Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Nintholo

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 12
16
Forse sarebbe stato anche accettabile che fosse avvenuto così freneticamente se avessero aggiunto, anche solo in questo episodio, una causa scatenante definitiva.
Invece così tu vedi la scena in cui lei ha conquistato la città in un attimo, senza perdite e senza spargimenti di sangue...si trova li in groppa a Drogon ed è piena di collera fino a partire e a sterminare tutti.
Ma perchè? Se fino a poco prima aveva giustiziato Varys quasi "lucidamente", l'aveva fatto portare in catene e riunito tutti con calma?

Ma infatti manca quel Trigger che giustifichi la svolta, la scena è stata proprio resa male come molte altre scene di questa stagione. Poi perché prendersela col popolo? Il suo obiettivo non era la Fortezza Rossa? Quella doveva tirare giù. Ha pure rischiato il fuoco amico, non ce l'hanno fatto vedere se non con le scene di Arya, ma in una situazione reale avrebbe sicuramente ucciso anche le sue truppe, per non parlare del fatto che incendiare e buttare giù gli edifici avrebbe reso l'avanzata dell'esercito più difficoltosa se non impossibile.

Totalmente no sense questa cosa e se ne sono resi conto praticamente tutti. E attenzione tengo a sottolineare che qui non si parla che la sua trasformazione in mad queen sia senza senso, ma il come avviene. Anche coloro che la svolta mad queen piaceva come idea, la sua realizzazione l'hanno trovata stupida.

Qui ormai non si può negare che ci sono grossi problemi.

17
Ha sterminato un intera città,piena di innocenti,nonostante avesse già vinto e dimostrato tutta la sua forza.
Lei che aveva detto di spezzare la ruota,lei che aveva rinchiuso i suoi draghi qualche stagione fa a Mereen perchè avevano ucciso degli innocenti,non ha guardato in faccia niente e nessuno...

In effetti se poi si ripensa a quella scena dove quel pastore molto umilmente porta il corpo del figlio/a carbonizzato e smangiucchiato ai piedi di Daenerys e alla sua espressione, viene da pensare ora che faccia farà Daenerys a freddo vedendo tutti i corpi carbonizzati e la distruzione che ha causato.

Sarà indifferente? Avrà un qualche minimo rimorso?

18
Danana: Qualcuno mi ha tradito.
Tyrion: Sì.
Danana: Jon.
Tyrion: Varys.
Danana No, proprio Jon. [da leggere cantando mi raccomando :distratto:]: Tu lo dissi a Varys, te lo disse Sansa, a cui lo disse Jon, a cui lo disse Sam, a cui lo disse Bran, che al corvo tre occhi comprò [ :distratto:]

Scena successiva: Varys allo spiedo.

 :mwtf:

DROGON IERI
- 12 navi
- in movimento, quindi pure ostacolate dalla manovra di aggirare uno sperone di roccia di X metri
- superando illeso tutte le balestrate scagliate il primo giro simultaneamente
RISULTATO: FUGA SENZA UN DOMANI

DROGON OGGI
- ventordicimila navi
- ferme
- sparando una ad una studiando dove mirare per centrare meglio il bersaglio
RISULTATO: L'APOCALISSE

Le truppe dorate si chiamano così perché seguono le leggi di Minecraft, in cui tutti sanno che l'oro è il metallo più sega che potresti trovare.
Quando ai cancelli della città c'è scritto "TIRARE" ma Danana è un'immitrakha e spinge di prepotenza.
Jaime nel frattempo professione Fantozzi rimane chiuso fuori come quelli che si svegliano alle 11.00am per mettersi in coda all'uscita del nuovo Iphone della Apple, per fortuna che a Danana parte il veneto infausto e al grido di FASO TUTO MI riesce a far suonare le campane.
Eppure la sua natura è ineluttabile e seguendo le orme di zio Thanos pyromania intensifrizz, bruciando solo mezza città. Verme Grigio in una perfetta metafora pro Lega dimostra che questi immigrati approfittano dei poveri soldati anche dopo aver deposto le armi.

