Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - v3kk1

Pagine: 1 ... 35 36 [37]
541
Prometeus.
Sarà che mi aspettavo una minchiata ma mi è piaciuto parecchio.

542
One Piece ha già iniziato a svaccare eh.
Non ha avuto il calo assurdo di Naruto, ovviamente, ma da Sabaody in poi il ritmo è molto più lento e ci sono state molte scelte discutibili.
Resta comunque un ottimo shonen, uno tra i migliori in circolazione, ma secondo me non è un capolavoro, non nel complesso perlomeno.

Berserk anche per me ha svaccato dalla fine del flashback di Serpico, ma il livello resta piuttosto buono.

Post unito: 23 June 2016, 23:49:52
Ma anche la prima serie merita molto. Ad esempio gli Homunculus preferisco a come vengono protratti nel manga/Brotherhood.

Non è perchè non è scritto dall'Arakawa, allora vale meno. E' semplicemente è un'altra versione della stessa storia

Una versione portata avanti in fretta e furia, con personaggi snaturati, scelte infelici e diverse incongruenze.
Brotherhoord batte il primo anime di FMA 10 a 0.

543
Citazione
se uno non apprezza Naruto perchè infantile difficilmente potrà apprezzare HxH o qualsiasi altro shounen perchè sono tutti prodotti simili (sia come tematiche sia nel modo di affrontarle)

In realtà per me è il contrario, frequento un forum dal 2007 e molti hanno abbandonato Naruto ma seguono HxH, proprio perchè più maturo e geniale e trovo che le tematiche e il modo in cui le affrontino non abbiano nulla in comune e penso di aver fatto un buon numero di esempi nel post di sopra del modo in cui vengono affrontate le situazioni nelle due rispetteve opere.
Che FMA sia uno shonen siamo tutti d'accordo, sul fatto che sia un battle shonen un pò meno, per me non ha moltissimo in comune con Naruto, HxH, Op etc.. forse anche perchè l'autrice è una donna.

Il topic poi si chiama "Il mondo degli anime & manga (inclusi consigli!)" non credo sia Ot parlare di Naruto, HxH e degli shonen in generale.

544
Leggo commenti su belle opere che sembrano negativi in quanto definiti infantili.
Cerchiamo di fare un po' di chiarezza.

C'è infantile e infantile. Naruto è infantile in che senso? Che ci sono spesso gag comiche apprezzate principalmente dal pubblico più giovane? Allora si, ma c'è anche pieno di sangue, morti, temi leggermente più profondi, anche se ovviamente trattati non in maniera estremamente seria e con un clima generale più rilassato.

Quindi si è infantile, nel senso che non è un seinen, per carità. Ma se penso ad opere infantili penso a Pokémon, Digimon, Beyblade, Yu-Gi-Oh! più la stragrande maggioranza delle serie scolastiche, per non parlare del genere comico.

Ora, possiamo parlare del fatto che Naruto sia più infantile di JoJo e meno infantile di Fairy Tail, ma il "genere" intenso in grande è sempre shonen, ossia la categoria di opere mirate al genere maschile di giovane età (ma non giovanissima).

Non è gran che corretto escludere gli shonen perchè infantili. Lo stesso Slam Dunk, che è stato anche consigliato da chi ha "denigrato" gli shonen, è uno shonen, pubblicato appunto su "Weekly Shōnen Jump".

Cerchiamo piuttosto, nel consigliare, di capire la richiesta e i gusti di chi chiede consiglio, senza dire il 99% degli shonen sono infantili per poi andare a consigliare: Hunter x Hunter (shonen), GTO (shonen, Slam Dunk (Shonen)


Seguono spoiler su Naruto e HxH


(clicca per mostrare/nascondere)

FMA io non l'ho mai considerato un battle shonen ma uno story manga, ci sono dei combattimenti certo ma non sono poi molti, così come non ci sono tante tecniche e alla fine si basa più sulla trama che sui duelli.
GTO è un manga fondamentalmente comico e volutamente esagerato che, attraverso le risate, cerca di far riflettere sui problemi dei liceali e sul sistema giapponese.
Slam Dunk è un manga sportivo che, anche lui, ha uno spirito prettamente comico ma, grazie anche ad uno stile di disegno superbo, si pone su un livello più alto.

