Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - bianconerolost

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 33
31
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 4x20 "The Yoko factor"
« il: 21 April 2013, 12:01:23 »
I Beatles (faccina che si inchina che mi annoia cercare tra le tante disponibili su questo forum, con il rischio che neanche esista)

Confermo quanto dici sui crossover. Anche secondo me potevano dare qualcosa in più ai due telefilm, invece sia Buffy che Angel, fuori dalle loro rispettive serie, sono sembrati quasi inopportuni, delle presenze meno desiderate di quanto ci si attendeva. Questo da un lato è un pò triste, se si estremizza il meglio delle prime tre stagioni di Buffy, dall'altro è positivo, dimostrando quanto entrambi i telefilm siano in grado di andare avanti, senza perdere d'interesse, con un solo dei suoi protagonisti principali, senza la necessità siano presenti entrambi, dimostrando che non si basa per nulla tutto quanto sulla storia tra la cacciatrice e il vampiro.

Mi stava sorprendendo il fatto che Riley riuscisse quasi a tenere testa ad Angel: una cosa del genere è improponibile, Angel infatti nel finale prevale sull'essere umano. In seguito alle scuse che Angel porge a Buffy i due possono adesso stare leggermente più sereni, rimediando a quella separazione brusca che dava loro più inquietudine del solito.
Ovviamente io preferisco Angel a Riley (ma penso che praticamente tutti i fan della serie la pensano a questo modo) devo però ammettere di aver trovato eccellente la spiegazione di Riley a Buffy sulle sue incertezze ed incapacità nel ragionare, giustificandole con un amore troppo forte verso di lei.
Fuori dal comune il modo con il quale la ragazza contesa separa con forza i due litiganti :XD: volendo, Buffy potrebbe battere anche entrambi messi insieme :asd:

Intelligente il modo di fare di Spike, che in quanto ad astuzia riesce spesso ad eccellere. Sotto questo aspetto ho trovato piacevole far caso alla conoscenza che ha il vampiro biondo verso tutti i personaggi principali, una volta a lui sconosciuti, in un periodo dove era impensabile immaginarli familiarizzare anche solo provvisoriamente. Un pò ingenui invece Xander e Willow che credono subito a quanto detto loro dal vampiro, senza sapersi neanche chiarire bene quando litigano a casa di Giles.
Qualche problematica nel grande rapporto d'amicizia tra loro due e Buffy è presente da quando hanno lasciato il liceo ma è anche inevitabile. La vita si svolge in un contesto dinamico, ogni cosa muta e si evolve ed è stupido immaginare che tutto possa restare uguale ed identico. Secondo me, loro esagerano un pò, sembrano pretendere chissà quale particolare attenzione o dedizione da parte degli altri. Non si sono mica totalmente allontanati, anzi sono rimasti piuttosto uniti nonostante i cambiamenti causati dalle scelte di vita di ognuno di loro. La loro litigata penso possa essergli d'aiuto, sfogarsi spesso serve, anche se pensavo ci volesse molto più per farli essere così critici e nervosi uno verso l'altro.

Tutti sono poi davvero utili per Buffy, al punto che anche Spike glielo riconosce attuando questo piano, memore anche del suo primissimo attacco ai danni della cacciatrice, fallito solo per l'aiuto che Buffy riceve dagli altri, perchè lei, a differenza di altre cacciatrici precedenti, non è sola.

Voto: 8

32
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 1x19 "Sanctuary"
« il: 20 April 2013, 12:02:13 »
Sarebbe stato troppo un secondo grave errore da parte di Wesley, assecondando il consiglio e fermando nuovamente il tentativo di Angel di aiutare Faith. Questo non avviene, Wesley non persevera, ingannando quelli del consiglio e restando fedele alleato di Angel, consapevole di fare la scelta giusta anche per la cacciatrice, nonostante sia stato da lei torturato.

Angel è davvero l'unico in grado di aiutare Faith. Lui solo può capirla, avendo vissuto situazioni del genere, sapendo quanto è difficile e cosa dover fare per uscirne. Belli i dialoghi tra Faith e Angel, specialmente quando la cacciatrice chiede in maniera chiara ed inequivocabile di essere aiutata.

Sul fronte antagonisti, oltre ai tre del consiglio, non vengono trascurati gli avvocati che assumono un nuovo assassino per eliminare Faith. La strana creatura, presentata in una scena eccezionale, viene uccisa da Faith, con la collaborazione di Angel. Poco dopo arriva Buffy, nel momento meno opportuno possibile, trovando Angel e Faith abbracciati, reagendo comprensibilmente male, non conoscendo i fatti recenti.

