Autore Topic: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol  (Letto 5078 volte)

smaxiax

  • Don Draper
  • Post: 4011
  • Itch Scraper
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #45 il: 10 April 2016, 11:38:20 »
L'aggettivo viscido per Stan è molto calzante: ogni volta che parla con Henry, sembra che sia lì pronto a insinuare qualcosa, a metterlo in difficoltà. E quella viscidità la si nota anche quando parla con Paige a colazione.
Def. viscido
che agisce in modo subdolo, infido.
Questa definizione potrebbe calzare alla maggior parte dei protagonisti di questa serie: sono tutti delle spie, agiscono in quel modo di default.
Capisco che Stan non è il più simpatico personaggio del mondo, però... magari mi è sfuggita qualche scena particolare dove lui si comporta in modo effettivamente e decisamente meschino, se è così mi piacerebbe che qualcuno mi faccia un esempio...quelli quotati sopra non mi sembrano indicativi: quel tipo di atteggiamento nei dialoghi tra lui e Henry e Paige è tipico di chi fa l'investigatore per mestiere (nelle serie TV :lol?:) :XD:
Serie amate: The Wire, Deadwood, Dexter (s01-06), Homeland, Breaking Bad, The Americans, House of Cards (US), True Detective (s01),Fargo, The Killing, Top of the Lake, The Newsroom, Damages, Sherlock, Halt and Catch Fire,Veronica Mars, Mad Men, Elementary, Black Mirror, The Honourable Woman, Luther, The Good Wife, The Fall, Billions, Better Call Saul.
************************
La fatica è tanta, il piacere è breve, la posizione è ridicola. (G. B.  Shaw)
************************
Il problema del mondo è che le persone più intelligenti sono piene di dubbi, mentre le più stupide sono quelle più sicure di se. ( C. Bukowski)
************************
Non è quello che non sai che ti fa passare guai, è quello che sei sicuro di sapere ma non è come credi. ( M. Twain)

clary87

  • Molly Hooper
  • Post: 434
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #46 il: 10 April 2016, 20:06:06 »
Uhmm vediamo forse quando ha ucciso, nella prima stagione mi pare, il ragazzo che lavorava per Arkady e che era amico di Nina pensando che fosse l'assassino di quell'altro suo collega Amador o una roba del genere, ma non è tanto per il fatto che l'abbia ammazzato, ma perché quando Nina gli chiede chi sia stato lui si para il baugigi perché sapeva che avrebbe perso sia lei che le informazioni e penso che Nina lo abbia capito bene ecco perché decide di tradirlo e confessare tutto ad Arkady. Quello è stato un comportamento subdolo, perché non si è preso nessuna responsabilità del proprio atto . Voleva vendetta, ma non voleva perdere il guadagno che Nina poteva portargli oltre al fatto della patonza di Nina che gli interessava  :distratto: Quindi in quel contesto Stan è stato viscido e non ho una bella opinione né di lui né di Oleg visto che entrambi hanno lasciato che Nina fosse il loro capo espiatorio. Poi vabbè credo che la serie ci porti a ragionare sul fatto che tutti i personaggi sono subdoli, codardi, viscidi e manipolatori chi più chi meno e  non penso che Stan sia senza peccato  :cattivo:

Monty Burns

  • Jonah Ryan
  • Post: 329
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #47 il: 11 April 2016, 01:37:26 »
Dico la mia, facendo appello al vostro "Laissez Faire, Laissez Dire" o al limite alla vs indifferenza :-)
A me questa serie piaceva abbastanza. Ora mi sembra solo ripetitiva: è sempre più (e solo) una mattanza ad opera dell'allegra famiglia. Massacrano, trucidano cadaveri, manipolano, hanno due tre vite insieme (e nessuno se ne accorge!). Poi tornano a "casa" et voilà, come nulla fosse sembrano i Bradford, del resto anche mente "lavorano" l'unica VERA preoccupazione sono sulla preparazione al compito del secondo genito piuttosto che sulla fragilità emotiva della figliola adolescente. Criminogeni e psicopatici. O semplicemente disgustosi.
Il Bureau poi...ridotto ad un manipolo di pipparoli incapaci di vedere l'ovvio.
Ed infine il "viscido Stan", viscido per qualcosa che ha detto o fatto "n" puntate fa, mentre la famigliola massacra chiunque passi di lì ogni ora e minuto. Boh, sarà il taglio dei vestiti a non piacere o forse la pelle del viso un po' a grattugia. O i capelli. O forse perchè l'attore
(clicca per mostrare/nascondere)
ma che ne sò.
Lui cmq è viscido per definizione e guai a dire il contrario :-) (a me sembra l'unico personaggio credibile invece pensate un po'...)
Ormai la seguo per vedere solo due tendenze: quale nuovo livello di efferatezza per la famigliola e quale livello di coglionaggine per l'FBI....
 :cool:





 
« Ultima modifica: 11 April 2016, 01:41:03 da Monty Burns »
Bruno

smaxiax

  • Don Draper
  • Post: 4011
  • Itch Scraper
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #48 il: 11 April 2016, 11:53:42 »
Dico la mia, facendo appello al vostro "Laissez Faire, Laissez Dire" o al limite alla vs indifferenza :-)
A me questa serie piaceva abbastanza. Ora mi sembra solo ripetitiva: è sempre più (e solo) una mattanza ad opera dell'allegra famiglia. Massacrano, trucidano cadaveri, manipolano, hanno due tre vite insieme (e nessuno se ne accorge!). Poi tornano a "casa" et voilà, come nulla fosse sembrano i Bradford, del resto anche mente "lavorano" l'unica VERA preoccupazione sono sulla preparazione al compito del secondo genito piuttosto che sulla fragilità emotiva della figliola adolescente. Criminogeni e psicopatici. O semplicemente disgustosi.
Il Bureau poi...ridotto ad un manipolo di pipparoli incapaci di vedere l'ovvio.
Ed infine il "viscido Stan", viscido per qualcosa che ha detto o fatto "n" puntate fa, mentre la famigliola massacra chiunque passi di lì ogni ora e minuto. Boh, sarà il taglio dei vestiti a non piacere o forse la pelle del viso un po' a grattugia. O i capelli. O forse perchè l'attore
(clicca per mostrare/nascondere)
ma che ne sò.
Lui cmq è viscido per definizione e guai a dire il contrario :-) (a me sembra l'unico personaggio credibile invece pensate un po'...)
Ormai la seguo per vedere solo due tendenze: quale nuovo livello di efferatezza per la famigliola e quale livello di coglionaggine per l'FBI....
 :cool:
Mi piace il tuo post (per aventuali reazioni a questa affermazione mi rifaccio al tuo incipt), ma non sono daccordo.
Non sono daccordo che il livello di efferatezza sia aumentato, anzi.
Non sono daccordo sul livello di coglionaggine dell'FBI ( certo, non sono delle cime).
A questo proposito bisogna ricordare che siamo agli inizi degli anni 80. Non c'erano tutti gli strumenti tecnologici che ci sono oggi.
Fare un pedinamento o mettere sotto sorveglianza, per esempio, con tutti i gadget elettronici a disposizione, ora è molto più facile.
In quanto ad avere vite parallele ed essere passati inosservati per decenni (prendila con le pinze perché la mia memoria certe volte mi tradisce e non so citarti la fonte) mi sembra che sia successo davvero negli USA e proprio a proposito di spie della USSR.
Di  Stan ho già detto sopra.
Infine, a fare le pulci a qualsiasi serie troverari delle cose che non sono minimamente credibili. E' per questo che esiste quella cosa detta "sospensione dell'incredulità". Certo bisogna applicarla un po' di più certe volte, ma con questa serie finora io sono riuscito a farlo abbastanza facilmente. :beer:
« Ultima modifica: 11 April 2016, 19:23:31 da smaxiax »
Serie amate: The Wire, Deadwood, Dexter (s01-06), Homeland, Breaking Bad, The Americans, House of Cards (US), True Detective (s01),Fargo, The Killing, Top of the Lake, The Newsroom, Damages, Sherlock, Halt and Catch Fire,Veronica Mars, Mad Men, Elementary, Black Mirror, The Honourable Woman, Luther, The Good Wife, The Fall, Billions, Better Call Saul.
************************
La fatica è tanta, il piacere è breve, la posizione è ridicola. (G. B.  Shaw)
************************
Il problema del mondo è che le persone più intelligenti sono piene di dubbi, mentre le più stupide sono quelle più sicure di se. ( C. Bukowski)
************************
Non è quello che non sai che ti fa passare guai, è quello che sei sicuro di sapere ma non è come credi. ( M. Twain)

