Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Mr. Cut Tongue

Pagine: [1] 2 3 ... 5
1
lo sono, lo sono, non puoi scagionarli. :asd:

(clicca per mostrare/nascondere)

2
Dovevo ricoprire il post di link? Ho fatto un esempio, basta googlare. Poi ognuno ha i propri gusti, ma sicuramente non sono solo i fan di Lindelof ad amarla.
ammettendo che abbiamo fatto un errore a testa, per una volta potremmo essere d'accordo..
io ho sbagliato a generalizzare su chi ha apprezzato la serie, tu hai sbagliato l'uso del termine oggettivo sulla qualità della serie.

:vecchio:

3
In effetti non ho mai capito perché circoli la bufala che Lynch e Frost improvvisarono il colpevole. Forse è colpa di Sepinwall o di qualche altro critico? O forse si tratta del solito pregiudizio secondo cui Lynch realizza film con trame scritte a casaccio?  :scettico:
si confondono con la scelta di frank silva, ma è chiaramente tutta un'altra storia.

è totalmente ovvio (risaputo, e dichiarato in diverse sedi) che sapessero da sempre chi erano -personaggi- il colpevole e bob; gli attori per entrambi invece sono stati scelti dopo aver iniziato a fare i casting e a trovare le location (incredibile dover precisare un concetto scontato e naturale come questo, ma tant'è...).

4
sono sparate troppo grosse anche per fare ridere... questo è il peccato peggiore. :cons:
jacob89, ho letto tra i commenti nel tuo blog che vuoi pareri su quello che hai scritto e non su di te? facciamo entrambi: lynch e frost hanno sempre saputo chi fosse l'assassino, quanto tu quindi non sai ciò di cui parli. questo è un fatto. tante baggianate puoi nasconderle come opinioni personali, ma almeno qui hai detto una falsità.


la cosa migliore di quel pastrocchio di idee personalissime, e discutibili, è che conferma le discussioni avute sul forum in questi giorni: i fan ultras di lost su certi temi mentono sempre. non so se per ignoranza o se lo fanno con cognizione (e non so quale delle due sarebbe meglio), ma lo fanno.
certo che un intero articolo su un blog è un po' più grave dei messaggi degli utenti singoli di un forum. non guasterebbe un po' di amor proprio, e magari anche del rispetto per il tema trattato e per i lettori (pure quelli che volevano solo farsi due sane risate). :jolly: :vecchio:

5
e questo amico mio il punto  :asd: nessuno si triggera come i fan di Lost
se giri il forum non trovi invasati come licantropia a fare topic simili su altre serie
su questo lost è unica  :asd:
e altri utenti a dargli corda.

scusa la precisazione, ma licantropia è un po' come nei complotti i terrapiattisti, roba da fare ridere e mettere tutti d'accordo (ribadiamo che il nostro lica è il peggiore troll della storia dei troll, penso i veri troll dovrebbero trollarlo per ripicca)

6
fate prima a chiudere tutta itasa.  :lol?: se pensate di chiudere un topic attivo come questo per delle discussioni dai toni alti, mente il forum muore da anni...

7

Da come l'hai tirata fuori tu, qualsiasi Serie TV che esce deve la sua esistenza solo a I soprano e Twin Peaks...
è letteralmente così. non potevi essere più corretto e preciso.
e non lo dice lui, tu o io: lo dice chiunque è un minimo informato.

8
Lindeloffo ha detto che hanno sempre avuto un piano e l'hanno eseguito, non tutto è stato perfetto ma il "piano" era quello. Hanno dovuto aggiungere fuffa perché l'ABC glielo ha chiesto, oltre ad avergi chiesto di NON risolvere i misteri (altrimenti chi continua a guardare lo show :XD:) e per questo sono entrati in conflitto (e i misteri si sono accumulati).
Praticamente il contrario di ciò che è noto per Twin Peaks dove gli autori hanno aggiunto misteri con la consapevolezza di NON doverli svelare perché convinti che non sarebbe durato abbastanza.  :sooRy: con la ABC, anche in questo caso, che dice loro cosa fare.

