Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - 3NullaAccadePerCaso3

Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 ... 40
46
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 19 January 2015, 21:28:57 »
Homeland :metal:

47
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 19 January 2015, 21:28:20 »
Pro: è una serie ben recitata ed avvincente, le prime due stagioni sono davvero belle e secondo me da vedere. Vediamo le due facce della lotta al terrorismo. I protagonisti sono ben caratterizzati.
Contro: Alcuni nonsense legati alla trama, la terza stagione è molto debole, non posso dire di più per non spoilerare. Dalla quarta abbiamo un Homeland 2.0,

Grazie mille...ma quindi parlandoci chiaro, quest'atmosfera percepita nel pilot andrà via via scemando? Homeland 2.0 in che senso? Rimarrà comunque una serie a trama orizzontale?

48
Homeland / Re: [commenti] Homeland 1x01 - Pilot
« il: 19 January 2015, 17:54:41 »
Grandissima sorpresa! :O.O:

Ho iniziato a vederla oggi quasi per caso a causa delle pause delle serie che sto seguendo. Beh, che dire, continuasse come il pilot ci sarebbe da rimanere attaccati allo schermo ore e ore ( e notti e notti) :zizi:

49
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 19 January 2015, 17:11:44 »
Pro e contro di Homeland senza spoilerare?

Si sa se è prossima alla conclusione o meno?

50
 :eha: :O.O:

Domani magari commento meglio, ma cacchio...CAPOLAVORO!

Stupenda, forse una delle più belle dell'intera serie...

51
Giochini / Re: Continua il personaggio
« il: 13 January 2015, 11:15:31 »
Daniel Faraday - Lost

52
Giochini / Re: Continua il personaggio
« il: 10 January 2015, 21:00:42 »
Isaac di Uluru - Lost

53
Lost / Re: Lost - Commenti Generale Su Tutta la Serie
« il: 10 January 2015, 20:39:38 »
Citazione da: Hector
Esatto!
E' quello che cerco di dire da un po' di tempo!

Vita N.1: noto un tizio con le scarpe rosse finire sotto un'impalcatura.
Vita N.2: noto il tizio con le scarpe rosse... adesso vedrai che finisce sotto l'impalcatura... ehhh... fraaan!

Ecco come si può prevedere il futuro basandoci sulle esperienze del "passato"

Ok, ci siamo ma io lo dicevo pensando al 3.8 come Sideway  :rofl:

Nel senso che se il 3.8 fosse un sideway, con un Eloise palesemente già sveglia e quindi memore della sua vita passata, potrebbe essere che proprio in vita(l'unica per me) abbia vissuto la morte dell'uomo con le scarpe rosse.

Su Walt e la scuola, credo che tutto sia stato permesso da qualche macchinazione di Widmore che ha falsificato i documenti necessari.

Sulle apparizioni di Christian, mi trovo abbastanza d'accordo.

Altro dubbio:

Noi vediamo che prima di salire sulla Kahana  Miles viene avvicinato da Bram che gli consiglia di andare con lui. Chi lo ha mandato, Jacob? Se si, perchè dovrebbe farlo dato che Jacob ha praticamente conoscenza del futuro e quindi sa che Miles salirà su quella nave?

54

Io scoprii questa Serie l'estate scorsa e mi guardai tutti gli episodi fino ad allora prodotti quasi in un fiato solo, ci misi poco meno di 10 giorni per vedere tutte e 3 le Serie e rimasi affascinato e colpito dalla qualità della scrittura, al punto che subito dopo aver concluso la maratona di POI cestinai altre Serie che al momento mi trascinavo svogliatamente, poichè non reggevano assolutamente il confronto ed emergeva prepotente la loro superficialità come prodotto visivo e la loro mediocre struttura narrativa.
Ora che lo sto seguendo in tempo reale, lo Show ha perso gran parte di quel fascino che tanto m'aveva colpito. Per carità, mi piace ancora tanto e lo guardo con piacere, ma forse la magia per me funziona solo se mi faccio una maratona intera. Vedere un episodio solo alla settimana ne diluisce la potenza narrativa. Ogni tanto ci sono dei bellissimi dialoghi oppure degli imprevisti o degli sviluppi molto intriganti, non lo nego, ma faccio fatica a tenere il filo dell'intera storia proprio a causa delle pause settimanali, figurati poi quando le pause sono anche più lunghe. Non riesco più a sentirmi completamente immerso nella Serie come quando la vidi tutta insieme.
Sarà per questo che apprezzo chi sa elaborare i motivi per cui non gli piace troppo tantissimissimo questa Serie: mi aiuta a tenere un occhio critico sul prodotto televisivo, oltre che a ricordarmi che non è il Forum di "Quelli che adorano POI", ma di "Quelli che guardano POI".

