Autore Topic: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie  (Letto 14014 volte)

Boba

  • Dà i numeri.
  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 13004
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #30 il: 20 October 2012, 10:57:35 »
Ma solo io penso che Cary sia un personaggio che abbia esaurito tutto quello che aveva da dire ormai già da una stagione? :look:
Infatti anche i King non sanno più cosa fargli fare, lo fanno comparire per 5 minuti a puntata giusto per farci sapere che esiste e stop.

Paz

  • Jonah Ryan
  • Post: 366
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #31 il: 20 October 2012, 11:38:28 »
Ma solo io penso che Cary sia un personaggio che abbia esaurito tutto quello che aveva da dire ormai già da una stagione? :look:
Infatti anche i King non sanno più cosa fargli fare, lo fanno comparire per 5 minuti a puntata giusto per farci sapere che esiste e stop.

E' difficile dire questo di un personaggio a cui hanno dato poco da dire per mezza stagione l'anno scorso e che ora non ha battute. Tra l'altro l'unico personaggio di cui non si sa nulla di nulla.
Non è il personaggio che ha esaurito quello che aveva da dire. Ma sono gli sceneggiatori che ormai hanno perso la bussola e che per dare spazio ad una storyline pessima (che semmai ha reso Kalinda un personaggio di cui c'è ben poco altro da dire) hanno ben deciso di relegare nello sgabuzzino altro.
Cary era il personaggio che rimesso nel mazzo poteva ampliare anche le prospettive di cose da dire sul resto della gang, che spesso ora si ritrova impantanata nelle solite dinamiche che si ripetono da tre stagioni: Eli che chiede ad Alicia di aiutare Peter e la sua campagna. Diane e Will che brindano nella buona e nella cattiva sorte, Kalinda ormai risucchiata da tutte le sue avventure pseudo erotiche.
Mi aspettavo attriti con Will per quello che era successo con Wendy. Ma nisba
Mi aspettavo più interazione con Alicia e nisba.
Mi aspettavo più coinvolgimento nei casi e la voce "etica" di Cary scontrarsi con quella più pragmatica degli altri. Ma nisba.
Mi aspettavo di vedere che cosa era rimasto di quel rapporto mai sviluppato con Kalinda. Ma nisba.
Siamo ancora all'inizio, ok. Ma vedere gli sceneggiatori sacrificare Cary per Nick e Lana (due personaggi che non solo non hanno nulla da dire ma di cui non me ne potrebbe fregare di meno), non mi ispira alcuna fiducia per il prosieguo di stagione.
« Ultima modifica: 20 October 2012, 11:49:53 da Paz »

Boba

  • Dà i numeri.
  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 13004
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #32 il: 20 October 2012, 12:19:21 »
E' difficile dire questo di un personaggio a cui hanno dato poco da dire per mezza stagione l'anno scorso e che ora non ha battute. Tra l'altro l'unico personaggio di cui non si sa nulla di nulla.
Non è il personaggio che ha esaurito quello che aveva da dire. Ma sono gli sceneggiatori che ormai hanno perso la bussola e che per dare spazio ad una storyline pessima (che semmai ha reso Kalinda un personaggio di cui c'è ben poco altro da dire) hanno ben deciso di relegare nello sgabuzzino altro.
Cary era il personaggio che rimesso nel mazzo poteva ampliare anche le prospettive di cose da dire sul resto della gang, che spesso ora si ritrova impantanata nelle solite dinamiche che si ripetono da tre stagioni: Eli che chiede ad Alicia di aiutare Peter e la sua campagna. Diane e Will che brindano nella buona e nella cattiva sorte, Kalinda ormai risucchiata da tutte le sue avventure pseudo erotiche.
Mi aspettavo attriti con Will per quello che era successo con Wendy. Ma nisba
Mi aspettavo più interazione con Alicia e nisba.
Mi aspettavo più coinvolgimento nei casi e la voce "etica" di Cary scontrarsi con quella più pragmatica degli altri. Ma nisba.
Mi aspettavo di vedere che cosa era rimasto di quel rapporto mai sviluppato con Kalinda. Ma nisba.
Siamo ancora all'inizio, ok. Ma vedere gli sceneggiatori sacrificare Cary per Nick e Lana (due personaggi che non solo non hanno nulla da dire ma di cui non me ne potrebbe fregare di meno), non mi ispira alcuna fiducia per il prosieguo di stagione.

