Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - madagascar

Pagine: 1 ... 9 10 [11] 12
151
Mah... mi intristisce il fatto che nel primo episodio di questa stagione ci hanno fatto vedere nuovi robottoni, nuove armi, nuovi alieni, nuove sottotrame ed un minimo di azione. Sembrava una buona partenza per una terza stagione che potesse essere gradevole e degna dell'avventura/sci-fi.

Invece hanno buttato subito tutto nel gabinetto puntata dopo puntata deteriorandosi sempre di piu' ed arrivando ad un livello che come intrattenimento, nelle ultime puntate, e' inferiore alle due stagioni precedenti...  :suicidiosenzafronzoli:

152
fatto sta che non sappiamo chiaramente che cazzo vogliono sti Espheni, ma siamo da 7 puntate che sentiamo dubbi su quello che vogliono i Volm...

Concordo con 360: e' patetico che in 3 stagioni non ci abbiano ancora spiegato le motivazioni ed i piani dei cattivi della storia. Dopo i primi tempi di lotta per la sopravvivenza, qualunque forma di ribellione umana (quale dovrebbe essere il centro di Charleston...) dovrebbe porsi questa domanda ed indagare in merito poiche' l'unico modo per vincere la guerra o quantomeno minare le capacita' del nemico sta proprio nell'impedirgli di raggiungere i suoi obiettivi. E' la cosa piu' logica che avverrebbe in realta' ed e' la cosa piu' ovvia che uno spettatore chiede di sapere da chi gli racconta la storia.

La cosa patetica e' che l'indagine sarebbe pure banale: come gia' detto basterebbe porre delle domande agli alleati skitters ribelli (ma i militari di charleston, sempre efficienti, gli sparano... e' l'unica volta che hanno fatto qualcosa in questo telefilm ed hanno ammazzato i loro alleati... :doh:).

Comunque penso che la sceneggiatura di questo telefil non sia cosi' accurata da avere pensato a modalita' e motivazioni dell'invasione, ne' alla strategia dell'invasione aliena. Semplicemente gli alieni ci sono (come gli zombi in TWD) per creare lo sfondo dove si muovono le peripezie della famiglia mason e basta. Visto che hanno in programma persino una quarta stagione, finiranno per inventarsi una motivazione ed un modo per cacciare gli invasori (magari Tom si trasforma in ultraman grazie alla tecnologia Volm... :lol?:) ma visto che non l'hanno pensata fin dall'inizio sara' una giustificazione attaccata con lo sputo. Come il discorso sui fiorellini di Cochise...

153
Ahhh che bella puntatina!   :doh:

Comincia alla grande con il previously, che dovrebbe fare il riassunto della situazione... pero' non riassume nulla della puntata precedente, dell'incontro con il presidente e dell'inseguimento aereo con conseguente abbattimento... Cosi' lo spettatore occasionale che si e' perso l'episodio prima si chiedera' :"Che c###o ci fanno Tom e Pope nella carcassa bruciante?!?!?!"  :aka:

Mica da poco... a cosa serve il riassunto iniziale se non riassume una cippa?!?!

Un'altra perla di questo telefilm  :lol?:

Per il resto la fuffa di due sottotrame su tre, l'unica decente e' quella piu' breve: la vicepresidente indaga su quello che i Volm gli stanno costruendo sotto il sedere da tempo. E' l'unica cosa ragionevole che si e' vista.

Per il resto l'allegra combriccola dei soliti noti si fa una scampagnata fuori porta senza la minima attenzione ad eventuali imboscate, chiaccherano, organizzano funerali, filosofeggiano sulla madre... RONF! RONF!

A proposito a quando qualcuno che cazzi pesantemente i soldati a guardia del perimetro che non intercettano mai nulla ne' in entrata ne' in uscita e fanno solo le belle statuine accanto agli humwee?!?!?!

