Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - bianconerolost

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 81
31
Questa seconda stagione hanno provato ad impostarla su una trama più orizzontale con il caso Genoa a fare da filone centrale.

Il maggior interesse se lo ritaglia Maggie con la sua incredibile storia, terminata in tragedia col decesso del bambino ed il conseguente trauma che lei ha subito.
Non ha colpe, anzi si stava comportando praticamente da eroina, a conferma di come vogliano comunque farci voler bene a questo personaggio.

32
The Newsroom / Re: [COMMENTI] The Newsroom - 2x03 - Willie Pete
« il: 10 September 2016, 16:03:08 »
Devo dire che è piuttosto prevedibile l'andamento della trama.

Che il caso Genoa ormai portasse a qualcosa era scontato ed è avvenuto a fine puntata senza effetto sorpreso ma comunque in modo esaltante, mi sono messo nei panni dei giornalismi tra euforia per la notizia scovata, timore nel renderla nota data la sua portata e tristezza, disgusto per ciò che è avvenuto.

La storia tra Will e la Mackenzie mette in evidenza come anche due persone affini come loro, che si amano (perché si amano ancora) possono ridursi al minimo errore, alla prima distrazione, a rovinare e compromettere tutto.
Will non perdona perché non ce la fa e sbaglia a sua volta perché è tormentato e ferito all'interno.

Molti i siparietti comici, da Jim in trasferta con nuovi colleghi a Sloane con Don

33
Trash / Re: .::ITASA Viaggi::.
« il: 11 August 2016, 23:25:07 »
grazie, pensi che 6 giorni bastino?
sì ci può stare

34
Trash / Re: .::ITASA Viaggi::.
« il: 10 August 2016, 10:20:45 »
mi sembra di capire che a San Pietroburgo nessuno è stato
Io sì è fantastica, forse la grande città più bella che abbia mai visto, anche se non ci vivrei mai, in primis per il meteo.

Ovviamente da visitare l'ermitage.
In quella piazza dove si trova ti senti al centro del mondo.

Fantastiche le chiese, all'interno ci sono negozietti  :asd: in Russia ci sono molti più atei che in Italia.

Sono andato in un ristorante dove prima di mangiare mi hanno fatto fare una shottino di vodka  :rofl:

Camminare per le vie è magnifico, ti senti anche ispirato in un certo modo, non lo so spiegare ma capisco perché siano di lì molti dei più grandi scrittori.

Io poi sono andato a visitare il palazzo d'inverno: consigliatissimo.

35
Libri / Re: L'ultimo libro che state leggendo o avete letto?
« il: 25 July 2016, 23:05:36 »
qualcuno di voi ha mai letto Paul Auster?
mi ispira molto questo: http://www.ibs.it/code/9788806190200/auster-paul/nel-paese-delle.html
Io ho letto Follie a Brooklin, mi è piaciuto molto.

36
A me è già rimasto dentro il modo di fare giornalismo espresso in questa serie.

Penso in modo diverso per analizzare quanto su questo campo accade e ci si presenta davanti a noi cittadini praticamente ogni giorno.


Will messo un po da parte dal punto di vista personale.
Maggiori attenzioni invece per Maggie che è stata scaricata da Don, come apprendono anche Lisa, Jim e Sloane.

37
Necessaria calma ed attenzione per seguire questa serie, specialmente questo inizio di seconda stagione.

I dialoghi restano il punto di forza, ottime anche le colonne sonore.

Don ne esce a testa alta dalla relazione con Maggie, che mai si sarebbe decisa di cambiare come vorrebbe sia lei che Jim che nel mentre è andato via per non vederla.

Hanno posto le basi per una trama forse più orizzontale ma in questo singolare caso non so se è un bene dato che la forza della serie sono le notizie e la fantastica regia adoperata per farle trasmettere.

