Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - amgio

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 8
16
Lo definirei "l'inutile".
In definitiva ha fatto veramente poco e quel poco lo ha fatto con una supponenza che lasciava presagire chissà quale svolta.
Svolta che non c'è stata. In pratica era solo un abbellimento semovente e parlante della scenografia.


Non sono d'accordo  :sooRy:

Il progetto di Jekyll era imperfetto e grazie a Victor ha risolto il problema della durata del siero, ciò non toglie che il suo siero funzionava - l'abbiamo visto sul paziente - e il fatto che Victor abbia deciso di non utilizzarlo su Lily è un altro discorso.

Catriona invece ha avuto il pregio di essere un personaggio dinamico, self confidence, sufficientemente sborone da coinvolgere lo spettatore nell'azione.

Io l'ho trovata noiosissima, un personaggio dinamico, ma senza conflitto, che si lega immediatamente a Vanessa perché si. Noia pura  :zizi:.



17
Televisione / Re: Brexit e le serie TV - Che futuro?
« il: 25 June 2016, 13:19:12 »
Non so se sia una bufala o meno, ma ho sentito che ci saranno ripercussioni su Game of Thrones (che è in parte prodotto a Belfast). Qualcuno può dirmi se è vero oppure no?

Non credo che ci saranno ripercussioni così a breve termine, perché la prossima stagione di GoT sarà girata tra poco (di solito è girata in estate) e quella ancora dopo sarà l'ultima.
Se ne parla qui
http://www.badtv.it/2016/06/game-of-thrones-brexit-mettere-difficolta-serie-grande-incertezza/ (in fondo all'articolo c'è un altro articolo sul tema relativo al cinema).

Keep calm  :OOOKKK:

18
Se la spadaccina ha un suo fascino, Lord Hyde non decolla, non ha appeal. Sono buoni comprimari ma non possono reggere una serie sulle loro spalle.
Va bene così, traumatico ma giusto.

Su questo non sono d'accordo, Catriona per me è stata l'unico personaggio monodimensionale della terza stagione; molto più complesso Jekyll, mi è piaciuto come è stato tratteggiato e come è stato gestito il personaggio, ma potendo scegliere vorrei vederlo ancora (magari in uno spin-off, non nella serie madre).

19
Finalmente ho visto il finale, che dire? Forse ho davvero un cuore di pietra, perché mi è piaciuto - al netto di qualche caduta - ma non mi ha emozionato come mi aspettavo e speravo.
Non mi è piaciuta la sigla, una spanna sotto la sigla "ufficiale", che a livello di tema musicale per me è tra le più belle sigle di sempre. Mi sono cadute le braccia quando ho capito che il collegamento tra la storyline dei dottori e quella del vecchio gruppo è il fatto di trovarsi contemporaneamente nel manicomio   -.-'. Mi sono cadute le braccia ancora di più per la non-fine di Dracula, che di punto in bianco sparisce dall'inquadratura senza un perché  :interello: (ma forse dovrei rivedere la scena  :scettico:, perché ancora non ci credo che Logan l'abbia fatto uscire così). Mi aspettavo che ci fosse un collegamento tra la psicologa e Vanessa, soprattutto alla luce di quanto avevamo visto nella scorsa stagione: il personaggio della psicologa mi è piaciuto molto, ma a conti fatti il collegamento con la strega morta bruciata è stato praticamente irrilevante.
Invece mi sono piaciuti moltissimo:
- la conclusione di Dorian/Lily: mi aspettavo una strage  :asd: o quantomeno che uno dei due facesse fuori l'altro, meglio così!
- la Creatura, che ha avuto un'evoluzione pazzesca e coerente nelle tre stagioni.
- Lord Hyde: l'ho trovato convincente fin dall'inizio, ma la fine è stata perfetta.
- Victor: è il mio mostro preferito, quel suo stare un passo indietro rispetto a Sir Malcolm e Ethan, fa parte della famiglia, ma rimane un giovane uomo profondamente solo. L'ho già scritto in altre sedi, per me è il personaggio più complesso della serie e mi ha ricordato, sotto alcuni aspetti, il Pete Campbell di Mad Men.

Come già detto innumerevoli volte, il cast è stato straordinario, anche gli attori di supporto hanno fatto un ottimo lavoro, in particolare mi ha colpito moltissimo l'attore che ha impersonato Renfield.

