Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Francesca Akira89

Pagine: [1] 2 3 ... 54
1
Personalmente il grosso difetto di Downton Abbey penso risieda nell'incapacità o impossibilità degli autori di pianificare.
È una serie grossomodo avvincente, grazie in larga parte alla suggestività dell'ambientazione, l'ottima prova degli interpreti, il potenziale dei personaggi e i dialoghi graffianti.
Ma la verità è che non è stato realmente guardato il quadro generale quando è stata scritta, perché non sapevano ancora se sarebbe stata sempre rinnovata e quali personaggi avrebbero dovuto tagliare per defezione degli attori. Vengono iniziate sottotrame che poi si decide di non sviluppare, riproposte situazioni all'infinito, introdotti espedienti di trama ridicoli per far succedere le cose e addirittura personaggi "di comodo" puramente strumentali, su cui però vengono investiti episodi interi, come Lavinia, Richard, Michael, inseriti per allungare il bordo e rispettivamente salvare le finanze dei Crowley, proteggere la reputazione di Mary e rendere Edith proprietaria di una casa editrice/madre single. Tra i tre Michael è il meno peggio, ma tra la storia della moglie in manicomio e la sua morte per mano dei nazisti, c'è qualcosa di estremamente 'goofy' nel suo personaggio.
Dopo la guerra, da cui Thomas a quanto ho sentito non doveva tornare in un primo momento, l'autore non sapeva bene che fare del personaggio e lo ha letteralmente tenuto in stallo per una stagione intera (la quarta), presentandolo come genericamente losco ma di fatto non facendogli fare nulla: un compromesso, insomma, tra continuare a usarlo come antagonista e il procedere invece con la redenzione promessa ai telespettatori fin dalla scena con il soldato cieco nella seconda stagione. Di nuovo, una scelta che denota l'incertezza dell'autore sul numero di stagioni: redimere Thomas troppo presto sarebbe stato controproducente vista la scarsità di antagonisti, fargli commettere atti troppo gravi avrebbe però vanificato il percorso precedente senza la certezza di avere poi abbastanza episodi per recuperare. Quindi non sapendo se gli servisse ancora o meno, hanno finito per renderlo irrilevante.
Non ha aiutato la decisione di concentrare sempre più attenzione su Mary rispetto ad altri personaggi, specie senza accompagnamento.
Tom pian pianino è stato letteralmente lobotomizzato, e se nelle prime stagioni era un tantino antipatico, fa comunque impressione vederlo diventare un uomo totalmente diverso.

2
Downton Abbey / Re: [Commenti] Downton Abbey 5x01
« il: 9 July 2021, 13:07:48 »


Thomas personaggio più fortunato di sempre. Cora lo vuole buttar fuori e lui salva la figlia dall'incendio.   :rofl:


Fortunato solo per quanto riguarda restare ben incollato a Downton, però. Ai limiti della magia nera. La prima volta la guerra, la seconda l'epidemia di spagnola, la terza il torneo di cricket e la quarta l'incendio. Immagino valga il detto "fortunato al gioco, sfortunato in amore"... e la storia con Jimmy ne è un esempio, il sospiro mentre lo accompagna dalla lady la dice lunga su quanto poco gli fosse passata, malgrado i tentativi di farlo credere a lui e a noi negli episodi passati quando mostrava di supportare la sua vita amorosa. Infatti non capisco uno dei commenti che dice che Jimmy "si faceva manipolare troppo da Thomas"... se c'è un personaggio con cui Thomas diventa uno zerbino è proprio Jimmy, basta vedere come accetta di fargli da palo mentre incontra una donna nonostante sia innamorato di lui (per non parlare di quando si è fatto pestare al suo posto)... gli atteggiamenti antipatici di Jimmy verso gli altri non erano indotti da Thomas, Jimmy ha sempre avuto quell' atteggiamento sfacciato e strafottente (secondo voi perché a Thomas piaceva?  :rofl:)...  Thomas non lo stava manipolando, semmai stava facendo il sottone...  :distratto:

3
Downton Abbey / Re: Downton Abbey - [News]
« il: 25 June 2021, 11:18:23 »
Ecco appunto... è incredibile la sfiga di quell'uomo #UnaGioiaPerThomas

Poi verrà fuori che è omosessuale anche la moglie e vivranno felici e contenti in un quadrato LGBTA+... :asd: Tanto già con la storia del club gay avevano predato le ff...
(Una cosa buona della stpryline alla deriva di Thomas è che ci sono in giro fanfiction stupende per colmare i buchi)

4
Downton Abbey / Re: Downton Abbey - [News]
« il: 24 June 2021, 23:48:56 »
Per me potrebbero andare avanti all'infinito sarei contentissima, basta che non mi toccano l'unica gioia che Thomas abbia mai avuto

La toccano sicuro, nel primo film hanno tagliato il fatto che Richard Ellìs fosse sposato perché non erano sicuri ci sarebbe stato un seguito e non volevano chiudere su una nota infausta. È quantomeno improbabile non rispolverino la sottotrama ora che il sequel c'è.

