Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - ChemicalChiara

Pagine: [1] 2 3 ... 204
1
comunque sì, dermatologo in caso di acne cistica è l'unica soluzione. Ne ho sofferto io all'improvviso circa due anni fa (probabilmente stress, ormoni, etc anche perché ormai ho passato l'adolescenza :p), con terribili cisti sottopelle che si arrossavano e facevano malissimo, ma non uscivano mai in superficie. Dopo mille creme e cremine mi ha dato una cura per via orale (isotretinoina) che ti prosciuga il sebo in eccesso (non solo in viso, anche se ha brufolettini sulle braccia oppure eccesso di sebo sulla cute, i classici capelli unti :XD:), e ti secca tutta (tipo ho avuto i tagli sulle labbra da quanto erano secche e non c'era burrocacao che tenesse), ma si è portata via tutto. Tra poco dovrei ricominciare il secondo ciclo di trattamento per dare la botta finale, ma la mia pelle ora è tutta un'altra storia. Ovviamente questo è un trattamento urto che ha non poche controindicazioni e infatti ogni mese analisi sangue e stretto controllo medico, ma per me ne è valsa la pena.

2
Pretty Little Liars / Re: PLL su Mya???
« il: 1 August 2014, 10:23:52 »
Riesumo 'sto topic per dire:

oggi ho visto PLL su Italia 1. Ma è smarmellatissimo e doppiato da cani, roba che quello su ABC Family sembra 'na produzione HBO

era la puntata con questa scena epica




SIEMPRE TUUUUUUUUUUUUUUUUU

3
Saranno contenti quelli che ci hanno messo dei soldi...

che gli frega? Ormai ci sono più remake de les revenants che nuove serie, si staranno facendo tanti di quei soldi... :XD:

scherzi a parte, dovranno sbrigarsi anche per questo, visto che quest'anno parte il remake su a&e.

4
Sta diventando una barzelletta. Anche perchè gli anni passano e gli attori più giovani non è che restano piccoli per sempre. In una storia in cui tu devi restare quello che eri quando sei morto è una cosa importante...

ma era una barzelletta anche prima che iniziasse, ci hanno messo quattro anni a scrivere la prima stagione, non mi stupisce che ce ne stiano mettendo due per la seconda... :zizi:

5
NOVANTADUE MINUTI DI APPLAUSI!!!!

Quanto mi incazzo quando qualcuno mi dice "No, no, io cose chimiche niente". E allora de che campi, d'aria? Oh wait, ci sono molecole anche lì :XD:

io sono chimica per antonomasia :p

6
Ti consiglio lo shampoo e il balsamo "Go Blonder" di John Frieda! Io ho i capelli biondo scuro dorato e per schiarirli di più ho fatto una tinta appena più chiara e lo shatush, adesso sono passati 3 mesi e logicamente ho la ricrescita, ma quando uso questo shampoo nemmeno si vede! Tonalizza il colore e schiarisce leggermente, oltretutto lascia i capelli morbidissimi e lucidissimi. Io lo trovo fantastico! Ultimamente c'era l'offerta a "La Gardenia" e con 15 euro compravi tutti e due nel formato da 250 ml (conta che divisi costano circa 14 euro l'uno).

Ah dimenticavo, verso Natale avevo deciso di fare una pazzia e di fare una ciocca di capelli blu. Essendo un colore piuttosto scuro e particolare quando sono andata dal parrucchiere non sono riusciti a eliminarla completamente senza rischiare di rovinare i capelli irrimediabilmente, quindi è rimasta "verdina", usando questo shampoo mi sto accorgendo che diventa sempre più bionda e meno verde.. (Se non si fosse capito, lo adoro!  :XD:)

uuuuh quanto mi piace questo post!!! Vado subito a leggere qualcosina in più sull'interweb :zizi:

oddio, c'è gente che ha avuto una reazione allergica spaventosa. Altre hanno i capelli secchisimi. :O ma ha acqua ossigenata?

mi sa che mi conviene tornare dal parrucchiere e convincerlo a farmi qualche punto luce in più :XD:

