Autore Topic: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale  (Letto 749 volte)

PinballWizard

  • *
  • Post: 7420
  • Sesso: Maschio
  • Born too late.
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita


Nuova stagione, solite regole:

*commenti sotto spoiler prima dell'uscita dei sottotitoli
*non chiedere dove reperire o poter guardare la puntata
*non chiedere quando usciranno i sottotitoli
*niente spam o post monofaccina
*non scrivere quanto siete ansiosi di vedere la puntata
*niente spoiler di nessun genere dai prossimi episodi o dai promo degli stessi, neppure sotto tasto spoiler.

I moderatori si riservano di modificare e in caso cancellare i post che non rispettassero questo regolamento, e di sanzionare gli autori come descritto dal sistema di warning.

buona visione!  :metal:
Anobii

Tutto il sistema sociale vigente è fondato sulla forza brutale messa a servizio di una piccola minoranza che sfrutta ed opprime la grande massa; tutta l’educazione che si dà ai ragazzi si riassume in una apoteosi della forza brutale; tutto l’ambiente in cui viviamo è un continuo esempio di violenza, una continua suggestione alla violenza […] Ed in Italia è peggio che altrove. Il popolo soffre perennemente la fame; i signorotti spadroneggiano peggio che nel Medioevo; il Governo a gara coi proprietari, dissangua i lavoratori per arricchire i suoi e sperperare il resto in imprese dinastiche; la polizia è arbitra della libertà dei cittadini, ed ogni grido di protesta, ogni benchè sommesso lamento è strozzato in gola dai carcerieri, e soffocato nel sangue dai soldati.
- Errico Malatesta

tonyalmeida90

  • Rick Grimes
  • Post: 2488
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #1 il: 15 December 2016, 07:37:12 »
(clicca per mostrare/nascondere)

nincadoro

  • Rick Grimes
  • Post: 2329
  • Sesso: Femmina
  • I'm the FBI
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #2 il: 25 December 2016, 19:59:17 »
E nonostante sai che in questa serie non arriverà mai, aspetti lo stesso il colpo di scena che regali un po di felicità a questi personaggi da tragedia decadente. Il colpo di scena non arriva, e cosi vedi Susan che ci lascia per sempre insieme a Nathaniel. E poi pensi che almeno il Capitano sia riuscito a salvarsi, a trovare un poco di serenità, ma neanche per sogno. Anche lui ci lascia. Neppure lui sfugge alla legge di Ripper Street.

L’unico a rimanere è lui, Reid. Schiavo delle sue ossessioni, del suo passato, e delle sue stesse tenebre, ma forse sono proprio queste cose a renderlo cosi coriaceo. E mentre quelli rimasti in vita – Mathilda, Drummond e la bella Mimi – scappano lontano da quell’angolo di inferno che è Whitechapel per cercare un poco serenità,  e soprattutto per avere la possibilità di sperare, lui rimane. Anzi, sembra volersi immergere ancor più in profondità in quel pantano. Perché come disse lui stesso, nella passata stagione ha Whitechapel nelle vene. Ed io dico che lui è Whitechapel! E per questo è l’unico che gli è sopravvissuto.

E inizialmente, davanti a tutta questa tragedia, ci rimani male. Però poi – essendo ormai alla fine – capisci che la bellezza di questa serie sta proprio nella tragedia e nella decadenza. La potenza di questa serie sta nell’iniquità della vita, raccontata senza fronzoli e senza buonismi. La sua bellezza sta nell’uomo complesso e sfaccettato di Edmund Reid, che senza dubbio avrebbe meritato di stare al fianco di Nathaniel e Susan, eppure è sopravvissuto, e nonostante tutto, riesce a reggere al contraccolpo. La poesia di questa serie sta nelle scene finali che mostrano la solitudine sconfinata in cui Edmund si ritroverà da questo momento in poi, e lui come fosse una sorta di difesa – forse l’unica difesa – per superare tutto quanto si immerge completamente nel suo lavoro e quindi nei meandri di Whitechapel.

