Autore Topic: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly  (Letto 4814 volte)

BlueInk

  • The Todd
  • Post: 152
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #60 il: 30 June 2018, 11:30:11 »
Avete già detto tutto voi...è la prima volta che mi ritrovo a guardare una puntata di The Handmaid's Tale con la velocità di VLC aumentata. Non finiva più :suicidiosenzafronzoli:
Che June non sarebbe fuggita, ne morta (schiantata contro la porta di un garage o sbranata da un lupo che sia), e anche che non avrebbe sparato, penso ne fossimo già convinti tutti, quindi nessuna particolare tensione. Personalmente, l'unico dubbio che ho sempre avuto era se il bambino di June sarebbe sopravvissuto al parto o no, qualcosa mi aveva sempre detto che lo avrebbe partorito morto o che sarebbe morto da lì a poco, ma da questo episodio sembra abbastanza chiaro che le intenzioni di chi scrive è di far sopravvivere Holly. Bella la scelta del nome in memoria della madre. Stop.

Se dal prossimo episodio resettiamo tutto in loop con June che torna dai Waterford e nulla cambia, mi incazzo :bullo:

Agreed. Per questo mi urta il fatto che dicano 'abbiamo materiale per 10 stagioni'. Se hanno intenzione di continuare a mantenere la protagonista schiava dei Waterford in un infinito schiava-libera-ricatturata-tortura, il pubblico non potrà più prendere la serie sul serio, inoltre per farlo dovranno per forza alzare il livello della sofferenza di June e della bastardaggine dei Waterford (IMHO ormai irredimibili entrambi) altrimenti gli spettatori rischiano di annoiarsi. Penso che potrebbero tranquillamente concludere in tre stagioni; se cominciano a lavorare alla caduta di Gilead dalla prossima potrebbero completare il processo in due, lasciando la terza per sviluppare le conseguenze di quanto è successo. Riguardo questo, deve esserci una compensazione adeguata per tutta questa sofferenza: nella vita reale questo raramente succede, ma nella fiction di solito il criminale viene punito per ciò che ha fatto, in modo proporzionato all'entità dei crimini. Non credo che la maggior parte degli spettatori sarebbero soddisfatti di vedere i capoccia e i collaborazionisti di Gilead sfangarla o semplicemente essere sbattuti in cella a vita, non dopo quello che li abbiamo visti fare. Io non lo sarei.

N.Senada

  • Abed Nadir
  • Post: 1576
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #61 il: 30 June 2018, 13:25:53 »
sono d'accordissimo sui limiti del 'loop' della narrazione e dei livelli di cinismo/cattiveria di HT (son cose che avevo già detto in tempi non sospetti, e nfatti all'inizio della S02 ho fatto moltissima fatica ad ingranare proprio per quello)

un pò meno sulle conseguenze e/o compensazione di tutta la sofferenza a video, anzi troverei molto banale e sempliciotta una conclusione in cui ai due waterford e/o ai capi di Gilead viene reso pane per focaccia in pari modo rispetto a quanto hanno fatto....

Skina

  • Jonah Ryan
  • Post: 311
  • Sesso: Femmina
  • You're over me? When were you...under me?
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #62 il: 30 June 2018, 14:59:07 »
Non so che dirvi, io credo di essere satura di Gilead visto da dentro. Penso che ormai lo abbiamo ben studiato e capito tutti. Per la prossima stagione ho bisogno di un cambio di scenario, che sia la caduta di Gilead, che sia la fuga di June in un posto che ci dia finalmente la possibilità di vedere veramente Gilead dal di fuori, di vedere cosa sta succedendo nel frattempo nel resto del mondo, ecc. Abbiamo avuto un assaggio insignificante nell'episodio in cui vanno in Canada, ma è durato davvero troppo poco.