7
Secondo me puoi provare, tentar non nuoce  :zizi:
Come dicevo il risultato dipende dal colore naturale, per cui mal che vada non noti nessun cambiamento e hai solo fatto un mega-impacco nutriente ai capelli, che danno non fa  :asd:
Prima di provare mi sono documentata un po' e, a quanto ho capito, la cassia tinge di giallo in modo molto leggero, ma esistono anche altre erbe con un maggior potere tintorio: una su tutte è la curcuma, che però tinge parecchio quindi va usata con parsimonia... Se si è alle prime armi, secondo me meglio iniziare con qualcosa di più soft  :zizi:
Sui capelli io lo uso dopo l'asciugatura per disciplinarli un po', oppure come impacco pre-shampoo e mi ci trovo bene  :zizi: Mentre per la mia pelle temo che sarebbe un po' troppo nutriente.
Cos'è l'oil pulling?  :ninja2:

 mi spaventa l'idea che mi diventino gialli, a me piace il biondo chiarissimo, avendo la base cenere e non calda a me sta bene il biondo freddo (ho qualche riflesso dorato unito a punte biondo chiarissimo, ma mi piace tantissimo l'effetto biondo/sbiancante da sole estivo+salsedine, solo che il sole io non lo prendo proprio, quindi devo andare di colore). Ho la paura tremenda di fare una cazzata e ritrovarmi o rossa o bionda/giallina.

L'oil pulling è il risciacquo orale con l'olio (ultimamete si legge molto con l'olio di cocco, che sta andando molto di moda): dicono che sbianchi i denti, tolga le impurità e la placca e cavolate varie, pare sia un rimedio ayurvedico... boh, io non ci proverei proprio :zizi:

8
CUT
Quindi ho fatto un esperimento: ho comprato l'henné neutro (ovvero la cassia), una polverina chiamata così perché in teoria non colora i capelli ma accentua i riflessi biondi, in base al colore naturale (quindi il risultato è tanto più marcato quanto più i capelli sono chiari, ecc.). La speranza era che andasse a colorare di biondo i capelli bianchi senza alterare (troppo) il mio colore naturale.
Beh, IT WORKED!!! Il risultato non è perfetto perché ho fatto tutto da sola e non ho distribuito bene l'henné in tutti i punti critici, ma il bello di questa soluzione è che si può ripetere tutte le volte che si vuole senza danno, anche solo su una parte della capigliatura  :gogo:
E' un po' laborioso ma sempre meglio di andare dal parrucchiere... :asd:

CUT


io non ho problema di capelli bianchi, però vorrei aggiungere qualche riflessino biondo in più (vado dal parrucchiere a fare una sorta di shatush/balayage, ma a volte mi sembra che mi manchino dei punti luce vicino al viso), potrebbe funzionare su di me se volessi qualche filino biondo in più? Non voglio fare casini e non voglio roba chimica strana, ho letto recensioni pessime sulla lozione shultz che alla fine ti brucia i capelli. O che vado di shampoo alla camomilla e basta per avere qualche riflesso in più o boh... Di mio sono biondo scuro/cenere e l'effetto che voglio ottenere è mooooolto naturale, come dopo essere stata al mare.


Inoltrre mi sto convincendo sempre di più a provare l'olio di cocco per nutrire capelli, pelle e labbra, qualcuna l'ha provato? C'è chi lo usa anche per l'oil pulling, ma il solo pensiero mi fa venire il voltastomaco.

9
Masters of Sex / Re: [News e Spoiler] - Masters of Sex
« il: 20 March 2014, 09:45:44 »
Manca poco!!!  :jolly: :jolly: :jolly: :gogo:


noi del team traduttori moriremo :nu:

questi sono pazzi

10
Da Vinci's Demons / Google hangout con il cast di Da Vinci’s Demons
« il: 19 February 2014, 10:14:39 »
magari c'è qualche fan interessato...

http://www.foxtv.it/tutte-le-serie/da-vincis-demons/magazine/iscrivetevi-per-parlare-con-il-cast-di-da-vincis-demons

la deadline era ieri, ma ci dovrebbero essere ancora dei posti diponibili.

