Autore Topic: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]  (Letto 22838 volte)

Herjan

  • Jerry Gergich
  • Post: 35
  • Sesso: Maschio
  • Oðin Á Iðr Alla
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #45 il: 6 September 2013, 18:23:39 »
Sul piano storico la vicenda di Ragnarr si svolge tra Danimarca e Svezia, nella serie non abbiamo molti riferimenti geografici (pellegrinaggio ad Uppsala nella 1x08 e forse qualche vago riferimento nella prima metà della serie) ma dai pochi che ci sono escluderei la Norvegia. Trovo che la spiegazione sia banalissima: a livello fotografico i fiordi funzionano egregiamente e data la zona in cui si svolge la vicenda (che comunque non è mai identificata esplicitamente nella serie) l'ascoltatore se li aspetta, senza contare che nell'immaginario collettivo l'associazione Vichinghi-Fiordi viene quasi subito in mente.
« Ultima modifica: 6 September 2013, 18:42:36 da Herjan »

Armilio

  • Sarah Manning
  • Post: 242
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #46 il: 12 October 2013, 21:44:12 »
Salve mi sapreste dire esattamente dove è ambientata sta serie sempre se lo hanno fatto capire?Cioè dove si trova il villaggio di Ragnar???Alcuni dicono in Danimarca ma in Danimarca non ci sono i fiordi !!!!! La Danimarca da quel che so io è totalmente piatta.....che si trovino in Norvegia allora?

Diciamo che lo fanno apposta a lasciare il dubbio anche perché non è che allora avessero grandi conoscenze geografiche, o ci fossero confini netti. Comunque è sicuramente Svezia:

1)il tempio di Uppsala, storicamente esistito in Svezia
2) il nome del loro villaggio, Kattegat, che se cercate su google è uno stretto di mare tra Danimarca e Svezia.
3) Lo Jarl organizzava sempre saccheggi a est, verso la Russia
4) Se ricordo bene alla fine si fa guerra ad un lord del Gotaland, Svezia
I am/was addicted: Battlestar Galactica, South Park, Game of Thrones, The Wire
Ho amato: Lost, Six Feet Under, Breaking Bad, Black Mirror, Dexter (s1-4), Firefly, Rome, Boris, Boardwalk Empire.
Sto seguendo: Black Mirror, South Park, Vikings, Better call Saul, Gomorra.
Sto recuperando:  Bojack Horseman, Mr. Robot.
Ho abbandonato:  Dexter (s5), Helix (e2), Caprica(e2), True Detective (e3), House of Cards, The Americans, Homeland.
Un giorno riprenderò:Game of Thrones, House of Cards.
Un giorno inizierò: Hannibal, Westworld, Narcos.

Tyrion Linus

  • Max Black
  • Post: 2613
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #47 il: 1 March 2014, 19:41:29 »
Riapro questo topic perchè ho dato un'occhiata in giro e penso che il personaggio di Rollo sia una rielaborazione di questo:
(clicca per mostrare/nascondere)
“Hear my words, and bear witness to my vow. Night gathers, and now my watch begins. It shall not end until my death. I shall take no wife, hold no lands, father no children. I shall wear no crowns and win no glory. I shall live and die at my post. I am the sword in the darkness. I am the watcher on the walls. I am the fire that burns against the cold, the light that brings the dawn, the horn that wakes the sleepers, the shield that guards the realm of men. I pledge my life and honor to the Night’s Watch, for this night and all the nights to come.”

