Autore Topic: Sasha in Shamless  (Letto 9240 volte)

GridaSilenziose

  • The Todd
  • Post: 197
  • Sesso: Femmina
  • Il dubbio si fa più illusioni della fede. Canetti
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #60 il: 12 May 2015, 15:26:35 »
Non sono una traduttrice e Sasha parla un sacco. Meriterebbe di essere tradotta punto per punto perché in diversi momenti è divertente, in altri illuminante.
Faccio una specie di riassunto di quello che ho capito io.

Inizia col chiederle perché ha voluto far parte del cast.
Oltre al fatto di amare il telefilm etc. R&I è arrivata alla sesta stagione ed è importante per un attore quando interpreta un personaggio per cosi tanto tempo cambiare anche ruolo.

Chiede cosa sapesse del ruolo
lei dice che sapeva parecchio, sapeva della nudità, del suo ruolo, del ruolo all'interno della vita di Lip.

Quanto sei stata a tuo agio?
(adoro quando ride) Dice che è cresciuta andando in spiagge dove stavano in topless compresa la sua famiglia. Non ha problemi con la nudità, ma con la violenza in generale e sulle donne (correggetemi se sbaglio) Per lei la nudità rappresenta solo un corpo umano, non era preoccupata di quello ma per il lato pratico, cioè il come doversi muovere per renderlo naturale, passionale, sexy ed è stato un buon esercizio (recitativo) per lei. Ha parlato col regista per essere aiutata e sentirsi protetta.

Come è stato lavorare con Jeremy White?
Parte con un elogio (è filantropa sul serio) di quanto sia di talento. Ha trovato subito una connessione con lui, è gentile e disponibile. Per la prima scena che hanno girato, quella nell'ufficio non hanno parlato molto e questo ha reso possibile creare quel distacco necessario alla scena.
Non c'è solo sesso tra loro. La protagonista rischia molto (per il lavoro credo) anche se ammette che è una caratteristica del telefilm quello di essere poco etici/morali. Il suo personaggio si comporta sia da ragazza che da madre, pensa che lui sia l'unico della famiglia a poter uscire dai casini quindi il suo personaggio è una sorta di mentore per lui, con dei privilegi  :jolly:

Le chiede di parlarle del matrimonio e di cosa sta succedendo.
Dice che non lo sa. Voleva sapere subito chi avrebbe interpretato il marito visto che è uomo creepy (rende più in inglese) e quando ha saputo che era Michael (ha già lavorato con lui) era felice perché è un attore divertente , interessante, attraente e complesso.

Alla fine della stagione Lip dice di essere innamorato di Helene, pensi sia reciproco?
Non lo sa ancora. Dell'episodio sono state tagliate molte scene quindi pensa che lei abbia sentimenti molto forti per lui ma anche limiti. La incuriosisce sapere come andrà a finire.

Ritornerà il personaggio nella prossima stagione?
crede di si, ama lavorare per questo show perché è unico nel senso che non sai che cosa può succedere ed è interessante per una attrice.

Le chiede se nella prossima stagione ci possa essere un interazione maggiore con gli altri protagonisti.
Dice che potrebbe, soprattutto se la storia si evolve e teme Fiona.

Come confronti questo ruolo con gli altri che hai interpretato?
Non si può, è unica. Questo ruolo mi ha dato la possibilità di crescere..è un ruolo più libero, negli altri, non di R&I ma in NCIS e Dawson's Creek (sottolinea che sono telefilm fantastici) aveva un ruolo molto rigido mentre con questo può variare ed è come avere dei colori e poterci giocare, è molto grata per questo.

Questa domanda non la capisco(sono a 17minuto)
Comunque risponde che ha qualche progetto in corso e vuole capire quale ruolo vorrà interpretare dopo la fine dello show (parla di R&I?), vuole cambiare, provare sempre nuovi ruoli.

Dietro le quinte abbiamo parlato della differenza tra film e telefilm, vuoi parlarcene?
Molti le chiedono perché lavora in tv e non film e lei risponde che ama la tv, ha interpretato ruoli nei film ed ha amato farlo ma preferisce i telefilm. Ora invece sono in molti vorrebbero lavorare in tv e non nei film perché e più stabile come lavoro e ci sono più opportunità.

