Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Nintholo

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 12
31
Io non mi capacito delle vostre critiche.

Per chi non l'avesse ancora capito, il senso della serie è abbastanza chiaro: la vera minaccia per questo mondo sono i vivi, non i morti.
La cattiveria dell'uomo, alimentata dall'ingegno e dalla determinazione, riesce a superare confini inimmaginabili, a tal punto da mettere a repentaglio la salvaguardia dell'intera stirpe. Noi uomini spesso sottovalutiamo i nostri simili e attribuiamo le nostre più grandi paure a cose o fenomeni che, per le connotazioni con cui esse appaiono, sembrano essere indomabili ma che in realtà posso essere controllate dall'uomo.

E' questo ciò che sta accadendo in GOT: per stagioni hanno urlato "al lupo, al lupo" pensando che la grande battaglia sarebbe stata quella con i morti, quando invece il pericolo più grande è rappresentato da un vivo, cioè Cersei.

Io capisco che per un amante del genere fantasy, il nemico per eccellenza è rappresentato da uno come the NK, ma credo che sia arrivato il momento di lasciare emergere il senso più profondo di questa serie che altro non è che ricordarci che dietro le scene di guerra, spade, cavalieri e qualche drago c'è la storia del genere umano e tutte le vittime innocenti (Missandei è l'emblema dell'innocenza) uccise per mano dell'uomo e della sua sconfinata sete di potere.

 Godiamoci la serie .pepepe

Vaglielo dire te agli uomini di Westeros fra 10 mila anni quando tornerà il NK e la lunga notte senza più la barriera a proteggere il genere umano che è Cersei il nemico numero uno!

Io comunque ho sempre interpretato quella degli estranei come minaccia principale nella serie, il gioco dei troni è appunto solo un gioco, una mera distrazione da quello che è il vero pericolo per l'intera umanità. Gli uomini come al solito non fanno altro che combattersi tra di loro ignorando il pericolo incombente. Quindi tu dici che tutto quello che sta dietro ai guardiani della notte, alla barriera, alla lunga notte, leggende, visioni ecc era solo una trama secondaria?

Ok... abbiamo punti di vista differenti.


Su 9gag hanno postato questa immagine:

(clicca per mostrare/nascondere)

Qualcuno che ha letto i libri e ha buona memoria può confermare?





32
Dopo la stupidità di Tyrion direi che la peggior involuzione del personaggio è Sansa.
Una serie di nonsense uno dietro l'altro da quando è tornata al Nord peggiorati quando ha avuto qualche responsabilità.
Cioè Sansa era una stupidina anche prima, però la differenza quando la stupidità è proprio buttata lì è grossa.

Anche io trovo l'ostilità di Sansha un po troppo forzata come per far capire al pubblico, guardate che è Daenerys quella cattiva, quando poi di cattiva abbiamo già Cersei.

Ci manca solo di discutere del sesso dei draghi.  :XD:
Non erano tre maschi?  :scettico:

Mi pare che i draghi come in molte altre storie ecc non abbiano proprio sesso. Chissà se anche qui è così non so cosa dicono i libri.


Io non capisco perchè ci siano 10 pagine che parlano dell'impossibilità della morte di Rhaegal definendola come "impossibile".
Abbiamo visto la scorsa puntata cose realmente impossibili come Arya che vola. Quella era proprio impossibile punto.
Le frecce che colpiscono il drago possono essere quantomeno improbabili ma non impossibili, tralaltro io le ritengo anche alquanto probabili.
Anzi, proprio pochi secondi prima ho proprio detto, "qua ci giochiamo subito un drago vedrai, sti qua volano come cretini e ormai King's landing e dintorni saranno pieni di balestre" detto e TAC fatto.


Ma ora vediamo perchè per me è una cosa non solo possibile ma probabile.

L'elemento sorpresa:

A_Si vede la scena anche dall'alto, sullo sfondo King's Landing e sulla sinistra vari promontori con insenatura. Se qualcuno era nascosto dietro quel promontorio nell'insenatura era invisibile anche volando, mi sembra palese!
Aggiungiamo la realtà, Dany vola sul dorso ha davanti la testa del mostro, le ali che sbattono, il vento i moscerini e poi ha il sole magari davanti quindi l'insenatura è tutta all'ombra. E' possibilissimo che sfugga ma molto possibile direi anzi e' molto più probabile che uno NON le veda ste navi piuttosto che le veda.

