Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - marco18081

Pagine: [1]
1
Doctor Who / Re: [COMMENTI] Doctor Who 9x12 - "Hell Bent"
« il: 6 December 2015, 23:49:38 »
Ho letto le prime due pagine e poi ho piantato lì: io vengo a leggere i commenti sperando di trovare persone che condividono il mio entusiasmo per quello che ho appena visto (mi riferisco a questa puntata di questo telefilm, ma in generale anche ad altri) e quando leggo una valanga di commenti negativi mi scema tutto l'entusiasmo. L'ho voluto specificare perché in genere mi sento in obbligo di leggere tutto quanto è già stato scritto prima di commentare.
Questa volta no.
Io ho adorato questo episodio e ho votato 10.
Verso la fine ho sperato che il Dottore capisse che era giusto lasciar morire Clara dopo il suo discorso "sono stati gli anni migliori della mia vita e sono miei", ma anche dopo il commento di Me/Ashildir "Lei è morta per quello che era e per quelli che amava ... è stato triste. Ed è stato meraviglioso". Ora se è vero che non l'ha salvata, di fatto è come se l'avesse fatto. Una soluzione alternativa poteva essere che la ragazza della caffetteria fosse l'ennesima reincarnazione della ragazza impossibile che muore sempre.

Eppure ho votato 10.
Perché ogni cosa è andata al suo posto.
Perché Moffat ha portato a compimento il percorso di Clara delle ultime 3 stagioni, dando finalmente un senso a quel "I've choosen well" di Missy. Clara-Who/Doctor Clara/The Impossible Girl tutto riunito e fatto esplodere in questo episodio.
Quindi va bene: forse le cose non sono andate come avrei voluto io (e mi piacerebbe che, prima di criticare, ognuno facesse questa riflessione), ma non importa perché NON l'ho scritta io questa storia e l'unica pretesa che posso avere è che chi scrive abbia a cuore i personaggi tanto quanto stanno a cuore a chi ne segue le avventure.
Questa puntata secondo me è la dimostrazione (e neanche la prima) che Moffat ci tiene davvero.

Ok, diciamo che da solo questo non basterebbe: occorre anche che, quando è il momento di tirare le somme, la serie mi abbia fatto emozionare (positivamente o negativamente). Siccome Moffat è riuscito anche in questo, lo promuovo appieno.

...
E poi ...
inizia la puntata con "Don't Stop Me Now" dei Queen!! Solo per quello il mio voto partiva da 9.
Aggiungiamoci le citazioni/riferimenti ad Amy/Rory, una carrellata dei nemici storici (gli angeli piangenti!!!), il ribaltamento del cliché
"io me ne vado e tu ti dimentichi di me per il tuo bene" ... e per finire quella specie di agnizione: il dialogo con Clara nel chiostro, durante il quale lei gli chiede "quanto tempo è passato dall'ultima volta che mi hai visto", quando cioè si rendo conto fino a dove il dottore si sia spinto pur di salvarla, di quanto cioè le voglia bene (*).

Va beh chiudo questo sproloquio con una domanda: ma gli anni passati nel confession dial non erano "7 billions"? perché sono diventati 4,5? Riduzione della pena? Certo non per buona condotta!  :cool:

(*) PS: uso il termine "voler bene" invece di "amare" in una mia personalissima accezione: quando "amiamo" siamo egoisti, perché soddisfiamo una nostra esigenza. Quando "vogliamo bene" siamo altruisti perché anteponiamo il bene dell'altro al nostro.

2
Serve ragionamento ed elaborare una strategia per sapere che uno che può controllarti la mente, va colpito nel momento in cui non è in guardia? Sei serio?

Ecco un altro esempio di come sia più facile attaccarsi ai dettagli piuttosto che sforzarsi di capire il quadro generale:
la parola strategia era volutamente ironica ed esagerata per il contesto in cui l'ho usata (pensavo fosse chiaro anche dal riferimento a Batman).
Abbiamo assistito ai preparativi per catturare Kilgrave per 9 puntate.
Dal punto di vista del personaggio di Jessica non sono state 9 ore scarse ma si è trattato di mesi.
Una enorme quantità di tempo in cui o scappava o pensava a come cogliere Kilgrave di sorpresa.
È sempre stata estremamente attenta.
Quando poi il piano a prova di bomba che aveva messo in piedi le è scoppiato in faccia facendole perdere la sicurezza che pensava ormai consolidata, è entrata nel panico e ha reagito d'istinto.
Mi sembra una cosa del tutto naturale e perfettamente giustificabile.
Ma ripeto: è più facile attaccarsi ai dettagli, estrapolarli dal loro contesto e criticare solo per il gusto di farlo piuttosto che calarsi nei panni di un'altra persona e vedere le cose dal suo punto di vista.



