Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - loungerie

Pagine: [1]
1
Proposte & Domande / Mektoub my love
« il: 30 August 2018, 10:49:06 »
Sarei più che felice se qualcuno facesse la traduzione dei sottotitoli dell'ultimo film di Kechiche, Mektoub my love. Ho visto in rete che esistono solo in olandese. Grazie.

3
Documentari / Re: a Banksy film: Exit Through The Gift Shop
« il: 4 November 2010, 14:40:50 »
Ci scusiamo con tutti,
non sapevamo di questa regola.
Il nostro era veramente un buon intento.
E inoltre non siamo certamente un team che traduce/traduce/traduce
sono solo traduzioni sporadiche fatte durante l'anno
da un gruppo di compagni che ha deciso di far vedere film non distribuiti in italia.

non siamo un team di traduttori.


Ecco cosa facciamo durante l'anno:
TOR - TRE ANNI DI LOTTA ARTISTICA 2007/2010

Il 13 giugno scorso (2010) si è conclusa la terza stagione del TOR, Teatrofficina Refugio, teatro occupato e antifascista situato all'interno dell'Officina Sociale Refugio nel quartiere della nuova Venezia a Livorno.

Il TOR porta avanti l'autogestione e l'autofinanziamento come lotta politica di riappropriazione degli spazi e anno dopo anno sperimenta un approccio all'arte dal basso, un'arte democratica dove si tenta di invertire il concetto di cultura come merce e di valorizzare invece l'idea di spazio come scambio di esperienze.

Da sempre e per qualunque spettacolo il biglietto ha un costo massimo di 5 euro e l'incasso viene diviso a metà tra gli artisti che si esibiscono e il teatro; ciò serve a mantenere la struttura attiva ed efficiente: all'inizio di quest'anno abbiamo costruito un soppalco che funziona da "cabina regia" e abbiamo comprato quattro nuovi fari.

Quest'anno abbiamo organizzato la prima edizione di due eventi importanti: il primo, INDIREFUGIO (nuove idee per la canzone indipendente) un concorso per canzoni d'autore inedite; il secondo, CICCIFESTIVAL (Mio non esiste), dedicato alle licenze creative, dove si è cercato di capire l'importanza del no-copyright, della libertà d'espressione, della cultura libera.

Grazie alle realtà editoriali provenienti dalla Spagna per il Cicci Festival e agli ospiti internazionali che si sono esibiti sul nostro palco, abbiamo tentato una nuova idea di programmazione, non più solo regionale, bensì italiana ed europea. Durante l'anno hanno trovato spazio realtà "parallele" alle nostre attraverso musicisti provenienti dall'America (Thollem McDonas), dalla Francia (Antioche Kirm, Putan Club), dall'Italia (APPINO/Zen circus, 33 Ore, Miss Gretchen, Thee Dements) dai sottopassaggi di Firenze (TOTO' DYNAMITE), fumettisti di culto (GIPI, Daniele Caluri), spettacoli teatrali da realtà indipendenti italiane (SuttaScupa, Beppe Casales, Gaetano Ventriglia), prime di film mal distribuiti in Italia (MOON di Duncan Jones) e piccoli festival cinematografici a tema (Happy Horror).

Abbiamo ospitato il progetto VIDEOTAPE, ispirato a una trasmissione web (From The Basement) ricreando negli spazi del TOR set acustici live di gruppi musicali indipendenti filmati in diretta.

Durante l'anno si sono svolti due laboratori: "Il Ritmo del Sudamerica", dedicato all'uso degli strumenti musicali popolari,  e "Il Corpo che Canta", sull'uso della voce con Marina Mulopulos.

Ci sono state presentazioni di opere prime letterarie (Emiliano Dominici - La fine soltanto), opere discografiche (Poliziotto, Hollowblue, Fiori di Marte) e Vernissage beat (Bologna City Blues).

Infine le produzioni del teatro: le prime tre parti (Livorno Pulp, Livorno Mauve e Livorno Llama) del serial teatrale, scritto e diretto da Viola Barbara e di cui aspettiamo la conclusione per il prossimo autunno, il cd #04 della serie Re.di.Vivi (Refugio dischi Vivi) con la serata di Indirefugio, in Creative Commons e scaricabile in rete come i precedenti e due cortometraggi sulle licenze creative e  sulle trasformazioni urbanistiche (quest'ultimo in collaborazione con il collettivo Mob-com).

Sono continuate con grande successo le colazioni della prima domenica del mese, Equator in collaborazione con l'Ass. Ecomondo e si sono arricchite di spettacoli per bambini in scena alle 11 del mattino (Gruffalò, Pierino e il Lupo, Tempofonia).