5
Downton Abbey / Re: [Commenti] Downton Abbey 6x08
« il: 24 June 2021, 06:47:36 »
(clicca per mostrare/nascondere)

Ma infatti
(clicca per mostrare/nascondere)

Citazione
In questa ultima stagione addirittura non c'era scena in cui qualcuno non lo umiliasse in qualche maniera. Non so che senso avesse questo accanimento, forse per creare empatia con gli spettatori


Più che altro, l'accanimento serviva a giustificarne il deterioramento psicologico. Se no il suicidio sarebbe risultato troppo improvviso e insensato.

Citazione
Addirittura Carson si meraviglia che abbia dei sentimenti (sic!)

Quella frase è parsa troppo strana pure a me, magari si potrebbe razionalizzarla pensando che Carso intendesse che non pensava avesse sentimenti per DOWNTON e che il pensiero di doversene andare lo scuotesse tanto, cioè non pensava fosse tipo da affezionarsi a un luogo o a delle persone (da qui il commento di Robert sul fatto che nessun uomo è un isola).

Sempre in merito alla questione dell'ideologia dell'autore: molta gente si è chiesta perché Thomas, tra tutti, sia risultato quello incatenato alla casa, mentre tutti gli altri nel 'mondo che cambia' si sono trovati altro da fare, abbandonando almeno parzialmente il servizio.
La teoria più accreditata è che per Thomas, che a quanto è parso di capire nel corso della serie si porta la propria omosessualità in faccia manco avesse il marchio di Sodoma, Downton Abbey sia uno spazio "sicuro", dove il suo è un "segreto aperto" e sa già che non rischia l'arresto per essere gay (ma a quanto pare non può parlare ai camerieri, lol, la faccenda di Andy non mi va giù).
Il limite psicologico e sociale sembrerebbe l'unico motivo per cui un Moseley può diventare insegnante, una Gwen segretaria, un Tom meccanico, mentre lui è sempre bloccato nello stesso punto nonostante ci facciano vedere che sa fare un mucchio di cose: da una certa capacità atletica (tra cricket e bowling, dove fa strike senza manco guardare), ad abilità tecnica (tra la riparazione degli orologi e la manutenzione delle armi), al fatto che dopo la guerra deve aver acquisito almeno qualche nozione base di medicina (tanto è vero che il dottore si rivolge direttamente a lui quando si tratta di prestare primo soccorso nel caso dell'ulcera di Lord Grantham), a un certo livello culturale in generale e una dose di astuzia (per quanto più spesso che non si comporti da fesso), basta pensare a come risolve le cose a Andy nel caso delle scommesse, vincendo a carte i soldi persi come niente fosse. Insomma, non ha molto senso che uno così "non veda il futuro", se non per il fatto di essere gay. Anche ammettendo che la terapia truffa per smettere di essere gay gli abbia prosciugato i quattrini, qualche opzione con la sua esperienza e capacità ce la dovrebbe avere. Specialmente considerato che non è poi così vecchio.

Sul "banale invidioso" non concordo... potrà anche essere invidioso ma di certo non banale, non è mica una situazione normale la sua: è un fatto che gli vengano negati diritti civili che hanno tutti i "normali" e nessuna dose di impegno da parte sua avrebbe potuto cambiare il fatto che l'omosessualità fosse un reato e che non avrebbe potuto mai avere l'amore romantico o costruire una famiglia nel modo in cui era concesso a tutti gli altri (a malapena poteva tenersi la libertà visto che rischiava la galera all'epoca), quindi il suo essere invidioso e amareggiato in una situazione del genere è più giustificabile di quanto potrebbe essere per un altro in un altro contesto, non è "banale" e non dipende da lui, ci sono cose effettivamente che non può avere e basta (e ci si è dovuto scontrare molto giovane se il suo allontanamento dalla famiglia è un indizio). Pare che l'autore abbia esplicitamente detto sul suo personaggio, all'inizio della serie, che voleva mostrare gli effetti che crescere in un mondo avverso ha su una persona, in sostanza quando Thomas diceva che poca gente nel corso della sua vita è stata gentile con lui lo dovevmo prendere in parola invece di considerarla una lagna vittimistica, nelle intenzioni di Fellowers era tutto vero.

(A proposito, ho letto una recensione alla 3x07/08 scritta da un giornalista omosessuale, in cui l'uomo - che mi è parso di capire non essere un fan tra l'altro - evidenziava dei passaggi e in merito a Thomas che dice, "vi invidio, la coppia felice e tutti che si rallegrano per voi, non riesco nemmeno a immaginare come debba essere", scriveva "e all'improvviso, la realtà, pura e semplice, che ti guarda in faccia"... devo dire che mi ha colpita).