Post unito: 10 January 2015, 13:12:32

Siamo nella stessa identica situazione. Quoto praticamente ogni lettera della parte che sto quotando.

PoI rimane davvero una bella serie, ma la magia percepita durante la maratona fino alla terza stagione è stata unica. Credo anch'io di aver bisogno di una full immersion continua per godere a pieno di alcuni prodotti di intrattenimento. Ed è il motivo per cui cerco sempre serie concluse da guardare, le pause è come se spezzassero l'incantesimo per me.

55
Giochini / Re: Continua il personaggio
« il: 10 January 2015, 10:25:57 »
Sarah Shephard - Lost

56
Lost / Re: Lost - Commenti Generale Su Tutta la Serie
« il: 9 January 2015, 13:14:55 »
Finalmente ho un po' di tempo :XD:

Resta il fatto che se vuoi rendere l'ipotesi sideway, per la 3x08, non puoi fare altro che considerarli "ricordi", esattamente come i ricordi che avvengono nel sideway originale. E' una questione di interpretazione, a me non sembrano concettualmente per nulla diversi, se non da un punto di vista squisitamente tecnico, nel tipo di dissolvenza utilizzata.

Concordo in pieno, la descrizione che facevo era inerente al 3.8 visto come reale viaggio nel tempo della coscienza di Desmond.

Se si adotta la visione del 3.8 come sideway sono perfettamente d'accordo con te, si tratterebbe di ricordi che affiorano, nonostante il particolare tecnico della dissolvenza diversa dai sieway di sesta stagione.

Anch'io tendo a considerare l'ipotesi che Jacob l'abbia incontrata per fornirle una serie di informazioni, questo lo dico a prescindere dall'interpretazione della 3x08. L'essere "sveglio" però, almeno per me, non significa avere una percezione del tempo così ampia come chi è già dentro alla Luce, ma avere una percezione della propria storia più ampia, come ad esempio ricordare chi si è stati.

Anche qui d'accordo. Però una percezione della propria storia più ampia, potrebbe significare anche il ricordare un evento che si è già vissuto, come un tizio dalle scarpe rosse sepolto da un impalcatura? O no?

La prima è possibile, anche se Desmond sembra assolutamente sincero con Charlie, la seconda la ritengo poco probabile.

Io opto per la prima, e comunque anche la seconda, per me, potrebbe essere accettabile senza troppi sforzi. Se Desmond ha una visione di Aaron in elicottero, è facile che secondo la logica abbia dedotto, erroneamente, che ci fosse anche sua madre a bordo.

Questa è una soluzione possibile solo se si considera la visione di Claire una svista o un inganno a fin di bene per Charlie, viceversa, se si crede ad una visione veritiera e reale, questa interpretazione non reggerebbe.

Che infatti è la mia interpretazione  :zizi:

Si, penso che  tutte le volte che abbiamo visto la figura di Christian abbiamo visto lo spirito del vero Christian, eccezion fatta, naturalmente, per quello che vede Jack all'inizio: "THAT WAS ME" dice MIB, QUELLO ero io, QUELLO lì di cui chiedeva Jack non tutti gli altri... e io gli credo.