Per finire, un dato statistico: da ottobre a giugno, al Teatrofficina Refugio, sono stati proposti 56 spettacoli con un totale di circa 2300 spettatori.

Per noi è una scommessa vinta, un incoraggiamento verso la pratica dell'autogestione che riesce ad attuare in maniera snella e intelligente un'idea di collettività possibile; un teatro dove gli attori si impossessano dell'attività gestionale dello spazio promuovendone la cooperazione e la creatività dei singoli individui, amministrando la struttura attraverso la difficile forma di democrazia diretta, dove ogni individuo partecipa attivamente condividendone quindi i rischi ed i benefici.

Esiste un archivio video dove poter vedere quasi tutti gli spettacoli di quest'anno:

http://vimeo.com/channels/tor
 

Esiste il nostro blog dove poter trovare la programmazione:

http://teatrofficinarefugio.blogsome.com/

Esiste una raccolta visiva dei volantini:

http://perplissi.tumblr.com/

Esiste il Teatrofficina Refugio!

 

Per contatti:

teatrofficinarefugio@gmail.com

328/1152779

TOR - Teatrofficina Refugio

Scali del Refugio, 8 Livorno

4
Documentari / SUB ITA PRONTI
« il: 4 November 2010, 08:22:16 »
Noi come TRadu_TOR
traduttori del Teatrofficina Refugio li abbiamo tradotti ecco qua

EDIT: link rimosso

5
Noi come TRadu_TOR
traduttori del Teatrofficina Refugio li abbiamo tradotti ecco qua

*sorry, non si può

regolamento:
Sezione terza – Utilizzo del forum

  • 1. Il thread va creato con un titolo che sia indicativo dell'argomento in esso trattato e posizionato nella sezione piu’ consona.
  • 2. I thread che collocati in posti inappropriati del forum saranno spostati o chiusi.
  • 3. Evitare di aprire piu’ discussioni sul medesimo argomento, nel limite del possibile intervenire in quelle gia’ aperte. Le discussioni simili o uguali verranno chiuse.
  • 4. Quando si posta attenersi il piu’ possibile all’argomento del thread.
  • 5. E' severamente vietato postare subs o link ai siti di altri team.
  • 6. Nel caso in cui si volesse diventare traduttori segnalarsi nella apposita sezione.
  • 7. Nel caso in cui si avessero suggerimenti o richieste postare nella apposita sezione.
  • 8. E’ severamente vietato postare link a file torrent o link a files ed2k o similari.
  • 9. L’utente che posta link ad altri siti di traduzione di sottotitoli ovvero link a file torrent o link a files ed2k o similari, sara’ avvertito mediante primo warn ed in caso di reiterazione di tali comportamenti sara’ definitivamente bannato ed il suo account cancellato.
  • 10. Il sito italiansubs.net ospita unicamente sottotitoli e NON versioni video di alcun genere e tipo, pertanto e’ assolutamente vietato parlare delle versioni video da scaricare. Nel caso in cui tale limite non venisse rispettato l’utente verra’ avvertito con primo warn e nel caso di reiterazione verra’ bannato senza ulteriore preavviso.

6
Debug & Feedback / Re: Problema sito con tutti i sottotitoli
« il: 26 September 2007, 00:25:00 »
Stesso problema.
 :ooopS:
saluti e bravi tutti. Vi stimo e vi adoro.
grazie a tutti.

7
Proposte & Domande / brothers and sisters
« il: 23 January 2007, 11:19:00 »
Ciao a tutti.  Sono eternamente grata a voi. A voi che lavorate a queste traduzioni. Alla professionalità e al tempo che vi dedicate. Vi amo. Perché mi avete fatto conoscere serie che mai avrei potuto apprezzare e tutto questo in tempo reale: finalmente riusciamo a vedere cose "quasi in diretta" con l'America.
Grazie grazie infinite a tutti.

In questo periodo sto aspettando che qualche serie finisca per finalizzare i miei dvd.

Per quanto mi riguarda sono molto affezionata alle serie di tipo drammatico.
Mi avete fatto gustare i primi quattro episodi di "Brothers and Sisters", grandi attori, bellissimo plot.
E mi sono affrettata a procurarmi anche gli altri episodi avi della serie.
Ora io vi domando...c'è qualcuno che si sta occupando della traduzione? Oppure è stata abbandonata?
Se così fosse dovrei recuperare i sottotitoli in inglese e tirare avanti così.
Ma spererei di no. E' una buona serie.
Fatemi avere notizie.
O miei prodi traduttori.
Grazie
GingerAle dei Loungerie
http://loungerie.blogsome.com

Pagine: [1]