Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - bianconerolost

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 33
16
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 4x13 "Salvage"
« il: 22 February 2014, 19:36:09 »
Cordelia nei panni della malvagia non mi appassiona moltissimo, resto curioso di scoprire come sia possibile si comporti così e sia proprio lei il capo della bestia, quindi rinvio il giudizio a quando ne saprò di più, vedendo anche cosa di preciso vuole ottenere da Angelus e in che modo andrà a finire.
Quanto è stupido Connor? Non capisce che ci sia qualcosa che non va in Cordelia? Assurdo che improvvisamente sia tornata a desiderarlo. Mi sembra incostante il modo di agire di Cordelia: a tratti è sembrata totalmente sconnessa dalla sua caratterizzazione originale (in linea quindi con questa nuova identità), altre invece ricordava perfettamente il personaggio che abbiamo sempre conosciuto. Un andamento altalenante, non saprei dire se quest'essere sia bravo o meno ad impersonificarsi nella vera Cordelia, perchè a volte direi proprio di no, altre invece sicuramente sì.

Le visioni di Wesley sono fantastiche, un elemento in più per omaggiare Lilah e spiegare chiaramente cosa abbia comportato la loro relazione. Nel dirigersi verso il lato oscuro, Wesley ha in realtà mantenuto sempre dentro di se una parte "buona" che infondo voleva trasmettere a Lilah. L'ex osservatore è incredibilmente dispiaciuto per non esser riuscito a salvare Lilah da se stessa, più che da Angelus, fallendo così nel compito di farla redimere in tempo.

Graditissimo il ritorno di Faith (anche se prima una chiamata a Buffy gliela potevano fare,  anche solo per informarla, oppure da Sunnydale stesso, sentendo i notiziari, potevano chiederglielo che stava accadendo da quelle parti. Devo dire che mi aspettavo molti più intrecci tra le due serie, invece sono stati rarissimi e se ne stanno vedendo di nuovi solo adesso).
Il carcere sembra averle fatto bene, l'ho trovata molto più responsabile e non da segni di squilibrio che la possano condurre a far del male. Grandiosa l'evasione, in effetti con la forza che si ritrova era ancora in carcere solo perchè lo voleva lei stessa :asd:

Piacevoli i ricordi che emergono attraverso il dialogo tra Wesley e Faith e troppo da ridere la considerazione della cacciatrice nel trovare strano che il figlio di Angel, nato da poco, sia già adolescente :XD:

Angelus solito mito! Il cartellone che fa trovare a Faith è formidabile :XD: Angelus però mi sembra anche ben più forte di Angel, oltre che astuto, basti vedere come sfugge alla bestia. Le sue battute sono sempre taglienti e quando è in scena sa come far puntare gli occhi di tutti verso il suo personaggio. Davvero fantastico!

La fine della bestia la accetto, mi è piaciuta. Viene tenuta fede alla sua forza, prevalendo senza alcuna difficoltà su Faith, da lui ritenuta molto debole. Quel geniaccio di Angelus però intuisce come poterlo uccidere e dopo aver fatto scontrare i due nemici tra di loro, si libera della bestia che senza paura aveva precedentemente provocato, per rimandare lo scontro contro una Faith indebolita a causa del sole tornato a risplendere su Los Angeles.

Voto: 9-

17
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 4x10 "Awakening"
« il: 9 February 2014, 23:00:54 »
Ero pronto a fare un elenco delle situazioni che non mi erano piaciute, la scena finale mi ha fregato in pieno, colpo di scena riuscitissimo che mi ha fatto sbarrare gli occhi e sorridere.

La questione del sole che ci ponevano nel topic dell'episodio precedente viene qui spiegata, facendo dire dai telegiornali che il sole non splende più soltanto a Los Angeles, con Gunn che rincara la dose esprimendo il suo timore che si sparga la notizia con tutti i vampiri pronti a dirigersi verso Los Angeles.

Ho trovato alcune scelte forzate e troppo comode, come ad esempio quella che Angel ricordi tutto il passato di Angelus ma niente della bestia e lo stesso sciamano, in possesso proprio dei poteri di cui necessitano Wesley e gli altri.

Come dicevo, ero pronto ad esprimere una buona dose di delusione per come si erano svolti fatti, in primo luogo per il ritorno di Angelus come era stato con Buffy, attraverso una Cordelia irrazionale e spregiudicata che se ne infischia delle possibili e probabili conseguenze (avevo già pensato di dire che avrei preferito veder tornare Angelus grazie allo sciamano a questo punto, oppure per una forte dimostrazione d'affetto di Connor, per l'amore e la felicità procuratagli dal rapporto padre/figlio).
Secondariamente mi era sembrata insensata anche l'improvvisa saggezza di Connor che stonava con il personaggio. Addirittura la frase che suo padre si chiama Angel e non Angelus l'avevo trovata forzatissima e non mi spiegavo questo repentino cambiamento del ragazzo. Infine avrei avuto da ridire anche sulla morte del mostro, si concretizzava in quel modo il mio timore che ci riuscissero troppo facilmente dopo averlo mostrato infinitamente potente e non mi era piaciuta neanche l'idea della spada, dandomi l'impressione di un qualcosa di già visto.

Tutto questo posso rimangiarmelo in pieno, il modo in cui torna Angelus è stato reso tanto bene quanto è grande la rilevanza della notizia. La sua risata finale poi è magnifica, adesso si che ne vedremo ancor di più delle belle :metal:

Voto: 9- (se non era tutta un'illusione davo un 3 voti in meno, il finale mi ha davvero colpito in positivo)


18
Mi aspettavo un episodio nettamente migliore, dato tutto lo spazio dedicato alla trama orizzontale che quando entra nel vivo difficilmente delude.

