Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Samvise

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 110
31
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 9 April 2009, 14:18:49 »
Il prossimo numero sulla ruota di Bari è il 90! Poi abbiamo il 55 a Venezia!! 70 o è un numero che ti sei inventato o l'hai preso da wikipedia... Cmq 56 milioni sono tantissimi. Però dico anche che semplificare la storia come si fa qui è da stolti.
Infine dico che se la democrazia è quella che abbiamo oggi in Italia, o negli altri paesi "occidentali", io rispondo NO GRAZIE! E credo che nemmeno a voi vada bene.

32
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 8 April 2009, 23:19:16 »
Quando parlavo di Garibaldi e Mazzini non intendevo loro, ma degli Italiani che vedevano in loro una speranza e una guida. Ora non andiamo a vedere le sottigliezze se uno semplifica. Cmq resta il fatto che ci sono state tre guerre di indipendenza e la spedizione dei mille, avranno combattutto a briscola magari???

Se qui c'è qualcuno antidemocratico quello non sono io, visto che non mi pare che abbia detto a nessuno di stare zitto e non parlare. Oppure quello non può fare quello e quell'altro non ha il diritto di parola. Io ascolto e ribatto, ma non dico zitto che non capisci un cazzo, io ho la verità, io sono buono, io ho fatto questo io ho fatto quell'altro. Anzi mi ritengo una persona che va oltre alla nomenclatura e ai colori e ascolta cosa hanno da dire gli altri.
Tra l'altro le stesse persone che hanno nascosto la verità per decenni, ora insultano chi cerca di fare un qualcosa per far vedere le cose per quello che sono, bell'esempio di democrazia.

Dei gusti sessuali delle persone a me frega meno di nulla, tra la mia cerchia di amici stretti, non ci sono estremisti di dx, ci sono molti di sinistra e anche qualche gay, non ritengo che le idee politiche o gli orientamenti sessuali siano un parametro con cui giudicare le persone. E questo giusto per smentire le tue insinuazioni maliziose.

33
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 8 April 2009, 22:35:00 »
L'Italia è una repubblica fondata su quello che hanno deciso i "vincitori" (?) della guerra...
Se io non ho i tuoi stessi ideali non ho diritto di parola... Grande esempio di democrazia!!

34
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 8 April 2009, 22:32:12 »
Bardamu capisco che puoi avere dei problemi con i fascisti, ma perché tirarli in gioco quando nessuno li ha nominati? Hai la sindrome della "sinistra" italiana? Ovvero loro parlano di Berlusconi quasi che se non ci fosse lui non avrebbero ragione di esistere, tu parli dei fascisti uscendotene come i cavoli a merenda.
Garibaldi non mi sembra fosse fascista, e nemmeno Mazzini... Ma magari il libro di storia l'ho bruciato e Garibaldi è solo uno che sta a cavallo al Gianicolo (noto colle romano).

35
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 8 April 2009, 20:16:59 »
Vallo a dire a chi ha combattuto e a chi è morto per l'Italia, a chi ha fatto grande questo paese, a chi l'ha costruito! Vallo a dire ai palestinesi...
Cmq c'è da fare una distinzione sul "chi è già qua". Se un immigrato è venuto, aveva un lavoro e una casa, poi per mille motivi li ha persi, posso essere d'accordo con te, sul considerarlo avente diretto come un italiano. Ma se uno viene e posto non c'è è giusto che vada da un'altra parte, oppure torni a casa, non è xenofobia, ma solo una presa di coscienza su un limite che abbiamo. Accetto finché posso, dopodiché chiudo!

36
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 8 April 2009, 19:12:38 »
@Chiaretta: se vedi il video che ha postato non mi ricordo chi, si vede chiaramente che quelli che si prendono a cinghiate sono tutti dello stesso gruppo. Per dirla volgarmente (o è il contrario?) è un po' come il Fight Club.

@spino: A casa tua è giusto che tu abbia il tuo letto e se poi ne hai uno in più è giusto che tu lo dia a me. Se hai 10 letti e voi in famiglia siete 4, diciamo che 4 letti sono per voi e i sei rimanenti sono per quelli che fai venire a casa tua, ma se tu fai venire 10 persone invece che 6 sei un irresponsabile, a maggior ragione se ne fai entrare 15 o 20.