Le chiede qual è il personaggio che preferisce(tra quelli interpretati).
Ha amato il ruolo di Dr. Jackie Colette, che per alcune cose è simile a Maura ma Isles è molto più matura ed era divertente poter dire quello che voleva. Però in realtà li adora tutti perché dice di si solo a ruoli che ama.

Come fai a scegliere un ruolo?
Devo sentire una connessione con loro, in tv i ruoli possono durare anni quindi non sceglierebbe un personaggio che non la faccia crescere come attrice, che non cambi nel corso del tempo

Come fai a prepararti ad interpretare ruoli diversi?
legge il copione, cerca di capire il personaggio, fa ricerche. Per Dr Isles per esempio non sapeva niente sul suo lavoro quindi si è documentata per capire la mentalità di questa professione. Per Helene doveva cambiare look, vestiti, doveva stare sul semplice essendo un insegnante. Anche se ha notato che i vestiti risultano più sexy in tv che nella realtà e l'ha trovato interessante.

Hai sempre voluto essere un'attrice? (NB ho forti dubbi su questa risposta)
Penso di si. Sembri triste nel dirlo. No non era tristezza (e ride), sin da quando aveva 5 anni riproponeva i grandi classici (sinceramente di questo pezzo ho capito poco). Ha frequentato l'uni per diventare produttrice, non voleva più recitare ma poi si è innamorata della recitazione. (questo è quello che ho capito ma ripeto ho forti dubbi e la risposta era lunga).


did you get your big break?(qualcosa del genere)26.12 se qualcuno vuole tradurre domanda e risposta,perché ho dubbi su quello che ho capito. Riguarda l'inizio della sua carriera. Ormai la carenza di zuccheri si fa sentire :D

Se dovessi scegliere tra film, tv o teatro..?
le piacciono tutti perché le danno soddisfazioni diverse. Della tv ama il fatto che c'è più interazione col pubblico e le piace come il personaggio venga conosciuto e apprezzato settimana dopo settimana, lo trova bello ma adora anche i film e preparare personaggi per una storia in particolare e che finisca lì.

Qual è il miglior consiglio che dai riguardo al recitare?
Farsi una vita, ballare, fare yoga, meditare, dipingere ect perché un artista ha bisogno di avere esperienze e tutto serve per capire i propri personaggi. Recitare è interpretare la vita (quindi devi averne una). Importante anche le relazioni, farsene anche al di fuori del set e avere un posto dove tornare e sentirsi al sicuro. Non ha mai pensato che farsi una famiglia potesse bloccarle la carriera, la voleva e voleva dei figli ma alcune sue colleghe lo pensano.

Se non avessi fatto l'attrice, cosa avresti fatto?
Pensa l'insegnante ma ora più la design di interni o l'architetta. Anche la produttrice perché le piace l'idea di prendere un progetto e dargli vita

Esperienze divertenti sul set? Bisognerebbe tradurlo tutto perchè fa ridere ma questo è il succo:
ce ne sono molte. Di Shameless quella dove sta sul letto con Lip con dieto suo marito perché la stanza era piccolissima e le telecamere molto vicine, c'era caldissimo ed era surreale. Su presidio med invece una scena dove apriva varie porte e ad un certo punto si è trovata davanti un medico con un paziente (un asiatico 70enne) mentre gli sollevava la gamba per l'esame obbiettivo ed era nudo “oh my god”  :rofl: . Per quanto riguarda R&I ce ne sono molti, soprattutto con i corpi dell'obitorio

Differenza tra una produzione libera e un network?(chi vuole traduca la risp, non è niente di che)

Ultima domanda sul come bilanciare la carriera e la vita di tutti i giorni.
Dice di fare ciò che si ama per ricaricarsi, lei balla per esempio, bisogna stare con chi si ama e con chi ti conosce davvero per poter essere se stessi. Mentre reciti hai sempre in mente chi è  e quali emozioni devi sentire così hai bisogno di scrollarti tutto e riconnetterti con chi sei davvero. Poi vuole consigliare una cosa a chi recita, ossia di leggere molti libri sul narcisismo e malattie mentali,(tutti ridono) non sta scherzando, avrebbe desiderato che qualcuno glielo dicesse prima di iniziare questo lavoro. È molto importante per affrontare le dinamiche del lavoro e ti aiuta a diventare capace di interagire con i diversi tipi di persone con cui lavori.