Buffy in ogni caso decide di aiutare Faith, insieme a Angel e Wesley, evitando possa andare a segno l'intento del consiglio. Le cacciatrici alleata sono uno spettacolo e non conoscono rivali all'altezza :metal:

Nel finale Faith dimostra con i fatti di essersi pentita di tutto e di voler cambiare, decidendo di costituirsi. Questa mossa convince totalmente Buffy del cambiamento di Faith e salva Angel che stava per essere imprigionato da una Kate ancora molto scossa, ed in cerca di vendetta, per la morte del padre.

Neanche tutto il bene che Angel sta facendo ed ha fatto, riesce a dargli pace. Se la maledizione gli ha dato un'anima, permettendogli di provare a pareggiare i conti con tutte le brutalità commesse sotto il nome di Angelus, restando pur sempre una maledizione, lo ha condannato ad una vita priva di gioie e intensi momenti di felicità. Questo status ovviamente non può che pesargli tantissimo ed in questa puntata lo evidenzia, gridandolo in faccia a Buffy. Se la cacciatrice sta vivendo una nuova storia d'amore, lui non può farlo e soffre particolarmente per non aver potuto continuare a stare con Buffy che ormai sente sempre più lontana da lui, preferendo non vederla, dato che gli fa soltanto del male (anche perchè lui ricorderà, a differenza di Buffy, quel giorno straordinario che hanno trascorso quando Angel era diventata umano a tutti gli effetti).

In tutto questo non si vede Cordelia, furba a farsi firmare delle vacanze pagate dal suo datore di lavoro: Angel :asd:

Voto: 9 (leggermente meno bello del precedente)

33
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 1x18 "Five by five"
« il: 16 April 2013, 20:03:32 »
Da un episodio che mischia: il meglio della trama, fa riferimento all'altra serie, ci presenta dei flashback rilevanti sul passato di Angel ed ha Faith come grande protagonista, non si poteva certo restare delusi.

I flashback continuano a farci vedere quel che già conosciamo soltanto a parole. Si tratta sempre di scene brevi, ma intense e colme di importanza e significati. Fantastico il parallelismo che puntualmente viene fatto tra passato e presente.

Mi è piaciuta l'alleanza tra quei tremendi avvocati e Faith. Collegando gli antagonisti, si è riusciti a sfruttare al meglio l'ingresso di Faith per rinnovare l'interesse intorno a questa società, frequentemente intralciata da Angel. Già dal suo arrivo Faith sorprende. Se era possibile attendersi una ragazza pronta a pentirsi, data l'ultima scena nella quale l'avevamo vista, Faith disattende immediatamente questa possibile attesa, rapinando il primo capita, andando a fare una rissa in discoteca, dopo aver provocato tutti e non esser passata inosservata per il suo modo di ballare :asd: e aver spaccato la faccia a quel tizio che la "assume" per uccidere Angel.

Per istigare Angel, Faith non perde il vizio di andare a prendersela con le persone più deboli e maggiormente vicine a chi vuol ferire. Se Cordelia viene lasciata a terra nel suo appartamento, Wesley è sottoposta a più di una tortura dalla cacciatrice, della quale è stato osservatore. Arrivato a questo punto ti ringrazio per la precisazione sul dialogo, io ho infatti sentito un "sei parte di me" di Wesley e data la frase che in realtà ha invece detto, mi sembra giustificata la tua indignazione, visto il netto e clamoroso stravolgimento del significato di una scena anche molto importante.

Il finale è stupendo. Il combattimento è spettacolare e sembra essere senza esclusione di colpi, fino a quando Faith svela le sue reali intenzioni. La cacciatrice spera di perdere, vuole essere uccisa da Angel, perchè si pente di tutto il male che ha fatto ed ha potuto comprendere dopo esser stata nel corpo di Buffy, vivendo diverse circostanze per lei rivelatrici. In una crisi di nervi senza precedenti, lo scontro tra il vampiro e Faith termina con la ragazza in lacrime, che sferra pugni privi della forza che potrebbe imprimere ad Angel che, meravigliato, la abbraccia tentando di calmarla.

Wow, molto profonda la problematica interiore che deprime Faith. Lasciarla a psicopatica crudele, pur se dava una degna antagonista al telefilm, non rendeva questo personaggio così complesso e ben gestito. Per farle cambiare idea dopo le sue azioni, precedenti al suo risveglio, l'idea dello scambio di corpi con Buffy, che l'ha portata effettivamente a comprendere ciò che è giusto, è stata la miglior scelta possibile, che ha permesso questa disperazione, dettata dall'aver capito di star percorrendo una strada sbagliata, da condannare.
Secondo me si vuole mandare anche il messaggio che si può sempre cambiare in meglio, non è mai troppo tardi. Il tal proposito, oltre a Faith ed Angel, più in piccolo, questa puntata ci presenta inizialmente il caso di quel ragazzo che decide di testimoniare, contro il pronostico di Cordelia, dando ragione a Wesley, che sosteneva che ogni essere umano, possedendo un anima, è portato a far del bene, e ad Angel che afferma come quel ragazzo avesse soltanto bisogno di qualcuno che lo indirizzasse nella maniera più idonea.