Meanwhile nella Fortezza Rossa
Arya: Sono venuta fino a qui solo per uccidere Cersei.
Mastino: No, non farlo.
Arya: Sì, invece.
Alché il Mastino in una mossa evidentissima spegne il grosso bottone rosso dell'assassino provetto situato dietro la nuca di Arya.
Mastino: Vuoi diventare come me?
Arya: No, ciao.
E se da. Probabilmente il bottone deve aver resettato anche la memoria interna, perché Arya dimentica tutti i cunicoli sotterranei la fortezza da cui sgattaiolava fuori a furia di inseguire gatti da piccola ragazzina sporca di fango, e si ributta nella mischia nel suo primo (e probabilmente ultimo) tentativo umanitario finito come il tuo primo esperimento col barbecue.
Ma deve essere Targaryen anche lei, il foco non le sfiora manco un capello mentre l'intero quartiere evapora. In compenso appare un cavallo, che si sa essere animale incredibilmente stupido contando le proporzioni cervello- dimensioni del corpo. Coincidenze? Io non dracarcredo.

BEST SCENA EVER
Cleganebowl
Cersei: Montagna vieni qui!
Qyburn: Montagna obbedisci agli ordini!
* Qyburn sfracellato s'una roccia stile zanzara *
Cersei: ...
Cersei: ...
Cersei: ... fate 'n po' come cazz' ve pare, io telo, cià.

100000000 punti a GrifonLeondoro! :clap:

E mentre Euron, anche chiamato "l'uomo dalla forza di mille non morti" riesce a sopraffare Jaime Ironside, dalla città si vedono i botti verdi, segno che è iniziato il capodanno cinese, alché Jon piglia i suoi e li riporta a far festa a casa propria, mentre Danana fiera delle sue doti da palla demolitrice se ne esce con un: "E mo' tieniti pure er trono Giosnò, io me ne torno a Mereen. Sciao Poveri"

FINE

Ti sei scordato il dialogo tra Cersei e Qyburn:

Cersei: "Basta un solo colpo ben mirato" e la battaglia è vinta.
Qyburn: "Ma sua Maesta tutti gli scorpioni sulle mura sono stati distrutti".
Cersei: "E che vuoi che sia, abbiamo ancora la flotta di Euron a proteggere la baia con i loro scorpioni!".
Qyburn: "Ma sua Maesta la flotta di Euron è in fiamme".
Cersei: "Si ma noi siamo dentro la Fortezza Rossa che è impenetrabile!"
Qyburn: "Ma sua Maesta gli immacolati hanno appena fatto breccia nelle mura della Fortezza!"
Cersei: "I nostri soldati ci difenderanno fino alla morte"
* Suono di campane e i soldati si sono arresi
Cersei: "....."

19
Sarà stata cenere, ma a me sembra ancora neve, a rivederla...

Era neve infatti, hanno solo rivoltato la frittata come con la storia degli occhi di Arya per farci collegare le due cose.
Anche perché poi dal trono innevato si passa poi subito al portone alla barriera.

20
Urge sondaggione: è durata di più l'orda Dothraki contro i non morti, o la Compagnia Dorata contro il drago?


Qua mi sa che ci vuole il fotofinish

Direi l'orda Dothraki, visto che per questo episodio è resuscitata.

In realtà mi sa che ha molti è sfuggito il fatto che ad inizio 8x04 dicessero in modo blasonato che l'esercito si era dimezzato, compreso l'orda Dothraki. Quindi non tutti sono finiti al macello con i WW.

Ecco di solito non ne azzecchi una ma stavolta l'idea è molto buona.
La folla che si ribella subito dopo che lei ha detto che nessuno la ama poteva essere un buon trigger. :zizi:

Ma infatti, distruggere il red keep se fatto in un certo modo poteva essere da pazzi e ci potevano morire tanti innocenti.
Ma radere al suolo la città così aggratis  :suicidiosenzafronzoli:

In tutta quella scena manca appunto un Trigger significativo, che possa spiegare come mai Daenerys di punto in bianco abbiamo cambiato idea. Cioè il solo guardare la Fortezza Rossa gli ha mandato in crash il cervello? Poi anche solo partire e distruggere la Fortezza Rossa poteva essere considerato un atto disonorevole e meschino dato che l'esercito Lannister si era arreso, poteva benissimo catturare la Regina e ucciderla in un atto di ira, ricordiamo che Cersei era incinta. Ma ovviamente non poteva ripetersi una scena stile nozze rosse dove viene ammazzata una donna in cinta, forse non hanno avuto più il coraggio di riproporla? Farla uccidere dalle macerie di certo è stata una soluzione "perfetta" per evitare ciò.


