Autore Topic: Rizzoli & Isles - Opinioni Generali  (Letto 18244 volte)

janice

  • The Todd
  • Post: 193
    • Mostra profilo
Re: Rizzoli & Isles - Opinioni Generali
« Risposta #285 il: 10 September 2016, 16:10:11 »
difatti io ho scritto "completamente snaturati" perché ormai mi sono rassegnata al fatto che i personaggi dei libri vengano cambiati ma non mi va che vengano stravolti.
E forse sarò troppo candida io, ma tutti questi ammiccamenti io non li ho mai notati.
Non li vuoi troppo snaturati rispetto ai libri e potresti anche aver ragione, se non fosse che già in partenza è tutt'altra cosa. Lasciando da parte la deriva homo che può o non può piacere (ma che era palese, voluta e ci giocavano su tanto nelle prime stagioni, che poi l'occhio etero-normativo ne rifiuti anche il pensiero è altra cosa) a me ciò che di questo finale fa rabbia è proprio lo stravolgimento dei personaggi!

La serie inizia con una detective talmente appassionata al suo lavoro da essere una delle migliori, ma anche senza remore, pronta a rischiare sempre in prima persona non pensando alle conseguenze per se stessa, incapace di stare a guardare e rimanere in disparte mentre gli altri agiscono. E ciò è causa delle continue liti con la madre, e della scarsa vita amorosa che mette in secondo piano rispetto alla sua vocazione. E la serie come finisce? Con una donna che lascia tutto ciò che ama, tutto ciò che è, ciò per cui vive e ha lottato per fare cosa? Per andare ad insegnare ad una manica di ragazzetti che cosa? Seguire le regole che lei non ha mai seguito? A farsi guidare dal suo istinto- quello di Jane dico? A trasmettere il suo fiuto o la sua capacità di vedere la soluzione di un crimine? Come? E per di più per un'organizzazione che detesta e senza prospettiva alcuna di far carriera! - poiché lei non è dell' F.B.I. ma una semplice esterna (tralasciando l'inverosimile idea che l' F.B.I. l'abbia chiamata in primo luogo)  :doh:
Con quali motivazioni poi, oltre quella di far contenta mammina, che però è tranquilla se a rischiare la vita è il fratellonzo scemo che per di più sta mettendo su famiglia?

Lo fa perché stufa di rischiare la vita, vuole gestire il suo tempo, scegliere di quali casi occuparsi? Poteva lasciare la polizia e metter su una agenzia investigativa dove sarebbe stata libera di scegliere di cosa occuparsi e in quali termini senza bisogno di lasciare la sua famiglia - che oltre il suo lavoro era il suo altro punto fermo - i suoi amici e la sua città. O poteva fare l'esame per salire di grado e stare dietro ad una scrivania.

Ci hanno mostrato una Jane per quattro anni e poi un'altra per due anni e alla fine è rimasta solo una poveretta che dopo essersi tuffata a capofitto in una missione pericolosa sotto copertura in prigione e aver difeso a spada tratta il suo lavoro, d'improvviso viene folgorata da un'illuminazione: "INSEGNARE!" Ecco il ruolo adatto ad una donna, come non averci pensato prima! Insegnare ed andare a letto col tuo futuro capo appena questi te lo propone! Ma wow! Altro che stravolgimento dei personaggi, qua siamo oltre, talmente oltre che siamo su un altro pianeta!  :wall:

Del personaggio di Maura neanche parlo, perché sebbene la scrittura come possibilità di seconda carriera sia verosimile è stata gestita orrendamente. E poi Maura dalla serie era sparita già da tempo, cambiata lei, la sua etica professionale, le sue manie ed il suo passato cosa rimane? La bellissima Sasha che fa una stupenda dottoressa - non più patologa, ma non Maura Isles   :nonono:

Per concludere la Nash o chi per lei hanno preso due donne badass e le hanno trasformate in doris day ma senza le canzoni.