B_ sono solo 12 navi non una flotta, bandiera nera all'ombra dietro un promontorio e un insenatura.

C_ "Eh ma come sapevano che stavano arrivando bla bla" Esistono le spie? Gli uccelletti? e i corvi? Poi per quel che ne sappiamo magari erano nascosti sulla nave da un mese. Sono su una nave che avra cabine e viveri per star lì e aspettare ad oltranza

D_ Dany "cazzeggiava", non per buco di trama ma perchè si è sempre creduta invincibile con i suoi draghi ed era comunque lontana da King's Landing, quindi si sentiva relativamente sicura. Tralaltro il piano era bruciare le navi, quindi nella sua testa eventuali navi non erano neanche una minaccia ma formichine da schiacciare. Se non hai paura di qualcosa cazzeggi volando e non stai attento

l'elemento potenza, mira, precisione etc...

A_ questi magari son giorni in quel punto addestrati a mirare e tutto. Poi un drago dal fianco mica è un uccelletto, è una bestia gigante e goffa che vola basso!

B_ "eh ma è come sparare con un fucile a un aereo di linea etc.." Direi che è più come sparare con un bazooka a un dirigibile!
Dai è un bersaglio grosso, sul fianco risulta anche enorme anche qui direi che non solo è PROBABILE beccarlo ma direi addirittura MOLTO PLAUSIBILE

C_ "eh ma due colpi e l'han beccato sul collo etc.." Magari ne han sparati 24 di colpi i primi dodici 11 su 12 nell'aria e 1 sul petto e gli altri 12 11 nell'aria e 1 sul collo è così impossibile? DIREI PLAUSIBILE.



Ora, io vedo MOLTO MENO PROBABILE il semplice fatto che danana riesca a stare sul groppone del bestione appesa alla ben che venga senza sella, corde nè niente senza cadere alla prima virata piuttosto quello che è successo in questa puntata che è semplicemente ricapitolando:

navi nascoste dietro un promontorio all'ombra in un insenatura invisibili anche da Dany coi moscerini e il sole negli occhi? SICURAMENTE PROBABILISSIMO

Drago colpito dai dardi di gente che è la solo per mirare da giorni un obbiettivo in quell'esatto punto? DIREI PROBABILE

Dany che riesce a cavalcare un drago tenendosi a cazzo? MOLTO IMPROBABILE

Arya che vola dal nulla con attorno WW e migliaia di zombie e uccide il NK con un colpetto di stuzzicadenti? IMPOSSIBILE PUNTO!


Veramente non capisco perchè ci siano 15 pagine di critica a sta cosa, con tutto quello che abbiamo visto, dalla settima stagione in poi soprattutto, con teletrasporti vari gente che si salva in una pozzanghera etc..
Tutta sta discussione su un dardo che colpisce un drago, cosa già vista nella settima stagione e cosa che era risaputa pericolosa e letale per i draghi.

Come ho spiegato nel mio post precedente, qui non penso si discuta sul fatto che sia impossibile che un drago possa essere abbattuto da una "freccia" o meglio da un arpione sparato da una ballista, ma nel modo in cui è stata resa.
Tralasciando il fatto che delle navi dovrebbero essere dei bersagli molto vulnerabili all'attacco di un drago che può volare in alto e spostarsi molto velocemente, se riesce ad avvicinarsi abbastanza da incenerirle le navi sono carta pesta (basta guardare quello che è successo alla baia degli schiavi). Anche se le navi hanno queste super potenti balliste basta stare fuori tiro e approcciare le navi da dietro o dall'alto dove l'angolo di tiro limitato delle balliste rende IMPOSSIBILE colpire il drago.
Poi mi spieghi come ha fatto Euron e la sua flotta ad allenarsi a colpire un bersaglio in volo in rapido movimento e dalla lunga distanza? Di solito si sparano un paio di colpi per calibrare il tiro e poi correggerlo e cercare di fare centro, lo facevano pure sulle corazzate nella prima e seconda guerra mondiale.
Ripeto era più plausibile se la flotta si fosse nascosta dietro Roccia del drago con una visibilità perfetta per colpire il punto in cui Daenerys "parcheggiava" i draghi, o comunque in altri modi diversi ma non così.