Monty Burns

  • Jonah Ryan
  • Post: 329
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #49 il: 12 April 2016, 01:42:15 »
Mi piace il tuo post (per aventuali reazioni a questa affermazione mi rifaccio al tuo incipt), ma non sono daccordo.
Non sono daccordo che il livello di efferatezza sia aumentato, anzi.
Non sono daccordo sul livello di coglionaggine dell'FBI ( certo, non sono delle cime).
A questo proposito bisogna ricordare che siamo agli inizi degli anni 80. Non c'erano tutti gli strumenti tecnologici che ci sono oggi.
Fare un pedinamento o mettere sotto sorveglianza, per esempio, con tutti i gadget elettronici a disposizione, ora è molto più facile.
In quanto ad avere vite parallele ed essere passati inosservati per decenni (prendila con le pinze perché la mia memoria certe volte mi tradisce e non so citarti la fonte) mi sembra che sia successo davvero negli USA e proprio a proposito di spie della USSR.
Di  Stan ho già detto sopra.
Infine, a fare le pulci a qualsiasi serie troverari delle cose che non sono minimamente credibili. E' per questo che esiste quella cosa detta "sospensione dell'incredulità". Certo bisogna applicarla un po' di più certe volte, ma con questa serie finora io sono riuscito a farlo abbastanza facilmente. :beer:

Ok tutto perfetto.
O quasi, perchè io non dicevo che è aumentata l'efferatezza o che questo o quel particolare non sono credibili o quatomeno verosimili (di sciocchezze ce ne sono a vagonate com0è normale).
Sottolineavo solo alcuni aspetti, alcuni clichè che sono a mio giudizio oltremodo ripetitivi e stancanti da vedere e rivedere ancora. E ancora. E ancora. E ancora....

Bruno

peperuta

  • PERPETUA MEZZOSANGUE GINGER MALEFICA
  • Ron Swanson
  • Post: 38507
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #50 il: 12 April 2016, 01:57:12 »
a me Monty Burns sta simpatico perché non odia Stan :lici:
E quindi non sono sola :jolly:


inviato dal mio aifón rosa :perù:
Perù è come una navicella che per combustibile ha l'amore

Vashta Nerada

  • Carrie Mathison
  • Post: 6746
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #51 il: 12 April 2016, 13:55:19 »
E' da un po' che non commento questa serie (per la verità non commento quasi niente di questi tempi  :wall:) ma questa puntata mi ha colpito moltissimo ed ero curiosa di vedere le reazione di tutti. Inutile dire che sono rimasta shoccata ma proprio tanto. :aka:
Confesso che anche io mi sono chiesta il  motivo della storia di Nina a questo punto, visto che è stata completamente staccata dalla storia principale nelle ultime due stagioni. Ma a ripensarci, in realtà è sempre stato così, finora la trama dei Jennings e quello che avveniva nella Rezidentura e poi in Unione Sovietica erano distaccate, gli unici tenui legami erano la relazione tra Stan e Nina e poi il triangolo con Oleg, e Stan è stato l'unico elemento comune alle due storie.
 Io penso poi che dal punto di vista della scrittura, questa serie si sia confermata, con la vicenda di Nina, una spanna sopra molte altre: è riuscita a stupire e dare un pugno nello stomaco non indifferente, anche se per molti la conclusione era inevitabile. Io ho capito subito che quello di Nina era solo un sogno, che la  spettavano brutte notizie, che non c'erano speranze che per lei finisse diversamente, eppure il  modo in cui è stata girata la scena è riuscita a sorprendermi e a farmi stare male. Il fatto che gli autori abbiano riprodotto le modalità con cui avvenivano queste esecuzioni (grazie  a chi ha postato le informazioni!) rende tutto ancora più notevole.
Dal punto di vista narrativo la storia e la fine di Nina non avranno avuto un vero legame con la trama principale, ma ripensandoci il legame c'è ma è più sfumato: Philip e Elizabeth fanno quello che fanno per raggiungere un mondo migliore, senza guerra e disuguaglianze. Ma il mondo per cui lottano è quello in cui una persona viene arrestata e giustiziata senza processo o difesa.
Qualcosa mi dice che anche il finale di serie ci stupirà, non con rivelazioni pazzesche o colpi di scena. Non è difficile ipotizzare che non saranno rose e fiori e lieti fini per tutti, ma credo che rimarremo ugualmente colpiti e emozionati, proprio come lo siamo stati con questa storia particolare, per quanto inevitabile e prevedibile possa essere stata.
Sto guardando :   The Crown - Westworld - The Big Bang Theory -  Game Of Thrones  -  Doctor Who - Sherlock - Veep - Episodes - Black Sails -  Tutte le serie Marvel e DC...
Sto recuperando: Fringe -  Queer As Folk US -  Battlestar Galactica - The West Wing...
Ho terminato: Star Trek - Angel - Buffy - Rome - Alias - Lost - Life On Mars - Ashes To Ashes - I Soprano - SFU - The Tudors -  The Borgias - The Wire  - Eureka - Merlin - Spartacus - Warehouse 13 - Being Human UK - Mad Men - Parks And Recreation - Community - Sons Of Anarchy - The Good Wife - Downton Abbey -  Person Of Interest - ...
Piango la prematura scomparsa di: Kings - Life - Pushing Daisies -  Bored To Death - The Hour - The Knick - Manhattan  - Hannibal...