21
Allora la puntata in se non si può negare che sia stata spettacolare, che la cgi non sia ai massimi livelli vabbè, però lo spettacolo c'è stato, l'episodio ci ha intrattenuto e il senso di distruzione e devastazione (della capitale e del personaggio di Daenerys) è arrivato a tutti.

Le cose belle:
La battaglia in se mi è piaciuta molto, i due eserciti uno di fronte all'altro (ancora una volta però dispiegano l'esercito in difesa fuori dalle mura  -.-' ), la tensione che si tagliava con un grissino. La distruzione della flotta di Euron è stata molto appagante, così come veder bruciare gli scorpioni sulle mura che poi crollano dalla forza devastante del getto di fuoco del drago.
Il Clegane/Bowl finalmente arrivato e con una conclusione con i fiocchi.
Cersei finalmente morta.

Ma però quello che mi è venuto da pensare appena finito la puntata è che il tutto è stato un totale NO SENSE.

E inoltre questa puntata rende ancora più no-sense quella precedente (Balliste/Scorpioni super mega cazzuti in una, e praticamente ciechi e inutile in un'altra), che a sua volta la 8x04 rende ancora più no-sence la 8x03 e le precedenti per mancanza di spiegazioni e per non colmare i buchi di trama e le cose lasciate in sospeso. Un effetto dominio a catena che mi fa venir paura di vedere la 8x06.

Poi vogliamo parlare di Tyrion? Che ormai non ne azzecca una che sia una!!! Da quando è consigliere di Daenerys non ne ha combinata una giusta, non solo manda a morte Varys tradendolo, ma pure il fratello, se lo lasciava legato Jaime avrebbe avuto più chance di salvarsi.

Daenerys Mad Queen, ci può stare, ma la sua trasformazione è stata frettolosa e mal realizzata, si hanno seminato indizi da inizio stagione, ma così è stata fin troppo repentina. A guerra vinta, con l'esercito nemico che si era arreso, gli parte la molla e da fuoco a tutto... case e civili. Ma il suo nemico non era Cersei? Io quando l'ho vista partire pensavo che si fiondasse subito alla Fortezza Rossa, ma invece no. Questo non ha assolutamente senso. Come han detto altri magari poteva schizzare perché qualcuno gli lanciava pietre, o un difensore pazzo aveva trovato una ballista ancora in piedi e gli aveva lanciato un arpione, ma così dal nulla non ha proprio senso. Avrei preferito che magari avessero tenuto in vita Rhaegal fino a questa battaglia, poi per farlo morire qui e giustificare l'ira di Daenerys.


Poi ora tutti a fermarsi sulla trasformazione finale di Daenerys a Mad Queen, che poi di pazzia non so si si tratti realmente, più ira funesta e odio recondito da dittatore e conquistatore senza scrupoli, più che da pazza, ma la vera pazza qui è Cersei.
Nessuno l'ha notato? Mentre la sua città ormai cadeva in mano delle truppe di Daenerys lei rimaneva li imperterrita negando l'evidenza e convinta che ce l'avrebbe fatta e potesse ancora uccidere Daenerys:

Cersei: "Basta un solo colpo ben mirato" e la battaglia è vinta.
Qyburn: "Ma sua Maesta tutte le balestre sulle mura sono state distrutte".
Cersei: "E che vuoi che sia, abbiamo ancora la flotta di Euron a proteggere la baia con le loro balestre!".
(Qui fatemi capire che Cersei non poteva non sapere della distruzione della flotta di Euron dopo che le esplosioni e i botti si sono sentiti fin dall'altra parte di Approdo del re fuori dalle mura dove stavano gli eserciti. Mah)
Qyburn: "Ma sua Maesta la flotta di Euron è stata distrutta ed è in fiamme".
Cersei: "Si ma noi siamo dentro la Fortezza Rossa che è impenetrabile!"
Qyburn: "Ma sua Maesta gli immacolati hanno appena fatto breccia nelle mura della Fortezza!"
Cersei: "....."

Cersei a questo punto si sveglia dalla sua catatonia quando un blocco di pietra le cade a fianco sul tavolo. Lei che il suo unico scopo era proteggere il suo bambino, lo ripete anche alla fine, non si è resa conto che la battaglia era già persa a 3 minuti dall'inizio? Una persona intelligente come lei e come ce l'han fatto credere fino ad ora non si sarebbe messa in salvo?