msSchneeheide

  • Rory Gilmore
  • Post: 711
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Rizzoli & Isles - Opinioni Generali
« Risposta #286 il: 11 September 2016, 00:45:13 »
 :quoto: quasi tutto Ms Covington.
Sono appena andata a rivedermi l'inizio di questo topic, per ricordarmi quando e come avevano iniziato a insinuarsi nella mia mente terribili sospetti sul futuro di R&I... Ora siamo arrivati in fondo, e mi pare di vedere confermato tutto. Sono contenta di essere arrivata a vedere la fine della serie, nonostante già dalla seconda o terza season e poi sempre più per me le cose siano cambiate.  :zizi:
Non ho letto i libri della Gerritsen, ma mi pare di capire che fin da subito la serie tv avesse poco in comune con loro in fondo.
Condivido che lo snaturamento, per me solo telespettatrice e non lettrice di R&I, è avvenuto all'interno della serie appunto diciamo dopo un paio di stagioie già e poi sempre più, sui personaggi principali.
Sono cambiati i personaggi, e il loro rapporto.
La Nuova Jane mi è presto diventata un po' antipatica, anzi spesso, per dirla tutta, quasi insopportabile. Ha smesso di preoccuparsi e curarsi davvero di Maura, è diventata sarcastica nei suoi confronti, non si capisce più se provi qualcosa o se abbia messo su una corazza assurda peggio che mai, e perché accidenti.
Ma, @janice, mi hai fatto pensare a questo, c'è in effetti anche una Nuova Maura. Non ci ho riflettuto prima, perché lei è sempre stato il mio personaggio preferito e perché nonostante tutto in lei ho SEMPRE visto rispetto e attenzione nei confronti di Jane, cosa che non direi all'opposto. Ma c'è stata una Nuova Maura, e una che non piace del tutto. Secondo me Maura è diventata a un certo punto una specie di Stepford Wife; la mia teoria è che, dopo il cambiamento assurdo e in negativo di Jane/dell'atteggiamento di Jane verso di lei, Maura abbia reagito un po' da negazionista, ma in fondo chiudendosi più di prima in sé stessa, tenendosi certe cose per sé. COMUNQUE si è sempre mantenuta, per me, adorabile e cara, forse anche di più se la leggo come una Maura Nuova in questo modo per i motivi di cui sopra (aka rezione/autodifesa).  :zizi:
Forse il cambiamento di Jane è più evidente, ma quello di Maura a pensarci non colpisce meno.
Il loro rapporto si è fatto meno bello e amorevole (anche amichevolmente, intendo affettivo insomma, c'è meno "volersi bene") ma mantiene alcune apparenze, meno naturale, forzato a volte.
Ho letto una fanfiction e ne aspetto molto altre su Parigi, ma... in effetti mi chiedo che ci possono fare queste due insieme a lungo da sole a Parigi; si sopporteranno? Queste due di ora, di queste ultime stagioni. Boh.
Aspetto una fanfiction post-fin parigina onesta e plausibile, coerente con il canon - che mi giustifichi la Jane di queste ultime stagioni, non neghi il cambiamento del rapporto tra le due ma magari riesca ad arrivare a qualcosa di bello partendo da come sono adesso DAVVERO, senza edulcoranti. 

BEH! Per chiudere i miei due cent sul cambiamento della serie, che faccio coincidere di più con il cambiamento di Jane (che, nella realtà, motivo con un qualcosa di ics collegato alle due attrici principali), ovvero una teoria (quanto è fuori dal mondo teorizzare sulle fiction, ma vabbeh):  :vecchio:
Jane è cambiata, diventata distante sarcastica ecc, perché ha intuito di essere innamorata di Maura ma non ci sta.
Maura ama Jane e lo accetta, non dichiara niente esplicitamente ma a buon intenditor; Jane appunto intuisce quello che lei stessa prova per Maura, e capisce probabilmente che Maura la ama, ma non vuole saperne. Non vuole essere omosessuale, prova una specie di omofobia interiorizzata forse. Forse non giunge a dirsi "Sei gay e ami Maura", ma intuisce che è così. E incolpa della cosa Maura, in qualche modo contorto. Quindi comincia a bistrattare e allontanare Maura, incarnazione della 'colpa'.
Ecco! Così forse vedrei un senso negli atteggiamenti delle ultime stagioni.
« Ultima modifica: 11 September 2016, 00:47:11 da msSchneeheide »
Viste: Black Sails, Bridgerton, Damages, Desperate Housewives, El Ministerio del Tiempo, Killing Eve, Jessica Jones, La casa de papel, Once Upon a Time, Orange is the New Black, Pretty Little Liars, Rizzoli & Isles, The Handmaid's Tale, Westworld, Xena: Warrior Princess.

mad4telefilm

  • Rory Gilmore
  • Post: 743
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Rizzoli & Isles - Opinioni Generali
« Risposta #287 il: 11 September 2016, 13:18:56 »
Il cambiamento di Maura lo si "accetta" di più rispetto a quello di Jane perché Sasha è un'attrice più brava, c'è poco da dire su questo, su.
Il personaggio di Jane non è cambiato solo "da copione", è cambiato perché l'attrice ha iniziato a inserirci sempre più atteggiamenti di se stessa che spesso stonavano e alla lunga a me personalmente infastidivano pure.
Il personaggio di Maura è cambiato perché hanno iniziato a scrivere cose assurde per lei e solo la buona recitazione di Sasha è riuscita a salvare certe situazioni abbastanza grottesche (insomma, oltre ad averla spogliata di quasi tutte le peculiarità tra cui il non saper mentire, le sue fobie sociali, tutto il suo passato e storie familiari MAI più menzionate, l'averla fatta arrivare a curare i vivi (!), non vi sarete mica dimenticate il periodo in cui faceva solo da spalla comica, vero??).

