Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - peperuta

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 1093
16
ma i lord hanno sempre avuto autonomia. Praticamente tornano alla situazione pre guerra civile quando il re era Robert. Cosa cambia a Sansa allora?
Il nord è sempre stato di fatto un territorio che stava per i fatti suoi. È un falso problema. E poi la domanda la pone alla persona sbagliata. Cosa ne sarà del nord deve chiederlo a Jon, il re del nord non a Daenerys. È lui che è stato acclamato Re è lui che ha preso la decisione di appoggiare Daenerys. Qui lei torna a sognare di essere regina, come quando pensava di sposare Jeoffrey. È solo la sua ambizione che la fa parlare. Rivolgersi così a Daenerys é volontariamente provocatorio. Simpatie o antipatie non c'entrano nulla nelle logiche del potere. Non credo che nella serie tv si sia mai posto l'accento su questo fatto. La simpatia o antipatia non è del personaggio verso personaggio ma dello spettatore verso il personaggio. A te piace di più Sansa rispetto a Daenerys. Io tra Sansa e Daenerys preferisco Daenerys anche nella sua svolta Mad Queen. Trovo che sia un personaggio molto più interessante, in questo suo mondo fatto di chiari e scuri, questo bilico tra essere a favore degli indifesi e gli scatti di ira. Tra essere fragile e la responsabilità del suo cognome, di aver fatto nascere i draghi e in qualche modo essere una predestinata. Sansa la trovo fredda e calcolatrice. Non mi restituisce nulla come personaggio.

io a Daenerys preferisco tutti quanti e lo ammetto tranquillamente, ma è un grandissimo  personaggio.
La domanda di Sansa a me pare legittima perché non sa quali siano le intenzioni una volta preso il trono. E se parliamo di ambizione, beh, Daenerys è l'emblema direi. Ma è anche giusto così. Però non penso che l'idea di Sansa sia quella di diventare regina (di cosa?) ma di restare Lady di Winterfell e ristabilire la situazione preesistente, come quando c'era suo padre appunto.
Ma lei non la conosce, è la prima volta che parlano della situazione e di come potrà essere una volta che lei avrà preso il potere. Non capisco, si doveva inginocchiare e basta? Ma tutti senza spina dorsale devono essere questi personaggi? Tutti si devono piegare a Daenerys e accettare ogni cosa dica senza manco preoccuparsi per ciò che ne sarà di casa loro?

17


Ma il Nord non è indipendente, si è già sottomesso. E' stata una mossa molto stupida (strano, visto chi l'ha compiuta :asd: ) ma Sansa dovrebbe prendersela con Jon, non con Daenerys.
Anche se in effetti ho il dubbio che abbiano fatto un clamoroso retcon sull'intera faccenda visto che Jon si è giustificato dicendo di essersi sottomesso per avere aiuto contro i mostri, cosa falsa, e Daenerys non l'ha corretto.

il nord la riconosce come regina e così fa anche Sansa rafforzando la promessa che ha fatto Jon.
Però quello che le chiede è restare comunque indipendenti.
Altrimenti tutto quel discorso non avrebbe senso.
Che poi a lui il cazziatone Sansa glielo fa  :XD:

18


per come la vedo io anche Sansa è una stronza arrogante. E non ci sta a sottomettersi nonostante il suo Re si sia piegato alla logica del reciproco aiuto. Punto.

Mai detto che lei non lo sia. Anzi, ho anche scritto che si somigliano parecchio.
In ogni caso, per l'ennesima volta, Sansa ha detto che avrebbero aiutato Daenerys a prendere il trono. Cosa le cambia se il Nord resta indipendente? Ovviamente tutto, lei deve per forza sottomettere tutti quanti che ovviamente devono venerarla.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


19
un ps su questo, perché evidentemente continuo a non spiegare il mio paragone.
Sansa è in grado (stante l'esempio di Theon) di riconoscere che una persona vada giudicata per quello che fa e non per gli atteggiamenti o le sensazioni che questa persona suscita a pelle, o per le azioni ignobili dei suoi parenti. Theon commette un grave tradimento diretto nei confronti della famiglia di Sansa (e in quelli di Sansa stessa, ricordi come spiffera subito a Ramsey del suo piano di fuga, nella quinta stagione?), MA, visto che poi rimedia a tutti i suoi errori e paga il suo debito, Sansa gli è riconoscente. Tutto giusto.