Nella mia serie tv ideale, vedremmo dapprima una VERA fuga di June, e con essa Gilead dal di fuori, e poi vedremmo la caduta di Gilead dall'interno, piano piano, magari rendendo Serena un personaggio chiave in questo rovesciamento di potere. Infine vedremmo il processo ai comandanti, alle mogli, a chiunque si sia macchiato di tutti i crimini contro l'umanità che abbiamo visto, per finire con la morte dei responsabili ma anche con la loro condanna, mi stanno bene entrambe. Con queste dinamiche probabilmente si ricaverebbe materiale per una terza e anche una quarta stagione, non riesco ad immaginare che si vada oltre, a meno di non restare incastrati all'infinito nel loop all'interno di Gilead con June schiava, che ormai è diventato noioso e prevedibile per quasi tutti.

Questo se la serie tv la stessi scrivendo io, probabilmente sarebbe la scrittura più banale possibile, ma è quello che io, al momento, sento di aver bisogno di veder accadere in questa serie...sono una donna dalle banali pretese :asd:
« Ultima modifica: 30 June 2018, 20:52:16 da Skina »
"Sono fuori di me, e sto in pensiero perché non mi vedo tornare".

[Modern dramas, old sit-coms]

BlueInk

  • The Todd
  • Post: 152
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #63 il: 30 June 2018, 18:20:41 »
sono d'accordissimo sui limiti del 'loop' della narrazione e dei livelli di cinismo/cattiveria di HT (son cose che avevo già detto in tempi non sospetti, e nfatti all'inizio della S02 ho fatto moltissima fatica ad ingranare proprio per quello)

un pò meno sulle conseguenze e/o compensazione di tutta la sofferenza a video, anzi troverei molto banale e sempliciotta una conclusione in cui ai due waterford e/o ai capi di Gilead viene reso pane per focaccia in pari modo rispetto a quanto hanno fatto....

Trascrivo qui una frase di Peter Jackson riguardante la sua esperienza da regista di 'Amabili resti': "Molte persone [dopo i test di proiezione con il pubblico] ci spiegarono di non essere soddisfatte della scena della morte, volevano vedere Harvey [l'assassino] in agonia, soffrire molto di più. Abbiamo dovuto creare una scena di morte piena di sofferenza solo per dare alla gente la soddisfazione che desiderava."

Un narratore non può continuare a creare delle situazioni in cui l'antagonista può infliggere tutta la sofferenza chegli pare senza poi pagare, almeno in parte, per quello che ha fatto. O comunque, un autore può anche decidere di farlo, ma il pubblico/i lettori rischiano di restare insoddisfatti. In genere si scrive per intrattenere, non per far soffrire.

Ora, per quanto mi riguarda non pretendo che si arrivi a torturare l'elite di Gilead, penso che, come dice Skina qui sopra, un processo davanti a un tribunale sullo stile di quello di Norimberga sarebbe più che sufficiente. Mettere alla sbarra i comandanti e i loro complici, sbattendogli davanti quello che hanno fatto, comminando pene adeguate. Penso che sarebbe interessante anche perchè potremmo vedere dei flashback su come hanno ordito il piano per prendere il potere.

La serie finora è stata reticente: sappiamo che hanno fatto degli attentati terroristici, sappiamo che hanno sospeso la costituzione, che hanno eroso un po' alla volta i diritti umani e che hanno elaborato un sistema di leggi para-religioso. Direi che sarebbe utile vedere il come, il dove, il quando. E sì, è ora di vedere come viene vista Gilead dal di fuori. Nel bene e nel male, gli USA sono i 'poliziotti del mondo', hanno parecchie basi militari in paesi stranieri, Italia inclusa, cos'è successo a quei soldati? Sono basi della repucclica di Glilead? Basi del governo americano? Dalla serie si deduce che la repubblica è in difficoltà sia economicamente sia per quanto riguarda le risorse alimentari, inoltre è sottoposta a sanzioni. Qual è il peso di Gliead nella politica mondiale? Sono cose che ancora non sappiamo.

