Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - nycer@

Pagine: [1]
1
Battlestar Galactica / Re: Battlestar Galactica s03e16
« il: 4 March 2007, 11:33:37 »
Puntata ricchissima di contenuti, che ha messo sotto una nuova luce Chief Tyrol.

devo dire che mi e' proprio piaciuta. le condizioni critiche in cui devono vivere, effettivamente, te le spiegano, non diventando cosi' il solito e banale telefilm di lotte spaziali.

Sì, è molto interessante che su un telefilm fantascientifico approfondiscano così tanto gli aspetti umani e psicologici dei personaggi, ed affrontino tematiche sociali importanti. Certo, il tutto è extremely politically correct, ma comunque il risultato è lodevole.
Lunga vita a BSG! :D

secondo me BSG e' molto meno politically correct di altri telefilm.
gia' per la facilita' con cui fanno fuori personaggi sono da lodare
(tanto per fare un esempio: la moglie di tigh e jammer fatti fuori in maniera crudele)

No.. io intendevo la faccenda della lotta sindacale, la protesta dei lavoratori, che senza di loro non si va da nessuna parte perchè fermano la produzione di thylum etc. etc. Sembra una cosa messa li' giusto per dire "noi l'abbiamo messa", ma non è così superficiale.

Ci sarebbero mille cose da dire per analizzare la questione... Il tutto è molto "americano" (ed ecco da dove deriva per me il politically correct) perchè in realtà se rivoltiamo la questione e vediamo tutto dal punto di vista di Baltar e Tyrol, nella flotta in cui vivono c'è praticamente una dittatura militare e tutto viene ottenuto con minacce e ricatti (si viene arrestati per aver infastidito il presidente) etc. etc. Esistono pochissimi diritti per le fasce sociali inferiori.
Baltar viene pero' dipinto in maniera ancora più negativa per aver diffuso il libro in cui praticamente scrive tutte queste cose, delle cose sacrosante. Per tutto questo Baltar è sempre più il nemico della flotta, mentre Chief Tyrol (personaggio fedele alla causa della battlestar sin dall'inizio) alla fine viene redento dalla chiacchierata con la Roslin.

Dalla prossima puntata sicuramente ritorneranno i Cylon, così il sentimento comune tornerà ad essere orientato sul  nemico "vero" e faranno passare in secondo piano questo ripiego socio-politico e faranno acquistare di nuovo una luce positiva a quelli che sono in realtà i capi di una dittatura militare o se vogliamo di una oligarchia militare.
Questo è mooolto rappresentativo del momento storico che passano gli usa in questi anni (ormai da tanti anni direi...).
Mi stupirebbe se invece si continuasse a parlare di questa risvolto. Questo almeno è quanto penso io.
Scusate se vi ho annoiato. :ciao:

2
24 / Re: Day1 (per i ritardatari).
« il: 5 July 2007, 13:37:39 »
La frase più ricorrente è:

Jack - mi serve la mappa satellitare del sito completa di scansione a raggi infrarossi e altimetria della zona!
Schiavo di turno - mi ci vorranno 20 minuti!
Jack - te ne posso dare 5!!!

 :XD:

Pagine: [1]