Dany, senza aver fatto NIENTE direttamente a Sansa o alla sua famiglia (Daenerys, ripeto, non il padre), arriva al Nord prima di tutto per mettersi sinceramente al servizio della sua causa. E già solo per questo Sansa dovrebbe tenere a freno l'orgoglio. In più, onora la sua promessa (cioè, non commette crimini verso il Nord, anzi mette a rischio la sua vita per salvarlo). Dopo tutto ciò, stante l'esempio di Theon, Dany ha già dimostrato di essere una di cui potersi fidare e che potrebbe essere una buona regnante. Perché covare ancora sospetti? Che c'entra "la conosce, non la conosce, la sua famiglia era così, è una stronza arrogante"? Non ha bisogno di conoscerla meglio  :huhu: lei deve esserle riconoscente per quello che le ha visto fare, secondo la sua stessa logica, che ha usato già con Theon.

Sono esausta, meglio di così non posso spiegarmi. Sennò getto la spugna  :sooRy:

ho capito benissimo quello che vuoi dire, ma per me il paragone tra Daenerys e Theon continua a non c'entrare nulla, sono legami completamente diversi, non so come fai ad accostarli.
Penso che tu non voglia convincere me e io non voglio convincere te, ma semplicemente divergiamo in una cosa che poi è quella che ho detto all'inizio e di cui abbiamo discusso tempo fa: il diritto di Sansa di non apprezzare Daenerys. Perché? Perché non le piace e basta e dopo i recenti sviluppi direi che c'ha visto lungo. Così come Varys, come Tyrion e per fortuna pure Varys e Davos si sono svegliati.
La sua riconoscenza la dimostra aiutandola, come ha detto, a prendere il trono, non facendo finta che le stia simpatica (anche perché è una stronza arrogante :XD:)
Devono diventare amiche per la pelle? Non sono obbligate, questo glielo dice la stessa Daenerys.
Poi vabbè sull'aver dimostrato di poter essere una buona regnante non credo proprio. Abbiamo visto una serie diversa io e te. Ma il bello di GOT è anche questo  :ohoh:

Post unito: 16 May 2019, 00:19:17
La guardia reale è la guardia del re.
Joffrey per tutti gli altri è un usurpatore.
Ergo TUTTI GLI ALTRI RE fanno quel che vogliono e si chiamano re sostenendo la loro legittimità.
E in quanto re si fanno la loro guardia, quella di Renly è una guardia reale a tutti gli effetti.
Lui si chiama re e gli altri glielo riconoscono, non è un suo film.
PUNTO.

E ribadisco che questo è secondario allo sviluppo del carattere non è certo la prova ultima.

Che è la stessa cosa che dico io.  :XD:
Tutta 'sta pantomima che stai imbastendo non si capisce neanche dove dovrebbe portare.
Il punto è che per le REGOLE DEL MONDO (  :XD: ) se due personaggi come Jaime e Brienne scopano lo fanno sul serio o non lo fanno.
La botta e via è una cosa ridicola, per loro.


Post unito: 15 May 2019, 22:11:14
Ma infatti, siamo tutti essere umani, siamo( stati nel mio caso  :cry:) tutti giovani, scopare piace a tutti, mica è stato inventato l'altro ieri. :XD:

Guarda che sei tu che stai andando avanti da due giorni molto preoccupato per Brienne e a chi la da.
Sulla storia della guardia reale basta, veramente. Stai dicendo cose che non stanno né in cielo né in terra, Renly è durato 2 giorni dentro a quella tendina ed era re per 4 gatti. Ma se sei convinto di questo ti lascio nella tua convinzione. Brienne era un cavaliere della guardia reale e ha fatto voto di non darla a nessuno. Ok. Hai ragione tu.