Avrengost

  • Rory Gilmore
  • Post: 741
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #48 il: 1 March 2014, 23:07:56 »
Tutto molto interessante, grazie di aver aperto il topic.
Premetto che non sono un esperto, ho solo letto alcuni miti e leggende norrene ed ho fatto delle ricerche su internet.
Volevo aggiungere una cosa sul muro di scudi: quando l'ho visto usare nella serie, ho pensato anche io alla cazzata. Così ho fatto un po' di ricerche, ed è venuto fuori che:
  • Militarmente, la tecnica del muro di scudi è stata usata, in diverse varianti, da ogni cultura che usasse lo scudo. Ovviamente non era l'ordinata testuggine romana, ma in conclusione, il muro di scudi della serie non è una cazzata (strizzando anche l'occhio ad una scena visivamente d'impatto per la serie).
  • L'arazzo di Bayeux raffigura la battaglia di Hastings del 1066 in cui i normanni usano il muro di scudi (siamo 3 secoli dopo l'ambientazione della serie, ed i normanni non erano già più vichinghi, però non trovo impossibile esistesse già come tecnica).

Sulle spade non saprei esprimermi, molto più tardi, nel medioevo, so che erano armi d'elite, per i cavalieri, quindi è chiaro non fossero così diffuse nell'VIII secolo. Tra l'altro la forgiatura di una spada è più costosa, anche solo per i materiali, rispetto a quella di una testa d'ascia. Prenderei per buone le parole di Rollo, ed il resto come "licenza poetica" per la serie.

Quanto al trucco, ho letto che i maschi vichinghi fossero molto vanitosi riguardo il proprio aspetto, e che facessero ricorso ad "abbellimenti" vari.

Sulle Shieldmaiden non so nulla, mi piacerebbe approfondire.

(Chiedo scusa per la mancanza di fonti, ma sono tutte cose che ho letto moltissimo tempo fa e non ricordo più dove. Prendetele con il beneficio del dubbio.)

Non penso la serie sia accurata al 100%, ma lo è quanto basta per far sorgere la curiosità e spingere a cercare come vivessero veramente questi popoli, cosa che è già un successo rispetto al manuale di storia medio della scuola :asd:
Guardo ed ho guardato troppe serie per elencarle tutte.

Palo90

  • Jerry Gergich
  • Post: 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #49 il: 31 March 2014, 01:59:09 »
Dopo aver visto la 2x05,
(clicca per mostrare/nascondere)

Sister_Marianna

  • Peggy Olson
  • Post: 1220
  • Sesso: Femmina
  • *Everything, everyone, everywhere, ends.*
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #50 il: 28 April 2014, 16:10:53 »
 :tenero: posto per aggiornamenti

Armilio

  • Sarah Manning
  • Post: 242
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #51 il: 10 May 2014, 12:51:03 »
:tenero: posto per aggiornamenti

In che senso?

La fedeltà storica è andata un po' a farsi benedire, però bisogna vedere questa serie più come una saga - tipo l'Odissea - che come un qualcosa di storico.

Ora come ora mi ricordo 2 chicche:

1) La regina ninfomane che fa le orgie tutta contenta.  :XD:
2) Lagherta che diventa Jarl...va bene che le donne vichinghe erano più libere, ma non così tanto.
« Ultima modifica: 10 May 2014, 12:53:03 da Armilio »
I am/was addicted: Battlestar Galactica, South Park, Game of Thrones, The Wire
Ho amato: Lost, Six Feet Under, Breaking Bad, Black Mirror, Dexter (s1-4), Firefly, Rome, Boris, Boardwalk Empire.
Sto seguendo: Black Mirror, South Park, Vikings, Better call Saul, Gomorra.
Sto recuperando:  Bojack Horseman, Mr. Robot.
Ho abbandonato:  Dexter (s5), Helix (e2), Caprica(e2), True Detective (e3), House of Cards, The Americans, Homeland.
Un giorno riprenderò:Game of Thrones, House of Cards.
Un giorno inizierò: Hannibal, Westworld, Narcos.

Sister_Marianna

  • Peggy Olson
  • Post: 1220
  • Sesso: Femmina
  • *Everything, everyone, everywhere, ends.*
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #52 il: 10 May 2014, 17:01:44 »
In che senso?

Nel senso che voglio partecipare ai dibattiti sulle imprecisioni storiche! Sto leggendo una montagna di materiale sul popolo vichingo, vorrei vedere che ne pensate anche voi :D

La fedeltà storica è andata un po' a farsi benedire, però bisogna vedere questa serie più come una saga - tipo l'Odissea - che come un qualcosa di storico.

