Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - IlGiggi

Pagine: [1] 2 3 ... 23
1
Altre Serie - USA / Re: Watchmen [HBO] [Superheroes/Sci-Fi]
« il: 9 December 2019, 19:01:01 »
A me la 1x08
(clicca per mostrare/nascondere)

2
Altre Serie - USA / Re: Watchmen [HBO] [Superheroes/Sci-Fi]
« il: 18 November 2019, 19:34:31 »
1x05

(clicca per mostrare/nascondere)

3
Altre Serie - USA / Re: Watchmen [HBO] [Superheroes/Sci-Fi]
« il: 12 November 2019, 00:46:01 »
ma che senso ha guardare una serie tv e non guardarsi il film che ne pone li basi?

Vabbè, magari la serie (che con la 1x04 si conferma un grattacapo di ottima fattura) può invogliare al recupero. Detto ciò, il film con la serie c’entra fino a un certo punto, qui siamo palesemente nel territorio della graphic novel. A chi mi chiede un parere sul seguirla, chiedo se ha letto la GN.

4
Altre Serie - USA / Re: Watchmen [HBO] [Superheroes/Sci-Fi]
« il: 5 November 2019, 14:09:43 »
Non ho la minima idea di dove voglia andare a parare la serie, ma finora la adoro. Cinematograficamente parlando è davvero stupenda.

5
Ma che era, un film per ragazzi Disney? :XD: da quando la ragazza leva il blocco mentale della bambola premendo backspace sulla tastiera parte una comicità  trash che poteva essere riverdale. Le scene durante i credits confermano il trash, con la sorella grande a cantare in gruppo con la Cyrus :rofl: tra parentesi, a me è pure piaciuta, l'ho trovata divertente da seguire e mi sono piaciute le due soree, avrei quasi voluto vedere di più.
Per rispondere a Ilgiggi, credo sia inutile cercare una chiave di lettura a sto giro. A me è sembrato piuttosto un modo di raccontare in parte la vita di Miley Cyrus con un episodio metaforone (lei ha iniziato con disney a fare musica  un po' come ashley O, e quando anni fa cambiò stile non fu facile, immagino che la zia potesse rappresentare un po' chi la gestiva ai tempi

Ma ti dirò, la bambola che sbrocca ha fatto ridere pure me. Più che una chiave di lettura, lamentavo una mancanza a livello di trama nel decidere cosa seguire. La storia della Cyrus sarebbe stata magari anche più interessante, messa giù per metafore come dici tu, non capisco perché allora aggiungere la storia della bambola di per sé o anche di Rachel (molto brava l'attrice, comunque). Ripeto, potevano venire fuori tre episodi diversi, invece di questo ibrido fin troppo zuccheroso per i miei gusti.

6
Black Mirror / Re: Black Mirror: news
« il: 8 June 2019, 14:44:24 »
Premesso che non guardo mai nulla in termini di trailer o anticipazioni varie per questa serie, avevo visto un'intervista a Brooker (che mi pare pure di aver linkato qualche pagina fa, oppure nel topic di Bandersnatch), dove dettagliava lo stato di lavorazione della quinta stagione nei suoi
 canonici sei episodi
.
Quindi, o la fanno uscire in due tranches, o devono ancora rilasciare gli altri tre trailer, oppure si sono mangiati tre episodi (quelli più marcatamente anti populisti magari, che avrebbero potuto far definitivamente girare le balle a buona parte del pubblico).

Dopo aver visto questi tre (di cui salvo solo il secondo), spero davvero ci sia qualcosa che bolle in pentola. Non sarebbe il primo caso di un'uscita a poca distanza dall'annuncio, vediamo.

7
Salvo solo gli attori (che sono bravi e in parte) e mi è piaciuto vedere Mackie in un ruolo diverso dal solito.
Il resto..

Black Mirror è una di quelle serie che ti dovrebbe inquietare e togliere il sonno. Qua finito l'episodio già ti dimentichi dei nomi dei protagonisti.