20
vabbè, se non trovi fuori luogo quella domanda posta in quel momento... di che parliamo?  :huhu: è evidente che non ci capiamo sulla questione fondamentale. Va bene, accetto, che posso fare  :sooRy:

Ti ho appunto appena risposto che entrambe si preoccupano del dopo. Ma solo Sansa è fuori luogo per te.
beh, ovvio che sia una domanda del cazzo. Jon si è inginocchiato a Dany. Adesso la regina è lei e il Nord supporta la sua causa. Erano i patti stabiliti dal Re del Nord. Che poi a Sansa stia sul cazzo il Re del Nord, è un problema suo. Lei è la signora di Grande Inverno e in quella disputa i suoi desideri, per quanto legittimi, contano meno di una ceppa. Con tutto il rispetto per il suo percorso sofferto :sooRy:

questa non l'ho capita.
azzardato?  :interello: ma guarda che Theon ha tradito i suoi stessi fratelli e ha rubato la sua casa  :interello: giustamente si redime e giustamente lei lo perdona. Il nonno e lo zio (che Sansa non ha mai conosciuto) sono stati bruciati da un re che lei non ha mai conosciuto, non è stata personalmente Daenerys, giusto? E lei più volte ha dimostrato che non bisogna giudicarla per i peccati del padre (fosse anche solo perché ha salvato il culo di tuo fratello oltre la Barriera). Comunque, questa qui (che personalmente non ti ha fatto niente, RIPETO) si presenta per aiutare l'umanità, dunque anche te, e rispetta la sua parte del patto, e tu... a logica... ancora ce l'hai con lei? Perù, io capisco gli atteggiamenti arroganti e le simpatie a pelle, ma qua non si tratta di interpretare una situazione. Sono cose abbastanza evidenti.

perdonami, io non voglio mai convincere nessuno, ma mi sembra che la discussione (che abbiamo anche già fatto) stia diventando un pelino sterile e giri in tondo. Alla fine Dany non ti piace e Sansa sì. Non c'è nulla di male in questo, lo accetto. Sembra però che tu non faccia altrettanto con me!
Eh appunto, si redime. Cosa c'entra Theon con Daenerys? Theon ha una storia personale e un legame con Sansa abbastanza lungo e anche tortuoso, ma non possono essere messi a paragone.
Il nonno e lo zio di Jon sono stati bruciati prima che loro (Daenerys, Sansa e Jon) nascessero credo. Tuttavia hanno spiegato più volte che è da quel momento che i rapporti si sono chiusi. Ovvio che Daenerys non ha la colpa e lo dice anche a Jon appena si conoscono, chiedendogli scusa. E' anche normale che a noi sembri ovvio (che colpa ne ha lei?) ma vallo a dire a sti tizi che vivono nel medioevo e basano i rapporti su faide di 100 anni prima.
Sansa non è il mio personaggio preferito ma mi piace e mi piace come è diventata. Daenerys per me è una arrogante insopportabile ma ti ripeto, in tanti momenti ho empatizzato con lei (ai tempi di Drogo mi piaceva tantissimo).
Io non sto girando intorno, semplicemente tu fai una semplice equazione ci ha aiutato=la amiamo. Non funzionano così i rapporti umani, manco nel medioevo. Non le piace e basta. Ha detto che la aiuteranno a prendere il trono (quindi la riconoscerà come regina) per ricambiare l'aiuto, . Non deve amarla per forza, non sta scritto da nessuna parte..

21
MA COSA CAZZO DICI???
Certo che ne faceva parte, era la guarda reale di Renly che si era autoproclamato re.
Poi le regole precise non sono state dette ma non cambia una sega di niente perché di base le regole erano già loro ferree.

Il fatto di essere figlia di lord (e in generale una donna con una sua morale stringente) le aumentano.
E il fatto di fare una vita da cavaliere anche se non riconosciuto ufficialmente pure peggio.

