Autore Topic: Serie tv che con il passare delle stagioni sono peggiorate. Quali secondo voi?  (Letto 19133 volte)

Byakuran

  • Visitatore
A malincuore Banshee.
La quarta S non centra un cazzo con le 3 precedenti.
Ma proprio niente niente.

nincadoro

  • *
  • Post: 3334
  • Sesso: Femmina
  • ...YOU REMEMBER THIS THING OF OURS?
    • Mostra profilo
Banshee a malincuore, all'inizio era un gioiellino, alla fine è stata un m***a  :nu:
Sons of Anarchy magnifica all'inizio, con il passare del tempo non la riconescevo più
Dexter vedi sopra
Lost :paura: :paura:  -.-' -.-' :suicidiosenzafronzoli:
Prison Breack lo sappiamo no il perchè  :cool:?
The Walking Dead all'inizio era accativante e intrigante, più il tempo passava più inguardabile diventava


TRASH IS THE WAY - Fire walk with me - THE BLUE COMET - My name is Ozymandias, king of King - EXSUSCITO - you can call me root... - BEYOND LIFE AND DEATH - "Through the darkness of future past, the magician longs to see, one chance out between two worlds... fire, walk with me". We lived among the people. I think you say, convenience store. We lived above it. I mean it like it is, like it sounds. I, too, have been touched by the devilish one. Tattoo on the left shoulder. Oh, but when I saw the face of God, I was changed. I took the entire arm off. My name is Mike. His name is Bob. - KILLER BOB - You know, this is — excuse me — a damn fine cup of coffee! - MAY THE GIANT BE WITH YOU - My mom told me to follow my talents, and I'm good at what I do - MADE IN AMERICA - Tell your god to ready for blood... - I WANT ALL MY GARMONBOZIA

Luther88

  • Sarah Manning
  • Post: 242
  • Every prophet in his house
    • Mostra profilo
Dexter, che rimane ancora una serie della quale spesso riguardo a random alcuni episodi con piacere, ma dopo la quarta stagione ha dato inizio ad un calo terribile, conclusosi in un'ultima stagione demmerda. Dispiace, poteva essere una grande serie.

Homeland, le prime tre stagioni mi hanno appassionato come poche altre. Temi interessanti, personaggi magnetici, ma dopo la terza stagione è diventata completamente un'altra serie, che con Homeland non centra nulla.

Prison Break, lo stesso. Una prima stagione intensa, ogni episodio ricco di tensione ti teneva attaccato allo schermo. Con la fuga è iniziato il suidicio della serie, passando ad una seconda stagione accettabilmente buona, finendo con lo schifo più totale. Vedrò questo revival, ma ma non mi aspetto molto.

Lost, non è mai stata una serie perfetta, ma le prime due-tre stagioni erano coinvolgenti, e l'isola generava un vero magnetismo  :huhu: che ti incollava allo schermo. Dalla quarta in poi è diventata sempre più una puttanata, concludendosi con un ultima stagione ridicola e un finale imbarazzante.

Invece voglio spezzare una lancia a favore di Sons of Anarchy, ha avuto tanti alti e bassi, e di sicuro guarda dal basso i capolavoroni che trattano tematiche simili (antieroi, vite al limite, disagio) però nonostante tutto è riuscita a mantere un livello quantomeno buono fino alla fine, senza sprofondare.
Before the beginning, after the Great War between Heaven and Hell, God created the Earth and gave dominion over it to the crafty ape he called Man; and to each generation was born a creature of light and a creature of darkness; and great armies clashed by night in the ancient war between Good and Evil. There was magic then, nobility, and unimaginable cruelty; and so it was until the day that a false sun exploded over Trinity, and Man forever traded away wonder for reason.

Ben-Linus

  • Sarah Manning
  • Post: 250
  • Lost atypical fan
    • Mostra profilo
marò la lista è infinita - Dexter, Lost, Banshee, Prison Break, Sons of Anarchy, True Detective, The Walking Dead, Homeland, American Horro Story, Orphan Black, House MD, Fringe, Supernatural, The Big Bang Theory, How i meet your mother, Misfits, Hell on Whels e possiamo scrivere fino a domani...

si fa prima ad elencare quelle che non peggiorano, che si possono contare sulle dita delle mani, e sono la vera rarità.
Le poche serie che non hanno un calo, anzi crescono sono: Breaking Bad, The Sopranos, The Wire, The Shield, MedMan e Six Feet Under.

