Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Daniel Widemore

Pagine: [1]
1
The Following / Terza Stagione su SKY?
« il: 11 June 2015, 14:01:44 »
Ragazzi scusate se scrivo eventualmente nel posto sbagliato. Ma qualcuno può dirmi se SKY trasmetterà la terza stagione di The Following? Grazie

2
Lost / Il mio Lost
« il: 5 June 2015, 22:05:42 »
Credo di poter dare una opinione complessiva su cosa sia per me Lost.
Indubbiamente parliamo di un evento televisivo unico e per quanto mi riguarda, oserei dire, senza precedenti. Perchè nessuno è mai riuscito a spaziare in così tante tematiche in unica opera(drammatico, ironico, fantasy, fantascienza, romantico, horror, avventura ecc.) e gli autori ci sono riusciti attraverso un unica trama.

Lost è fantastico soprattutto per i suoi misteri che hanno spaccato in due i fans, grazie al multi genere sopracitato. La chiave di lettura sta nel parere del creatore, sostenitore del mistero[/i] fine a sé stesso in quanto affascinante a prescindere da qualsiasi risoluzione. Lost è pur sempre un prodotto commerciale e da tale è stato gestito dai creatori. Nel lavoro fatto con The Leftovers
(clicca per mostrare/nascondere)
.
Ammettendo questo dettaglio, si può interpretare meglio Lost. Ma andando più a fondo, cercherò di elencare i punti cruciali della serie dando il mio parere.

Per me Lost ha trattato sempre il contesto sovrannaturale in unica direzione utilizzando linguaggi differenti per esporlo. Ad esempio: Coscienza=anima.
Sull'isola abbiamo visto un flash bianco diffondersi prima di un evento fantascientifico in cui i Losties vengono catapultati a spasso nel tempo. Ecco, il medesimo flash si comporta nella stessa maniera in un contesto apparentemente metafisico che tra l'altro preannuncia un altro viaggio dopo l'esperienza nel Sideway. E inoltre in un luogo dove in vita era noto come sede di una Sacca Elettromagnetica simile a quella dell'isola, non a caso.
Quando le esperienze sovrannaturali, con Desmond protagonista, parlano di coscienza dislocata, si ripete con il Sideway laddove dovremmo parlare di anima. Nel 6.11 accade questo a Desmond, dove il Desmond del Sideway torna al passato mischiando i suoi ricordi con quelli del Desmond sull'isola. Basta chiedersi come mai l'anima del Sideway interagisca con la vita terrena e il gioco è fatto: anima e coscienza sono speculari.
Il risultato è un Desmond che possiede ricordi sparsi del futuro! È la stessa cosa che accade nel 3.8. In quel caso, Desmond ha dei flash di un futuro di cui non ne comprende facilmente la veridicità.
Perciò al concetto Anima corrisponde il concetto Coscienza. Ma non finisce qui perchè se Christian sottolinea come quel Sideway derivi dal volere dei Losties, d'altro canto non si può ridurre a questo quella creazione. Un appuntamento post morte dettato dal subconscio, deve avere un supporto che risiede necessariamente nella Luce. Qui entra in gioco l'esplosione del 1977 creata da Daniel Faraday. Un momento prima Jack e i protagonisti di quell'incidente erano convinti e decisi di voler vivere una nuova vita senza l'isola e le sue vicende. Ecco accontentati dunque. Secondo me, nonostante sia comprensibilmente poco condivisa come teoria, le parole di Daniel Faraday nell'episodio 6.11 dette a Desmond, devono avere un significato simile, anziché diventare vuote ed errate. A quanto pare Lindelof dichiarò come in quel caso ciò che contava era il termine amore.  D'accordissimo ma è solo un modo per essere neutrali in una situazione dalle multiple interpretazioni. Il grafico che tra l'altro propone Faraday in quel caso, viene riproposto nella Quinta Stagione, ritrovato da Cesar(grazie [member]Hectòr Belascoaràn[/member] ). Detto ciò, o prendiamo Faraday e lo buttiamo dalla finestra, oppure lo teniamo in considerazione.