Non sono una tua amica quindi modera il linguaggio e datti anche una calmata che stiamo parlando di una serie televisiva, non dei massimi sistemi o di come salvare il pianeta.
La guardia reale era quella dei Lannister al servizio di Robert prima e di Joffrey dopo e così a venire. FINE. Quella di Renly era una copia farlocca basata su un suo film personale.
E Brienne non era un cavaliere perché non poteva esserlo essendo una donna, quindi non doveva sottostare a nessuna regola ferrea fondata sul
servizio alle armi o giuramenti sulla castità aggiuntivi. Anche perché la cosa non sarebbe manco potuta sussistere, visto che una donna non poteva essere cavaliere. Dunque metti una regola su una cosa che non sarebbe mai potuta accadere?

E detto ciò non l'avrebbe comunque data ai 4 venti in ogni caso perché non è mai stata una mignotta, che fosse lady, cavaliere o meno. Oltre a essere poco attraente prima di conoscere Jamie ha avuto un solo amore: Renly, al quale l'avrebbe data eccome senza temere di infangare il nome di nessuno (cosa di cui non si preoccupa manco dopo aver fatto sesso con Jamie, quando oh, è diventata cavaliere!)
Se vuoi avere ragione per forza continua a parlare da solo.

A dir la verità a me Daenerys non sta né simpatica né antipatica e certamente ha un modo di porsi arrogante. Il punto però è che se lo può permettere. È lei in una posizione di forza e può benissimo conquistare King's Landing senza il loro aiuto. È Sansa e la sua combriccola che hanno un disperato bisogno di lei per una questione di vita o di morte. Quando sei in una situazione del genere l'orgoglio lo fai ben bene a pezzettini e lo ingoi tutto.

Che poi a dirla tutta, per come la vedo io, la decisione di Daenerys di andare ad aiutare il Nord è una boiata out of character (così come la svolta folle dal giorno alla notte) ma questo è un altro discorso. Dalla settima stagione in poi stare a guardare la coerenza nei comportamenti dei personaggi è un esercizio del tutto inutile...

Beh insomma, le hanno pure ammazzato un drago gli Estranei e la minaccia per quanto ne sapeva lei poteva estendersi anche oltre il Nord. (visto? Posso anche difenderla Daenerys)
Sansa mantiene la parola data, ma se vogliamo criticare la sua domanda, allora per coerenza bisogna criticare anche Daenerys che come lei si sta preoccupando del dopo battaglia.
La risposta coerente alla domanda di Sansa (e questo lo dico anche a @spolly) "che succederà dopo?" sarebbe dovuta essere "mia cara, non preoccupartene ora, abbiamo una minaccia tremenda sopra la testa e chissà se resteremo vivi. Io li ho visti e mi sono cagata in mano, credimi che la cosa è preoccupante. Appena tutto finirà e se saremo ancora qui parleremo del nord e di come mi aiuterete a conquistare il trono" e non "MI PRENDO IL TRONO!"

E quindi direi che entrambe le metterei sullo stesso piano, che non sprigionano simpatia da tutti i pori e che Sansa più che onorare la parola data non è obbligata ad adorarla come è abituata a essere.

Poi ovviamente Sansa è la Lady ed è su di lei che sono puntati i riflettori. Ma per esempio i Bruti, annientati diverse volte dagli Estranei, per tutta riconoscenza potevano unirsi alla conquista di King's Landing per ricambiare il favore. Invece l'hanno fatto per Jon e di Daenerys e del suo trono fottesega :XD:





22
Comunque, al di là di quello, quando sei sicuro al 99,9% di crepare e arriva una tipa che ti porta un esercito enorme per salvare il culo a te e al tuo fottuto Nord, il minimo che puoi fare è riconoscerla come tua regina.
Se non lo fai non solo sei irriconoscente ma sei pure cretina perché quella tipa piuttosto potente che si è posta in modo molto benevolo nei tuoi confronti, potrebbe cambiare atteggiamento.