Il cattivo di turno sarà pure fortissimo ma non capisco perchè si limiti a ferire, e non uccide, gli unici che potrebbero fermarlo :asd:

La storia di Cordelia è ridicola, qui rischiano di rovinare un personaggio che hanno portato avanti così tanto bene. Ricordo che nelle prime stagione di Buffy la disprezzavo, poi mi ha fatto gradualmente sempre più cambiare idea, ma come si comporta in quest'episodio rappresenta una grossa involuzione per lei.
Avevo accettato il bacio tra Cordelia e Connor, quando aveva perso la memoria e dopo aver ucciso un vampiro.
Stavolta però la scelta adottata (probabilmente per far ingelosire Angel come motivo principale e creare un pietoso triangolo amoroso) è ingiustificabile, dato che a Cordelia è interamente ritornata la memoria, appare super saggia e il momento catastrofico che si potrebbe verificare risulta essere scusa troppo poco plausibile.
Cioè dai, cosa è Cordelia? Una prostituta che si concede per compassione al posto che per denaro? In questo modo ama Angel, andando a letto con suo figlio, la stessa persona che poco tempo fa accudiva perchè era un neonato? Non ha più un briciolo di considerazione di se stessa? E come è successo?
Poi fa ridere la giustificazione che utilizza con Connor, facendogli capire che vuole fargli il piacere (quasi come se una fosse una carità che gli sta concedendo) di immettere qualcosa di reale nella sua vita, il che per lei significa "dargliela" senza sentimento. Sembra più probabile l'ipotesi che la ragazza era in astinenza da troppo tempo, ma poteva rivolgersi al suo fantasma coinquilino a questo punto :asd:

Come è stata per la proposta di matrimonio di Xander ad Anya, Whedon si divertirà a far commettere delle cavolate ai suoi personaggi in situazioni vicine alla tanto citata fine del mondo. Nel primo caso però è sicuramente stato gestito tutto molto bene, in questa situazione tutt'altro.

Come temevo Fred si è allontanata paradossalmente da Gunn, proprio quando lui le ha dimostrato con i fatti di esser realmente disposto a tutto per lei. Questo però l'ha intimorita, vediamo come andrà a finire. Di certo gli autori sono bravi a trovare come mettere in crisi coppie che risultano davvero innamorate (tipo Buffy/Angel su tutte).

Lilah e Wesley i migliori in questa stagione finora, se do la sufficienza alla puntata è merito loro

Voto: 6

19
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 7x05 "Selfless"
« il: 24 January 2014, 18:07:53 »
Ma la fissazione di Anya per i conigli è qualcosa di fantastico, ne stava portando una a casa anche quando si reca da Olaf.
Ottima la spiegazione sul perchè quest'ultimo sia stato trasformato in troll, il che ci fa comprendere anche chi era Anya in passato.

I flashback sono sempre da applausi quando vengono proposti, in Buffy come in Angel.

La scelta di Buffy di uccidere Anya sembra inevitabile ma non mi ha convinto molto, sono più dalla parte di Xander. Dallo scontro verbale tra i due c'è poco da poter rispondere a Buffy quando mette in mezzo Angel, ma secondo me la sua presa di posizione è troppo affrettata, si parla pur sempre di Anya, di una del loro gruppo (o forse meglio famiglia) potrebbero tentare in qualsiasi altro modo di trovare un'alternativa, senza rassegnarsi.

Avvincente la lotta tra Anya e Buffy. Per un attimo ho pensato che Buffy avesse effettivamente ucciso Anya, c'ero rimasto malissimo, per fortuna non è stato così.
Meravigliosa la scena che vede Anya spensierata che canta, felice di poter sposare Xander.

Per ritornare sui suoi passa la ragazza è pronta a sacrificarsi, Xander tenta invano di opporsi, la sorpresa però è dietro l'angolo, ancora una volta Anya viene graziata, stavolta però non le fa piacere, perchè se è vero che scampa alla morte, lo è anche vederla sprofondare un profondo dolore, per il fatto che al suo posto viene eliminata una sua amica, anch'essa demone della vendetta.

Inutile il tentativo di Xander di consolarla, tristissimo l'epilogo con i due che vanno per strade diverse..


Voto: 8,5

20
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 6x20 "Villains"
« il: 27 December 2013, 12:50:50 »
Episodio eccezionale!
Che figa Willow in queste vesti, stupende tutte le scene che la vedono protagonista.

Bene specificare chiaramente subito che Tara, a differenza di Buffy che era stata uccisa da forze mistiche, non può esser fatta tornare in vita. Mi dispiace molto per il personaggio ma ai fini della trama è obbligatorio porre un limite del genere se no, citando dragonball di cui avete parlato nel topic, finisce come per Crilin che resuscita continuamente :asd: e lo scalpore delle morti finisce col passare quasi inosservato.

La rabbia di Willow esplode subito dopo la sua incredula ed atroce disperazione. Il fatto che una ragazza così dolce e sensibile si trasforma in un essere così oscuro rappresenta proprio il bello di questo cambiamento. Vorrei adesso vedere un episodio della prima stagione per notare l'enorme differenza tra questa Willow e la ragazzina imbranata e timida delle superiori "innamorata" di Xander.

Come da voi già evidenziato, eccezionale la scena che vede Willow assorbire i libri di magia nera. Una parte che non passa certo inosservata, ben pensata e realizzata, in grado di fare molto effetto sul telespettatore e di giustificare a maggior ragione il gran potere che nella strega scaturirà.

La determinazione di Willow di vendicare Tara non si ferma dinanzi a nulla ed alla fine la porta ad ottenere il suo obiettivo. Ottima la vendetta della rossa, anzi no nera, che uccide l'assassino della sua ragazza senza evitargli prima qualche sofferenza fisica e psicologica.
Warren ha davvero esagerato ed è andato oltre ogni limite, ha fatto di tutto per farsi odiare. Onestamente mi avrebbe dato fastidio se fosse riuscito a farla franca, anche se trovo più condivisibile il punto di vista di Buffy, nonostante l'appoggio che gli stessi Xander e Dawn si lasciano scappare nei confronti delle intenzioni di Willow.

Sembrava che Willow prima o poi dovesse passare dal lato malvagio, il suo uso spropositato della magia lo lasciava intendere, delle conseguenze tragiche erano nell'aria durante tutta questa sesta stagione. Per amore di Tara e con l'aiuto dei suoi amici, la ragazza era però riuscita praticamente a disintossicarsi. Curioso come ci ricaschi per lo stesso motivo che fino ad ora l'aveva salvata, per l'amore della persona a lei più cara. Molto meglio questa come motivazione, rispetto a quella di una dipendenza incontrollabile, per quanto anch'essa potesse esser valida.

Interessante la parte inerente a Spike, per quanto poco trattata. Devastante per Dawn trovare Tara sanguinante a terra senza vita, al punto che la ragazzina resta a guardarla, incapace di fare una telefonata o cambiare anche solo stanza, per non lasciare sola l'amica. Non inferiore il trauma che colpisce Xander, non solo teme per la vita di Buffy, si trova il sangue addosso, scopre che Tara è morta, deve far portare via il suo corpo, nota Willow in quelle condizioni, ma si deve anche accorgere che la sua ex è tornata ad essere un demone, per colpa sua non è più umana.

