Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Cantagallo

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 28
16
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 4 May 2018, 14:25:15 »
Shameless, American Gods e Flowers viste, per il resto grazie dei consigli e mi metto all'opera!  :pirurì:

17
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 4 May 2018, 12:29:25 »
Sto cercando una serie disturbata/malata/folle in stile Utopia, Happy!, The End Of Fucking World e Snatch, se proprio non c'è altro qualche drama british tipo Broadchurch e Shetland, più sperduto è il posto e meglio è  :asd:

18
WebSeries e OnDemand / Re: Seven Seconds [Netflix] [Crime] [USA]
« il: 27 March 2018, 14:57:42 »
Piano con i richiami a The Shield (:love:) che poi la vado a vedere con aspettative altissime  :asd:

19
Televisione / Re: Miglior personaggio(i) degli ultimi anni?
« il: 9 February 2018, 17:02:24 »
Nella lista sopra ti sei dimenticato di Vic Mackey  :?$%&:, detto questo personaggi attuali che richiamano quel tipo di carisma penso che Tommy Shelby di Peaky Blinders possa starci tranquillamente! Andando indietro di pochi anni direi:

- Boyd Crowder (Justified)
- Clay Morrow (Sons of Anarchy)
- Ragnar Lothbrok (Vikings)

20
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 2 February 2018, 13:52:55 »
Happy!

Disturbata come piace a me!  :OOOKKK:

21
Lost / Re: LOST: Capolavoro o boiata pazzesca?
« il: 6 December 2017, 08:48:50 »
Comunque difendere Lost con la scusa del sondaggio è abbastanza squallido. Non è che un prodotto vale perchè è amato dalla maggioranza, questa è una caxxata.

Riprovo a spiegare visto che non è passato il messaggio, ho tirato fuori il sondaggio non per fare il bullo ma per provare che l'oggettività lascia il tempo che trova, se non si capisce questo non so che dirvi  :sooRy:
Chi stabilisce che una cosa è meglio di un'altra? La maggioranza delle persone o un gruppetto di elitè convinta di essere migliore di altri? Chi stabilisce i parametri oggettivi da valutare? è un concetto un po' troppo ampio da applicare alle serie tv, finchè non si parla di Lost, a quel punto vengono tirati fuori dagli scienziati seriali un sacco di tabelline e grafici che ci spiegano come Lost faccia schifo!  :lol?:

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 08:48:50[/time]
oh finalmente un commento sensato. hai centrato il punto.

Quindi non è giusto paragonare Lost a SFU ma i cinepanettoni a Lynch si... ooooooooook  :prego:

22
Lost / Re: LOST: Capolavoro o boiata pazzesca?
« il: 5 December 2017, 17:43:15 »

Cmq continua pure a non rispondere sulle magagne di scrittura, mi raccomando eh.

Ci sono centinaia e centinaia di pagine di discussioni di tanti utenti che spiegano molto bene le "risposte", ci sono infiniti dibattiti, c'è un rewatch commentato puntata per puntata almeno fino alla quarta stagione, è stato sviscerato ogni singolo dialogo. Sono io che non voglio dare risposte o sei te che dall'alto della tua saggezza non vuoi mettere in discussione le tue certezze??


23
Lost / Re: LOST: Capolavoro o boiata pazzesca?
« il: 5 December 2017, 17:24:41 »
Ti ha già risposto Mustang a modo :asd:  I sondaggi popolari sono da prendere con le pinze.
Faccio un esempio al di fuori delle serie TV.
Cinema: i cinepanettoni fanno molti più incassi di un Inland Empire di Lynch o di un Enemy di Villeneuve. Quindi i cinepanettoni sono meglio?
Musica: Vasco riempie gli stadi. Tori Amos suona in teatri di fronte a 4 gatti. E' meglio Vasco di Tori Amos?
Chiedi a un esperto di cinema o di musica un parere al riguardo e senti cosa ti risponde.

Vedo cmq che ovviamente continua il trend di non rispondere e/o trollare ad argomentazioni sensate su trama/personaggi/scrittura :asd:
D'altronde fare battute su altre cose e/o provocare a cazzo è sempre un bel modo di non-rispondere quando non si sa cosa dire

Quanta saggezza! Riesci addirittura a distinugere i cinepanettoni da Lynch, pensavo bastasse non essere analfabeti funzionali e invece è qualcosa che sanno solo i saggi!
A questo punto per non essere da meno mi tocca farti la ramanzina citando Siddartha...

"Ho avuto pensieri e princìpi. Tante volte ho sentito in me il sapere, per un’ora o per un giorno così come si sente la vita nel proprio cuore. […] Ma questo è un pensiero che ho trovato io: la saggezza non è comunicabile. La saggezza che un dotto tenta di comunicare ad altri, ha sempre un suono di pazzia. […] La scienza si può comunicare, ma la saggezza no. Si può trovarla, viverla, si possono fare miracoli con essa, ma spiegarla e insegnarla non si può."