Manuela80

  • Peggy Olson
  • Post: 1412
  • Sesso: Femmina
  • Lost for Lost
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #52 il: 13 April 2016, 21:13:21 »
Shock per l'esecuzione di Nina, non credevo certo l'avrebbero mai rilasciata, ma una fine così repentina non me l'aspettavo. A questo punto mi domando ancora perchè tirare tanto per le lunghe la sua storyline con lo scienziato, potevano accorciarla di qualche episodio.

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 21:15:38[/time]
Stan comincia a sospettare troppo, ormai di Martha non si fida, addirittura perquisisce il suo appartamento, e comincia anche a fare qualche domandina sugli impegni dei coniugi Jennings. Non vorrei che le confidenze di Henry saranno la loro rovina.

Post unito: 13 April 2016, 21:29:59
la soluzione più sensata al momento sarebbe quella di tirarli fuori. Nessuno può sapere cosa il Pastore ne abbia fatto delle informazioni avute da Paige.



Ma infatti più passano  le ore, più il Pastore o, ancora più probabile, la moglie, possono aver fatto cenno della cosa a qualcuno, non si spiega il ritardo con cui stanno decidendo (a prescindere dalla quarantena). Ogni ora può essere decisiva perchè accada il patatrac, quindi mi aspettavo decidessero e agissero in poche ore, o uccidendo i coniugi, o tirando fuori Elizabeth e Phillip.

mcrys

  • Abed Nadir
  • Post: 1507
  • Sesso: Femmina
  • IMPOSSIBLE GIRL SHIELDMAIDEN WANNABE
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #53 il: 30 April 2016, 23:14:37 »

L'esecuzione di Nina è stata violenta, fredda e repentina  :aka: sinceramente non me l'aspettavo.

Adesso credo il Centro dovrà intervenire sul Pastore Tim e consorte, se non si fanno scrupoli a sparare a bruciapelo a una dei loro non oso immaginare cosa potrebbe combinare ai due americani, Paige mannaggia a te  :cattivo:
Skeggǫld, Skálmǫld, Skildir ro Klofnir