8
Bho.
Non capisco bene quale fosse il senso. Cioè, il rapporto con la tecnologia che prende una brutta piega qual è? La bambola che prende coscienza di sè (con riferimenti a White Christmas e Black Museum)? Lo sfruttare il cervello di Ashley per tirare fuori canzoni anche con lei in coma? L'influenza potenzialmente drammatica della bambola su Rachel?
C'erano tre episodi diversi, tutti potenzialmente più dark e approfondibili, e invece si è deciso di fare un mix, che risulta davvero poco incisivo. Peccato.

9
Sicuramente il migliore dei tre di questa quinta stagione.
Scott è sempre una garanzia, forse la trama è davvero un po' troppo semplice, ma resta un episodio ben confezionato.
Comunque, solo io preferisco l'ambientazione britannica in BM?  :look:

10
Bella 'teoria', mi piace molto!
Non so se nella testa degli autori ci fosse la voglia di lasciare un finale aperto, però mi sento di dire che così come è arrivato a noi, il finale mi sembra decisamente chiuso. L'unica incognita è il destino di Drogon..

ps: ti sconsiglio di ragionare sul finale in funzione dei libri, siamo troppo in alto mare ancora, finisce che ti fai venire un mal di testa da premio  :XD:

11
ma infatti non me lo aspetto generalmente, soprattutto in una serie televisiva che ha ancora spesso finalità solo ed esclusivamente commerciali: il problema nel caso di GoT  è che le premesse erano quelle di un'opera curata dall'inizio sotto tutti gli aspetti che permettessero una fruizione a tutti i livelli, mentre nelle ultime stagioni ha abbandonato quell'impostazione, per abbracciare solo ed esclusivamente quel pubblico che non necessità quella profondità narrativa che aveva avvicinato anche persone come me e aveva suscitato il mio apprezzamento. Per capirsi, esistono anche capolavori in grado di suscitare interesse in pubblico così vasto da comprendere anche chi ha una preparazione in materia e chi non ce l'ha.

Immagino tu ti riferisca a Il Signore Degli Anelli?
Non so comunque, sarà che io Got l'ho sempre visto come puro intrattenimento, con alto valore produttivo, certo, ma nulla di più. Per dirti, anche l'opera di Martin non la reputo paragonabile a livello letterario a quella di Tolkien.

Grazie per la risposta di prima! Riguardo quest'ultima cosa, e tralasciando il valore del sondaggio o petizione che tanto di sicuro ognuno di noi ha pareri diversi qui dentro  :asd: però da un punto di vista diciamo dei guadagni, i fanboys incattiviti non sono più "importanti" rispetto a gente che ha guardato la serie senza ulteriore interesse? Perchè alla fine quelli che vanno a comprare i cofanetti, i pupazzi, le maglie, le tazze e altra roba simile sono i fanboys. Certo capisco che prendere fanboys esagerati ed esagitati come riferimento non è mai la cosa giusta da fare, però anche sottovalutare pareri negativi (che poi sfociano in petizioni simboliche, commenti e recensioni varie) di molti fan "normali" non è un rischio?
Spolly qualche commento fa ha fatto notare come già l'hbo ha cambiato il nome provvisorio per indicare il primo spinoff (che lo collegava, a questo punto "pericolosamente", al terzo episodio dell'ultima stagione), non mi sembra un cambiamento fatto così a caso.

Al di là del cambio del nome del prequel, che in queste fasi produttive è abbastanza normale, concordo assolutamente con te che l'opinione della fanbase è molto importante, specie in vista dei prequel. L'unica cosa che mi sento di dire è che non mi sembra giusto dare molto peso alla petizione, per i motivi espressi prima, proprio perché negli ultimi tempo Internet è un megafono per le scemenze, e con tutti i difetti che ha l'ottava stagione la petizione la trovo esagerata (ma questo è un mio parere molto personale). Le critiche sono giustissime, e sicuramente l'HBO andrà ad ascoltarle, ma vi ripeto che quella petizione è un insulto e un modo di mandare in caciara ogni discussione educata e sensata sui difetti della serie.

Perché...lo dici tu?   :scettico:

Sì, sono il Corvo con Tre Occhi, non lo sapevi?  :asd:
Scherzi a parte, ho già risposto prima, preferisco un sondaggino fatto con metodo a una petizione. Sicuramente l'HBO ne farà di suoi di sondaggi, con campioni ben più adatti, mentre non penso scorreranno i commenti alla petizione col taccuino in mano.