Ipotizzando che sia come dici tu, cosa su cui sto ancora riflettendo nonostante sia tentato di interpretarla allo stesso tuo modo, provo a fare un giochino. Elencherò tutte le apparizioni di Christian, che a  tuo avviso è uno strumento della Luce se ho capito bene, e vorrei che tu mi spiegassi il motivo di ciò che dice e fà ad ognuno dei suoi interlocutori (alcune sono banali, ma ricostruirle tutte è utile):

1)Nei primi episodi della prima stagione, Christian è MiB? Vuole farsi seguire per portare in situazioni pericolose (come cadere da un dirupo) un candidato?
2) In So It Begins, Christian indica a Vincent di svegliare suo  figlio perchè ha un lavoro da fare? Chi è? Perchè dice quelle parole?
3) La voce di Christian proveniente da un interfono della stazione Idra? Allucinazione? o altro?
4)Hurley, affacciatosi per la prima volta alla cascina, prima di essere sorpreso da un occhio che gli si para davanti nota una figura che sembra essere Christian seduto sulla sedia a dondolo? Chi era? Perchè si trovava lì?
5) Christian che tiene in braccio Aaron, facendo allontanare Claire da Sawyer e Miles, chi è? Perchè porta via con sè Claire e soprattutto come la convince ad abbandonare Aaron? E' normale che anche Miles lo abbia visto?
6) Il Christian, in compagnia di Claire, a cui John chiede come salvare l'Isola, ricevendo l'ordine di spostarla? Chi è ? Davvero da quelle indicazioni a Locke per il bene dell'Isola?
7) Christian che sulla Kahana dice a Michael che ora può andare? Chi è? Perchè proprio lui gli da quell'ultimo saluto?
8) Christian che appare nell'atrio dell'ospedale quando Jack è già un Oceanic Six? Allucinazione o altro?
9)il Christian che mostra la foto del Dharma 1977 a Sun e lapidus?

Dentro la cascina non c'è Jacob ma c'è lo spirito di Horace che parla in sua vece.
Perchè chiede aiuto? Perchè gli spiriti, alcuni spiriti, hanno bisogno di aiuto per poter andare avanti. Come può aiutarlo John? Facendo il lavoro per cui è stato chiamato sull'isola.
E' significativo che in "The New Man In Charge" si chieda a Walt di aiutare le "persone", degli spiriti che non riescono ad andare avanti... è singolare poi che sia proprio Walt a far rialzare John per compiere il proprio lavoro ("Hai del lavoro da fare") e che quindi, seppur indirettamente, sia proprio Walt ad aiutare lo spirito nella cascina.

Complicato, un pò forzato, ma interessante.

La cabina si sposta perchè, a differenza del tempio cerchiato che è presieduto da un umano (Dogen), è presieduta da uno spirito e come tale ne assume i connotati.
E' singolare che a trovarla per caso sia proprio Hugo che ha nelle sue caratteristiche quella di scorgere gli spiriti.

D'accordissimo  :zizi:


Qualsiasi sia l'interpretazione che vogliamo dare al sideway o alla 3x08 dobbiamo tenere in considerazione che sono simili e che molto probabilmente la natura delle due è la stessa, così come Desmond ha come specialità la peculiarità di poterci sbirciare.

Se si considera il 3.8 come Sideway si. Altrimenti i ricordi simil risveglio, come ho già detto, possono essere ricondotti senza forzatura al fatto che con l'attivazione del fail safe la coscienza di Desmond trasla realmente "sotto" quella del 1996. Ci va sotto perchè nel 1996 Desmond ha più agganci con quella realtà, con quelle persone. Ma appena becca qualcosa che invece è più legata al 2004 (timer del forno, Charlie, "Make your own kind of music", Penny che parla di "fine del mondo") ecco che la coscienza occultata sul fondo riemerge!

Due cose: 1) Claire servirà per ingannare MIB al tempio, ne ho già perlato, il discorso è lungo ma se vuoi ne riparliamo.
2) L'isola ha bisogno di Jack, Kate e Hurley più di chiunque altro (Jack nuovo protettore, Kate ammazza mostro, Hugo protettore definitivo) ma finchè Desmond è fuori dall'isola anche loro devono starne fuori e al sicuro, tutto l'ingranaggio sarà pronto tra tre anni e non prima.

Una spiegazione veloce di come Claire possa ingannare MiB?  :gogo:

Il bluff non convince neanche me, resta solo, come alternativa, che sia un ricordo di un'altra vita, e che in questa vita ci sia un intervento non prevedibile da Desmond.

Bluff, bluff, bluff!  :rofl:  E comunque io sono convinto che le visioni di Desmond prevedano esattamente tutto eccetto una cosa fondamentale! Il suo intervento di preveggenza! E' per questo che non si avverano così come le ha viste (vedi varie morti di Charlie e forse Claire in elicottero). In sintesi, è come se uno strumento di preveggenza non può prevedere se stesso.