E avrebbero potuto fare un lavoro molto migliore.
Se la riempono di incongruenze, momenti di superficialità, scorciatoie

mi sembrano termini gratuitamente eccessivi (soprattutto considerando gli episodi citati nel post precedente
o cose che fanno vedere in altre serie TV).

3
GIMME A RED!!!!
...
GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED!
GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED!
GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED! GIMME A RED!
...
Non posso dire nulla perché verrei bannato a vita.
Ma quando l'ho sentito sono ... rinato!  :rofl:
 :metal:  :gogo:  :gogo:  :gogo:  :metal:


Di nuovo: superforza-->un quarto d'ora a giostrare col vecchietto con le forbici.
E poi, Killgrave di spalle, può dargli un bello sganassone dietro la nuca per metterlo fuori combattimento, e che fa? Lo prende per un braccio, permettendogli di dare ordini.

Ci voleva tanto a scrivere ste scene in modo più logico?

Jessica per disarmare il padre di Kilgrave ci mette 3 secondi (dal minuto 51:48 al minuto 51:51). Blocca il braccio, gli fa gettare le forbici e lo stordisce in modo che non ci riprovi subito dopo. Dato che ha la superforza e non vuole fare troppo male al vecchio, mi sembra più che ragionevole. Il motivo per cui sembra che "faccia più fatica del dovuto" è che tra l'inizio della scena e la fine, hanno fatto vedere la fuga di Kilgrave, ma le due cose vanno in parallelo! Personalmente prima di dire che qualcosa manca di logica proverei a sprecare due secondi per cercare di capire cosa gli autori intendevano dire/fare. Lo stesso discorso vale per la puntata in cui Simpson si è scontrato con Jessica: quando verrà fuori chi è, le cose saranno più chiare!
Infine riguardo al prendere Kilgrave per un braccio: è un momento estremamente stressante in cui Jessica agisce d'istinto, non ha tempo né lucidità per stare a pensare a quale sia la strategia migliore (non è mica Batman!)


Ultimissima cosa: quando leggevo i fumetti c'era una bella consuetudine tra i lettori che trovavano "falle" in un racconto.
Si partiva dal presupposto che gli autori non sbagliassero mai e quindi stava a noi lettori trovare una spiegazione ragionevole per far quadrare le cose. Ovviamente non sempre ci si riusciva, ma era bello perché ci faceva sentire parte integrante e attiva del mondo dei nostri eroi. La cosa più importante però era un'altra: serviva a farci capire quanto fosse difficile mettere in piedi una bella storia coerente al 100% e quanto invece fosse più facile starsene con le braccia incrociate aspettando solo il momento per criticare.
In parole povere: "chi non fa non sbaglia".

4
Castle / Re: [Commenti] Castle 8x02 XX (2)
« il: 1 October 2015, 14:25:56 »
... a me è piaciuta.
Ho notato anch'io i passaggi a vuoto (Alexis mago del computer, mercenari super esperti che non riescono a centrare Kate da 2 metri in un corridoio di 20 cm e il finale in cui Kate di fatto sceglie la sua ossessione piuttosto che il suo matrimonio) eppure ... il ritmo la tensione sono stati alti per quasi tutti gli 80 min, ma soprattutto hanno posto le basi per tornare alla situazione iniziale (cosa che mi pare sia gradita, se non addirittura auspicata, dalla maggior parte degli spettatori).

Nelle ultime stagioni avevano risolto tutte le trame orizzontali: padre di Castle, madre di Beckett e soprattutto la loro love story con il matrimonio (l'unica rimasta aperta è quella del triplo omicida).
Quello che stanno facendo (magari con qualche forzatura) è porre le basi per nuovi enigmi a lungo raggio, proprio per ritornare alle origini del telefilm.
Quindi il mistero del padre di Castle è stato sostituito con il mistero della sua sparizione;
l'ossessione di Beckett per la madre è sostituita da quella per "Loksat".

Nello sviluppo della trama alcuni dettagli sono stati cannati ... peccato, ma sono, appunto, DETTAGLI!
Secondo me, la cosa importante è che abbiano un progetto di ampio respiro e che stiano provando a svilupparlo seriamente. Se avessero lasciato le cose così come sono, credo che sarebbe diventato una noia tremenda (il periodo in cui i caskett erano una coppia felice è stato così, per me).