Poi la parte survivor-avventurosa di Tom e Pope che e' un florilegio di boiate. Tom che accende i fuochi... cosi' tanto per farsi individuare meglio. Pope che lo accusa, giustamente, di essere un generatore di casini... Scazzottata con botte che stenderebbero qualsiasi essere umano compresa una legnata fracassacostole con lo shotgun che non porta conseguenze. Per farsi una storta alla caviglia devono buttarsi giu' da trenta metri di dirupo... vai al diavolo tu! Ti odio! Ti amo! Ti salvo! Mio padre era alcoolizzato! io ho sfasciato la testa ad un truzzo con il pick-up! Vabbe' ora siamo pari!...  :suicidiosenzafronzoli:

Per carita' schicchezze viste in mille film di avventura, ma messe tutte cosi' in fila in cosi' poco tempo fanno ridere e basta.

Decisamente molto poco da salvare in questa puntata... ma la prossima sara' memorabile!!! Lo hanno promesso nel trailer... non vedo l'ora!  :lici:


Post unito:  6 July 2013, 17:18:07
La trombano morta o la uccidono trombandola?

Gli skitters faranno una gangbang con lei... la scena memorabile potrebbe risollevare le sorti del telefilm...

Del resto, dalla puntata scorsa si e' data al vinello e quindi ha cominciato con il vizio...  :metal:

154
Ahh! Sono cosi' sorpreso da questa puntata cosi' sconvolgente ed emozionante che non ho parole...  :huhu:

Meno male che doveva essere quella emozionantissima...

Nella puntata salvo solo i discorsi di Pope che ribadiscono quello che lo spettatore medio pensa di questa serie. E questo vuol dire che anche gli autori lo sanno e lo fanno apposta a fare questoìa avventura sci-fi trash.

Evidentemente il pubblico americano li segue comunque e quindi perche' sbattersi a fare qualcosa di piu' sofisticato...

La perla della puntata:
- Se hai due amici dentro un humwee e li vuoi far scendere gli spari con una mitragliatrice calibro 50 montata sul pick-up... E' cosi' che si fa in Ammeregha! Poi quelli si cappottano pure (perche' vogliono fare gli sboroni...) ed escono illesi come sempre ma solo perche' sono la famiglia Mason e l'isola non ha ancora finito con loro! (ah no, scusate, questa e' una boiata di un altro telefilm...  :XD:)

A proposito l'amica riccioluta del figlio #2 che fine a fatto che non la si vede piu? Va a finire che la spia e' lei...
L'immagine trash che mi restera' nella testa:
- Lourdes con il trapano in sala operatoria... ci potrebbe anche stare per carita'... ma mi e' parsa veramente bizzarra e fuori posto. Per non parlare del portentoso massaggio cardiaco che effettua... la dottoressa ufficiale, in passato, aveva fatto molto meglio. Ma forse era solo una questione di attrezzatura... e di abbigliamento  :huhu:

Menzione d'onore per chi ha definito i soldati di Charleston come pupazzi o sfondo scenografico...Anche questa volta difendevano il perimetro dormendo in piedi e per fermare chi stava uscendo chi ha pensato Meggie...

155
Fra le tante cose che mi ero chiesto in BSG e alle quali non ho avuto risposta ce n'è una che parzialmente è arrivata alla fine della 4° stg... La cosa è questa: mi chiedevo come faceva Tigh ad aver vissuto una vita con Ellen se lei era stata "riprogrammata" da Cavil 2 settimane prima dell'attacco alle colonie (è all'inizio di The Plan, si vedono i corpi dei FF e Cavil che racconta di cosa farà per loro...)...
Vedete è proprio per cose del genere che avrei voluto una risposta, chi cazzo erano sti FF (o meglio, chi/cosa erano gli abitanti della tredicesima colonia), e tante altre cose... Comunque sì, The Plan, il titolo spiega tutto. Ma scusate se mi ripeto è stato un pò pochino...

I FF sono effettivamente la parte piu' debole di Battlestar Galactica, quella appiccicata con lo sputo. Ad un certo punto della serie hanno introdotto questo mistero ed hanno elevato di grado cinque personaggi secondari per fargli giocare questo ruolo che in soldoni, nella storia narrata dalle 4 stagioni conta poco.