L'enorme pregio di quest'episodio è quello di porre delle basi spaventose per il prossimo futuro, oltre al fatto di eccellere già di per se. Sono contento di esser tornato a commentare proprio con una puntata del genere. Mi è mancato leggervi e postare in questa sezione!

Voto: 9,5


Ps. Io consiglio Game of Thrones, resterete sconvolti e amerete Daenerys Targaryen, nata dalla tempesta. Walking dad lo vedrò ma non mi aspetto nulla di eccezionale. Di Whedon, dopo Buffy ed Angel, mi ispirano molto più Firefly e Dollohouse (che cosa non certo secondaria sono già terminate) rispetto a Agents of S.H.I.E.L.D.. La serie più macabra è Dead Set, fa veramente schifo. A me non piace questo genere, credo di essere anche non difficilmente impressionabile, però vedo con piacere sia GOT che Dexter. HBO è la regina delle emittenti televisive :prego:

21
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 3x17 "Forgiving"
« il: 15 November 2013, 15:59:40 »
Inaspettato l'ottimo colpo di scena sulla profezia. Nessuna colpa è possibile da attribuire ad un meticoloso Wesley che, con la sua proverbiale meticolosità, ha ricavato le informazioni in maniera corretta sfruttando al meglio tutte le informazioni disponibili in suo possesso, comportandosi in seguito nella maniera più coraggiosa ed idonea possibile.
Fred non può credere ad un cambiamento così netto di Wesley e si impegna in tutti i modi per scoprire cosa possa averlo motivato nell'intraprendere determinate azioni. La tenacia della ragazza porta ai risultati sperati (anche se banalmente, trovando gli appunti dentro un cassonetto della spazzatura, se Wesley voleva davvero far scomparire quei diari poteva strapparli o bruciarli al posto di buttarli semplicemente nel posto più ovvio, se no faceva prima a lasciarli semplicemente nella sua stanza) con il conseguente ed immediato perdono, capendo il tormento che Wesley ha passato.

Incommentabile il barbone che ruba i soldi a Wesley, nascondendolo per lasciarlo morire lentamente senza che nessuno possa vederlo facilmente. Justine è uno dei pochi personaggi  di queste due serie di Whedon che non mi sta piacendo, già da come è uscito fuori ed è stato costruito, compreso per come si sta evolvendo forse troppo velocemente e praticamente dal nulla.

La scena con la bambina è a dir poco geniale. Fantastica l'ambientazione ed impensabile la raffigurazione di una bimba in quel ruolo. Penso che gli autori in questo caso abbiano pensato di mettere l'esatto contrario della figura che più si addiceva a quest'interpretazione.

Conoscendo le serie che l'autrice del primo post guarda, penso di aver capito a quale serie si riferisce nel suo post, ma non è un problema perchè non viene svelato nulla di preciso, ma specialmente perchè quando inizierò quel telefilm mi sarò sicuramente dimenticato tutto :XD:

Da brividi il finale. Angel si reca da Wesley in ospedale e dopo avergli fatto capire di essere in lui, di non essersi in alcun modo trasformato in Angelus, parlando con l'amico nel suo solito modo calmo e cordiale, esplode in una rabbia incontrollata frutto del dolore per le difficoltà immense di poter adesso raggiungere il figlio, sfogando così contro Wesley la sua frustrazione ed impotenza, tentando addirittura di uccidere l'inerme Wesley, anche se con meno intenzione di quanto si può dedurre dalle sue urla, dato che due semplici dottori umani lo fermano ed allontanano.

Voto: 8,5

22
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 6x06 "All the way"
« il: 3 October 2013, 19:15:45 »
Secondo me quest'episodio è un pò una scemenza, non lascia spazio ad una trama principale, ha come protagonisti dei vampiri da quattro soldi che non trovavamo al centro dell'attenzione ormai da un bel pò, vede miracolosamente arrivare al momento propizio Buffy e gli altri per salvare Dawn ed ha altri aspetti che, esagerando un poco, ricordano addirittura lo scempio di diverse parti della prima stagione.

Però in molti dei suoi contorni, mi è piaciuto parecchio.

Intanto fa ridere moltissimo. Neanche a dirlo la protagonista delle parti maggiormente divertenti è Anya.
La sua danza del capitalismo è forse la miglior trovata comica dell'intera serie :rofl: l'ho rivista per 4 volte :rofl: vi prego trovatemi una gif :XD:
Per rimanere in tema ballo, come diamine si muovono Xander, Willow e Anya? :asd: cioè io non sono un grande ballerino, ma a quei livelli c'è da mettersi le mani ai capelli :XD:

Capisco Xander, trovo significativo che abbia annunciato a tutti il matrimonio vestito come un pirla, da pirata :asd:
Per me fa saltare tutto all'ultimo :asd: non è ancora pronto per sposarsi, sta vivendo un dramma interiore perchè una mossa del genere sta iniziando a capire come lo potrebbe responsabilizzare, portandolo a dover rinunciare a molte delle libertà attuali.
Emblematica la reazione di Giles che sembra aver già capito e previsto tutto :asd:

Anche Dawn attratta dai vampiri :doh: ben fatta la scena del primo bacio. Mi ha sorpreso moltissimo scoprire che quei due ragazzi erano dei vampiri, mi aspettavo qualcosa di losco da parte del vecchietto, buon colpo di scena questo.

Wow, Giles sempre più padre di Buffy e Dawn. Risponde al telefono in casa loro, discute con la sorella minore e si prende cura di loro a 360°. Per me non spetta a lui, Buffy se ne sta un pò approfittando, ma è anche vero che questo ragazza ha troppe responsabilità e bisogno di tutto l'aiuto del mondo. Mi chiedo cosa pensi la madre dell'amica di Dawn e tutti coloro che li conosco, sul fatto che Giles è sempre in quella casa, probabilmente avanzano disparate teorie sul fatto che Giles e Buffy possano essere amanti :XD: sì sa che la gente è maliziosa e tende a screditare gli altri :asd:

Willow conferma le impressioni dell'episodio precedente. Numerose le situazioni che la vedono in quest'episodio giocare un pò troppo con la magia. In effetti nei suoi panni, chi riuscirebbe a limitarsi senza sfruttare le proprie conoscenze per ogni piccolo aspetto della vita quotidiana, rendendola molto più comoda e facile? Il potere da alla testa, neanche Willow sembra esserne esente. Sicuramente questo porterà a delle ripercussioni negative, perchè non è lei furba e Tara e Giles degli scemi che la mettono in guardia e non accettano questi suoi comportamenti.