PS: la scena di Vikram col coltello.
Io l'ho apprezzata tantissimo perchè NON era un clichè!
Meglio: hanno usato un clichè per farci credere che Miss HYDE (un nome che è tutto un programma!)
stesse dicendo la verità.

Di solito la sequenza di eventi (che lo spettatore conosce a memoria) è:
Personaggio creduto 'buono' viene indicato come 'cattivo' da un personaggio più o meno secondario il cui unico scopo si esaurisce in quella rivelazione.
La scena successiva prevede che il primo personaggio (che fino a questo momento aveva sfoggiato la faccia più innocente del mondo) riveli un ghigno sinistro e affetti qualsiasi cosa si trovi a portata di mano con un coltellaccio da macellaio.

Gli autori hanno appunto usato questo clichè per non farci dubitare delle parole di Miss Hyde nemmeno per un secondo, nonostante fosse la prima volta in 8 anni di serie che la si sentisse nominare!
All'apparenza credo che il trucchetto abbia funzionato abbastanza bene.
(L'errore caso mai è stato quello di farla rimanere al distretto per i saluti, insomma: uno tra lei e Vikram aveva mentito!)


5
A me è piaciuta: ho riso molto più in questa puntata che nelle ultime 3 stagioni.
Io sono un enorme fan delle trame orizzontali, ma in una sit-com non mi interessano.
In una serie come questa l'unica cosa che mi importa è che mi faccia ridere:
se ci riesce, tutto è lecito.

6
Puntata strepitosa!!! Mi è piaciuto tutto ma ho apprezzato in particolare il nuovo maggio ai Queen (altro che pretty woman  :jolly:):

(clicca per mostrare/nascondere)

EDIT: i video sotto spoiler!

ascoltate bene l'intro!

 :freddy:   :metal:

7
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 5x05 - Self Help
« il: 14 November 2014, 21:16:06 »
Scusate ma mi pare  che qualcuno abbia postato qualche pagina fa che a The Talking Dead (il talk-show che va in onda sull 'AMC dopo ogni episodio) Michael Cudlitz (Abraham) ha spiegato meglio quello che non si è visto nei FB. E non mi pare abbia accennato a nulla di tutto questo.

Resto del parere che la moglie (idiota) si sia spaventata di fronte al lato bestiale del marito e se la sia data a gambe (idiotissima).

EDIT: trovato


Ah ecco, ricordavo bene  :O.O:


Fedele alla legge di Murphy ho scritto il commento dopo aver letto le prime 9 pagine ... Cioè subito prima che iniziasse il vero dibattito sui FB di "prosciuttone" ...  :ooopS:

8
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 5x05 - Self Help
« il: 13 November 2014, 14:59:34 »
Ciao a tutti!

Premetto che non ho letto tutte le pagine precedenti,
ma da alcuni commenti mi è sembrato che nessuno avesse trovato strani i flashback di Abraham.

A me è sembrato che Abraham avesse picchiato moglie e figli
e che il tizio che stava massacrando impugnando una scatoletta, NON FOSSE AFFATTO UN WALKER!!!


Il film che mi sono fatto è questo:
Abraham era già un violento prima dell'apocalisse, ma forse si tratteneva a stento.
L'invasione degli zombies lo ha fatto impazzire del tutto:
prima picchia la sua famiglia,
poi i due tizi stesi nel supermercato cercano di fermarlo e lui,
con un classico transfert psicologico,
incolpa questi ultimi del male fatto ai suoi "cari",
li uccide a furia di botte (probabilmente era davvero un militare),
quindi torna dai suoi famigliari "rassicurandoli" sul fatto che il pericolo sia passato.
La moglie cerca di assecondarlo sfruttando il periodo di "calma",
fugge nella notte (lasciando il biglietto in cui gli chiede di non seguirli)
per poi finire ammazzata da un gruppo di walkers
(... però i corpi non si vedevano bene,
quindi Abraham potrebbe averli raggiunti,
uccisi e poi essersene dimenticato).


Questo è il motivo per cui non considero questa puntata una totale schifezza  :gogo:

9
Dopo
"Bohemian Rhapsody" in "Turn Left";
"Crazy Little Thing Called Love" in "The Big Bang" (aka Pond's Wedding)
Grande ritorno dei Queen con "Don't Stop Me Now"!!!

 :pirurì: :pirurì: :pirurì:

PS: non ho ancora letto gli altri post, quindi chiedo venia se qualcuno lo ha già rimarcato

10
Quando ho visto Ygrette piantare il piccone nel ghiaccio e la barriera crollare, ho subito pensato a Scrat (l'era glaciale) con la sua ghianda.  :rofl:

Pagine: [1]