Mi mancherà, so già che quando riuscirò a fare un po' di ferie mi dedicherò a un rewatch  :metal:

PS: solo stasera, mentre guardavo i titoli di coda, mi sono accorta che l'attrice che interpreta Catriona si chiama Perdita Weeks  :XD: (per la precisione Perdita Rose Annunziata Weeks) e che ha un fratello che si chiama Rollo e una sorella che si chiama Honeysuckle  :rofl: :rofl: :rofl:

20
Non ti voglio convincere di nulla, anche perché siamo nel campo della pura speculazione, però ti ripeto che per me nelle prime puntate di questa stagione c'era la volontà di andare avanti, per quello che ho visto. Ecco perché la spiegazione dell'autore che voleva fare solo 3 stagioni mi convince poco. Uno che sa che deve chiudere non si mette ad introdurre nuovi personaggi. Catriona è durata 3-4 puntate e non ha aggiunto niente allo show, per dire, dovendo finirla qui che senso ha avuto scritturare una nuova attrice quando c'era già il pregevole Mr Lyle a fare la parte di quello che ne sa a pacchi?
Poi qui stiamo parlando di una serie con attori molto costosi, Eva Green, Josh Hartnett, Timothy Dalton tanto per citare i più famosi, ecco perché l'ipotesi dei motivi economici mi pare la più credibile. Non dimentichiamo che i network sono aziende che devono fare profitto.

Tu pensa che io invece guardandola a breve distanza dalla prima e dalla seconda stagione ho avuto l'impressione opposta  :XD:, anzi mi sembra proprio che si sia preso il suo tempo per chiudere le varie storyline (considera che però il mio giudizio è parziale, sono ferma alla 3x07 in attesa di Netflix  :?$%&:).

Introdurre nuovi personaggi a così poco dalla fine non mi sembra una cosa così strana, anche perché se la scrittura è buona non servono stagioni intere per caratterizzare un personaggio, basta anche uno scambio di battute, ad esempio Jekyll per me è stato centrato in pieno in una manciata di battute. Comunque è una cosa che succede abbastanza spesso, il primo esempio che mi viene in mente è la settima stagione di Buffy
(clicca per mostrare/nascondere)

21
Trash / Re: Il Club di Mr Darcy & Co.
« il: 20 June 2016, 14:08:31 »
Topic m-e-r-a-v-i-g-l-i-o-s-o  :pirurì:

Grazie di cuore  :hug: per avermi fatto scoprire North&South, nel giro di una settimana ho recuperato libro e miniserie, Richard Armitage  :motherofgod:

(clicca per mostrare/nascondere)

Domandona: io non conoscevo la Gaskell, con North&South avevo ordinato anche un racconto breve "Mia cugina Phillis" che si legge in un'ora e non mi è piaciuto molto. Gli altri romanzi della Gaskell come sono, qualcuno li ha letti? Stavo pensando di ordinare qualcos'altro di suo perché sono sempre a corto di libri da leggere, però sono indecisa.

22
 :O.O:

Da un lato sono contenta, Logan aveva sempre dichiarato che aveva in mente 3 stagioni, non mi piace quando si va avanti a oltranza allungando il brodo all'inverosimile, non tutto deve durare 6-7 stagioni.

Dall'altro sono tristissima, Penny Dreadful è stata una piacevolissima sorpresa (l'ho recuperata solo negli ultimi mesi) e non posso credere che manchi così poco alla chiusura di una serie scritta così bene, mi mancherà  :zizi:.

 :bYe:

23
Penny Dreadful / Re: [Commenti] Penny Dreadful 3x07 - Ebb Tide
« il: 15 June 2016, 21:39:50 »
Io davo abbastanza per scontato che Vanessa stesse facendo il doppio gioco, ma leggendo i vostri commenti mi avete fatto venire il dubbio  :scettico:.

Sulla questione che Dracula possa essere ucciso semplicemente da un colpo di pistola o da una coltellata devo dire che non mi era sembrata una cosa strana, i vampiri comuni li ammazzano così fin dal pilot, così come le streghe, quindi direi che è coerente con la mitologia della serie.

Buon episodio, è andato in crescendo verso il finale. Ho trovato un po' disturbante la scena del trio con Lily incatenata, Frankenstein comunque si conferma come un personaggio straordinariamente complesso, inquietante, a volte adorabile, ma sempre pericoloso.


