Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Luca9511

Pagine: [1] 2 3 4
1
Grazie per le risposte ragazzi, per me la serie finisce qui, infondo deve tirarmi o è inutile  :asd:

Magari vedrò il film  :asd:


Concordo che la puntata non sia stata affatto una bomba, anche sotto alcune puntate della 9, che nel complesso a me non è dispiaciuta peró fossi in te un’occhiata la darei comunque, sei arrivato fino qui, poi decidi te se andare avanti o fermarti ma sulla base di quel che hai visto, non di quello che ti diciamo noi..  :lol?: Che vuoi che siano altri 40 minuti dopo una vita buttata dietro questa serie?  :XD:

.......

Il mio giudizio sulla puntata non è positivo. L’ultima della 9 e la prima della 10 sono praticamente quasi due filler. La storia fa salti da gigante off screen, poi quando la vediamo si muove di millimetri. I dialoghi sono il problema più grosso, salverei forse 5 scambi in tutta la puntata. Quella storia a 4 di Rosita è imbarazzante, hanno rovinato un altro personaggio che per un periodo ha avuto un suo perché.

Secondo me quello che non ha saputo fare la serie è stato creare un forte interesse nei personaggi che sono arrivati dopo.
Ad oggi quelli interessanti sono solo Carol, Daryl, e in parte Michonne. Aggiungerei Meggie, ovviamente Rick e infine Negan, se lo sfruttano a dovere (quindi non come adesso).
Il resto è tutto un contorno, personaggi che sembrano assumere una certa importanza per poi essere uccisi o dimenticati (Jesus aveva potenziale, Ezequiel era stato introdotto bene) e anche questi personaggi non hanno la forza che avevano ad esempio Sasha, Abraham, Andrea..

Anche il gruppo dei nuovi... Yumiko e Magna introdotte molto bene e poi perse di vista.
Al momento è diventata più interessante la ragazza muta, che personalmente mi piace molto. Riflettendoci però, cosa l’ha resa interessante? La presenza di Daryl. Tutto ruota intorno a 5 personaggi.

2
Avevo stoppato al serie poco prima della metà. Secondo me la stagione è stata buona, almeno la seconda parte (della prima ricordo poco). Buona l'atmosfera generale creata da questi nuovi nemici e le tensioni tra i gruppi da risanare. Le sotto-trame amorose fatico a capirle. Se quella tra i ragazzi aveva un senso per la trama, quella tra Rosita e Co. è noiosa e totalmente folle (manco nelle soap).
Da questa stagione ne esce malissimo Hilltop che perde inaspettatamente 3 leader in brevissimo tempo. Mi ha fatto molto incavolare la morte di Jeasus e per Tara un minimo di tristezza l'ho provato.  Era antipatica eh, ma nelle ultime stagioni mi stava convincendo.

Venendo a questa puntata, la trovo come tutti voi incomprensibile. Un finale di stagione veramente deludente:

- L'Inverno arriva, devasta e se ne va in un niente. Realisticamente quanto tempo è passato? L'hanno fatto sembrare si e no 2 giorni.. La scena in cui giocano a palle di neve al sole è totalmente fuori luogo.
- Fa ridere che loro muoiano di freddo e provviste nonostante delle mura e appunto delle provviste (e... i cavalli?), mentre i Sussurratori riescono a sopravvivere in un accampamento, verosimilmente senza fuoco, equipaggiamento necessario e con sicuramente meno cibo (che mangiano questi? Vermi?). La bufera li avrà evitati a questo punto...

Peccato, questa puntata mi annacqua un po' la stagione.