33
Ormai il vero e grosso problema della serie non è solo la scrittura, ma anche la resa visiva delle scene.
Io non so se gli sceneggiatori e i diversi registi abbiano problemi di comunicazione e non si intendano molto, ma se solo sapessero rendere bene le scene, la metà delle discussioni su questo forum e altrove non ci sarebbero, insieme a molte critiche agli episodi passati.

Basti pensare a quello che ci avevano fatto vedere nelle scene finale dell'ultimo episodio, chi avrebbe mai detto che nello scontro mortale con il NK i nostri avessero perso solo metà dell'esercito! La META'! Ma davvero?!

Ghost e Rhaegal reintegrati così, dopo che non ci era fatto sapere che fine avessero fatto, per poi farli sparire quasi subito. Ma almeno uno si è salvato. Mi dispiace anche a me, come a molti altri, non aver visto almeno un abbraccio o una carezza da parte di John a spettro. Scena proprio triste in se da come è stata resa non per l'addio.

Poi scusate se infierisco pure io sulla morte di Rhaegal, posso capire che hanno deciso che Daenerys deve perdere un drago a causa di una imboscata di Euron, ma non me la rendere così!
Se vi riguardate la scena Danerys sta volando in formazione sopra alla sua flotta poi vira dritto verso Roccia del drago, effettua un'altra virata per tornare in direzione delle sue navi ed è qui che subisce l'imboscata, in una posizione in cui le navi di Euron dovrebbe essere dalla parte opposta della flotta di Danerys, sul fianco destro delle navi. Lo si nota quando Rhaegar cade in mare in direzione della nave ammiraglia dove Tyrion e Varys osservano inorriditi:

(clicca per mostrare/nascondere)

E lo si vede quando lui mira poi alla flotta, e mi dite che non l'hanno vista arrivare da quella gola tra le due roccie? Non mi pare fosse molto nascosta.
Sarebbe stato più sensato che Daenerys si fosse distaccata dalla flotta andando avanti da sola e superando Roccia del drago, ma li stava volando in semicerchio sopra la sua flotta!
Poi le balestre le hanno rese oltremodo OP, capisco che è un fantasy ma non erano balestre magiche, devono comunque sottostare alle leggi della fisica e quando sparano dalla lunga distanza alla flotta di Daenerys, non solo mi pare viaggiano dritte come un fuso, ma addirittura sfondano e trapassano gli scafi come nulla fosse. Capisco siano studiate per sfondare le scaglie di un drago ma sembrano colpi di cannone sparati da una corazzata moderna. Per non parlare del rateo di fuoco, un po troppo veloci per armi di quel tempo.

Ci sta che un drago possa venire colpito, ogni cosa ha un punto debole e pure le balestre ce l'hanno ed è l'angolo di tiro! Se Daenerys invece di avvicinarsi in picchiata si fosse limitata ad andare dritto, magari alzandosi di quota, per poi scendere verticalmente sopra la flotta di Euron, essa sarebbe stata indifesa, una facile preda, così come un approccio da dietro visto che le balestre erano montate solo a prua e addio flotta di Euron e Rhaegar vendicato!

A parte questo direi che la puntata l'ho apprezzata, ha avuto come sempre i suoi momenti trash ma ormai ci abbiamo fatto il callo e purtroppo non seguo più la serie come una volta, e dopo la batosta con l'ultimo episodio ho avuto il colpo di grazia e il mio cervello è andato in crash, così per evitare danni ha fatto un reset e cancellato il NK e i WW dalla memoria.





34
Torno sulla cosa, e poi chiudo qua, perché quando ci si ripetono a vicenda le cose significa che la discussione è finita.

Ripeto: a me interessa solo l'episodio, e solo quello che viene fatto vedere nello stesso, per me, accade. Quindi a me di Bran che spiega a Sansa vita, morte e miracoli di LF non interessa. Non si è visto, quindi per quanto mi riguarda non è successo. Anche perché preferisco di gran lunga l'idea che Sansa e Arya abbiano trollato LF al suo stesso gioco piuttosto che pensare al provvidenziale intervento di WikiBran senza il quale le sorelle sarebbero finite a fare la lotta nel fango, roba che tra l'altro manderebbe a donnine l'evoluzione della stessa Sansa (che nel processo dice "imparo lentamente, ma imparo", mentre ovviamente non avrebbe imparato una beata fava se pure a 'sto giro LF l'aveva beatamente presa in giro se non fosse stato per la comparsa del fratellino in versione Dottor Manhattan).
...