Il mistero più noto è legato al sopracitato episodio 3.8. Qui ognuno può vederla come vuole perchè ogni teoria ha una falla di sicuro. La cosa che mi sento di ricordare, è l'incontro che avviene nell'episodio di Quinta Stagione "316", dove Desmond rivede Eloise Hawking e la accusa in merito ai fatti del 3.8, che lo scozzese considera evidentemente reali e dannosi come causa. Beh, Eloise annuisce confermando la cosa. Molti si sono difesi da questa circostanza asserendo che l'annuire potesse riferirsi al discorso generale che utilizza Desmond("questa donna mi ha rovinato la vita dicendo che era destino il mio finire sull'isola"), ma la considero una forzatura gigantesca. Perciò vi suggerisco di partire da qui, considerando magari che ad Eloise manchi una spiegazione in merito al suo conoscere il futuro in stile Desmond con Charlie. Il riferimento a Final Destination è più che casuale...
Altre volte gli autori hanno peccato di dettagli incompleti perciò la mia versione sul 3.8 ci può stare. Alludo ad un caso in cui durante i salti temporali di Quarta Stagione, i Losties finiscono in spiaggia nel 2007, come sottolineato sulla bottiglietta marchiata Ajira Airways che Juliet trova in una delle canoe da utilizzare durante una traversata in cui vengono attaccati a fuoco da altri misteriosi navigatori per poi saltare nel tempo un'altra volta. Chi erano quei navigatori nel 2007? Io direi Ilana e i suoi durante il trasporto del cadavere di Locke verso la Statua nel finale di Quinta Serie. Ma non torna perchè uno degli aggressori viene colpito da uno sparo e tra gli uomini di Ilana non ci sono feriti. Inoltre Ilana non era intenzionata ad attaccare Locke(Man In Black)in quel frangente. Altra ipotesi è Widmore? Improbabile secondo me.
Approfitto per menzionare la Lost Encyclopedia che ritengo non canonica così come il Diario della Black Rock
(clicca per mostrare/nascondere)
Detto ciò, gli errori ci stanno e le dimenticanze pure perciò i poteri inspiegati di Eloise anche.