37
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 8 April 2009, 17:29:49 »
Chiaretta una domanda: Ma cosa c'entra il tuo discorso?
Io di quell'evento non parlo perché non ero presente, ho sentito tutte e due le versioni e c'era lo scarica-barile, quindi non mi sono fatto un'idea precisa. Cmq chi ha iniziato non importa, sono da condannare e basta. Una precisazione quelli non erano nè di forza nuova, nè di azione universitaria (quelli li vedi solo quando ci sono le elezioni, figuriamoci se fanno qualcosa), a me risulta fossero di Blocco Studentesco.

@Schecter: a me risulta diversamente, ovvero che siano proprio questi gruppi di giovani che hanno poco a che fare con la politica dei parrucconi di montecitorio a fare qualcosa sul serio. La tua testimonianza ne è una prova, ma posso riportati anche che all'università Collettivo Lavori in Corso (di sinistra) sta facendo la stessa cosa.

OT sempre per Schecter: ti hanno detto qualcosa su quello che può servire e che magari nessuno porta? Ho sentito che pochi pensano a sigarette, salviette umidificate e cose così. Non vorrei portare cose di cui non c'è più bisogno, e magari non portare altre cose a cui pochi pensano. Fine OT

38
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 8 April 2009, 16:11:16 »
Ma per caso io ho detto che un italiano è migliore di uno straniero? Davvero? Dove? Io ho detto che sono in Italia e se c'è un Italiano che ha bisogno di aiuto, e c'è uno straniero che ha bisogno di aiuto, ma non posso aiutarli entrambi per me è giusto aiutare l'italiano. Anzi a quanto pare tutto il mondo la pensa come me, tranne una parte di italiani, che guarda caso non sono quelli che hanno di questi problemi.
Ma cmq l'errore principale non è dare una priorità, ma fare in modo che ci sia la necessità di dare una priorità. In Italia molti immigrati fanno lavori che ormai gli italiani non voglio più fare, e ci sono anche molti lavoratori specializzati stranieri che lavorano qui da noi, perché da noi non ci sono abbastanza tecnici specializzati in alcuni campi, e questa gente è una risorsa per il nostro paese, e va protetta e incentivata. Però non credo che far arrivare altre persone alle quali non possiamo garantire un lavoro, una casa e una vita normale sia una scelta cosciente. Se ci sono italiani che non hanno un tetto dove vivere, perché far venire qui altra gente con lo stesso problema? Poi non lamentiamoci se quelli che vengono vivono in baracche, ammassati in monolocali senza igiene, nelle fogne e quant'altro, la colpa non è loro, ma degli irresponsabili che per farsi belli predicano apertura e poi se ne fregano di tutto ciò che ne consegue. Se ho la possibilità aiuto, se non so aiutare me stesso chi vuoi che aiuto??

39
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 8 April 2009, 14:58:56 »
Schecter non è vero che ormai tutto in Italia è in mano ai neofascisti e ti spiego perché secondo me non lo è: a livello nazionale esistono molti partiti e movimenti politici comunisti, questo fa si che le decisioni e le iniziative vengono per lo più prese a livello nazionale, un esempio possono essere le manifestazioni, alle quali prendono parte moltissime persone, mentre a livello locale questa presenza si sente solamente per chi è parte della cosa. Mentre per i "neofascisti" a livello nazionale c'è poco o nulla (ripeto per me FN è solo un'accozzaglia di imbecilli), non ci sono partiti veri, né movimenti, ma a livello locale ci sono molte cose, si fanno molte iniziative e si fa molta propaganda.