Si ma ti stai contraddicendo da solo, scusa da come ci han fatto vedere tutta la scena da cosa capisci che le due sorelle si siano messe d'accordo? Non ci è stato fatto vedere nessun indizio, nessuna scena o scambio di sguardi che potesse comprovare ciò.
Lo deduci solo dal fatto che Sansha faccia il nome di ditocorto invece di quello di Arya?
Potrebbe anche darsi che Sansha abbia escogitato tutto da sola senza dir nulla alla sorella, magari per paura che ditocorto in qualche modo potesse capire il tranello, oppure che fine all'ultimo era indecisa se accusare la sorella o Baelysh...

Sta di fatto che a livello di narrazione, sceneggiatura e regia han fatto acqua da tutte le parti, pure tagliare la scena è stato un errore secondo me.

Il punto è che l'autore è liberissimo di mentire, di darti la comprensione differente al solo ed unico scopo di coprire il proprio lavoro.

Abbott citava Christoph Waltz quando negava d'essere Blofeld. Io potrei citarti molte interviste di Lindelof ai tempi di Lost.

Non conta perché la serie è ancora in onda, ci sono ancora 6 episodi. E dunque Benioff e Weiss sono liberissimi di mantenere la riservatezza che vogliono sulla loro opera. Anche a costo di mentire negli inside.

Si ma un conto è cercare di spiegare gli eventi e dove stanno cercando di andare a parare magari lasciandosi aperte diverse porte o facendo sviare lo spettatore, un'altro invece è spiegare un'avvenimento già accaduto e chiuso come in questo caso!

Poi non dimentichiamoci che seppur una scena venga tagliata non vuol dire che non abbia valore o importanza. Molte scene vengono tagliate anche solo per questioni di tempo, per far stare il film entro un certo minutaggio. Altre per evitare di confondere lo spettatore o far vedere cose ed eventi al di fuori della trama principale. Il taglio di questa scena invece aveva una certa rilevanza, e tengo a precisare che molte scene poi vengono reintegrate nei film per differenziarsi dalle edizioni cinematografiche e fare versioni estese che possano dare una visione di insieme più ampia.

35
Si si , era per ricordare che in partenza aveva sia la flotta di Yara che quella degli schiavisti.

In realtà c'erano pure le navi di Dorne, se con il proprio esercito o davano una mano a trasportare quello di Deanerys non si sa...

Comunque a fine season 6 era queste la flotta di Daenerys:
(clicca per mostrare/nascondere)

Mentre a fine stagione 7 di quelle navi sono rimaste solo queste:
(clicca per mostrare/nascondere)

36
Game of Thrones / Re: Teorie e Speculazioni - Oltre la Barriera
« il: 3 September 2017, 17:35:28 »
Qualcuno mi può spiegare perchè Jon viene lasciato andare alla Barriera da Ned? Sapendo di chi è figlio e di quanto sia importante, Ned non doveva fare in modo che Jon venisse preservato o che addirittura andasse al trono?

Proprio perché figlio di Rhaegar che lo manda alla bandiera a prendere i voti. Così anche se venisse fuori la verità sulla sua nascita, lui non dovrebbe poi costituire più una minaccia per Robert, perché dato il giuramento dei NW, lui rinuncia a tutto e non può avere più nessuna pretesa sul trono, come poi fece Maestro Aemon.

37
Game of Thrones / Re: Teorie e Speculazioni - Oltre la Barriera
« il: 3 September 2017, 16:18:29 »
Secondo voi Cat pensava sinceramente che Jon fosse un "pericolo" per l'eredità dei suoi figli o era solo inacidita per il presunto tradimento di Ned? Perché se fosse stato possibile render pubblico fosse il nipote, in teoria Jon avrebbe avuto più diritti che in quanto bastardo sul patrimonio Stark. E Cat non avrebbe comunque potuto pensare che Ned fischiava di amarmi quanto e più dei suoi figli?

Ma io penso solo che ogni volta che lo vedeva gli ricordasse il tradimento di Ned. Che poi come mai Ned non gli abbia mai detto la verità questo non saprei.