kript96

  • Correttore automatico
  • *
  • Post: 3161
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 100+
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #64 il: 1 July 2018, 21:04:04 »
Io non nascondo (anzi, l'avevo pure scritto quando la fuga andò male) che mi piacerebbe vedere June scappare e quindi la lotta da fuori. Magari nella prossima. Comunque stanno facendo un ottimo lavoro, visto che si sono dimostrati buoni finora dubito che non sappiano di non poter andare avanti a vita con il ciclo utilizzato finora. Vediamo che succede con la 3.
Il discorso sulla mancanza di tensione lascia un po' il tempo che trova visto che mettere in "pericolo" pg principali è qualcosa che viene fatto in una miriade di serie. Non si può tanto criticare ciò ma piuttosto il come viene fatto, se non vi fa sentire la tensione (e qua credo sia qualcosa di parecchio oggettivo)
« Ultima modifica: 1 July 2018, 21:06:41 da kript96 »
"Now I am quietly waiting for the catastrophe of my personality to seem beautiful again"
TvShowTime: https://www.tvshowtime.com/en/user/490622/profile
Anya: I have finesse! I have finesse coming out of my bottom!
Traduco: Arrow s04, iZombie s02-03, The Magicians s01-s02, Supergirl s01, Red Oaks s01-s02, Flesh and Bone s01, Braindead s01, Stranger Things s01,Lucifer s02

luvspike

  • Jerry Gergich
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #65 il: 1 July 2018, 22:09:29 »
Per me bellissima puntata.
Era abbastanza scontato che June non riuscisse a scappare, e per non ripetere il copione della scorsa volta (beccata sul finale della fuga), che ciò derivasse da una sua scelta.
Nonostante questo sono rimasta incollata allo schermo, con un senso di angoscia costante, provando le sue stesse emozioni, speranze, la sua stessa paura, la sua stessa disperazione.
Bellissima la fotografia, il drone su di lei che cammina vestita di rosso tra la neve, la scena della radio in macchina, la scena dello specchio.
Il parto è stato uno dei più realistici visti sullo schermo, concordo con chi ha detto che anche le grida fossero "veritiere".
Bravissima la Moss, perché è vero che interpretare un ruolo cosi drammatico fa emergere più facilmente le doti di un bravo attore, ma è pur vero che riuscire ad esprimere le emozioni con gli occhi e con i sospiri, in una puntata in cui non interagisce praticamente con nessuno, non è facile. E infatti Keri Russel (la cito perché tirata spesso in mezzo) è pazzesca alla stessa maniera, in gran parte delle puntate di The Americans prevalevano solo i suoi sguardi e nonostante questo capivi ogni suo pensiero (una tra le tante: Open House, la scena del dente!!!).
Odio profondo per i Waterford, lui un omuncolo, lei un'arpia. Spero che soffrano forte fortissimo.

SeanWalker

  • Michael Scott
  • Post: 805
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #66 il: 1 July 2018, 23:12:48 »
Sono sostanzialmente d'accordo con voi. Dopo due stagioni sulle ancelle e la breve parentesi sulle colonie e le ecopersone, è arrivata l'ora di un un lungo flashback sulle origini di Gilead. Ma come tempistiche ci siamo, un'intera seconda stagione ancora incentrata su Gilead vista dall'interno e soprattutto sulla nascita di questo fatidico bambino ci stava tutta. In ogni caso l'inizio della caduta di Gilead sarà tutto materiale per la prossima stagione, come peraltro la storia di Aunt Lydia e la vita di Janine pre-Gilead.

Io ho addirittura ipotizzato all'uccisione di June e al passaggio di staffetta a Hannah, ma se le intenzioni sono quelle di fare altre 2/3 stagioni allora sbarazzarsi della Moss ora sarebbe un suicidio per la serie.

D'altra parte se June riuscisse a scappare il suo personaggio non avrebbe più senso, come in effetti non lo ha più quello di Moira, il cui ruolo ormai è funzionale a quello di June. Per cui mi viene da pensare solo ad una cosa : June viene venduta al Messico. Ciò significherebbe utilizzare un po' la stessa tattica narrativa che fu usata a suo tempo in "Orange is the new black" : cambiare ambientazione per allungare il brodo.
EDIT: FIRMA IRREGOLARE

N.Senada

  • Abed Nadir
  • Post: 1576
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #67 il: 2 July 2018, 08:39:24 »
boh non saprei... ammetto che, per gusto mio personale, non mi interesserebbe molto vedere le origini di Gilead in modo dettagliato.