Voto: 7,5

23
Mi è piaciuto molto vedere questi stralci di vita quotidiana dei vari personaggi. Non è stato un episodio eclatante, con al centro la trama fantasy che riesce ad offrire la serie, ma un'inizio quasi d'assestamento, per far vedere come sta proseguendo la vita dei personaggi dopo la morte di Buffy.

Devo dire che la cosa che più mi piace di questa serie tv è il lato umano e la profondità dei personaggi, caratterizzati molto chiaramente e fatti crescere in maniera eccezionale. Per me è questo il cammino principale, contrariamente da come forse dovrebbe apparire dall'esterno, tutto il resto della storia, gli accadimenti effettivi che si verificano, fanno solo da contorno, sono dei semplici ostacoli che condizionano, in un modo o nell'altro, l'evoluzione del singolo personaggio.
Ho apprezzato tantissimo i primi istanti di questa sesta stagione, in quella specie di rapido riassunto che ci ha mostrato scene familiari, dandoci l'impressione di quante cose siano accadute.
Sempre meglio la sigla!

Non poteva esser sfruttata meglio l'idea del robot.
Commovente Spike per l'amore sincero che è arrivato a provare per la cacciatrice.
Xander secondo me non ha intenzione di sposare veramente Anya, che accresce continuamente il lato ironico della serie in maniera vertiginosa.
Willow sempre più leader, la ragazza è ormai molto sicura di se stessa, altro che studentessa timida ed impacciata, impensabile paragonarla alla ragazzina del liceo che era prima dell'arrivo di Buffy a Sunnydale.

Mi ha fatto ridere troppo quando Xander (la nuova voce non mi piace) ha detto a Willow perchè voleva comandare lei, e Tara gli ha spiegato che lo ha proposto lui, che hanno fatto una votazione dove Willow ha vinto all'unanimità e perchè Xander stesso le ha regalato una bacchetta con scritto il capo dei capi :rofl:

La parte più bella è sicuramente il saluto a Giles :tenero: non so, credo mi sia piaciuto eccessivamente, visto superficialmente non è nulla di eclatante, ma io mi sono proprio affezionato a questi personaggi, mi sento uno di loro e riesco a provare le emozioni che immagino possano sentire loro in quelle circostanze. Mi hanno emozionato quelle scene all'aeroporto, forse sono ancora sconvolto e fragile emotivamente dopo la scomparsa di Buffy :asd:

Fa un pò schifo vedere il serpente che esce dalla bocca di Willow e mi è sembrato anche troppo semplice e comodo far tornare in vita in questo modo Buffy..

Voto: 9-

24
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 5x22 "The gift" [SEASON FINALE]
« il: 13 September 2013, 00:27:07 »
 :aka: :aka: :aka: cioè è morta Buffy? Non pensavo andasse a finire così, gli ultimi minuti di quest'episodio sono stati troppo emozionanti, mi sono venuti i brividi e li ho continuati ad avere per tipo 5 minuti consecutivi. Epilogo imprevedibile per me, nonostante quel "la morte è il tuo dono" che è stato detto più volte. Davo più probabile il sacrificio di Dawn, come in effetti stava avvenendo, non quello di Buffy.
Ma vogliamo parlare del discorso? Commovente, bellissimo. No, io il resto della puntata non lo commento neanche, meriterebbe anch'esso, ma devo elogiare il finale, non mi va di spendere altre parole per qualcosa di diverso da esso.
Da quel che dice Buffy traspare un'umanità intensa e toccante, il suo rapporto con Dawn viene elogiato a dismisura. La sorella maggiore assume piena consapevolezza della situazione, sa cosa dover fare, non avrebbe mai potuto far sacrificare Dawn, alla quale esprime tutto il suo più profondo e sentito affetto, anzi amore, perchè se non lo è questo, cos'altro può esserlo? Buffy se ne va dicendo di far sapere a tutti che è felice, non ha dubbi sulla scelta che sta prendendo, ci tiene solo a comunicare a tutti quanto lei gli sia legata, quanto apprezzi la loro amicizia e gli sia estremamente grata per ogni momento che hanno condiviso, rendendogli la vita più bella e semplice. Prima di subire un colpo al cuore, con la scena dove viene inquadrata la tomba, Buffy trova il tempo per dar l'ultimo consiglio alla sua sorellina, raccomandandole di aver coraggio, che non sarà facile stare al mondo ma che lei ce la deve fare, dovrà vivere anche per lei.
Meraviglioso! semplicemente meraviglioso. E poi vogliamo parlare degli sviluppi futuri? Ora che succede? Siccome Buffy è morta arriverà intanto una nuova cacciatrice!

Anche io ho pensato al fatto che tutte le cacciatrici volevano morire, come gli aveva raccontato Spike! Non avevo invece pensato a Little Miss Muffet e fatto il calcolo per arrivare a 730. Mamma mia, assurdo, così è ancora più bello!
Devo proprio dire che il tuo commento è un capolavoro, per me se lo legge Whedon lo fa incorniciare e lo appende in casa sua.
E voglio leggere anche quello di Beatrice su questa bomba di puntata :metal:

Dai qualche parola sugli altri la spendo, non riesco a non farlo :rofl: :asd:

Giles :O.O: spietato e cinico, come non lo avevamo mai visto. Significative le sue parole ad un inerme Ben, e impressionante la naturalezza con la quale lo uccide.

Xander chiede ad Anya di sposarlo! Non me lo aspettavo, Xander non mi sembra tipo da sposarsi. Intendiamoci, è sicuramente maturato tantissimo, non è più il ragazzo sprovveduto dei tempi del liceo, però lo vedo ancora un pò infantile, non riesco a concepirlo come marito ancora, il che non vuol dire che non ne avrà mai le caratteristiche, ma avrei pensato potesse volerci ancora un altro pò di tempo.
Mi era piaciuta la prima reazione di Anya, anche io infatti avevo pensato che le stesse facendo quella proposta per addolcire il momento, dato che pensava non ci potesse essere più futuro sul pianeta terra.

Tara ritorna a ragionare :metal: lo speravo, sia per lei che per Willow!