Ve lo dico io lei è impazzita altroché Daenerys!

22
Ma scusate, io non capisco perchè molti si sono accaniti per la scena di Spettro. Non lo ha accarezzato? E sticazzi! Ma che è un difetto anche questo? Avranno tagliato la scena per altre esigenze. Cioè ma veramente volevate l'abbraccio di Jon a Spettro? Maddai

Mi pare l'abbia dichiarato lo stesso regista dell'episodio che l'interazione con Ghost non è stata fatta per motivi di budget.

Ma l'inverno ad Approdo del Re c'e o non c'è?  A me era sembrato di capire che anche nella serie tv l'inverno interessava tutto Westeros (A parte Dorne che ne era sfiorato).
L'inverno è finalmente arrivato con tanto di corvi ad annunciarlo è alla capitale c'é il deserto?

Ma poi sta Cesira avrá la gravidanza più lunga della storia? Ma quanto tempo é passato?
Prima di dirlo a Jamie dovevano trascorrere  dei tempi tecnici...prima di dirlo a Euron altri tempi tecnici.  Quindi saranno trascorsi almeno 3 mesi abbondanti e nemmeno un fiocchetto di neve o un pó di frescolino?

Si si non è per far polemica  ma la gestione del tempo  non è chiara...giusto per dire che Ghost è effettivamente grandicello ma la questione tempo non sembra importante nella serie tv. Per cui considerazioni etá ecc...non sono rilevanti. Sono solo tentativi da parte dello spettatore di dare un senso alla scena.
Che poi sono stagioni che non vediamo Jon con il suo metalupo.  Però sappiamo che gli Stark vivevano quasi in "simbiosi" con loro. È stato meglio l'addio tra Arya e Nymeria.

L'inverno se n'è andato con la morte del NK.

Ghost secondo me doveva rimanere a Grande inverno con Sansha per proteggerla, poi è il simbolo della casata Stark e lo mandi via? Come se Daenerys rimandasse indietro i draghi da Daario a Meereen perché la fa più caldo e vivono meglio.

23
Per la prima volta su questo forum sarò lungo. Se vado off topic potete pure spostare il commento su un altro topic  :asd:

Per quel che mi riguarda questa serie ormai è andata completamente allo sbaraglio, come avete già scritto e ripetuto è diventata un susseguirsi di cose che trovo abbastanza random.
A me sembra che gli sceneggiatori si siano persi all'interno della storia, completamente in balia delle onde senza saper più che pesci pigliare e la scena di Bronn o la giustificazione della morte di Rhaegal "Dany si è dimenticata della flotta di Euron" sono l'emblema della cosa. Neanche un bambino di 10 anni si inventerebbe una storia dove il protagonista (Dany lo era in quel frangente) va in battaglia e si dimentica del fatto che ci siano i nemici.
Magari Rhaegal andava fatto morire ai fini della storia (forse 2 draghi erano ancora troppi) e hanno deciso di farlo ammazzare con delle mega lance, fino lì posso anche provarli a capire, ma se poi mi dai una motivazione del genere allora salta tutto. Ho come la sensazione che una volta scritta la scena si siano guardati negli occhi e abbiano detto "Ma come giustifichiamo il fatto che Dany si fa ammazzare un drago? Boh facciamo che si è dimenticata di Euron, ormai non c'è più il tempo e una connessione a quello già fatto per aggiungere altre cose. A noi serve che Rhaegal muoia, il resto amen".

D'altro canto però a mente fredda mi chiedo: da quando gli hanno dato l'ultimatum delle 2 stagioni potevo aspettarmi che la cosa andasse diversamente?