Amo questa donna. Il caso è chiuso.  :love: :love: :love:

hellenm

  • Don Draper
  • Post: 4347
  • Sesso: Femmina
  • un "rifugio" per tutti!
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #61 il: 12 May 2015, 16:00:34 »
al 17esimo minuto dovrebbe essere quando le viene chiesto se ha progetti per il futuro se sta già pensando o lavorando per dopo, si immagino sia dopo R&I

allora per la domanda sul voler essere attrice, dice che da bambina diceva di voler fare l'insegnante e che è una cosa che le piace, è uno dei motivi di quell'intervista(lo dice anche altrove, per lei raccontare la sua esperienza è importante perché può aiutare i giovani che intraprendono questa professione) dice appunto che ha studiato altre cose, pensando che fosse più semplice e più sicuro, più stabile, non si sentiva un'attrice, ma poi una persona l'ha convinta a provare e ha capito che devi fare quello che ami di più se vuoi essere felice

questo è quello che ricordo!

comunque ribadisco che è una bella intervista!
ecco quando polemizzavo sulla intervista ad Angie parlavo di questo, una cosa intima in cui si parla veramente di se, senza entrare veramente nel personale, ma in cui ci si mostra, ed è bello poter vedere un pò della persona che è

mary1983

  • Rick Grimes
  • Post: 2278
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #62 il: 12 May 2015, 16:31:22 »
comunque è una bella intervista, molto seria, personale, ma non perché parli del suo privato, ad essere sinceri a tratti è fin troppo tranquilla, quasi noiosa, ma perché Sasha prende così seriamente quello che fa, nel senso che è lì per portare la sua esperienza di attrice, di professionista, e pensa, ragiona su ogni cosa che dice, poi all'occorrenza trova anche cose divertenti, come l'asiatico nudo :huhu: :asd:

è bello vedere quanta serenità ha con se, come riesca a bilanciare la pazzia del suo lavoro, dove incontra gente fuori di testa, egocentrica e negativa ma comunque ha la sua vita extra lavoro, il contatto con la realtà, lo spiega anche bene, rispetto a se stessa, come si immerga nel personaggio dalla mattina alla sera e di come è importante riuscire a essere il vero se stesso..... ecco in senso profondamente positivo invidio questa sua almeno apparente serenità, perché la vorrei anche io, che ultimamente sto incasinata non poco, ecco riuscire a dividere in comparti le cose, ritagliarti momenti di serenità nonostante tutto...... mi ha dato una sensazione di grande pace cercata! come se la vita fosse un gran casino ma lei lotta per i suoi momenti felici.....  :love: :love:

Penso che hai centrato perfettamente il punto.. quello che mi piace di queste interviste a Sasha è di come ultimamente mostri una pace e una tranquillità, una serenità di una donna perfettamente realizzata che ama quello che fa e che è riuscita a bilanciare perfettamente lavoro e famiglia trovando appunto la sua dimensione.
Probabilmente è dovuto anche al fatto di aver avuto per diversi anni un lavoro stabile che ha adorato fin'ora..
Mi piace la parte in cui spiega come fa a scegliere i lavori da fare, il fatto che cerchi di capire come e quanto si possa sviluppare il personaggio stesso e  cerca di conoscere al meglio ciò che andrà ad interpretare, così come ha fatto per Maura e per Helene..
Molto profondo e vera la parte in cui dice che il miglior consiglio per un attore è avere una vita al di fuori di quello perché in base alla tua vita puoi attingere e dare molto di più al tuo lavoro di attore grazie alle esperienze che hai fatto.. e di come l'avere una famiglia l'ha aiutata in questo.. non l'ha vista come una debolezza, come altri pensano, ma come una forza  :love: :love: :love:
E mi ha fatto morire quando dice che adesso sul set riesce a piangere come niente basta che pensi ai suoi figli e le lacrime le escono così come se niente fosse, mentre prima faceva più fatica  :love: :love:

Post unito: 12 May 2015, 16:31:22
al 17esimo minuto dovrebbe essere quando le viene chiesto se ha progetti per il futuro se sta già pensando o lavorando per dopo, si immagino sia dopo R&I

allora per la domanda sul voler essere attrice, dice che da bambina diceva di voler fare l'insegnante e che è una cosa che le piace, è uno dei motivi di quell'intervista(lo dice anche altrove, per lei raccontare la sua esperienza è importante perché può aiutare i giovani che intraprendono questa professione) dice appunto che ha studiato altre cose, pensando che fosse più semplice e più sicuro, più stabile, non si sentiva un'attrice, ma poi una persona l'ha convinta a provare e ha capito che devi fare quello che ami di più se vuoi essere felice

questo è quello che ricordo!

comunque ribadisco che è una bella intervista!
ecco quando polemizzavo sulla intervista ad Angie parlavo di questo, una cosa intima in cui si parla veramente di se, senza entrare veramente nel personale, ma in cui ci si mostra, ed è bello poter vedere un pò della persona che è

Sì pare anche a me alla domanda dei progetti per il futuro, si riferisca al dopo R&I, anche perché, da quanto ha detto, credo che con questo si vada avanti eventualmente fino ad una stagione 7 e basta mi sa  :nu:
E quindi sta valutando le sue opzioni, come è giusto che sia  :zizi:  E il personaggio di Helene l'ha aiutata in questo senso...
Tra l'altro, quando parla delle differenze tra una serie via cavo (quindi R&I) e una come Shameless, e dice che una è più inquadrata, e ha un certo stile da rispettare per avere un certo stile di prodotto, mentre l'altra ha meno paletti di confine ed è più libera.. mah mi è parso ci fosse un pochino di malinconia forse.. nel senso che, probabilmente R&I potrebbe dare molto di più, a lei come Maura da interpretare, e in generale, magari anche un possibile Rizzles, rispetto a ciò che si è visto fin'ora  :zizi:
Ma purtroppo dovendo rispettare questi "paletti" anche il prodotto ne subisce, come dice lei se non sbaglio

L'intervista di Angie ad Oprah effettivamente nonostante mi sia detta che la volevo vedere, non l'ho più vista, per cui non posso fare paragoni.. ma nelle interviste di Angie, forse non si va così in profondità, cioè, ai programmi in cui è stata, sono programmi in cui lo spazio è molto limitato e alla fine si parla solo di banalità.. anzi, magari, non vuole domande troppo personali o che vadano troppo a fondo... mentre invece Sasha ha fatto diverse interviste molto più lunghe a cuore aperto e quindi c'è la possibilità di toccare più punti anche personali.. e forse essendo così realizzata, tranquilla e serena, non ha problemi a spaziare...
Non so né opinione così

GridaSilenziose

  • The Todd
  • Post: 197
  • Sesso: Femmina
  • Il dubbio si fa più illusioni della fede. Canetti
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #63 il: 12 May 2015, 16:50:22 »
al 17esimo minuto dovrebbe essere quando le viene chiesto se ha progetti per il futuro se sta già pensando o lavorando per dopo, si immagino sia dopo R&I

allora per la domanda sul voler essere attrice, dice che da bambina diceva di voler fare l'insegnante e che è una cosa che le piace, è uno dei motivi di quell'intervista(lo dice anche altrove, per lei raccontare la sua esperienza è importante perché può aiutare i giovani che intraprendono questa professione) dice appunto che ha studiato altre cose, pensando che fosse più semplice e più sicuro, più stabile, non si sentiva un'attrice, ma poi una persona l'ha convinta a provare e ha capito che devi fare quello che ami di più se vuoi essere felice

questo è quello che ricordo!

comunque ribadisco che è una bella intervista!
ecco quando polemizzavo sulla intervista ad Angie parlavo di questo, una cosa intima in cui si parla veramente di se, senza entrare veramente nel personale, ma in cui ci si mostra, ed è bello poter vedere un pò della persona che è

Grazie!! :prego: Il mio inglese sta migliorando ma a volte vado in tilt e non capisco neanche il senso. Non so perché ma la parte di di quando era bimba non riuscivo proprio a seguirla  :eha: Ora ho chiaro il discorso.  :urra:

Ok, hai ragione nel dire che questa intervista è decisamente mooolto più intima e ti fa conoscere la persona, l'attrice. Ha una serenità ed è così solare che ti contagia una sensazione di pace. Vorrei avere una persona così al mio fianco ma penso molto sia dovuto appunto che si senta realizzata e soprattutto pur amando ciò che fa non vede il lavoro la sua ragione di vita.

