Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Gregorio.

Pagine: 1 2 [3] 4
31
Televisione / Re: Classifica Itasiani
« il: 1 August 2013, 19:58:53 »
Aggiorno per Agosto, confermo i drama ma scindo le comedy con una nuova aggiunta (in blu)

C13

Serie Nuove:
LOL no

Serie in corso e terminate:
Breaking Bad
Mad Men
The Sopranos
Boardwalk Empire
Luther
Sherlock
American Horror Story
Dexter
Game of Thrones
Lost
Chuck
The Newsroom
The Americans
Doctor Who

Comedy:
South Park
Louie

32
Televisione / Re: Classifica Itasiani
« il: 11 July 2013, 16:59:23 »
Mi aggiungo  :riot:

Serie Nuove:
LOL no

Serie in corso e terminate:
Breaking Bad
Mad Men
The Sopranos
Boardwalk Empire
Luther
Sherlock
American Horror Story
Dexter
Game of Thrones
Lost
Chuck
South Park
The Newsroom
The Americans
Doctor Who


33
The Following / Re: [Commenti] The Following 1x07 - Let Me Go
« il: 10 March 2013, 15:26:17 »
Non posso che concordare con tutte le critiche che ho letto in questo topic.
Gli do 3 episodi di tempo per riprendersi, ma ormai l'abbandono sembra scontato.

34
The Americans / Re: Re: The Americans [FX] [Drama]
« il: 13 February 2013, 15:51:36 »
(clicca per mostrare/nascondere)

35
Torno a commentare dopo tanto tempo per quella che è imho la migliore puntata di sempre per TWD
Perfetta nello scavare nei personaggi, impeccabile nei dialoghi, la scena del confronto con Rick l'avrei considerata da antologia della televisione se Andrew Lincoln fosse stato un po' più capace (Fantastico invece l'attore di Morgan).
Poi il disperato che tenta di raggiungerli, la scena finale con la borsa...  :prego:
Peccato ancora qualche sbavatura sulle piccole cose a livello di sceneggiatura; per esempio mi devono spiegare come hanno fatto a trasportare il corpo di Morgan senza attivare la trappola dell'ascia o come ha fatto Michonne ad entrare nell'edificio e senza uccidere manco uno zombie torna due secondi dopo con la foto e il gatto in mano :scettico:
Carl basta, ogni puntata sempre peggio, non ce la faccio più :suicidiosenzafronzoli:
Comunque se lo showrunner è questo, si può decisamente sperare bene per il futuro dopo questa terza stagione imho largamente deludente.

36
The Walking Dead / Re: The Walking Dead - [Ascolti]
« il: 14 February 2013, 19:56:03 »
GRANDISSIMI ASCOLTI!  :pirurì:
Comunque è clamoroso di come in questa serie gli spettatori, anzichè diminuire come è capitato in tutte le stagioni che fino ad ora ho seguito (ma proprio TUTTE) sono addirittura aumentati della metà! Dai 4/6 milioni della prima stagione si è passati ai 10/12 milioni della terza!  :O.O: :nerdsaw:

E' anche vero che AMC propone una maratona di TWD ogni 2x3 quindi :XD:

37
Breaking Bad / Re: Breaking Bad Vs Tutto il resto
« il: 13 February 2013, 16:48:30 »
Come Lost e Supernatural anche Breaking Bad cala il sipario sulla penultima stagione preannunciando un capitolo finale dedicato in larga parte ai personaggi, concluderli e portare ad una quadratura il viaggio compiuto fino a qui.

La differenza sostanziale che è la ragione stessa per cui Lost è al primo posto, Supernatural al quarto e Breaking Bad al quarto a pari merito (ve l'avevo detto che avrebbe guadagnato un posto) è che i primi due telefilm alla penultima stagione non dovevano provare più assolutamente nulla. Il meccanismo girava che era un piacere, non c'era più potenziale da dimostrare, sapevi già di essere in una botte di ferro, sapevi già di andare sul sicuro, sapevi che gli autori avevano chiaro cosa fare.

