Autore Topic: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom  (Letto 2253 volte)

peperuta

  • PERPETUA MEZZOSANGUE GINGER MALEFICA
  • Ron Swanson
  • Post: 38507
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #15 il: 11 May 2017, 22:49:33 »
eh beh con sta situazione non sei molto... ispirato... a trovare amici
non è che prima fosse l'anima della festa :XD:
Perù è come una navicella che per combustibile ha l'amore

andrea.paiola

  • Richard Castle
  • Post: 3329
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #16 il: 11 May 2017, 23:00:32 »
non è che prima fosse l'anima della festa :XD:

e infatti, anche per questo la reputano diversa dal fratello e la stanno addestrando eccetera...

detto questo... altro che noia: la puntata mi ha tenuto incollato allo schermo ragazzi, questo è proprio un drammONE di quelli seri... forse il primo drama così puro con contesto di spionaggio che sia mai stato fatto  :motherofgod:

è belliffimo  :mwow:


qualcuno sa la canzone?

pollyanna-flower

  • Rick Grimes
  • Post: 2226
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #17 il: 12 May 2017, 00:55:38 »
Io ho trovato la puntata molto bella  :XD:
La lentezza della narrazione c'è, l'intera stagione ne è pregna..una palese decisione di scrittura anche per me..ma io non penso sia un errore su tutta la linea.
Devo ammettere che un po' più di movimento mi piacerebbe, un po' più di tensione, la risoluzione di alcune situazioni così da far andare anche la trama verso nuove e avvincenti situazioni....ma tutto sommato mi sta piacendo questa stagione.
Questa introspezione e questa svolta nella continua intenzione di rappresentare il.pensiero dei personaggi la trovo interessante e per me è l'apertura verso un The Americans diverso. La spiegazione che mi do è che arriverà il momento, che pare preannunciato, in cui Philip ed Elizabeth entreranno in crisi profonda e lì la serie avrà uno scossone decisivo..non potranno mantenere questo ritmo lento in eterno!
Si stanno preparando al cambiamento, mettiamola così....
Poi io non tollero più Paige quindi vorrei proprio che la facessero finita con le sue pare mentali (legittime e bla bla..), ma anche bastah! Tutti i ragazzi della sua età escono, bevono, si drogano e questa sta a casa a lavare il pavimento... :interello: Poi che eliminino sto pastore il prima possibile, please..
Bella la scena del matrimonio  :love:
È stata lunga e intensa, ma anche se hanno dedicato molti minuti alla cerimonia, io l'ho trovata perfetta ed emozionante..più carica di significato di mille altre cose.
Bellissimo anche quando Philip dice che non vuole che Stan faccia la fine di Martha....
Le scene russe sono sempre un boh....a parte la cena che è stata di una tristezza infinita, vorrei arrivassero ad un dunque perché non s'è capito una mazza alla fin della fiera!
Ad ogni modo, questo episodio non l'ho trovato particolarmente lento..o almeno, a me è volato....

Wallander

  • *
  • Post: 2783
  • Sesso: Maschio
  • There's no fair in farewell.
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #18 il: 12 May 2017, 01:00:00 »
qualcuno sa la canzone?

Se ti riferisci alla traccia finale, è questa qui:
(clicca per mostrare/nascondere)