Poi per i cambiamenti di carriera, chiamiamoli così, quoto janice. Se da una parte la strada fatta prendere a Maura poteva avere un po' di senso, quella di Jane no, anche se lo si vuole vedere in ottica di una crescita/cambiamento del personaggio. Non è plausibile e non accadrebbe mai che una persona come quella che ci hanno mostrato per 6 stagioni decida di mollare tutto così e "castrarsi" improvvisamente con un lavoro che avrebbe sempre e solo odiato. Io l'ho "accettato" solo perché è stato il tipico escamotage per fare la festa, i saluti, i video di "mi mancherete tuttiiii" che non si sarebbero potuti avere in caso, ad esempio, di semplice promozione. Ma volendo si poteva trovare qualcosa di più coerente (l'idea dell'investigatrice privata, già per dirne una!).

L'ultima puntata targata Tamaro venne intitolata "You're Gonna Miss Me When I'm Gone".
Direi che, nonostante tutti i difetti (alla quarta stagione sicuramente mancava già qualcosa rispetto alle prime 2-3), il suo augurio/maledizione funzionò  :huhu: :T_T:

janice

  • The Todd
  • Post: 193
    • Mostra profilo
Re: Rizzoli & Isles - Opinioni Generali
« Risposta #288 il: 11 September 2016, 16:47:31 »
@msSchneeheide L'idea che Maura reagisca al cambiamento di Jane nei suoi confronti chiudendosi in se stessa e accontentandosi di ricevere solo ciò che quest'ultima è disposta a dare è in linea col personaggio che conosciamo, e come idea è struggente, triste e se vogliamo romantica... ma anche in questo caso, e qui do ragione a @mad4telefilm, più che la volontà degli autori il merito credo attribuibile alla sensibilità come attrice di Sasha, che ha cercato delle motivazioni profonde per il cambiamento delle dinamiche fra le due amiche, una spiegazione che la aiutasse a trovare una chiave di lettura per interpretare Maura che desse senso al tutto. Peccato che poi tutti gli altri cambiamenti apportati al personaggio "Maura" vanifichino in gran parte il suo lavoro.  -.-'

La tua teoria per ciò che riguarda Jane è un modo per mandar giù il tutto e smetterla un pochino di avercela con lei.  :lol?:
Per me purtroppo non funziona perché mi sono talmente disaffezionata che ho smesso anche di leggere le fanfiction! 

mad4telefilm

  • Rory Gilmore
  • Post: 743
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Rizzoli & Isles - Opinioni Generali
« Risposta #289 il: 11 September 2016, 18:52:40 »

Jane è cambiata, diventata distante sarcastica ecc, perché ha intuito di essere innamorata di Maura ma non ci sta.
Maura ama Jane e lo accetta, non dichiara niente esplicitamente ma a buon intenditor; Jane appunto intuisce quello che lei stessa prova per Maura, e capisce probabilmente che Maura la ama, ma non vuole saperne. Non vuole essere omosessuale, prova una specie di omofobia interiorizzata forse. Forse non giunge a dirsi "Sei gay e ami Maura", ma intuisce che è così. E incolpa della cosa Maura, in qualche modo contorto. Quindi comincia a bistrattare e allontanare Maura, incarnazione della 'colpa'.
Ecco! Così forse vedrei un senso negli atteggiamenti delle ultime stagioni.

Sono abbastanza sicura che ci fosse una fanfiction proprio su questa cosa, ma non ricordo assolutamente che titolo avesse  :zizi:
Quel che è certo è che niente di tutto questo è stato voluto nel telefilm. Cioè, possono giusto essere delle supposizioni dei fan per provare a spiegare che caspita sia successo per un cambiamento così radicale... Ma per il resto, io dico solo che si è vista la differenza tra come, da una parte un'attrice si preoccupa per il suo personaggio, di capirne il cambiamento e come continuare a renderlo credibile e per quanto possibile coerente con quello che era stato fino a quel momento, e come dall'altra una ex modella un po' egocentrica sfrutta il fatto di essere diventata più "libera" sul set  :sooRy: (E ribadisco che il mio intento non è sminuire Angie Harmon, non ho nulla contro di lei. Ma appunto, il personaggio di Jane glielo hanno praticamente cucito e modellato addosso.. oggettivamente Sasha è un'attrice più brava e versatile invece).

hellenm

  • Don Draper
  • Post: 4347
  • Sesso: Femmina
  • un "rifugio" per tutti!
    • Mostra profilo
Re: Rizzoli & Isles - Opinioni Generali
« Risposta #290 il: 11 September 2016, 21:13:26 »
ok dico la mia che probabilmente ho già detto e che probabilmente non piacerà!

io, personalmente, non risco più a trovare motivazioni ai personaggi dolla metà della stagione 5! non posso dire Jane si è chiusa in se stessa, mentre Maura e bla bla, tutte belle spiegazioni se ancora credi realmente nei personaggi in maniera, diciamo, pura!