Breaking Bad è arrivato alla penultima stagione debole, non era ancora chiaro se avessero qualche minima idea e ho visto tutta la prima parte di stagione (diciamo fino alla 4.6) con il perenne dubbio se avesse retto. Breaking Bad si è svegliato e ha dimostrato ciò di cui è capace solo ora, alla penultima stagione. E questo è il motivo per cui non va oltre la quarta posizione nella mia classifica e non supera Supernatural. Entrambi i telefilm hanno dei personaggi davvero concreti, convincenti e costruiti ottimamente, solo che alla penultima stagione Supernatural aveva già dimostrato di cosa era capace, non c'era nessun potenziale inesploso come Breaking Bad.

Delle prime tre stagione se ne sarebbe potuta fare una da dieci episodi, il brodo è stato decisamente troppo allungato e ad un passo dal traguardo si sono svegliati. Vediamo come costruiscono l'ultima.
Per una volta mi trovo in disaccordo con te.
Non penso che BrBa avesse del potenziale inespresso. Sin dalla prima puntata aveva espresso le incredibili peculiarità registiche, la sceneggiatura ben curata e approfondita nei personaggi, e ti concedo solo che le abilità recitative hanno mostrato il loro pieno potenziale a cavallo fra la seconda e la terza. Non c'è una spaccatura a livello di qualità, ma solo a livello di ritmo.  Rispetto il fatto che tu abbia apprezzato di più l'approccio adottato, appunto, da Lost e Supernatural, e che preferisci il ritmo serrato ma imho è concettualmente sbagliato parlare di "potenziale inespresso" e di "essere arrivato debole alla penultima stagione", perché implicherebbero una spaccatura nel livello qualitativo (prima buono e dopo eccellente) che oggettivamente (non posso credere di aver usato questa parola) non c'è stata. Si può parlare appunto di cambio di ritmo, ma quello è puro gusto personale (io,al contrario, non mi sono mai annoiato guardando BrBa e anzi ho cacciato diverse bestemmie quando finivano gli episodi :asd:)

38
Breaking Bad / Re: Breaking Bad Vs Tutto il resto
« il: 13 February 2013, 18:26:06 »
Il mio discorso è riferito alla serie, alla storia nel totale, non al singolo. Singolarmente gli episodi possono avere una regia da urlo e una recitazione prossima all'Oscar, ma ciò che conta è la storia globale perché un telefilm ha tot puntate in cui si deve sviluppare la trama. Se questo tempo è gestito male il potenziale è inespresso perché non si è capaci di sfruttare a pieno ciò che la serie ti da lungo tutto il tempo che hai.

Esempio pratico: la quinta stagione di Fringe ha diversi episodi che nella loro struttura singola non sono affatto orribili, la regia è molto bella e la recitazione si mantiene su alti livelli. Ma la storia globale, il filo rosso fra le puntate, fa acqua da tutte le parti. Quindi si, prendendo le puntate in maniera singola si può anche parlare di una serie di buon qualità, ma il discorso cambia quando vai a vedere il pacchetto completo.

Le prime tre stagioni a mio modo di vedere avranno anche degli episodi singoli ben girati e ben recitati, ma con una storia gestita davvero male, troppo allungata e con troppe pause. La quarta ha saputo sfruttare bene qualità singola e qualità dell'intera stagione e infatti l'ho trovata fino a qui la migliore.

Anche House aveva certe puntate che erano dei gioiellini, ma quando l'intera storia globale diventa una succursale di Beautiful la qualità cala drasticamente e il potenziale della serie va a farsi benedire.