Stringer Bell

  • Jonah Ryan
  • Post: 327
  • Sesso: Maschio
  • Winter is coming!
    • Mostra profilo
Ci sono tante, ma fino a poco fa ero convinto che nessuna serie avrebbe mai eguagliato l'involuzione di Dexter e Prison Break, silly me  :nonono: non avevo visto Lost, che in uno schiocco di dita, da serie gioiello si è trasformata in serie di merda  -.-' Senza dubbio la serie con la peggiore involuzione della storia.
Le mie serie:The Wire - Treme - Twin Peaks - The Sopranos - Carnivàle - OZ - Rome - Breaking Bad - Six Feet Under - Show me a Hero - Boardwalk Empire - The Knick - The Shield - Ripper Street - MadMen - Black Mirror - Luther - Sherlock - Sons of Anarchy - Friends - Frasier - 30Rock

Quentin Tarantolino

  • Jerry Gergich
  • Post: 45
  • Big Inglorious Bastard
    • Mostra profilo
Regine indiscusse di questa categoria sono due:
Prison Break, che partita in un modo supersonico è diventata una ciofeca supersonica
Lost, dopo due stagioni e mezzo hypose come poco altro è diventata uno schifo come poco altro
« Ultima modifica: 8 October 2016, 01:24:59 da Quentin Tarantolino »
A lavare la testa agli asini si spreca acqua e sapone...

luta44

  • The Todd
  • Post: 104
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Ma nessuno ha citato True Blood?
Non riesco a crederci!

Sephz

  • Richard Castle
  • Post: 3482
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Ma nessuno ha citato True Blood?
Non riesco a crederci!
Diciamo che era abbastanza trash fin dall'inizio :asd:. È vero però che l'ultima stagione è molto peggio, non sono nemmeno riuscito a finirla...
« Ultima modifica: 23 November 2016, 09:10:25 da Sephz »
DRAMA
Better Call Saul, Doctor Who, Fargo, Game of Thrones, Halt and Catch Fire, House of Cards, Masters of Sex, Humans, Agent Carter, Agents of SHIELD, Daredevil, Jessica Jones, Mr.Robot, Penny Dreadful, Sense8, Sherlock, Flash, True Detective (S1), You me and the Apocalypse, Battlestar Galactica, Breaking Bad, Buffy, Chuck, El Barco, Fringe, LOST, Mad Men, The Newsroom, True Blood, Twin Peaks, Veronica Mars, Wayward Pines.
COMEDY
Another Period, Brooklyn99, Episodes, Galavant, Kevin from Work, Man Seeking Woman, New Girl, Silicon Valley, The Muppets, Umbreakable Kimmy Schimdt, Undateable, Veep, You're the Worst, 30Rock, Boris, Californication, Community, FRIENDS, Ground Floor, How I met your Mother, Parks & Recreation, Scrubs, The Office.
ANIME
Assassination Classroom, Attack on Titan, One Punch Man, Prison School, Cowboy Bebop, Death Note, Death Parade, Elfen Lied, Erased, Fate, Fullmetal Alchemist: Brotherhood, GTO, Gurren Lagann, Highschool of the Dead, Hunter x Hunter, Psycho Pass, Shimoneta, Steins;Gate, Trigun, Neon Genesis Evangelion.

Altair #4

  • *
  • Post: 6606
  • Sesso: Maschio
  • They will all pay, for their basketball reasons
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 536
Regine indiscusse di questa categoria sono due:
Prison Break, che partita in un modo supersonico è diventata una ciofeca supersonica
Lost, dopo due stagioni e mezzo hypose come poco altro è diventata uno schifo come poco altro
Due stagioni e mezzo nel senso che a metà S3 è cominciato a calare?

Spero di no perché proprio la seconda metà della S3 è forse lo split migliore della serie. Che dopo abbia un brusco rallentamento creativo sono d'accordo però.

Inviato dal mio Nexus 6P utilizzando Tapatalk


ladygemini

  • Peggy Olson
  • Post: 1460
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
The Mentalist
Boardwalk Empire
True Blood
X files
Heroes
Sleepy Hollow
The Flash

Quentin Tarantolino

  • Jerry Gergich
  • Post: 45
  • Big Inglorious Bastard
    • Mostra profilo
Due stagioni e mezzo nel senso che a metà S3 è cominciato a calare?

Spero di no perché proprio la seconda metà della S3 è forse lo split migliore della serie. Che dopo abbia un brusco rallentamento creativo sono d'accordo però.

Inviato dal mio Nexus 6P utilizzando Tapatalk
La s3 mi piacque all'epoca, ma, con il senno di poi, rappresenta l'inizio del tracollo. Un tracollo che non sta in un rallentamento creativo, perchè le idee c'erano, riciclate, prese in prestito da ogni sorta di narrazione espressa con ogni mezzo, ma c'erano, il tracollo nacque dall'incapacità, palese, degli autori. Incapacità che non riassumo nel mancanza di risposte a misteri più o meno grossi, ma in vera inettitudine narrativa, nata molto probabilmente dal progetto di base e dalle ambizioni di Lindelof e soci che andarono a scontrarsi con la realtà, perchè loro è chiaro che andavano a braccio (e non è un male, per chi se lo può permettere) ma per rimettere in ordine il l'univrso creato fecero ricorso ad una narrativa di terza classe, fatta di cliché, figure obsolete, paradossi e tante minchiate di varia natura, che andarono ad unirsi alla qualità tecnica sempre più bassa, alla banalità di fondo della storia, che è simile a quella di mille altre serie tv, film o libri, e produssero lost che è l'esatto contrario della serialità di qualità.
A lavare la testa agli asini si spreca acqua e sapone...