E infatti Daenerys capisce benissimo di essere più temuta che amata.
E non è solo Sansa, è tutto il nord che non la apprezza, nonostante abbia portato quell'esercito.
Poi vabbè "molto benevolo" è un parolone (per me è un mistero come possa stare simpatica Daenerys ma vabbè). Li aiuta anche perché poi come pegno ha la loro parola che la aiuteranno a prendersi il trono, cosa che Sansa ribadisce che avrebbero fatto.
NOI TI AIUTIAMO. Questo le ha detto.
Però non sta scritto da nessuna parte che debba piacerle per forza questa donna.

23
Ribadisco che questo è solo un bonus.
DI BASE LE REGOLE della società sono che le donne, e le figlie di lord meno che meno, non scopano a cazzo.
Punto.
Poi se una donna pure sceglie una vita non da mamma e moglie ma da guardia reale  la cosa è banale e palese.

Poi che lei fosse cotta di Renly e ci sarebbe stata io sono d'accordo con te, probabilmente.
Ma le regole sono quelle.

ma quando mai Brienne ha scopato a cazzo o ha voluto farlo?
Hai ribadito incessantemente questa cosa della guardia reale e invece non ne ha mai fatto parte. Ammettere di aver preso un granchio è troppo?

Dal suo punto di vista si.

Eh vabbè, mio nonno in carriola. Non era la guardia reale e lei non era un cavaliere. Punto. Poi Renly poteva farsi tutti i film che voleva.
Le donne non potevano essere cavalieri ed è Jamie, investendola di questo titolo perché se lo merita, nonostante sia una donna, che sovverte la regola.

Perù, chiarire cosa ne sarà del Nord PRIMA di una battaglia che al 95% sterminerà il genere umano è una cosa ridicola, francamente (e lo è anche la reazione di Dany, in questo frangente, ovvio: due stronzette che litigano su un pezzo di terra...), ma chiaramente dovevano introdurre il DRAMAH, poi se sei #TeamUna o #TeamQuell'Altra sei propenso a dare ragione a chi ti è più simpatico. Ma è oggettivamente una cosa ridicola, comunque la si guardi.

Che Sansa faccia la bitch pure DOPO la suddetta battaglia (che ha trascorso a frignare in una cripta, ricordiamolo)... cioè, a te sembra un comportamento che ha una logica, se fosse anche solo un GOT remotamente ombra di quello passato? E' chiaramente pretestuoso, dai, non si inserisce in modo coerente nel percorso di nessuna delle due... ma anche della stessa Sansa, propensa a perdonare persino Theon, che ha tradito la sua famiglia, e Dany che personalmente non le ha fatto niente, se non del bene, eh...? Cosa facciamo? Ancora la stronza?

Mah  :sooRy: oh, io la simpatia per le disgrazie subite da Sansa ce l'ho pure, ma quando è troppo troppo, non convieni?

No, non è perché preferisco Sansa, ma perché non ho trovato fuori luogo la sua domanda. Soprattutto perché al Nord hanno conquistato la propria indipendenza dopo molta fatica e per come è orgogliosa la gente del nord (concetto che ci hanno ribadito fino allo sfinimento) ci tengono.
Posso rigirarti la domanda: è lecito invece che Dany dica che dopo la battaglia lei si prenda il trono di spade e loro la devono aiutare? Quello andava bene? Col tono poi "ma è ovvio, che domanda del cazzo!"
Il dialogo avviene a filo doppio, ma nel caso di Sansa trovo che sia normale preoccuparsi del suo popolo, come del resto ha sempre fatto Daenerys con la sua gente.
Non sono miss simpatia nessuna delle due. Sansa ha trascorso il tempo nella cripta perché se avesse sguainato una spada probabilmente ci saremmo messi a ridere. Non so come faresti tu se ti trovassi nella situazione di stare per morire con tanti zombie intorno. A meno che ovvio non abbia dei draghi e faccia fare tutto a loro guardando la battaglia dall'alto.
Sulla questione la vediamo in maniera completamente opposta, anche perché paragonare Theon a Daenerys mi sembra abbastanza azzardato: Theon lo conosce fin da bambina e prima di questa battaglia ha avuto modo di aiutarla più volte. Si è ampiamente riscattato. Daenerys la conosce da due giorni. Non ho manco capito perché tutti debbano sbavare davanti alla regina dei Draghi perché si. A Sansa non è piaciuta e a quanto pare aveva ragione lei.