Memorabile la parodia che hanno fatto quelli di Robot Chicken quando fanno vedere l'autore di BsG che per scegliere i 5 FF scaglia le freccette verso un muro tapezzato di fotodi personaggi della serie...  :lol?:

Purtroppo credo che le cose non siano andate molto diversamente in realta'...

Inoltre in precedenza avevano giustamente introdotto delle incongruenze perche' i FF non crescono ne' invecchiano, mentre acuni di loro avevano avuto incontri in passato con alcuni personaggi della serie. Per esempio in un episodio, non ricordo quale, si vedevano Adame a Tigh da giovani... ma la cosa non ha impedito agli autori di far finta di niente ed eleggere Tigh come FF.
La scelta di personaggi ridicoli come Hellen o come l'assistente della presidentessa (che manco mi ricordo come si chiama...) come FF poi e' da ROTLF e fa capire l'estrema debolezza di questa sottotrama di cui lo show avrebbe fatto tranquillamente a meno.

156
Bene, completata la visione delle due stagioni in tempo per l'avvio della terza tra qualche giorno... che dire di fronte alle ennesime ultime due puntate...

Come al solito le sciocchezze, le incongruenze e le parti mal recitate si sprecano ma la trama orizzontale va avanti e tutto sommato la serie e' godibile (a patto di tornare allo spirito critico che si aveva da dodicenni, quando guardavo il primo Visitors e mi piaceva tantissimo...  :distratto:).

Per la gioia degli spettatori assistiamo ad un vai e vieni dalle prigioni di Charleston da fare invidia alla rivoluzione Francese, assistiamo ad un gruppo di persone che passa da eroi a reietti-traditori nel giro di nemmeno 24 ore (nemmeno in Italia riusciremmo a fare tanto...), scopriamo che l'alieno faccia di pesce e' un tamarro perche' c'ha il coltellino estraibile, assistiamo all'ennesimo momento in cui il magnifico, eroe leggendario, Tom Mason rischia di mandare tutto a p@#$#@ne per salvare il sederino ad uno dei suoi figli. Questa volta addirittura a quello che deve ancora nascere...  :look:

Certo che nella prox stagione, con 4 figli a cui badare il livello di fastidio nei suoi confronti aumentera' a dismisura.

Per il resto la cosa importante e' che approfittando della morte del pescione con il conseguente blackout di tutta l'organizzazione aliena nella costa orientale (sceltona di comodo degli sceneggiatori ROTLF!) possono sbarcare i marines dello spazio. Vedremo come se la giocano questa carta.

Spero che si tratti di una razza in guerra contro i pescioni, almeno questo farebbe tornare parzialmente i conti: la terra potrebbe essere vista come una base intermedia per portare la guerra contro i nuovi arrivati. In questo modo si potrebbe supporre che il potentissimo esercito alieno dopo la conquista della terra si sia mosso verso il pianeta degli avversari, lasciando qui solo le attivita' di logistica e delle truppe di occupazione mediocri. Questo potrebbe anche giustificare il loro disinteresse verso lo sterminio (o comunque il totale controllo della razza umana) ed il controllo del territorio.

Potrebbero spiegare cosi', in un colpo solo, il perche' degli sgangherati come il II mass hanno potuto sopravvivere quando con un minimo di verosimiglianza avrebbero dovuto essere spazzati via in un petosecondo.

Inoltre, mimando quanto fatto dagli Alleati nei confronti dei partigiani, la nuova razza aliena potrebbe fornire armi e mezzi tecnologicamente avanzati agli uomini per aumentare la loro efficacia contro il nemico comune.

Resta il fatto che l'esercito alieno occupante e' davvero poca cosa... se il pescione e' cosi' fondamentale, in poche puntate lo hanno catturato, sparato ed alla fine bastonato a morte... dovrebbe essere circondato da guardie del corpo, blindati etc... macche' lui si fa aiutare dalla ragazza impiantata... eeeh! Purtroppo, nonostante sia godibile la faciloneria di questa serie e' comunque troppo grande...

