Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - FranBetty

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 17
31
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x08 - "The Zygon Inversion"
« il: 8 November 2015, 22:11:05 »
Forse sarò troppo pessimista,ma credo che,semplicemente,la pace non sia nel DNA dell'umanità,basta aprire un qualunque libro di storia per capire che la Storia stessa non è mai stata dalla parte della pace,visto che cambiano i tempi e i luoghi ma l'uomo continua a ripetere sempre gli stessi errori,in eterno,quindi non c'è da stupirsi se la pace non è di moda e nessuno sembra particolarmente interessato a sedersi a un tavolo a parlare (e ascoltare) come vorrebbe il Dottore.Però siamo degli ipocriti al cubo e ci piace illuderci che la pace ci piaccia,infatti chiamiamo le guerre "esportare la democrazia" (e di solito la esportiamo a gente che neanche ce l'ha chiesta).


Ci sta tutto e sono d'accordo.
Mi faceva solo specie notare come un messaggio così carico di significato possa suscitare solo banalità e nessun altro tipo di emozione.

32
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x08 - "The Zygon Inversion"
« il: 8 November 2015, 20:42:59 »
Fatemi sfogare, anzi no, alzo direttamente le mani e scuoto la testa desolata.
Se anche il discorso del Dottore viene definito banale, io non so più cosa cerchiate nella serie. Probabilmente la luna (di un universo parallelo).
Probabilmente sarà l'assuefazione alla guerra, alle discriminazioni, alla violenza, forse sarà qualcos'altro, ma il messaggio che Capaldi vuol far passare è fortissimo e, nella sua semplicità, ha una portata immensa.
E' un uomo che porta ogni giorno con sé tutto il dolore di una guerra enorme, di una scelta che stava per fare, della persona che era diventata.
Parla col cuore e, se lo ascoltassimo tutti anche solo un po', il mondo sarebbe un posto migliore. Perché anche la cavolata stupida se evitata può fare la differenza.
Forse è la pace ad essere banale.

33
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x08 - "The Zygon Inversion"
« il: 8 November 2015, 15:20:07 »
Dopo tutti i pipponi e le critiche sulla scorsa puntata, direi che dopo questo episodio le parole stanno a zero.
EPICO.
EPICO CAPALDI.
EPICO IL DISCORSO.
EPICO TUTTO.

Capaldi è immenso e il Dottore se lo merita tutto, altroché. Aveva già dato grande soddisfazioni in passato, con questo discorso ha raggiunti picchi elevatissimi e rientra di diritto in uno dei più belli di tutta la nuova era.

34
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x07 - "The Zygon Invasion"
« il: 1 November 2015, 21:34:03 »
Quasi dimenticavo, dove è finito l'everybody lives e il "I'm the Doctor and i save people"? Ha lasciato morire tutta la squadra unit davanti ai suoi occhi.... -.-'

consiglio di riguardare la citazione dell'everybody lives.

35
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x07 - "The Zygon Invasion"
« il: 1 November 2015, 21:05:23 »
Io voglio aspettare la seconda puntata per tirare le fila del messaggio di fondo, ma se fosse quello che descrivi qui è ugualmente discutibile. E' come dire che l'integrazione è benvenuta, purché chi vuole integrarsi si uniformi alla società in cui vive, che gli Zygon posso fare una vita normale, purché restino in una rassicurante forma umana e non venga loro nemmeno in mente di fare vita "da Zygon", riprendere la loro forma Zygon e turbare le menti degli onesti cittadini umani... al massimo aprire qualche simpatico negoziato di cucina Zygon e indossare i costumi tipici alla Festa Intergalattica dei Popoli. Questa non è integrazione, è assimilazione Borg ed è fatale che prima o poi la situazione precipiti, tanto più se ciò in cui ci si dovrebbe integrare è un ridicolo supermarket delle identità in cui l'unico scambio autentico è quello commerciale.

Il problema di fondo è che temi del genere vanno trattati con ben altro respiro narrativo e finora questo tentativo mi sembra piuttosto maldestro, se non altro in questa equidistanza che il Dottore dovrebbe rappresentare. Se cerchi di parlare di queste cose senza prendere posizione, o sai scrivere molto molto bene e hai molto molto spazio narrativo per farlo, oppure viene fuori una paraculata.

Il vero problema è che qui è tutto o bianco o nero, o estremismo Isis maniera o quello che descrivi tu e che io non ho colto nella puntata.
Le sfumature che bisognerebbe imparare a cogliere e gestire sono tante.