Insomma, sono stati alleati per 300 anni....

Finché i Targaryen non hanno bruciato vivi il fratello e il padre di Ned Stark.




24
Era guardia reale che ha regole più stringenti.
Ma queste regole stringenti te le stai inventando adesso. Nella serie non hanno mai detto nulla del genere. A parte che se Renly avesse voluto lei ci sarebbe stata eccome...E Brienne non era nella guardia reale  e non ci è mai stata, perché Renly (che lei serviva) non è mai stato re. Ha creato la guardia dell'Arcobaleno che era una specie di Guardia Reale dei poveri. E lei, in via eccezionale essendo una donna, ha preso il mantello.
Ma che non potesse fare sesso non è mai stato detto.




Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


25
Lo puoi chiedere non in tono di sfida ma come fossi una persona interessata a risolvere un problema.

Se buchi una ruota per strada e uno si ferma gli dici "AHO TONI E MO CHE CAZZO FACCIO CON STA GOMMA?" oppure "scusi mi può aiutare a cambiarla?"  :XD:
Veramente se riguardi la scena Sansa non ha nessun tono di sfida. Anzi. In quel momento proprio no. È Daenerys che appena sente questa domanda leva la mano e si fa scura in volto..

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


26
MA COSA STATE DICENDO ?
A parte che la vita dei cavalieri era quella(lei era guardia reale di Renly, ricordo), le donne mica scopavano, non c'erano preservativi, essere vergini era quasi un obbligo, cosa che nella serie viene ricordata tipo 213123213 quando Cersei viene rifiutata(o forse era i libri ?) e Margaery controllata.

Basta usare i canoni del nostro mondo per quello medioevale.
Le donne non potevano scopare a random, poi ovviamente qualcuna lo faceva ma era l'eccezione non la regola.

Brienne non è solo un cavaliere ma anche una figlia di un lord e molto brutta, tutti elementi che le rendono molto difficile violare la regola, anche avesse voluto.
Che stai dicendo tu scusa. Brienne non era un cavaliere, la investe Jamie in questa stagione. Dà anche il titolo all'episodio :XD:

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


27


ma sarà plausibile PRIMA, scusa  :asd: intanto, non è detto che da questa guerra ne usciamo vivi, quindi tutta 'sta sicurezza nel preoccuparsi del DOPO io in Sansa non l'avrei (a meno che non avessi la sicurezza datami dagli autori che devo avere ragione io), ma fusse ca fusse... insomma, quella lì si è messa in gioco, ha combattuto, ha rischiato la vita, ha decimato gli eserciti... ma cos'altro doveva fare? dài, un po' di logica. Ma anche proprio scaltrezza politica, per il bene del tuo popolo. Non ti sto simpatica, liberissima. Ma un minimo di riconoscimento... manco quello? 'Sto cacchio di Nord, che siete quattro gatti schifosi con il ghiaccio che vi paralizza le capacità intellettive, su...

non solo tu, anche D&D lo sono sfacciatamente  :XD: infatti stanno piegando tutto Game of Thrones in funzione di questa preferenza. Perché dobbiamo andare avanti a #TeamQualcosa qua  :asd:  io sono per #TeamUnMinimoDiLogica  :metal:

ps: per maestro del sotterfugio ti concedo il Ditocorto fino alla S4. Dopo mi diventa il maestro della ridicolaggine, concorderai. Cersei... spero sia una battuta  :huhu: è maestra dell'aprire le gambe e del lanciare altofuo ehm, frasi a effetto.