Mi è piaciuto anche il riferimento al tentativo passato di Angel di aiutare Faith. Stroncato dall'intervento di Wesley. In quest'episodio Angel glielo rinfaccia, ricordando un momento cruciale per il destino di Faith, che con l'aiuto di Angel, poteva evitare di accorgersi così in ritardo, e dopo aver fatto tante altre azioni orribili, della piega che stava prendendo la sua vita.

Voto: 9+

34

sapessi  :rofl:

:XD: meglio un "sapessi" che un tasto spoiler con un qualsiasi contenuto (che tanto non aprivo pur "soffrendo" per la maggior curiosità :XD: :asd: )


Oz e Willow sono dolcissimi. Presi singolarmente sono ragazzi molto intelligenti, buoni, sensibili, responsabili, ecc. Messi insieme formano una coppia un pò anomala per serie tv o film. Nell'immaginario collettivo magari non riflettono il meglio, come protagonisti principali non riuscirebbero ad appassionare un vasto pubblico, rispecchiano però più la realtà ed il partner ideale uno per l'altro. A me forse piacciono eccessivamente perchè rappresentano di più il mio modo di essere e non a caso reputo Willow la mia preferita in un mix tra bellezza e carattere e Oz quello che potrebbe diventare più facilmente mio amico. Condivido il loro stile di vita e li apprezzo a 360° trovandoli meravigliosamente bene insieme.

35
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 4x14 "Goodbye Iowa"
« il: 6 April 2013, 11:52:23 »
Trovo meno coinvolgente delle due stagioni precedenti, la trama orizzontale di questa quarta stagione. Riley come ragazzo di Buffy ed Adam come antagonista, mi piacciono come personaggi, anche se non mi fanno impazzire come i vari: Drusilla, Spike, Angel, Faith e il sindaco. Credo incida poi anche il contesto, qualitativamente inferiore al passato recente.

L'episodio precedente mi è piaciuto di più, in questo invece nonostante la storia che prosegue in avanti a grandi passi e le varie scene composte da ottima comicità, non sono riuscito ad appassionarmi più di tanto, al punto da non dare più 7,5 a questa puntata.

Willow continua a frequentare la sua nuova amica. Carino da parte sua prevedere come lei si possa sentire, pensando che Willow la cerchi solo per fare incantesimi. Pur se Willow non è più la ragazzina paurosa del liceo innamorata del suo migliore amico, crescendo mantiene la sua delicatezza nell'approcciarsi alle altre persone, evolvendosi in positivo senza perdere le sue qualità migliori che finora l'hanno caratterizzata.

Spike si avvicina sempre più ai "buoni". Ad utilizzare questo termine è proprio Buffy per spiegare a Riley la presenza di quell'ostile a casa di Giles. A sentenziare il graduale allontanamento dalle forze del male, sono gli stessi demoni, che si rifiutano di averlo tra loro. Le voci sul suo conto iniziano a circolare e rischia di venire ormai etichettato da tutti come un "buono" che combatte i demoni, al fianco della cacciatrice. Vedremo se scatterà l'orgoglio di Spike di non voler perdere la reputazione che si è costruito fino ad ora, contraria alla strada che ultimamente sta intraprendendo. Per me va bene tutto, basta che resta tra i protagonisti senza che venga snaturato troppo.

Anya dimostra il suo attaccamento verso Xander e la sua gelosia. Il suo modo di fare è infantile, ma in maniera sopportabile e dolce. Xander è incredibile, il suo ruolo, da quando non sono più al liceo, sembrava esser diventato molto marginale, ed invece in un modo o nell'altro riesce a dare sempre il suo contributo in ogni puntata, sfruttando al massimo i momenti che lo vedono in scena. In quest'episodio in particolare mi ha fatto morire quando voleva baciare Buffy per non attirare l'attenzione e passare inosservato, prendendo spunto da qualche film che avrà visto dove in effetti capitano spesso momenti del genere, solo che non saranno stati evidentemente girati all'interno di basi militari :rofl:

La crisi d'astinenza di Riley ad analizzarla bene si trovano sicuramente delle incongruenze, non poteva esser gestita perfettamente, avrebbero dovuto semplicemente evitare di ridurlo in quello stato, soltanto che così non avremmo avuto la scena con Adam e non potevano mostrarci una Buffy tanto comprensiva e sempre più in grado di gestire al meglio ogni situazione immaginabile. Interessante la reazione di Adam che vuol conoscere il mondo e capire chi è lui veramente. Odiosi i colleghi di Riley, pur se prevedibili le loro reazioni, nella posizione che ricoprono.