P.S. Maestro è stupendo. :prego:
nuove vette, mai immaginate, ma soprattutto mai neppure sognate.


c'è una dichiarazione del creatore.
tu la neghi (abbiamo letto tutti anche la fonte originale, citata con tanto di link nell'articolo italiano). neghi le stesse parole di lindo, le manipoli, trai tue considerazioni personali (non logiche) spacciandole per la verità; non solo tua ma anche di lindo.
non era sufficiente però, è troppo grossa. allora distogli l'attenzione buttando in mezzo twin peaks. oramai consapevole (l'ha detto lindo) che lost è monnezza riconosciuta dal suo creatore e monnezza rovinata dal network; perciò la mossa è dire che anche twin peaks, COME lost, è monnezza rovinata dal network.
ovviamente quello che hai detto su twin peaks è falso (pure qui non serve nemmeno informarsi, è roba risaputa il quasi abbandono dei creatori per parte della seconda stagione, ma erano così convinti di non andare avanti che una volta ricevuta la cancellazione ci hanno riprovato al cinema, fai tu),  ma a chi importa, no, "Maestro"?  :lol?:

9
vabbè son cose risapute :asd:
non da certi fan di lost che credono ancora alla favoletta che tutto era studiato dall'inizio e tutto era voluto dagli autori. :jolly:

C'è da dire che lo stesso Lindelof non è soddisfattissimo del risultato finale

https://leganerd.com/2020/07/01/lost-doveva-finire-dopo-tre-stagioni-il-racconto-di-damon-lindelof/

Noi pensavamo di introdurre nuovi misteri in corso d’opera, in modo da bilanciarli bene e non farli accumulare. Credo che possiamo tutti essere d’accordo sul fatto che non ci siamo riusciti.
onestà intellettuale notevole. anche più di quando disse che breaking bad gli aveva mostrato come si chiude una serie.

10
D&D scrivono così male che mi mancheranno. sarà difficile trovare altri portatori di merda vera come loro, così fieri di come la producono e di come viene recepita.

un episodio in cui si butta tutto in caciara in modo da non dover affrontare nessun dialogo o personaggio, kalisis impazzisce e distrugge tutto e tutti eppure apparirà due minuti sullo schermo.


scene memorabili come sempre:

-cersei e il suo fido braccio destro (che si è rivelato nel tempo guardia reale, inventore, costruttore, medico, scienziato, esperto di veleni, ginecologo, gelataio ecc ecc) sembrano in uno sketch di sensualità a corte (dialoghi assurdi e costumi ci sono). lui che dice che è finita e spiega perchè, lei senza motivo si illude che andrà diversamente, mentre osserva un drago disintegrare tutto e in sottofondo come suono ambientale versi del drago e le urla di chi sta morendo tra le fiamme.

-il drago fa il drago: praticamente la prima volta in 8 stagioni. per farlo hanno dovuto rendere ridicole le sparalance che erano state (anche ingiustamente) armi formidabili fino alla scorsa puntata. che soluzione ingegnosa.


-l'euro che riesce a morire dopo aver vinto, e contro uno senza una mano, a cui rideva in faccia prima durante e a fine scontro, eppure...che colpi di scena!

-arya passa da uccidere il nk volando tra folle di non morti in guerra, a rischiare di morire per una folla di gente comune in fuga.



il tutto ricordandoci sempre che i personaggi si muovono dove vogliono, quando vogliono, e in quanto tempo vogliono. uno su un drago è veloce come uno a cavallo che è veloce come uno in nave che è veloce come uno a piedi. basta non essere un non morto o un estraneo. se sei il night king invece sei il più lento di tutti anche sul drago.