Ritornando sul discorso dell'accordo di Tyrion, qualunque esso sia ormai non ha più rilevanza, Cersei sembra proprio intenta a non rispettarlo quindi non penso manco che salterà di nuovo fuori nell'ultima stagione. A meno che l'accordo o promesse fatte non c'entrino nulla col supporto dell'esercito Lannister alla guerra a nord...

38
E allora cosa guardi a fare le serie TV? Le questioni di trama ci saranno sempre. Senza di esse non penso sia possibile far esistere un telefilm.

E anche GoT le ha sempre avute. O Tyrion che si ritrova proprio dove c'è Jorah non è una questione di trama?

L'ho scritto sopra: senza questioni di trama probabilmente non si potrebbero nemmeno fare televisione.

Il che non è affatto vero.

Ma se X, cioè Jamie, è portato a fare questo genere di azioni non puoi nemmeno mostrarlo che corre via a cavallo verso la capitale perché andresti fuori personaggio.

Penso che si sia espresso male, più che a questioni di trama (quale storia non ha "questioni"?) lui intendesse "vincoli" di trama che sono una cosa ben diversa.

Il criterio non c'è. Sono solo scelte di comodo per mandare avanti la storia. Oberyn, Stannis, Jamie nel lago. Di esempi ce ne sono a miliardi. Le serie TV hanno bisogno anche di queste cose.

Se guardi una serie TV devi scendere ad un patto semplice: ci saranno più momenti in cui si sospende tutto (incredulità, logica, fisica, chimica, cazzi mazzi razzi e palazzi) e devi accettarlo perché ci sono momenti in cui è l'unica cosa che manda avanti una storia.

Venir a fare il pelo nell'uovo su questo è la ricerca del particolarismo per criticare a forza.

E' una cosa che seriamente io quasi nemmeno più guardo. Ormai dopo tutte le serie TV che ho visto mi scivolano totalmente via.

Certo, nel momento in cui la gente lievita o appaiono conigli rosa giganti siamo andati oltre il limite.

Ma finché Jamie non affonda perché dovevano separarlo dalla sorella non mi faccio problemi. Perché è come quando Oberyn si fa ammazzare come un deficiente per dare modo a Tyrion di impalare il padre. Tutto funzionale per una ragione superiore di trama.

Dici di aver visto tante serie TV, ma forse non ne carpisci l'anima, di norma le serie TV vengono sviluppate con una certa impronta. Ogni serie tv ha una sua natura, un suo ruolo, vengono inquadrate in una certa direzione. Uno show comico lo prendi per quello che è, anche se fa vedere castronerie è comico e deve far ridere.

GOT era nata in un certo modo, ma nelle ultime stagioni si è snaturalizzata. Ha perso il suo "IO", ed è di questo che la gente si sta lamentando. Non puoi venirmi a fare paragoni cercando di difendere il comportamento degli sceneggiatori dicendo "Ah ma non avete visto le altre serie TV come sono o che fine hanno fatto?"
GOT non è una qualsiasi altra serie TV, era unica nel suo genere, come lo fu LOST al suo tempo.

Il bello di GOT era anche che dava l'impressione che tutti i personaggi potevano essere sacrificabili. Certo per alcuni c'era già un percorso stabilito verso il quale dover arrivare, per cui non li si può far sparire prima. Ma ovviamente la strada che porta a quel percorso deve avere un senso e una logica.

39
Game of Thrones / Re: Teorie e Speculazioni - Oltre la Barriera
« il: 2 September 2017, 16:11:58 »
La profezia nello show si ferma al fatto che Cersei avrà tre figli e che moriranno, non dice niente del valonquar. Ho 'sta vaga paura che alla fine Cersei in qualche modo chiuderà i conti con i WWs (il commento di Missandei sul fatto che Azor Ahai sia di genere neutro potrebbe essere una falsa pista per Dany ma che invece indica Cersei), pacificherà (uccidendo tutti gli avversari) il regno, e rimarrà sul trono. (Oh, lo so che sembro ossessionato, lo scrivo in ogni post così spero che non ssucceda...)