Spike ormai è un'altra persona, l'amore verso la cacciatrice lo ha cambiato, fa uno strano effetto se si pensa a quel vampiro indifferente alle sorti degli altri, alla ricerca di un tornaconto personale prima di muovere un dito, trovando inconcepibile aiutare gli altri in cambio di nulla. Adesso si comporta al contrario, iniziando a ragionare come gli amici di Buffy, anzi essendo proprio uno di loro a tutti gli effetti. Mi ha colpito sentirgli dire che sa di essere un mostro ed è per questo che apprezza come Buffy lo stia trattando come una persona. Ciò mi ha ricordato il rapporto tra il vampiro e Joyce.

L'inizio :tenero: proporrei di prendere tutte le immagini dei topic aperti da Lalla per proiettarle a quella velocità nelle scuole. Per il bene delle prossime generazione, va fatto loro il lavaggio del cervello, in maniera tale inizino tutti a vedere Buffy :XD:
Grazie per il video, rivedere l'introduzione di quest'episodio è sempre gradevole.

Voto: inevitabilmente 10

Come stagione anche secondo me al momento è la migliore!

25
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 5x16 "The body"
« il: 2 July 2013, 12:21:47 »
Capolavoro, sì il 10 lo merita!

Quest'episodio emoziona e regala intense sensazioni, come pochi. In diversi passaggi viene da piangere anche a chi lo guarda.
Già quando accade qualcosa del genere, la dice lunga sulla qualità della puntata e la bravura degli attori e degli autori.

Non ho mai visto una così approfondita rappresentazione del dolore, attraverso uno schermo. Colpisce incredibilmente notare come le scene siano state girate in maniera semplice e naturale, sembrando decisamente reali a chi le guarda, meravigliandosene e lasciandosi inevitabilmente coinvolgere. Il montaggio di quest'episodio è più che fantastico, a prima vista si può forse dire che non ci sia poi chissà che di eccezionale, ma è proprio questo a renderlo formidabile, riuscendo a riempire di valore e d'importanza ogni singolo e banale gesto. In certi momenti, quando sentiamo il peso delle responsabilità, ci mettiamo fortemente in gioco o subiamo una grossa perdita, tutto quel che normalmente ci sembra scontato e facciamo per inerzia, senza neanche pensarci, assume rilievo. Questa sensazione che immagino capiti a tutti, che non è facile da spiegare a parole, ed ancora meno da far emergere dalle scene di un telefilm, in questo caso trovo sia riuscita ad esser stata affrontata alla grande, dando molto spazio, in maniera calma e appropriata, a tutte le reazioni dei personaggi principali, mostrando mentre vivevano le loro abitudini gli stati d'animo che li hanno colpiti. In questa puntata, oltre al vampiro (che per me è stata la parte meno bella) non c'è quell'azione tipica di ogni telefilm di questo genere. Assistiamo a dei momenti, che chiunque può fronteggiare, ed anzi si troverà certamente a doverlo fare. Non c'è nulla di speciale o paranormale, solo tanta umanità, espressa così tanto bene da lasciare basiti.

Io mi aspettavo di vedere Spike, solo perchè anche lui ha avuto a che fare con Joyce in diverse occasioni.
Son contento che nel post di apertura ti sei soffermata particolarmente sulla reazione di Anya. Il fatto che lei non è stata un essere umano per tantissimo tempo, in questa circostanza poteva avere un potenziale enorme. Direi che è stato sfruttato tutto, al massimo. Le sue riflessioni sono toccanti, da sempre alla base dei pensieri dell'essere umano. Possono sembrare logiche, facilmente deducibili, ma non sono neanche da tutti e le trovo delle costatazioni che riescono a far pensare davvero più di ogni altro argomento. Ottimi anche gli esempi portati da Anya, ricollegabili a quanto dicevo precedentemente, basati su attività semplicissime, che non vengono certo considerate come qualcosa di trascendentale.

Molto belli gli abbracci tra Xander e Willow. Viene da pensare a tutto il periodo trascorso al liceo, quando i due hanno iniziato ad essere amici inseparabili, accrescendo e poi mantenendo il loro legame anche all'arrivo a Sunnydale di Buffy e sua madre.
Anya fa capire chiaramente che anche Xander ha pianto molto, ed il ragazzo appare infatti sconvolto, tentando di scaricare la colpa su qualcuno, come spesso può capitare di fare, accennando questo tipo di reazione, che Willow gli fa capire come non sia quella più appropriata. Complimenti per la sua forza che lo porta a fare un buco nel muro :asd:

Ottima l'interpretazione di Lalla sui vestiti di una Willow che si sente improvvisamente poco matura, difronte ad una situazione che vorrebbe saper controllare meglio, potendo esser più d'aiuto per la sua cara amica. La scena del bacio con Tara è perfetta! Non poteva risultare più naturale e, per certi versi, anche inaspettata. Mi chiedevo in passato se avremmo mai visto un bacio tra Willow e Tara e a dire la verità pensavo di no, dopo che non era successo neanche nel finale della quarta stagione, quando Xander nel suo sogno immagina le due che lo provocano. Sono rimasto soddisfatto anche dall'ulteriore scena riservata soltanto a Tara e Buffy (realizzata attraverso un pretesto che condurrà all'unica parte comica della puntata, con Anya, Willow e Xander che tornano con una vagonata di cibo per Buffy, offrendole certamente ampia scelta :asd:) che conversano all'interno dell'ospedale, facendoci conoscere meglio parte del passato di Tara, realizzando un gran bel discorso tra queste due ragazze rimaste senza madre troppo presto.

Immensa anche la parte che coinvolge Dawn mentre era a scuola. Introdotta in maniera sorprendente, con Dawn che piange in bagno, per motivi diversi alla morte della madre, si conclude con Dawn che piange nuovamente ma in maniera molto più accentuata ed isterica, non riuscendo neanche ad accettare la notizia, tentando di negarla urlando disperata.
Dispiace troppo per questa ragazzina, costretta a dover esser sottoposta a tutti questi shock continui: dai più comuni problemi a scuola, alla consapevolezza di essere umana solo da pochissimo e di possedere ricordi finti, alla morte della donna che le è stato fatto credere di essere sua madre e per la quale nutriva più effetto tra tutti al mondo.
Non avevo notato il significato che è giusto attribuire ad un compito in classe non certo inserito casualmente. Altra chicca davvero geniale.

Ah dimenticavo di citare il lieto fine che si è visto solo tramite l'immaginazione di Buffy. Un vero shock apprendere poco dopo che le cose non erano andate in quel modo. Altra piccola mossa in grado di rendere niente meno che un capolavoro quest'episodio.