36
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x07 - "The Zygon Invasion"
« il: 1 November 2015, 20:38:18 »
Tra l'altro, il Dottore tenta di far capire invano a quel manipolo di inetti della Unit che non tutti gli Zygon sono uguali, che non tutti hanno preso la via dell'estremismo, che la maggior parte è stata ben contenta di inserirsi e vivere con gli umani.
Il messaggio che passa è proprio questo: non si deve mai fare di tutta l'erba una fascio, se pochi sono marci non significa che tutti sono marci.
A me pare un chiaro riferimento (e critica) alla dilagante fobia nei confronti dell'islamismo e degli stranieri in generale.
E dirò di più, non permette l'empatia con gli Zygon estremisti (e d'altronde come potrebbe esserlo), ma l'empatia con gli Zygon che vogliono solo vivere la loro vita è ben presente.

37
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x07 - "The Zygon Invasion"
« il: 1 November 2015, 16:49:49 »
(clicca per mostrare/nascondere)

38
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x07 - "The Zygon Invasion"
« il: 1 November 2015, 15:49:21 »
(clicca per mostrare/nascondere)

(clicca per mostrare/nascondere)

39
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x07 - "The Zygon Invasion"
« il: 1 November 2015, 15:37:03 »
(clicca per mostrare/nascondere)

40
The Good Wife / Re: [COMMENTI] The Good Wife 7x03 - Cooked
« il: 20 October 2015, 14:59:47 »
Io sono morta dalle risate.
Molto più di una qualsiasi comedy.

Io sono una delle poche che adora quella stronzetta di Jackie, trovo che il ruolo della suocera rompipalle le venga alla perfezione. La storia con Howard è quanto di più comico ci possa essere  :rofl:

Anelavo una storyline che potesse far risaltare Eli da almeno 3 stagioni, finalmente ce l'abbiamo fatta e le sue faccette sono qualcosa di sublime. Credo lo ripeterò ad ogni commento, ma AMO AMO AMO le interazioni tra Eli e Ruth, lui ha trovato finalmente pane per i suoi denti.

Diane la strafiga di turno, Grace e Zach (dietro le quinte) ci sono diventati investigatori troppo in fretta, Alicia che ancora non ha capito che di Eli non si deve fidare, MAI, il rapporto con Lucca: il mandarsi a quel paese e sotterrare l'ascia di guerra subito dopo, giustamente.

41
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x05 - "The Girl Who Died"
« il: 19 October 2015, 13:09:56 »
1) Diciamocelo che però, se si fosse trattato di Clara, tempo o non tempo, sarebbe intervenuto. Per chi vuole lui interviene, per altri no.
2) Una paraculata perchè sembra quasi una spiegazione dal  "ok, la spiegazione ve l'ho data, ora buoni". Non mi aspettavo chissà quale spiegazione impossibile, questo no, ma magari si poteva fare di meglio.
3) Non dico che non debba avere un lato sentimentale eh, ma proprio in alcune puntate emerge una caratteristica e la si esagera in maniera assurda. Se in una lo vedo esageratamente preoccupato per aver ucciso una ragazzina, e nella precedente ne manda un'altra a morte certa e manco si scusa ( che poi sia un punto fisso e non potesse intervenire, d'accordissimo), il dubbio mi viene
4) Si si su questo nessun dubbio, ma come dicevo in un altro commento, non capisco perchè rimarcarlo in ogni puntata. Sembra che lo spettatore si dimentichi che Clara è la corrente companion a cui Twelve è affezionato, quindi lo citiamo sempre.

Scusa se insisto e lungi da me fare polemica. Ognuno ha le sue opinioni e di certo non sarò io a farti cambiare idea, ma:
1) il rapporto Doctor-Companion è sempre stato così. Il Dottore ha sempre fatto di tutto per salvare la companion di turno, nulla di nuovo sotto al sole. Dunque non capisco perché innervosirsi per tal scelta, ora.
2) Diciamoci la verità, non ci fosse stata avreste gridato allo scandalo, ora che c'è gridate alla paraculata. Ne prendiamo atto (lo avevamo previsto) e andiamo avanti.
3) Ci sta che il Dottore entri più in empatia con una persona rispetto ad un'altra. O che riesca a fare l'indifferente fino ad un certo punto fino a quando scoppia e non ce la fa più.
4) Anche qui come al punto 1. Mi pare sia cosa normale. Però capisco che se il personaggio sta sugli zebedei ce ne si accorge di più.