12
Avessi scritto tutto ciò fin dall'inizio, ci saremmo risparmiati un giro di insulti.

Ti voglio solo fare un appunto al tuo altrimenti chiarissimo intervento: auspicare che il pubblico abbia un senso critico eccezionale, e pensare che automaticamente questo porti ad avere in televisione serie d'intrattenimento ma con la stessa profondità che tu ricerchi nelle opere di Dostoevskij è secondo me sbagliato; non perché la gente nel mondo reale possa non essere in grado di capirla, ma perché nella vita, a volte, un prodotto deve poter intrattenere senza avere aspirazioni così auliche come possono essere i capolavori che citi tu, ed è per quello che mi sono permesso di definire 'radical chic' un atteggiamento che adesso hai motivato fin troppo bene.
Come mi sembra di aver spiegato, esiste anche chi ha voglia sia di leggersi Delitto e Castigo, ma che allo stesso tempo se Iron Man si mena con Thanos salta sulla sedia. Spero di aver chiarito la mia posizione.

13
314 persone vs. 1,5 milioni. Si, uguale dai. :asd:

Vero, campione ridotto, ridottissimo. Già detto. Ha comunque più valore di una petizione di fanboys incattiviti.

14

Il punto è questo: tu pensi che un idiota sia una persona culturalmente povera (oppure povera in uno specifico campo, mentre magari è esperta in altro, cosa che non autorizza a professarsi tuttologo)... Questo non riesci a capire... Io ho cercato con parole molto semplici e che credo abbiano capito tutti, che intelligenza e cultura SONO due cose separate. Una persona può essere intelligente ma non colta. Quindi NON è un demente.

Una persona intelligente capisce quello che ho scritto, non ha bisogno di esser colta per questo.

Allora, beneficio del dubbio, sono io che ho capito male e tu che hai evidenti limiti nel far notare delle incomprensioni, e riproviamo.

Tu dici:

"E grazie, la maggior parte del pubblico ha cominciato a seguire la serie dalla terza stagione in su, un pubblico generalista che va a vedersi Fast&Furious o Endgame e che quindi è interessato solo all'intrattenimento spicciolo. Se la gente avesse la preparazione culturale o il senso critico medio che ha chi legge Dostoevskij, vedremmo molte meno boiate in televisione, ma non si può pretendere che ciò avvenga..."

Supporre che solo perché la serie ha allargato il suo pubblico, questo si sia automaticamente impoverito, non mi sembra corretto. Non puoi automaticamente dire che un pubblico generalista che segue GOT sia anche incapace di vedere i suoi limiti (a causa di poca preparazione culturale o deficit di intelligenza, ed era questo che dicevo io e su cui tu ti sei incarognito). Anche perché non stiamo parlando di un prodotto così complesso, neanche al suo apice (terza-quarta stagione ti può andare?).
In più, il considerare, ad esempio, Endgame come qualcosa di spicciolo, mi fa pensare che forse hai un pregiudizio di fondo, cosa che combacia col tuo discorso 'pubblico ampio = non in grado di giudicare".
Ora fai un bel respiro, e se non sei d'accordo dimmi pure dove sbaglio.

Il problema è che sono farneticazioni tue.
Non si dice che la petizione ha valore statistico.
Quello che si dice è che visto l'ENORME successo(o insuccesso a seconda dei punti di vista) l'HBO ne terrà conto certamente, come è ovvio che sia.
Ma ovviamente poi si farà le sue indagini interne più statisticamente rilevanti e le sue considerazioni commerciali.

Ti portano una petizione che dice che la s8 fa schifo, 'cara HBO, ora devi rivedere i tuoi piani!"
Ti portano un sondaggio fatto con un minimo di metodo , 'è inattendibile'.
Va bene.

15
Ti piace il finale di GoT? Si bellissimo!
Hai visto il finale di GoT? No...

I sondaggi quelli belli. Significatività questa sconosciuta.

E la petizione invece che significato statistico avrebbe?

Pagine: [1] 2 3 ... 23