Diamo qualche voto:
-   Questo episodio finale trova il suo successo non tanto nell’evoluzione nella trama, ma nelle emozioni che riesce a suscitare, e nel meraviglioso e decadente affresco che da dell’animo umano, della condizione umana e di un intero microcosmo qual è Whitechapel. A l’episodio do 8,5
-   Questa stagione è stata leggermente inferiore alle precedenti, soprattutto alla 3° e alla 4°. Alcune soluzioni sono state poco eleganti, e alcuni passaggi troppo affrettati. Ad esempio il series finale doveva essere spalmato in due episodi, o in uno da due ore e mezza. Per quanto riguarda la qualità tecnica invece rimane di alto livello, e in perfetta linea con i miglior period drama della BBC. Alla stagione do 8
-   La serie invece è una delle mie preferite. Me ne sono innamorata fin da subito. Ho apprezzato tantissimo i suoi personaggi, caratterizzati alla perfezione e mai scontati. Ho adorato tantissimo i dialoghi sempre curati, e mai banali. Ho amato le atmosfere, e il realismo con il quale ha raccontato le sue storie, evitando buonismi superflui. Tecnicamente ottima, in particolar modo è stata impeccabile la messa in scena, che porta lo spettatore proprio dentro la Londra vittoriana. Grandi tutti gli attori. Alla serie do 8,5

Mi mancherà tantissimo, comunque sono soddisfatta della conclusione che ha avuto, ed il viaggio che ci ha portati a quest’ultimo episodio è stato meraviglioso. Mi dispiace – e non riesco a capirne il motivo – che questa serie sia cosi poco conosciuta, perché obiettivamente non ha nulla da invidiare a molte serie blasonate, e soprattutto è nettamente superiore alla maggior parte delle produzioni commerciali e non attualmente in onda. 


TRASH IS THE WAY - Fire walk with me - THE BLUE COMET - My name is Ozymandias, king of King - EXSUSCITO - you can call me root... - BEYOND LIFE AND DEATH - "Through the darkness of future past, the magician longs to see, one chance out between two worlds... fire, walk with me". We lived among the people. I think you say, convenience store. We lived above it. I mean it like it is, like it sounds. I, too, have been touched by the devilish one. Tattoo on the left shoulder. Oh, but when I saw the face of God, I was changed. I took the entire arm off. My name is Mike. His name is Bob. - KILLER BOB - You know, this is — excuse me — a damn fine cup of coffee! - MAY THE GIANT BE WITH YOU - My mom told me to follow my talents, and I'm good at what I do - MADE IN AMERICA - Tell your god to ready for blood... - I WANT ALL MY GARMONBOZIA

romeoOOO

  • Abed Nadir
  • Post: 1664
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #3 il: 26 December 2016, 23:51:14 »
Inizio intanto a ringraziare tutto lo staff per il mega lavoro fatto.  :prego:

E' stato un lungo viaggia ma ne è valsa la pena.
I personaggi sono stati tutti fantastici. Ma direi che tutto è statto fantastico.


Chiara la tolkeniana

  • Max Black
  • Post: 2733
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • FRAME - cinema e serie tv
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #4 il: 27 December 2016, 14:15:45 »
E niente, io un po' nel lieto fine ci avevo sperato, ma naturalmente siamo in Ripper STreet per cui Susan ci lascia, redimendosi proprio alla fine (la scena finale fra lei e il Capitano mi ha ucciso dentro, davvero), lo stesso Jackson dopo essere andato via con il figlio ci lascia, con un atto di generosità dei suoi  :T_T:
E alla fine rimane solo Reid, dopo che tutti sono andati via, fuggiti da Whitechapel, lui è lì, intrappolato, immerso completamente nel sangue delle sue strade. Splendido il flashback che dona circolarità al finale e impregna il tutto di una nostalgia fortissima.
Questa serie è un gioiello, e si è chiusa magnificamente, mi mancherà tantissimo  :cry:

Grazie a tutto il team per averla tradotta  :zizi:

anvi

  • Max Black
  • Post: 2848
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Memories from a Battlefield
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #5 il: 28 December 2016, 22:53:25 »
Grazie di cuore a tutto il team che si e' occupato di questa perla che e' Ripper Street.


ottobre_rosso

  • Rick Grimes
  • Post: 2105
  • Sesso: Maschio
  • Comm. Ramius
    • Mostra profilo
    • SicurAUTO.it - Automobilisti sicuri e informati
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #6 il: 29 December 2016, 21:50:37 »
Quante lacrime ragazzi  :T_T:  Anch'io speravo che Reid trovasse un minimo di conforto ma, e che diamine, me li hanno fatti fuori tutti  :?$%&:  Persino Mimi,  l'unica sopravvissuta che in qualche modo era riuscita ad aver instaurato un legame non dico speciale ma abbastanza sentito col nostro Edmund, abbandona Whitechapel.
Comunque, al di la della bellezza dei dialoghi e della Londra vittoriana di cui ormai si è straparlato, la cosa che più ammiro in RS è il casting: non c'è un attore che abbia recitato in modo discreto, a mio parere sono stati tutti superlativi, davvero eccezionali: Killian Scott, Jonas Armstrong e Maeve Dermody solo per citarne alcuni  dell'ultima stagione.