3
Torno a vedere TWD dopo un periodo di pausa, recuperando i 5 episodi tra ieri e oggi in poche ore. Che dire, dopo una ottava stagione che aveva mostrato il fianco come non mai, quest'anno per me la serie torna su ottimi livelli. 
Io trovo che TWD abbia sempre fatto un buonissimo lavoro sulla scrittura dei suoi personaggi, o meglio sulle loro motivazioni, i loro conflitti interiori ed esteriori. In particolare in questa stagione apprezzo molto lo sviluppo di Michonne su tutti e Rick e Meggie, ma in generale tutti i protagonisti sono trattati abbastanza bene. Ci sono stati momenti molto interessanti in queste 5 puntate, si è lavorato molto per contrasti Gregory-Negan, Rick-Daryl (con tanto di passaggio di testimone), per poi passare a questioni legate ai singoli come la caratterizzazione di Negan (che crolla psicologicamente), la "doppia vita" di Michonne, la forza di Meggie e la sua voglia di vendetta, Carol che torna ad essere felice...
Se vogliamo possiamo considerare queste prime 5 puntate come una miniserie che segna il passaggio tra il vecchio TWD e quello nuovo.

Per quanto riguarda questo episodio, sono molto felice che non abbiano fatto morire Rick, sperando possa tornare più in là a chiudere l'intera serie. La puntata usa l'espediente (già visto ma non per questo da buttare) del "wake up", utilizza il passato per parlare del futuro e pone buonissime basi per l'avvenire.
Si respira effettivamente aria di cambiamento, per fortuna, e ben venga. Rick distrugge il "suo" ponte, simbolo dei suoi sogni e desideri per la creazione di una nuova società civile, la sua (presunta) morte segnerà nei personaggi (rinfoltiti di 5 nuove persone) un cambiamento epocale e chissà che non sia proprio questa la molla che porterà ad una vera civiltà come quella che c'era prima dell'epidemia.
"L'uscita di scena" secondo me è ottima, dal finto finale (con l'arrivo immaginario degli amici) fino alla risoluzione si vivono dei bei momenti di pathos (lo scambio di sguardi con Darryl che scocca i dardi per salvarlo, mi ha smosso qualcosa).

Ovviamente i difetti rimangono, e sono quelli che conosciamo tutti, ovvero gli escamotage narrativi faciloni e spesso senza un perchè che ti fanno chiedere "da dove è uscito questo fosso", "da dove escono sempre tutti questi zombie?" "il cavallo di Rick perchè imbizzarrisce ma non scappa?" "come ha fatto a cadere in acqua", eccetera eccetera.
Io oramai sono riuscito ad accettarli e guardare oltre, ma capisco chi non riesce a non farci caso (detto ciò questo credo che sia l'episodio meno indicato per fare questi tipi di riflessioni, perchè palesemente onirico e quindi per forza di cose, c'è bisogno di una sospensione dell'incredulità ulteriore).
Spero comunque che con questo salto temporale però possano aggiustare il tiro anche da questo punto di vista.
Hanno l'occasione per rifondare. Spero che la colgano.

4
Carl non è mai stato uno dei miei personaggi preferiti, ne mi è mai stato particolarmente simpatico, però devo dire che questa morte (oggettivamente troppo lunga), un pochino mi ha commosso. Forse tagliando qua è là, con una decina di minuti in meno sarebbe potuto essere un episodio davvero molto figo. Comunque niente male.
Morgan incomprensibile è così incazzato perché non ha svolto il suo lavoro da cecchino sparando ai Salvatori? Mah. Uccide persone inutili a random, ma quando deve fare qualcosa di serio non lo fa..
La scena finale può essere tutto, non ne ho idea.