Ora come ora mi ricordo 2 chicche:

1) La regina ninfomane che fa le orgie tutta contenta.  :XD:
2) Lagherta che diventa Jarl...va bene che le donne vichinghe erano più libere, ma non così tanto.

1) In realtà di questo personaggio si sa poco e niente, la sua storia conosciuta è ricca di luci ed ombre, quindi gli sceneggiatori hanno colto la palla al balzo e l'hanno dipinta come una troia pazza per renderla più interessante. Anche a me ha dato fastidio che l'abbiano resa così, però per quello che si sa di lei, avrebbe anche potuto essere davvero una troia pazza, chissà.
(clicca per mostrare/nascondere)

2) Lagertha è LAGERTHA. E' il personaggio fomentante per eccellenza. Milioni di fangirls e fanboys (me compresa) URLANO davanti allo schermo ogni volta che la vedono. E' colei che porta il 21° secolo dritto dentro il 9°. Lei è quello che vorremmo essere noi, quello che noi ragazzi di oggi (zingari di professione/con i giorni davanti/e in mente un'illusione) vorremmo fare al posto suo nel mondo vichingo. Poco importa se è assolutamente improbabile e fuori contesto. Un personaggio "sbagliato" su mille lo posso accettare :zizi:, specialmente se quel pg è Lagertha
« Ultima modifica: 10 May 2014, 17:03:27 da Sister_Marianna »

Armilio

  • Sarah Manning
  • Post: 242
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #53 il: 10 May 2014, 20:07:40 »
Nel senso che voglio partecipare ai dibattiti sulle imprecisioni storiche! Sto leggendo una montagna di materiale sul popolo vichingo, vorrei vedere che ne pensate anche voi :D

1) In realtà di questo personaggio si sa poco e niente, la sua storia conosciuta è ricca di luci ed ombre, quindi gli sceneggiatori hanno colto la palla al balzo e l'hanno dipinta come una troia pazza per renderla più interessante. Anche a me ha dato fastidio che l'abbiano resa così, però per quello che si sa di lei, avrebbe anche potuto essere davvero una troia pazza, chissà.
(clicca per mostrare/nascondere)

2) Lagertha è LAGERTHA. E' il personaggio fomentante per eccellenza. Milioni di fangirls e fanboys (me compresa) URLANO davanti allo schermo ogni volta che la vedono. E' colei che porta il 21° secolo dritto dentro il 9°. Lei è quello che vorremmo essere noi, quello che noi ragazzi di oggi (zingari di professione/con i giorni davanti/e in mente un'illusione) vorremmo fare al posto suo nel mondo vichingo. Poco importa se è assolutamente improbabile e fuori contesto. Un personaggio "sbagliato" su mille lo posso accettare :zizi:, specialmente se quel pg è Lagertha

1) Sì saprà poco, ma sarebbe troppo anche per il 21esimo secolo, ma che dico, il 22esimo. :asd: Ho visto porno con donne meno fomentate di quella. Un po' deriva HBO, diciamolo, del resto l'HBO fa scuola.  :asd:

2) Sì, certo, Lagertha - e l'attrice  :nerdsaw: - è entrata nel mio olimpo femminile. Però a me piaceva anche come donna vichinga, senza trasformarla in catwoman. Il fatto è che, per quanto si sa dei nostri amici vichinghi, oltre al fatto che le donne non potevano ereditare o testimoniare in un processo (oggi si direbbe che non erano persone giuridiche), la terra era proprietà privata dello Jarl/king e del suo clan. Lagertha oltre ad essere donna era pure una estranea, non può ereditarla, ci sarà stato qualche parente alla lontana di sto jarl? Ma vabbè, w Lagertha!  :pirurì:

Cercando altre cose:

3) I combattimenti sono molto hollywoodiani, doppie spade e doppie asce che neanche Assassin's Creed, ma vabbé, anche qui, una concessione alla spettacolarità che ci sta tutta. Ne parlai già l'anno scorso.