Mi piace la parte in cui spiega come fa a scegliere i lavori da fare, il fatto che cerchi di capire come e quanto si possa sviluppare il personaggio stesso e  cerca di conoscere al meglio ciò che andrà ad interpretare, così come ha fatto per Maura e per Helene..
Molto profondo e vera la parte in cui dice che il miglior consiglio per un attore è avere una vita al di fuori di quello perché in base alla tua vita puoi attingere e dare molto di più al tuo lavoro di attore grazie alle esperienze che hai fatto.. e di come l'avere una famiglia l'ha aiutata in questo.. non l'ha vista come una debolezza, come altri pensano, ma come una forza  :love: :love: :love:
E mi ha fatto morire quando dice che adesso sul set riesce a piangere come niente basta che pensi ai suoi figli e le lacrime le escono così come se niente fosse, mentre prima faceva più fatica  :love: :love:

 :quoto: :love: :love: :love: mi sono dimenticata di riportare la storia del pianto!! bellissima

Tra l'altro, quando parla delle differenze tra una serie via cavo (quindi R&I) e una come Shameless, e dice che una è più inquadrata, e ha un certo stile da rispettare per avere un certo stile di prodotto, mentre l'altra ha meno paletti di confine ed è più libera.. mah mi è parso ci fosse un pochino di malinconia forse.. nel senso che, probabilmente R&I potrebbe dare molto di più, a lei come Maura da interpretare, e in generale, magari anche un possibile Rizzles, rispetto a ciò che si è visto fin'ora  :zizi:
Ma purtroppo dovendo rispettare questi "paletti" anche il prodotto ne subisce, come dice lei se non sbaglio

ah ecco il perché di quella domanda..non lo sapevo che ci fosse questa differenza infatti mi chiedevo perché mai farla. Ora ha senso,grazie   :D

cm209

  • Visitatore
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #64 il: 12 May 2015, 18:05:47 »
E' una bella iontervista veramente anche se le mie riserve sul personaggio che peraltro sono note rimangono. Ho notato però, in alcuni gesti e tono di voce un po' di imbarazzo o è una mia impressione?

michelina

  • Jonah Ryan
  • Post: 317
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #65 il: 12 May 2015, 19:57:23 »
comunque ribadisco che è una bella intervista!
ecco quando polemizzavo sulla intervista ad Angie parlavo di questo, una cosa intima in cui si parla veramente di se, senza entrare veramente nel personale, ma in cui ci si mostra, ed è bello poter vedere un pò della persona che è

Ti capisco, questa intervista va più in profondità rispetto a quella di Angie, ma secondo me dipende molto anche dal format, che è ben diverso da quello del programma di Oprah. E' un'intervista molto bella, molto sentita, sulla falsariga dei video che aveva fatto per TakeHollywood.
Io cmq continuo a non definire quella di Angie una falsa intervista: concordata, certamente più superficiale, ma non falsa.
A me era piaciuta anche quella. 

E' una bella iontervista veramente anche se le mie riserve sul personaggio che peraltro sono note rimangono. Ho notato però, in alcuni gesti e tono di voce un po' di imbarazzo o è una mia impressione?

Forse un po' d'imbarazzo in un paio di punti, ma non saprei nemmeno se definirlo imbarazzo... Probabilmente era emozionata...
« Ultima modifica: 13 May 2015, 12:36:51 da michelina »

GridaSilenziose

  • The Todd
  • Post: 197
  • Sesso: Femmina
  • Il dubbio si fa più illusioni della fede. Canetti
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #66 il: 13 May 2015, 07:48:00 »
Io direi più emozionata che imbarazzata ma il confine e sottile quindi chissà..

