Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - curtkobainII

Pagine: [1] 2 3 ... 5
1
Cinema / Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« il: 14 February 2021, 00:06:44 »
Sono usciti ieri , controlla.

uuuh grazie della dritta, trovati!

Comunque saluto la sezione, Sherlockata e tutti gli altri :ciao: :ciao: :ciao:

2
Cinema / Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« il: 8 February 2021, 12:33:00 »
A me è piaciuto parecchio. Ok ha tantissimi limiti e si capisce come finirà ma nel complesso mi sono divertita. Darei un 7 pieno.

In effetti avevo capito subito che
(clicca per mostrare/nascondere)

3
Cinema / Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« il: 7 February 2021, 12:11:13 »
Nel frattempo ho visto "Funhouse", ok è girato coi piedi, il low budget è evidente e i green screen fanno pena.
però intrattiene molto bene, non si perde in tante giravolte, quello che conta è il gioco al massacro di un gruppo di
influencer (tra cui spicca una sorta di Selvaggia Luccarelli latina) rinchiusi in una casa in stile Grande Fratello.
Guardabile, dal 5 al 6.

4
Altre Serie - USA / Re: The Undoing [HBO] [Drama]
« il: 6 February 2021, 17:19:46 »
In realtà non ho spoilerato nulla, è quello che succede nel pilota, casomai ho spoilerato quello,
intendevo solamente dire che sono due serie molto simili sia come stile che come tematiche,
soprattutto sulla disgregazione familiare.

Questo è il trailer della serie, nei primi 30 secondi viene già detto.
(clicca per mostrare/nascondere)

5
Altre Serie - USA / Re: The Undoing [HBO] [Drama]
« il: 6 February 2021, 09:37:52 »
Una valanga di esagerati premi, e intanto "Defending Jacob" che è molto più bella di questa, se la sono guardati in pochi.
E ha una tematica simile:
(clicca per mostrare/nascondere)

6
Cinema / Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« il: 22 January 2021, 10:32:34 »
Ma UP de che?  :rofl:

Comunque commento i due film che mi sono piaciuti di piu ultimamente:

Possessor Piaciuto molto, l'ho visto perchè era nella classifica TOP di Krug, altrimenti me lo sarei lasciato scappare. Il regista è il figlio di Cronenberg, e sembra una continuazione dello stile e delle tematiche del padre, mischiato un pò con Andrew Nicool e Nolan. Io l'ho trovato un ottimo film, Andrea Riseborough attrice fantastica, tra quelle uscite di recente, secondo me è una delle top attrici del momento, e fa delle scelte molto interessanti artisticamente (oltre a questo era la figlia di Stalin in "The Death of Stalin", poi ha fatto le miniserie "Testimone d'Accusa" e "Waco" e altri che ora mi sfuggono). Il film è molto coinvolgente, verso la fine ti rapisce proprio... inquietante e malato sicuramente, poi con quel finale... Sicuramente da rivedere un'altra volta perchè è molto complicato e surreale. Nel cast anche Jennifer Jason Leigh (che aveva fatto eXistenZ). Nella top dell'anno anche per me
(clicca per mostrare/nascondere)
Peccato per il super low budget. comunque regista da tenere d'occhio sicuramente


I See You Filmone per quanto mi riguarda! Sicuramente la sorpresa dell'anno, un film passato quasi completamente inosservato e invece è un film costruito benissimo con colpi di scena fino all'ultimo minuto, e generi cinematografici che cambiano continuamente, mi ha ricordato un pò Parasite.
Tra l'altro è girato anche molto bene, con quelle carrellate e quelle riprese dall'alto, e anche a livello di recitazione mi è piaciuto. E' proprio il classico film dove "niente è come sembra" e dove l'ultimo minuto ti fa ripensare a tutto il film da capo.
La seconda parte è molto meglio della prima, infatti i dialoghi sono un pò il difetto di questo film, e nella seconda parte ce ne sono di meno.
Pieno di scene memorabili, e pure con un'iconografia molto inquietante (i boogeyman con la maschera a forma di rana per esempio, l'inizio con il bambino in bici, il giradischi etc.)
E pensare che dopo i primi 20 minuti lo stavo spegnendo!
Da vedere assolutamente! tra qualche anno potrebbe diventare un cult


(clicca per mostrare/nascondere)

7
Televisione / Re: Topic Generale sui Pilot
« il: 25 January 2021, 19:36:54 »
Vedo che si va sul riciclo pesante anche nelle serie tv... tra il signore degli anelli, star wars, harry potter,
e poi arriveranno i sequel di arrow, true blood, battlestar galactica, il trono di spade etc.
 :suicidiosenzafronzoli:

8
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 23 January 2021, 10:13:30 »
Anch'io LUPIN... bellissima serie