Ma, a parte i miei gusti, non so neanche quanto questo sia nelle corde degli autori  :lol?: visto che il cuore dello show sta tutto nelle interazioni di casa Waterford e il regime è quasi una 'scusa' narrativa per mettere in scena questi scambi umani....
(ovviamente non prendete questo mio messaggio in modo letterale, ho estremizzato al massimo il concetto  :lol?: )

Flavia

  • Empress of Trash
  • *
  • Post: 20287
  • Sesso: Femmina
  • Only the ideas that we really live have any value.
    • Mostra profilo
    • [AssisiNews - Notizie da Assisi e dintorni]
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #68 il: 2 July 2018, 09:32:17 »
Per le origini di Gilead concordo, secondo me bastano una-due puntate
la caduta la vedrei  :riot:
«Some birds are not meant to be caged, that's all. Their feathers are too bright, their songs too sweet and wild. So you let them go, or when you open the cage to feed them they somehow fly out past you. And the part of you that knows it was wrong to imprison them in the first place rejoices, but still, the place where you live is that much more drab and empty for their departure».
Stephen King, Rita Hayworth and Shawshank Redemption






meg89

  • Molly Hooper
  • Post: 519
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #69 il: 2 July 2018, 13:43:04 »
Noia? Una puntata piena di tensione nonostante ci siano pochi personaggi e un lupo.
June partorisce da sola, dopo aver cercato di fuggire di nuovo senza riuscirci e dopo essere stata vicina ad uccidere i suoi "prigionieri". Altro che noia.
Era da un po' di puntate che pensavo potesse avere un risvolto simile a quello dell'altro libro della Atwood, ma June riesce a trattenere la sua voglia di vendetta. Bravissima la Moss, ma son bravi sempre tutti.
Spari per chiedere aiuto e tornare in prigione, molto probabilmente.
Che fine avrà fatto Nick? Chi lo ha rapito?
- I know that if you think life's a vending machine where you put in virtue and take out happiness then you're going to be disappointed. - Maggie
- You go to get your shit together - Princess Carolyn
- No one wins. One side just loses more slowly. - Prez
- There's always music in the air - The man from another place
- Angelus: No weapons... no friends... no hope. Take all that away and what's left?
  Buffy: Me.

mrmel

  • Max Black
  • Post: 2586
  • Sesso: Femmina
  • no matter what
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #70 il: 2 July 2018, 14:55:50 »
Spara, non per tornare in prigione. Spara, perché dopo quella perdita di sangue avrebbe potuto morire mentre il bambino sopravvivere. Chiama un soccorso perché la figlia non muoia nel caso in cui lei non superasse il parto.

In ogni caso, io speravo che a inizio stagione lei riuscisse a scappare e avrei voluto una stagione di lotta per Hannah.
Il dado è tratto, Lincoln. Per tutti noi..


Firpo

  • Rick Grimes
  • Post: 2094
  • Sesso: Femmina
  • I am the one who knocks
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #71 il: 3 July 2018, 09:05:48 »
Per me un episodio bellissimo. Mi ha letteralmente incollata allo schermo con un'ansia perenne, indipendentemente dal fatto che si sapesse già come sarebbe finita, e la scena del parto è stata degna di un film dell'orrore.  -.-'

L'unico difetto della serie è l'imbecillità di Waterford (come fai a essere sicuro che Nick non ti tradirebbe mai?) e in generale dei comandanti e degli uomini di Gilead (non mi riferisco a questo episodio in particolare).
"Do you really want to live in a world without Coca-Cola?" Walter White

"La mancanza di compassione può essere tanto sgradevole quanto un eccesso di lacrime." Lady Violet