Uny

  • Clark Kent
  • Post: 921
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #67 il: 13 May 2015, 09:48:14 »
volevo venire ieri a commentare a caldo ma ero troppo cotta e sono crollata  :doh:

comunque intervista stupendissima....di base partiva come intervista in seguito al suo ruolo in shameless quindi mi aspettavo che non si parlasse di R&I ma anche alla fine quando poteva raccontare aneddoti mi è dispiaiuto non abbia colto l'occasione di far felici anche i fan che la seguono grazie a R&I ma mi sono anche detta che forse è dovuto al fatto che essendo un telefilm ancora in corso, forse non le era consentito parlarne più di tanto in un'intervista nata x shameless.....

lei è davvero adorabile  :love:

ma una domanda....solo io quando lei ha raccontato 'aneddoto in shameless in prima battuta ho capito che stavano girando l'altra scena di lei su Lip (quindi quella al dormitorio) e suo marito (Edoardo) la guardava!? ahahahahah no perchè secondo me anche l'intervistatrice ha capito male e infatti le ha detto "solo un altro giorno di lavoro" con ironia...poi quando ha proseguito nel racconto ho capito che parlava della scena a casa sua col marito che li fissava dall'angolo.....ahahahahahahahahah

Sono troppo contenta che torni in Shameless e per quanto riguarda R&I anche io dalle sue parole ho intuito che una 7° stagione ci dovrebbe essere...probabilmente lei e Angie hanno firmato per 2 anni quindi ora dipende tutto dagli ascolti.....poi non credo proprio firmerebbero di nuovo  :T_T: però intanto godiamoci questa 6° stagione :love:

hellenm

  • Don Draper
  • Post: 4347
  • Sesso: Femmina
  • un "rifugio" per tutti!
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #68 il: 13 May 2015, 11:06:02 »
no guarda tesoro hai capito malissimo, specifica che era sul set, spiega la scena in camera con il marito di scena nell'angolo e lei sopra Lip, ma trovava surreale il gran caldo, le telecamere in faccia e l'attore che da dietro aveva una chiara visuale del suo didietro in bella mostra e ad un tratto ha cominciato a ridere per la stramba situazione, è per quello che la tipa fa la battuta un altro giorno in ufficio, ironizzando su quanto poco usuale sia  stata la situazione, anche perché la tipa è nella produzione di Shameless quindi immagino avesse tutto chiaro!

Uny

  • Clark Kent
  • Post: 921
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #69 il: 13 May 2015, 11:23:24 »
no guarda tesoro hai capito malissimo, specifica che era sul set, spiega la scena in camera con il marito di scena nell'angolo e lei sopra Lip, ma trovava surreale il gran caldo, le telecamere in faccia e l'attore che da dietro aveva una chiara visuale del suo didietro in bella mostra e ad un tratto ha cominciato a ridere per la stramba situazione, è per quello che la tipa fa la battuta un altro giorno in ufficio, ironizzando su quanto poco usuale sia  stata la situazione, anche perché la tipa è nella produzione di Shameless quindi immagino avesse tutto chiaro!

no no ma lei lo ha spiegato bene eh.....sono io che in prima istanza ho capito (o ho voluto capire) male.....tanto per aggiungere assurdità ad una scena già assurda XD
comunque il mio svarione è durato tipo 3 secondi, poi ho capito a quale marito si riferiva....solo che fino a quel momento quando parlava del finto marito diceva dipo "l'attore che interpreta mio marito" o simile (ora non ricordo...dovrei andare a ricercare le frasi in cui lo dice facendo porprio capire che parla dell'attore) e in quel caso dice "mio marito" perchè appunto si riferiva al momento in cui girava la scena e quindi lei era Helene....per quello ho avuto qualche secondo di confusione  :XD:

GridaSilenziose

  • The Todd
  • Post: 197
  • Sesso: Femmina
  • Il dubbio si fa più illusioni della fede. Canetti
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #70 il: 13 May 2015, 15:43:50 »
ma una domanda....solo io quando lei ha raccontato 'aneddoto in shameless in prima battuta ho capito che stavano girando l'altra scena di lei su Lip (quindi quella al dormitorio) e suo marito (Edoardo) la guardava!? ahahahahah no perchè secondo me anche l'intervistatrice ha capito male e infatti le ha detto "solo un altro giorno di lavoro" con ironia...poi quando ha proseguito nel racconto ho capito che parlava della scena a casa sua col marito che li fissava dall'angolo.....ahahahahahahahahah

