Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Cooperdale

Pagine: [1] 2 3 ... 22
1
Mi sono piaciute molto le parti di Jamie e Brienne(lei è fantastica!) e i Tyrell con Sansa(anche se in questa puntata la più str-- è stata Margaery che vuole farla sposare con il fratello :?$%&:).

Non credo ci sia stronzaggine dietro la proposta di Margaery. Se lo dici perché il fratello si accoppiava con Renly, beh, potrebbe essere bisessuale. Comunque i matrimoni tra nobili non si celebrano certo per amore o per la smania di "consumare", né sulla Terra né a Westeros. Già avere un marito bello e gentile e vivere in un posto accogliente penso sarebbe un bel salto di qualità per Sansa.

E comunque...

(clicca per mostrare/nascondere)

2
Passiamo però a quello che proprio non mi piace: i pipponi liturgici che cercano di propinare. Il discorso sulla religione è francamente grottesco, roba da ragazzino brufoloso di liceo.

Sono d'accordo sul fatto che a volte nel telefilm propinino concetti semplicistici presentandoli come se non lo fossero. Non quello sulla religione però. La religione è di per sé semplicistica, non è filosofia ma ignoranza data in pasto a ignoranti. Merita quindi discorsi sommari e grotteschi, perché è sicuramente il prodotto più idiota dell'intelletto umano.

3
Sierra ha un fisico fuori parametro, capisco Lip. Anche se le sue altre fidanzate non erano proprio da buttar via.
Spero diano più spazio a Liam l'anno prossimo perché mi fa scompisciare.

4
"Kev, he is too stupid for math"

Ahahahahahahahah non mi stuferà mai questo telefilm!

6
sabato ho rivisto fwwm...nei titoli di coda mrs tremond (chalfont ) sono la stessa attrice Francis Bay lo stesso se si consultano i cast http://www.imdb.com/title/tt0105665/fullcredits/

boh

Ma mi pare fosse cosa risaputa che Tremond e Chalfonts sono personaggi sempre coincidenti o sovrapposti.


Una cosa che mi manda davvero in estasi è la teoria sulla frase pronunciata da Laura a Cooper nell'orecchio “You will kill me” che io modificherei in "You killed me", che si ricollega perfettamente al sogno di Cooper nell'episodio 1x03. Nell'episodio 1x04 Cooper dice che Laura gli ha detto in sogno chi l'ha uccisa ma non lo ricorda. Quella frase sarebbe stata quindi detta da Laura a Cooper dopo l'esplosione nella dimensione trappola e si riferiva non alla sua morte ad opera di Leland, ma alla sua "esplosione". Poi grazie al tempo distorto all'interno della loggia si è propagata indietro fino a 25 anni prima, quando Cooper entrava per la prima volta in contatto con Laura.

 :pukingrainbows:

Però mi pare che lui in una puntata della seconda stagione, non ricordo se quella in cui Bob uccide Maddy o quella dopo, abbia un flash in cui ricorda cosa gli ha detto Laura in sogno. E si sente lei che dice "My father killed me".

Al di là della meraviglia di questo Return la cui fine, probabilmente definitiva, mi sta facendo passare ogni fase di elaborazione del lutto... :lol?:

Volevo confrontarmi su una cosa: solo io ritenevo soddisfacente e perversamente perfetto anche il finale di "Beyond Life and Death" (e quindi dell'intera serie fino a quest'anno)?   :metal:


Sì, per me fu un finale meraviglioso, l'eroe puro corrotto all'estremo e sconfitto. Non l'ho mai considerato un cliffhanger, anche se lo era.
E in effetti è stato il finale per 25 anni. Poi è iniziata un'altra storia, con un finale più ambiguo. Anche se condivido le teorie sulla sconfitta di Judy, non riesco a considerare questo finale come un "lieto fine". Penso sia la cosa più cupa e "brulla" che abbia mai visto in tv, di un realismo raro in Lynch e che rende il tutto ancora più greve e fosco. Mi ha altrettanto entusiasmato, anche se a scoppio ritardato. E l'urlo di Laura mi rimarrà scolpito in testa come Booper che ripete "How's Annie?".

