Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Walls

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 46
31
Game of Thrones / Re: Teorie e Speculazioni - Oltre la Barriera
« il: 29 April 2019, 21:29:45 »
Poco mi cambia la coincidenza tra morti e vivi se il percorso è diverso, e visto come stanno le cose, vista la totale deriva semplificazione delle ultime stagioni lo sarà per forza.

Per dire, poco mi cambia sapere che il mio true king Stannis morirà anche nei libri: mi importa solo che non muoia da minchione come nello show.

32

il fatto che azhor ahai fosse Arya aveva perfettamente senso (d'altronde di è fatta un mazzo tanto per arrivare a quei livelli, fate voi a bastonate cechi contro i faceless assassins).

la cosa che più mi è piaciuta sono però i commenti dei triggerati che dicono uhrr durrr, arya fan service, sui libri non è cosiiiii ci sono le profezieeee.

cioè il fan che dice no deve essere jonsnò perchè lo dice una profezia vecchia di qualche migliaia di anni, che sembra indicare lui o danaerys ma non si sa bene, DEVONO ESSERE LORO.

beh sarebbe stato proprio fan service.

INVECE in un mondo dove il protagonista muore subito perchè un (buono ma) coglione, chi può dare il colpo finale, uno con un medio allenamento che si è salvato in tutte le battaglie a botte di culo, finendo già in balia degli eventi salvato dalla sorella pacula, ed è già pure morto una volta, o l'altra sorella paracula che combatte pure al livello di brienne? a me sembra più logica la seconda.
Arya con Azor ahai non c'entra proprio una mazza, semmai puoi dire che hanno scelto di sfanculare le profezie, che è diverso.

Ma anche così, anche mettendo di lato le profezia, rimane una minchiata. Allora letteralmente CHIUNQUE avesse un buon allenamento come assassino/ninja avrebbe potuto uccidere il night king.
Non puoi pomparmi così tanto un personaggio, renderlo invincibile, il portatore della fine del mondo...per oi farlo uccidere dal primo minchione capace di utilizzare un pugnale.
Poi anche tecnicamente è stata orribile la scena: lei gli VOLA addosso.
Per me tutta la questione di Arya, sia la scelta di lei come personaggio che fredda il NK che sotto il punto della realizzazione, è semplicemente indinfendibile.

33
Prima per definire lo svaccamento più totale si diceva "salto dello squalo".
Oggi Got ha cambiato per sempre questo codice, inaugurando il "salto super killer della nana sborona".

Seriamente, sono imbarazzata.
Non mi incazzavo così per un episodio dai tempi di Hell bent credo. O di Last forever, per cui mi venne quasi un ictus

 Anni investiti in questa saga oggi per me sono stati completamente buttati nel cesso. Io già di mio odio il personaggio di Arya praticamente da quando lascia il mastino, quindi sono quattro stagioni piene che spero crepi in maniera dolorissisima. Ma a parte questo, non ha proprio senso il suo ruolo qui: perchè invalida il ruolo degli altri personaggi.
Lei con gli Estranei non c'entrava una mazza. Semplicemente non era la sua trama, il livello di coerenza narrativa è azzerato del tutto, è come se il Night king fosse stato corcato da Cersei. La trama degli estranei riguardava Jon prima di tutto, ma non solo.
Sam, Melisandre, Daenerys, Davos, i bruti.

E invece sta cazzo di Arya che ormai troviamo ovunque come il prezzemolo, VOLA sul campo di battaglia pieno di 70000 zombie, SUPERA Vyserion zombie che protegge papà Night King (quindi solo quel cretino Jon che non riesce a raggiungere Bran, ma che vale lui di fronte a superArya), PASSA tranquillamente tutti gli altri Estranei che evidentemente proprio nun c'avevano voglia, SALTA sulla groppa del Night King senza emettere un minimo rumore, UCCIDE una creatura leggendaria antica milleni e praticamente indistruttibile.
OK  :wall: :wall: :wall: :wall: :wall: :wall:

La fine del Night King è imbarazzante. E se concordo che le parti più iconiche, che magari ci sono rimaste più nel cuore, siano quelle legate alla trama politica (un esempio su tutti con il Red wedding, o per me le torture su Theon) lo scontro con gli Estranei è sempre stato il cuore di Game of thrones. Tutto inizia lì, tutto doveva finire lì. Ce lo ripetono da secoli che la lotta per il trono è accessoria, è la futilità umana contro l'importanza del mito.