Venendo all'episodio (che ho visto questa volta con colpevolissimo ritardo), direi possiamo definirlo spaccato in due. La prima parte ha ricalcato molto le tendenze statiche dei 2-3 precedenti: situazione in Russia che trasuda disagio ma che non esplode. Quando la famiglia Igorevich era a tavola, quasi mi son messo a gridare "Say something, pleaaaase". Mi sa che alla fine l'allegra (si fa per dire) famigliola se ne tornerà in Russia: sicuramente Philip ed Elizabeth utilizzeranno il tradimento di lei come accelerante. Stan un po' messo da parte questa volta: lo abbiamo visto praticamente in due brevi frangenti, direi non troppo utili. Veniamo invece alla seconda parte dell'episodio: il matrimonio è stata una scena emozionante (per carità, come trama aggiunge poco ma vedere quei due "ufficializzare" un legame così forte secondo me è importantissimo) e totalmente spiazzante. Vista l'ora, son tornato indietro per controllare che non lo stessero facendo per finta.  :interello:
Come supervisor, inutile dirlo, preferivo Gabriel: quei loro dialoghi avevano una dinamica che mi rassicurava, nel mare di ansia e disagio che circondava Phil e Liz. Per quanto riguarda Paige, credo che dopo aver letto il contenuto del diario sia assolutamente necessario (ai fini della missione) far sparire il Pastore once for all: però credo che avrà ancora occasione di fare qualcosa di veramente grosso. Capisco comunque la sensazione di peperuta: c'è la sensazione che qualcosa sia lì lì per accadere e poi non accade nulla. Speravo di rivedere Martha ma toccherà aspettare ancora un po'. L'atteggiamento di Oleg, il suo linguaggio del corpo e il suo modo di parlare non fanno altro che dire "Sì, sono colpevole": se non cambia registro, mi sa che tutti capiranno che le indagini del Direttorato non sono infondate. Questa settimana non me la sento di essere troppo critico con T.A., visto che è stato il miglior episodio visto tra tutte le serie che sto seguendo. Spero in un gran finale di stagione per una serie che, fino ad ora, non mi ha mai deluso.

andrea.paiola

  • Richard Castle
  • Post: 3329
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #19 il: 12 May 2017, 06:56:29 »
Disagio, disagio ovunque  :zizi:

dress

  • Sarah Manning
  • Post: 231
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #20 il: 12 May 2017, 10:04:10 »
Ho quasi la sensazione che gli autori non si aspettassero un doppio rinnovo con così tante puntate e si siano trovati costretti ad allungare di molto il brodo.

Esattamente quello che penso io: sono stati spiazzati e hanno scritto la decina di episodi per riempire in buco. Ma se questo è vero, la prossima potrebbe essere fenomenale (so che la conclusione è consolatoria e forse una sciocchezza)

Sull'ep., anche io dico che è stato lento, ma proprio noia a me mai, non so ma c'è un potere attrattivo o ipnotico, come i filmati dei treni in corsa lunghi sei ore che si trovano su Youtube.

Brondy

  • Sarah Manning
  • Post: 234
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #21 il: 12 May 2017, 13:37:03 »
Il pastore Tim deve morire male...è lui che l'ha rovinata.
Cribbio definirli addirittura dei mostri, tutto quello che sà è che sono delle spie che raccolgono informazioni. Poi secondo me è lui la causa del tormento di Paige in quanto sembra ormai essersi fatta una ragione dei genitori-spia. Prendono le decisioni assieme e si addestra con la madre, sembra tutto andare bene a parte il fatto che la si vede sempre in chiesa a lavorare free per il buon pastore che gli mette in testa chissa che cosa.

sapinta

  • Rick Grimes
  • Post: 2030
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #22 il: 12 May 2017, 13:52:18 »
Il pastore Tim deve morire male...è lui che l'ha rovinata.
Cribbio definirli addirittura dei mostri, tutto quello che sà è che sono delle spie che raccolgono informazioni. Poi secondo me è lui la causa del tormento di Paige in quanto sembra ormai essersi fatta una ragione dei genitori-spia. Prendono le decisioni assieme e si addestra con la madre, sembra tutto andare bene a parte il fatto che la si vede sempre in chiesa a lavorare free per il buon pastore che gli mette in testa chissa che cosa.

ma come fai a dire che l'ha rovinata il pastore Tim? 
Cioè, sarà pure antipatico, ma è una figura positiva nella vita di Page, che non si è affatto fatta una ragione dei genitori-spia e della vita di bugie che ne consegue per lei. Lei stessa ha tentato di dirlo ai genitori più volte, che la cosa le grava e che le sue relazioni saranno per sempre condizionate dal dover mentire.
Page sta facendo dei tentativi di conciliare la situazione con la sua attitudine all'altruismo, bevendosi volentieri le storie che mettono in buona luce i genitori ed ignorando tutto il resto, ma evidentemente non è abbastanza.