Voto: 10

26
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 5x11 "Triangle"
« il: 6 June 2013, 19:46:50 »
Carino quest'episodio che lascia ampio spazio a tutti gli altri protagonisti della serie, diversi da Buffy.
Mi è piaciuto veder Buffy dialogare e confidarsi con Dawn e Tara. Questo rappresenta, per certi versi, una novità dato che di solito le vediamo in gruppo ed a discutere di fatti ed argomenti non esattamente personali.

Le scene più comiche per me le offre Spike :asd: ormai sempre più invaghito della cacciatrice, tenta di comportarsi in maniera tale da ottenere la sua approvazione. Si interessa a lei, al suo stato d'animo, alle sue opinioni e si prepara anche dei discorsi da rivolgerle, come se fosse un ragazzino inesperto più che un vampiro che ha vissuto per secoli  :asd:
Da questo punto di vista mi aspetto notevoli evoluzioni. Per Spike sarà più di un'impresa conquistare Buffy, per non parlare di quali potrebbero essere le reazioni di Drusilla ed Angel. Per quanto possa sembrare difficile non credo sia proprio impossibile, magari quella puntata che li vedeva stare insieme, con Buffy che chiedeva a Giles di accompagnarla all'altare, era solo un'anticipazione del futuro.

Le reazioni di Buffy in effetti sono ridicole e troppo esagerate. Nella prima che ha avuto, quella con Tara, ho però notato come lei si sia accorta di non esser stata concentrata, riconoscendo di fatto le sue colpe nella gestione della relazione con Riley, evidenziando come bisogna stare attenti, prestando attenzione su ogni vicenda, evitando di trascurarle e senza dare nulla per scontato. Inoltre hanno permesso di dare quella motivazione in più a Buffy per sconfiggere il troll.

L'astio tra Anya e Willow mi è sembrato un pò forzato. Considerate le preferenze di Willow, Anya non ha nulla da temere. Ovvio invece come entrambe vogliano soltanto il suo bene e siano, diversamente, affezionate a lui. Bello sentire il riferimento al passato, quando Xander stava con Cordelia, con la quale si è lasciato a causa di quegli attimi di debolezza con Willow.
Anya è sempre divertente, in quest'episodio il punto più interessante che la riguarda è lo scoprire che quel troll è stato un suo ex, con relativo aneddoto sul come lei diventò un demone.
Xander ultimamente mi sembra troppo maturo, ho l'impressione che a breve combinerà qualche cavolata delle sue :XD:

Bel finale. Giles ritorna dall'Inghilterra e nella discussione con Buffy e sua madre (unici tre che sanno la verità su Dawn) si lasciano sfuggire qualche parola di troppo, ascoltata per caso e di nascosto da Dawn..

Voto: 7,5

27
Buffy / Re: [COMMENTI] Angel 2x05 "Dear boy"
« il: 14 May 2013, 21:32:22 »
Molti anni dopo, un fan italiano, riuscì a ripetere quanto vissuto da degli americani guardando queste due puntate di seguito :XD: Non le ho viste oggi, ma volendo avere più tempo per commentarle dignitosamente ho rimandato il momento per descrivere quanto visto.

Il nome di Drusilla era già apparso nelle scritte iniziali. Da un lato ne ero felice, dall'altro infastidito perchè avevano in pratica spoilerato la sua presenza nell'episodio :asd: fortunatamente, però, appare subito nel flashback. Come sempre, questa tecnica è utilizzata in modo delizioso.
Data l'età di Angel, ed il momento nel quale abbiamo iniziato a conoscerlo, risulta anche la maniera più intelligente per sfruttare al massimo l'idea sulla quale si basa la creazione di questo personaggio, approfondendolo al massimo, al punto da creargli una serie apposita.

Sull'ipotesi di uno spin-off su Darla, Spike o Drusilla, data la loro natura di vampiri e le tante avventure che gli si possono attribuire, non vi è dubbio che sarebbero tutti in grado di poter essere approfonditi al punto da avere una serie dedicata quasi esclusivamente a loro. Io le vedrei sicuramente :asd: Angel ha però qualcosa in più, probabilmente in virtù della storia d'amore vissuta con Buffy.

Spettacolari Wesley e Cordelia travestiti per cercare di svolgere, una volta tanto, normalmente il loro lavoro, cercando di farsi pagare da un cliente che può farlo. Peccato che i loro sforzi non porteranno a nulla dato che Angel rovinerà ogni cosa, andando a parlare direttamente con la signora spiata.

Sì, se c'era uno difficile da meravigliare, con la storia di Angelus, questo era proprio Guss, considerato il suo triste precedente con la sorella. Kate mi sembra stia diventando sempre meno opportuna, anche la sua frase citata nel primo post, per quanto sia vera, non considera che senza il bene a combattere, fronteggiando il male, le vittime sarebbero decisamente di più.

Andando all'argomento principale della puntata: Darla ed Angel, anche per me Julie Benz è davvero bravissima. Io l'ho "conosciuta" nelle prime stagioni di Dexter e anche per questo mi sta ulteriormente sbalordendo nelle vesti di Darla (in un ruolo molto differente ma interpretato sempre molto bene, il che è da apprezzare doppiamente, vista la sua abilità di saper immedesimarsi in ogni situazione richiesta, pur se contrapposte tra loro).
Io sono molto contento di questo ritorno di Darla, credo non potesse neanche mancare, data la sua influenza nel passato di Angel. La Darla che vediamo è la stessa che abbiamo conosciuto (per me troppo poco) come vampiro. Questo però dovrebbe essere destinato a modificarsi, considerando che adesso lei, essendo umana, possiede un'anima. Come ben fatto notare già nel primo post, una reazione umana, da parte di Darla, ce l'abbiamo quando reagisce colma di risentimento all'affronto di Angel che afferma di non esser mai stato davvero felice con lei, emozione che ha provato soltanto con Buffy e non soltanto perchè si sia trattato di un qualcosa di nuovo. Questo ferisce Darla, ma dovrebbe essere solo l'inizio, come prospetta Angel, per tutti i sensi di colpa che dovrebbero colpirla, ora che ha un'anima.

Per il resto Darla si dimostra immensamente astuta, lo notiamo come mette continuamente nei guai Angel, prevedendo ogni sua possibile reazione. Credo dovrebbe però chiedersi quanto le convenga far ritornare Angelus, difficilmente quel genere di vampiro la vorrebbe al suo fianco, ora che è umana.
Sul possibile ritorno di Angelus, non è mai stato chiarito cosa possa esser considerato "momento di pura felicità". Sicuramente Angel lo ha provato facendo l'amore con la donna che amava profondamente. Dubito però che questo voglia dire: orgasmo qualsiasi=felicità intensa=perdita dell'anima=ritorno di Angelus.