Altro aspetto controverso è il rapporto Protettore/Luce. Io credo sia una necessità più che altro. È una simbiosi. Mi piace molto pensare ad una coscienza collettiva derivata dalle varie anime/coscienze finite nella Luce come quando si muore. Credo che sia una teoria già esistente.
Infatti i Sussurri sembrano collaborare in suo favore con qualche aiuto(Michael, Isabella, Christian ecc.). Il protettore mette in atto i suoi sistemi per difendere questo segreto e ha la facoltà di scegliere quanto e come usare i poteri.
Madre dimostra un utilizzo contenuto dei poteri finchè non ritiene necessario farne uso contro i Romani del villaggio(Across The Sea).
Jacob ne fa uso in dosi più massicce per elaborare un piano perfetto e far ripartire un meccanismo che si era malmesso con il disastro Man In Black. Le risorse spazio tempo dell'isola hanno permesso lui di prevedere ogni mossa ma di farla compiere a persone che altrimenti avrebbero sprecato le loro vite inutilmente(i requisiti dei candidati). In cambio offre loro una rinascita spirituale(voi avevate bisogno di questo posto quanti esso di voi). La dimostrazione avviene in una circostanza in cui Jacob con una mossa fa morire Nadia, a favore di un ritorno all'isola di Sayd. Il Sideway ci confermerà come Nadia non fosse l'ideale per Sayd.
Ma un candidato allora cosa è? Io credo sia tutto un bluff architettato da Jacob per adescare MIB ma anche Jack! MIB affinché non avesse come obiettivo il solo Jack, quest'ultimo perchè non è un tipo che esegue gli ordini. Basti pensare al discorso finale(meraviglioso)di Jacob e ricordare quanto Jack fosse stato strapazzato una volta tornato sull'isola. Lo stesso Sayd nel modo in cui viene riportato sull'isola, dopo l'intervento diretto di Jacob, serviva da esca a MIB. Come Locke d'altronde, con il suo cadavere. Jacob si difende nel 1867 dalla pugnalata di Richard ma non da quella di Ben, geniale praticamente! E la ciliegina sulla torta scatta con la rimozione del Tappo, come colpo di grazia contro MIB.
Tornando a Jack, come si può trascurare il suo essere predestinato? Dal volo 815 si risveglia nel campo di bambù tanto importante per l'isola e per Jacob. Dal volo 316 si risveglia ancora lì! E Jacob glielo ricorda per indirizzarlo verso la Luce da difendere.
La simbologia in Lost copre un ruolo chiave ma non obbligatoria per coloro che amano fantasticare in modo differente. Il nome Jacob ha dei risvolti ovvi legati a quel Giacobbe biblico con una storia legata ad un fratello gemello nemesi, come a sottolineare l'ispirazione plateale. Tra le tante traduzioni del nome Giacobbe spicca Jack! Se questo non basta come dettaglio prego, ma a me basta e avanza.
Dove voglio arrivare? Jacob attraverso la Luce vede il tempo in un modo diverso percependo passato-presente-futuro simultaneamente e i fatti lo dimostrano perciò ha calcolato ogni mossa.
Una delle cose dal quale mi sarei aspettato un po' di più, era la fisicità del MIB in quanto colonna di fumo. Dopo le varie dinamiche con interpretazioni multiple, alcuni aspetto del Mostro sono finite nell'occulto o nello stile Fantasy-Metafisico. Si può considerare il mio ragionamento in merito al l'anima/coscienza, legata al distaccamento dal corpo del MIB ma non basta. La Barriera Sonica che sembrava un dettaglio scientifico, si è rivelata di origini occulta in quanto cerchio come quello fatto con la cenere. Cosa già nota nel cinema contro gli spiriti maligni. Mi aspettavo di più. È probabile che gli autori abbiano pensato di non voler esporsi troppo in merito. Restando comunque in merito ai legami con la Luce, io non credo che MIB potesse andar via dall'isola se non con la sola soluzione vista nel finale, spegnere la Luce. Madre lo dice che spegnere la Luce equivale a spegnerla ovunque. Widmore spiega a Jin che qualora MIB fosse riuscito a fuggire tutte le persone a loro care avrebbero cessato di esistere. Stessa cosa la dice Jacob nel famoso discorso finale in cui elegge Jack a successore. A livello scenico, dare malvagità a MIB è una cosa, ma attribuirli con certezza uno sterminio di massa senza senso mi sembra eccessivo, anche perchè a più riprese viene dimostrato come avesse sempre un secondo fine nelle sue azioni apparentemente diaboliche. E poi, se è venuto fuori in quel nodo dalla Luce, non può che essere figlio di essa e ancorato al suo interno salvo fine di entrambi.
Altro dettaglio che mi sento di sottolineare è il tocco. Ogni protettore lo utilizza: Madre tocca la coppa di vino mentre la benedice in qualche modo per offrirla a Jacob, quest'ultimo benedice l'acqua strofinandosi le mani per poi raccoglierla in un bicchiere da offrire a Jack che utilizza una bottiglietta con le sue mani per offrire acqua ad Hurley. Emerge che Jack ha sintetizzato il meccanismo ma considerando i vari tocchi visti con Jacob, è un ragionamento che fila perfettamente.

Ma il punto cruciale di questo capolavoro sono i personaggi, nella loro caratterizzazione. Ognuno di loro è una serie tv a parte. Basti pensare alle storie di Desmond, Daniel e altri personaggi apparentemente secondari, per cogliere il lavoro fatto dagli autori. La tecnica del flashback è da antologia e tutte le serie tv partono da Lost come esempio.

Per ora, passo chiudo.

P.s.: un ringraziamento speciale devo farlo ad utenti che qui mi hanno sopportato come [member]Jacob89[/member] ed [member]Hectòr Belascoaràn[/member], oltre ad altri utenti con cui ho avuto il piacere di condividere la passione per Lost in questo forum.




3
Falling Skies / Ma su Fox(sky) non trasmettono?
« il: 7 August 2014, 14:56:48 »
Ciao a tutti, scusate l'eventuale topic inutile, ma questa serie che credo di aver seguito nelle prime due stagioni su Fox, non viene più trasmessa su SKY?

Pagine: [1]