6
Downton Abbey / Re: [Commenti] Downton Abbey 3x06
« il: 22 June 2021, 18:45:19 »
Cavoli, lo devo dire, si vede che questa chat è (più o meno) vecchia (e italiana) dal fatto che si parli del reato di omosessualità in toni NON indignati. :look: Nelle chat inglesi nessuno si sognava di sperare o provare soddisfazione all'idea che Thomas finisse in galera per omosessualità, a prescindere dall'antipatia che poteva suscitare il personaggio.
Cioè, è come sperare che la O'Briar finisse in galera per aver manifestato per il voto delle donne. Non si fa e basta. Non si fa.  :sooRy:
Mi chiedo se al giorno d'oggi, quasi 10 anni dopo, qualcuno qui direbbe ancora cose simili...  :scettico: Considerato che mostrare approvazione per una legge come quella se "libera" di un personaggio sgradito sarebbe quasi considerato criminoso ora
 (E assurdo, perché è chiaro che l'autore non avrebbe mai potuto far passare un messaggio simile, presentare una legge come quella come qualcosa d'altro che orribile
(clicca per mostrare/nascondere)
, tra l'altro Thomas avrebbe potuto essere eliminato in decine di modi prima , Follows era così deciso a tenerlo legato alla casa e così pigro nel farlo da usare pretesti di trama ridicoli (tanto che avrò letto almeno tre o quattro fanfic dove Downton Abbey è viva e tiene Thomas legato a sè con la magia nera, è l'unico modo di razionalizzare la cosa da parte di certi fan, lol. :doh
A quanto ho sentito dire il personaggio doveva andare per la sua strada come Gwen nella prima/seconda stagione, ma poi visto quanto era popolare ha deciso di tenerlo e
(clicca per mostrare/nascondere)

7
Downton Abbey / Re: Downton Abbey - [News]
« il: 22 June 2021, 17:00:31 »


Personalmente non so cos'altro potrebbero dire :XD:
Spero che non
(clicca per mostrare/nascondere)

8
Downton Abbey / Re: Repliche italiane di Downton Abbey 2021
« il: 22 June 2021, 16:58:44 »
Anche sabato su la7 fa la replica

9
Downton Abbey / Re: [Commenti] Downton Abbey 6x06
« il: 22 June 2021, 16:38:19 »
(clicca per mostrare/nascondere)

Mah
(clicca per mostrare/nascondere)

10
Scusate, stavo riguardando la serie... ma Davos nella seconda serie aveva una moglie? E che fine ha fatto?

11
Altro che che War Games. :rofl:

Comunque stavo pensando... Danaerys non ha iniziato a comportarsi in modo ooc già quando ha scaricato Daario perché in quanto regina doveva sposare un re per fare un matrimonio politico? Danaerys è sempre stata un tipo da" screw the rules i have dragons i rule"... Difficile si sia fatta convincere to o una necessità impellente, quando doveva sposare Hizdar non aveva smesso di andare a letto con Daario.

12
Credo che X-Men Dark Phoenix (il film in cui Sophie Turner occupa mezza locandina) abbia fatto un tonfo al botteghino e abbia ottenuto recensioni pessime...  :scettico: e al momento non mi vengono in mente altri film in cui compaiano attori di GOT, ma sicuramente ne avremo qualcuno in arrivo.

Kit Harrigton reciterà con Nathalie Portman, Susan Sarandon e Kathy Bates in "La mia vita con John Donovan".
Coster-Waldau è il protagonista di DOMINO con Keira Knightley.

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 08:40:12[/time]
Ma che l' "attore di GOT" valga, a parità di skill, più di uno normale è evidente.
Però temo che la maggior parte siano considerati proprio cani. :XD:
E poi il fattore GOT, soprattutto visto il finale durerà molto poco.
Se pensi ad esempio breaking bad c'è stato uno strascico enorme.
E anche lì direi che gli attori non hanno proprio sfondato a Hollywood.

Il problema di BB è che gli attori erano più vecchi. I giovani sono più facili da sfruttare perché è pieno così di attori vecchi già famosi.

13
Senza contare che per MOLTI di questi attori (i cani in particolare  :huhu: ) è il canto del cigno.

Non credo proprio, le persone che non hanno apprezzato il finale ce l'hanno con D&D, non con gli attori. E da sempre la maggior parte della gente va a guardarsi i film solo perché in locandina c'è un attore che conoscono. Figuriamoci dopo esser rimasti orfani di GOT. I personaggi principali continueranno a lavorare ancora per parecchio tempo, è tutto marketing.

14
1) Poveri cani mastino… XD
2) Non riesco a immaginarmi che "Segugio" avesse lo stesso impatto di "Mastino", fa pensare a qualcosa di saggio e anziano, più un esploratore che un guerriero della forza bruta di Sandor.

15
Game of Thrones / Re: Funny GOT
« il: 10 June 2019, 16:17:12 »
De hi ho ho... è evidente che ho scritto una vaccata ( e anche successivamente corretta  :jolly: ).

Ah, ok, pensavo volessi implicare che Alfie Allen avesse problemi con Richard Madden.  :scettico: (e anche successivamente corretta... il giorno dopo il mio commento. A che serve quell'anche, come a voler intendere che ero stata frettolosa? :look: )

Pagine: [1] 2 3 ... 54