Mi spiace ma non sono d'accordo: Nick e Lana sono funzionali alla storyline di Kalinda (che può anche non piacere eh, ma non si può certo dire che sono messi a caso e sono inutili), Cary è stato funzionale all'inizio perché era il rivale di Alicia, ora francamente la sua utilità proprio non la vedo se non come secondo avvocato come stanno già facendo. Magari gli darei un po' più di spazio affidandogli un caso in coppia con Alicia e vederli lavorare per un'intera puntata, ma a livello di storyline, mi sembra proprio che non ci sia nulla da aggiungere, è diventato uno dei tanti avvocati che non ha alcun potere decisionale sullo studio e non è nemmeno tra i loro assi migliori (non perché non sia bravo, ma semplicemente perché, a differenza di Alicia, lui non conta niente perché non ha legami con gente che conta). A me sapere cosa fa lui nel tempo libero non è che mi interessi granché.

Paz

  • Jonah Ryan
  • Post: 366
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #33 il: 20 October 2012, 12:27:39 »
Questo perchè a te di Cary non frega. E probabilmente non è mai fregato. Giusto così. Ma è legato ai tuoi gusti, non alle possibilità narrative del personaggio. Che per me sono tante e non legate alla sua vita privata, di cui non necessariamente me ne deve fregare qualcosa. Come del resto non me ne frega niente più della vita privata di Kalinda. Lana e Nick sono funzionali a qualcosa di cui questo show non aveva bisogno. Non era obbligatorio o essenziale allo show dedicare parti così corpose di ogni episodio a quello che Kalinda fa a letto e con chi lo fa. E nel caso specifico non sta aggiungedo niente al personaggio e semmai sta detraendo molto dallo show.
Cary sarebbe ed è ancora funzionale allo show, perchè di certo coinvolgerlo nelle dinamiche della L&G gioverebbe allo show motlo di più di questa storyline di Kalinda che fa acqua da tutte le parti e che al momento è del tutto sconnessa dal resto.
In più, sottolineo, Matt Czuchry è pagato e figura come membro principale del cast. Jill Flint e Marc Warren no. Quindi cominciassero a trattarlo come gli altri e non come una sagoma di cartone vivente.
Tra l'altro e in ogni dove continuano a ripetere in maniera sempre più stizzita che sarebbe quasi ora di dare una storyline a Cary, probabilmente è segno che a qualcuno interessa ancora.

Boba

  • Dà i numeri.
  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 13004
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #34 il: 20 October 2012, 13:24:04 »
Questo perchè a te di Cary non frega. E probabilmente non è mai fregato. Giusto così. Ma è legato ai tuoi gusti, non alle possibilità narrative del personaggio. Che per me sono tante e non legate alla sua vita privata, di cui non necessariamente me ne deve fregare qualcosa. Come del resto non me ne frega niente più della vita privata di Kalinda. Lana e Nick sono funzionali a qualcosa di cui questo show non aveva bisogno. Non era obbligatorio o essenziale allo show dedicare parti così corpose di ogni episodio a quello che Kalinda fa a letto e con chi lo fa. E nel caso specifico non sta aggiungedo niente al personaggio e semmai sta detraendo molto dallo show.
Cary sarebbe ed è ancora funzionale allo show, perchè di certo coinvolgerlo nelle dinamiche della L&G gioverebbe allo show motlo di più di questa storyline di Kalinda che fa acqua da tutte le parti e che al momento è del tutto sconnessa dal resto.
In più, sottolineo, Matt Czuchry è pagato e figura come membro principale del cast. Jill Flint e Marc Warren no. Quindi cominciassero a trattarlo come gli altri e non come una sagoma di cartone vivente.
Tra l'altro e in ogni dove continuano a ripetere in maniera sempre più stizzita che sarebbe quasi ora di dare una storyline a Cary, probabilmente è segno che a qualcuno interessa ancora.