5
Allora, innanzitutto grazie, perchè nel file che avevo io mancavano gli ultimi 5 minuti. Il dubbio mi era venuto ma il vostro parlare dell'elicottero me l'ha confermato! Che dire, l'episodio non mi è dispiaciuto affatto, tranne le scene di Rick e Daryl che sono di un trash assurdo. Però è interessante la loro contrapposizione che allo stesso tempo li rende affini ai Salvatori.
Si sta andando nella direzione che volevo. I questa puntata possiamo dire definitavamente che i due gruppi sono speculari. Lo sono Rick e Negan ma anche Simon e Daryl, come lo sono i concetti: Negan: "Io li ho uccisi, ma non li ho fatti uccidere io. E' stato Rick" Daryl: "Se la gente muore è colpa loro, non nostra"
Stanno umanizzando la figura di Negan, dandogli un vissuto triste e rendendolo il "freno inebitore" dei suoi sottoposti.
Io ho sempre pensato che al posto di Fear The Walking Dead avrebbero dovuto fare una storia su di lui e i Salvatori prima che incontrassero i nostri.. Chiarirebbe molte cose, anche il perchè venga considerato una sorta di dio. Magari vedremo qualcosa in futuro.

Concordo in chi dice che tra i difetti della puntata c'è il modo in cui Negan e Gabriel escono dal furgone e la fuga dagli zombie off screen. La tecnica, del vestirsi con le viscere e passare inosservati in mezzo a tutti quegli zombie non mi ha mai fatto impazzire. Sopratutto mi dà fastidio che il viso rimanga pulito...  :rofl:

Ps: Comunque, non ricordo bene le altre stagioni, ma secondo me quest'anno c'è stato un potenziamento notevole su regia e fotografia. In particolare, per questo episodio mi riferisco al primo quarto d'ora. Davvero ben girato, rende interessante una scena narrativamente racconta niente di che.. I primi piani su Negan sono soffocanti. Bello!

6
Trovo sempre molto interessante questa linea che stanno portando avanti da qualche stagione a questa parte (l'attacco al primissimo avamposto di Negan).. I "nostri" non sono i buoni. E forse oggi l'ha capito anche Rick, quando, guardandosi allo specchio si schifa della sua stessa immagine. Spero continuino su questo aspetto, che potrà annoiare magari, ma ci sta. Ci sta che Carol, Morgan, Gabriel e ora Jesus abbiano dei dubbi sulle loro azioni, sono umani, non tutti dei terminator assassini..

Le sparatorie non mi hanno confuso quasi per niente. Mi confonde invece il piano generale, non hanno spiegato nulla, stiamo andando ad interpretazioni, perchè eliminano i vari avamposti, per arrivare alle armi? E sopratutto perchè lo fanno dopo aver già colpito Negan? (senza averlo fatto tra l'altro, dato che sono scappati prima di poter vedere gli esiti). Avrebbe avuto più senso fare il contrario.. Tutto troppo vago.
La stagione non è cominciata alla grande, però, come dicevo all'inizio, almeno riesce a disturbarmi un po', cosa che apprezzo.
Vedo che stanno cercando di disorientare lo spettatore con sogni/flashback/flashforward. Speriamo porti a qualcosa di buono, l'hype, al momento è davvero bassa..

7
Controcorrente dico che la puntata per me è stata molto buona. Mi ha intrattenuto parecchio. Sasha mi è sempre piaciuta, quindi sono stato abbastanza preso dalla sua parte e da ciò che ha fatto. Belli anche i flashback, ne vorrei di più in questa serie, forse un po' troppi però.
Il plot twist dei mondezzari mi ha sorpreso e anche tanto. Scontatissimo l'arrivo di Ezechiele (entrata di scena figa, "Alexandria oggi non cadrà", promossa), e la non morte di Michonne.
Ho apprezzato la reazione di Rick, che nonostante le lacrime simili alla scorsa stagione, questa volta non si piega e risponde a tono. Finalmente.
In generale mi son piaciuti tutti i dialoghi tranne poche eccezioni.
La battaglia è la classica battaglia di TWD, quindi non mi ha stupito in negativo. Si sa. Tanti colpi sparati, mira generale scarsa, pochi morti.. Certo qualche personaggio secondario potevano farlo fuori, ma va bene così.
La tigre. Figa è figa, ma gli effetti speciali sono imbarazzanti. Cervo2.0.
Che Negan non sarebbe stato sconfitto questo era ovvio. Come era ovvio che la vera guerra ci sarebbe stata nella prossima stagione.
Comunque finale a mio avviso positivo dopo una 7ima che ha avuto parecchi bassi. La serie riesce ancora ad intrattenermi e farmi provare empatia verso certi personaggi (anche se stanno rimanendo in pochi ormai. Manca un "ricambio generazionale"), quindi guarderò la 8 con la stessa voglia di sempre, sognando in una impossibile riduzione di episodi.. Peccato, continuo a pensare che se fosse stata una serie da 10 puntate a stagione spaccherebbe ancora i culi.. :)