36
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 3x09 "The Wish"
« il: 13 February 2013, 15:59:30 »
Anche a me l'introduzione non ha entusiasmato, l'episodio vero e proprio inizia dal desiderio espresso da Cordelia. Prima da segnare un grande Oz, ragazzo davvero intelligente ed in grado di capire le varie situazioni (in passato si era inizialmente dimostrato molto abile in questo quando rifiutò di baciare Willow perchè aveva capito che lei lo voleva quasi come vendetta verso Xander e lui non voleva dare un significato così misero al suo primo bacio con la ragazza che tanto gli piaceva).

La scena tra Willow e Xander a me è piaciuta molto. Mi piace quel che dice Willow, dimostra ancora una volta quanto sia dolce e non intenda ripetere più lo stesso errore. Lei e Xander non sono più ormai semplici grandi amici, qualcosa tra di loro è successo e questo cambia molte cose. A me sembra giusto così e trovo ottima quella scena.

L'idea sulla quale si basa il resto della puntata è formidabile. Cambiando qualcosa nel passato, cambia automaticamente il futuro. Se questo qualcosa riguarda la mancanza di Buffy a Sunnydale, le conseguenze sono davvero disastrose. Peccato che nessun cittadino di Sunnydale sarà mai consapevole di quanto sia determinante Buffy per la qualità della loro vita, dubito le saranno mai riconosciuti i giusti meriti, ed è un peccato.

Sunnydale senza Buffy è davvero un disastro. L'ambientazione è molto suggestiva ed a me che piacciono molto queste rappresentazioni di distopie, colpisce esageratamente in positivo. Xander e Willow sono eccezionali nelle vesti da vampiri :aka: io pensavo di trovarli nei panni di due studenti molto miti ed isolati dagli altri ed invece sono i preferiti del maestro, uccidono Cordelia e torturano Angel :aka: da incorniciare ogni scena con i due, protagonisti in queste vesti da vampiri :metal:

Facile invece immaginare una Buffy molto fredda e concreta. L'assenza dei suoi amici l'ha fatta crescere diversamente, a discapito del suo lato più umano. Ho notato anche io da chi sono stati uccisi i vari personaggi, scelte non certo dettate dalle coincidenze. Quasi mi è dispiaciuto il ritorno alla linea temporale di sempre, qualche puntata in più non mi sarebbe dispiaciuta in quel modo, pur se non portava niente di nuovo alla trama orizzontale (e se io sto scrivendo una cosa del genere vorrà dire che questo filler vale davvero molto :asd: )

Sui vestiti, devo dire che nella mia università le ragazze vengono vestite come lo fanno la sera :asd: la facoltà è vista anche come luogo dove sfoggiare i migliori vestiti ed accessori che si possiedono :asd: Si limitano solo se devono fare esami, ma per lezioni o per stare in aula studio non di certo. In altre facoltà però non è così, infatti molte altre ragazze le criticano alle mie colleghe. Alle scuole superiori invece c'erano regole più rigide, per i maschi era vietato andare a scuola con i bermuda anche a Maggio, quando si muore di caldo :asd:

Voto: 9 (tra i migliori filler della storia delle serie tv)

37
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 7x22 "Chosen" [SERIES FINALE]
« il: 12 April 2014, 12:59:39 »
Epico il ritorno di Caleb, ma ancora di più il modo in cui Buffy lo uccide definitivamente.
Angel trovo sia stato gestito perfettamente in questo finale. Dargli troppo peso ed importanza, togliendone a Spike, non l'avrei condiviso. Questa serie non ha bisogno del suo rientro per eccellere, riesce ed è riuscita benissimo a farlo anche senza di lui, il cui ritorno era però dovuto per almeno un dialogo chiarificatore con Buffy ed in più, in questo caso, per dare quel medaglione che si rivelerà decisivo.
Le interazioni tra Spike e Buffy sono fantastiche, la fragilità del vampiro quando si trova in compagnia della cacciatrice è commovente, così come il netto cambiamento di Buffy nel rapportarsi con lui.

Il primo stavolta si tira la zappa sui piedi. Il suo tentativo di impaurire e scoraggiare Buffy si rivela controproducente, dando alla cacciatrice un'idea straordinaria, che non ci viene fatta conoscere nell'immediato.

