un momento specifico della sua vita, quello in cui aveva trascorso una vacanza in un parco, non necessariamente quindi la parte finale della sua esistenza umana)

Ecco, il primo paragrafo del tuo post, che affronta questo argomento, mi pare corretto, e a mio avviso mette in luce una grande contraddizione nella storia creata in occasione della S3.
La sensazione ben chiara e` che ai tempi della S1 e forse anche della S2 non esistesse ancora un'idea di cio` che sarebbe accaduto in S3, quasi tutto e` stato deciso dopo e si sono persi per strada alcuni necessari "raccordi" con le stagioni precedenti.

Non a caso percio` alla fine a molti di noi questa S3 e` sembrata quasi un'altra serie TV, troppo lontana come contesto, ambientazione e filosofia di fondo per essere davvero la continuazione di Westworld.

« Ultima modifica: 3 June 2020, 01:20:26 da Alcax1 »

Green Loontern

  • Richard Castle
  • Post: 3449
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Commenti] Westworld 3x08 - Crisis Theory (Season Finale)
« Risposta #76 il: 3 June 2020, 15:23:51 »
La sensazione ben chiara e` che ai tempi della S1 e forse anche della S2 non esistesse ancora un'idea di cio` che sarebbe accaduto in S3, quasi tutto e` stato deciso dopo e si sono persi per strada alcuni necessari "raccordi" con le stagioni precedenti.

Non a caso percio` alla fine a molti di noi questa S3 e` sembrata quasi un'altra serie TV, troppo lontana come contesto, ambientazione e filosofia di fondo per essere davvero la continuazione di Westworld.
Gli stessi autori dopo il primo trailer della S3 hanno specificato che le prime 2 stagioni andavano viste come un'introduzione e la terza sarebbe sembrata quasi un'altra serie.
Però a questo punto, visto che erano consapevoli della cosa, potevano pure dare un finale netto con la S2 e poi fare direttamente un'altra serie!

Ho un pò il dubbio che abbiano voluto sfruttare il nome della serie e i personaggi già noti. Perché se questa fosse stata la prima stagione di una serie tv nuova penso che l'avrei mollata quasi subito. E ora come ora, dopo questo finale ridicolo, non sono nemmeno particolarmente interessato alla S4...

jhoexp

  • Clara Oswald
  • Post: 91
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • johnnyonline
Re: [Commenti] Westworld 3x08 - Crisis Theory (Season Finale)
« Risposta #77 il: 4 June 2020, 20:13:08 »
Cari siamo ai saluti, almeno sul Topic di WW (ma per ora non sono attivo negli altri)...

Peccato che questa stagione sia stata così deludente, ma spero di ritrovare molti(ahem alcuni....vabbè almeno due o tre ci saranno si?) di voi per la quarta.  :ohoh:  :gogo:

Ringrazio TUTTI ma soprattutto:
thonis76 (my best friend WW-ma è una cosa imposta quindi potrebbe non essere concorde)
Laura Palmer&Rick Grimes
lion885 (il punto di riferimento)
N.Senada
Green Loontern
jhoexp
rex_76

Grazie a te e a tutti i partecipanti per i divertenti post scambiati in queste settimane! Peccato solo che la stagione abbia deluso praticamente tutti...

Io ho appena finito di fare una cosa che volevo fare da tempo: ho riguardato la prima stagione.

Eh niente: per me la più bella serie tv mai fatta. Me la ricordavo bella, eh, ma non così.... E' praticamente perfetta. Me la sono goduta fino all'ultimo secondo, è stata veramente una delizia....
Purtroppo, come ben sappiamo, queste violent delights, hanno violent endings...e infatti ci hanno dato la terza stagione. :rofl:

Vi consiglio caldamente di riguardarvi la prima stagione, e magari anche di leggervi Jaynes "Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza", che ha tanto altro da raccontare oltre a quello che la serie, brillantemente, riassume.
Quasi sicuramente non è vero, ma è davvero affascinante...e quindi anche un po' chissenefrega!

Ci rivediamo alla quarta? Siamo veramente sicuri che glieli danno ancora i soldi ai coniugi Nolan? beh, d'altronde noi l'abbiamo guardata lo stesso, quindi.... :ciao:



FreakRenegade

  • Clark Kent
  • Post: 900
  • Sesso: Femmina
  • Ho una personalità disturbata...
    • Mostra profilo
Re: [Commenti] Westworld 3x08 - Crisis Theory (Season Finale)
« Risposta #78 il: 5 June 2020, 08:15:38 »
Da una parte sono curiosa di vedere la 4 stagione...ma ho anche paura che possano davvero peggiorare ancora...

 :paura: :paura: :paura:
“A volte, quando tenti di aiutare qualcuno, il primo ad andare a fondo sei proprio tu.”
-la casa de papel-

TheMovies360

  • *
  • Post: 1399
  • Sesso: Maschio
  • Samaritan killed the radio star
    • Mostra profilo
Re: [Commenti] Westworld 3x08 - Crisis Theory (Season Finale)
« Risposta #79 il: 8 August 2020, 13:51:30 »
Ho finito la terza stagione e, a parte gli ultimi episodi, questa terza stagione mi ha intrattenuto.

Capiamoci: è diventato un guilty pleasure, oramai la trama non ha più senso. E' partita come Westworld e in modi ignoti si è tramutata in Person of Interest fatto con il triplo del budget. Per carità, mi sono divertito a trovare tutti i parallelismi con la serie CBS anche se la cosa è preoccupante. Ho l'impressione che Joy e Nolan non sappiano più cosa dire su questa serie, così come ho il sentore che la quarta stagione sarà l'ultima.

Finalmente Maeve dovrebbe aver messo da parte la questione della figlia, di cui francamente non se ne poteva più.

Bernard non pervenuto in questa stagione, gira a zonzo e fa cose eppure ha sempre un'importanza cruciale: perché?  :wall:

Mi è piaciuta la storyline legata a Dolores (nella versione Tessa Thompson), ma non come si conclude. E' interessante come si evolva da copia verso un percorso autonomo, provando anche emozioni, ma ha subito tutti i colpi di scena forzati degli ultimi episodi.

Enrico Colantoni sprecatissimo! -.-'

Guarderò la quarta stagione se la butterrano in caciara come suggerisce la scena post-credit.

P.S. Yep, I'm back! Perdonate l'assenza  :OOOKKK:
I suppose that everyone feels that he is the hero in its own story but there are no heroes, no villains, just people doing the best they can.
Harold Finch, Person of Interest (5x02, SNAFU)