157
Puntata soporifera di transizione, condita dalla solita retorica, e con un minutaggio riservato ad ogniuna delle sottotrame che hanno lanciato con il primo episodio della terza stagione.

Come sempre i buoni sono molto buoni, curano la ragazza sniper, aspettano che si svegli e poi la interrogano con pazienza e cordialita'... vabbe' e' un telefilm per le famiglie...  :lici:

Il tenente sniper poi e' un vero soldato qualificato... tiene sotto tiro il gruppo di Pope per mezz'ora e poi quando decide di sparare non colpisce la capoccia di una tipa che fa pipi'... (grossomodo a nemmeno 50 metri a giudicare dalle immagini...). Non contenta mira il colonello fischietto che aspetta con l'anticarro e pur avendo il primo colpo lo manca...  :aka:

Un'altra nota... ma i soldati del generale, li' a Charleston, che cosa fanno tutto il giorno visto che nelle scene d'azione non ci sono mai? Devono essere tutti a guardia del perimetro... quelli che impediscono ad Hal di andare nel bosco di notte ed agli skitters di arrivare in massa nel refettorio?!?!  :lol?:

Tom si preoccupa della famiglia... ehh il lavoro non gli da' il tempo di andare a casa ed aiutare la convivente a lavare i piatti e cambiare la pupa, e lui se ne dispiace... del resto e' solo il presidente, il miglior soldato, il miglior negoziatore etc... etc... chissa se anche Washington o Lincoln erano cosi' premurosi...


158
Da quando utilizzavano il metallo stesso dei Mech per forgiare i proiettili mi pare che avessero un'arma efficace per combatterli

Come gia' indicato da 360, i proiettili di Pope sono durati lo spazio di due puntate poi sono scomparsi senza lasciare tracce e nelle ultime puntate della scorsa stagione sono tornati a sparare inutilmente valanghe di proiettili normali.

Forse gli sceneggiatori hanno realizzato che era una boiata pretendere che fondessero una lega metallica aliena con i pentolini ed il fornelletto per prodursi i proiettili, manco avessero un altoforno a disposizione nella cucina di Pope...

159
Il telefilm parte bene anche se in un modo un po' confuso. Nelle prime due puntate ci buttano li' tutti i temi della stagione:

- La figlia super-bambina (tipo la bimba del primo Visitors... copioni...)
- Karen a capo degli alieni nel settore costa Est... mmmmh... vabbe' si vede che gli alieni vedono grandi potenzialita' in questa persona che era il nulla cosmico nelle prime puntate della prima stagione... (gli si illumina la schiena come numero 6 in battlestar galactica... copioni...)
- HAL posseduto che vive una doppia realta' (una da paraplegico...)
- Molti non si fidano dei nuovi arrivati Volm che par il momento si fanno gli affari loro e costruiscono il supercannone... (non lo condividono gli egoisti...  :XD:).
- Ben ha una figa al seguito...
- C'è uno spione da scoprire
- Nuovi personaggi forse importanti (lo scienziato sclerato) mentre altri durano l'arco di due puntate

Direi interessante, il tutto condito dalle solito sciocchezze:

- Tom e' presidente, cio' nonostante e' sempre in prima linea nei combattimenti... boiata... potevano fare a meno di farlo diventare presidente no?!

- Il figlio HAL se ne va a spasso nel bosco e nessuno se ne accorge... ma non c'e' un perimetro di difesa intorno alla citta'?!?!
Vabbe', nella scorsa stagione gli skitters gli arrivarono in massa nella sala da pranzo...

- Hanno le armi per frantumare i robottoni ma negli assalti continuano ad usare armi convenzionali cosi' i Mec li massacrano... tutto molto logico.

- spengono il reattore di una centrale nucleare in 10 secondi. Poi la minano e la fanno saltare. A 100 metri di distanza non vengono fritti dalla radioattività... tutto molto plausibile... Era proprio il caso di usare una centrale nucleare? Una convenzionale non andava bene? Cosi' tanto per evitare le boiate...