No guarda, a me di Cary fregava fintanto che aveva qualcosa da dire, ovvero finché era il diretto avversario di Alicia per un posto alla L&G. Mi è piaciuto parecchio anche nella seconda stagione quando è passato dall'altra parte, ma col ritorno alla L&G ha finito la sua utilità. Dici che potrebbero coinvolgerlo nelle dinamiche dello studio, ma come? E' l'ultima ruota del carro, non ha alcun tipo di conoscenza ai piani alti, non è un azionista, non dirige un settore particolare che porta soldi allo studio (come David Lee e i divorzi) e non è in politica. Che può mai fare per la L&G se non quello che già fa, ovvero seguire le cause?
Kalinda è un caso completamente diverso, è sempre stata un personaggio avvolto nel mistero e di cui abbiamo cominciato a capirci qualcosa solo in questa stagione, ci si è sempre chiesti chi è cosa fa e come fa a saper fare così tante cose e adesso a qualche domanda cominciano a rispondere (per esempio il rapporto col marito spiega bene il modo in cui Kalinda intende il sesso, soprattutto il sesso con gli uomini). Che poi ragazzi, siamo appena alla terza puntata, non alla quindicesima, e le scene di Kalinda porteranno via si e no 10 minuti ad episodio, non mi sembra proprio che stia monopolizzando la storyline di tutti gli altri.
« Ultima modifica: 20 October 2012, 13:26:13 da Boba »

Paz

  • Jonah Ryan
  • Post: 366
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #35 il: 21 October 2012, 13:39:14 »
Citazione
No guarda, a me di Cary fregava fintanto che aveva qualcosa da dire, ovvero finché era il diretto avversario di Alicia per un posto alla L&G. Mi è piaciuto parecchio anche nella seconda stagione quando è passato dall'altra parte, ma col ritorno alla L&G ha finito la sua utilità. Dici che potrebbero coinvolgerlo nelle dinamiche dello studio, ma come? E' l'ultima ruota del carro, non ha alcun tipo di conoscenza ai piani alti, non è un azionista, non dirige un settore particolare che porta soldi allo studio (come David Lee e i divorzi) e non è in politica. Che può mai fare per la L&G se non quello che già fa, ovvero seguire le cause?

A me di Cary frega non perchè giustapposto o meno ad Alicia o alla L&G. Mi frega del suo percorso e del personaggio in sè. Come a te frega di Kalinda, indipendentemente da quello che la lega al resto. Mi frega della parabola narrativa di CarY: da colletto bianco in carriera pro patteggiamento ad ogni costo, a procuratore sotto pagato ma agguerrito, ad idealista costretto a fare i conti con la realtà.
E' un penalista. Ha 140 casi penali di esperienza in Procura. Quindi già fargli gestire un caso penale una volta su tre, sarebbe già un bel modo di usarlo. Inoltre conosce praticamente l'intera procura, quindi anche mandarlo in avanscoperta per gestire i rapporti con chi lavora in procura durante un caso penale, sarebbe un ottimo modo di usarlo.
Quando parlo di dinamiche all'intero dello studio, parlo di interazioni fra i personaggi e Cary ha una storia pregressa con Alicia, Diane, con  Will e con Kalinda, quindi trovo ridicolo pensare, che questi autori, che così spesso si è elogiato per la capacità di scrittura, non riescano a scrivere niente al riguardo. Se così, non sarebbero così talentuosi come si è pensato finora.
In più Cary è stato il secondo in comando di Peter ed è a conoscenza di tutta la gestione Peter nell'ultimo anno, che sicuramente tornerà in auge ora durante l'elezione: le accuse di razzismo e le indagini di Wendy e il suo stesso licenziamento, che è questione "riservata". Le potenzialità sono estese al tutto, perchè anche fuori dal mazzo lui è stato sempre coinvolto. Non ci dimentichiamo che è l'unico, a parte Matan ed Alicia, a sapere di Kalinda e Peter, che vuoi non ritornerà fuori lo stesso?

