Autore Topic: [Commenti] The Big Bang Theory 12x06 - "The Imitation Perturbation"  (Letto 813 volte)

Enrico shark

  • Adoratore di Quasark | Sharky Gossip | Fan della sagra della patata | Enrico vs sharktopus | Carbonello
  • *
  • Post: 5498
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • (Re)Synch: 2
  • Traduzioni: 701
  • Non è ammesso parlare dei sottotitoli e/o fare riferimenti a versioni video
  • Non sono ammessi OT, commenti del tipo "non vedo l'ora di vedere la puntata" e simili
“If I stay, there can be no party. I must be out there in the night, staying vigilant.Wherever a party needs to be saved, I’m there.Wherever there are masks, wherever there’s tomfoolery and joy, I’m there.But sometimes I’m not cause I’m out in the night, staying vigilant.Watching. Lurking. Running. Jumping. Hurtling. Sleeping.No, I can’t sleep. You sleep. I’m awake. I don’t sleep. I don’t blink. Am I bird? No. I’m a bat.I am Batman.Or am I? Yes, I am Batman."


Fritz Harken

  • Rick Grimes
  • Post: 2169
  • Sesso: Maschio
  • Happiness is a sharp sword and an enemy to kill
    • Mostra profilo
Re: [Commenti] The Big Bang Theory 12x06 - "The Imitation Perturbation"
« Risposta #1 il: 29 October 2018, 20:29:25 »
Finalmente una bella puntata, devo ammetere che Howard ha un talento per le imitazioni... invece Sheldon, in confronto, è un pò scarsino. Nell' insieme una bella puntata, la migliore dall' inizo della stagione.
... one cannot be betrayed... if one has no people

To crush your enemies, see them driven before you and to hear the lamentation of the women!

Un mondo si sostiene su quattro cose… l’erudizione del saggio, la giustizia del grande, le preghiere del giusto, e il valore del coraggioso.
Ma tutto questo è nulla… senza un condottiero che conosca l’ arte del governare.

"La Guerra è una scienza esatta" Maggiore Char Aznabul.

dress

  • Sarah Manning
  • Post: 255
    • Mostra profilo
Re: [Commenti] The Big Bang Theory 12x06 - "The Imitation Perturbation"
« Risposta #2 il: 31 October 2018, 11:27:22 »
Concordo col commento precedente, l'attore che interpreta Howard è probabilmente il migliore del mazzo.
Ammetto invece di non riuscire più a sopportare il personaggio Sheldon, ogni sua azione o reazione mi fa rabbia (per la stupidità degli altri che lo assecondano, soprattutto, e in questo episodio Amy l'avrei asfaltata).

Laaaaura

  • Molly Hooper
  • Post: 497
    • Mostra profilo
Re: [Commenti] The Big Bang Theory 12x06 - "The Imitation Perturbation"
« Risposta #3 il: 28 January 2019, 20:59:54 »
Episodio stupendo, divertente e anche un po' introspettivo sul personaggio di Bernadette che ultimamente era solo strilli e cattiveria.

Amy che la imita a me ha fatto morire :asd:

lolth

  • The Todd
  • Post: 184
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [Commenti] The Big Bang Theory 12x06 - "The Imitation Perturbation"
« Risposta #4 il: 30 April 2019, 18:27:45 »
Episodio recuperato.
Mi sono finalmente deciso ad iniziare la dodicesima, e...
(clicca per mostrare/nascondere)

Per rimanere nel merito della puntata, invece, Simon Helberg riesce sempre a strapparmi qualche risata così come i suoi duetti con Melissa Rauch.
Fine.
Tutto il resto, francamente, non mi ha entusiasmato molto.
Mi è sembrato di assistere ad una messa inscena piuttosto fiacca e stanca.
è una mia impressione o Johnny Galecki e Kaley Cuoco sembrano starci mal volentieri sul set?
Non capisco se stanno cercando di creare una crisi tra i loro personaggi, che potrebbe essere uno dei temi che verranno affrontati durante questa stagione, o semplicemente stanno facendo il minimo sindacale quando recitano.
Lo smalto della serie è andato perduto ed almeno fino ad ora non ho trovato traccia alcuna della vecchia brillantezza di cui TBBT era capace.
Persino Jim Parsons mi è sembrato sotto tono ed i suoi siparietti con Maym Bialik mi sembravano buttati un po' lì.
Se come ha fatto notare qualcuno, finora questo è l'episodio più divertente, confermo quanto pensavo sin dal principio.
Continuerò a seguirla fino alla fine ma solo perché questa è la stagione finale e rimango affezionato alla serie.
"L'uomo non è veracemente uno, ma veracemente due."