Credo di si, la Luce riporta tutti i candidati nel medesimo tempo come una correzione di rotta, i candidati tra gli Ocean 6 sono un espediente di tutela nei loro confronti, ma loro lì, nel "mondo reale", non ci sarebbero dovuti essere: per rimettere in equilibrio l'universo devono tornare.

Anche per me i viaggi nel tempo sono da attribuire all'Isola, alla concezione universale della Luce, e non a Jacob in questo caso.

La storia dei vestiti rivela di più di quanto si creda perchè c'è enfasi nel Desmond che sollecita Kate ad indossare proprio quel vestito.
Non credo affatto nel saluto simbolico, non in un telefilm come Lost che ha fatto del dettaglio e nel mistero una ragione di vita.
Diciamoci la verità, se Desmond non avesse obbligato Kate a cambiarsi vestito in quanti avrebbero notato che praticamente tutti sono vestiti in maniera differente in chiesa? Molto pochi, quasi nessuno.

Nella mia ricostruzione invece la storia dei vestiti evidenzia che la Chiesa è uno step ancora successivo al sideway. E' come se ci fosse un pre-moving on dove avviene il risveglio tramite le interazioni spirituali, e poi, consapevoli e senza più il "velo", si accede ancora in un'altra dimensione, dove ci si fonde con la Luce, il moving on vero e proprio.

Questo è ovviamente un ottimo argomento per chi sostiene la non-realtà del sideway e che quindi David sia un figlio immaginato, costruito da Jack in questo luogo di frontiera. A testimonianza di come il sideway sia un esperienza difficile da decifrare per esteso ci sono le parole di Christian che definiscono tutte le esperienze di Jack come reali. Qui dobbiamo andare a sensazioni: o una, o l'altra.
Ora, tornando a John e al dialogo, dobbiamo tener presente che egli, in quel momento, sta cercando un espediente per sollecitare Jack al risveglio che ancora non è avvenuto. Il tentativo è quello di fargli affiorare nella mente una vita in cui Jack non è stato padre, una grossa differenza con ciò che è ora.

E' una delle parti più convincenti in effetti per chi, come me, etichetta i sideway della sesta stagione come surreali(non irreali)/spirituali.

E' tutto vero quello che dici, la teoria, però, guarda principalmente al tema della rinascita così come ci viene proposta nel telefilm, alludendo allo stesso tema delle dottrine orientali ma in una chiave più fantascientifica, rielaborata per l'occasione. Così come tutti gli altri miti e i riferimenti religiosi presenti nello show non sono necessariamente speculari agli originali ma sono riadattati in chiave fantasy e fantascientifica.
Le dottrine orientali non parlano, necessariamente, di un ciclo dove tutto si ripete in maniera quasi speculare, anzi le correnti di pensiero a tal proposito sono molte e anche molto differenti tra loro. Il telefilm però, sopratutto con la 3x08 e le esperienze di Desmond sembra suggerire che la logica della rinascita sia paragonabile al multiuniverso, caro a molte opere di fantascienza, con questa grande differenza concettuale che sta nella progressività delle esperienze.

Tutto giusto, non esiste dottrina filosofica e/o spirituale che possa spiegare perfettamente il concetto di vita e rinascita in Lost. Ad ognuna bisogna applicare una certa correzione/modifica/riadattamento fantascientifica per farla funzionare, e questo aspetto è quello che genera decine di interpretazioni tutte plausibili. In molte dottrine, la Luce dentro ognuno di noi alla morte si riunisce col Tutto, e poi dal Tutto nasceranno altre forme di vita ma non nello stesso corpo della vita precedente. Insomma per me questa rinascita in altro corpo esiste anche in Lost ma noi non abbiamo avuto modo di vederla, non era importante per la storia ma si può ipotizzare con una certa logicità.
Per questo spesso ho fatto notare che l'ipotesi delle iterazioni è una interpretazione personale, non oggettiva, per carità valida sotto gli aspetti della logica e della coerenza, ma non così ancorata a dottrine già esistenti come si possa pensare. Le dottrine sono uno spunto, ma per far quadrare tutto ci vuole comunque una bella dose di fantasia. E la fantasia è per definizione molto soggettiva.