8
Puntata buona secondo me. Prevedibile? Si, largamente.. Troppo.. L'unica cosa che mi ha sorpreso è stato Eugine, che alla fine non è così cretino da darle un coltello. Ormai penso che questa sarà una stagione di transizione. Vedremo la vera guerra nella prossima.
Già dalla scorsa stagione abbiamo capito che in TWD non esistono più buoni e cattivi. Rick saccheggia le amazzoni. Punto. Questa cosa mi piace ma dovrebbe essere scritta meglio. Rimane sempre troppo vaga.
Per il resto la puntata scorre via.. Negan, dite quello che volete ma buca lo schermo. Potrei sentirlo parlare per ore.
E' diabolico, perverso.. Davvero stai chiedendo ad una che vuole ucciderti perchè le hai fatto fuori il fidanzato, di unirti al tuo gruppo contro i suoi amici? Cerca di mandarti in pappa il cervello..

9
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 7x05 - Go Getters
« il: 23 November 2016, 01:56:59 »
A me è piaciuta abbastanza.. Forse più di 2, 3 e 4... Adoro il personaggio di Meggie, la sua evoluzione mi piace da matti, come quella della Carol pre-crollo emotivo e quella di Rick. Puntata molto più scorrevole delle precedenti, grazie all'invasione zombie, lo sviluppo della storia Sasha-Meggie che non è stato male e la parte finale con i Saviours che per fortuna questa volta occupano solo una piccola parte della puntata, e funzionano. Hanno creato queste sotto trame che tutto sommato buone, il problema sono i punti morti. Perchè fare puntate monocharacter o monolocation? Secondo me devono cominciare a racchiuderle tutte (o quasi) nella stessa puntata in modo da favorire lo sviluppo di tutte le storie e non perdersi in un bicchiere d'acqua con cose francamente inutili (Carl - Enid). Ci guadagnerebbero sicuramente in ritmo, ma non solo..
Tornando alla puntata, come detto, la cosa migliore è Meggie. Ha reagito al lutto in una maniera pazzesca, da donna con le palle. La amo. Best moments, un po' tutti, ma il più bello probabilmente è "No Marsha, not dear, not honey. Maggie. Maggie Rhee". Per il resto, mi piace quel che fa e dice Jesus, Gregory trovo che sia un buon personaggio, interpretato molto bene dall'attore. E' un viscido codardo menefreghista. Chissà se è sempre stato così o se lo è diventato dopo i giochetti di Negan. Magari è una proiezione del Rick del futuro  :asd: :huhu:. Comunque  si lascia guardare, ha il suo perchè.. Anche il secondo di Negan mi sembra un buon vice. Il dialogo nello studio mi è piaciuto, era quasi tra il comico e il serio..