7
Ha senso su tanti aspetti, alcuni mi convincono un po' meno come l'associazione Judy-Signora Tremond su cui a parte il cognome non è che ci vengano dati tanti indizi su questa ipotetica possessione. Comunque in base a questa teoria non ho capito cosa succede in seguito all'urlo di Laura: ho capito che distrugge la "gabbia" facendo fuori Judy con Cooper e la stessa Laura che si sacrificano, mi è meno chiaro capire gli effetti sulla realtà di Twin Peaks. Semplicemente Cooper risulterà scomparso per sempre dopo i fatti del 3x17? Il cambiare il passato salvando Laura non ha modificato i fatti della Twin Peaks che conosciamo? Che confusione :jolly:

Cooper ha creato una realtà alternativa con la sua mossa. La realtà di Twin Peaks è rimasta com'era e lui lo sa (altrimenti perché creare il nuovo tulpa di Dougie per Janey-e e il bambino? Non servirebbe in una realtà alterata). Quindi io la vedo così, lui è di nuovo scomparso. Se poi lui e Laura siano morti nel senso tradizionale, non si può sapere.

8
Col sogno di Cooper non si "dimostra" niente, al massimo si possono fare ipotesi ma ritenersi i portatori della teoria definitiva mi pare affrettato.


1) Cooper entra nella loggia nella S2 soprattutto perché vuole salvare Annie di cui sembra molto innamorato->esce dalla loggia ad inizio S3 ->esce dal coma e torna a Twin Peaks alla fine della S3->fottesega di Annie limono con Diane (e intanto mentre mi fingo Dougie mi faccio stuprare dalla Watts)
2) Alla luce di quanto visto nel finale come interpretiamo la scena di Gordon che ha una visione di Laura Palmer prima che Albert entri dalla porta (che poi avrà un glitch all'arrivo di Tammy)?
3) Ancora non ho capito dove nella serie si faccia il nome di The Mother e per quale motivo la si faccia corrispondere con The Experiment (che invece è menzionata nei titoli di coda) e da dove esca il nome Mauve Zone
4) In realtà Judy potrebbe non essere mai stata onscreen , ma se anche fosse ciò che possiede Sarah Palmer (la cui azioni peggiori sono ammazzare un camionista bastardo e rompere una foto) non è detto che quest'ultima sia la ragazzina in cui entra la rana-insetto in ep8. Anzi l'idea di una Sarah corrotta dalla giovane età mi sembra un retcon nei confronti di un personaggio che nelle prime due stagioni era - se non positivo - almeno chiuso nella sofferenza e vittima di BOB/Leland che la drogava durante le sue malefatte. Per chi è a favore della tesi ragazza della rana-insetto=sarah c'è da dire che le visioni del cavallo bianco potrebbero essere legate alla cantilena del woodsman.

Urge un rewatch totale

1) Qui ci sono vari aspetti da considerare: nel libro di Frost Annie è stata cancellata (non viene citata come sorella di Norma e il titolo di Miss Twin Peaks lo vince Lana). Quando hanno chiesto a Frost a riguardo ha risposto che le risposte arriveranno. Visto che nella serie Annie viene citata solo da Hawk una volta, spero che la spiegazione sia nel prossimo libro di Frost (che esce ad Halloween e ho già prenotato). Annie fu comunque un personaggio "imposto" ai due, immagino non la apprezzino granché.
2) Non penso sia molto rilevante quella visione, probabilmente Lynch ha pensato che quella porta gli ricordava Laura :cool:
3) The Mother penso sia stato inventato dai fan, però anch'io penso che Mother=Experiment=Judy. Per Mauve Zone, leggi qui:
https://www.reddit.com/r/twinpeaks/comments/6da6sf/s3e3_the_mauve_zone_info/
4) Penso che la ragazzina sia Sarah. Potrebbe aver portato il male in sé come portatrice "sana" finché poi è esploso. La cosa che non mi torna però è che Sarah doveva avere 11 anni nel 1956, la ragazza sembra più vecchia. Il cavallo bianco pensavo fosse legato al cavallo preferito di Laura, ma ha senso ciò che dici.

