Autore Topic: Ne vale la pena?  (Letto 1021 volte)

heavypigeon

  • Richard Castle
  • Post: 3404
  • Sesso: Maschio
  • Saturn ascends, choose one or ten...
    • Mostra profilo
Ne vale la pena?
« il: 27 September 2010, 13:17:10 »
Salve...Come da titolo,vale davvero la pena guardarla?

Bettaro

  • Brittaro/Betty Poop/STOCAZZO/hnort pensa che sia paraculo/la moglie cinese/Lady Violet/Jerry before it was cool/Il politico/Fareniell/Attention Whore/Pipino/Cazzo piccolo (oh, yeah)/United States of Merda/Marò, Bettaro/Pipodi, but stronger
  • *
  • Post: 37348
  • Sesso: Maschio
  • Non so l'inglese, sono solo bravo a googlare.
    • Mostra profilo
  • Revisioni: 653
  • Traduzioni: 486
Re: Ne vale la pena?
« Risposta #1 il: 27 September 2010, 23:58:01 »
Decisamente. Anche se ti lascia l'amaro in bocca per come l'hanno troncata. :nu:

samdado

  • samCROdado culETO'One
  • Jax Teller
  • Post: 8431
  • Sesso: Maschio
  • oh nooooo
    • Mostra profilo
Re: Ne vale la pena?
« Risposta #2 il: 28 September 2010, 00:03:35 »
si. Se c'è del tenero in te
Riding through this world All alone God takes your soul You're on your own The crow flies straight A perfect line On the devil's bed Until you die Gotta look this life In the eye.

Nell'oscurità di un futuro passato, il mago desidera vedere. Non esiste che un'opportunità tra questo mondo e l'altro... FUOCO: CAMMINA CON ME!

Boba

  • Dà i numeri.
  • Ragnar Lothbrok
  • Post: 13003
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Ne vale la pena?
« Risposta #3 il: 28 September 2010, 08:22:00 »
Questa serie è stata un piccolo gioiello, peccato che la cancellazione precoce ha portato ad un finale bruttino :nu:
Comunque se ti piacciono le atmosfere alla Tim Burton di Big Fish o qualcosa di simile al Favoloso mondo di Amélie è una serie che devi assolutamente vedere :zizi:

forevermukka

  • Clara Oswald
  • Post: 51
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Ne vale la pena?
« Risposta #4 il: 1 October 2010, 09:23:33 »
E' poetica e insieme tenera. La consiglio caldamente.
Nell'arte, il pubblico accetta ciò che è stato, perchè non può cambiarlo e non perchè lo apprezzi.
Loda i suoi classici in massa, ma non li gusta. Li considera come inevitabili e, non potendo deteriorarli, fa su di essi delle frasi. - Oscar Wilde