Il lato peggiore, come sempre, ahimè, è Carl.. Purtroppo dovrà avere un ruolo di rilievo, ma se non piace a nessuno un motivo ci sarà.. O è scritto malissimo, o l'attore è un cane, o probabilmente entrambi, ma, davvero, non riesce mai a bucare lo schermo..
Stanno provando a renderlo più cazzuto, più "macho", ma non è credibile.. Tutto sommato l'idea non è così malvagia, tentano di creare un profilo da quasi "ragazzo dannato" che vuole vendicarsi, (forse in modo da rendere più credibile la sua monoespressione) con dialoghi da figo tipo "non ho distolto lo sguardo così non avrò altra scelta quando sarà il momento". Apprezzo gli sforzi che gli autori cercano di fare, anche la scena dei pattini probabilmente è un simbolo. Un simbolo di innocenza che, forse, tenta di farci capire come Carl sia un ragazzo reso cupo da questo mondo marcio, ma rimane pur sempre un ragazzo, che accantona la sua felicità e l'ammmmore per fare giustizia e colmare quel senso di vuoto che prova ("Lo stai facendo per te, non per loro"). Mi sembra interessante eppure, ancora non mi convince e penso che mai lo farà, non provo la minima empatia.. Questa volta penso sia stato un problema di casting..
Detto ciò, il piano sembra davvero stupido (sempre che ne abbia uno). Andare lì da solo, alla cieca e senza armi senza manco saper bene che fare.. Folle.. E Enid lo appoggia pure! Mah.. :doh:
Anche Sasha penso voglia fare qualcosa del genere, ma almeno lei ha mandato Jesus a indagare.. :cool:

10
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 7x04 - Service
« il: 19 November 2016, 18:13:49 »
mi spaice non condivido con il governatore e in altre situazioni aveva sempre la possibilità di scegliere, non era solo fuggi o combatti, tante volte ha fatto minchiate che sono costate la vita di altre persone, non hanno fatto abbastanza per mostrarci questa sua  resa ne hanno convinto che era l' unica opzione fruibile; tuttavia se in via teoria potrei condividere anche l' idea dello stress del carico psicologico e del mollare  perchè è la soluzione più semplice e sicura per tutti,  non devo io spettatore andare a ricercare tutte queste cose per giustificare il comportamento di rick, me lo devono far vedere con la recitazione con i dialoghi con l' avanzare della storia e la presentazione delle situazioni, qua nulla di tutto questo è stato fatto  e quel poco che ci è stato presentato, è stato fatto male come sempre, alla sciatta maniera di TWD, hanno i mezzi sia tecnici che di fondi per fare un buon telefilm, ma niente continuano a propinarci sta roba reffazzonata è questo quello che io contesto, non devo essere io spettatore a farmi  mille mila pensieri e solo dopo averci riflettuto sopra magari rivedendo l' episodio più volte e riflettendo su quello che è stato fatto e detto dire si però se le loro intenzioni era effettivamente queste ci può anche stare, io non devo dare un premio alle intenzioni, io preferirei  godermi  40 minuti di girato e basta, devo poter fruire lo spettacolo non lavorarci sopra e dare un premio alle intenzioni.

Non so.. Il governatore è stato l'avversario più credibile di Rick, ma la situazione era diversa.. Non si può paragonare Negan al governatore. Negan li aveva in pugno.. Tutti. Poteva farli fuori uno ad uno. Con il governatore tutto è nato dal rapimento di Glenn e Meggie, quindi la prima era una missione di soccorso. Da lì il governatore ha avuto mire sulla prigione. Rick ha avuto una sola scelta: Consegnare Michonne in cambio di una tregua (cosa che tra l'altro voleva fare se ben ricordo..) o continuare la guerra. In quel caso, non esisteva l'opzione "resa" perchè il governatore si che era un pazzo. Erano in guerra, avrebbe ucciso tutti comunque.

Io non credo di essere andato a cercare chissà che cosa sinceramente.  :XD: Lo scossone della prima puntata mi sembra piuttosto chiaro, con quell'immagine da famiglia felice che non ci sarà più. Nell'ultima dice chiaramente a Michonne quello che ho scritto, cioè che vuole crescere la bambina, vuole morire dopo di lei, e soprattutto che non hanno gli uomini per contrastare Negan.. Io penso che queste quattro siano state fatte abbastanza bene nel complesso, a patto d'ora in poi uniscano le trame tra loro. Puntate intere si Negan che fa il bulletto o del Regno sono troppo pesanti secondo me..
Comunque su una cosa concordo, TWD non è la serie che guardi per 40 minuti filati al cardiopalma, (non penso che riuscirei mai a fare un binge watching delle ultime stagioni), è una serie che a mio parere rimane godibile ma che in 40 minuti di puntata ne avrà un 20 (a volte più a volte meno in base alle puntate) di cose veramente interessanti, però non c'è niente da fare a me quei 20 continuano ad affascinare e spesso anche a farmi riflettere, cose che serie probabilmente più fighe non fanno..  :lol?:  :ciao:

Una cosa però ho osservato.
Per me era normale che ci avessero fatto vedere il rientro di Rick dopo la batosta presa all'incontro con Negan. Ero convinto avvenisse a questa puntata. Ne avrebbe guadagnato la trama e ci avrebbe fatto capire meglio del perchè di determinate scelte (non nascondere parte delle armi, sto trauma).
L'unica cosa che ci avrebbero tolto è la "sorpresa" (che poi non è una sorpresa visto che ce lo ha detto lui stesso in puntata), di Maggie a Hilltop.
Ma proprio per avercelo detto in puntata, l'unica logica che vi trovo è che presto avremo una puntata in cui vederemo cosa è successo al rientro di Rick e company ad Alexandria dopo il terribile incontro con Negan. Questo forse potrebbe spiegarci qualche cosa di questa "strana" puntata.
Poi invece magari non succede e allora dico che gli autori sono scemi perchè avrebbero comunque allungato la trama (visto che devono fare passare puntate), ma allo stesso tempo rendercela meno problematica. A me sto salto temporale  di una settimana, così senza farcela vedere, non mi convince.


Ciao benvenuto! :)
Magari metteranno qualche spezzone, ma credo niente di trascendentale.. Secondo me hanno fatto bene ad ometterla perchè sarebbe stata davvero pesante... Io fossi stato in loro avrei messo qualche cosa, magari sotto forma di sogno di Rick.. Che so, il funerale dei due magari e forse avrei spostato il dialogo finale con Michonne che a mio parere chiarisce tutti i dubbi della puntata all'inizio, in modo da essere più immediato .. Però non sono sceneggiatore, quindi probabilmente sono cavolate.. :D
Invece non capisco cosa ci sia di così "oscuro" sulla scelta di non nascondere le armi.. Anche questo è detto chiaramente (nella chiesa!). "Ho pensato io stesso di nascondere delle armi, che forse sarebbero rimaste inutilizzate per anni, l'ho già fatto in passato, ma che senso avrebbe avuto? Cosa cambiano due pistole? Loro sono più forti e più numerosi. Al contrario cosa accadrebbe se trovassero le armi o ci beccassero a tenerle in mano? Una o più persone morirebbe. Non ne vale la pena se vogliamo vivere". Sostanzialmente è questo il pensiero di Rick... Almeno credo..  :asd: :heavy:

11
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 7x04 - Service
« il: 19 November 2016, 03:12:40 »
Scusate eh, io sono il primo a riconoscere l'eccessiva lentezza della serie e non mi posso definire certamente un fan accanito come lo sono per altre cose... è semplicemente qualcosa che guardo e che continua bene o male ad appassionarmi, (altrimenti, infondo non sarei qui!). Non sono un fan talebano che giustifica tutto nè penso che TWD sia il miglior prodotto sulla terra..
@PiElle63  Se le leggo cose che PER ME sono cazzate lo dico senza problemi sinceramente, come a molti possono sembrare cazzate le mie... come detto sono punti di vista differenti, opinioni, nessuno ha la realtà in tasca.
Il punto è che Rick esce fortemente indebolito dallo scontro con Negan, mi sembra oggettivo questo dato o no? Ha perso Glenn, Abraham e Daryl cavolo, mica Eugene, quell'altro tizio abbastanza inutile o il prete.. Psicologicamente è a pezzi perché ha delle colpe oggettive sugli esiti degli eventi, perché Negan lo ha umiliato e demolito psicologicamente, perché per la prima volta è  stato con le spalle al muro a tremare in ginocchio mentre uno gli punta una mazza chiodata in faccia. Rick ha sempre avuto il potere e quando magari era in situazioni di pericolo era con i suoi compagni fidati. Qui è rimasto fondamente solo. E nella puntata lo fa presente.. Chi gli è rimasto? Carl e Michonne, due persone che ama e che certamente non vuole mettere in pericolo scatenando una guerra.
Rick si è arreso. Cosa c'è di male? Si è spaventato (e vorrei ben dire) e ha capito che quell'immagine da "tutto insieme appassionatamente" che anche e soprattutto per colpa sua non sarà con Glenn e Abraham, è ancora possibile per loro, per la sua comunità. Vuole veder crescere sua figlia, vuole insegnarle delle cose, anche a discapito di vivere una vita da sottomessi.. Ripeto, Negan non è un pazzo, finché fai le cose come dice lui sei vivo. Questa situazione non è da confondere con tutte quelle successe in passato in cui "o combattivo muori", qui hai una scelta, abbassare la testa.
@Tommy_monaghan Sia chiaro, rispetto il tuo pensiero, questo è il mio, a me sembra limpido, ma certamente non voglio far cambiare idea a qualcuno.

12
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 7x04 - Service
« il: 17 November 2016, 00:41:04 »
grazie mi ha fatto ridere e tanto.....
 ci voleva un post così
sopratutto in relazioe ai proclami di chi dice voi nel mondo di twd non durereste un secondo e cose del genere... avevo quasi intenzione di rispondere seriamente alla cosa, ma dopo aver letto  il post citato..... c'è troppo da ridere e troppo poco tempo per farlo, quindi amen  non vedo l' ora della prossima puntata e di vedere la ship che continua  :nerdsaw:

Avrei preferito una risposta seria che questo mezzo commento, comunque.. ;)
Se, invece di estrapolare una mia battuta, ti andasse di "rispondere seriamente", posso ribadirti il mio concetto, che però ho già abbondantemente espresso nei miei 2 commenti precedenti..
A mio parere, se dopo tutti gli avvisi che ti ha mandato Negan, continui a sfidarlo fai una cazzata che paghi. Come successo con Daryl-Glenn del resto.. E' un rischio inutile che metterebbe in pericolo tutti. Negan più che un pazzo psicopatico è un megalomane con manie di grandezza. Lui è uno che ti lavora psicologicamente in modo da poterti controllare. Ti unisci a lui? Bene. Ti ribelli? Lucille non ci mette niente a spaccarti il cranio. Negan ha più uomini (preparati 10 volte meglio) e più risorse. Solo un pazzo in questo momento e a queste condizioni non si arrenderebbe..

13
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 7x04 - Service
« il: 15 November 2016, 23:36:43 »
In questa puntata, più che nelle altre, ho personalmente notato quanto sia fiction (e per di più americana, quindi maggior distacco dalla realtà): rick, sapendo che negan è l'alpha che tiene tutti i suoi con la semplice paura/terrore, fai fuori lui e la parte più grossa è fatta. In questa puntata io, se fossi stato rick (visto che ormai tale personaggio non ha più molta paura per se stesso ma piuttosto per gli altri), avrei certamente osato l'attacco alla gola (impossibile fallire e non c'è verso di reagire) in uno dei molti momenti in cui negan (totalmente disarmato e con la maggior parte dei suoi uomini a fare razzie nelle case) si è avvicinato tantissimo alla faccia di rick.

Detto questo, il tutto si fa sempre guardare ma mi dispiace molto quando vogliono descrivere la violenza da strada (o peggio) in maniera totalmente fuori dalla realtà (tematica vissuta, in modo istruito, fin dai quasi 8 anni in su).