La profezia forse l'hanno interpretata così: "Cersei avrà tre figli che moriranno e d'oro saranno i loro sudari".
Magari secondo loro non dice che avrà solo tre figli e il quarto figlio quindi non sarà mai Re o Regina

40
Io posso solo ipotizzare che Martin in una di quelle notazioni abbia scritto "NK a bordo di un drago non morto butta giù la barriera".
E loro quindi, preso questa nota alla lettera, han pensato che solo un drago potesse buttarla giù, di conseguenza hanno scritto tutta la sceneggiatura per fare in modo che il NK potesse catturare un drago per poi buttare giù la barriera, senza farsi domande sul come potesse essere tanto logico o meno il percorso che avrebbe portato a ciò.
Martin sicuramente aveva in mente chissà quante altre strade e intrecci di eventi che poi sarebbero sfociati in quella direzione, ma D&D hanno tirato un solo filo della matassa e seguito quello, che non fosse il filo più logico ci voleva però poco a capirlo.

Poi per il discorso non morti -> barriera, io penso che la magia della barriera interferisca con quella del NK, ovvero che se un non morto si avvicinasse troppo alla barriera il controllo del NK su di esso cesserebbe di esistere, e questo tornerebbe ad essere un semplice cadavere. Giustificando così il fatto che loro non si avvicinano, ne possano scalare la barriera. Potrebbe ancora forse scavare tunnel di sotto oppure come ha fatto il NK volarci sopra.

41
Game of Thrones / Re: Teorie e Speculazioni - Oltre la Barriera
« il: 2 September 2017, 01:59:50 »
Cersei va sconfitta militarmente...

E' quello che tutti stanno dicendo da sempre...

...

E il piano originale prevedeva infatti di indebolire i Lannister prima di porre la capitale sotto assedio

Cersei non la batterai mai nella capitale. Va battuta prima di essa. E le va tolta la Montagna. A questo punto sarà sconfitta

Indebolire i Lannister? Ma se non hanno praticamente più esercito? Sono già indeboliti.

Se non la batti nella capitale dove la batti? Forse non ti sei resto conto ma praticamente è quasi da tutta la serie che se ne sta intanata nella capitale.

Non so ma in ogni tuoi post stai continuamente arrampicandoti sugli specchi per cercare di spiegare l'inspiegabile...

Bisogna far fuori Cersei e la Montagna? In pratica non si separano mai, l'occasione c'è stata all'incontro. Tu dici che non potevi farla fuori mentre erano tutti seduti perché ci sarebbe stato fuoco amico? Allora perché non farlo quando ha alzato i tacchi e voltato le spalle a tutti per tornarsene a casuccia sua? Chiamavi Drogon dall'alto e davi il via al barbecue.

Oppure altra mossa semplice semplice, di notte, magari senza luna piena, Daenerys con Drogon sorvola la Red Keep e davanti alle finestre delle stanze di Cersei urla un bel Dracarys... troppo subdola come cosa? Peggio che mandare assassini o usare veleni?

Ci sarebbero anche altri mille modi per far fuori Cersei e altri mille per catturarla.

42
forse non ha poteri simili a quelli di Bran, forse sta sfruttando quelli di Bran...mi sembra di ricordare che fra i due ci sia stato una sorta di "incontro" in cui sono venuti in contatto psichico.

In una visione di Bran c'è stato un contatto col NK che gli ha marchiato la mano. Grazie a tale marchio poi ha potuto trovare Bran e il Corvo dai tre occhi e entrare nel suo rifugio.

Se il NK avesse gli stessi poteri di Bran e che gli avesse avuti già da prima o dopo il contatto secondo me cambia poco perché ci sono comunque molte cose che non tornano.

Poi anche i poteri di Bran che vengono usati solo quando fa comodo. Il suo scopo dovrebbe essere quello di tenere sempre d'occhio i movimenti del NK e cercare di scoprire nel passato come esso sia stato sconfitto e i suoi punti deboli.
Ma a quanto pare non si sa quale visioni abbia avuto se non quelle inerenti a Jon e alla sua famiglia, e alcune visioni del presente della posizione dell'esercito dei non morti.

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 18:13:03[/time]
... mi sa che non ti è chiara la differenza intercorrente tra indizi e prove..... quelle che continui a sventolare sono deduzione che nulla provano per quanto logiche... altrimenti le carceri sarebbero tutte piene e non ci sarebbe nessuno fuori.

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 18:06:24[/time]
Quindi sono 8000 anni che si portava appresso il superfantagiavellotto ammazzadraghioneshottante ?