E poi boh, alla fine questa stagione è stata meno descrizione e più azione.

Particolarmente bello invece, come ho scritto nel topic dell'episodio, è stato il duo King Ecbert-Athelstan alla (ri)scoperta della conoscenza del mondo antico.

« Ultima modifica: 11 May 2014, 14:04:30 da Armilio »
I am/was addicted: Battlestar Galactica, South Park, Game of Thrones, The Wire
Ho amato: Lost, Six Feet Under, Breaking Bad, Black Mirror, Dexter (s1-4), Firefly, Rome, Boris, Boardwalk Empire.
Sto seguendo: Black Mirror, South Park, Vikings, Better call Saul, Gomorra.
Sto recuperando:  Bojack Horseman, Mr. Robot.
Ho abbandonato:  Dexter (s5), Helix (e2), Caprica(e2), True Detective (e3), House of Cards, The Americans, Homeland.
Un giorno riprenderò:Game of Thrones, House of Cards.
Un giorno inizierò: Hannibal, Westworld, Narcos.

Todek

  • Abed Nadir
  • Post: 1599
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #54 il: 11 May 2014, 11:57:27 »
Cercando altre cose:

3) I combattimenti sono molto hollywoodiani, doppie spade e doppie asce che neanche Assassin's Creed, ma vabbé, anche qui, una concessione alla spettacolarità che ci sta tutta. Ne parlai già l'anno scorso.


mi pare invece che tutti i vichinghi comincino la battaglia con spada e scudo. se poi si perde lo scopo è naturale sostituirlo con un'altra arma. sicuramente meglio che lasciare il braccio libero. gli scudi sono di legno, hanno solo la borchia centrale in metallo. e abbiamo visto molte scene in cui si rompevano

Sister_Marianna

  • Peggy Olson
  • Post: 1220
  • Sesso: Femmina
  • *Everything, everyone, everywhere, ends.*
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #55 il: 11 May 2014, 14:04:34 »
mi pare invece che tutti i vichinghi comincino la battaglia con spada e scudo. se poi si perde lo scopo è naturale sostituirlo con un'altra arma. sicuramente meglio che lasciare il braccio libero. gli scudi sono di legno, hanno solo la borchia centrale in metallo. e abbiamo visto molte scene in cui si rompevano

Più che altro i vichinghi usavano spade, ascia A DUE MANI e indossavano degli elmi. Qua vestono tutti come se andassero al mare e usano quelle accettine scrause come fossero katane. Vabbe' che erano vichinghi, però...

Nella seconda stagione ho notato che fanno molto più caso a questo aspetto, è rimasto praticamente solo Floki che zampetta nel mezzo della battaglia senza protezioni e ogni tanto colpisce qualcuno con le sue accettine da frutta

Armilio

  • Sarah Manning
  • Post: 242
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #56 il: 11 May 2014, 14:16:46 »
mi pare invece che tutti i vichinghi comincino la battaglia con spada e scudo. se poi si perde lo scopo è naturale sostituirlo con un'altra arma. sicuramente meglio che lasciare il braccio libero. gli scudi sono di legno, hanno solo la borchia centrale in metallo. e abbiamo visto molte scene in cui si rompevano

2 spade, o 2 asce, è roba solo da videogioco e da film, mettetevelo in testa.  :zizi:

Premesso che ricordo nitidamente scene in cui già iniziano con doppie asce o doppie spade, qualsiasi schermante serio ti dirà che è meglio tenere un'arma sola e il corpo in equilibrio rispetto a fare le piroette con 2 spade/asce.

Se si tengono 2 armi, una dev'essere la principale e l'altra solo di supporto, come un coltello, che non ti crei impaccio.


Più che altro i vichinghi usavano spade, ascia A DUE MANI e indossavano degli elmi. Qua vestono tutti come se andassero al mare e usano quelle accettine scrause come fossero katane. Vabbe' che erano vichinghi, però...