Mi chiedo la padrona della casa che si vede alla fine quanti visitatori dovrà tenere a bada adesso. Colpo di genio finale far recitare quella parte alla vera proprietaria.

9
Quindi Cooper si porta dietro la sconfitta di Bob al 1989, e non ha esitazioni nel portare a casa Laura (siamo tutti d'accordo che per "casa" intendesse "casa Palmer", sì?).

Io ho avuto l'impressione che la stesse riportando alla Loggia Bianca tramite il portale nei boschi.

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 09:51:52[/time]
Pensa che la ottava e la nona sono quelle che mi hanno definitivamente coinvolto. Mi sembrava una cosa troppo normale e lineare prima.
La ottava in particolare è nettamente la cosa più bella che ho visto in televisione.

Lineare sino a là? E' davvero singolare come TP3 riesca a ispirare punti di vista tanto divergenti. Io, da cultore da Kubrick, ad esempio, ho aborrito la 8 anche per i suoi riferimenti a 2001. Hai presente il cattolico che sente  bestemmiare durante la messa? E pure Böcklin mi pareva un ammiccamento messo là come per dire: "Visto come sono figo?" Ma alla fine, con buona pace di detrattori e fan (soprattutto dei fan, francamente) a me pare una tempesta in un bicchiere d'acqua. TP3 non cambierà la vita di nessuno né muterà le regole della diegesi televisiva.

Lynch e Kubrick per me sono il top, quindi ho a maggior ragione apprezzato l'omaggio dell'uno all'altro. Che non cambi la vita di nessuno mi sembra il minimo, sono immagini su uno schermo. E la tv continuerà come sempre, perché nessuno sarebbe in grado di partorire un capolavoro così complesso, soprattutto in tv.

Post unito:  7 September 2017, 09:56:00
Questo è il mio primo post nella discussione  :asd:  anche se sto ancora metabolizzando il tutto  :asd:

Volevo solo dire un paio di cose:

@Duster11 mi stai simpatico  :lol?: e sinceramente non mi pari uno a cui rode per niente, anzi mi sembra che hai spiegato bene il tuo punto di vista. Di sicuro non parli a vuoto  :OOOKKK:

@Maikar perdonami ma questo tuo attaccamento alla figura di Audrey non lo capisco  :lol?: è vero che si poteva togliere minutaggio alle spazzate o al marito della segretaria di Ben e fare un altro paio di scene con Audrey, ma non credo che l'aggiunta di una ulteriore scena a mò di 'spiegone' su Audrey avrebbe cambiato l'impressione generale sulla serie :lol?:
sui rapporti personali tra la Fenn e Lynch non entro nel merito, in fin dei conti non sappiamo nulla e quindi non possiamo giudicare... dico solo che la Fenn è famosa solo per la parte di Audrey in TP, per il resto non ha fatto pressochè nulla nella sua carriera.. quindi dovrebbe solo che ringraziare chi le ha fatto avere la notorietà di cui gode  :lol?:

a me la stagione è complessivamente piaciuta ma a leggere certi commenti trionfalistici faccio fatica a trattenermi dal ridere  :asd:

A parte che non dovresti ridere delle opinioni altrui (ma almeno ti trattieni). Però in effetti i nostri commenti, in positivo e negativo, lasciano il tempo che trovano. Ha avuto però recensioni ancora più trionfalistiche da parte di molti critici. In ogni caso, sono tutte opinioni. Se piace si guarda, se no no. E se piace il finale si è contenti, se no no. Non è così importante, come qualunque altra attività umana.

10
eh appunto per quello mi viene da ridere  :asd:
che poi, per inciso, a me serie e finale son piaciuti molto

Allora scusami, ti avevo frainteso.