People who do not know me soon come to understand that I do not have any sense

Nolite te bastardes carborundorum

neve

  • Piper Chapman
  • Post: 5745
  • Sesso: Maschio
  • 'Be Brave now'/ 'The bitch is back'/'I'm scared,K'
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #54 il: 8 June 2016, 19:25:17 »
Bellissimo episodio!
Purtroppo ero spoilerato sulla dipartita di Nina, ma per un attimo ho pensato che sarebbe morta negli episodi successivi.
La sequenza dell'happy-ending è la perfetta contrapposizione alla fine rapida e spietata che subisce.
Povera Nina, ha scelto il suo destino finalmente. Il suo personaggio a lungo andare poteva, e forse aveva già stancato. Ho apprezzato moltissimo come hanno deciso di gestire questa sua "redenzione" nel tentativo di aiutare lo scienziato, personaggio esemplare dell'innocenza nella serie.
Nina ha scelto il suo destino, ha scelto il rischio e la morte per qualcosa che per lei aveva rilevanza. Bella la scena sul letto, complimenti anche all'attrice.
AMO gli sceneggiatori di The Americans, i dialoghi...la fotografia. Gli attori.
Quarta stagione spettacolare! Me la sto divorando.
I'm Watching Now : The Leftovers, Homeland, Friends, How to Get Away with Murder, The Americans, Jessica Jones, Parenthood, Sense8, Friday Night Lights.
      Serie storiche: Veronica Mars, Gilmore girls, Heroes, Buffy, Lost, Melrose place. — Kristen Bell & Lauren Graham & Ben Whishaw fan addicted

democratico

  • Molly Hooper
  • Post: 448
  • Sesso: Maschio
  • Motociclista
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #55 il: 20 January 2017, 11:27:33 »
Hanno ucciso la povera Nina. Confesso che mi sono commosso perchè mi sono subito ricordato del sogno fatto poco prima ed è stato come ricevere un pugno nello stomaco. Complimenti agli autori.
Addio Nina, ora sei libera.  :cry:

Ora mi resta solo Martuccia come eroina, è un mito!!  :OOOKKK:

dem.
Che bella cosa aveva Adamo. Quando diceva una cosa buona sapeva che nessuno l’aveva mai detta prima. (Mark Twain)

Sono nostalgico.

-MAD-

  • Jonah Ryan
  • Post: 370
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #56 il: 7 September 2017, 00:40:42 »
A che pro gli autori hanno mandato avanti la storyline di Nina dopo la seconda stagione? Se l'intenzione era questa fin dall'inizio, avrei risparmiato volentieri tutte le scene in Russia che la coinvolgevano, bastava la notizia della sua esecuzione. :scettico:
Stan ha scattato delle foto nell'appartamento di Martha dalle quali deve per forza uscire qualche particolare che generi qualche sospetto, altrimenti siamo al punto di partenza.
Concordo con chi ha scritto che il centro dovrebbe arruolare Martha invece di Paige. :riot:

antoniofoggia

  • Molly Hooper
  • Post: 550
  • Sesso: Maschio
  • Spettatore comune precipitato nel mare di serie tv
    • Mostra profilo
Re: [commenti] The Americans s04e04 - Chloramphenicol
« Risposta #57 il: 3 December 2017, 12:11:03 »
Di solito non commento mai i singoli episodi, pur essendo una delle mie serie preferite, ma questo episodio mi ha sconvolto. E' questa la potenza di questa serie, non ti risparmia proprio niente, non esita a piazzarti un calcio nello stomaco quando meno te lo aspetti, ed è per questo che riesce a farsi odiare e amare allo stesso tempo, in una parola: capolavoro :zizi:
Serie preferite: Mad Men, Nip/Tuck (le prime quattro stagioni), Battlestar Galactica, The Americans

Altre serie che ho visto: X-Files, Millennium, Babylon 5, ST-ENT, Sanctuary, Fringe, House, Desperate Housewives, Caprica, Firefly, Alias, Hannibal, Prison Break, The Following, Band of Brothers, The Pacific, Penny Dreadful, Haven, Soprano, True Detective, Luther, Sherlock, Boardwalk Empire, The Shield, Damages, Deadwood, The Big C, 4400, Heroes, Defiance, ST-DS9, The Leftovers, Buffy, Bates Motel, Masters Of Sex, The Strain, Fargo, Hemlock Grove, Justified, Sleepy Hollow, ST-TNG, 24, Sons of Anarchy, Torchwood, Warehouse 13, ST-VOY, Spartacus, Happy!, Santa Clarita Diet, Rome, Orphan Black, The Night Of, Black Sails, House of Cards, Person of Interest, Six Feet Under, OITNB, Breaking Bad, Dexter

Serie che sto seguendo: The Blacklist, Ray Donovan, Homeland, Black Mirror, Mr. Robot, AHS, Peaky Blinders, 12 Monkeys, ST-DIS, Mindhunter, GOT, Ozark, The Good Place, Billions, Westworld, Dr. Who, Vikings, Lost