Addio RS, mi mancherai  :ohoh:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto,la Guida Sicura e... tanto altro ancora

lucacuba

  • Jerry Gergich
  • Post: 5
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #7 il: 6 January 2017, 15:04:07 »
Sinceramente a me far morire il Capitano è sembrata una forzatura, così solo per far sentire il protagonista ancora piú solo, disperato, ma la cosa non era necessaria.
Comunque la serie è molto ben fatta ed è difficile capire il perchè di così poco successo di certe serie, soprattutto Inglesi, SILK, UTOPIA, THE FALL, rispetto a serie ridicole americane, ma tant è.
Grazie ai traduttori per il lavoro svolto, bravissimi. :+:

Lud88

  • Rick Grimes
  • Post: 2317
  • Sesso: Femmina
  • SottovalutatriceDelSenso
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #8 il: 6 February 2017, 19:45:01 »
 :T_T: :T_T:
Come nella precedente puntata Edmund fa presente a Dove, l'entropia di WhiteChapel alla fine ti risucchia nel suo vortice.
Rimane solo una scia di morte e di rimpianti, di fantasmi e demoni ossessionanti che non lasciano scampo.
Avevo sperato, non dico in un lieto fine, ma in qualche tipo di conforto per Edmund che invece rimane nel suo purgatorio cullato -nel bene e nel male- dai suoi nostalgici ricordi. Mathilda e Mimi si allontanano per vivere una vita normale. Susan si redime con il suo gesto finale, sapendo che il conto arriva per tutti, ma con la speranza nel cuore che il Capitano possa crescere Connor. Poco dopo invece la natura generosa e impetuosa di Jackson rende il figlio orfano, questo triste evento fa svanire quell'ombra di felicità che era rimasta.
Nathaniel viene giustiziato e Dove imprigionato, pena per il primo che era vittima di impulsi difficilmente controllabili e senso di giustizia per il secondo.
Serie raffinata e affascinante che mi mancherà :T_T:.

''Mi procurai anch'io, a suo tempo, un'infarinatura di psicoanalisi,
ma senza ricorrere a quei numi pensai presto, e ancora penso, che l'arte sia la forma di vita di chi veramente non vive:
un compenso, un surrogato.
Ciò peraltro non giustifica alcuna deliberata turris eburnea: il poeta non deve rinunziare alla vita.
E la vita che s'incarica di sfuggirgli.'' Eugenio Montale.

"Le ideologie ci separano, i sogni e le angosce ci riuniscono" Eugene Ionesco. 

zx2010

  • Sarah Manning
  • Post: 218
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #9 il: 9 February 2017, 00:20:14 »
E nonostante sai che in questa serie non arriverà mai, aspetti lo stesso il colpo di scena che regali un po di felicità a questi personaggi da tragedia decadente. Il colpo di scena non arriva, e cosi vedi Susan che ci lascia per sempre insieme a Nathaniel. E poi pensi che almeno il Capitano sia riuscito a salvarsi, a trovare un poco di serenità, ma neanche per sogno. Anche lui ci lascia. Neppure lui sfugge alla legge di Ripper Street.

L’unico a rimanere è lui, Reid. Schiavo delle sue ossessioni, del suo passato, e delle sue stesse tenebre, ma forse sono proprio queste cose a renderlo cosi coriaceo. E mentre quelli rimasti in vita – Mathilda, Drummond e la bella Mimi – scappano lontano da quell’angolo di inferno che è Whitechapel per cercare un poco serenità,  e soprattutto per avere la possibilità di sperare, lui rimane. Anzi, sembra volersi immergere ancor più in profondità in quel pantano. Perché come disse lui stesso, nella passata stagione ha Whitechapel nelle vene. Ed io dico che lui è Whitechapel! E per questo è l’unico che gli è sopravvissuto.