- Tutto ruota sempre intorno alla famiglia Mason... adesso c'e pure HAL posseduto che zompa la capa degli alieni che e' la sua ex fidanzata. Ben e' il capo-portavoce degli alleati skitter, nonche' ultraman. Tom presidente supermaxieroe. La figlioletta e' uberbaby. Manca all'appello il figlio riccioluto che giustamente comincia ad avere problemi da adolescente, in primis la rabbia di non avere gia' il suo posto da leader nella societa' Masoncentrica  :asd: chissa' cosa penseranno gli sceneggiatori per lui  :huhu:

- Gli altri personaggi continuano ad essere le macchiette di loro stessi, senza alcun approfondimento e con i consueti comportamenti stereotipati...

In ogni caso, queste due puntate sono decisamente superiori alle due stagioni che le hanno precedute. Sembra un telefilm che andando avanti migliora...




Post unito: 16 June 2013, 15:01:07
Era la prima volta che vedevano un Mega-Mech da assalto. Per contrastare quelli normali non avevano mai avuto bisogno

!?!?! ma se sono due stagioni che scaricano caricatori a vuoto addosso ai Mec?!?! Come fai a dire che non ne avevano bisogno?

160
Poi: "non ci possiamo fidare, potrebbe essere una spia!" "Ok, però lascio che mio figlio di 9 anni le faccia compagnia dicendole dove andiamo e tutti i nostri piani, sai... casomai si annoiasse..."

La buona educazione prima di tutto, come ci insegna il buon Hal che si scandalizza per il passato della bonazza mascellona...
Con tutti gli sforzi che fanno gli alieni nello spionaggio per carpire i segreti di pulcinella del II Massacalzetta, poverini, vuoi mandarli via senza dargli un minimo di informazioni...

Eh suvvia!

Del resto si fanno 800 Km su strada a fari accesi e gli alieni che controllano i cieli e sferragliano per le strade non lo vedono dove stanno andando senza ricorrere per la terza-quarta volta al trucco della spia con l'impianto... del resto i vecchi metodi sono sempre i migliori...

Una puntata soporifera con i suoi quattro siparietti di introspezione ridicoli dove i personaggi ripetono dialoghi da B movies degli anni 60... mamma mia! L'unica cosa furba la fa il bimbo: fa testamento...

Poi il memorabile discorso sul pick-up del capitano meno carismatico dell'universo... roba che non trascinerebbe nemmeno i babucchioni dei villaggi vacanze che si fanno convincere dagli animatori a fare giochini patetici...

Degne di nota anche le voci fuori campo della gente ogni volta che c'e' un assembramento di persone. Dovrebbero forse dare coinvolgimento?! Boh... sono ridicole e basta...

Come per Terranova, credo che di queste 18 puntate si possa fare un bel taglia ed incolla e tirarne fuori anche una bella miniserie di 5-6 puntate, ma c'e' moltissimo da eliminare...

161
Falling Skies / Re: Falling Skies - 1x10 - Eight Hours
« il: 10 May 2013, 10:43:57 »
Vedrete che Tom insegnerà un po' di storia agli alieni e quelli commmossi dalla prima guerra punica torneranno sui loro passi...

Ma no... Tom e' un insegnante di storia americana e gli ammereghani solo quella sanno in un paese dove cantano l'inno nazionale all'inizio di ogni giorno di scuola...

In ogni caso, terminata la prima stagione...
giudizio finale sulla puntata 10:  florilegio di boiate!  :pirurì:
giudizio finale sulla stagione:  tavanata galattica!!  :pirurì:  (e con questa citazione di Greggio dal DriveIn dichiaro anche la mia eta' di uomo negli 'anta... sob!   :cry:)

Certo se questa roba l'avessero fatta negli anni ottanta sarebbe stata una serie memorabile come il primo Visitors o Spazio1999. Ma proposta trent'anni dopo fa ridere...

Post unito: 10 May 2013, 10:59:12
Parti noiosissime anche nell'ultimo episodio... riferimenti forzatissimi alle guerre passate (quando abbiamo combattuto contro il grande impero britannico... i ragazzi a pearl harbor...)