Nella seconda stagione ho notato che fanno molto più caso a questo aspetto, è rimasto praticamente solo Floki che zampetta nel mezzo della battaglia senza protezioni e ogni tanto colpisce qualcuno con le sue accettine da frutta

Gli elmi ci può anche stare che non siano indossati dai guerrieri semplici, ma almeno dagli jarl me li aspetto! il discorso televisivo è che avevano paura che non si riconoscessero più gli attori, solo il pubblico femminile avrebbe riconosciuto Ragnar dagli occhioni azzurri credo. E' un problema comune è per questo li perdono.

Le asce a 2 mani effettivamente mancavano. Erano una caratteristica degli huscarl, le guardie dei Re e degli Jarl. Avendo dato a Ragnar quest'aura di "uomo tra la gente per la gente", giustissima per altro, si sono dimenticati che almeno il Re doveva essere un pochettino più...regale anche in questo aspetto. Hanno voluto rendere l'idea dei Re scandinavi che erano non molto più che jarl più potenti, e forse a livello televisivo la soluzione migliore è stata questa, però storicamente hanno un po' esagerato.
« Ultima modifica: 11 May 2014, 14:28:44 da Armilio »
I am/was addicted: Battlestar Galactica, South Park, Game of Thrones, The Wire
Ho amato: Lost, Six Feet Under, Breaking Bad, Black Mirror, Dexter (s1-4), Firefly, Rome, Boris, Boardwalk Empire.
Sto seguendo: Black Mirror, South Park, Vikings, Better call Saul, Gomorra.
Sto recuperando:  Bojack Horseman, Mr. Robot.
Ho abbandonato:  Dexter (s5), Helix (e2), Caprica(e2), True Detective (e3), House of Cards, The Americans, Homeland.
Un giorno riprenderò:Game of Thrones, House of Cards.
Un giorno inizierò: Hannibal, Westworld, Narcos.

Todek

  • Abed Nadir
  • Post: 1599
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #57 il: 11 May 2014, 14:22:13 »
2 spade, o 2 asce, è roba solo da videogioco e da film, mettetevelo in testa.  :zizi:

Premesso che ricordo nitidamente scene in cui già iniziano con doppie asce o doppie spade, qualsiasi schermante serio ti dirà che è meglio tenere un'arma sola e il corpo in equilibrio rispetto a fare le piroette con 2 spade/asce.

Se si tengono 2 armi, una dev'essere la principale e l'altra solo di supporto, come un coltello, che non ti crei impaccio.


secondo me c'è modo e modo. come dici tu la seconda arma va usata come supporto. e infatti mi pare che quella sulla mano sinistra la usino per deviare i colpi mentre la destra per colpire. questo richiede una coordinazione inferiore sul braccio debole. quindi "fisicamente" mi sembra plausibile. poi non ho mai tirato di scherma quindi non insisto

Più che altro i vichinghi usavano spade, ascia A DUE MANI e indossavano degli elmi. Qua vestono tutti come se andassero al mare e usano quelle accettine scrause come fossero katane. Vabbe' che erano vichinghi, però...

Nella seconda stagione ho notato che fanno molto più caso a questo aspetto, è rimasto praticamente solo Floki che zampetta nel mezzo della battaglia senza protezioni e ogni tanto colpisce qualcuno con le sue accettine da frutta

tralasciando la questione degli elmi su cui mi trovi d'accordo.
l'arma più usata era l'ascia danese, non l'ascia a due mani. l'ascia a due mani è scomoda e ingombrante, credo che sia una cosa più da romanzo o da fantasy (un po' come le doppie spade se vogliamo, ma ancora più esagerato secondo me). l'ascia danese invece è proprio l'ascia che vedi in mano ai guerrieri. è piccola e veloce, e all'occasione si può anche lanciare.