Per me qualcosa si è rotto tra le attrici, e Angie che è prima donna e meno brava come attrice e che aveva dalla sua probabilmente più possibilità contrattuali rispetto al personaggio, che era cucito su di lei, ha voluto fare di Jane quello che più voleva! l'ha resa più femmina, passatemi il termine, gridolini, certe dolcezze con la madre, vestiti che manco per il cavolo e alla fine lavoro, ma sopratutto tre volte sesso, in una notte con il tuo futuro responsabile dell'FBI :vecchio:

Angie già con la Tamaro... che non mi stupirei venisse fuori che se ne è andata(volutamente costretta) proprio per incomprensioni con Angie, brontolava, non troppo scherzosamente sul fatto che Jane fosse l'uomo, aprisse le porte a Maura, fosse sempre vestita male e cose di questo tipo! andata via la Tamaro, Jane non ha più aperto una porta a Maura, sono apparsi vestiti sempre più Angiecentrici e alla fine pure l'uomo della vita trova! per non parlare della fine del personaggio di Maura
la Nash è arrivata e ha sicuramente delle belle colpe, ma la prima è di aver permesso ad Angie di essere sullo schermo al posto di Jane, io è da tempo che sono convinta che Angie avesse per contratto dei poteri sul personaggio e sulla serie, proprio perchè nata su di lei e per lei, non voglio dire che sta donna sia il male, sia chiaro, dico solo che è egocentrica, che ha perso di vista la bellezza della serie e che la bravura di Sasha la può aver fatta sentire in difficoltà, compreso l'amore dei fan e la dolcezza che le riservano... discussioni tra le twangel ne abbiamo viste ma tra Sashoniste mai! o almeno io!

Angie ha fatto in modo di mettere Jane davanti a tutto, poi le scelte orrende per Maura le avrà pure fatte la Nash che se le poteva risparmiare, ma più probabilmente non è riuscita a contenere l'ego di Angie che voleva primeggiare. oppure l'ha assecondata per preferenza, comunque hanno rovinato la magia della serie
e lo hanno fatto per incompetenza

c'è a chi è piaciuta molto comunque e per questo dico che le scelte stilistiche non sono state fatte da Angie perché è donna perfida, ma che Angie spinta dal suo egocentrismo ha modificato a suo piacere, con la benevolenza della Nash, la serie a qualcosa che più piacesse a lei!

odiatemi pure ma x me è così

P.S. non so cosa ha allontanato le ragazze, potrebbe benissimo essere colpa di Sasha, sarà mica una santa, ma questo non toglie che i cambiamenti sono stati fatti



msSchneeheide

  • Rory Gilmore
  • Post: 711
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Rizzoli & Isles - Opinioni Generali
« Risposta #291 il: 12 September 2016, 09:19:53 »
 :quoto: tutte.
Ma sì, la mia teoria è solo un modo per cercare di dare un senso a ciò che, DENTRO alla serie, per quello che ci hanno fatto vedere e sentire, un senso non lo ha.
Ovvero è chiaro che le motivazioni vere vanno cercate FUORI, che sia Nash, che sia il canale, che sia qualcosa tra le attrici o una delle due, o una qualche combinazione di questi fattori... comunque questi dovrebbero essere. Per questo/i motivo/i ics su cui possiamo pure speculare e ipotizzare, la serie è cambiata come ci siamo dette.
E' un peccato però che non solo la serie sia cambiata così, ma che non siano nemmeno riusciti a (o non abbiano voluto) dare, all'interno della storia, un SENSO a questi cambiamenti - anzi, li hanno cancellati, obliati, han fatto finta di niente. Bah.  :??
E questo far finta di niente sembra scarso rispetto per la storia e i personaggi che si hanno davanti, e anche per l'intelligenza del pubblico.
(cambiamenti del genere non spiegati mi ricordano i romanzi postmoderni e lì funzionano benissimo, con strizzate d'occhi esplicite al lettore, ma certo la serie non voleva essere postmoderna, e nella serie diventano assurdità pure e semplici)
Viste: Black Sails, Bridgerton, Damages, Desperate Housewives, El Ministerio del Tiempo, Killing Eve, Jessica Jones, La casa de papel, Once Upon a Time, Orange is the New Black, Pretty Little Liars, Rizzoli & Isles, The Handmaid's Tale, Westworld, Xena: Warrior Princess.