I dialoghi tra i personaggi sono di spessore, come spesso accaduto. Il clima che si respira è pieno di tensione, dando l'impressione di visionare, completamente assorti, qualcosa di grandioso. Sono rimasto molto sorpreso dalla capacità di inserire numerose battute di qualità anche in un contesto del genere. Questa caratteristica della serie di risultare ironica non si può assolutamente dire di esser mancata in questo finale.
D'altronde la vita è fatta di distrazioni, sono queste ultime a rendere più piacevole l'esistenza, senza caricarsi soltanto di responsabilità. Quelle attività che sembrano banali ed inutili sono invece il bello della vita, il resto si svolge soltanto per poterle ripetere. Anya su tutti ha dato molte l'impressione di darci questo messaggio, che viene esaltato ancor di più dai programmi che Buffy, Willow e Xander fanno per il giorno successivo, fingendosi certi di un domani.

Straordinario l'arrivo a scuola. Il liceo è l'ambientazione ideale per concludere la serie, dati gli eventi passati. Stona la fiducia nelle abilità combattive di Dawn, Xander, Anya, Giles e Andrew, dato che non avranno a che fare esattamente con dei vampiri normali. Impossibile non concordare, dunque, sul fatto che sia assurdo che gli riescano a tenere testa.

Willow bionda gasa un sacco, come le dice la sua donna è una Dea. Solo grazie ai suoi poteri è possibile applicare quello che è stato il piano di Buffy, cambiando le regole sulle cacciatrici.
Le possibilità di vincere sul primo aumentano vertiginosamente se oltre a Faith e Buffy, anche tutte le altre potenziali diventano improvvisamente delle cacciatrici.
La battaglia contro l'esercito di vampiri è magnifica. Senza dubbio la più coinvolgente e spettacolare dell'intera serie, come dice Lara ricorda proprio il signore degli anelli, il che indica già quanto sia capace di rendersi memorabile. Inutile spendere altre parole, quando le immagini riescono a parlare così chiaramente senza che possano essere elogiate a sufficienza in altri modi.

La morte di Anya mi ha sconvolto. Dopo l'amore e tutto il resto inerente alle emozioni umane, Anya prova anche la paura ed infine la morte. Ragionando razionalmente ci può stare la scelta di far morire proprio lei, sentimentalmente invece mi dispiace troppo. Mi rendo conto di essermi affezionato particolarmente a questo personaggio, vederla soffrire mi causa proprio malessere. L'ho notato chiaramente in quest'occasione, come in quella in cui è stata lasciata sull'altare da Xander.
Esagero ed aggiungo che la sua morte, subito dopo il gesto di Spike del quale a breve scriverò, è stato il momento più toccante di questo finale.

La reazione improvvisa di una Buffy ferita è epica (accompagnata anche da una colonna sonora che fa venire voglia di combattere anche al telespettatore) ma un pò forzata perchè non si capisce bene come sia riuscita a trovare tutte quelle forze dimenticando totalmente di esser stata trafitta da una spada. Ancora una volta le parole del primo causano l'effetto opposto, gasando in questo caso la cacciatrice al posto di demoralizzarla come era sua intenzione.

Per vincere in casa del nemico, all'interno della bocca dell'inferno, è decisivo il medaglione indossato da Spike (concordo con Beatrice quando scrive che l'importanza data a quest'oggetto sminuisce un pò tutto il resto, data l'importanza che infine riesce ad avere).
L'effetto è devastante, viene raso al suolo di tutto, compresa ovviamente la scuola.
Spike si sacrifica, il suo cammino è al massimo eguagliabile, difficile se non impossibile creare un personaggio che si evolva in questo modo. La sua morte consacra la chiusura di un cerchio perfetto. Si può affermare questo anche per il "ti amo" sentitosi dire da Buffy, rispondendole che non crede sia vero ma ringraziandola comunque per averlo detto, dando fine alla sua esistenza in maniera felice, facendo del bene, salvando l'umanità che senz'anima ha perseguitato per moltissimo tempo.
Doveva finire così, questo con Spike protagonista è il giusto epilogo.

Imperdonabile Xander che si mette a scherzare dopo aver appreso della morte di Anya, anzi mi sarei aspettato un profondo senso di disagio e di lutto anche da parte di tutti gli altri.
Bella la scena tra Faith ed il preside, con quest'ultimo che è davvero riuscito a sorprenderla nel modo più appagante ed eclatante: restando in vita quando sembrava esser morto.

Come fa notare Willow, non solo sono riusciti a salvare il mondo, stavolta l'hanno addirittura cambiato. Il male esiste ancora, non può venire sconfitto completamente, anche perchè senza male non può esistere il bene, tutto necessita del proprio opposto per aver luogo. Giles afferma dell'esistenza di un'altra bocca dell'inferno, ma le forze del bene sono adesso molto più numerose ed hanno di conseguenza un enorme vantaggio e maggiore potenza.