Non c'e' niente da fare... quando nei telefilm americani parte il pippotto di retorica mi alzo in piedi con mia moglie e cominciamo a cantare "Ammereghaaaa, ammereghaaaaa!" sulle note dell'inno statunitense.

Il fatto e' che a noi italiani queste cose fanno ridere ma gli americani ci godono proprio della loro retorica, ci vivono immersi fin da bambini. E' indispensabile ficcarla nei telefilm per la massa iuessei, cosi' come i riferimenti alla bibbia, al rapporto padre-figli ed al gingillarsi con le armi da fuoco.

Come per noi italiani e' indispensabile che in un telefilm nazional-popolare compaia qualcosa di buono da mangiare, delle belle donne, qualche prete/suora/papa/cardinale ed una spalla comica cialtronesca...

Post unito: 10 May 2013, 11:01:56
Praticamente gli alieni sono rimasti sorpresi dal professore e lo rapiscono, magari per studiarlo  :suicidiosenzafronzoli:

Un professore che finisce per essere studiato e' la morte sua!  :+:

162
La ragione per cui scappano è perché i petardi insieme alle sirene che suonano provocano rumore e il rumore attira zombie. In un corridoio stretto e buio non è una scelta logica rimanere con l'ampia possibilità di avere presto contro un'orda zombie. Poi una volta fuori il tiro a bersaglio può avere successo se puoi restartene fermo a prendere la mira, ma se iniziano a spararti contro diventa difficile essere preciso.

A volte, onestamente, mi sembra che te la suoni e te la canti, trovando significati e costruzioni logiche che io personalmente non vedo nella sceneggiatura di questi telefilm (mi riferisco di piu'al tuo post precedente che a quello in quote). Probabilmente faresti quesl lavoro meglio di molti sceneggiatori, peccato che da noi producano solo Don Matteo e Nonno Libero...

Tornando al quote, gli scontri a fuoco di questo telefilm seguono le regole dei telefilm dell'A-Team, ovvero non seguono alcuna logica se non quella della spettacolarita'. Per questo non viene ucciso nessuno anche quando sparano raffiche a bruciapelo, nessuno viene cecchinato quando se ne sta ritto in piedi allo scoperto su una torretta o su una palizzata e per questo l'uomo nero non centra un uomo bianco a dieci metri da lui pur disponendo di un fucile con ottica.

Sono le vecchie regole dei telefilm americani, i buoni la scampano e muoiono solo per motivi altamente eroici e gli americani, bianchi, non compiono efferati crimini a pieno schermo (per questo il governatore non viene inquadrato a campo largo mentre spara alla schiena ai suoi concittadini). Lo inquadrano solo quando spara al tizio che ci hanno dipinto come antipatico e carogna per un po' di puntate, giustificando cosi' la sua esecuzione.

Per il resto idee poche, hanno fatto una stagione su un contrasto tra due feudi come nel medioevo che si battono tra loro perche' retti da due re squilibrati. Del resto se non li facevano cosi'la soluzione per una pacifica convivenza era ovvia cosi' come era ovvio il fatto che quelli della prigione potevano andarsene tranquillamente da li' ed andarsi ad insediare in una palazzina qualsiasi che come difesa dagli zombie (incapaci di superare una misera griglia...) equivale alle mura spesse della prigione (ed e' molto piu' confortevole), del resto l'altro  nero se ne sta da piu' di un anno da solo in una palazzina...

Certo, se li fai comportare in modo ovvio poi diventa piu'difficile costruire delle storie avvincenti ed avventurose, occorre spremersi le meningi quindi meglio il piu' facile: buoni contro il cattivo che sbarella...


Post unito:  4 April 2013, 10:25:00
Quindi, analizzando un po' la puntata:

-Un paio di coltellate nel ventre ti lasciano vivo per mezz'ora, ma in quella mezz'ora non puoi assolutamente tentare di strisciare verso le pinze per consegnarle alla tua compagna legata.