11
Guarda la media su wikipedia:

E poi altro che cancellazione, di cosa stiamo parlando? LOST fu la PRIMA serie a decidere con un anticipo di 3 stagioni quando sarebbe finita perché Lindelof voleva fare le cose per bene. Non era mai successo prima e ci sono voluti anni prima che accadesse di nuovo (OITNB e This Is Us, forse nessun'altra serie).
ancora? sto parlando di cose che su internet si ignorano perché i fan di lost hanno diffuso le loro false convinzioni e tutti se ne sono convinti.

la pagina che hai postato non si vede. comunque sulle wiki (anche lost fan) si vedono i dati

https://lostpedia.fandom.com/wiki/Ratings

prima stagione ha una media totale più alta, anche della seconda, e dalla terza gli ascolti singoli di ogni episodio precipitano sempre più. lo stesso il numero di spettatori.
non so perché negarlo.

per dire

http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/2007/02/16/Spettacolo/Televisione/TV-LOST-IN-CROLLO-DI-ASCOLTI-IN-USA-PUO-ESSERE-LULTIMA-STAGIONE_185132.php

https://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/spettacoli_e_cultura/ascolti-lost/ascolti-lost/ascolti-lost.html


in pratica rischiava la cancellazione da sempre. il calo ascolti è immediato.

poi hanno deciso come e quando chiuderla ma ha deciso l'abc. anche sta storia che hanno deciso la durata è falsa. l'abc ha deciso numero stagioni e numero episodi (tipiche delle serie di successo diminuire i propri episodi stagionali così tanto, da 23/24 a una quindicina...).
e comunque, ripeto, si parlava di cancellazione PRIMA della decisione a tavolino su quando chiudere.



ad ogni modo, fan o non fan, la verità è là fuori! chi vuole può cercarsela. io in questa discussione mi fermo qui.
:ciao: :jolly:

12
Prendila come ti pare ma, a conti fatti, io nell'uscita italiana avevo 19 anni e consentimi di dirti che, nonostante l'età, ho tuttora buona memoria. :XD:

Togliamoci subito dall'equivoco: io non ho mai detto che non se n'è parlato o che non lo si faccia tutt'oggi, ho detto che non c'è paragone col 2004 di Lost e il tam-tam su internet che ha generato.
Nel 1990 in italia, e ti prego credimi sulla parola, internet era fantascienza hardcore :XD: (i cellulari grossi come citofoni erano per pochissimi) , in America non saprei ma comunque pochissimi: ricchi e smanettoni

Stai descrivendo la Beatlemania... :XD:

Allora c'erano solo 6 canali televisivi quindi una scelta limitatissima e sicuramente fu pubblicizzato a dovere da stampa e riviste patinate ma la serialità Tv non aveva il risalto mediatico che ha ora, per lo meno non quel tipo di serialità… per dirti se devo pensare all'evento televisivo legato alla serialità tv di quegli anni la prima cosa che mi viene in mente è il sogno di Pamela di Dallas (dove si rintroduceva Bobby un personaggio morto).
Ma qui do ragione a tutti voi che fu qualcosa di eccezionale per l'epoca, ma non avrebbe mai potuto avere i "numeri" a disposizione di Lost dal 2004 in avanti.

Lost ha avuto lo stesso impatto mediatico tradizionale che ebbe TP, pubblicizzato come evento dalla RAI e riviste. All'epoca guardavo pochissima televisione e la scoprii per caso in un lunghissimo elogio in una trasmissione radiofonica, incuriosito guardai la puntata successiva (1x18 mi sembra quella dedicata a Hugo) stregato, mi ripromisi di guardarla tutta.