Post unito:  7 September 2017, 13:04:01

Invece credo sia importante (non per la trama, ma per una chiave di lettura in più), ma ancora non ho capito il motivo.  :rofl:

Non solo il logo Frost/Lynch, ma anche il logo di Rancho Rosa. Non c'è mai stato un logo uguale, cambia di episodio in episodio.


Su Reddit ho letto parecchie teorie (in inglese) di gente che ritiene molto importante la sparizione dell'elettricità alla fine (dalla casa e dal logo).
Come se l'urlo di Laura avesse "spento" gli spiriti malvagi che la usano per i loro viaggi. Un paio di teorie sono anche molto coerenti e vedono il tutto in una luce molto più positiva (in pratica, per loro, Cooper ha "vinto").

Visto che questa stagione è stata l'apice del surrealismo di Lynch, io sono convinto che lui stesso non abbia un'idea precisa del significato complessivo. Forse ce l'aveva Frost, ma Lynch l'ha ingurgitata e vomitata sotto forma di Garmonbozia. Quindi qualunque interpretazione che abbia una sua coerenza interna è interessante e accettabile.

Per quanto riguarda i colori dei loghi, potrebbero nascondere un codice, probabilmente ideato da Frost che se non erro va matto per queste cose.

11
Condivido a metà, ma solo perché mi sono arreso alla nona puntata  :lol?:.

Pensa che la ottava e la nona sono quelle che mi hanno definitivamente coinvolto. Mi sembrava una cosa troppo normale e lineare prima.
La ottava in particolare è nettamente la cosa più bella che ho visto in televisione.


Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 10:12:51[/time]
Guarda, in altre occasioni avrei fatto la stessa cosa. Conosco Lynch, difatti dai sui film non mi aspetto mai nulla e vanno benissimo così.
Ma con Audrey è diverso. Ovviamente immaginavo che la terza stagione sarebbe stata molto più contorta dalle altre e che non si sarebbe arrivati da nessuna parte, ma sarà che il "vecchio" Twin Peaks aveva una trama abbastanza lineare e dei personaggi fissi e che Sherilyn Fenn era stata scritturata e si era mostrata da subito entusiasta del progetto (oltre ad essere, almeno prima di questo trattamento, molto amica di Lynch)... Queste cose hanno fatto nascere in me un briciolo di speranza che l'avrei rivista, almeno un po'. E invece niente, meglio dieci minuti di telecamera fissa su un idiota che sbava catrame in cella. E no. Tutto molto bello, ma no. Ridatemi Audrey o ammazzatela, non trattatela come l'ultima delle comparse.

Sinceramente credo che Audrey abbia avuto un ruolo fondamentale, solo che adesso non lo capiamo. Ci vorrà molto tempo per decifrare tutto, è questo il bello dei lavori di Lynch. Certo, bisogna essere persone molto cerebrali, probabilmente un po' storte, per apprezzare. Sicuramente il Twin Peaks originale non era un lavoro di Lynch, se non molto parzialmente. Per questo molte persone si sono trovate così spaesate. Io già all'epoca mi esaltavo solo per le puntate di Lynch, le altre le guardavo con occhio stanco. La seconda parte della seconda stagione poi è praticamente inguardabile, escluso il meraviglioso finale.

Però è chiaro che Audrey è stata uno dei personaggi più importanti in questa terza stagione, al di là dello screen-time. Che poi non sia più la vecchia Audrey, beh su quello non ci piove. Però a me stava sull'anima nella serie originale, quindi non mi manca molto.

Qualcuno ha già caricato questo link?
https://soundcloud.com/melancholy-macabre/twin-peaks-the-return-lauras-whisper-to-dale-cooper-enhanced-be-careful-it-is-loud

12
(clicca per mostrare/nascondere)

13
(clicca per mostrare/nascondere)

14
Non mi voglio abbandonare a teorie, ipotesi, spulciare per trovare errori o altro. Voglio solo dire una cosa.
Questo è Mozart, tutto il resto è musica da ascensore. Ora mi ricordo della differenza.

15
(clicca per mostrare/nascondere)