Phil e Liz sono genitori tanto affettuosi, ma sono pure questi due mostri qui, quando li tocchi sul loro lavoro
(clicca per mostrare/nascondere)
(clicca per mostrare/nascondere)
"I love mankind... It's *people* I can't stand!!"

Persefone!

  • Clara Oswald
  • Post: 71
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #23 il: 12 May 2017, 14:09:39 »
La scena finale mi è piaciuta molto, in particolare per due motivi.
Innanziutto, è chiaro come ormai Paige stia diventando "una di loro": fotografare il diaro e usarne i contenuti per manipolare pastor Tim facendo leva sui suoi desideri/pensieri per trovargli un'altra sistemazione mi sembra qualcosa che farebbero Elizabeth e Philip, e questa cosa l'hanno sicuramente sentita anche loro, infatti mi sembra che sia la prima volta che vanno con lei nello scantinando, dove tirano fuori alcuni dei loro attrezzi del mestiere nascosti. Insomma, mi è sembrata una scena molto potente.
Poi credo che sia interessante come loro, forse per la prima volta, riescano a vedersi nel loro ruolo di (terribili in questo caso) genitori attraverso i panni di qualcuno esterno alla causa tramite la pagina fotografata. Chiaramente questa cosa non farà cambiare idee a nessuno dei due, ma lì per lì mi sono sembrati un attimo spiazzati da come sul diaro viene descritta Paige come "rovinata da loro".

Per quanto riguarda il resto della puntata, finalmente abbiamo rivisto (per modo di dire) la Rezidentura, con la tizia che si faceva Oleg (è lei o mi sbaglio?) che non mi ricordo come si chiama  :XD:

Molto bella la scena del matrimonio, come avete già detto in molti. Sarei curiosa di rivedere il prete, potrebbe essere un personaggio interessante.

Wallander

  • *
  • Post: 2783
  • Sesso: Maschio
  • There's no fair in farewell.
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #24 il: 12 May 2017, 16:34:14 »
Il pastore Tim deve morire male...

Se ho una vaga idea del rapporto che consegneranno Philip ed Elizabeth, potrebbe accadere per davvero.  :asd:
« Ultima modifica: 12 May 2017, 16:37:03 da Wallander »

driade

  • Sarah Manning
  • Post: 207
  • Sesso: Femmina
  • cacca al diavolo fiori a gesù
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #25 il: 12 May 2017, 18:22:23 »
tutti contro la scena dell'insalata? io mi ci sono emozionata  :XD: mi sembra più prezioso un movimento di quei tre in russia che una cena nella famiglia degli americans in termini di noia

Brondy

  • Sarah Manning
  • Post: 234
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #26 il: 12 May 2017, 19:03:56 »
ma come fai a dire che l'ha rovinata il pastore Tim? 
Cioè, sarà pure antipatico, ma è una figura positiva nella vita di Page, che non si è affatto fatta una ragione dei genitori-spia e della vita di bugie che ne consegue per lei. Lei stessa ha tentato di dirlo ai genitori più volte, che la cosa le grava e che le sue relazioni saranno per sempre condizionate dal dover mentire.
Page sta facendo dei tentativi di conciliare la situazione con la sua attitudine all'altruismo, bevendosi volentieri le storie che mettono in buona luce i genitori ed ignorando tutto il resto, ma evidentemente non è abbastanza.