42
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x05 - "The Girl Who Died"
« il: 18 October 2015, 16:33:34 »
Allora. Allora allora allora.
Puntata.. carina? Ma si dai carina, divertente in alcuni passaggi, alcune scene un tantino ridicole ma ci sta, a tratti un pò tristina ( anche se il titolo lasciava poco all'immaginazione).. vado con  ordine. Perchè se la puntata era carina, mai che restasse carina, ci devono essere sempre piccoli dettagli che mi fanno mangiare la bile.

Il Dottore. Io davvero ci tento a capirlo, ma davvero, non ci riesco. E' stanco di perdere tutti, ma la scorsa puntata ne sacrifica una per avvalorare la sua teoria, mmh ok. Ma ci sei o ci fai Moffat? Perchè qui non è problema di attore, qui è problema di scrittura. Evidentemente, il bipolarismo di Clara è passato al Dottore, non so.
Soffermiamoci al discorso faccia, una grande paraculata, quasi una buffonata. Se la vogliamo vedere come qualcosa che sottolinea il lato umano del Dottore ok, perfetto, mi sta anche bene. Ma da un punto di vista pratico, scusate, è proprio una grandissima presa per il culo. E ci hai pure pensato Moffat? Non mi esprimo nemmeno, davvero.
Il punto rimane ancora uno: io non capisco che Dottore abbiamo davanti. In una puntata burbero, scontroso, menefreghista, in un'altra gentile, impulsivo, sentimentale.. non vedo una caratteristica che lo contraddistingue. Di nuovo, ripeto, sembra che si siano presi tutti i Dottori precedenti e concentrati in Twelve. Non capisco se la cosa sia buona o meno.
Clara. Stranamente non mi ha irritato più di tanto, è stata abbastanza contenuta ( che succede?). Si sente ormai nell'aria che
(clicca per mostrare/nascondere)
.
Questo attaccamento che Twelve ha nei confronti di Clara mi lascia sempre più  :scettico:; davvero, sembra quasi che gli altri companion non abbiano lasciato un buco nella vita del Dottore, sembra che esisti solo Clara, io davvero  :suicidiosenzafronzoli:
Masie. Brava, non avevo dubbi in proposito. Il titolo lasciava poco all'immaginazione, ma mai avrei pensato che la rendesse immortale. Di nuovo, io certe scelte non le capisco. Potrebbe però essere una probabile futura companion, cosa che a me va benissimo.
Ten e Donna. Scusate, ma lo devo dire. Quel momento è stato anche per me un promemoria: che momenti come quelli non li vedremo più in Doctor Who  :cry:

Vado per punti:
1) più che provare la sua teoria, nella scorsa puntata la O'Donnel muore perché era così che doveva andare, una sorta di punto fisso. Avrebbe potuto cambiare il corso degli eventi, ma lo ha spiegato tante volte perché evita in tutti i modi di stravolgere le regole.
Regole che sì, ci sono, e lui sa benissimo che modificare un punto nella storia potrebbe causare chissà quali cambiamenti nel futuro.
In questa puntata è chiaramente stufo/depresso/triste/incazzato per l'ennesima morte da lui causata e decide di intervenire, ma lo dice subito dopo "ho agito d'impulso, potrei aver combinato un bordello". Sempre per le solite regole.

2) perché dovrebbe essere una paraculata? Alla fine è una spiegazione abbastanza semplice e perfettamente in linea con la sua morale. E' l'eco di Donna che dice "non salvare un'intera città, salva almeno una persona", la companion che più di tutti ha saputo tenere a freno le tendenze distruttive del Dottore, che più di una volta ha cercato di comportarsi da Dio.

3) Twelve è sempre sul burbero andante. Ma scontroso e burbero poi non significa che non possa avere un lato sentimentale. Significherebbe tagliare i personaggi con l'accetta. La verità è che ognuno di noi ha diversi lati del proprio carattere, di cui uno preponderante.

4) Da che mondo è mondo la companion di turno è sempre stata al centro della scena.
Sì, ok, tranne per la povera Martha a cui veniva ricordato ogni 3x2 dell'esistenza di Rose.