Scusate il wall post ma Naruto e HxH (insieme a Op) sono i primi manga che ho letto e che mi hanno avvicinato a Internet per leggerli in scan, li conosco più o meno a memoria e, fumettisticamente parlando, Naruto è stata la mia più grande delusione.

Post unito: [time]<strong>Ieri</strong> alle 18:50:37[/time]
:quoto:
shonen vuol dire letteralmente ragazzo ( infatti molto spesso i protagonisti sono ragazzini she crescono e maturano con il lettore negli anni), le riviste su cui vengono pubblicate hanno target di età che vanno dai 13 ai 16 anni, poi il fatto che vengano lette anche da adulti è un altro discorso, un pò come il topolino qui in italia, ma in giappone i target di età sono molto mirati. Se si vole qualcosa di più maturo meglio mirare per i seinen, il mio preferito è Uchuu Kyoudai.

Non bisogna mai fare di tutta l'erba un fascio.
Claymore, Kenshiro, Devilman sono tre shonen.
Tokyo Ghoul e Alive sono due shonen ma, insieme, non hanno nemmeno la metà della violenza dei sopracitati, e sicuramente sono più adatti ad un pubblico giovane rispetto a loro.

I seinen in linea di massima sono più maturi degli shonen ma dipende sempre dal manga in questione alla fine.

545
Ieri sera con due amici ci siamo fatti la maratona di Alien.
Quattro film molto belli ma, per me, il primo resta il migliore.

546
E' chiaro che la pensi in modo diametralmente opposto a me ma io credo di essere stata chiara sulle motivazioni della mia opinione.
Invece sarei curiosa di sapere quale razza pensi che Theon abbia sterminato  :rofl: genocidio... :OOOKKK:
Ha giurato fedeltà a Robb, è vero...lo stesso Robb che poi viene meno al suo giuramento per una semplice questione di f*ga e causa il massacro di tutto il suo esercito...ma tant'è...Theon brutto e cattivo...
I due bambini non credo neanche che li abbia uccisi lui, sarà stato quel suo malefico consigliere che Theon cercava di assecondare. Poi alla fine vuole anche dare dell'oro ai fattori per "ripagarli" della perdita e scopre dal tizio malefico che sono stati uccisi pure loro, senza neanche chiederlo a lui... però si, tutta colpa di Theon  :suicidiosenzafronzoli:
E' Ramsay a fare una strage a Winterfell e a far ricadere la colpa sul Greyjoy... :cool:
Ognuno ha la sua opinione, ovvio, però è sempre bene ricordare che al mondo non è mai niente o bianco o nero. Tranne Joffrey e Ramsey, neri che più neri non si può   :jolly:

Theon non ha sterminato nessuna razza.
Era solo un esempio per dire " se uccidi e poi te ne penti non sei di nuovo pulito".
Robb è venuto meno a un giuramento di matrimonio, è stato un'idiota e ha pagato ma non è che volesse sterminare i Frey eh...
Theon mi pare che uccida Rodrik, minacci di morte chiunque e faccia ammazzare i due bambini.
E il fatto che volesse offrire dell'oro alla famiglia a me non sembra questo grande gesto cioè...se io ti uccido la famiglia e poi ti offro 10000 euro non credo la prenderesti tanto bene  :XD:
La pensiamo diversamente perchè secondo te non si spinge mai fino in fondo per moralità, per me per sempre mancanza di stomaco.
Poi certo dopo aver subito il "trattamento Ramsay" è cambiato.
Joffrey per me era solo un bambino psicopatico, Ramsay in effetti era davvero cattivo (e per questo lo adoravo  :love:) ma anche il buon Gregor secondo me era "nero che più nero non si può".