Alla faccia della pazienza.

Sono 8000 anni che aspetta un inverno così lungo (o l'inverno e basta) per poter avanzare verso il sud.

43
...

I draghi non hanno il mirino laser e come dice Jorah non hanno una grande capacità di comprendere contro cosa si stanno lanciando. Perdite fra i civili sono inevitabile, vuoi anche solo per quanto sia stretta Approdo del Re.

Eppure mi pare che oltre la barriera non abbiano incenerito i nostri cari amici mentre erano circondati dai non morti. Drogo poteva avere Daenerys a dirgli dove puntare, ma gli altri due? I draghi sono animali intelligenti per definizione penso che un minimo riescano a distinguere.

Certo che se li lanci dentro la città di Approdo del Re, nella confusione con gente che corre a destra e sinistra, potrebbero fare fatica a non colpire civili in mezzo ai soldati, ma non venirmi a dire che non riescono a distinguere tra un soldato in armatura e spada sguainata da un civile inerme vestito di stracci.

Poi cosa non hai capito di colpire la Fortezza Rossa e non direttamente la città?

Inutile cercare di trovare scuse per non farsi inimicare la gente o vittime civili, se lo si voleva le vittime potevano essere ridotte all'osso, la scelta di non toccare Approdo del Re è dovuta a scelte forzate di sceneggiatura che al momento non evidenziano nessuna logica dietro.

44
Se poni Approdo del Re sotto assedio o l'assalti, magari usando pure i draghi, diventi una Cersei 2.0 agli occhi di tutti. Ed è ciò che Tyrion cerca d'evitare

Perché puoi anche prendere il trono, ma se tutti poi si inginocchiano in nome della paura e basta non hai cambiato una virgola da quando Cersei ha fatto esplodere il tempio

Se i draghi non li usi contro la gente comune ma contro i nobili e Cersei, secondo me invece la gente esulterà e ti acclamerà. E' stato ribadito più volte che la plebe fa presto a cambiare idea, il giorno prima ti lancia merda, quello dopo ti applaude.

Poi Daenerys una volta insediata avrebbe potuto dire e spiegare quello che voleva.

Jon tra l'altro non mi pare abbia poi fatto tanto fatica a farsi credere dai lord del nord sui non morti e le sue disavventure... Daenerys ha due draghi, cammina in mezzo al fuoco, chiunque avrebbe creduto qualsiasi cosa le uscisse dalla bocca.

45
Comunque mi pare che ci si stia confondendo su una cosa...

Loro non volevano convincere Cersei a combattere insieme, ma solo a fare una tregua e a non attaccarli mentre loro erano impegnati a combattere a Nord. Per questo la storia del non morto fa acqua da tutte le parti.
Poi lei dice di voler partecipare mandando i suoi soldati(e mentendo), ma l'obiettivo principale dela missione non era quello... per questo era una cosa illogica e stupida! Appena avrà a disposizione la compagnia dorata lei partirà alla conquista di Dragonstone e dei territori che non sono ancora suoi.
La cosa più logica da fare, visto che lei stava perdendo, era farla a spiedino e poi andare a combattere i WW, altro che portarle prove e provine per convincerla a fare la tregua  :wall: .

Il piano più ebete del mondo, veramente!!!

Esatto, il piano a nord della barriera non aveva alcun senso perché in pratica avevano Approdo del Re in pugno. Che senso ha sprecare tempo e risorse nel cercare di convincere Cersei, quanto potresti sbattertene altamente e spodestarla dal trono?
Attaccare la Fortezza rossa non vuole dire mettere a ferro e fuoco la città, al massimo fai fuori qualche nobile di troppo, meglio, tanto ormai sono solo zerbini o comparse alla corte di Cersei.

Poi non ho capito anche la dimostrazione di forza nell'incontro, far vedere gli Immaccolati e i Dothraki a cosa è servito? In linea di logica dopo che Cersei ha per la prima volta negato la tregua Daenerys doveva saltare su e dirle allora ci vediamo sul campo di battaglia.
Cersei secondo me non aveva molta scelta, accettare la tregua oppure subire l'assedio e l'inevitabile sconfitta. Ma qui non si sa perché sembra che Cersei sia intoccabile e quindi è andato tutto a taralli

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 12