Sister_Marianna

  • Peggy Olson
  • Post: 1220
  • Sesso: Femmina
  • *Everything, everyone, everywhere, ends.*
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #58 il: 11 May 2014, 14:33:39 »
secondo me c'è modo e modo. come dici tu la seconda arma va usata come supporto. e infatti mi pare che quella sulla mano sinistra la usino per deviare i colpi mentre la destra per colpire. questo richiede una coordinazione inferiore sul braccio debole. quindi "fisicamente" mi sembra plausibile. poi non ho mai tirato di scherma quindi non insisto

tralasciando la questione degli elmi su cui mi trovi d'accordo.
l'arma più usata era l'ascia danese, non l'ascia a due mani. l'ascia a due mani è scomoda e ingombrante, credo che sia una cosa più da romanzo o da fantasy (un po' come le doppie spade se vogliamo, ma ancora più esagerato secondo me). l'ascia danese invece è proprio l'ascia che vedi in mano ai guerrieri. è piccola e veloce, e all'occasione si può anche lanciare.

Eh ma con ascia a due mani non intendevo una roba di quelle NANICHE. Mi sono espressa male, intendevo la scure da guerra; è più piccola e maneggevole, però si usava sempre a due mani. Che usassero di quelle accettine del telefilm non ho trovato traccia da nessuna parte. Parlo di queste qui:
https://www.google.it/search?q=scure+da+guerra&es_sm=93&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=WG1vU-77NpOS7AbFr4DIDw&ved=0CAgQ_AUoAQ&biw=1366&bih=677

Armilio

  • Sarah Manning
  • Post: 242
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Vikings: fedeltà storica [POSSIBILI SPOILER]
« Risposta #59 il: 11 May 2014, 15:10:04 »
secondo me c'è modo e modo. come dici tu la seconda arma va usata come supporto. e infatti mi pare che quella sulla mano sinistra la usino per deviare i colpi mentre la destra per colpire. questo richiede una coordinazione inferiore sul braccio debole. quindi "fisicamente" mi sembra plausibile. poi non ho mai tirato di scherma quindi non insisto

Prima di tutto una cosa del genere richiederebbe di essere totalmente ambidestri, se no non riusciresti a parare un colpo con la tua seconda mano. Ma detto questo 2 armi pesanti/lunghe ti sbilanciano, finisci che non riesci ne a parare ne ad attaccare bene. E nella serie tv usavano la seconda mano per attaccare. Poi puoi trovare qualche trattato del '500 che ne parla come soluzione alternativa, e usando gli stocchi, mica le armi vichinghe.

Citazione
tralasciando la questione degli elmi su cui mi trovi d'accordo.
l'arma più usata era l'ascia danese, non l'ascia a due mani. l'ascia a due mani è scomoda e ingombrante, credo che sia una cosa più da romanzo o da fantasy (un po' come le doppie spade se vogliamo, ma ancora più esagerato secondo me). l'ascia danese invece è proprio l'ascia che vedi in mano ai guerrieri. è piccola e veloce, e all'occasione si può anche lanciare.

Sembrava strano anche a me, ma che gli huscarl usassero l'ascia a 2 mani è provato da pitture, testi e archeologia. Erano asce a 2 mani come può esserla un'ascia da taglialegna con una lama più piccola, mica robe giganti. Del resto erano guerrieri professionisti che avevano tutto il tempo per addestrarsi ad usarla. Poi magari in una battaglia vera e propria passavano a scudo e spada, questo non si sa, ma i vichinghi ponevano molto l'attenzione sul duello individuale.
« Ultima modifica: 11 May 2014, 15:13:58 da Armilio »
I am/was addicted: Battlestar Galactica, South Park, Game of Thrones, The Wire
Ho amato: Lost, Six Feet Under, Breaking Bad, Black Mirror, Dexter (s1-4), Firefly, Rome, Boris, Boardwalk Empire.
Sto seguendo: Black Mirror, South Park, Vikings, Better call Saul, Gomorra.
Sto recuperando:  Bojack Horseman, Mr. Robot.
Ho abbandonato:  Dexter (s5), Helix (e2), Caprica(e2), True Detective (e3), House of Cards, The Americans, Homeland.
Un giorno riprenderò:Game of Thrones, House of Cards.
Un giorno inizierò: Hannibal, Westworld, Narcos.