E inizialmente, davanti a tutta questa tragedia, ci rimani male. Però poi – essendo ormai alla fine – capisci che la bellezza di questa serie sta proprio nella tragedia e nella decadenza. La potenza di questa serie sta nell’iniquità della vita, raccontata senza fronzoli e senza buonismi. La sua bellezza sta nell’uomo complesso e sfaccettato di Edmund Reid, che senza dubbio avrebbe meritato di stare al fianco di Nathaniel e Susan, eppure è sopravvissuto, e nonostante tutto, riesce a reggere al contraccolpo. La poesia di questa serie sta nelle scene finali che mostrano la solitudine sconfinata in cui Edmund si ritroverà da questo momento in poi, e lui come fosse una sorta di difesa – forse l’unica difesa – per superare tutto quanto si immerge completamente nel suo lavoro e quindi nei meandri di Whitechapel.

Diamo qualche voto:
-   Questo episodio finale trova il suo successo non tanto nell’evoluzione nella trama, ma nelle emozioni che riesce a suscitare, e nel meraviglioso e decadente affresco che da dell’animo umano, della condizione umana e di un intero microcosmo qual è Whitechapel. A l’episodio do 8,5
-   Questa stagione è stata leggermente inferiore alle precedenti, soprattutto alla 3° e alla 4°. Alcune soluzioni sono state poco eleganti, e alcuni passaggi troppo affrettati. Ad esempio il series finale doveva essere spalmato in due episodi, o in uno da due ore e mezza. Per quanto riguarda la qualità tecnica invece rimane di alto livello, e in perfetta linea con i miglior period drama della BBC. Alla stagione do 8
-   La serie invece è una delle mie preferite. Me ne sono innamorata fin da subito. Ho apprezzato tantissimo i suoi personaggi, caratterizzati alla perfezione e mai scontati. Ho adorato tantissimo i dialoghi sempre curati, e mai banali. Ho amato le atmosfere, e il realismo con il quale ha raccontato le sue storie, evitando buonismi superflui. Tecnicamente ottima, in particolar modo è stata impeccabile la messa in scena, che porta lo spettatore proprio dentro la Londra vittoriana. Grandi tutti gli attori. Alla serie do 8,5

Mi mancherà tantissimo, comunque sono soddisfatta della conclusione che ha avuto, ed il viaggio che ci ha portati a quest’ultimo episodio è stato meraviglioso. Mi dispiace – e non riesco a capirne il motivo – che questa serie sia cosi poco conosciuta, perché obiettivamente non ha nulla da invidiare a molte serie blasonate, e soprattutto è nettamente superiore alla maggior parte delle produzioni commerciali e non attualmente in onda.

Bellissimo commento che condivido in toto.

Sono stato pervaso da un senso di angoscia alla fine, quando Reid perde l'ultima speranza di un contatto umano tramite l'amicizia e il piacere della compagnia di Mimi,  rimanendo completamento solo rifugiandosi nel suo lavoro alla stazione di Leman Street allo scoccare della mezzanotte dell'ultimo dell'anno..

Grande, grandissima serie che ho apprezzato dalla prima fino all'ultima puntata,
e un grazie infinito ai traduttori che l'hanno reso possibile.
« Ultima modifica: 9 February 2017, 08:46:45 da zx2010 »

Fafana20

  • Don Draper
  • Post: 4188
  • Sesso: Femmina
  • "Well, look at me, I'm bananas."
    • Mostra profilo
  •            myITASA Affinita
Re: [Commenti] Ripper Street 5x06 - Occurrence Reports - Finale
« Risposta #10 il: 24 April 2017, 18:20:51 »
Ho finalmente finito di recuperare l'intera serie. Si può dire che ho fatto una maratona di pochi giorni. Che dire...è un gioiellino, un capolavoro! E questo finale è così angosciante e privo di speranza che ci ho messo un po' a riprendermi. Mi mancheranno quei tre mascalzoni. :cry:
"There is no indignity in being afraid to die, but there is a terrible shame in being afraid to live." - First Doctor
"Well, of course I'm being childish! There's no point being grown-up if you can't be childish sometimes." - Fourth Doctor
“I am and always will be the optimist. The hoper of far-flung hopes and the dreamer of improbable dreams.” - Eleventh Doctor
"We're all stories in the end. Just make it a good one, eh? Cause it was, you know. It was the best." - Eleventh Doctor