Il tema portante è quello dello sviluppo dei personaggi, hanno approfondito questo tema principalmente e si sono presi il tempo che serviva a farlo. Non è tempo gestito male ma il fatto che a te non piace questo tipo di trama  :sooRy: E' un tipo di ritmo diverso, può piacere o no, ma non si può parlare, imho, di brodo allungato o simili  :zizi: Se avessero fatto tutto più velocemente sarebbe probabilmente uscita una cosa alla Prison Break che si sarebbe persa subito.
Poi personalmente quando c'è una realizzazione del genere anche un episodio passato a cercare una mosca diventa godibilissimo  :zizi:

39
Breaking Bad / R: Breaking Bad Vs Tutto il resto
« il: 10 February 2013, 20:04:18 »
Per me Breaking Bad è la numero uno di sempre... Recitazione,regia,sceneggiatura,fotografia, tutto è perfetto (Bryan Cranston...).  Anche se devo ammettere che mi mancano diversi mostri sacri come The Wire,Six Feet Under,The Shield,SoA e sto ancora recuperando Dexter e i Soprano... Magari fra queste ne troverò una che mi piacerà di più ma sicuramente BrBa avrà sempre un posto speciale fra le mie serie tv preferite.

40
Televisione / Re: la classifica dei telefilm preferiti
« il: 23 January 2013, 19:42:29 »
Dopo aver finalmente finito un recupero che mi trascinavo dietro da sempre (un anno e mezzo se non due) aggiorno ma stavolta dico solo la numero uno e le altre sfuse perché non sono più sicuro di nulla.
1)Breaking Bad (:interello: me tocca pure rifare la firma adesso...)

Sherlock
Boardwalk Empire
Mad Men
Luther
Game of Thrones
Lost
The Newsroom
South Park
Enlightened

Ongoing i recuperi di Dexter e i Soprano che potrebbero entrare facilmente in classifica

41
Boh a me è piaciuta. Tanto.
L' 'attacco' del branco è stato elettrizzante e ad alta tensione... noiah? ma anche no
Poi sorvoliamo sulla ragazzina che non sa proprio come farsi uccidere...
Si delinea meglio la piscologia del vecchio mentre quella della moglie di Rick buttata nel cesso: Prima ti stupra e poi "ma che fai il distaccato?"
Tutto il resto bello (recitazione a parte), le parti in cui cercano la bimba nel bosco mi hanno un po' ricordato Lost...
Io di solito odio gli inserti cattolici nelle serie... ma questo è stato molto bello. Il cervo sembrerebbe il segno che Rick ha chiesto, mentre più probabilmente il segno era lo sparo al cervo e al figlio.
Quanto al promo/spoiler alla fine devo dire che in realtà mi ha incuriosito parecchio: mi sembra molto diverso dalla prima stagione.
Voto: 9-

42
Il problema di Revolution è che assomiglia a Revolution.

HE WINS.

43
Cinema / Re: Il migliore di Nolan
« il: 10 September 2012, 20:01:11 »
(clicca per mostrare/nascondere)


Su Burton vs Nolan io dico che i film di Nolan sono più approfonditi e più profondi. Poi comunque è una questione di gusti.
Su Nolan e il suo essere commerciale cito da una recensione di Inception:
Citazione
Nolan si è guadagnato nel tempo la statura di primo grande Autore Commerciale del cinema americano: riesce a far stanziare budget galattici con la sola forza del suo cognome, osando al contempo l’inosabile in campo di scrittura ma rimanendo meravigliosamente classico e intellegibile a un occhio medio, concedendosi intanto citazioni e rimandi a buona parte dello scibile cinematografico. Che Dio (o chi per lui) ce lo conservi integro.

44
Cinema / Re: [Azione] The Dark Knight Rises - Christopher Nolan
« il: 10 September 2012, 19:32:35 »
sopratutto per la colonna sonora favolosa :metal:
A questo giro Zimmer si è superato...
Ha mantenuto a grandi linee i temi di Batman (ovviamente :XD:) e il tema di Bane è fenomenale, poi anche il "Deshi Basara". Anche il tema di Selina,sebbene molto in ombra, non è per niente male... Direi che in confronto all'anonimo tema di Harvey e ai non brillanti temi di Joker (che poi erano solo quelli di Batman solo un po' più "confusi") è un bel passo in avanti.
I temi di Batman hanno sempre rotto i culi :metal:
(clicca per mostrare/nascondere)

45
Siete cattivi...ma che vi hanno fatto i Pond!
esistono
(clicca per mostrare/nascondere)

Posso metterlo in firma?