Autore Topic: [COMMENTI] Vikings 4x14 - In the Uncertain Hour Before the Morning  (Letto 7181 volte)

Volumex

  • Abed Nadir
  • Post: 1695
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Vikings 4x14 - In the Uncertain Hour Before the Morning
« Risposta #75 il: 18 January 2017, 12:22:46 »
Ritorno al passato, con la differenza che Ragnar almeno per ora è un uomo morto che cammina, che poi pensandoci bene la vendetta tanto acclamata da Ragnar nel discorso con re Ecbert penso avvenga per mano di Ube, per quanto possa sembrare improbabile visto il suo stato fisico...

gjugjola

  • Jerry Gergich
  • Post: 3
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Vikings 4x14 - In the Uncertain Hour Before the Morning
« Risposta #76 il: 23 January 2017, 19:21:52 »
Bellissima puntata,forse la migliore di questa stagione fino ad ora! Ragazzi qualcuno può spiegarmi la frase di Ragnar "Il veggente ha detto che morirò quando il cieco mi vedrà?" che significa? :scettico:

Mirrta

  • The Todd
  • Post: 171
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Vikings 4x14 - In the Uncertain Hour Before the Morning
« Risposta #77 il: 31 January 2017, 01:07:24 »
sono in mega ritardo con il recupero di questa stagione.

ho iniziato la puntata da dieci minuti... e Lagherta mi è scaduta un sacco... che gesto meschino :look:

Misswho

  • Richard Castle
  • Post: 3180
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] Vikings 4x14 - In the Uncertain Hour Before the Morning
« Risposta #78 il: 20 October 2019, 13:21:25 »
Vorrei sapere in base a quale logica Aslaug meritava la morte. Quale sarebbe stato il suo crimine? Rubare il marito a Lagherta, a quanto pare, perché non mi risulta che abbia fatto di molto peggio. Come se, tra l'altro, Ragnar fosse stato un burattino senza volontà.
A me ha fatto molta pena, ed ha pagato molto caro questo innamorarsi dell'uomo sbagliato. Lui non l'ha mai amata davvero (anche se a suo tempo disse di amarle entrambe), probabilmente l'unica persona che Ragnar abbia mai amato sul serio è stata Athelstan, il che è tutto dire. Lo abbiamo visto disperarsi molto di più per la sua morte che per quella della figlia, tanto per dire.
Ad ogni modo il modo in cui Lagherta la uccide è davvero ignobile ed indegno del suo personaggio. Un tradimento bello e buono, visto che le aveva appena promesso un lasciapassare.
Comunque questa vendetta che arriva 20 anni dopo è assolutamente priva di senso e denota come gli sceneggiatori non sapendo più cosa inventarsi abbiano preferito rispolverare questa vecchia trama.
Dopo tutto questo, Lagherta mi è scesa tantissimo. Tutta la serie in generale, a dire il vero, a partire dalla puntata in cui hanno fatto quell'osceno salto in avanti di 12 anni, senza spiegarci nulla di cosa abbia fatto Ragnar in quel lasso ditempo così lungo. Non sono sicura di aver voglia di continuare, anche se probabilmente data l'assenza di grandi alternative, lo farò.
Peccato però...ci ho messo un po' per farmi piacere questa serie ma alla fine ci stavo riuscendo. La prima impressione mi sa che è stata quella buona.