Grazie a Willow la figura della cacciatrice perde quel senso di solitudine. Non esiste più un'unica prescelta, ogni ragazza che ha questo dono, potrà gestire il suo potere come una persona quasi normale. Questa è probabilmente la vittoria più grande per Buffy, un trionfo che non la vede prevalere su qualcun altro ma che la riconcilia con la vita, facendola sentire un pò più libera, meno cupa e positiva nei confronti del futuro al quale adesso può pensare con più frequenza. Infatti Buffy, senza spendere una parola, sorride guardando avanti verso un nuovo inizio.

Le tre domande che si pongono Willow, Faith e Dawn, rispettivamente: "Che cosa dovremo fare?", "Che farai?", "Che faremo?" sembrano dei suggerimenti per i telespettatori che hanno concluso questa straordinaria serie televisiva.
Come per tutti i grandissimi telefilm, anche in Buffy si avverte infatti un senso di smarrimento. Il finale, per quanto bello, lascia un retrogusto dal sapore amaro, dovuto al dispiacere di aver terminato un qualcosa di stupendo che, come per tutte le cose belle, si vorrebbe non finisse mai.
Concludo con una considerazione personale su quelle tre domande finali che posso espandere anche ai commenti qui scritti con voi.
Che fare adesso? Finirò anche Angel e potremo avere anche nuove serie in comune, ma non sarà mai come è stato per Buffy!
Per me concludere Buffy ha un doppio valore affettivo, legato alla piacevolezza dei minuti trascorsi a visionare le puntate che a quelli successivi a leggere e commentare il tutto in questi fantastici topic.
Approfondire, discutere, poter esprimere le mie opinioni e sensazioni, conoscere le vostre, ricevere like, trovare miei post quotati e molto altro ancora hanno incredibilmente impreziosito quest'esperienza che penso addirittura sia riuscita in qualche modo ad arricchirmi. Per questo, oltre a tutti coloro che hanno lavorato per realizzare questa serie, ringrazio anche voi che siete state delle compagne di viaggio ideali.

Voto: 10 (un mezzo punto in meno quest'episodio credo lo meriti ma mi ha emozionato talmente tanto che non sto a vedere i dettagli, voglioso soltanto di elogiarlo al massimo).

Per quanto riguarda un commento più approfondito alle stagioni ed alla serie in generale, con classifiche e considerazioni di ogni genere dalla trama, ai personaggi, preferisco non aggiungere nulla per adesso, impegnandomi però a scrivere sicuramente qualcosa (che sarà chilometrico e che vi farò aver modo di poter leggere) in futuro, in maniera tale da riassumere perbene e con calma tutte le mie opinioni su questo telefilm.

38
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 2x12 "Bad eggs"
« il: 22 January 2013, 18:15:58 »
Ma questa cosa dell'uovo da accudire come un figlio io l'ho già vista da qualche altra parte (forse anche più di una) è un classico negli stati uniti? :asd: sapete come mai è tanto diffusa questa pratica? In Italia tutti emulerebbero Xander :XD:

Quest'episodio stava meglio nella prima stagione :asd: la madre di Buffy ha rotto, io le avrei detto la verità e le avrei poi insegnato il significato della parola "responsabile" :asd: non solo deve salvare la vita di tutti deve sopportare anche la madre che si lamenta di lei questa povera ragazza. Spero che prima o poi scopra tutto, così magari capisce quanto vale sua figlia (che non fa altro di dimostrarsi continuamente superiore, assecondandola)

Salvo solo due scene: quella finale e quella in classe con Xander e Cordelia che rispondono a ripetizione alle domande del professore :asd:

Voto: 3,5 (rivoglio Spike e Drusilla come antagonisti non due stupidi fratelli vampiri e quello schifo con un occhio)

39
Mad Men / Re: [Commenti] Mad Men 5x06 - Far Away Places
« il: 5 October 2017, 21:02:50 »
Episodio che ho odiato.

Mi ha turbato, messo addosso un'angoscia terribile.

Ci ho trovato alcuni elementi comuni a Six Feet Under.

Ovviamente solo prodotti di una certa qualità possono trasmettere certe sensazioni.

40
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 5x12 "You're welcome"
« il: 30 May 2018, 12:14:24 »
quando è apparsa stavo così  :+: :+: :+: :love: alla fine stavo così  :cry: :cry: :cry: :cry:

ci lascia il mio personaggio femminile preferito di tutto il buffyuniverse

una donna che ha fatto un evoluzione incredibile, da superficiale e un pò cattiva liceale è diventata una donna generosa saggia e un faro per il "suo uomo", trasformando anche il nostro vampiro tenebroso in un Angel molto più allegro e aperto agli altri, e questo episodio ne è l'emblema di tutto quello che ha fatto per lui really "you are welcome" :love:

è sempre stata intelligente e analitica, con la sua battuta sincera e spontanea capace di fare "il vestito" a tutti, ed ergo sagace, che alla fine sceglie di aiutare il prossimo invece di fare l'attricetta superficiale

un gran rimpianto x gli avvenimenti fuori dal set tra l'attrice e gli ideatori della serie che l'hanno relegata ad una 4° stagione in cui ci son state: 2 faccette tra le nuvole, qualche puntata in cui in realtà era fuori di se e il resto a letto :nu:

un peccato  :nu: avrei voluto molta molta più Cornelia per tutti  :love:

quasi quasi mi rivedo tutto già solo per lei  :huhu: :XD: :love:

i will miss you so much :love:
Oh grazie per tutti i like :asd: ogni volta che apro itasa ormai me ne ritrovo ogni volta una decina :XD:
Sono felice che qualcuno che stia guardando la serie rilegga i commenti miei, di Beatrice e di Lara.
Fu un piacere ulteriore per me seguire Buffy e Angel potendolo commentare con loro, ne ho un bel ricordo che ti ringrazio che mi hai fatto riaffiorare e stai facendo rivivere.

41
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 5x21 "Power play"
« il: 29 July 2014, 00:20:04 »
Durante tutto l'episodio ho sospettato che Angel nascondesse qualcosa, mi sembrava esagerato, troppo netto, il suo cambiamento.
Ok voler accentuare questo concetto relativo al potere che cambia le persone, qui però si rischiava di estremizzare troppo il messaggio che si voleva dare, il momento delle spiegazioni da parte del protagonista della serie mi hanno quindi soddisfatto, evitando che possa lamentarmi di una qualche scelta ai fini della trama.

Nella razionalità sulla quale viaggia questo telefilm c'è anche il discorso relativo a non poter mai riuscire a sconfiggere per sempre i soci anziani, per poterli però almeno scalfire e distruggere momentaneamente, pur se con la consapevolezza che ci sarà sempre qualcun altro che subentrerà, Angel chiede l'appoggio dei suoi compagni.

Concordo con Beatrice per quanto riguarda Nina, alla quale viene attribuito un ruolo primario (come quello di compagna di Angel) senza che lei venga approfondita, ma anzi ben presto mandata via, con il pretesto del un biglietto aereo, compratole da un Angel premuroso e preoccupato per lei e per se stesso.

Il Circolo mi piace come idea, avrei anzi preferito fosse stato ancor più ristretto, in modo da conoscerne precisamente il numero dei componenti ed i volti di coloro che ne facessero parte, in così pochi episodi (appena 2) mi rendo comunque conto come non ci sia materialmente il tempo per approfondirlo.

Il piano di Angel è intelligente, ci sta che gli altri ci caschino e si comportino come fanno per tentare di limitare i danni e far tornare il vampiro in se stesso. Complimenti ad Angel che, nonostante tutte le tentazioni, è sempre riuscito a restare fedele a se stesso, senza farsi attrarre da nulla, espiando al meglio le malefatte compiute nei panni di Angelus, dando pieno ascolto all'anima colma di bontà e buonsenso che gli zingari gli hanno riconsegnato.
Tutta l'infelicità e parziale solitudine che ha circondato Angel, lo hanno reso un personaggio sicuramente cupo e malinconico ma anche incredibilmente saggio ed equilibrato, difficile che si faccia quindi condizionare veramente dai poteri forti, desiderando sempre di più e perdendo di vista i veri valori della vita.

Voto: 8

42
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 5x18 "Origin"
« il: 17 July 2014, 12:53:28 »
Gradito il ritorno di Connor.
Pensavo fosse tutto chiuso per quanto riguarda il figlio di Angel, ed invece in quest'episodio ce lo ritroviamo protagonista.
Ottime le idee proposte per far ritornare e gestire quest'episodio che ruota intorno a Connor, questa conclusione del rapporto padre/figlio mi lascia soddisfatto e sono contento vi sia stata.
L'unica cosa che non mi è piaciuta è stato l'inizio del combattimento, fatto di troppe chiacchiere che volevano sembrare ironiche.

Wesley scopre quanto successo nel finale della quarta stagione, per lui la verità e la realtà sono sempre più amare e difficili da digerire.

Gunn sembra determinato a non commettere nuovamente lo stesso errore, nonostante stavolta sia più semplice farlo dato che è sottoposto a dure torture. La lezione che ha imparato è però troppo importante, facendolo rimanere su una posizione differente da quella adottata in passato.

Il punto più alto dell'episodio lo abbiamo quando ci vengono mostrati tutti i flash degli avvenimenti passati in rapida successione. Queste puntate conclusive della serie le trovo gestite davvero egregiamente, tutto si sta chiudendo nella miglior maniera possibile: dagli spunti fantasy della trama principali, ai rapporti tra i vari personaggi.