547
:ninja2: Cavolo...sul serio? Io appartengo all'esiguo numero di persone che non ha mai disprezzato Theon, mi ha sempre fatto pena  :zizi:
Oltre a tutti i fatti della sua vita che altri hanno già ricordato, io non posso fare a meno di ripensare a tanti dettagli. Poco prima che salvasse Bran da Osha e company (ed essere pure sgridato per questo  -.-') stava parlando con Robb di quello che avrebbe fatto lui e Robb lo rimette a posto dicendogli una cosa tipo "non è la tua famiglia, non è la tua casata" e Theon ci rimane dimm*rda.
E' cresciuto con gli Stark ma gli hanno sempre ricordato che era solo un ostaggio. La scena del maestro Luwin che interrompe i suoi approcci a Osha ne è un altro esempio. Theon gli dice "ma è nostra prigioniera non nostra ospite" e lui "per tua esperienza le due cose si escludono?". Tyrion è il primo a perc*larlo quando lo incontra, gli dice qualcosa tipo "è commovente la fedeltà che riservi ai tuoi carcerieri" ma adesso gli sta a fare la morale per aver cercato di vendicarsi, perchè diciamolo, a conti fatti gli Stark sono la famiglia che ha ucciso i suoi fratelli e lo ha preso come ostaggio quando era solo un bambino. Allora per fortuna che il motto dei Greyjoy non è quello dei Lannister  -.-'
Quando Theon torna dal padre mi ha fatto una pena assurda: capisce di non appartenere neanche ai Greyjoy, insomma non è ne carne ne pesce. Scrive a Robb ma poi ci ripensa e brucia la lettera, fa una scelta (sbagliata per noi telespettatori ma in fondo ha solo scelto il suo sangue). Tutto il resto è solo una sequela di errori volti a cercare di compiacere gli uomini "ai suoi comandi", cercando di dimostrarsi all'altezza. Io però non l'ho mai visto "debole o vigliacco", solo stupido/ingenuo.
Ricordo l'espressione che fa quando tirano su i 2 corpi dei bimbi carbonizzati (era chiaro che stava pensando "mioddio, cosa ho fatto") o la confessione che fa a Ramsay durante la finta fuga; piange la morte di Ned Stark che ammette considerare come un padre.
Durante l'assedio di Winterfell non è che non scappa per paura di Jon, mi è sembrato che avesse scelto di morire combattendo, semplicemente. Sa che non uscirà vivo da lì ma rifiuta il consiglio di maestro Luwin, che comunque gli dice "Theon, non sei l'uomo che stai fingendo di essere" ma Theon sa che è troppo tardi, Robb e Jon non lo perdonerebbero mai  :paura: e allora vai di morte gloriosa. Se non è un personaggio incredibilmento bello e tragico questo, non so quale sia.

Non è che se compi un genocidio e poi te ne penti allora sei bravo eh.
Theon è solo una vipera, un traditore che un secondo giura fedeltà a Robb e due secondi dopo rade al solo winterfell, uccide gli uomini di robb, ammazza due bambini che non avevano fatto niente etc...
Solo che, a differenza di Baelish e Rose, oltre che un vigliacco è anche un'idiota, quindi le prende sempre e da chiunque.

548
Dracarys  :pirurì: :pirurì: :pirurì: :pirurì: :pirurì: :pirurì: :pirurì: :pirurì:
Sembra che, dopo 6 stagioni, finalmente la parte nelle terre ad Ovest sia stabilizzata e che Dany (con i draghi) possa andare nel Westeros, unendo la sua storia alle altre.
Simpatico il confronto tra Dany e Yara  :XD:

Mi è dispiaciuto un pò per Ramsay, era uno dei miei preferiti, ma oramai non credo potesse dare altro allo show, è ora di guardare avanti.

Sansa odiosa come al solito, sarebbe bastato dire a Jon del piano in modo da organizzarsi e invece? Ha praticamente fatto ammazzare centinaia di uomini del nord e bruti, ha fatto ammazzare suo fratello e rischiato di far uccidere l'altro...e quando arrivano i cavalieri di Arryn ha anche il coraggio di fare la smorfia, se non fosse stato per WunWun era quasi riuscita a perdere una battaglia vinta  :doh: :doh:
Penso sia il pg più odioso di tutto GoT, seconda solo a Joffrey che, però, aveva la scusante di essere stato creato solo per farsi odiare.

Bellissima puntata e ora hype per il finale.

Post unito: 21 June 2016, 08:54:46
Ma la gente che dice che Jon la prossima volta è meglio che ascolti la grande "stratega" Sansa....

Jon chiede chiaramente a Sansa cosa vuole che faccia e lei risponde, "Non lo sò, non sò nulla di battaglie!" Quando rincara la dose e dice "Se mi avessi ascoltata, ti avrei detto che ti servono più uomini". Jon stizzito cosa risponde? Risponde "Grazie al cazzo!" dice, sà benissimo di essere nella merda, ma gli uomini che ha a disposizione sono quelli, è inutile fantasticare di averne altri, punto.