38
Ottimo finale di stagione che riprende i principali elementi del pilot e chiude il cerchio.

Will e la Mackenzie, professionalmente, hanno vinto.
La donna svela di esser stata davvero lei con i cartelloni a far reagire Will in quel modo brusco e diretto contro una giovane ragazza, ed il suo tentativo di farlo tornare a condurre da vero giornalista, in missione "civilizzatrice", è pienamente riuscito.
Per farlo è stato necessario il supporto di Charlie, straordinario a prendersi gioco del capo del network, zittito sui suoi interessi dopo il ricatto al figlio (che non riesco ad odiare per il suo ruolo in Six Feet Under ed il dolce ricordo che mi evoca di quell'impareggiabile finale).

Il punto più alto della puntata è stato quando Will chiede alla ragazza bionda del pilot di fargli di nuovo la domanda sull'America, rispondendole che il meglio è lei, fiero di come ha reagito e di quel che lui ha innescato in lei.

Le situazioni amorose rischiano di diventare stucchevoli, tirate troppo per le lunghe come una qualsiasi serie romantica, qui però si esagera perché non sono solo i protagonisti (Will e  Mackenzie) a non stare insieme pur amandosi, ma anche Maggie e Jim e Don e Sloane, con Maggie che continua il suo rapporto con Don, Sloane che resta sola aspettando invano Don e Jim che sta Lisa.
Un senza senso clamoroso messo in atto tanto per riempire le puntate e creare un minimo di tensione e desiderio di veder insieme tra di loro le coppie più affini.


39
Maggie e Jim sempre più vicini ma poi lontani per coincidenze.
Maggie è ormai alla chiusura totale del rapporto con Don che gli confessa la sua infedeltà.

Il perdono dal tradimento è davvero intollerabile per Will che continua a tener lontano da sè la Mackenzie, per quanto sappia che lei ha già pagato abbastanza, meriti il perdono e lui razionalmente desidera concederglielo.

Le love story fanno però al solito solo da contorno e sono anche piuttosto banali.

Il meglio di quest'episodio è dato dall'esempio del dibattito con Will gran protagonista che avrebbe messo in ginocchio i tanti politici incapaci di svolgere questo ruolo importante per la società.
A Will non viene concesso di discutere a ruota libera con i candidati che finiscono tristemente a parlare di che musica hanno sull'ipod...


40
Quest'episodio non mi ha entusiasmato, a tratti noioso, aspetto però il suo epilogo, la seconda parte, per un giudizio più completo.

Will è una persona complessa, il tradimento subito lo ha proprio stroncato, la sua infanzia non gli è stata d'aiuto e le sedute dallo psicologo, in stile Tony Soprano con Jennifer Melfi, possono risultare estremamente interessanti.

Accattivanti le schermaglie tra Charlie e la capa del network, con suo figlio che agendo nell'illegalità rischia di venir smascherato.

Si presenta ancora la lotta tra buono e cattivo giornalismo, con quest'ultimo che attira le masse.

Will si è convinto a dare adito alla sua ex, cambiando registro, fidandosi dell'intelligenza media degli americani.
Il suo è un errore molto probabilmente, se vuoi i numeri ti devi abbassare a certi livelli, se no fai un programma di nicchia.

Eccezionale la parte con Don che spiega come creare una notizia indirizzando il pubblico a pensarla in un determinato modo sentendosi sollevato per ciò che è lui.

41
The Newsroom / Re: [COMMENTI] The Newsroom - 1x07 - 5/1
« il: 20 July 2016, 12:34:34 »
The Newsroom riesce sempre ad alternare momenti di seria informazione (che potrebbe farla apparire come una serie pesante e noiosa) ad altri di divertentissima ironia (neanche fosse un'ottima comedy).

Le storie personali sono di scontata conclusione, si tende però a tirarle per le lunghe.
Maggie così resta ancora con Don, mentre Jim continuerà a frequentare Lisa.
Will invece resta single, pur amando follemente la sua ex ed essendo ricambiato.