Lungi da me difendere D&D, li sto maledendo di settimana in settimana, ma onestamente non vorrei essere molto al loro posto.
Sti qua si sono ritrovati 2 stagioni, con un minutaggio complessivo abbastanza limitato, per poter chiudere tutti i filoni narrativi aperti negli anni precedenti. Onestamente per riuscire a far ciò con la stessa coerenza delle stagioni precedenti sarebbero servite almeno altre 5 stagioni.
Inoltre si sono presi in consegna la serie più grossa degli ultimi anni, quella con più aspettative, con un costo enorme e soprattutto con un pubblico molto critico per vari motivi fra cui la presenza dei libri.
Però, secondo me, la cosa più influente di cui nessuno tiene conto è un'altra: non è una loro storia. Game of thrones è una storia che nasce, continua e finisce nella testa di Martin, solo lui può dare la completezza e la coerenza che io (e molti altri direi) ci aspettiamo. D&D si sono ritrovati a dover scrivere il finale di un racconto super elaborato di un'altra persona usando la loro testa, ed è questa differenza di mente che crea gli errori che ai miei occhi sono lampanti. Sinceramente credo che in qualsiasi altra situazione simile il risultato sarebbe lo stesso perchè concludere quello che ha iniziato un altro non è semplice.

Alla fine i presupposti per arrivare a sto punto c'erano tutti, solo che non li avevo visti e non ci avevo pensato fino a questo punto.
Per quanto mi secchi ormai tocca prendere quello resta con un po' di amarezza, sapendo che comunque mi incazzerò  :wall:

My 200 cents
 

C'è da dire però che hanno anche avuto 3 anni per scrivere 13 episodi, cosa che in 3 anni di solito sfornavano ben 30 episodi.
Certo come dici tu tirare le fila e far star tutto in pochi episodi non è facile, ma secondo me il tempo l'hanno avuto.  Non l'hanno però avuto per andare a controllare che Gendry faceva al massimo Waters di cognome e non Rivers, come non l'hanno avuto per andare a rivedersi le vecchie puntate e script per capire che Jaime non ha strangolato nessun cugino ma la guardia.

E loro vengono pagati milioni per questo.

24
Ci vogliono 2 quote per questo!!! :quoto:

Altra ragione per cui molti hanno storto il naso alla scelta di Arya come NK killer.
L'intero percorso di Bran a cosa è servito ?
Boh l'unica speranza rimasta è che Bran diventi un nuovo NK o ne causi la rinascita in qualche modo.  :sooRy:

Beh, aspetta, quella era un'informazione importante che gli aveva cominciato a mostrare anche il precedente Corvo, a qualcosa doveva servire. Ma mettersi a combattere la guerra di Daenerys mi sembra un altro paio di maniche, poi oh, magari ci stiamo sbagliando tutti e Bran farà qualcosa di inaspettato nelle ultime due puntate.

Perché dovrebbe aver replicato sè stesso all'interno di Bran?

Scusate non ho resistito  :asd:




25
Appunto. La magia del fuoco è quasi scomparsa dal mondo con la morte dei draghi.
Gli estranei (magia del ghiaccio) si risvegliano e quindi in risposta rinascono i draghi.
Fa il pari con la profezia di Melisandre quando arriverà la lunga notte tornerà il azor ahai.
In tutti i casi è sempre prima si risveglia il male, poi arriva il bene.

Non penso però che gli autori abbiano considerato tutta sta cosa della magia.

Tornando su Bran comunque non mi pare che il precedente Corvo con tre occhi fosse così "lobotomizzato" come lo è ora Bran.
Che sia la recitazione o l'interpretazione che vogliono da lui gli autori, ma pare di ricordare che almeno nella serie fosse più "normale".

26

Mi piacerebbe veramente tanto vederla come te. Nel leggere il tuo commento ho cercato di rivedermi a mente la battaglia e niente non ce la faccio.

Il tuo ragionamento mi crolla nel momento in cui vedo Sam e Dana duellare e uccidere con estrema maestria non morti su non morti.
Senza ritirare fuori ovviamente la morte del NK e su come essa sia avvenuta. Brutta da vedere, impossibile da spiegare ma cosa ben più grave svilente per il NK.

Mi dispiace, ma non riesco proprio a trovare niente di positivo su ciò che mi hanno mostrato.

La stagione 8 doveva essere quella che metteva il punto alle trame e sottotrame, ma che lo facesse in maniera coerente e verosimile. E fino ad ora così non è stato (causa anche i soli 6 episodi a disposizione).

Quoto quanto detto anche da altri: dovevano anticipare la guerra con gli estranei nella settima stagione.

Aggiungo una cosa: la pericolosità del NK e suo esercito, non dovevano mostrarcela solo in battaglia ma anche con delle conseguenze sulla storia.
Invece di questa battaglia l'unica cosa che resta è la perdita di metà esercito (e quindi? da questo dovrei capire quanto erano pericolosi?)