Il problema è che tu non hai provato quel che ha provato Rick. Non hai mandato i tuoi uomini al macello, non hai perso 2 dei tuoi amici più fidati, non hai dovuto subire i test psicologici di Negan e soprattutto non hai una comunità e 2 figli sulle spalle.
1) Rick al momento non ci pensa proprio a far del male a Negan, si è arreso. Ha avuto una quasi reazione sul finale, ma è rietrata subito.
2) Mettiamo che tutte le cose elencate prima siano irrilevanti per te e che quindi in barba a tutto provi ad uccidere Negan... di nuovo. Due domande: Che succede se fallisci? Se lo ammazzi come fai ad essere certo che i suoi uomini lancerebbero le armi in aria in segno di gioia invece di trivellare te e la comunità di cui sei responsabile a suon di pallottole? Dopo tutto quello che hai passato per arrivare fin qui, rischieresti davvero così tanto?
Secondo me è la mossa di uno che vuole morire giovane..

14
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 7x04 - Service
« il: 15 November 2016, 17:55:41 »
Per me state dicendo una marea di cazzate, con tutto il rispetto.. Vi aspettavate botte da orbi? Davvero credevate in una reazione? Con Rick che ormai è praticamente sottomesso (vorrei ben vedere visto la prima puntata TRAUMATICA). Voi non durereste un secondo nel mondo di The Walking Dead...
Se reagisci Negan ti secca. Non avete capito forse che Negan tiene in vita solo perché potresti servirgli, ma se non stai alle sue condizioni non ci mette niente a farti fuori.
E poi ti si presenta in netto anticipo, quasi senza lasciarti nemmeno il tempo di seppellire i morti e leccarti le ferite, quindi, anche volendo, come fai a prepararti? Vi ricordo inoltre che parliamo di un gruppo spezzato. Quelli con le palle sono o morti o dispersi. Rick ha perso 3 uomini (i suoi migliori tra l'altro) più Morgan e non è poco. Aggiungiamoci anche la mancanza di Meggie e Carol ed ecco a voi il quadro. Spiegatemi come potrebbe aver speranza di vittoria Rick.. Ad Alexandria è rimasta gente che probabilmente non ha mai ucciso nessuno.. E voi volete mettervi contro Negan e Co?
Poi dite che è una cazzata nascondere Meggie. Allora voi che avreste fatto, sentiamo, forse l'avreste data in pasto a Negan? Tanto probabilmente non l'avrebbe uccisa, si sarebbe solo divertito un po'...
Altra cosa, mettiamo che Rick come ho letto, avrebbe dovuto uccidere Negan appena ne aveva l'occasione.. E se falliva? Che succedeva? Quante vittime ci sarebbero state? E se ci fosse riuscito? Quante vittime avrebbero fatto i suoi uomini armati fino ai denti? O pensate che si sarebbero semplicemente arresi? Questi? Sempre quelli del "Siamo tutti Negan"?

La verità è che è una situazione di merda, e io trovo le azioni di Rick completamente coerenti. È un uomo senza speranza ormai. Nascondere un fucile non serve perché lui non ha proprio intenzione di usarlo.. Almeno fino a quando non succederà qualcosa. Magari quando ci saranno dei rinforzi adeguati..

15
The Walking Dead / Re: [Commenti] The Walking Dead 7x02 - The Well
« il: 3 November 2016, 00:57:41 »
Puntata così e così.. Ezekiel è davvero figo! Bello il suo background, bel personaggio che sembra essere più complesso di quel che appare.. Sembrava interessante la crisi di Carol ad inizio puntata.. Sembrava non vedere più differenza tra zombies e umani, ma sembra averla già passata non ho capito bene come.. Piacevoli tutti i momenti con Ezekiel e interessante la mossa dei maiali.. Trascurabile invece Morgan che addestra il ragazzo..
Non ho capito bene la parte finale e del perchè Carol abbia scelto di andare nella casetta, devo rivederla.. Ne ho capito il gesto di Morgan sulla cassetta della posta (idee?)..
Bellino il movimento di telecamera che segue Morgan e Carol andare al cospetto di Ezekiel..

Pagine: [1] 2 3 4