Dove stà questa strategia che viene decantata a Sansa?
Sono 6 stagioni che si fà portare in giro nei 7 regni senza nessun controllo, l'unica azione che compie di sua spontanea volontà, oltre fuggire con l'aiuto di Theon da Grande Inverno, è quella di mandare una richiesta di aiuto a Ditocorto, quando qualche puntata prima era tentata di ucciderlo, e non lo dice nemmeno a Jon, così come non gli rivela la sua fonte quando gli dice che lo zio ha ripreso Delta delle Acque. Quindi cosa fà appena Sansa ha un pò di libertà e libero arbitrio? Mente all'unica persona che vuole effettivamente aiutarla senza altri interessi, e poi Jon sarebbe lo stronzo? Jon che è stato letteralmente ucciso dalle stesse persone che voleva proteggere facendo ciò che riteneva giusto. Se fossi in lui arrivato questo punto, prenderei Tormund, salperai su una nave per le Isole dell' Estate, e starei su una spiaggia a bere Cuba Libre aspettando la fine del mondo e mandando a cagare tutti, visto che tutto ciò che ha fatto è stato per gli altri e mai per sè stesso. Ha sempre cercato un posto nel mondo che lo accettasse come Jon, e non additato come Snow a grande inverno o Commandante/Traditore dai guardiani, spero davvero che salti fuori che sia un Targaryen perchè stò povero cristo non ce la fù più ad essere preso a pesci in faccia da chiunque senza motivo. Quando chiede a Melisandre di lasciarlo morto penso fosse abbastanza chiaro.

Che Jon, nella serie tv, non è mai stato uno stratega, è vero, è più simile a Robert Baratheon, un guerriero con un cuore, non un genio della tattica. I bruti lo seguono perchè lui ha visto la stessa merda che hanno visto loro, perchè è stato l'unico stronzo che gli ha porto la spada dalla parte dell'elsa e non della lama, lo seguono perchè lo rispettano, lo seguono per morire per una sorella che ricordiamo, ha sempre trattato come una merda Jon quando crescevano, la stessa che diceva ad Arya di non dargli confidenza che lui era uno Snow, non uno Stark. Intano lo Snow è più Stark di tutti gli altri, e l'unica Stark stà diventando una Lannister. Un conto è se fosse diventata stronza per aiutare gli altri, ma no Sansa è stronza esattamente come tutti gli altri, per sè stessa, segno che non ha imparato un cazzo altrochè.

Corre per salvare il fratello perchè uno dei pochi frammenti di una passato andato a farsi benedire, frammenti che Sansa degna appena di uno sguardo quando Jon dice di seppellirlo nella cripta al fianco del padre. Carica il nemico da solo perchè? Perchè è un povero stronzo che non può fare a meno di fare quel che ritiene giusto, e l'altro povero cristo Davos che fà? Ordina la carica, poteva tranquillamente lasciar morire Jon, un'uomo perso per mantenere la posizione, ma anche lui, non è fatto per questo mondo, è un poveraccio che vuole fare la cosa giusta, Tormund sarebbe stato lì fermo con Jon che caricava? Manco per scherzo, e così tutti a caricare come dei gloriosi idioti. Poi la montagnola di cadaveri che spunta a caso, immagino ci fosse un vecchio Spartano che passava di lì e in memoria dei vecchi tempi ha innalzato un muro di corpi durante la battaglia, un pò come stare al cantiere.

Ma la vittoria è della brillante Sansa, sapete perchè il brillante piano tattico funziona? Grazie al fatto che per Westeros sono spuntati portali dimensioali che portano i personaggi nei vari punti della trama superando distanze che richiederebbero mesi da percorrere. Perchè col cazzo che Ditocorto si fà Grande Inverno - Valle - Riceve messaggio - Grande Inverno in quanto? 1-2 settimane a stare larghi? Stesso discorso per Daenerys che torna a Mereen con un'orda di Dothraki.

Sinceramente avrei preferito che gli Umber avessero davvero fatto il doppio gioco con i Bolton, in modo da pareggiare gli eserciti, ed avere uno scenario verosimile, sopratutto con la scena in cui Ramsay ordina di frecciare sia i suoi uomini che i nemici, invece si è preferito così, e amen. Diamo spazio alla grande vendicatrice Sansa, marionetta fino alla fine di Ditocorto.

Commento che spiega benissimo il mio punto di vista.
Credo che gli autori abbiano deciso di far diventare Sansa mainstream (come con Dany) e per questo devono farla vincere e farla risultare intelligente e capace, a costo di creare forzature.