Questo ci puo' stare, la realta' non e' un telefilm, le persone normali, ma anche quelle addestrate, vanno in tilt per molto meno. Le due o tre coltellate prese da Milton giustificano in pieno il fatto che sia sotto shock ed incapace di muoversi al confine tra vita e morte.
Le cavolate sono altre: sono quelle scene di scazzottate dove si menano per mezz'ora quando nella realta' basta un pugno pen assestato per mettere a terra una persona o gente con proiettili in corpo che poi si fa dei chilometri a piedi come se niente fosse... oppure le boiate che elenchi, giustamente sotto...

-Una ventina di persone armate fino ai denti, con tanto di lanciagranate (che è misteriosamente sparito dopo aver fatto fuori due torri così, perché fa figo), vengono messe in fuga da 2 persone armate di fucile automatico.

I quali sparano a raffica nel branco di persone che gli passa sotto a cinque metri ma non beccano nessuno... io ormai le sparatorie di questo telefilm me le immagino con la musica in sottofondo dell'A-Team quando si sparano tra americani bianchi e con le vignette di Tex e Kit Carson quando sparano agli zombie... Ed immagino "miss Rossella, miss rossella!!" quando ci sono gli attori di colore...

-E giustamente, se 2 persone hanno messo in fuga l'intero esercito, vai a finire il lavoro attaccando la città nemica in 3. Ovvio.

 :welcome: Ah ah ah! Tutto perfettamente in linea con l'A-Team... ah no, li'erano in quattro ma uno era nera quindi si toglie, restano tre, tutto torna!  :shy:

-Rick&co. hanno a disposizione una splendida cittadina perfettamente protetta ma preferiscono una squallida prigione infestata in cui vivere in 250.

Puo' darsi che sia una scelta provvisoria, spero..., del resto sono passate poche ore dallo scontro e devono riorganizzarsi. Se nella prossima stagione restano li' , la cosa non ha alcun senso. Anche perche' ad un gruppo di persone armate non servono certo i muri della prigione (muri, gli basta la griglia...) per tener lontani gli zombie...

Ma del resto i protagonisti di questo telefilm non fanno scelte ragionevoli, gli sceneggiatori gli fanno fare scelte stupide in modo di cacciarli nei guai. Il problema e' che propongono poi soluzioni stupide anche per togglierli dai guai....


Ma che sarebbe stato un finale di merda l'avevo capito dalla prima scena, il dettaglio dell'occhio del Governatore. Cosa doveva essere? Una specie di citazione a Lost? Qualunque cosa fosse mi ha fatto incazzare fin da subito, ho capito che non c'erano speranze.

L'ho pensato anch'ío, del resto Lost ha fatto scuola per tutta questa nuova rifioritura dei telefilm di avventura e viene citato e replicato in molti modi.
Pero', purtroppo orami sono rassegnato da queste serie americane, seguono sempre lo stesso destino: quelle che partono bene perche'hanno azzeccato personaggi, ambientazione e l'idea iniziale (le altre vengono terminate brutalmente...) finiscono poi nel calderone della spalmatura su piu'stagioni e dellállungamento del brodo con una qualita' che decresce sempre di piu' per via dell'asservimento degli autori alle esigenze del network che impone la legge degli ascolti.

Se devi fare qualcosa che piaccia a tutti od al max di utenza possibile finirai per fare qualcosa di sempre piu' banale e sempre meno saporito che alla fine non soddisfera' piu' nessuno; e' inevitabile.

Purtroppo, come detto altre volte, solo gli americani hanno i numeri ed i mezzi per produrre questi telefilm di alta qualita' e quindi ci dobbiamo sorbire i loro difetti, la loro cultura e la loro retorica perche' gli altri producono, generalmente, fuffa.
 

163
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 3x14 - Prey
« il: 25 March 2013, 09:47:41 »
Alla fine,episodio evitabile ma ci vogliono anche questi di transizione,in attesa del gran finale nel quale,sembra chiaro,un pò di personaggi ci saluteranno.

Ma si', ci puo' stare, pero' le cose si possono gestire un pochino meglio...