24
Appena prima di Natale stavo salendo le scale, sono inciampata e sono caduta, ho zoppicato per 3 settimane, tre. Arya si è presa tre (o quattro?) coltellate non di striscio ed le è bastata una notte di sonno per correre una mezza maratona.  -.-'
Spero che con l'episodio di Arya abbiano esaurito la quota di scemenze di questa stagione e che nelle ultime due puntate si facciano perdonare l'epilogo di Braavos, perché davvero non ci siamo.
Una cosa positiva della storyline di Arya però c'è: alla fine il suo addestramento per avere un minimo senso di realismo non poteva durare solo qualche puntata e, diluendolo così tanto, sembra davvero che sia durato secoli. Certo, in teoria dovevano addestrarla a diventare un'assassina infallibile e invisibile  :ninja2:, diciamo che quantomeno non si può dire che non si sia addestrata, ecco  :interello:.

Non ho letto le millemila pagine di commento, quindi non so se qualcuno ne ha già parlato: ho trovato molto interessante la svolta a Meereen. La linea di Daenerys non aveva funzionato, la linea di Tyrion non ha funzionato, a questo punto sembra che l'unica cosa che funzionerà sarà una strage di massa degli schiavisti  :scettico:.

25
Quindi apro il sondaggione: nessuno di voi, ma proprio nessuno nessuno, ha avvertito il ritorno del Mastino come il classico ripescaggio televisivo di un personaggio che è stato amato (audience sicura) usando un altrettanto classico cliché del morto-non morto off screen e quindi passibile di automatica resurrezione?

Parlo principalmente ai telespettatori, perché non avendo letto i libri non saprei se invece sulla carta il suo ritorno sia meno forzato di questo.

 :+: è stata la prima cosa che ho pensato quando l'ho visto  :zizi:.

Credo però che non sia un'idea degli sceneggiatori: viste le reazioni di tutti do per scontato che anche nei libri sia "morto", ma non sia ancora tornato, ma credo che Martin abbia pianificato questo ritorno, mi sembra una cosa troppo grossa per essere inventata di sana pianta dagli sceneggiatori.

Non sono in pari con i libri, quindi mi limito alla mia sensazione riguardo la serie: il ritorno del Mastino era nell'aria, ma già da quando Arya l'ha mollato morente.

Ecco, io invece non me l'aspettavo proprio e trovavo la "morte" del Mastino molto riuscita, peccato.

26
Buffy / Re: Cast Buffy & Angel
« il: 12 June 2016, 14:44:42 »
Sembra che Tom Lenk si da fare su instagram :XD: http://www.digitalspy.com/tech/news/a794819/buffy-star-recreates-celebrity-styles-on-instagram/

Sarah Jessica Parker  :rofl:  :rofl:  :rofl:

Fantastico Tom Lenk  :pirurì:, mi spiace che non abbia lavorato moltissimo dopo Buffy e la quinta di Angel, ricordo di averlo visto in una puntata di House e in una puntata di HIMYM della seconda stagione, ma credo che in TV non sia più andato oltre la guest star in un episodio.

27
Altre Serie - USA / Re: Outcast [Cinemax] [Horror]
« il: 9 June 2016, 23:04:04 »
Anch'io ho visto il pilot, promosso con riserva.

(clicca per mostrare/nascondere)

28
Ma quante cose sono successe in questa puntata  :aka:

Ci sarebbe da scrivere un sacco, mi limito a dire che il lato oscuro di Ethan potevano gestirlo mooolto meglio di così, soprattutto trattandosi di un personaggio che mostra luci e ombre fin dalla prima stagione, e finalmente c'è una piccola crepa nel magic duo Dorian-Lily. Non si capisce perché Vanessa non si rivolga mai a Victor in questa stagione, si sente sola e abbandonata, ma Victor non le è mai venuto in mente  :XD:?

Due considerazioni

- Dopo Sembene dobbiamo fare a meno anche di Mr Lyle? :nono: Spero sia un'assenza solo temporanea e funzionale alla trama  :zizi:

- WORST.DINNER.EVER.  :interello:

29
https://youtu.be/sY7lj778R4k?t=1 Joy Division - Atmosphere (with lyrics)


30

Se Margy continua così Tommen darà un nuovo senso alla frase "The hand of the king".


 :rofl:  :rofl:  :rofl:


Aggiungo una cosa che ho dimenticato prima: penso che gli stessi sceneggiatori si siano resi conto di quanto fosse fiacca la storyline del Mastino, tanto che hanno preso Ian McShane per dare un po' di consistenza al ruolo; secondo me, peraltro, ci è riuscito solo in parte.


Pagine: 1 [2] 3 4 ... 8