Ah dimenticavo...Sappiamo che Widmore ha fatto di tutto per insabbiare i fatti dell'Isola. E che gli Oceanic Six hanno assecondato la cosa. Ora, come fa Walt a essere regolarmente iscritto ad una scuola (Locke lo aspetta all'uscita da scuola), se il suo nominativo era fra i passeggeri dell'815 e dovrebbe essere morto?

57
Lost / Re: [Commenti - Rewatch] Lost - Stagioni 1 - 6
« il: 7 January 2015, 12:29:31 »
Buongiorno e buon anno a tutti!

Mi sono rimesso in pari con le puntate, avrei anch'io un po' di domande riguardanti le liste, perchè anche adesso secondo me non è stata fatta chiarezza. Se ho ben capito ci sono 3 liste, 2 per i tallies e una data a Michael per portare Jack Hurley e Kate da Ben; la prima lista dei tallies, quella della prima notte, serviva per prelevare gli elementi più forti, la seconda invece per prelevare donne incinta e bambini allo scopo di dargli un futuro migliore. Venendo alle domande, da dove si evince questa cosa? è solo una nostra ipotesi che la prima lista sia di Ben mentre la seconda di Jacob? A cosa serviva rapire gli elementi più forti? Perchè le prime due liste non riguardano i candidati mentre nelle lista dei Losties si? E a questo punto faccio un passo in avanti, perchè Jacob fa prelevare i candidati?
Io posso capire se le liste dei tallies fossero fatte da Ben per trovare qualche elemento utile alla sua "comunità" mentre l'altra fatta da Jacob per prelevare i candidati ma così come stanno le cose non mi torna molto bene!

Buon anno a te!  :OOOKKK:

Io ho sempre pensato che le prime liste siano tutte fatte da Ben, era una pratica usata da Jacob e lui ne ha approfittato facendo credere che provenissero da lui.
Le prime due servono probabilmente a rimpolpare la comunità degli Altri. Servono uomini forti per mandare avanti la baracca, bambini per garantire un futuro alla comunità vista l'impossibilità di partorire, donne affinchè si prendano cura dei più piccoli. Richard quando l'aereo si schianta non è sull'Isola (in una puntata riprende a distanza la sorella di Juliet che ha partorito) ed essendo l'unico che può fare da intermediario fra Ben e Jacob, io desumo che Ben non abbia comunicato con Jacob e che quelle specifiche liste siano una sua idea.

Mentre la lista data a Michael è un piano ben preciso di Ben. Lo spiega anche in una puntata (non ricordo quale ora), Hurley serviva solo ad avvisare il resto del gruppo di non cercarli, il triangolo Kate-Sawyer-Jack è stato sfruttato abilmente da Ben per riuscire a convincere il dottore a farsi operare.

Citazione da: Cursed-Guy
Michael misteriosamente inizia a chattare con suo figlio al pc, ma com'è possibile?

Lì ci sono due possibili soluzioni:

1) E' davvero Walt tramite i suoi enigmatici poteri a raggiungere il padre tramite il pc
2) Gli Altri hanno trovato un modo per comunicare col computer della stazione Cigno. D'altronde sappiamo che possono osservare le attività nel bunker attraverso la Perla. Si spiegherebbe l'interruzione delle comunicazioni quando Jack interrompe la chat di Michael e sbircia sul pc, di colpo a schermo nero.
Si spiegherebbe anche come gli Altri si trovino proprio sul tragitto intrapreso da Michael per raggiungere il figlio dopo la conversazione al pc, e soprattutto il perchè Pickett quando vede l'uomo gli chieda "Tu devi essere Michael".

C'è da dire che  n un contenuto speciale dell'edizione in DVD Blu-ray della terza stagione completa di Lost dal titolo “Access: Granted” (“Accesso: accordato”), Carlton Cuse e Damon Lindelof hanno dichiarato che era effettivamente Walt la persona che aveva comunicato con Michael tramite il computer del Cigno.

Attendiamo cosa dicono gli altri, magari quest'ultima dichiarazione è stata poi ritrattata e non ne sono a conoscenza.

58
Lost / Re: Lost - Commenti Generale Su Tutta la Serie
« il: 5 January 2015, 11:08:16 »
Naturalmente, ci mancherebbe. ;)

Questo tipo di visione è incontestabile, almeno dal mio punto di vista, e parte di queste osservazioni hanno svolto un ruolo importante quando formulai, per la prima volta, la teoria del sideway per la 3x08.