9
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 11 January 2021, 10:50:41 »
Rgazzi mi consigliate qualche serie comedy tipo Santa Clarita Diet? ma anche non comedy purché leggera, un pò cattiva e che spinga al binge watch

Killing Eve

10
Altre Serie - USA / Re: The Undoing [HBO] [Drama]
« il: 15 January 2021, 11:43:28 »
(clicca per mostrare/nascondere)
Direi che hanno ampiamente recuperato visto che sono usciti di recente "Watchmen", "We Are Who We Are" (questa è incredibile, un vero e proprio manifesto dell'apatica pussy generation), "Years and Years" (ottima miniserie sicuramente, ma anche qui l'andazzo politico è chiaro, anche se ti potrebbe interessare per il personaggio transumanista), ma anche la terza stagione di "True Detective" un flop oltre che una noia mortale.

Anche sulla serie in questione sono completamente d'accordo, l'ho vista volentieri ma ne avrei fatto anche a meno visto come è andata a finire. Ormai non c'è più l'interesse a scrivere delle belle storie, devono solo avere la solita ideologia di fondo per inculcare concetti a loro cari al pubblico e avere il plauso della schierata critica. Anche perchè per scrivere delle belle storie, interessanti e originali bisogna avere anche un certo talento.

11
Altre Serie - USA / Re: Killing Eve [BBC America] [Thriller]
« il: 11 January 2021, 11:16:21 »
Miglior drama la terza stagione di Killing Eve?  :look: :rofl:

12
Swallow
Me l'aspettavo un filo più malato. L'ho trovato buono per circa metà film, dopo la fuga secondo me si incarta parecchio. Parte finale nella casa del tizio abbastanza evitabile, mi aspettavo un crescendo super psycho alla fine, e invece diventa un drama a tutti gli effetti. Anche l'attrice protagonista non mi è sembrata così "da oscar" come ho letto in giro. Il resto dei personaggi molto anonimi, marito compreso.
Sicuramente interessante per la trama, l'idea di fare un film su una donna che ingoia oggetti era bizzarra e curiosa, ma il film secondo me resta un (interessante) buco nell'acqua.

Monos
Drama colombiano, anche qui la trama potrebbe anche essere curiosa ma lo svolgimento... una palla micidiale dai
Verso la fine si riscatta un pò, ma il problema è arrivarci. No.

The Death of Stalin
Allucinante questo film, mette addosso una paranoia assurda :lol?: Non perfettamente riuscito perchè ci sono delle parti troppo arzigogolate, ma comunque fa ridere e mi piacerebbe vedere più spesso film sul comunismo sovietico e sul totalitarismo, perchè fare sempre e solo film sul nazismo? Ottimo il cast, sicuramente se avrò l'occasione lo riguarderò meglio, ma mi ha fatto una buona impressione già cosi.

Kingsman Secret Service e Kingsman Il Cerchio d'Oro
Il primo l'avevo già visto, ma l'ho rivisto per poi vedere il sequel (non che abbia chissà che collegamenti comunque). Primo fantastico e originale con delle scene pazzesche, il secondo ha delle scene pazzesche ma sembra la brutta copia del primo. Anche il villain, molto meglio Samuel L Jackson che quello di Julianne Moore che sembrava chissà che cosa, invece alla fine ... boh non è stato chissà che super cattivo. La regia è sempre molto buona e pure le scene action.

13
Cinema / Re: [Horror movies] Il topic dell'orrore!
« il: 5 January 2021, 19:13:18 »
Questo titolo come altri dovrò vederli questo mese, cosi potrò stilare una classifica anch'io del 2020 (anche se io i film li vedo sempre dopo, ma dove lo trovate il tempo?). Posso dare già da ora un SI gigante per la classifica thriller fatta da Krug.

Ad ogni modo commento gli ultimi visti, due thriller ma abbastanza tosti:

Why Don't You Just Die!
La Russia è da tenere d'occhio nei prossimi anni, oltre a questo sono usciti anche "Coma" e "Sputnik" che hanno riscotto un bel successo e che devo vedere. Per quanto riguarda il titolo in questione è un bottle-movie in stile "Le Iene" e che mi ha ricordato anche "Piccoli Omicidi Tra Amici" solo in salsa più trash e più splatter. Veramente godibile un film cosi, un bel thriller pulp con vari ribaltamenti e una regia molto interessante, con una fotografia molto colorata e patinata. Nota negativa: la recitazione del protagonista, alla Chuck Norris oserei dire. Bello 7,5

El Practicante
La Spagna invece continua ad andare forte da anni, questo titolo non è ai livelli di "Hogar" e "Ventajas de Viajar", ma è comunque buono, il protagonista è l'immancabile Mario Casas in un ruolo molto negativo, dico solo questo per non spoilerare. Ovviamente ricorda un famosissimo film tratto da Stephen King, e altri thriller spagnoli come "Musaranas" e "Bed Time", le location sono per lo più condominiali, e i toni sono molto dark e tetri, anche se il tocco del finale è abbastanza ironico. Sono vicende come queste che mi fanno perdere la speranza nel genere umano :lol?:
Thriller abbastanza bastardo e cupo, da vedere. 6/7