Charlie Skinner è un personaggione, mi piace molto, interessante anche la sua posizione a metà tra la redazione sul quale ha potere ed i veri piani alti che han potere su di lui.


Sul caso Bin Laden non ho gradito tutta questa esaltante gioia per la morte di Bin Laden, gli americani non si discostano molto da chi festante esultava per l'attentato alle torri gemelle. La natura umana però è questa e per cultura differisce ma mai così nettamente come vogliamo forse credere.
Il messaggio dell'autore probabilmente non è però forse questo, dato il suo lampante patriottismo, sul quale avrei da ridire e poco da condividere.

Buonissima chiusura con i titoli di coda e le parole di Obama. 

42
The Newsroom / Re: [COMMENTI] The Newsroom - 1x06 - Bullies
« il: 20 July 2016, 00:58:29 »
Episodio divertente, pieno di battute simpatiche.

Ci si concentra più sul protagonista, scopriamo così della difficile infanzia di Will, con un padre alcolizzato e violento.

Don inizia a preoccuparsi seriamente di poter perdere Maggie, dato il suo affiatamento con Jim.

Sloane si fa largo spazio, dopo le poche apparse da amica ed economista, al centro dell'attenzione recita un ruolo positivo, che piace.


43
The Newsroom / Re: [COMMENTI] The Newsroom - 1x05 - Amen
« il: 19 July 2016, 22:04:03 »
Sorkin dev'essere proprio fiero di questo suo lavoro anche perché gli permette di esprimere tutte le sue idee ed opinioni, facendo discutere i personaggi che ha ideato di quel che desidera e gli preme comunicare.

Il finale è toccante, l'ho trovato proprio commovente ed emozionante, senza metterci troppa logica in mezzo è riuscito nel suo intento.
Che squadra affiatata, questa redazione mi ha già conquistato.

Gigantesco il discorso di Will alla "giornalista" di gossip, volto proprio ad elogiare i suoi attuali colleghi ed a disprezzare chi svolge invece il mestiere come lei.

44
Il finale è entusiasmante, ti gasa, ti fa sentire uno di loro, in "guerra" contro i piani alti, determinato a lottare per mantenere quel posto, con quella squadra, a fare vero giornalismo.

Il bello che arriva all'improvviso, proprio al termine di una puntata che stavo scorrendo più lentamente delle altre, nonostante i soliti dialoghi serrati.

Sconfiggere chi comanda, che ha interessi a non garantire libera informazione, sarà però molto difficile.
Il contesto di cui si parlava, per diffamare Will, è stato creato ed è bastato poco.

La gente non si cura della verità, vuol solo pettegolare, ed ogni notizia scritta del giornale si interpreta come la si vuole ed è permesso scriverla senza certezze, anzi a volte apposta in tono diffamatorio.

Dal lato dei personaggi Will frequenta apposta donne stupide perché non si vede in futuro con nessuna che non sia la sua ex ed attuale collega.

Jim nota la gelosia di Maggie e glielo fa capire, dopo esser andato a letto con la sua coinquilina, come lo ha intuito anche il ragazzo di Maggie (bravissimo giornalista ma persona viscida).

Immancabile l'ironia ad alleggerire le puntate.

45
I temi trattati, non conoscendoli di base in maniera approfondita, a volte sfuggono almeno in alcune sfumature.

Will non si ferma più e brillantemente accusa chi lo merita, a scontrarsi con la sua linea editoriale si prevede come saranno i vertici alti dell'emittente che hanno interesse a difendere chi Will ha preso di mira.
Si fa interessante questo sviluppo visto che il conduttore, se non si piega al volere del padrone, verrà licenziato.
La libera informazione è possibile fino ad un certo punto, non è solo un problema di ascolti.

Jim mi sta simpatico ma non regge la sua infatuazione per Maggie, gli si dedica troppo tempo, è piuttosto banale.

Romanzata anche la storia amorosa di Will che prima fa ingelosire e poi si ingelosisce della sua ex.

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 81