No, però sarebbe stato divertente se una notizia del genere fosse uscita così :D

GridaSilenziose

  • The Todd
  • Post: 197
  • Sesso: Femmina
  • Il dubbio si fa più illusioni della fede. Canetti
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #71 il: 8 August 2015, 21:48:53 »
Ho recuperato finalmente tutte le 5 stagioni in poco tempo, è bello sotto molti punti di vista, uno per tutti:la bravura degli attori. Commenterò il telefilm nel posto dedicato ma devo dire la mia su Sasha, sono contenta sia entrata nel cast. Se rimane, come spero, avrà finalmente la possibilità di mettersi in gioco come attrice molto più che negli altri telefilm che ha fatto. Non ci si annoia mai e può toccare tutte le emozioni, capisco il suo entusiasmo! Discorso sesso/nudismo, mi è piaciuto la delicatezza delle scene molto lontane dalle scene classiche di shameless. Si nota proprio che c'è un occhio di riguardo in più per lei e le sue richieste. Sono curiosa di vedere come va a finire con Lip, poraccio trova solo matte, anche se matte belle  :huhu: Comunque, il marito è fortunato  :OOOKKK:

cm209

  • Visitatore
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #72 il: 9 August 2015, 11:38:18 »
Oddio sulla lontananza...Pareva una infoiata qualsiasi...E comunque c'è ben altrro per mettere alla prova la propria bravura che non quella porcheria