Voto: 8,5

43
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 5x14 "Smile time"
« il: 21 June 2014, 15:40:33 »
Puntata molto strana, specialmente per i canoni di Angel.
Alcune parti mi hanno fatto ridere parecchio, ciò non toglie che il contesto di fondo sia però ai limiti del ridicolo e non mi ha infatti convinto del tutto. Si forza un pò troppo lo spunto comico che scaturisce Angel nei panni di un pupazzo, a volte divertendo, altre lasciando un pò perplessi.

Di questo caso filler, che tra l'altro provoca pochissima tensione dato sia più che certo che risolvano tutto nell'arco della puntata, mi è piaciuta la canzoncina che ho trovato ideale per esser soggetta al suo scopo e che conteneva anche un testo interessante rivolto alla potenza dell'autostima.

Nina piace anche a me, piacevolissima la sua comparsa in quest'episodio :metal:

Grande passo in avanti tra Fred e Wesley, mi sono piaciuti i momenti tra i due, anche se credo e temo non duri molto questa situazione felice tra i due.

Gunn ormai si sente dipendente dal ruolo che gli è stato dato all'inizio di questa quinta stagione, senza quella conoscenza si sentirebbe nuovamente smarrito, senza sentirsi utile e privo di un determinato campo nel quale riesce ad eccellere su tutti gli altri. Per lui ci saranno sicuramente delle conseguenze a queste scelte che sta adottando che si preannunciano ben più gravi di una mancanza come quella che lo ha spinto a "vendersi" alla W&H.

Voto: 8-

44
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 5x12 "You're welcome"
« il: 14 June 2014, 15:51:14 »
Cordelia è stato un personaggio fantastico, creato e sviluppato in modo eccellente.
Inizialmente sembrava essere soltanto un'odiosa ragazzina che poteva fare soltanto da contorno alla storia, in seguito si è invece dimostrata una protagonista eccezionale.
In Angel è stata fondamentale per stemperare i toni cupi della serie ed è sempre stata capace di risultare una piacevole compagnia per il telespettatore.

Questa premessa per dire che Cordelia mi è piaciuta tantissimo e che avrei voluto un finale più epico ed esaltante per lei.
Mi ha stupito almeno quanto avrà sorpreso Angel, scoprire al termine di quest'episodio che è morta, avrei però preferito vederla direttamente morire se proprio questo doveva essere il suo destino.
Secondo me non è stato gestito benissimo il passaggio che l'ha vista trasformarsi in un altro essere che si è impossessato del suo corpo, questa scelta non mi ha soddisfatto, la trovo discutibile e personalmente mi dispiace perchè avrei preteso la perfezione per Cordelia, la stessa perfezione che dal pilot di Buffy a quel momento avevo riscontrato, in base a quelli che sono i miei gusti ed idee, nella gestione di questo personaggio straordinario.

Una volta fatta entrare in coma Cordelia, in effetti c'erano pochi altri sviluppi logici da poter realizzare per farci dare l'addio a questa ragazza. Una volta presa quella piega, in effetti forse questo è stato tra i migliori modi per farci salutare il suo personaggio.

Per il resto l'episodio è molto bello: non secondaria la disfatta di Lindsey ed apprezzatissimi i vari riferimenti al passato, con ovviamente quelli su Doyle su tutti.

Voto: 8,5

45
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 5x11 "Damage"
« il: 4 June 2014, 13:00:54 »
Wow, non mi aspettavo la presenza di Andrew!!!
Mi è piaciuta tanto questa puntata per i riferimenti alla serie madre.
Scopriamo cosa stanno facendo gli altri personaggi, queste informazioni mi fanno tanto piacere, da telespettatore mi sento immedesimato in Spike quando ascolta Andrew che lo informa sugli spostamenti di persone con le quali ha condiviso molte emozionanti avventure, come se le conoscessi molto bene pure io e mi stiano informando per davvero su delle persone reali.

Questo stacco dalla classica atmosfera cupa della serie è essenziale. In passato ci pensava Cordelia, adesso che non c'è più è necessario dover intervenire in altro modo ed in questo senso, Andrew è praticamente l'ideale. Fantastico il suo modo di fare e le sue battute, mi ha fatto ridere un sacco e lo dico da fan del telefilm Buffy che ha però spesso mal sopportato questo personaggio che con i suoi due amici mi è parso molte volte più ridicolo che altro.

Ottimo il fatto che riprendano la questione sulle potenziali trasformate in cacciatrici, attraverso il personaggio di Dana.
Grande Wesley che ne apprezza la strategia che è stata adottata da Buffy (ottima scelta quella di stare in Italia con la sorella :XD: ) e gli altri.

Bellissimo il discorso finale tra i due vampiri.

Voto: 8+

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 33