Senza pensare che nella serie ci han fatto vedere un WW, che non solo blocca una spada con la mano, ma la frantuma completamente riducendola in piccoli ghiacciolini. Questo dovrebbe ancora rendere più ridicola la scena della morte del NK dove lui afferra Arya con entrambe le mani e si presume che il NK abbia poteri ben superiori a quelli dei suoi luogotenenti e che non resti li a fissare la sua vittima facendosi infilzare da POLLO.

27
Senza offesa, ma questo terrore mistico per le soluzioni “scontate”, mi fa sempre più sbellicare. Non ce l’ho con te, si intende, prendo questa frase come spunto di riflessione.

Chiaramente, bisogna intendersi sul significato del termine: se è sinonimo di “banale” potrei anche essere d’accordo, ma se invece è inteso come “coerente” con quanto visto finora, mi chiedo perché debba essere un male.

Anche perché l’alternativa, lo abbiamo visto ennemila volte, è il coup de theatre fine a se stesso, in barba alla caratterizzazione di un personaggio, alle regole del mondo in cui si trova ad agire, perfino al più basico buon senso.

E’ inevitabile, nell’era dei social, che dopo 8 anni ogni possibile scenario sia già stato ipotizzato, compresi quelli meno plausibili: rimane lo sconfinato campo delle cose “inverosimili”, tipo Bran che si alza in piedi e organizza una tresca con Brienne e Bronn dal nome “Brien-Bronn-Bran”, ma non è certo lì che gli sceneggiatori devono andare a cercare nuove idee.

Soprattutto quando queste nuove idee obbligano gli stessi sceneggiatori a contraddirsi, o a far “dimenticare” cose OVVIE ai protagonisti o chiudere in fretta linee narrative per sostituirle ad altre, da chiudere ancora più in fretta, ecc.

Alla fine, volenti o nolenti, la storia dovrà prendere una direzione e seguirla fino alla fine, altrimenti continuerà a rimbalzare come un flipper.

Il colpo di scena va centellinato, perché è quella rottura delle regole che può essere accettata solo se eccezionale: “Luke sono tuo padre!” roba del genere.

Se invece diventa il normale motore dell’azione, porta rapidamente ad assuefazione e costringe inevitabilmente ad alzare l’asticella dell’improbabile, arrivando così alla morte del Night King, che forse è la summa di tutta quest’ultima gestione della serie.

Poi, se uno si diverte, buon per lui, ci mancherebbe.

Ma guarda la penso anch'io così.

Poi se mi tiri fuori pure Star Wars allora mi permetto di fare un paragone con questa stagione: Pensate se in Episodio 6 a scontrarsi con l'imperatore invece di essere Luke o Darth Vader (che erano diciamo i due predestinati) ci finisce invece Ian che col suo blaster gli spara alla schiena e addio minaccia terribile?

Queste sono le cose che mi danno rabbia, era scontata che John si scontrasse col NK, a John era stato dato troppo peso nella serie, ma si mandiamo tutte le aspettative in fumo e facciamo a fare tutto ad Arya.
Arya che tra l'altro avendo avuto secondo me il suo apice narrativo con l'uccisione del NK, non potrà che concludere la sua storia con una morte epica magari nell'aiutare il Mastino a fare fuori la Montagna oppure nell'uccisione di Cersei. Tra l'altro se l'è gufata da sola dicendo che non avrebbe più fatto ritorno.
Per fortuna lei non è nessuno, è Arya Stark che deve tornare a casa... che è ancora legata al suo passato e alla sua famiglia... E invece...

28

O stai parlando di oggettività, o parli di un parere personale, deciditi. :XD:

Secondo me il più grande problema di quest'ultima stagione è che tutti si erano creati delle aspettative personali su come doveva andare a finire. Vuoi per via della lettura dei libri (i più delusi infatti sono i lettori ma, a mio parere, sono anche quelli che a questo punto dovrebbero farsi una ragione del fatto che serie e libri son due cose separate e piuttosto che arrabbiarsi dovrebbero smettere semplicemente di proseguire con la visione), vuoi perchè tutto sembrava puntare al finale più ovvio (uno fra Jon e Daenerys avrebbe prevalso sul Night King e avrebbe riportato l'ordine per poi concentrarsi sul trono) che doveva per forza esserci qualcosa di più, un qualcosa di sorprendente. Io stesso son due anni che vado dicendo "sarà: puntata introduttiva, puntata introduttiva, guerra con gli zombie, puntata di raccordo, scontro con Cersei, finale". :asd: E in tutta onestà mi sarebbe andata bene così, preferisco una storia che rimanga coerente ma che mantenga solidità e non faccia prevalere facili colpi di scena. Cosa hanno fatto Benioff e Weiss? Perchè il loro operato ha dato cosi tanto fastidio? Beh, perchè hanno voluto fare entrambe le cose insieme... semplicemente. :asd: Hanno mantenuto coerenza col plot che si erano prefissati ma hanno sovvertito le aspettative dello spettatore modificando la mano materiale (Arya) che avrebbe risolto il tutto. In modo coerente? NI. Hanno effettivamente scelto l'alternativa migliore che possedevano ma hanno, a mio parere, comunque dovuto far finta di non vedere tutti i problemi che poteva comportare alla trama generale una scelta del genere. Al momento sono in un limbo, non so se apprezzerò mai del tutto questa scelta e le ripercussioni che ha avuto ma aspetto le ultime due puntate per dare un giudizio complessivo. L'unica cosa che posso dire è che mi fanno abbastanza sorridere giudizi cosi netti come HANNO ROVINATO TUTTO, NON E' QUESTO IL MODO GIUSTO e compagnia bella e soprattutto l'arroganza di dire che certi pareri sono OGGETTIVI e non condizionati da tutto quello che gira intorno a questa serie. :XD:


Passando un attimo a un breve commento dell'episodio, giusto per non essere completamente off-topic:

- La morte di Rhaegal! Inizialmente l'ho scambiata per una visione... non volevo credere che stesse succedendo davvero! :aka:

- Che strazio vedere Jamie che non riesce a concedersi nemmeno un momento di felicità. Che strazio vederlo abbandonare Brienne. Che strazio vederlo tornare a King's Landing, possibilmente per porre fine una volta per tutte a Cersei e distruggere quell'amore malato che lo tormenta da tutta una vita. :nu:

- Jon... Jon, secondo me, ha tramato qualcosa con le sorelle... non ci hanno neanche mostrato la loro reazione alla rivelazione... :ninja2:

- Non ho mai sopportato molto Dany ma in quest'episodio ho empatizzato con lei e col suo conflitto.
Emblematica la scena nel salone dove si rende conto di essere completamente sola.

- Varys torna ad essere Varys, Tyrion ad essere Tyrion, FINALLY!

- DRACARYS.

Io non ho letto i libri e la serie mi è piaciuta e l'ho apprezzata molto fino alla sesta stagione, dalla settima i no sense hanno cominciato a farmi storcere il naso. Con l'ottava speravo in un risollevamento della serie, che inizialmente sembrava esserci ma con il finale della 8x03 le mie aspettative si sono un po infrante. Troppe plot armor e forzature di trama, che ci potrebbero anche stare visto che devono tagliare corto e hanno a disposizione pochi episodi, ma mi sono sembrati eccessivi.
La mia speranza è che mi sorprendano positivamente in questi due episodi, io non dico che la storia deve finire come io penso possa finire, ma che finisca in un modo che possa accettarlo, che sia sensato con tutto il resto e il filo della trama che mi sono creato in questi 8-9 anni di GOT.

29
...

Cosa avrebbero dovuto fare invece (se la loro idea era quella di far passare quel messaggio): i nostri combattono contro i non morti, perdono e sono costretti alla fuga in massa verso sud (radunando tutti i popoli incontrati nel tragitto), proprio da Cersei, che si ritrova alle porte la morte!

E avrebbero potuto mettere in scena una presa di consapevolezza di Cersei sulla minchiata fatta con relativa morte atroce e poi risoluzione dei non morti con l'altofuoco, distruzione del trono e i pochi sopravvissuti consapevoli degli errori commessi nelle 7 stagioni passate (guerre tra popoli, lotte di potere, brama di potere, inganni, ecc ecc).

A me personalmente uno scenario simile avrebbe reso alla perfezione quello che, per me (in base a come hanno più volte sottolineato nelle stagioni i non morti), avrebbe dovuto essere il senso di questa serie e di questa ultima stagione (che avrei fatto di 10 episodi).