Pensate a quante trame ROVINATE dal trattare in questo modo la questione Lunga notte.

La nascita dei draghi di Daenerys, dopo secoli di estinzione, proprio nell'anno in cui gli estranei si risvegliano e iniziano la loro marcia. Daenerys che cresce insieme ai suoi figli, chiaramente con l'intento di portarli a ovest nello scontro con gli estranei. Ghiaccio e fuoco.

Stannis, amore mio. Melisandre e la loro trama mistica, guerrieri della luce. Volete dirmi che Stannis è andato a Nord a crepare, in fin dei conti, per nulla? Ok che Melisandre aveva sbagliato, non era lui Azor ahai. Ma a quanto pare non servive nessun Azor Ahai. Bastava qualcuno con un addestramento da ninja. AH

Jon. Jon che insieme a Daenerys viene presentato come il messia di questa storia, si sbatte da tutta la vita alla barriera contro sti maledetti estranei, ne diventa ossessionato, è la sua battaglia più di tutti...e alla fine non fa una minchia. Bene  :doh:


Niente, non riesco manco ad articolare bene un discorso per quanto sono schifata.
Spazzatura.

Un piccolo commento sulle morti:
io amo Theon da quando tutti lo volevano morto, e  :cry: Semmai avrei voluto per lui una fine meno telefonata, che se si deve soffrire almeno fatemi piangere per bene.
Jorah ha avuto una morte giusta per il personaggio. Poteva morire solo difendendo la sua Khaleesi, è morto come voleva.
Per il resto avrei voluto qualche altro morto importante, puntavo su Brienne.

Vado a lobotomizzarmi per cercare di scordare sto schifo  :ciao:

34
Avete detto già tutto, quindi mi limito a dire che la puntata mi è piaciuta moltissimo, Jaime è IL personaggio, ogni scena con Theon mi ha bucato il cuore, spero che Arya crepi malissimo.

Ma nessuno pensa che mettere gli indifesi nelle cripte in una situazione in cui i morti resuscitano sia una pessima idea?  :look: Prevedo Gilly o chi per lei presa a mazzate dallo scheletro di Thorren Stark

35
Ma quali, scusa?
Nei libri una mad queen c'è già, basta e avanza.
Infatti il rischio principale è una ripetizione con Cersei, dovrebbero giocarsela molto bene.
Ma se gestita in modo corretto la corruzione di una delle due figura messianiche potrebbe essere molto interessante.

Ma appunto si rifà solo ai libri questo discorso, che tra l'altro probabilmente non leggeremo mai, quindi sticazzi :zizi:
E' un'arma uscita dal controllo dei suoi creatori, secondo me va benissimo. Va un po' meno bene il fatto che in qualche modo sembri provocare i suoi nemici, quello proprio non c'entra niente

Concordo

36
Spero che ci sia ma uno scontro tra Jon/Rheagal vs Daenerys/Drogon. Il drago verde contro il drago nero. Dance of the Dragons 2.0! :mafia:

L'unica cosa positiva del volo alla How To Train Your Dragon (e chiedo scusa a Toothless e Hiccup che non si meritano questo paragone infelice :asd:), è che ha permesso a Jon di fare "amicizia" con Rheagal. Non so se l'avete notato ma ad un certo punto, Jon è riuscito a dirigere Rheagal, facendolo andare dove voleva lui. Inoltre, nel video del bts, si vede Harington che pronuncia una frase che è stata tagliata nel montaggio finale, parafrasando- "He seemed like he knew where I wanted to go." È un dettaglio ma può essere indicativo. E poi, non considero la scena in cui Jon bacia Daenerys difronte a Drogon una pausa comica ma bensì un segno di uno scontro futuro tra i due Targaryen.

(clicca per mostrare/nascondere)


Ovviamente, questa teoria può accadere solo se la Dragon Queen vira sul lato oscuro della forza (cosa che non mi dispiacerebbe affatto). :asd:

A me piacerebbe tantissimo vedere la Targaryen uscire di testa, ed è anche quello che spero accada nei libri ricollegandosi alla profezia
metto sotto spoiler perchè non ricordo se questa parte è stata nominata nella serie
 
(clicca per mostrare/nascondere)
ma nello show dubito accada, c'è troppo poco tempo per sviluppare il cambiamento con soli cinque episodi rimasti.

Poi ci sarebbe anche la questione Jaime e Cersei, sarebbe una ripetizione, due poveri disgraziati costretti a dover uccidere la donna che amano perchè ormai fuori controllo. E Jaime deve essere colui che ammazza Cersei.