Per quanto riguarda la Cinghiamattanza, mi fanno sorridere le vostre prese di posizione, perché queste, insieme a molte altre cose, dette anche qui, mi danno la conferma della vostra arroganza. Cioè io non sono libero di prendermi a cinghiate con i miei amici perché avete qualcosa da ridire, da giudicare, da censurare, da contrastare. Però un sadomasochista può farsi mortificare fisicamente come vuole dalla sua mistress perché quelli sono i suoi gusti, oppure un pugile può rischiare di morire sul ring per spettacolo, ed essere considerato un eroe in alcuni casi! Mah!
Tra l'altro voi siete perfetti, siete il Bene con non solo la B maiuscola ma anche le E e la N, le cose che non vanno sono casi isolati, sporadici, che non c'entrano nulla con la vostra ideologia, mentre dall'altra parte c'è il diavolo, una massa imbecille di pecoroni che si picchiano in nome di niente e di nessuno. Se non è presunzione e arroganza questa....
Almeno io dico che c'è del marcio da ambo le parti e c'è del buono da ambo le parti, e non prendo in considerazione le zecchette che credono che il comunismo sia solo una canna in compagnia, un bongo e due treccine rasta, come non considero "neofascisti" quelli che vanno in giro a picchiare immigrati, gay e quant'altro, disegnando svastiche, croci celtiche, etc.etc.
Per chi dice che tra i "neofascisti" non si fa nulla per il sociale, mi viene solo da pensare alle varie Casapound d'Italia, ai parchi ripuliti dai drogati e dalla sporcizia, per dare un luogo a bimbi e famiglie, al Mutuo Sociale e molte altre iniziative meno pubblicizzate ma molto importanti.
Infine, il fatto che io credo sia giusto dare una casa o un lavoro prima ad una famiglia italiana, poi ad un immigrato, non vuol dire che sia un bastardo razzista xenofobo.
Ma se io mi trasferissi a casa vostra perché la mia è un tugurio e voi mi ospitaste, mi dareste il vostro letto andando voi a dormire per terra? Mi daresti il vostro pasto, mentre vi cibate dei rimasugli? Non credo. Mi dareste un letto che non sia il vostro, un piatto di pasta se ce n'è in più, e tutto questo se io faccio qualcosa per potermelo guadagnare, o comunque nulla che crei problemi.

40
Cogito Ergo Sub / Re: ma stiamo scherzando???????
« il: 7 April 2009, 23:47:46 »
Premetto che destra e sinistra per me sono due denominazioni ormai obsolete e senza significato, ma le userò lo stesso per chiarezza e semplicità.


Entro in discussione per dire che la Croce Celtica è un simbolo Cristiano e che con fascismo e nazismo non c'entra nulla. Semmai c'entra con i movimenti di destra nati negli anni '70. Visto che durante gli anni di piombo sono morti giovani di dx uccisi da giovani di sx e viceversa, se viene vietata la Croce Celtica deve essere vietato anche la Falce e il Martello. Se parliamo di origini, da un lato abbiamo un simbolo di amore, dall'altro un simbolo di un'ideologia che prevedeva uguaglianza (per semplificarla molto).
La Svastica è il simbolo del sole, ed era usato come simbolo di auguri di buona fortuna. Tra l'altro alcune religioni orientali la usano tutt'oggi nel loro significato originale. Quindi anche la Svastica ha una base ideologica sana e condivisibile.
Quindi da censurare sono i lati negativi di un'ideologia non i suoi simboli, senza averli capiti e compresi.
Un'altra cosa: mi spiegate perché quando si parla di fascismo si parla dei metodi con cui è stato applicato e non dei suoi valori, mentre quando si parla di comunismo si parla solo dei valori e non dei modi?

A chi dice che alle manifestazioni di sinistra ci sono solo bravi ragazzi con una birra una chitarra e una cannetta, e quando succede qualcosa è colpa dei ragazzi con il bomber nero, voglio ricordare che molte manifestazioni, anche pacifiste, prevedono il loro seguito di vandali e bastonatori, anche quando di nero non c'è nulla.
Se per manifestazioni di destra si intendono quelle di Forza Nuova lasciamo stare, quelli sono solo un gruppo di esaltati senza palle che si parano dietro un'ideologia e fanno gruppo per poter sfogare i loro istinti.
Basta che apriate la vostra mente e facciate 4 chiacchiere con un ragazzo di destra che sa di cosa parla e cosa vuole che magari scoprite che ci sono più idee in comune che magari con qualche compagno. Questo non vuol dire che poi ci siano delle distanze, ma vuol dire che molte distanze nascono da equivoci.
Eppoi non esistono solo giovani di sinistra impegnati nel sociale, ma posso assicurare che ci sono molti ragazzi di destra che fanno il possibile e rischiano del proprio per migliorare molte situazioni di degrado, solo che non avendo un partito, nè un movimento politico serio alle spalle, passano per lo più inosservati al grande pubblico.
Se poi per divertirsi e sfogarsi ci scappa una cinghiamattanza non è un problema, non facciamo i professorini ben pensanti.

In Italia la differenza è nata dal fatto che chi ha governato nel secondo dopo guerra si è preoccupato principalmente di cancellare tutto ciò che era stato fatto prima, senza preoccuparsi di salvare le cose positive.