Invece ciò che stanno portando avanti ora, è pura roba a caso con colpi di scena qua e la.

Non sono un esperto e non voglio esserlo, ma ciò che hanno fatto finora in questa ottava stagione, manco in Arrow si vede.

Guarda io la vedevo come te, ritirata al sud, unione delle forze poi come andava andava. Ma forse era una cosa troppo scontata?

...

Corvo a 3 occhi che esprime sentimenti positivi per la carrozzella dove siede. Sbagliato, corvo a 3 occhi non ha sentimenti. E dopo quell'occhiata sinistra non fanno neanche vedere chi lo porta via. Strano.

...


Questa della sedia l'ho trovata pure io un po OOC per il corvo a tre occhi. Forse era per farci capire che Bran comunque continua i suoi viaggi nel passato anche senza farcelo vedere.


Si però scusate eh....ma avete rotto con questa storia che gli estranei si vedono "prima della sigla del primo episodio"  ahahah e chissene frega, mica per questo deve essere il tema principale, forse è uno dei temi piu importanti semplicemente, ma sicuramente non il piu importante. Non è che se gli estranei morivano a metà stagione sarebbe stato un disastro, Got è famosa perchè spesso ha cambiato forma, personaggi e protagonisti.

Diciamo che l'hanno gestita un pò superficialmente la storia degli estranei.

Anch'io mi aspettavo scenari diversi su questo finale che aspettiamo da anni, direi molto diversi, ma hanno deciso cosi e fortunatamente mi sta piacendo lo stesso. Ma per quanto riguarda il tuo concetto, fidati che gli estranei nella Serie sono sempre stati una minaccia importante ma non è mai stata al centro della storia, mai, quindi è si un errore aver fatto fuori il NK come fosse un coglione, ma non è poi cosi grave se guardi tutto i8l contesto fin dai primi episodi.

Non è tanto una questione si vedono prima ecc, ma la questione estranei è un tema ricorrente nella serie, fa parte della lore diciamo. Da millenni è considerata una minaccia mortale per il genere umano, non può essere considerata alla stregua di una lotta tra potere da umani che sono mortali e hanno una vita limitata. La lunga notte sarebbe dovuta durare generazioni.
Io e molti altri penso la vedano così la cosa.

30
Comunque rendiamoci conto che Bran sta diventando davvero un fermacarte anzi fermaporte.
Avrebbe delle potenzialità assurde, in pratica è il Grande Fratello, farebbe impallidire il Norad e i sistemi satellitari spia americani. Ed invece no, lui sfrutta i suoi poteri per rubare i piani di progettazione di una sedia a rotelle... ok.
Potrebbe essere la spia perfetta, wargare i corvi andare in avanscoperta e guidare i nostri eroi. Non solo magari avrebbe potuto avvertire la flotta di Daenerys dell'arrivo di quella di Euron, ma in teoria potrebbe anche guidare Arya in una azione di infiltrazione dentro la Fortezza rossa tracciando i movimenti di Cersei.

Io spero che nei prossimi episodi gli diano un qualche senso a questo povero personaggio.


Davvero, non è un dare contro a te ma solo un ragionamento sul pensiero espresso: a parte la modalità improvvisa, nel senso che non ci aspettavamo la balestrata in pieno petto nel mezzo di un'inquadratura tranquilla, tutto era meno che inaspettato.
Personalmente, ma credo di non essere affatto l'unica, a me non è mai passato nemmeno per l'anticamera del cervello che alla fine della stagione avremmo visto i draghi volare lontano verso il tramonto, la loro morte era qualcosa di assodato ancora prima della première. Vuoi per una questione pratica (i costi della famigerata cgi) vuoi per poetica (la chiusura di un percorso narrativo in linea con la storyline).
Posso considerarla una perdita importante ai fini della trama, certo, ma non posso annoverarla come "importante" nel senso di una morte che sfondi la porta del plot armor, proprio perché non ne fa parte.

Avessero preso Daenery con la balestrata invece che Raeghal ecco, quello sarebbe stato un plot twist degno di 90 min di applausi.

Bhè penso che tutti ad inizio stagione sapevano che almeno un drago sarebbe morto nell'ottava, era quasi certo.
Il problema è il contesto in cui è morto e di come la scena è stata resa. Se doveva morire tanto valeva farlo morire nella 8x03 o durante un combattimento almeno.

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 12