GridaSilenziose

  • The Todd
  • Post: 197
  • Sesso: Femmina
  • Il dubbio si fa più illusioni della fede. Canetti
    • Mostra profilo
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #73 il: 9 August 2015, 16:06:07 »
Oddio sulla lontananza...Pareva una infoiata qualsiasi...E comunque c'è ben altrro per mettere alla prova la propria bravura che non quella porcheria
Shameless è una piccola gemma in un mare di finte gemme.
Il titolo è il punto da cui partire, letteralmente “senza vergogna”. Si può capire subito se il telefilm fa per te o no.
Se non si vede che qualche squarcio di puntata è facile scambiarlo per un telefilm pieno di atti sessuali totalmente gratuiti dove la violenza verbale e fisica sono usati per colorare scene altrimenti vuote. Questo se si vedono 10 minuti dell'ultima stagione e non si sa di cosa parla.
Veniamo al dunque, cosa comunica shameless. Racconta di una periferia, di un posto dove la società, come la si vuole, smette di esistere e rimane solo un embrione ma per questo più autentico, di quello che è una società privata di moralismo e finto perbenismo.
Non hanno niente, futuro compreso. È una continua lotta tra poveri, dove l'amore è un lusso perché significa doversi affidare a chi può pugnalarti le spalle, abbandonarti, picchiarti, l'alcol la via d'uscita più semplice, il sesso una costante. Questo accade anche affianco a noi, qua è esasperato dal fatto che sono così isolati da creare una città dentro la città. Facile comportarsi bene in un posto dove tutti giocano al bravo vicino ma in un ambiente del genere chi diventeresti? Ecco la bellezza di questo telefilm, non si prende la briga di spiegare, di dare giudizio, di filtrare. Fa vedere le realtà che noi ci limitiamo a dire che non esistono, una realtà che si definisce depravata e animalesca senza soffermarci un attimo a capire le dinamiche sociali ed emotive che porta una persona a fare ciò che fa. Il giudizio privo della fase di comprensione si trasforma in arma ed è il modo più semplice per arrivare all'odio.
Forse la parte più spinosa è il sesso, capisco quanto può spaventare e si preferisce renderlo immorale. Morale: dal latino Moralem da mos, viene probabilmente dalla radice di misurare, indica regola, misura delle azioni, abitudine. Per cui per fortuna la morale varia con la società e i gusti di essa, c'è ancora speranza.
Il sesso è liberazione, nel senso che non ci si può nascondere davanti ad un atto privato di qualsiasi abbellimento e finzione come spesso è l'amore, sei te stesso e questo spaventa. Penso sia sempre difficile confrontarsi con se stessi. Shameless lo racconta in tutte le sue sfaccettature ed è riuscito in una impresa ardua senza banalizzarlo. C'è quello distratto, imprudente, veloce, impulsivo, rabbioso, bisogno fisico, abitudine, dimostrazione di affetto, merce di scambio (non intendo prostituzione, non c'entrano i soldi), disperato, riparatore, scoperta, vuoto, egoistico, altruistico. È senza regole se non quelle concordate col partner, facile sentirsi inadeguati e rifugiarsi in una cosa più confortevole dove sai che l'altro ci tiene e quindi ti aspetti determinate cose. Anche quest'ultima cosa dice chi si è, alcuni faranno solo l'amore nella loro vita, va benissimo, l'importante è che sia una scelta consapevole che rispetti se stessi e non di comodo. Sennò vivi con complessi davvero difficili da superare. È di questi che bisognerebbe aver pena perché stanno male, li riconosci perché sono quelli che vorrebbero importi il loro modo di vivere.
In shameless un attore sperimenta tutte le emozioni perché racconta la vita, non ci sono molti telefilm che danno un ventaglio così ampio ad un attore ne situazioni così difficili da interpretare.
Helene è un personaggio importante in questo contesto, perché l'unica che vede Lip per quello che è. Le altre precedenti vedevano la sua intelligenza, strafottenza, impulsività che ogni adolescente ha e ne erano attratte. Helene vede un ragazzino pieno di angoscia, vede il peso di quello che deve sopportare per essere nato in un posto dove le regole non aiutano i deboli ma li affamano e sfruttano e il peso di una famiglia che non si è scelto, secondogenito di genitori inesistenti e che a differenza di Fiona lui la responsabilità la sente come un macigno perché lui una alternativa ce l'ha. Sa che potrebbe fare grandi cose e spesso si trova a dover scegliere tra la vita degna che potrebbe avere e tornare in quel posto per aiutare i fratelli. Una decisione che la metà di noi non saprebbe prendere e anzi piangerebbe come un bambino. Lei avverte tutto questo senza che lui dica niente, quanto può essere liberatorio per una persona trovare chi sa leggerti?ci credo si stia innamorando.  Poi Helene non ha scene solo di sesso, la scena dove gli dice di scegliere quale adulto vuole essere, se quello del ghetto che si nasconde o quello che esprime appieno se stesso e assume il controllo della sua vita lo porterà a cambiare e sarà una delle scelte più importanti della sua vita. Le scene di sesso poi sono delicate e anche sensuali, basta vedere una scena qualsiasi di shameless e avverti subito la differenza. Sull'aggettivo infoiata...oddio, io sono abituata a frequenza e passione. Se si vuole una persona priva di stimoli affianco è una scelta che non capisco ma non posso metterci bocca, si torna al discorso dell'importante è star bene con le proprie scelte.

cm209

  • Visitatore
Re: Sasha in Shamless
« Risposta #74 il: 9 August 2015, 18:47:47 »
Bah...Per me rimane un mdo per buttarci dentro sesso e violenza con il pretesto di fare vedere uno squarcio di America...Riguardo poi le scene di Sasha: la prima sembra proprio una assetata di sesso e basta, quella della 5x11 men che meno e la 5x12 un maldestro tentativo di copiare 50 sfumautre di grigio... Fondamentalmente fa la parte di una ninfomane che cornifica il marito con il suo consenso andando col primo che le capita Lip in questo caso. Non sono scene sensuali. Forse sensuale è la scena del"post" nella 5x09in cui lui la guarda ma le altre non credo proprio. Un modo come un altro per buttare scene di sesso in un telefilm col pretesto di un'analisi sociale. Evidentemente oggi alla gente il "panem et circenses"piace così. Se poi voi lo vedete nel modo in cui @GridaSilenziose lo intende per carità va benissimo ma, non credo sia così
« Ultima modifica: 9 August 2015, 23:29:18 da cm209 »