Il falso storico e che circolasse solo spazzatura, c'erano serie tv, anche molto più vecchie, che avevano un approccio diverso (più verticale), ma comunque notevoli.
la mente e la memoria possono giocare strani scherzi; ancora di più se si cerca di portare acqua al proprio mulino.

proviamo da quest'altra angolazione: qualunque successo e attenzione avuta da lost, l'aveva già avuta twin peaks. così come poi l'hanno avuta tante altre serie, prima durante e dopo lost. parlare di rivoluzione o unicità di lost (sotto qualunque punto di vista) è una falsità.

a livello mediatico e di pubblicità non c'è paragone. lo ammetti tu stesso parlando di beatlemania. :lol?: che per lost lo è ed è stato solo per i fan, per twin peaks lo era per chiunque, un vero fenomeno storico e culturale.
proprio perché non c'era nulla in tv, se ha attirato il pubblico, e lo ha fatto restare, in quegli anni, qualcosa vuol dire. così come per i critici che aspettavano curiosi di capire perché mai un lynch doveva mettersi a fare una cosa in tv. lost è uscito quando guardare serie TV, e anche tante, era già un metodo collaudato (grazie a twin peaks).

come quantifichi le discussioni che si facevano in privato, al bar a scuola ecc su twin peaks? perché ripeto ne parlavano ovunque, un'ossessione. tutti erano interessati al mistero principale della serie e alla vita dei personaggi e della cittadina. è ben diverso da attirare le persone perché vogliono risposte a centomila misteri che aumentano in ogni episodio (e la parte rilevante rimane quella dei fan, non dello spettatore medio, che abbandonò presto, gli ascolti precipitarono già alla seconda stagione).
su internet ne parlavano per i misteri, punto. poi una volta finito per le discussioni hardcore dei fan e per le discussioni inutili e ripetitive (tipo questa), non per altro. mai per essere elogiata dalla critica, con discussioni e libri e conferenze ecc (addetti ai lavori e amatoriali) che vanno ininterrotti dagli anni '90 fino ad oggi (twin peaks ha continuato a destare interesse dopo la conclusione, dopo solo 2 stagioni di cui una deturpata, nonostante il mistero principale fosse stato risolto e nonostante fosse conclusa dagli anni '90); naturalmente niente di tutto questo per lost.


Che bello vedervi scrivere ancora di Lost dopo 10 anni  :pop:
io noterei piu il come e di cosa si parla...ma contenti voi, per me no problem.  :asd:

Ma perchè la gente si fissa su Lost quando Lindelof ha fatto The Leftovers che è n volte meglio?  :nu:
perché non ci sono n misteri, e secondo motivo, di conseguenza, non ci sono invasati. :lol?:

13
Nessuno vuole togliere niente a Twin Peaks, non io per lo meno, è stata tutto quello che dite, si è parlato tanto all'epoca della serie (anche di come la seconda parte della seconda stagione non fosse a livello del resto, purtroppo) ma la proporzione della discussione, lo svisceramento su ogni frame, le congetture, l'interesse mediatico dell'opinione pubblica (e quindi non soltanto degli "addetti ai lavori") avvenuto su Lost, complice l'esplosione di internet, non è paragonabile, se sostenete il contrario ammettete implicitamente che agli inizi degli anni 90 non c'eravate, e forse neanche a metà anni 2000.

Ma, ripeto, Twin Peaks, per il mio modesto giudizio, resta un capolavoro, questo non significa che altre espressioni artistiche che affrontano temi simili non debbano essere prese in considerazione.
fermiamoci un attimo a ragionare. tu stai sostenendo (naturalmente con altre parole e altre modi) le stesse idee di licantrocoso, e dai a noi, in maniera sottile, dei quindicenni? la tua frase sull'essere presente in quegli anni equivale a quelli che dicono "e che ne so io cos'è successo in momento storico a scelta, non ero mica nato."

detto questo, parlare su internet, frame by frame... perché twin peaks no? con la differenza che lo si fa ininterrottamente dagli anni '90, non solo durante gli anni della messa in onda. gli americani commentavano già su internet, come fai a sapere che mentre uscivano le prime due stagioni, nessuno commentava su internet?
e da allora forum blog discussioni di ogni tipo sono diffuse sul web, libri, conferenze, si ispirano tutti lì...e continua anche adesso.
in italia era un evento, ne parlavano tutti ovunque, di ogni età (testimoniato tutt'oggi da chiunque, si leggono messaggi del genere anche su questo forum). ne parlavano in tv, uscivano le riviste, striscia la notizia lo citava come tormentone.
fai tu che io lost durante l'uscita non l'ho mai sentito nominare dal vivo, solo qualche volta su un forum. con twin peaks non sarebbe stato possibile, anche senza guardarlo ne avrei sentito parlare da SUBITO e per tutto il tempo dell'uscita (e senza bisogno di usare internet).