« Ultima modifica: 21 October 2012, 15:02:37 da Paz »

marylena

  • Un po' Santa, un po' Strega.
  • Dean Winchester
  • Post: 9439
  • Sesso: Femmina
  • Barbabelle
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #36 il: 21 October 2012, 13:47:31 »
Forse non torneranno fuori nuovamente quegli scheletri, ma sono d'accordo sul fatto che la risorsa Cary è usato in questo momento malissimo. Spero per l'attore che non sia ridotto a comparsa perché ha dimostrato di saper fare meglio.

hipopo

  • Alicia Florrick
  • Post: 16362
  • Sesso: Femmina
  • Even a blind squirrel finds a nut sometimes...
    • Mostra profilo
  • Revisioni: 544
  • Traduzioni: 993
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #37 il: 22 October 2012, 18:56:59 »
Secondo me, nella storyline di Kalinda, poteva essere più funzionale un Cary, contrapposto al marito, rispetto ad una Lana, di cui non mi frega nulla, di cui non so nulla, e di cui, mi pare, nemmeno a Kalinda importasse troppo.

Tipo, se domani Nick minacciasse Lana di morte, volerei fino a Chicago per passargli la pistola.  :XD:

Con Cary le cose sarebbero state più intriganti, anche per le ripercussioni che il "triangolo" poteva avere sull'ufficio. Tra virgolette, "triangolo", perchè il rapporto Cary-Kalinda era più complesso del semplice rapporto sessual-amoroso.

La cosa bella della Brava Moglie è la bravura nell'utilizzare i personaggi a disposizione per creare nuove trame (ed è il caso di avvocati, giudici e clienti che si ritrovano nel corso delle stagioni, dando un senso di continuità e spessore): se devi cominciare a cicciarre fuori nuovi personaggi o a dare maggior peso a gente come Lana, mettendo da parte un Cary che ha avuto il suo peso, fin qui, allora c'è qualcosa che non va. IMHO.  :zizi:

Boba

  • Dà i numeri.
  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 13004
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #38 il: 22 October 2012, 20:15:45 »
Secondo me, nella storyline di Kalinda, poteva essere più funzionale un Cary, contrapposto al marito, rispetto ad una Lana, di cui non mi frega nulla, di cui non so nulla, e di cui, mi pare, nemmeno a Kalinda importasse troppo.

Tipo, se domani Nick minacciasse Lana di morte, volerei fino a Chicago per passargli la pistola.  :XD:

Con Cary le cose sarebbero state più intriganti, anche per le ripercussioni che il "triangolo" poteva avere sull'ufficio. Tra virgolette, "triangolo", perchè il rapporto Cary-Kalinda era più complesso del semplice rapporto sessual-amoroso.

La cosa bella della Brava Moglie è la bravura nell'utilizzare i personaggi a disposizione per creare nuove trame (ed è il caso di avvocati, giudici e clienti che si ritrovano nel corso delle stagioni, dando un senso di continuità e spessore): se devi cominciare a cicciarre fuori nuovi personaggi o a dare maggior peso a gente come Lana, mettendo da parte un Cary che ha avuto il suo peso, fin qui, allora c'è qualcosa che non va. IMHO.  :zizi:

Ma no dai, Lana è sempre stata presente nella vita di Kalinda. All'inizio l'ha usata come usa tutti quanti, ma l'anno scorso, dopo la litigata con Alica, Kalinda è cambiata e il cambiamento lo si evince anche con Lana la sera in cui va a chiederle di lasciare perdere Lemond Bishop. Ce l'ha letteralmente tra le mani eppure si ferma e poi se ne va e una cosa del genere, non l'ha fatta con nessuno di quelli che voleva usare.
E sinceramente dopo aver visto come la tratta il marito e come lei ha trattato tutti gli uomini con cui è venuta a contatto, non mi stupisce che sia molto più presa dalle relazioni femminili. Cary e Kalinda sono sempre stati amici, ma tra i due era più lui a volere qualcosa di più che lei, che comunque l'ha usato come usa tutti gli uomini (forse l'unica eccezione nella sua vita è stato Will) solo che con lui ha avuto un rapporto di amicizia quando era alla L&G e siccome su quel fronte scarseggia gente, non ci è finita a letto per non rovinare il rapporto.
Tra l'altro, se deve mettere paura a Nick, di Cary se ne fa ben poco, mentre con Lana sì che fa venire la strizza al maritozzo pazzo.