vabbè Sansa mette pure le mani avanti. Chi la conosce sta Daenerys? Tra l'altro se si deve fidare di quel boccalone del fratello (e infatti...:XD:)
Poi nella logica di Sansa e comunque delle persone del nord (TUTTI la ricevono guardandola male e lei certo che non ha fatto la simpaticona) il comportamento è sensato. Mi pare ovvio chiedere che fine farà casa mia, anche perché giustamente non ha manco più intenzione di essere calpestata ancora.
A me sta cosa invece piace tantissimo, perché all'inizio della serie a Sansa non avrei dato una lira bucata e la vedevo MORTA entro la seconda stagione.
Poi io non sono stata mai #teamDaenerys e quindi, come la cara Sansa, di lei non mi sono mai fidata. Ma questa illogicità che vedi non so da cosa nasca, dato che la crescita di Sansa a livello personale e mentale è abbastanza evidente e non si può dire che sia accaduta dall'oggi al domani.
Ditocorto alla fine si strozza nei suoi magheggi ma comunque lei ha avuto lui come esempio e su Cersei, beh, nella serie non è dipinta come una cretina ma tutto il contrario e soprattutto una che riesce a combinare quello che ha fatto col tempio di Baelor e restare viva per 8 stagioni nonostante la odino praticamente tutti tanto scema non è.



28

Riguardo il messaggio che hai quotato... non vedo perché Brienne, nel suo essere "cavaliere", doveva rinunciare pure alle tentazioni della carne...

Si tra l'altro la povera Brienne probabilmente non ha mai ceduto perché non ha trovato nessuno interessato a lei e viceversa (tipo Tormund è palese non le piacesse).
Se Renly le avesse fatto il filo da mo' che l'avrebbe provato il piacere della carne.


Su Bran invece ho visto un video dei tanti dei youtubers che commentano le puntate e in uno si diceva che Bran quando è entrato nei corvi ed è andato a volare sopra la battaglia probabilmente è entrato in contatto col NK, attirandolo vicino all'albero diga e facendolo avvicinare esattamente dove si trovava. Infatti Bran torna in se nell'esatto momento in cui il NK si palesa davanti a lui. Effettivamente il NK avanza quando Bran entra nel corvo.
Theon sarebbe stato funzionale a far guadagnare secondi preziosi ad Arya e questo youtuber è convinto che Bran possa vedere anche una parte del fururo o comunque determinate cose, tanto da spingere i personaggi a farle.
Questa convinzione è nata anche dal fatto che all'inizio della 8x01 Sam gli chieda che cosa ci facesse lì fuori da solo e Bran gli risponde che sta aspettando un amico. Alla fine della puntata Bran è sempre lì e arriva Jamie ritrovandoselo davanti.
Non so quanto fondamento possano avere queste teorie, ma darebbero un senso logico a quel volo di Bran col corvo.
Ho anche scoperto (io non so se sono stata l'unica a non collegare le due cose) che il pugnale col quale Arya uccide il NK è lo stesso col quale il sicario dei Lannister ha cercato di far fuori Bran nel secondo episodio.


Le regole del cavalierato forse no, l'evitare di disonorare il nome della famiglia (è pur sempre una nobile) con un'aperta relazione extraconiugale forse sì. :zizi:

perché extraconiugale? E' sposata con qualcuno? :XD:

29
io ho tifato per Sansa fino a prima della BoB, ho adorato il suo percorso e ho empatizzato con lei sempre, a ogni angheria che ha dovuto subire. Poi però comincia a mentire a Jon, a passare per scaltra quando scaltra non è (le vengono date informazioni, semplicemente. Poi si comporta -quasi sempre male- di conseguenza a quelle informazioni). Mi sta benissimo che comandi Grande Inverno, ci mancherebbe. Lo fa pure benino (almeno dalle due frasi che la sentiamo scambiare con Yohn Royce nella 7x05 e qua e là). Ricordiamoci però che è stata a tanto così dal far giustiziare la sorella, stagione scorsa, se poco poco non andava da Bran a farsi dire come erano andate esattamente le cose. Quindi non è poi così intelligente come facciamo dire ad Arya quest'anno. "Ci dobbiamo fidare solo di noi stessi, siamo gli ultimi Stark!".... eh, non ci fosse stato Bran, col cavolo che stavate ancora lì ad ammannirci questa bella pillola di saggezza con le faccette sapute :asd:

E non mi fate tornare sull'atteggiamento del cavolo che ha verso Daenerys, che OVVIAMENTE adesso risulta che c'aveva ragione Sansa, ma non perché avesse effettivamente ragione, eh, solo perché gli autori hanno deciso così. Ed è una cosa palese, a questo punto. E' tutto così sfacciatamente manovrato dall'alto che... guarda, non si hanno più parole per descriverlo  :XD:

peraltro ne ho spese già parecchie nei topic delle scorse puntate, non mi ci fate tornare su Sansa  :rofl: :rofl: :rofl: :rofl:

comunque, anche in questo caso, agree to disagree  :*

Da ragazzina che era è riuscita comunque ad avere l'appoggio della sua gente. E ti ripeto, ha avuto come formatori due maestri del sotterfugio.
Per me non è sicuramente né un genio né una cretina. In ogni caso alla fine crede al fratello e Arya è ancora con noi :XD:
E' anche plausibile che non riponga nessuna fiducia in una Targaryen, dinastia che gli Stark non hanno certo mai amato troppo. Non direi che anche con Jon sia stato amore a prima vista, hanno discusso 20 minuti sulla questione "avete bruciato mio zio e mio nonno"
Poi mettici anche che come Lady di Winterfell sente anche la responsabilità di proteggere la sua gente (e infatti chiede a Daenerys, si ma dopo che prendi sto trono che ne sarà di noi?). Oddio io mi sono messa pure nei suoi panni, arriva questa che manco conosci e si propone come futura regina. Aspetta un attimo eh. Ti aiutiamo perché tu ci stai aiutando, ma patti chiari e amicizia lunga. Non è che perché sei la kalisi e hai 20 titoli mi devi piacere a prescindere.
Poi non so come si concluderà la cosa nell'ultimo episodio, ma rispetto a Daenerys ammetto di essere sfacciatamente #teamSansa :riot:

Su Arya e il Mastino invece concordo in tutto e per tutto con @samael666 :zizi:

30
Però vorrei spezzare una lancia in favore di Sansa. Non ho recuperato tutto perché i post sono davvero troppi e stavo lavorando fino a un'ora fa (e sticazzi direte voi?) ma ho letto qua e là e volevo dire a @spolly  una cosa riguardo questo personaggio, ovviamente solo per come appare nella serie (nei libri non so). L'abbiamo conosciuta che aveva 13 anni ed era una ragazzina viziata, sciocca e sognatrice. Adesso ne ha 21. Credo che nessuno di noi a 21 anni fosse uguale o si comportasse come quando ne aveva 13.  Consideriamo che a parte quelli dell'infanzia, che nel caso di Sansa sono stati sereni, gli anni dell'adolescenza sono quelli più significativi nella formazione di una persona. Lei ha vissuto ed è cresciuta praticamente fianco a fianco con Cersei e Ditocorto, non proprio due sprovveduti. Sansa è praticamente un prodotto di questi due personaggi dai quali ha sicuramente preso molto, anche perché sono stati i suoi punti di riferimento suo malgrado per gran parte della sua vita. Mettiamoci anche tutto ciò che ha subito. A parte essere ormai disincantata e cinica, è diventata più scaltra e ponderata. Sarebbe stato poco credibile che dato il suo percorso fosse rimasta quella bambinetta sciocca che era da ragazzina anche perché, appunto, tutti maturiamo e cambiamo e dai 13 ai 21 ci passa un mare di esperienze. Questo già accade nel mondo normale, figuriamoci dopo le angherie che ha dovuto sopportare lei.
È ovvio che all'inizio della serie ti veniva da pensare guarda sta scema, ma era piccola e come tutte le ragazzine della sua età (o quasi) in un contesto simil-medievale sognava di accasarsi e di sposare il suo bel (?) Principe. Perché questo voleva il protocollo, che lei diventasse una Lady,. Questo prima di avere ovviamente un brusco risveglio.
Quindi boh, io ho apprezzato la sua crescita e non la vedo il genio assoluto come non la trovavo una completa idiota prima, era semplicemente piccola e con grandi speranze.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


Pagine: 1 [2] 3 4 ... 1093