Non si può mettere sullo stesso piano la felicità derivante dall'atto sessuale svolto con la donna della quale si è innamorati, con un'altra verso la quale si prova magari soltanto attrazione sessuale. In molti casi invece sembra che se Angel finisce a letto con una qualsiasi ragazza, finisca col perdere anche l'anima. Tutto questo per dire che secondo me soltanto Buffy può far tornare Angelus e neanche hanno così tanto da temere Cordelia e Wesley.

Voto: 8+

28
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 5x02 "Real me"
« il: 6 May 2013, 01:22:28 »
Tra le tante cose fatte oggi per festeggiare il 31° scudetto non mi sono voluto far mancare la visione di un episodio di Buffy :XD:

Mi è piaciuta la maniera di presentare quest'episodio. Attraverso quanto scrive Dawn sul proprio diario, veniamo a sapere cosa la 14enne pensa di sua sorella e dei suoi amici.
Si potranno certamente approfondire quelle che possono essere, anche a livello psicologico, le interazioni tra sorelle o fratelli, nel mentre si è partiti molto bene, con i diversi stati d'animo presentati dal punto di vista della sorella maggiore e di quella minore, senza che nessuna delle due si possa dire abbia totalmente "ragione" sull'altra.

L'episodio fa ridere molto, sia per l'apporto di Harmony, sia per Dawn che considera Xander un eroe, avendo informazioni false sulle sue azioni nei confronti di Dracula :asd: simpatica anche Anya nel non capire il funzionamento di quel gioco di società  :asd:

Carine Willow e Tara, così come Buffy e Riley, il quale rapporto continua a funzionare.

Mi chiedo dove Dawn sia stata fino ad oggi. Suo padre è lo stesso di Buffy?

Voto: 7+

29
 :aka: no vabbè io con queste cose mi fisso troppo :asd:

Ricordo che tra Shining e qualche sogno assurdo, simile a questi, visto in twin peaks restai estasiato ma qui non si è da meno.
Questa puntata è un capolavoro ed è un giudizio oggettivo, non si può commentare diversamente (tranne se non la si è capita e si pretende la semplice storiella, un pò da bambini, priva di significati profondi ed impliciti).
Dalle prossime stagioni mi aspetto molto a questo punto, mi attendo un'evoluzione della serie che possa diventare più "adulta" sotto ogni punto di vista: una continua crescita e sviluppo dei personaggi principali, ad un livello ancor più serio, complicato e poco banale, dentro il quale conoscere e capire sempre meglio la psicologia dei protagonisti.

Una delle componenti che più mi piace in Buffy, se non la prima in assoluto, è la capacità di descrivere e presentare i personaggi: Buffy, Giles, Willow e Xander sono stati ideati magistralmente da Whedon. Lui li ha pensati in maniera tutt'altro che superficiale e riesce a farli conoscere tutto di loro al pubblico. Dopo queste 4 stagioni, non ci limitiamo a conoscerli per quel che hanno fatto: in che scuola sono andati, i demoni che hanno sconfitto, i ragazzi o ragazze che hanno avuto, dove vivono ed altro di osservabile. Tutti e 4 li conosciamo per come sono dentro, quali sono i loro conflitti interiori, ambizioni, paure, timori e tutto il resto. A guardare con attenzione questa serie tv si rischia di conoscere meglio questi 4 personaggi che noi stessi oppure dei nostri familiari o amici. Sì perchè Whedon ce li propone a 360° e quale modo migliore se non approfondirli anche attraverso ai loro sogni, oltre a quello che dicono, fanno e pensano.

L'omino del formaggio non ha alcun senso? Io ero contento che lo avevano nominato anche una volta svegli, dandone ancora più importanza e speravo potesse averne, anche se sinceramente ho pensato anche all'ipotesi di una sua presenza tanto per destare ancora più mistero e curiosità. Quando questo tizio si vede nel sogno di Giles, dicendo: "sono io che indosso il formaggio, non lui che indossa me" ho pensato ad un Giles che, da osservatore, ci tiene a precisare che è lui che deve istruire la cacciatrice secondo le sue regole e non il consiglio ad imporgli come fare (infatti lui non segue alla lettera i loro metodi come abbiam visto) o anche che è lui a dover proteggere Buffy e non Buffy a lui (come invece succede il più delle volte). Sto messo male però se ho creato significati nell'unico elemento che non ne possiede :XD: :asd:

Questa puntata è sicuramente da vedere e rivedere tantissime volte, per poterla capire e apprezzare maggiormente. I sogni sono realizzati troppo bene. Quando sogniamo per davvero, il sogno ha spesso poca logica, succedono cose impossibili, ci teletrasportiamo, la gente appare e scompare all'improvviso ed è raramente tutto lineare come nella realtà. I sogni di tutti e 4 i personaggi presentano le caratteristiche di un vero sogno, con dei cambi di scenari fantastici e logici nella loro illogicità.

Io pensavo che entro la quarta stagione qualcuno uccidesse Riley :asd: questo finale invece mi ha totalmente spiazzato. Lo trovo molto originale, nettamente differente dagli altri tre. Insieme al finale della seconda stagione è il mio preferito. Lo posso dire dall'entusiasmo con il quale mi sono immediatamente catapultato su questo topic per leggere i vostri commenti e scrivere il mio, una volta conclusa la visione dell'episodio.


Non sapevo che quanto le scritte fatte da Willow, sulla schiena di Tara, fossero in riferimento a Saffo. Questo rende ancor più bello il sogno di Willow, considerando che, se non sbaglio, Saffo fosse lesbica ed il termine stesso deriva dall'isola di Lesbo, dove è vissuta la poetessa.
Nell'elogiare il realismo dei sogni, dimenticavo di citare come essi siano a volte dei nostri desideri, altre volte semplici situazioni che abbiam vissuto nell'arco della giornata e per chissà quale motivo ci sono rimaste impresse, altre volte ancora dei nostri incubi, paure e timori, utilissimi per capire anche chi siamo, cosa vogliamo, che cosa ci turba e ci manca.