hipopo

  • Alicia Florrick
  • Post: 16362
  • Sesso: Femmina
  • Even a blind squirrel finds a nut sometimes...
    • Mostra profilo
  • Revisioni: 544
  • Traduzioni: 993
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #39 il: 22 October 2012, 20:19:32 »
Secondo me non puoi paragonare il rapporto Kalinda-Lana con quello Kalinda-Cary. E non parlo del sesso.  :XD:

Paz

  • Jonah Ryan
  • Post: 366
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #40 il: 22 October 2012, 22:33:30 »
Ecco diciamo che a fronte di un Cary che si è sempre prodigato per Kalinda senza tentare di entrarle nelle....grazie, e una Lana che offesa per i rifiuti di Kalinda addirittura stava per farla fare fuori da Bishop, direi di no, che non si può paragonare quello che c'era tra Cary e Kalinda e quello che c'è tra Lana e Kalinda. In più Lana è una semplice recurring. Una che si sarà vista due/tre volte per stagione, mentre al rapporto Cary e Kalinda gli scneggiatori hanno dedicato molto di più e molto meglio, se me lo si passa. Di Lana con tutta onestà non mi frega una mazza. Se Lei e Nick si facessero fuori a vicenda lancerei petardi di contentezza.
« Ultima modifica: 22 October 2012, 23:14:51 da Paz »

Boba

  • Dà i numeri.
  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 13004
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #41 il: 23 October 2012, 08:26:22 »
Ma infatti io non paragono il rapporto Lana-Kalinda con quello Cary-Kalinda, perché è palese che siano due rapporti completamente diversi, solo che mi sembra altrettanto palese che dopo 3 stagioni e 4 puntate, tra Kalinda e Cary non ci possa essere un rapporto che vada oltre l'amicizia perché Kalinda non è una che si può innamorare degli uomini.
Che poi davvero non capisco il discorso recurring/regular :scettico: proprio perché le basi su cui si fondano i loro rapporti sono diverse non ci può essere una storia d'amore tra Cary e Kalinda, il fatto che Lana sia un personaggio ricorrente che c'entra? Le basi per questo rapporto sono state lanciate fin dalla prima stagione, lei ha sempre inseguito Kalinda e Kalinda con lei ci ha sempre giocato pesantemente, finché nella scorsa stagione, di punto in bianco, ha deciso di smettere di giocare, di fermarsi, di chiderle chiaro e tondo di smetterla di inseguire Bishop, senza giochetti. Questa cosa Kalinda non l'aveva mai fatta, lei arriva al punto solo quando sa di avere la sua "vittima" completamente dalla sua parte, ma sapeva che con Lana ancora non era così.
Poi non sto dicendo che tra le due ci sia amore sincero (ancora non lo sappiamo, è troppo presto per dirlo visto quanto poco si sono viste in queste ultime puntate), Kalinda la conosciamo tutti e se è palese che il rapporto con Lana sia cambiato (ma in generale il rapporto con tutti è cambiato da quando Alicia l'ha mandata a quel paese), è anche vero che, messa con le spalle al muro dal marito, potrebbe usarla come protezione verso Nick, perché sa che lui ci pensera centocinquanta volte prima di farle del male perché poi avrebbe contro l'intera FBI e non è neanche detto che ce la faccia visto che Lana, in quanto agente sul campo, è addestrata all'uso delle armi e all'autodifesa. Comunque sono ipotesi, ora come ora potrebbe essere così o potrebbe essere che Kalinda sentisse davvero il bisogno di stare con qualcuno che la faccia sentire amata e non usata, più avanti ce lo faranno capire.
Resta il fatto che in tutta questa storia di Nick l'utilità di Cary è pari a zero perché fosse stato lui al posto di Lana, sarebbe già in ospedale o all'altro mondo, visto che lui non può contare sulla protezione di nessuno né tantomeno su se stesso per affrontare uno come Nick.

hipopo

  • Alicia Florrick
  • Post: 16362
  • Sesso: Femmina
  • Even a blind squirrel finds a nut sometimes...
    • Mostra profilo
  • Revisioni: 544
  • Traduzioni: 993
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #42 il: 23 October 2012, 19:53:01 »
Non vedo come puoi escludere a prescindere che Kalinda si possa innamorare di un uomo.
Mi pare che lei per prima non metta limiti sessuali di nessun tipo alle sue frequentazioni e usi le persone, e ne diventi amica, senza alcun riguardo rispetto al loro sesso.
Con Kalinda tutto è possibile, ed è questo che, secondo me, rende realistico e interessante il personaggio.