"I have spent my whole life scared – frightened of things that could happen, might happen, might not happen. Fifty years I spent like that. Finding myself awake at three in the morning. But you know what? Ever since my diagnosis, I sleep just fine.
What I came to realize is that fear, that's the worst of it. That's the real enemy. So, get up, get out in the real world and you kick that bastard as hard as you can right in the teeth." Walter White

N.Senada

  • Abed Nadir
  • Post: 1576
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #72 il: 3 July 2018, 09:41:41 »
l'imbecillità di Waterford e moglie (come fai a essere sicuro che Nick non ti tradirebbe mai?)

ma soprattutto: nella puntata prima sono andati in 4 gatti in Canada e le lettere di sicuro non ci sono arrivate da sole fino a lì  :asd:

ilecub77

  • Rory Gilmore
  • Post: 748
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #73 il: 3 July 2018, 11:27:07 »
Ma soprattutto la stessa Serena dice al marito una cosa del tipo “Cosa ti aspettavi? L’hai mandata col padre di suo figlio/figlio che porta in grembo!”  :doh:

Firpo

  • Rick Grimes
  • Post: 2094
  • Sesso: Femmina
  • I am the one who knocks
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Handmaid's Tale - 2x11 - Holly
« Risposta #74 il: 3 July 2018, 14:05:18 »
Ma soprattutto la stessa Serena dice al marito una cosa del tipo “Cosa ti aspettavi? L’hai mandata col padre di suo figlio/figlio che porta in grembo!”  :doh:

Su questo una spiegazione me la sono data: penso che molti a Gilead sappiano che la sterilità è causata dagli uomini e non dalle donne, ma se si ammettesse si andrebbe a far crollare il sistema stesso e le sue fondamenta.
Per questo Serena fa "accoppiare" Nick a June dicendole nella prima stagione che anche in altre famiglie si fa così, proprio per impedire che si dubiti della fertilità del Comandante X (e per non incorrere in conseguenze forse più tremende).
Io avevo già intuito che nella prima stagione anche Fred avesse capito che il figlio era di Nick, ma appunto chiudeva un occhio proprio perché alla fine Nick aveva reso loro un servizio e un servizio alla "causa" e quello di Nick potrebbe anche essere visto come un atto di fedeltà.

Quello che Fred sembra non aver capito è che c'è del tenero tra Nick e June, ma di certo Serena lo ha intuito. Li ha visto in atteggiamenti intimi (intendo anche solo sguardi e carezze). Per questo potrebbe immaginare che dietro la fuga di June ci sia Nick.

Io ero arrivata a pensare che anche Waterford avesse immaginato che Nick l'avesse aiutata a fuggire, ma avesse messo a tacere la cosa proprio per non essere messo "sotto esame" e perché certe magagne restassero nascoste in casa. Per salvar la faccia e anche la vita.

Avevo anche immaginato fosse questo il motivo per cui avesse cercato una moglie a Nick, ma se poi dice che non può tradirlo allora sei più stupido di quello che pensavo.

E poi in effetti la storia delle lettere. Nessuno indaga? E ancora prima: come ha fatto un'ancella ad avere una bomba e indossarla? Non può essere stato che il suo stesso Comandante a dargliela (allora hanno fatto bene a giustiziarlo).

Le indagini in sto Gilead sembrano un po' troppo all'acqua di rose.  :scettico:
« Ultima modifica: 3 July 2018, 16:37:25 da Firpo »
"Do you really want to live in a world without Coca-Cola?" Walter White

"La mancanza di compassione può essere tanto sgradevole quanto un eccesso di lacrime." Lady Violet

"I have spent my whole life scared – frightened of things that could happen, might happen, might not happen. Fifty years I spent like that. Finding myself awake at three in the morning. But you know what? Ever since my diagnosis, I sleep just fine.
What I came to realize is that fear, that's the worst of it. That's the real enemy. So, get up, get out in the real world and you kick that bastard as hard as you can right in the teeth." Walter White