41
Scusate ma allora anche la finale della Champions, dei mondiali, degli europei e di tutte le altre competizioni allora è una cazzata, si dovrebbe fare andata e ritorno? Una finale è giusto che sia a botta secca, 90' in cui ti giochi tutto, sennò sembra un turno di qualificazione!

Sul fatto che la Roma abbia giocato in casa è una cosa che sarebbe stata vera in qualunque stadio d'Italia, anche a San Siro i Romanisti sarebbero stati in superiorità, ma quello dipende dagli interisti non dal fatto che la finale era a Roma, e il dato di 6.000 su 30.000 mi sembra confermare questa tesi...

Tra l'altro se per davvero della coppa non fregava nulla a nessuno non capisco perchè l'inter non abbia lasciato giocare la primavera nei quarti o in semifinale, invece di sprecare energie preziose visto il finale di stagione.

La Roma non solo non ha buffi, ma ha un bilancio in positivo, poche società in Italia possono vantarlo... Detto questo io spero che venga Soros, perchè con un calcio nel quale vince solo chi ha i soldi non c'è spazio per una squadra come la Roma, bella, brava, ma squattrinata!

42
ma i vostri scudetti non dovrebbero essere 13???

Io so solo che i nostri dovrebbero essere 4!  :T_T: :T_T: :T_T:

43
Il problema degli stadi vuoti non è da imputarsi a pigrizia e nemmeno tanto a questioni economiche, è solo frutto di una politica mirata a svuotare gli stadi e a riempire le case di tessere e decoder. I vari decreti sicurezza sia pisanu che amato, il campionato spezzatino, giocare un derby di mercoledì notte non sera, giocare il pomeriggio durante la settimana... Tutte queste cose portano allo svuotamento degli stadi.
Gli stadi da 30 mila posti vanno bene per la juve (anche se io sono convinto che se giocasse in calabria o in sicilia non ne basterebbe uno da 70 mila), la fiorentina, la lazio, l'atalanta, la samp, il genoa, ma non certo per Roma, napoli, inter milan. E cmq tifoserie come quella della Roma che per molte partite in trasferta prevedono un esodo di 10000 tifosi, gli stadi piccoli sono una cosa bruttissima.
I problemi del nostro calcio non si risolvono se a che a capo di lega figc e coni ci sono sempre le stesse persone...

44
Ti quoto ma ti ricordo che i tuoi tifosi hanno fermato un derby perchè avevano sentito una storiella.... -.-'

E' sempre il solito discorso, criminali in libera uscita :nono:

Si ma vedi, 2 tifosi che entrano in campo e fanno quello che fanno è un fatto grave, un motorino che vola da una curva è un fatto grave, 4 cazzotti sugli spalti sono un po' meno gravi, ma per ognuna di queste cose ci sono state delle conseguenze.
Per quanto successo a catania ci sarà una multa, almeno questo è successo fino all'altro ieri. Cioè sentire un catanese che dice, se il catania si gioca la salvezza in casa allora è già salvo, fa pensare...
Il problema vero è sentire il questore di catania dire: i tifosi del catania sono i migliori d'italia, il problema è che a questa gente nessuno farà nulla, il problema è sentire Corsi lamentarsi della regolarità del campionato senza essere andato a catania, il problema è che nessuno ne parla, il problema è il prossimo anno succederanno le stesse cose e quelle facce da culo di pulvirenti e lo monaco diranno che gli incivili sono altri, il problema è che un giocatore non convocato a problemi ad andare a bordo campo mentre li ci vanno i capi ultrà, il problema è che tanti giovani si beccano DASPO per molto meno e quelli vengono aiutati dalla società....

Sui fatti di Parma la questione è diversa, lì il problema è che lo stato ha perso (e quello è solo l'ultimo caso), e la gente ha fatto quello che voleva contro le "leggi".

45
Sport / Re: Basket
« il: 19 May 2008, 18:53:18 »
MA... è vera la notizia che aumentano la distanza della lunetta per i tiri da 3? a 7.25?  :O.O:

Beh! Mi sembra anche giusto visto che ormai il gioco di alcune squadre è provare costantemente le bombe da tre (ormai anche i lunghi sono degli specialisti).
Tra l'altro non verrà arretrata tutto in un colpo ma se non sbaglio in due volte. Anche l'area dei tre secondi si uniformerà a quella americana, quindi non più trapezioidale, ma rettangolare!

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 110