Il sogni di Xander, mi è sembrato il più lungo di tutti, ma potrei sbagliare. A quanto pare lui desiderava poter diventare il braccio destro di Giles, che stima, apprezzando il suo lavoro. Teme dunque, possa magari prendere quel posto Spike, invece che lui. Tra le sue angoscie c'è anche quella di non capire gli altri, sentendosi così più ignorante rispetto ad i suoi amici che si sono iscritti al college (almeno questa è la mia interpretazione, del suo sentire Giles ed Anya parlare in un'altra lingua). Tra le fantasie ed i desideri di Xander, non mancano le fantasie erotiche: da quella sulla madre di Buffy (con anche il suo imbarazzo finale da svegli :asd: ) a quella su Tara e Willow che lo provocano :XD:

I desideri più profondi di Giles, sembrano essere quelli di far da padre a Buffy e aver successo come cantante. Anche nel suo sogno si rivede Spike, simpaticissimo per le pose che assume :XD: anche lui, come Xander e Willow, viene ucciso dalla prima cacciatrice.

Citazione
Ancora, questo ritardo, di nuovo la sensazione (come in Graduation Day e This year's girl) che Buffy abbia fretta per non arrivare tardi ad un appuntamento. L'orologio segna le 7:30, e 730 era la conta all'indietro di cui parlava Faith nel finale della terza stagione. Tara ha ragione, l'ora è sbagliatissima, la conta è già avviatissima, non può essere ancora ferma a 730.  Ma Buffy non può saperlo.
Che vuol dire? :XD: mi sento tipo Xander quando gli parlano in lingua straniera :rofl:

Nel sogno di Buffy io ho visto tra i suoi timori quello di perdere i propri amici, svegliandosi preoccupata di non trovarli. La madre murata pensavo si riferisse al passato più che al futuro, con lei che si sente un pò in colpa per averla un pò troppo trascurata da quando si è trasferita, lasciandola da sola a Sunnydale.
Tra le paure di Buffy c'è anche di vere Riley cambiare, dimostrando di non fidarsi completamente lui, temendo possa diventare come quegli uomini il cui potere va alla testa. Vediamo anche Adam nel sogno della cacciatrice!
La faccia piena di fango non l'ho proprio capita, oltre che nel sogno di Buffy che si ricopre il volto di fango, preso da una borsa che credeva contenesse armi, vediamo la stessa cosa anche nel sogno di Giles, con Buffy che si sporca di fango dopo aver mangiato dello zucchero filato.
L'importanza di non esser sola e la sua diversità dalle altre cacciatrici, per aver al fianco dei fedeli compagni, viene ancora una volta messa in evidenza, l'importanza di questo concetto dev'essere proprio fondamentale per Whedon.
Mi ha colpito il termine "killer" rivolto verso Buffy, sparando una previsione: "non è che uccide anche lei qualche essere umano in futuro, come successo a Faith?"

Nel finale, a me non sembra la camera di Buffy quella che si vede. Se non lo è però la casa di Buffy è davvero strana e misteriosa :asd: se la soffitta cambia dimensioni, questa nuova camera da letto da dove spunta? :XD:

Oltre ai tanti enigmi futuri ci viene spiegato il perchè dei sogni collegati e della prima cacciatrice.

Voto: 10

Per quanto riguarda l'intera quarta stagione è per me nettamente migliore della prima, ma inferiore a seconda e terza, che restano, complessivamente, le più belle della serie finora per i miei gusti.
Leggo solo ora il commento globale alla stagione di Lalla e mi fa piacere apprendere come questa sia un pò una via di mezzo tra le prime tre stagioni e le prossime tre definite più "adulte", termine che, senza saperlo, avevo anche io pronosticato all'inizio di questo commento.
L'evoluzione più sorprendente riguarda Willow in questa stagione. Bene anche Anya, simpatica e fondamentale per lasciare invariato l'interesse verso Xander. L'organizzazione non mi ha fatto impazzire, c'è voluta di nuovo Faith per rendere più movimentata la situazione. Riley è un buon personaggio, ma forse anche per l'affetto verso Angel (che con il tempo stimo sempre più) non riesco a trovarlo tanto gradevole e spero anche non resti troppo a lungo con Buffy, vedo soggetti maschili un pò diversi, ed anche problematici, più adatti a stare al suo fianco.

30
Buffy / Re: [COMMENTI] Buffy tVS 3x10 "Amends"
« il: 15 February 2013, 11:32:43 »
Bell'episodio, stupenda la nevicata finale con quella musica come sottofondo in grado di trasmettere serenità dopo il dialogo pieno di adrenalina tra Buffy ed Angel.

Angel non trova proprio pace ed in questa puntata viene particolarmente tormentato dal suo passato e da tutto il male che ha fatto. Ben realizzati tutti i flashback del suo passato, quanto piacevoli da vedere. Grandiose anche le scene dove è affiancato dalle sue vittime che lo portano in uno stato di confusione incredibile. Nonostante questo Angel riesce a resistere, quando si presenta in camera di Buffy scappa via sforzandosi di prevalere sul lato malvagio implorando la ragazza di star lontano da lui. Per non cadere nella forte tentazione che lo sta divorando decide persino di uccidersi, di farsi bruciare dai raggi del sole. Intenso il finale con l'arrivo di Buffy che cerca di convincerlo ad evitare questo gesto estremo, con tutte le sue forze e con tutto il suo amore. Angel è però convinto che sia la miglior cosa per Buffy e per lui, quel che intende fare, a fermarlo infine non sarà Buffy ma l'incredibile nevicata, mai verificatasi prima su Sunnydale. (sono curioso di sapere chi l'ha potuta provocare, come avanza Lalla nel primo post :aka: verrà introdotta la figura di Dio nelle prossime puntate? :XD: oppure un demone del clima? :rofl: vabbè quando ci arrivo me lo fate notare? :tenero: )

Che carini Willow e Oz :tenero: :asd: lui è un grande e riesce ad essere sempre lucido, mai avventato, riuscendo a dare sempre la giusta importanza ad ogni cosa. Con Willow si integrano molto bene e formano una coppia straordinaria. Sono tre le scene principali con loro protagonisti. Una meglio dell'altra. La prima con Oz che spiega a scuola la situazione a Willow con tanto di tenero abbraccio finale. La seconda con Oz che dopo il primo bacio che sapeva di vendetta verso Xander, rifiuta anche di fare l'amore con Willow (non perchè omosessuale :XD: ) ma per le motivazioni che ci stanno dietro, spiegandole che non gli deve dimostrare nulla. Un gesto che alla lunga darà effetti ancor più soddisfacenti se lui, come è evidente, ha intenzioni serie con l'attuale ragazza. Ed infine la nevicata che osservano insieme con meraviglia e stupore, come tutti gli altri personaggi principali (esclusa Cordelia).

Voto: 9

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 33