24
Lost / Re: LOST: Capolavoro o boiata pazzesca?
« il: 5 December 2017, 16:06:31 »
Perchè serviva un sondaggio per considerare che la maggioranza delle persone siano idiote? :asd:
"Stultorum mater sempiter gravida".

Non mi riferisco alla diatriba su Lost "capolavoro o boiata", ma al valore para-scientifico di un sondaggio popolare.

Chi lo stabilisce quindi che la maggioranza delle persone è idiota? Te? Io? I soliti che considerano oggettivo tutto quello che pensano?
Oppure chi sbaglia i congiuntivi?  :sooRy:

25
Lost / Re: LOST: Capolavoro o boiata pazzesca?
« il: 5 December 2017, 14:48:37 »
Senada io non capisco perchè sprechi energie a criticare Lost, cioè è come sparare alla croce rossa, l'ho fatto anch'io in passato e mi sono reso conto che con i lostiani è impossibile farci un ragionamento sensato.

Si, tutto vero, con la differenza che i Lostiani qua dentro non vanno (apparte forse il buon Jacob qualche anno fa  :asd:) a catechizzare ogni nuovo utente che scrive sulla board di SFU, Twin Peaks, Mad Men o i Soprano, semplicemente stanno sulla loro amata Isola, mentre per qualcuno sembra diventata la missione della vita spiegare perchè a loro il finale di Lost ha fatto schifo. Lo ripeto per la 700esima volta, in questa discussione c'è un sondaggio con quasi 2000 voti e il 70% degli utenti ha reputato il finale un CAPOLAVORO (lo scrivo maiuscolo perchè qualcuno rosica di più), quindi le cose sono due o la maggioranza delle persone è idiota o forse quando viene tirata in ballo l'oggettività sarebbe meglio TACERE.

Post unito:  5 December 2017, 14:48:38
A me come al 99% delle persone che hanno amato Lost questa serie è rimasta dentro non tanto per i misteri o per la storia ma per i personaggi e le loro vicende, quindi se venite in questo topic a dirci che The Shield c'ha la trama più solida o Breaking Bad attori migliori a noi non importa nulla perchè, come disse un mio amico, Lost è il "capolavoro delle emozioni" che è qualcosa che, per me (e non solo), va oltre la perfezione registica o la bravura degli attori.

Purtroppo secondo l'organismo mondiale dei serial critici questo non rientra nei valori che una serie deve avere...

26
Peaky Blinders / Re: [Commenti] Peaky Blinders 4x02 - Heathens
« il: 27 November 2017, 14:45:40 »
Allora io la giro così: Mr Changretta manda i suoi scagnozzi per ammazzare John. Michael è lì per caso. Loro hanno ordini di ammazzarne uno.  E quello fanno. Michael potrebbe essere chiunque. Ma in quel momento non è il loro obiettivo.

Quoto e questo secondo me giustifica anche le parole di Polly a Michael quando gli dice che di 4 proiettili solo uno è entrato diretto, 1 di striscio e 2 già esplosi, segno appunto che il bersaglio non era lui.

27
Rick and Morty / Re: Rick And Morty [Adult Swim]
« il: 26 October 2017, 15:26:04 »
Che spettacolo! Ho iniziato da poco il recupero convinto che mi sarebbe piaciuto e infatti non ha deluso le aspettative... e poi alla 1x06 i Mazzy Star  :love:

28
(clicca per mostrare/nascondere)

29
Quindi lo scontro tra Ben e Widmore, tra la Dharma e gli ostili,  la trama di 5 stagioni lascia il tempo che trova perché il vero scontro è tra Jacob e il finto Locke?

Questo è Lost, quando pensi di essere arrivato a capo di qualcosa, la storia si allarga e si riparte :lol?:

30
Lost / Re: LOST: Capolavoro o boiata pazzesca?
« il: 22 June 2017, 08:07:48 »
inutile stare a dire quello che già hanno detto altri, basta leggere...


"Ci sono serie tv leggere, che dicono esplicitamente tutto quello che c’è da capire e che non hanno bisogno di troppe elucubrazioni; e poi ci sono prodotti che si prestano a più livelli di lettura, a seconda di quale tipo di approccio si vuole avere con la serie stessa. Lost, oltre che show televisivo, è un’esperienza di fruizione, perché è stata costruita in modo tale da permettere allo spettatore di scegliere a che livello di profondità si vuole arrivare."

Qui secondo me è riassunto in poche righe perchè ci scorniamo in questa discussione...

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 28