Erano in guerra con gli umani e Leaf lo creò per difendersi dai first men...
A me sembra sufficiente :sooRy:
Spero che lascino le cose così, ma ho paura di qualche trashata inaspettata. Anche perchè parlando un po' in giro vedo che la gente si aspetta una spiegazione. Al mio "ma che spiegazione vorresti, se sono mostri creati appositamente per uccidere gli uomini?" mi è stato risposto che non è una motivazione sufficiente . Io  :look:


37
Ovvio che ci sarà un combattimento tra draghi nello scontro finale col re della notte.

E per questo spero di no, è telefonatissima.
Per il finalone vorrei qualcosa di più

38
 
E che Deus ex machina può accadere che permetta ai vivi di uccidere il re della notte?
Spero di no, ma forse una danza dei draghi?

39
In quel caso secondo me sottovalutate una cosa importantissima :XD: Baelish lo volevano tutti morto, quindi Bran poteva starci o non starci e per me non sarebbe cambiato nulla, lo avrebbero fatto fuori lo stesso. Royce lo odiava ed era stato quasi minacciato quando Littlefinger gli sbandierava in faccia il suo controllo su Robin Arryn, gli altri Lord del nord sai quanto se ne fregavano di lui, basta vedere come trattano al momento Daenerys che è arrivata con due draghi! Poi vabbè è scontato che tutta quella parte di trama lì a Winterfell era stata pensata/scritta/organizzata molto male.

Ma era il Lord protettore della valle, mica il primo zampognaro di passaggio che puoi tranquillamente sgozzare senza un reale processo a fottecazzo a tutti.  :interello:
Preferisco non esprimermi più su sta parte, prima che mi parte un embolo

40
Non vorrei essere polemico ( e sto chiaramente mentendo ) ma cosa vi aspettavate da una puntata introduttiva ad una ultima stagione ? Naturalmente doveva essere riepilogativa ( è evidente se vi fermate a pensarci ) e non potete pretendere che ci siano sviluppi trascendantali alla prima puntata.
Lo so bene, anche a me sarebbe piaciuto vedere un minimo di movimento in più ( il Mastino che dava un bel cartellone in bocca ad Arya lo avrei pagato a peso d' oro e sarebbe anche stato coerente con la trama ) ma dalla seconda puntata ( credo [ e spero ] ) la trama verrà sicuramente accelerata vista la scarsezza dello spazio di manovra.
Siate pazienti Uomini di poca Fede.

Dai, non ho letto critiche per la mosciaggine, in termine di numero di eventi, della puntata.
Hanno risolto le ultime reunion, risolto due terzi delle scene attese dalla fanbase di Jon (rivelazione, volo sul drago, rivelazione a Dana), sistemato la questione del rapimento di Yara, la Golden company è approdata a Westeros...
 Se c'è stata qualche lamentala è una forma sana di curiosità dopo anni di attesa, non ci vedo nulla di male.

Stiamo criticando altro

41
Secondo me, state prendendo troppo sul serio l'affermazione di Arya. In fondo, stava semplicemente difendendo la sorella. Non avete mai usato delle iperbole per definire una persona che amate? È ovvio che Sansa non è diventata di colpo una Cersei o un Littlefinger 2.0. Però, è anche vero che molti personaggi hanno sottovalutato Sansa. L'hanno trattata da stupida ragazzina, una pedina per i loro giochi di potere, senza rendersi conto che la sua "passività" era in realtà la sua "armatura". Nonostante tutte le vicissitudini, è riuscita a sopravvivere ai suoi oppressori. È ora, dopo sette stagione, non ha più nessuno che le sussurra all'orecchio. Può finalmente agire liberamente. E si vede. Non sta facendo giochetti politici, altrimenti non mostrerebbe così apertamente la sua animosità nei confronti di Daenerys. Sta proteggendo la sua famiglia in un modo "passionale" (cosa che potrebbe portarla a fare passi falsi). Questa stagione è l'endgame e tutti i personaggi lotteranno per ottenere o difendere ciò che è veramente importante per loro. Non c'è dubbio che per Sansa e gli Stark, la cosa più imporante è la loro famiglia, soprattutto dopo tutte le tragedie che hanno subito.