E poi ho recuperato un horror polacco: "Non dormire nel bosco stanotte"
Da vedere per cazzeggiare, poi io letteralmente ADORO sti slasher ignoranti ambientati nel bosco pieni di splatter e frattaglie (qui si vedono abbastanza cosette nella seconda parte del film però, all'inizio non c'è granchè). Interessante il motivo dell'escursione di questo gruppo di giovani (per disintossicarsi dalla tecnologia), poi le dinamiche e i clichè sono comunque i soliti del genere, da vedere giusto per simpatia e per il fatto che sia un film polacco. Me l'aspettavo molto più trash dalla recensione dei 400 calci dove il film viene abbastanza stroncato, io invece non l'ho trovato cosi trashoso, comunque ci vogliono anche i film cosi, visto che abbondano molto gli pseudo alternative che fanno solo annoiare a morte.
PS: io il flashback l'ho trovato geniale

14
Continua il recupero dei film dell'anno, ma non è andata bene come la prima tranche:

Just Mercy: Il diritto di opporsi: Film piatto, troppo statico, il modello di riferimento è chiaramente "Dead Man Walking" ma quel film oltre ad avere due interpreti eccellenti, aveva una sceneggiatura di ferro e soprattutto emozionava parecchio, questo invece proprio no. E' il classico film che sembra più interessato ad essere politicamente corretto che a raccontare una storia. Non è completamente da buttare, ma a me questi nuovi film americani sul razzismo non convincono proprio per questo tecnicismo morale di fondo, dovrebbero essere più spontanei. Addirittura era un film in odore di Oscar... meno male che non è entrato e hanno scelto altri film "black" più validi (non che ce ne siano tanti però).

Vivarium: Questo invece è proprio brutto brutto, mi chiedevo come mai avesse dei rating cosi bassi, eppure la trama sembrava veramente interessante. Mi sembrava una cosa in stile Hang the DJ, e invece siamo più dalle parti di un episodio scialbo di The Twilight Zone, una fantascienza un pò vecchio stile. Capisco rappresentare la noia, la monotonia etc. ma cosi si fa un film noioso e monotono. Boh poteva essere fatto in mille modi diversi, ma cosi non si capisce una mazza. Perchè l'erba del giardino bruciava? La televisione cosa stava a significare? Il libro pieno di simboli strani? Tutto il delirante finale (comunque la cosa più interessante e particolare del film, il problema è arrivarci).
Completamente bocciato, anche se di base poteva essere interessante concordo assolutamente con il giudizio di Krug, il film merita di essere inserito tra i flop 2020 senza se e senza ma!

L'Inganno Perfetto: Thrillerino da televisione, non fosse per il cast penso che nessuno se lo sarebbe filato. Guardabile sicuramente, ma nulla di particolarmente interessante.

15
Inizia il recupero dei film più belli dell'anno

Le Strade del Male
Questo è sicuramente tra i miei film preferiti dell'anno (e non solo). Storia durissima, quel posto sembra proprio aver avuto una maledizione dell'alto :O.O: Comunque amo questo genere southern thriller con voce narrante, anni che passano, dove ci sono le storie che si intrecciano l'un l'altra. Veramente un grande film, curioso ora di vedere gli altri film di questo Antonio Campos (origini italiane).

Il Processo ai Chicago 7
Cinema abbastanza "classico", civile impegnato e anche legale. Non annoia, i dialoghi sono molto interessanti da seguire ed è temperato anche con molta ironia. Sicuramente avrà diverse nomination agli Oscar, come regia, sceneggiatura, attori etc. Il giudice non sono riuscito ad odiarlo fino in fondo, a me faceva schiantare dal ridere. Certo mi piacerebbe un bel filmino sulla magistratura di oggi, magari su quella italiana che è totalmente schierata, ma no quello sia mai. :lol?: Comunque un film che si vede abbastanza tranquillamente, ma secondo me non lascia il segno.

Palm Spring
Questo sottogenere del giorno che si ripete da capo ormai è uno dei miei preferiti  :lol?: Secondo me hanno fatto un sacco di bei film su questo genere particolare e questo è sicuramente tra i migliori. La cosa qui si differenzia un pò perchè non c'è solo un personaggio che rivive da capo la stessa giornata, ma sono 2 (anzi di più) quindi la cosa si fa più interessante e c'è sempre la curiosità di vedere dove vanno a parare le cose. Alcune scene sono micidiali :lol?: :lol?: Boh piaciuto un botto, e per me va nella top dei film migliori dell'anno.