Altair #4

  • *
  • Post: 6606
  • Sesso: Maschio
  • They will all pay, for their basketball reasons
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 536
La s3 mi piacque all'epoca, ma, con il senno di poi, rappresenta l'inizio del tracollo. Un tracollo che non sta in un rallentamento creativo, perchè le idee c'erano, riciclate, prese in prestito da ogni sorta di narrazione espressa con ogni mezzo, ma c'erano, il tracollo nacque dall'incapacità, palese, degli autori. Incapacità che non riassumo nel mancanza di risposte a misteri più o meno grossi, ma in vera inettitudine narrativa, nata molto probabilmente dal progetto di base e dalle ambizioni di Lindelof e soci che andarono a scontrarsi con la realtà, perchè loro è chiaro che andavano a braccio (e non è un male, per chi se lo può permettere) ma per rimettere in ordine il l'univrso creato fecero ricorso ad una narrativa di terza classe, fatta di cliché, figure obsolete, paradossi e tante minchiate di varia natura, che andarono ad unirsi alla qualità tecnica sempre più bassa, alla banalità di fondo della storia, che è simile a quella di mille altre serie tv, film o libri, e produssero lost che è l'esatto contrario della serialità di qualità.
Tante belle parole che però secondo me descrivono alla perfezione la prima metà della terza stagione, in cui avevano chiaramente raggiunto una fase di stanca e hanno grattato in fondo al barile, piuttosto che la seconda metà in cui forti di una conclusione certa entro tre anni, ci diedero dentro sul serio. Poi la benzina è finita comunque, end date o non end date, ma quei 11 episodi lì rappresentano uno dei picchi qualitativi della serialità broadcast americana. Picchi che hanno raggiunto anche più avanti (vedi The Constant nella S4 o The Incident nella S5) ma via via sempre più radi e distanti tra di loro.

Inviato dal mio Nexus 6P utilizzando Tapatalk


Quentin Tarantolino

  • Jerry Gergich
  • Post: 45
  • Big Inglorious Bastard
    • Mostra profilo
Tante belle parole che però secondo me descrivono alla perfezione la prima metà della terza stagione, in cui avevano chiaramente raggiunto una fase di stanca e hanno grattato in fondo al barile, piuttosto che la seconda metà in cui forti di una conclusione certa entro tre anni, ci diedero dentro sul serio. Poi la benzina è finita comunque, end date o non end date, ma quei 11 episodi lì rappresentano uno dei picchi qualitativi della serialità broadcast americana. Picchi che hanno raggiunto anche più avanti (vedi The Constant nella S4 o The Incident nella S5) ma via via sempre più radi e distanti tra di loro.

Inviato dal mio Nexus 6P utilizzando Tapatalk

Ma, pur ammettendo ciò, una stagione si giudica nel totale, non frazionandola, e lo stesso vale per una serie. 11 episosdi, che posson pure essere ottimi, ma rimangono fini a loro stessi, se quello che producono, è di scarso valore. E per questo dico l'inizio del tracollo, hanno alzato l'asticella, per poi tonfare in modo clamoroso. Se non sali, non puoi precipitare. Che poi la costanza, che siano brodcast o cable, è il metro per misurare la qualità di una serie, e a lost la costanza non è mai appartenuta, ne all'interno della serie, ne all'interno della singola stagione, eccezion fatta, forse, per la prima.
A lavare la testa agli asini si spreca acqua e sapone...

Altair #4

  • *
  • Post: 6606
  • Sesso: Maschio
  • They will all pay, for their basketball reasons
    • Mostra profilo
  • Traduzioni: 536
Ma, pur ammettendo ciò, una stagione si giudica nel totale, non frazionandola, e lo stesso vale per una serie. 11 episosdi, che posson pure essere ottimi, ma rimangono fini a loro stessi, se quello che producono, è di scarso valore. E per questo dico l'inizio del tracollo, hanno alzato l'asticella, per poi tonfare in modo clamoroso. Se non sali, non puoi precipitare. Che poi la costanza, che siano brodcast o cable, è il metro per misurare la qualità di una serie, e a lost la costanza non è mai appartenuta, ne all'interno della serie, ne all'interno della singola stagione, eccezion fatta, forse, per la prima.
Sì ma sei tu che hai detto "due stagioni e mezzo" utilizzando una frazione di stagione, da qui la mia domanda su quale mezzo stessi considerando della S3. :asd:

Inviato dal mio Nexus 6P utilizzando Tapatalk


Quentin Tarantolino

  • Jerry Gergich
  • Post: 45
  • Big Inglorious Bastard
    • Mostra profilo
Sì ma sei tu che hai detto "due stagioni e mezzo" utilizzando una frazione di stagione, da qui la mia domanda su quale mezzo stessi considerando della S3. :asd:

Inviato dal mio Nexus 6P utilizzando Tapatalk

e questo è pure vero, ma fu più un modo per colorare l'affermazione. Nel concreto ho sempre ritenuto la terza stagione il momento in cui lost comincio ad accartocciarsi.
A lavare la testa agli asini si spreca acqua e sapone...