Diciamo che la frase di Arya fa da collegamento alla questione dell'esecuzione di Littlefinger. A quanto pare la fanno passare da geniaccia che ha inculato l'uomo più furbo di Westeros, e ci marciano pure su sta cosa.
So che è passato un biennio ma per me è stata la minchiata somma della scorsa stagione, e brucia ancora

42
Dopo due anni infiniti, ci siamo.
Allooooora. Come puntata introduttiva ha anche senso, ma forse per una stagione da 10 ep, sei soli episodi rischiamo di trovarci un po' stretti.


Due dei momenti più attesi per Jon arrivano nella prima puntata: devo dire che non me l'aspettavo. Se la rivelazione a livello di tempistiche ci sta, considerando anche che Sam è super fedele a Jon e Bran fottesega della sua reazione, il volo sul drago lo aspettavo più in là.
 Che poi, come scriveva qualcuno, tutta la scena è di un insensatezza pazzesca: Dana non ha mai testato la reazione di un drago ad essere montato da terzi, e come cavia usi l'uomo che ami? E non mi venite a dire che i draghi dimostravano apprezzamento che qua parliamo di animali grossi come portaerei e con portata di fuoco nucleare.
Ho quasi sperato che il povero Jon si spaccasse la testa sulle pietre per lasciare la bionda sola a realizzare a pieno la sua deficienza.
Tremenda la scena alle cascate, anche se mi ha fatto ridere Drogon guardone e geloso della mamma, mi ha ricordato il mio cane  :XD:
Sulla rivelazione dei natali di Jon mi aspettavo qualcosina in più, anche se ho apprezzato tantissimo che si è svolta di fronte alla cripta di Ned  :love: alla fine lui, il suo vero padre, c'è stato al momento di parlare di Lyanna, l'ho trovata una scelta dolce.

Sansa infame  :interello: che poi questo continuo parallelo a Ditocorto io lo trovo un insulto. Ma dico, lo ricordiamo il Petyr delle prime stagioni? Il machiavellico genio che dal nulla diventa maestro del conio seguendo la scala del caos?
Ora, sta roscia supponente fa UNA cosa intelligente UNA (chiamare i cavalieri della valla durante la battaglia dei bastardi) e si merita il titolo di genione politico insieme alle vecchie glorie, Tyrion Varys e Littlefinger?
Ma per piacere vah  -.-'
Che poi a me Sansa piace, è una donna intelligente. Ma è l'intelligenza figlia di Cat, una donna pratica. Anzi, una lady. Sansa è nata per essere la lady di Winterfell e si vede, ma non famola cagare fuori dal vaso.

Quando Bran ha nominato un vecchio amico ho pensato subito a Jaime. O magari stavo di già pensando a Jamie perchè lo aspettavo da morire, che da quando è crepato Stannis è insieme a Theon il mio personaggio del cuore.
Sarà un incontro interessante da vedere, anche se aspetto di più quello tra Jaime e Dana. Là voleranno scintille.

La scena di Cersei e Euron mi ha messo su molta tristezza: quella gran cretina di Cersei è persa nella sua follia, e il pianto finale mostra come i suoi passi avanti infiniti dalla S1 non siano stati così grandi come credeva: si è trovata di nuovo ad andare con un uomo che non desiderava per dinamiche di potere.

Ultimo appunto: mi ha fato piacere risentire The king's arrival  :love:
poi capire che il tema era legato all'arrivo di Dana  :suicidiosenzafronzoli:

43
Libri / Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« il: 13 April 2019, 18:23:08 »
e pensare che a me era successo il contrario, mi era piaciuto moltissimo La malora e meno Una questione privata.
penso che sia dovuto alla caratterizzazione del protagonista.

Fenoglio tratta un po' i personaggi come elementi del paesaggio, nel senso buono del termine, che servono a dare unità di colore alla storia con una funzione descrittiva precisa: perchè sono libri che hanno il cuore nel contesto sociale/storico e non nei personaggi. (le Langhe in entrambi i casi, in uno focalizzate sulla vicende partigiane nell'altro sulla vita contadina).

Milton in Una questiona privata spicca rispetto agli altri personaggi, mentre il protagonista de La malora (di cui ho a proposito già dimenticato il nome  :XD: Sebastiano?) è messo sullo stesso livello di contorno degli altri.


44
(clicca per mostrare/nascondere)

45
A me piacerebbe tantissimo un companion di un altro periodo storico, per dare un po' di pepe agli episodi ambientati nel presente.
Mi viene in mente la Clara vittoriana  :love:

Ovviamente quando finirà questa farsa e torneremo a guardare Doctor who, si intende.

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 46