-Perche' Andrea decide di scappare armata solo di un coltellino? Si e'resa conto della situazione, OK. Puo' scappare nel momento piu'opportuno e prepararsi al meglio a farlo. Invece decide di farsi una giornata di cammino nella terra degli zombie armata solo di un coltellino che trapassa pero' le ossa della testa come se fosse burro... Si puo'fare di meglio... ti appoggi ad un albero od ad una porta con il buco e da dietro spunta la mano zombie che ti afferra... stratelefonatissimo si puo'fare meglio altrimenti ti riduci a "Zombie Ass toilet of the dead" (Film consigliatissimo, googlate su you tube...  :lol?:)

Spero solo che nel finale non ci sia la consueta sparatoria stile A-Team dove si rovesciano addosso migliaia di proiettili senaza mai colpire nessuno (nemmeno quelli che se ne stanno ritti in piedi allo scoperto) ed alla fine muore un personaggio di colore...

Del resto quelli di colore centrano un errante a dieci metri con un fucile dotato di ottica solo al quarto colpo mentre gli altri fanno un colpo una testa dalle auto in corsa...

A proposito... qualcuno spieghi a Rick, al coreano besugo ed agli altri che se il nemico ha dei fucili magari non e' molto furbo fare la guardia in piedi, allo scoperto, in cima ad una torre etc... Basterebbe andare nel bosco con un fucile di precisione (cosa che nello show abbonda) ed ogni giorno far fuori un elemento del gruppo della  prigione. Dopo una settimana problema risolto. Ovviamente la stessa cosa vale dall'altra parte dove se ne stanno in piedi sopra una pila di rottami a mo'di palizzata...


164
Solo un appunto: quelli che fanno fuori la guardia nazionale senza nemmeno dargli il tempo di sparare un colpo in risposta e quelli che centrano le zucche degli zombi a cento metri meglio di Tex Willer e Kit Carson fanno una battaglia di venti minuti in stile A-Team senza che nessuno venga colpito... anzi uno si', alla fine, guardacaso un negher!  :lol?:

Sono proprio ammereghani...

Post unito: 26 January 2013, 19:27:56

Conoscendo l'indole di Merle, cosa pensava di trovare in una persona (Governor) che viene trattato come un Dio dal Dixon Senior?
Non che mi piaccia star li ad etichettare tutti, ma uno come Merle può vivere solo con la gente della sua stessa pasta.
Alla fine speravo che Governor gli palesasse il motivo della sua rabbia: Michonne non è morta. Hai mentito.

Per me quella di Merle ed il Governatore e' tutta una messinscena, l'obiettivo e' evidentemente quello di farli fuggire appositamente in modo che Merle funga da infiltrato dentro il penitenziario...

165
A me sembra che tutte le spiegazioni date, come spesso accade, siano farina del sacco degli spettatori e dei forum su internet e non vengano dagli sceneggiatori del telefilm. In questa e purtroppo anche in altre serie...

E' ovvio che si puo' interpretare ed aggiungendo le proprie considerazioni trovare spiegazioni a tutto... l'uomo lo fa dall'alba dei tempi: " Piove, non so perche'... ehm,... e' il dio Knoppor che piange!" ecco spiegato, ma me lo deve dire il dio Knoppor non i suoi seguaci che se lo sono inventato.

Purtroppo nel telefilm le spiegazioni non sempre ci sono state date molto probabilmente perche' non c'erano e del resto se si finisce nel vicolo dei viaggi temporali i paradossi si sprecano...

Comunque, come detto prima, non e' grave: Fringe non si basava su misteri dei quali ci si aspettava la soluzione nell'ultima puntata, per questa quinta serie sapevamo che i cattivoni erano i pelati e che alla fine sarebbero stati sconfitti, nessun mistero sconvolgente da svelare nessuna chiusura definitiva da fare sulla vicenda (se si vuole si puo' andare avanti all'infinito, si fa una nuova timeline dove Olivia ride e mette la gonna e si fa una nuova stagione...  :lol?:).

Pagine: 1 ... 9 10 [11] 12