Phil e Liz sono genitori tanto affettuosi, ma sono pure questi due mostri qui, quando li tocchi sul loro lavoro
(clicca per mostrare/nascondere)
(clicca per mostrare/nascondere)
Con quei video mi dai solo ragione. Nel primo Phil rimprovera Paige perchè butta tutti i suoi soldi per la carità, chi credi l'abbia inculcata?? Il pastore Tim. Poi non lamentiamoci col fatto che pulisce i pavimenti invece di sfogarsi come tutti i ragazzi normali. È stata trasformata praticamente in una suora.
Nel secondo Elizabeth punisce Paige per aver detto tutto al pastore ma anche per fargli capire che deve difendere la propria famiglia, non è di certo un azione da mostro averla punita... anzi è da madre premurosa.

La verità è che Phil e Eliz sono dei buoni genitori ma il pastore ha fatto di tutto per mettergli la ragazza contro. Ha manipolato la ragazza sin dall'inizio gli ha fatto confessare che sono spie, l'ha detto alla moglie che al primo problema li và ad accusare e scrive cose atroci su di lei nel diario. La verità è che il buon pastore è una persona orribile... ci manca solo l'abuso sessuale del classico prete per finire in bellezza ma dubito gli autori finiranno con qualcosa di poco originale.

matt823

  • Rick Grimes
  • Post: 2460
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #27 il: 12 May 2017, 19:12:07 »
eh beh con sta situazione non sei molto... ispirato... a trovare amici... non ti puoi permettere di dire/fare una cosa "sbagliata" e devi sempre mentire a tutti
Questa comunque è un'esagerazione degli autori. Intendo il fatto che Paige non possa più avere una vita normale. Passi per la relazione con Matthew, visto che era proprio in casa di un agente FBI, ma in generale l'unica menzogna che dovrebbe dire è che i suoi sono agenti di viaggio, cosa che tra l'altro crede tutta America. A cosa dovrebbe stare attenta con una ragazza/o della sua età? Non è che è tenuta a spiegare il perché i suoi genitori sono spesso assenti entrando nei dettagli o cose del genere. Può tranquillamente vivere come tutti gli altri. Basterebbe che si levasse quella faccia da pesce lesso perpetua. E qui entra in gioco anche un po' l'attrice. Su questi lidi so che è stata spesso elogiata ma la cosa mi ha sempre lasciato un po' basito. Ha sempre la stessa faccia: quando prega, quando legge, quando tiene la bambina di Pastor Tim, quando scopre che i genitori sono agenti del KGB, quando viene rapinata e minacciata di stupro, quando limona, quando fa i corsi di autodifesa con la madre, quando si informa delle missioni dei genitori. Insomma, SEMPRE. Ho capito che sei traumatizzata e tutto il resto, ma non hai la faccia di plastica.

Josèls

  • Annyong Bluth
  • Post: 674
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #28 il: 12 May 2017, 20:57:57 »
A me invece la puntata è piaciuta molto  :zizi: Ok,la trama resta ancora ferma ma non mi ha annoiato. Ho trovato davvero potenti la scena del matrimonio e quella finale. E aggiungo anche quella iniziale: quando il tipo russo racconta a Phil come abbia nostalgia della Russia,mi sono tornati in mente i discorsi fatti in passato dallo stesso Philip su come in America non siano proprio felici (oltre ad altre considerazioni reali sul tema che ho studiato,ma questo non c'entra). Lo sapevamo già,ma vederlo,mentre beve il suo liquore russo,mi ha fatto effetto.  :zizi:
L'impressione è sempre quella che ci siano tante situazioni pronte ad esplodere e che le prossime potrebbero essere piene di colpi di scena,speriamo.  :distratto:
Non ho solo capito chi è la donna che Oleg stava spiando  :scettico: sulla sua cena a casa sorvolo  :asd:

Ma manco io sopporto Margo Martindale, quindi li capisco.
Perchè non l'hai vista in Bojack Horseman!  :XD: :asd:
Serie che seguo: Better Call Saul,Westworld,Orange Is the New Black,Homeland,Stranger Things,Black Mirror,The Big Bang Theory,The Handmaid's Tale,Mr. Robot,American Crime Story,Suburra,Mindhunter,The Rain,The Terror,Young Sheldon,The Good Place,South Park,Bojack Horseman,The End of the F***ing World,The Man in the High Castle,Kidding,F is for Family,Russian Doll,The Marvelous Mrs. Maisel,Love,Death + Robots,Homecoming,Narcos:Mexico
Serie terminate: Breaking Bad,Boardwalk Empire,V,How I Met Your Mother,Penny Dreadful,Boris,The Americans,Sense8,Twin Peaks,Game of Thrones,The Big Bang Theory,The Deuce,Fleabag,Narcos
Abbandonate:2 Broke Girls,The Walking Dead,Sex Education

peperuta

  • PERPETUA MEZZOSANGUE GINGER MALEFICA
  • Ron Swanson
  • Post: 38507
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [COMMENTI] The Americans s05e10 - Darkroom
« Risposta #29 il: 12 May 2017, 22:09:15 »
Questa comunque è un'esagerazione degli autori. Intendo il fatto che Paige non possa più avere una vita normale. Passi per la relazione con Matthew, visto che era proprio in casa di un agente FBI, ma in generale l'unica menzogna che dovrebbe dire è che i suoi sono agenti di viaggio, cosa che tra l'altro crede tutta America. A cosa dovrebbe stare attenta con una ragazza/o della sua età? Non è che è tenuta a spiegare il perché i suoi genitori sono spesso assenti entrando nei dettagli o cose del genere. Può tranquillamente vivere come tutti gli altri. Basterebbe che si levasse quella faccia da pesce lesso perpetua. E qui entra in gioco anche un po' l'attrice. Su questi lidi so che è stata spesso elogiata ma la cosa mi ha sempre lasciato un po' basito. Ha sempre la stessa faccia: quando prega, quando legge, quando tiene la bambina di Pastor Tim, quando scopre che i genitori sono agenti del KGB, quando viene rapinata e minacciata di stupro, quando limona, quando fa i corsi di autodifesa con la madre, quando si informa delle missioni dei genitori. Insomma, SEMPRE. Ho capito che sei traumatizzata e tutto il resto, ma non hai la faccia di plastica.

Secondo me è anche delle sopracciglia che ha, sono un po' all'insù e le danno un'espressione perennemente preoccupata :XD:
La separazione da Matthew ci può anche stare, perché magari avendo un rapporto sentimentale in quel caso non le va di trovarsi nella situazione di dover rispondere a domande strettamente personali che prima o poi, tra due fidanzatini, sorgono per forza. L'ho già detto che secondo me Paige è un'adolescente atipica, ma soprattutto perché in un'età come la sua il ruolo delle amicizie e della scuola, sia in positivo che in negativo, così come le attività extrascolastiche (in particolare in USA) svolgono un ruolo centrale e fondamentale. La cosa stancante per me è vederla sempre e solo dentro le mura casalinghe e quindi si, con quell'espressione perenne, facendo le domande in maniera timida. Oppure in chiesa.
Mi sarebbe piaciuto invece che gli autori, se avevano intenzione di rendere Paige un personaggio così centrale, si fossero preoccupati di darle altre sfacettature e mettere l'accento su come questa rivelazione dei suoi genitori abbia cambiato la sua vita. Questo in relazione a quello che era la sua quotidianità precedente, dunque a scuola o coi suoi amici. Invece in questo modo siamo costretti a vedere ripetutamente le stesse dinamiche ormai da tempo e vederla sempre e solo rapportarsi a Philip e Elizabeth. Per me è un po' superficiale come scrittura del personaggio, anche perché non trovo credibile che una ragazzina seppur timida come lei, non abbia instaurato un'amicizia o comunque non parli mai con dei coetanei (o che non ce lo facciano vedere). Al contrario avrebbe dato una visione più ampia delle ripercussioni che questa storia ha avuto su di lei....se continuano così, du palle.
Perù è come una navicella che per combustibile ha l'amore