43
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x05 - "The Girl Who Died"
« il: 18 October 2015, 16:05:08 »
Io a volte rimango stupita da alcuni commenti.
Perché sembra che alcuni non abbiano mai visto il Dottore, se si scandalizzano per la storia poco convincente. La serie è piena di storie poco convincenti, di soluzioni al limite dell'assurdo perché, sostanzialmente, non ha mai perso di vista il pubblico per il quale è nata.
Ciò che rende Doctor Who speciale è il messaggio che vuole trasmettere. E qui di messaggi ce ne sono parecchi ed alcuni anche belli potenti.
Carino il flashback su Fires of Pompei, ma quel che mi è piaciuto è la spiegazione al volto del Dottore: è coerente e perfettamente inserita nel momento storico.
Twelve non aveva bisogno di convincermi perché mi ha già convinto tanto tempo addietro, ma ad ogni puntata continuo a pensare che sia un Dottore straordinario, nato per esserlo. E Clara è sulla via dell'autodistruzione, povera stella.

Jamie Mathieson si conferma un autore molto interessante, dopo Mummy on the Orient Express e Flatline.

Arya ancora una volta è destinata a vedere tutti quelli che ama morire. Povera stella anche lei.

44
The Good Wife / Re: [COMMENTI] The Good Wife 7x02 - Innocents
« il: 13 October 2015, 13:24:04 »
Io trovo invece che vogliano rendere più umana Alicia, riportarla coi piedi per terra.
Sarebbe anche noioso vedere lei che non ne sbaglia una e non ha mai una giornata storta in cui riesce a farsi fregare ripetutamente dalla Crozier (e tra l'altro molti degli errori derivano dalla inetta della prima investigatrice). Ci sta, non per questo è meno brava, è solo umana e può sbagliare come tutti. O prendere cantonate non ascoltando l'ormone galoppante alla vista di Jeffrey Dean Morgan.

Voglio dire Alicia, ci era arrivata anche tua figlia, la ex Disgrace che finalmente sembra un personaggio degno di nota (sono molto commossa), a volte prendere lo strappamutande di turno fa bene.
Ecco Alicia, adesso, se mi resisti anche a lui richiedo il TSO. Va bene Polmar che era perfettino ed educato ed aveva un fascino diverso (Matthew Goode te possino, te ne sei andato e mi sei comparso in Downton Abbey dopo millemila puntate), ma questo dai, non puoi resistere a quella voce, a quello sguardo.

Ho trovato il caso perfetto nello spiegare le problematiche serissime e reali della pubblicazione di foto di bambini.
Possiamo farla vederla a tutti i genitori? Obbligatoriamente?

Eli e Ruth li amo sconsideratamente.

45
Doctor Who / Re: La serie e i fan - discussione generale
« il: 12 October 2015, 20:52:07 »
:O.O:.....

e ma che noia!
Sempre a discutere su chi sia più fan dell'altro! a misurare al millimetro le varie inclinazioni d'opinioni ( sembrate i vecchi compagni d'università sempre a discutere del pelo sull'uovo se c'era o non c'era ).... sinceramente sono stanca di esser giudicata se mi azzardo anche solamente a criticare un po la serie... oddio ! Raga , guardate che le critiche fanno bene e fanno parlare di una serie che per fortuna è ancora in vita.

e ... che NOIA! a sentire che la storia d'amore ha spaccato gli zebedei , sinceramente a me avevan rotto più i Pound e oggi Clara ! ... ragazzi se si ha un idea precisa del Dottore la si tiene dentro al proprio cuoricino senza insultare gli altri spettatori e non elevarsi a VERI FAN della serie... veramente fate ridere.

2 ) il Dottore di Capaldi non mi sembra per niente adatto ad un pubblico adulto ( e io e il mio compagno abbiamo 30 anni ) e detto questo non sto dicendo che non lo accettiamo o lo critichiamo a priori . Il 12 è un GRANDE ma sinceramente sentivo più intensità con Tenth.

3 ) La serie andrà avanti con o senza le nostre opinioni ma solamente  grazie al cervello dello showrunner di turno quindi... mettiamoci l'anima in pace.

Quindi come funziona? Le critiche fanno bene ma se critico la storia d'amore non va più bene?
Giusto per capire il criterio attraverso il quale una critica fa bene o non fa bene o viene accettata/non viene accettata.

La storia d'amore acchiappa sempre, è un modo molto banale per intortare lo spettatore, o meglio, un determinato tipo di spettatore.
Aveva acchiappato anche me. Ora, a mente lucida, posso dire che non apprezzo risoluzioni del genere. Preferisco di gran lunga Capaldi e Clara ed il loro profondo rapporto di amicizia (con molti ostacoli, come avviene sempre nella vita).

Lo potevo dire o mi pare "CHE NOIAAAA"?

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 17