lost ha successo perché è del metodo misteri accatastati su di loro per obbligare anche lo spettatore più occasionale ad appassionarsi. twin peaks era un evento immediatamente per tutti (soprattutto gli addetti ai lavori del cinema) perché, guarda un po', una serie tv, che erano la spazzatura per eccellenza, stava per essere diretta scritta e prodotta da david lynch.

evitiamo ennesimi falsi storici, già ne siamo circondati e ce ne studiamo pure a scuola.

14
Argomentazioni degne di lincatropia22, compimenti. Ho cercato di analizzare in maniera oggettiva le cose e invece tu decidi di dare una risposta da fan boy denigrando alla base l'interlocutore piuttosto che argomentando. E comunque si parlava di quale serie per prima avesse davvero smosso le masse, che Game of Thrones purtroppo l'abbia fatto ancora più di Lost è vero, ma solo perché i mezzi di oggi e le tendenze della gente ad usare i social è maggiore. Però non diciamo stronzate, nonostante GoT l'abbiano vista tutti, non c'era quella ricerca ai dettagli, analisi dei fotogrammi, Lost Experience, teorie su teorie, ecc.

E' inutile che cerchi di sminuire in base alle mie serie preferite, possono piacermi pure i cesaroni, non significa che la mia opinione non valga quanto la tua. Detto questo, Lynch non è degno di lavare i piedi a Kubrick, Fellini o Hitchcock.
Allora chiudiamo il topic perché tanto tu hai la verità in tasca, purista delle mie palle.
ammettendo tu stesso che non hai capito lynch e twin peaks, come può essere la tua "analisi" oggettiva?

perché hitchcock, kubrick e fellini sono meglio di lynch? pensiamo al fatto che sono tutti registi da capire, oltre che apprezzare cosa si vede. quindi se per te lynch non è degno di loro, premetti che li hai capiti tutti e hai tratto le tue conclusioni (perché non hai detto di preferire gli altri tre, hai proprio detto che lui non è degno di loro). peccato che hai ammesso che nel cinema di lynch non ci sia messaggio, ma solo l'ego del regista (e qui non ridono per ore i fan di lynch, ridono per anni gli esperti -pagati- di cinema), quindi ammetti inconsciamente (?) di non averlo capito.
perciò, oltre al fatto che non hai fatto alcuna analisi, non hai portato dati oggettivi, non hai capito lynch e twin peaks (per tua ammissione), non ho capito bene di cosa si stia parlando, tranne che a te non piacciono lynch e twin peaks e li stai insultando senza basi.

15
Come sempre nomi Lost e gli hater arrivano  :asd:
e sarebbe pure bello se solo commentaste sulla sostanza  :asd:
ma no, perché voi odiate Lost a prescindere :asd:
[tipo ragionamento di Lostiano incallito come il nostro amico  :asd: ]

No vabbé a parte gli scherzi, capisci che il forum è un pò morto, quando neppure un flemmone così lo ridesta.
Qaulche anno fa a nominare Lost era un civil war  :XD:
ma sul serio! come riuscire a rimpiangere il passato su uno di quelli che erano gli aspetti più negativi.

c'è anche da dire che quello a cui stiamo assistendo è uno dei troll più scarsi che si possano immaginare, si può capire perché non accada nulla. (oppure è un troll volutamente scritto male, perciò coerente con la serie in questione, e allora ci sarebbe della genialità)


concludendo: si stava meglio quando si stava peggio e non fanno più i troll di una volta.