L'elemento in più, legato al concetto di multi-vita, mi fu dato dal fatto che il primissimo "sintomo" del risveglio, come abbiamo visto nel sideway, è proprio quel ricordare, ricordare esperienze vissute in una vita precedente. Un po' quello che succede a Desmond per tutta la 3x08 quando ha flash di quell'isola che ancora non ha potuto conoscere. L'esperienza con l'elettromagnetismo, la conseguente morte, la nuova vita (che lui dichiara di aver la sensazione di averla ri-vissuta per intero), i cosidetti "risvegli", e per finire la mazzata in testa che lo riporta indietro, lasciano a Desmond delle "scorie" di quell'esperienza, come effetto collaterale egli mantiene questa capacità di percepire ricordi di esperienze già vissute.
La mia sensazione è che funzioni meglio sotto molteplici punti di vista, anche Eloise, che in questo caso è sicuramente "sveglia" avrebbe dalla sua questa particolare prerogativa di ricordare, ricordare ciò che è già avvenuto n. volte, senza la necessità di qualcuno (Jacob o chi per esso) la indottrini in merito.
La stessa visione di Claire è inspiegabile, se si parla di visioni del futuro, perchè Desmond in nessun modo "corregge la rotta" per far si che questa non si avveri, qui se intervento c'è stato è di una terza persona, un cambiamento che comunque lui, a rigor di logica, avrebbe dovuto pre-vedere se di visioni del futuro effettivamente si trattasse.

Beh, qui siamo in disaccordo. Perchè quello che tu consideri un ricordare altre vite, per me, da come sono state montate le scene, rappresenta una cosa totalmente diversa. I ricordi che Desmond ha di eventi che ancora non gli sono accaduti, sono frutto del fatto che la sua coscienza del 2004 si è spostata in quella degli anni 90, con la quale si è mixata. In maniera più specifica, il livello di coscienza di Desmond del 1996 è rimasto in primo piano rispetto alla coscienza del 2004. Per questo lui riesce ad avere alcuni flash solo quando c'è qualcosa di simile che fa riemergere per pochi istanti la coscienza del 2004.(vedi suono del forno, o Charlie)
Su Eloise, ribadisco l'ipotesi che lei sia stata informata di alcuni eventi da Jacob affinchè potesse far capire a Desmond davvero quale fosse il suo destino, una lezione che risulterà essere decisiva nel finale di terza stagione. (Qualora prendesse piede l'idea del Sideway nel 3.8, la considererei semplicemente sveglia, e secondo me chi è sveglio ha una percezione temporale diversa degli eventi)
Sulla visione di Claire invece, ho sempre avuto dubbi. Due le mie teorie:
-Desmond, appurato che in un modo o nell'altro Charlie deve morire, ha convinto la rockstar a sacrificarsi stuzzicandolo sul punto più importante per lui in quel momento:la salvezza di Claire e Aaron, inventando la visione solo per convincerlo e salvare  alcuni di loro.
-Desmond potrebbe aver visto Kate e Aaron in elicottero (in effetti il piccolo è in braccio a lei quando sono in volo con l'elicottero sull'Isola prima che questa si sposti), confondendola con Claire, o magari vedendo solo Aaron ha ipotizzato ci fosse Claire con lui.

Qui invece non sono d'accordo. Ho già fatto in precedenza l'esempio dei resti del volo Ajira trovati sulla spiaggia: i viaggiatori del tempo vengono dal 2004, è questo il nostro punto di riferimento per il presente, ma, come abbiamo visto, il futuro dell'atterraggio del volo Ajira nel 2007 è già avvenuto.

Su questo argomento la mia bussola è il discorso di Faraday a Sawyer: « non funziona così, non si può cambiare niente; non si può. Anche se ci provaste non funzionerebbe. il tempo è come una strada, possiamo muoverci avanti lungo la strada o muoverci indietro ma non potremmo mai creare una nuova strada anche provando a fare qualcosa di diverso; falliremmo, ogni volta. Qualunque cosa sia successa è successa ».