E' solo il suo rapporto col marito che non solo è brutto da vedere, è anche solorosamente out of character.  :T_T:

Paz

  • Jonah Ryan
  • Post: 366
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #43 il: 23 October 2012, 20:05:39 »
Tra Cary e Kalinda c'è stata sempre attrazione, ma anche qualcosa di più, tanto che non sono mai finiti a letto. Questo è decisamente rilevante nel mondo di Kalinda, considerata l'alta percentuale di sesso che si condensa in tutti i suoi rapporti a due.
Kalinda francamente finisce facilmente a letto con chiunque. Uomini e donne. Non ha mai dimostrato preferenze quanto ai veri sentimenti, perchè a parte l'amicizia con Alicia, da un punto di vista "romantico" e non semplicemente sessuale, Kalinda non ha mai avuto una storia "seria": tant'è che colleziona fidanzate come figurine. Sesso a volontà, ma di amore o qualcosa di simile mai niente. E questo perchè, imo, Kalinda non riesce ad accomunare più le due cose. Ha passato così tanto tempo ad usare il sesso per altri scopi, che si è scordata quello più bello: fare sesso con qualcuno che si ama, senza perchè e senza secondi motivi.
Con Lana non c'è stato sesso con amore.
Con Sophia non c'è stato sesso con amore.
Con Peter suppongo lo stesso e anche con il poliziotto della prima stagione.
Quindi, per me, non c'è nessuna preferenza per il sesso femminile o maschile in termini di "affezione". E tutte le persone che fino ad ora sono finite a letto con lei sono persone interessate principalmente a "quello".
Che poi gli sceneggiatori finiranno per accoppiarla con una donna, è probabile vista la spinta in questo senso di una fascia della fandom, che poco è interessata al chi, purchè non sia uomo e sia sexy.

Che Cary poi non sia "utile" a Kalinda è un bene. Perchè sappiamo quanto contano per lei le persone che le "servono" a qualcosa.
« Ultima modifica: 23 October 2012, 20:25:31 da Paz »

Boba

  • Dà i numeri.
  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 13004
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: The Good Wife - Opinioni generali sulla serie
« Risposta #44 il: 23 October 2012, 21:03:22 »
A me invece sembra che gli sceneggiatori ci abbiano fatto capire che Kalinda, per quanto non voglia essere classificata, abbia più tendenze verso il sesso femminile, rispetto al maschile. Lei poi ha una paura tremenda ad ammettere con se stessa e con gli altri la sua vera natura, tant'è che anche con Alicia non ha usato il termine bisex, ma flexible che fa capire bene le sue tendenze ma non la categorizza (ok, non so se mi sono spiegata). Però finora ha sempre preferito le donne che nella sua vita sono state molto più numerose rispetto agli uomini. Tra l'altro dalle parole di Nick risulta chiaro che fin da quando stavano insieme, lei lo tradiva con altre donne e non con altri uomini ed è questa la cosa che a lui infastidisce di più.
Per me Kalinda non potrà mai più davvero innamorarsi di un uomo proprio per quello che il marito le ha fatto e le sta facendo passare. E' chiaro che il suo modo di usare il sesso deriva proprio da come lei ha imparato a conoscerlo dal marito. Il suo problema fondamentale è che dopo Nick, non è più stata capace di amare e probabilmente non pensa neanche che il sesso possa trasformarsi in qualcosa che vada oltre il puro e semplice piacere fisico. Però è anche vero che ha usato il sesso con tutti gli uomini con cui è stata per ottenere qualcosa (o almeno con tutti quelli di cui siamo a conoscenza), mentre con le donne non sempre c'era un secondo fine (penso per esempio a Sophia, quando ci è andata a letto non voleva avere informazioni o altro e quando ha scoperto che era sposata ha troncato tutto memore della situazione creatasi con Alicia).