11
Sono delle spazzoline che aiutano nella pulizia del viso. In pratica invece di lavarti la faccia normalmente con il tuo detergente usi questa spazzolina, a cui è attaccata una testina che vibra, diversa a seconda del tuo tipo di pelle -normale o delicata- e di quello che vuoi fare, se detersione normale o scrub. Lo passi per un minuto su tutta la faccia, due volte al giorno, e te la pulisce più in profondità.
Con l'Imetec ti vengono fornite 5 testine, 3 per la pulizia, una per l'applicazione delle creme viso e una per il massaggio facciale  :ohoh:

La prima volta che ne ho sentito parlare ero un po' perplessa, perchè riguardava il Clarisonic, che per quanto possa essere miracoloso per me costa davvero troppo per essere una tentazione: penso che quello "base", quello più semplice, costi intorno ai 150 euro, e ogni 3 mesi devi cambiare le testine, che costano 25 euro l'una. Direi che più che una spesa è un investimento, quindi mi sono messa a cercare l'Imetec che costa 3 volte di meno, con il pacco di 4 testine che costa 8 euro :huhu:
E secondo me la spesa la vale  :zizi:


è da tempo che penso di comprare il clarisonic, ma anche con lo sconto sephora del 20% mi sentivo troppo in colpa. Ora che so che esiste l'alternativa...

13
io da anni uso il burro di karité per le labbra. prima prendevo un tipo che trovavo in erboristeria sotto casa mia, ma ignoro la marca. poi l'erboristeria ha chiuso e ho iniziato a usare quello della marca "i provenzali" (ne fanno un sacco di tipi, io però prendo sempre il burro di karité) e mi ci trovo benissimo (quando riesco a non perderlo  :huhu: ). tra l'altro a milano è anche facile da trovare.


e della viviverde coop io prendevo i prodotti alimentari, in particolare le tisane. quella al finocchietto era ottima. certo, non è roba che ci si spalma addosso  :huhu:

quindi tu lo consigli al posto di qualsiasi burrocacao? Ho le labbra secchissime!!!

14
Non mi sembra che stiamo raccontando le trame...

Comunque dai rumors che ho sentito ai tempi della preview di Ressurrection pare che il remake americano potesse condizionare l'uscita europea visto che la serie originale non ha avuto due o più stagioni prima di questo successo che ha decretato l'acquisto dei diritti per il remake.
Naturalmente parlo di cambio di rotta nella versione francese, non quella americana (che come dice Chemical fanno quello che gli pare...).
Ma è anche vero che spesso l'hanno fatto su serie che avevano minimo due stagioni (Forbrydelsen per The Killing, altro esempio di lentezza europea fra una stagione e l'altra, o Hatufim per Homeland con due stagioni all'attivo prima del remake). In tutte queste serie c'è stata molta lentezza fra la prima e la seconda stagione, tranne che per Broen/Bron la cui seconda serie originale è uscita lo stesso anno del remake USA.

Comunque sì è vero, sono abbastanza lenti a Canal+, per il resto è normale avere genesi lunghe per serie tv e film, soprattutto negli ultimi anni. Forse 5 anni sono un po' tantini per un prodotto come Les Revenants, ma è anche vero che approvazioni e assegnazioni di budget in tempo di crisi vanno a rilento... Canal+ ha sempre prodotto ottimi contenuti, ma anche in Francia c'è crisi e gli abbonati sono stazionari, se non in calo (ne è un esempio il modo di distillare prodotti di Sky, con pochissime produzioni originali. E prima di produrre una serie ci vuole del tempo, vedi Diabolik la cui genesi è di almeno 3 anni...).

sì, ma resurrection non è stato promosso come il remake de les revenants, anzi, hanno cercato di allontanarsi dall'etichetta di remake della serie francese, tant'è che hanno detto che l'idea è tratta da un libro che al tempo doveva ancora essere scritto. :XD:

Il vero remake doveva essere quello inglese affidato a Paul Abbott (Shameless), che poi ha rinunciato. Il progetto del remake americano l'ha preso ora in mano A&E. Staremo a vedere.

15
Sì ma solitamente non funziona così... anzi, alla prima stagione approvata e in produzione stai già delineando i futuri sviluppi della trama (salvo poi assenze di attori che vengono fatti "morire" per cause esterne alla trama).
Io credo che lo scenario più verosimile sia stata la influente presenza degli americani all'acquisto dei diritti per il remake e quindi hanno dovuto aggiustare il tiro rispetto a quello che si erano immaginati per il proseguio della storia che magari aveva un taglio troppo difficile per i gusti di oltreoceano... E' l'unica spiegazione che riesco a darmi per un caso come questo.

no, non è così. Questi davvero non si aspettavano un successo del genere, ci hanno DAVVERO messo 5 anni a scrivere la prima stagione. True story.

anche perché gli americani se ne fottono altamente, e se vogliono cambiare qualcosa lo fanno senza problemi :zizi:

Pagine: [1] 2 3 ... 204