Daniel, in questo senso, non fa distinzione tra futuro e passato. Possiamo muoverci avanti (nel futuro) o indietro (nel passato) ma non possiamo cambiare niente perchè il solco delle nostre azioni è già tracciato, qualsiasi cosa tentassimo sarebbe un fallimento. Tutto ciò che abbiamo visto accadere, in qualsiasi epoca, è come una fotografia indelebile di quanto è successo, nessuno potrebbe mai modificarla, ne un viaggiatore dal passato verso il futuro e ne un viaggiatore dal futuro verso il passato. In questo senso la morte di Charlie era già stata scritta anche quando era ancora da scrivere (se mi consenti il paradosso), ed era quella sotto la stazione Specchio, solo quella perchè niente può essere modificato dalla nostra fotografia.
Le visioni di Desmond, a mio avviso, devono per forza trovare un'altra natura per esser compresi, diversa da quella tracciata dal solco inamovibile del tempo di questa vita, dove tutto accade esattamente come lo abbiamo visto accadere.

Ovviamente intendevo riferirmi alle visioni di Desmond che hanno natura diversa dai viaggi nel tempo "fisici", quella frase infatti è a corredo di una mia spiegazione delle visioni di Desmond!
Per quanto riguarda i viaggi "fisici", è ovvio che chi ha viaggiato nel 2007, in quel 2007 ci sarà sempre!

Ribadisco che Desmond invece potrebbe avere quelle visioni semplicemente per l'assorbimento dell'energia generata del fail safe. Quella'Energia ha la grande dote di percepire univocamente il tempo, se Desmond la ha assorbita, può in maniera anomala vedere davvero il futuro,è come se vedessimo all'opera un millesimo e forse meno del potere dell'Isola/Luce. Ma in quelle visioni non può contemplare una cosa fondamentale: i suoi interventi scaturiti proprio dalle sue visioni! e' per questo che riesce a salvare Charlie, dal fulmine e dall'annegamento e dalla freccia nonostante abbia visto quegli eventi. E proverà a salvarlo finchè i ricordi dell'esperienza del 3.8, e qui ne vediamo l'importanza, non lo convincono fortemente che qualsiasi cosa faccia, Charlie è destinato a morire, perchè l'universo trova sempre il modo di correggere la rotta.

Su Jacob e la Luce, anch'io sono convinto che la differenza fra i suoi poteri e quelli della Luce sia davvero minima se non nulla. Alla fine, lui attinge dai poteri della Luce, essendovi in comunione.

Sulla capanna, non ho capito ma pensi che quello con Claire all'interno fosse davvero Christian?

59
Lost / Re: Lost - Commenti Generale Su Tutta la Serie
« il: 4 January 2015, 21:38:57 »
Una cosa che mi hanno fatto notare in una conversazione su un altro forum: ben tre finali di stagione hanno come cliffhanger la morte di John Locke.

Finale S3 - Jack piange leggendo al giornale che è morto Jeremy Bentham e l'audience non sà di chi si tratta, vediamo la tomba ma è chiusa. (Anche se il vero cliffhanger di quell'episodio è il fatto che siamo nel futuro e alcuni losties riescono a fuggire, può esserci più di un focus)

Finale S4 - Ci riallacciamo sempre alla scena in chiesa, solo che ora la bara è aperta e scopriamo ufficialmente che il defunto è Locke. Qui è il cliffhanger principale.

Finale S5 - Ilana porta la bara vicino al piede della statua per rivelare che Locke è morto per davvero e non era resuscitato una volta tornato sull'isola come gli autori volevano farci credere, ma è MiB che prende le sue sembianze. Onestamente per me questo è stato il vero shock, più di quello della quarta stagione perchè in quel momento non credevo avrebbero liquidato John (e Terry O'Quinn) così presto. Comunque in questo caso il cliffhanger princpale era Juliet che riesce a distruggere la bomba e poi Boom.

Finale S6 - Se proprio vogliamo, possiamo considerare anche questo episodio perchè qui muore il falso Locke.

Interessante, no?

Tutto vero, anche se mi sfugge quale conclusione si potrebbe trarre da ciò. Di sicuro è una cosa curiosa  :zizi:

60
Giochini / Re: Continua il personaggio
« il: 4 January 2015, 14:40:19 »
Helen Norwood - Lost

Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 ... 40