549
Il mio codice è J25

Drama


Quantico
The Shield
Lost
The Sopranos
Oz
American Crime Story
Banshee
Game Of Thrones
Breaking Bad
Dexter
Romanzo Criminale
Daredevil
Alias
The 100
Damages
12 Monkeys
Hannibal
Supernatural
Vikings
Skins UK
Shameless US
Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D.
The Originals
The Americans
Harper's Island
Tatau
Buffy: The Vampire Slayer
24
Scream
Nip And Tuck
Bates Motel
Dominion
Fargo
Homeland
Veronica Mars
One Tree Hill
Prison Break
Sons Of Anarchy
Chuck
Justified
Terminator: The Sarah Connor Chronicles
The Vampire Diaries
Teen Wolf
True Blood
Angel
Beverly Hills 90210
American Horror Story
Black Sails
Jessica Jones
Reign
Fortitude
Merlin
Smallville
Camelot
The Walking Dead
Fear The Walking Dead
Grey's Anatomy
Gossip Girl
Heroes
Revenge
Pretty Little Liars


Comedy:

Friends
Scrubs
Blue Mountain State
Willy: Il Principe di Bel Air
The Big Bang Theory
Tutto in Famiglia
La Vita Secondo Jim
How I Met Your Mother

550
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 21 June 2016, 06:41:51 »
Alias S05

Stagione migliore dela 4, anche se il livello della 2 e della 3 sono ancora abbastanza lontanti.
Felicissimo di aver recuperato questa pietra miliare, anche solo per apprezzare i personaggi di Sidney, Sloane e Sark.
Una serie estremamente adrenalinica che ti tiene incollato allo schermo per la maggior parte del tempo, giudizio positivo.

551
tieni conto che, come vedi dai commenti qui dentro, qualsiasi spiegazione daranno, per molti sarà comunque insensata. Partono prevenuti ma, nonostante ciò, la guarderanno lo stesso solo per vantarsi di come avessero ragione (anche se poi si dovessero accorgere che gli piace!).. boh, vai a capirli

Penso di essere uno dei pochi a seguire la via del "se non mi piace dopo un po smetto di guardarla".

Che poi son sicuro che la spiegazione non sarà perfetta ma il pregio di PB è sempre stato di essere una serie tv che tiene incollato allo schermo, con personaggi ben caratterizzati e una storia che contiene diversi colpi di scena, e se ci saranno queste 3 condizioni si potrà chiudere un occhio su qualche forzatura.

552
Ieri sera ho rivisto i 2 Kill Bill con amici.
Entrambi molto belli ma, come al solito, il primo mi è piaciuto molto di più.

553
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 21 June 2016, 04:30:58 »
Ho appena finito Deadwood, ora voglio recuperare un' altra serie già conclusa. Sono indeciso tra Dexter, 24 e Banshee, prima o poi probabilmente le guarderò tutte e 3, ma quale mi consigliate di guardare per prima?
Grazie in anticipo

Tre ottimi prodotti.

Dexter è un capolavoro per le prime 4 stagioni, cala nella 5 e nella 6, torna ad altissimi livelli nella 7 per poi calare di nuovo nella 8.

Banshee è tamarraggine allo stato puro, una serie molto adrenalinica che però ha un brutto calo nella 4.

24 è un'americanata molto intensa, le stagioni sono di 24 puntate dove ogni puntata ripercorre un'ora della giornata.

Inizierei anch'io con Banshee, che è la più corta.

Mi fa davvero strano sentir parlare così male di Dexter nella stessa board dove serie tv del livello di Sons Of Anarchy vengono fatte passare per capolavori ma i gusti son gusti  :asd:

554
Giusto oppure underworld o alien vs predator o van helsing

Visti tutti e tre e piaciuto (tranne alien vs predator).
Visto Doomsday, carino anche se non c'era mostri bruttissimi, altre idee?

555
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 20 June 2016, 16:19:20 »
Ciao a tutti,
chiedo anche io un cosglio, ho bisogno di trovare qualche serie/cartoon l'importante che sia qualcosa da 20 /25 min a puntata :)
avete qualcosa da consigliare?

Se non le hai già viste ti consiglio Scrubs e Friends, le mie due sit-com preferite.

Pagine: 1 ... 35 36 [37]