Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Ronnie77

Pagine: [1] 2
1
Televisione / Re: Oggi ho visto
« il: 17 January 2019, 14:33:03 »
Heroes 1x02,...,1x06
scorrono in un batter d'occhio :pirurì:

2
Giochini / Re: Associazione di parole 3
« il: 25 January 2019, 02:04:41 »
viaggio

vabbè...associazione di parole... continua la parola... lo stesso è  :asd:

facciamo che ho scritto

mare
va là, ho colto l'occasione per usare quella gif :rofl:


3
Cogito Ergo Sub / "Esci il cane" e "siedi il bambino"
« il: 29 January 2019, 10:18:52 »
"Esci il cane" e "siedi il bambino", la Crusca dice sì. "Ma non in contesti ufficiali"


Firenze, 28 gennaio 2019 - Il Sud esulta. L’Accademia della Crusca, smorza. Insomma, cosa c’è di vero nella notizia che sta facendo il giro dei social? Ossia, le forme regionali come «esci il cane», «entra i panni» o «siedi il bambino» non sarebbero più espressioni da segnare con la matita blu, in quanto sdoganate dal prestigioso istituto di tutela e studio della lingua italiana con sede a Firenze. Ne parliamo con Claudio Marazzini, dal 2014 presidente della Crusca.

Professore, ci spieghi bene: non è più sbagliato rendere transitivo un verbo intransitivo?
«Si tratta di un intervento in rete (su accademiadellacrusca.it) di un accademico illustre, Vittorio Coletti. Interrogato da un lettore che chiedeva una consulenza linguistica online sulla questione se sia lecito costruire il verbo sedere con l’oggetto diretto di persona – siedi il bambino, siedilo lì – Coletti ha risposto con un intervento scientifico in cui dimostra una simpatia per questo tipo di costrutto meridionale. Cosa che ha scatenato l’entusiasmo di tutti coloro che lo utilizzano da sempre, sentendosi di solito rimproverare».

Quindi è ancora sbagliato dire “esci il cane”?
«È una questione di lana caprina: per Coletti ormai la formula è stata accolta nell’uso, anche se non ha paralleli in costrutti consolidati con l’oggetto interno come li hanno salire o scendere (le scale, un pendio): quindi non vede il motivo per proibirla e neppure per sconsigliarla».

Mentre l’Accademia della Crusca?
«In realtà ha avallato la posizione, in quanto Paolo D’Achille, accademico e responsabile del Centro di consulenza linguistica, ha pubblicato la risposta di Coletti al nostro lettore, ma titolandola “Siedi il bambino! No, fallo sedere!”. C’è una bella differenza. In altre parole, un uso di espressioni come “esci il cane”, “entra i panni” e “siedi il bambino” possono essere considerate corrette in quanto, nonostante si tratti di verbi di movimento generalmente intransitivi, in questa costruzione “hanno una loro efficacia e sinteticità espressiva che può indurre a sorvolare sui limiti grammaticali”, per dirla con le parole del collega. Ma questo non vuol dire che gli studenti possano far propria questa sterzata linguistica».

Niente “siedi il bambino” nei compiti in classe, allora?
«Anche in questo caso, dipende dal contesto in cui lo si scrive. Un po’ di italiano regionale è consentito, certo non in un discorso ufficiale del Capo dello Stato, in un compito di maturità o in una tesi di laurea. Forme come “c’ho fame” non saranno corrette, ma probabilmente nessun insegnante le segnerebbe come errore, se proposte in un tema libero, ad esempio».

Senza arrivare ai paradossi linguistici stile “Io speriamo che me la cavo” del maestro Marcello D’Orta...
«Ovviamente. Ogni regione ha le sue forme. Essendo di Torino a volte anche io devo far attenzione a non utilizzare durante le conferenze il nostro “più” rafforzativo (ho solo più dieci minuti), che a noi piemontesi viene naturale. Ma in italiano non è corretto, quindi in pubblico non lo uso».

In conclusione, presidente?
«Può essere giusto conservare un uso popolare della nostra coloritissima lingua, costruzioni che possono considerarsi errate come il verbo sedere con l’oggetto diretto di persona, che al Nord farebbero storcere il naso, eppure utilizzate da tantissimi italiani. Ma in situazioni non ufficiali».

I prossimi passi?
«Ci saranno chiarimenti, dovremo prendere in esame la questione prima che un insegnante si ribelli all’uso scritto di “esci il cane” o “siedi il bambino”, per quanto l’intervento scientifico di Coletti pubblicato sul sito dell’Accademia sia accurato e, per certi aspetti, condivisibile».

Ma?
«Esistono usi appropriati, altri meno. L’apertura riguarda anche altre espressioni, sostiene Coletti: “una procedura sintetica che riguarda da tempo anche altri verbi di moto come salire e scendere ma anche uscire e persino, al Sud, entrare, che in molti italiani regionali (non solo meridionali) ammettono, specie all’imperativo, il complemento oggetto (sali/scendi il bambino dalla nonna, esci il cane)”. Ma un conto è utilizzare queste costruzioni in un contesto familiare, un altro pensare di scriverla in un compito in classe o riportarla in un contesto ufficiale».

Fonte:
https://www.quotidiano.net/magazine/crusca-esci-il-cane-1.4412767

Ho avuto modo di sentire questo genere di espressioni da conoscenti del Sud e ammetto che ho trovato simpatico che venga usato per situazioni quotidiane comuni...tra voi c'è qualcuno che ne fa uso smisurato? :asd:

4
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 27 January 2019, 23:18:06 »
Black Mirror S03

5
Televisione / Re: Oggi ho visto
« il: 27 January 2019, 03:11:50 »
Black Mirror Messaggio al primo ministro - Vota Waldo

6
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 26 January 2019, 01:27:47 »
Heroes S03

7
Cinema / Re: [Trailer] I film che aspettate di vedere!
« il: 13 January 2019, 01:54:28 »
Il primo re
(clicca per mostrare/nascondere)


8
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 25 January 2019, 17:18:31 »
Heroes S02

9
diventano affari miei se non trovo sub
gran bei affari...io ringrazierei di averli avuti finché è stato possibile.
Non vedo il motivo di recriminare qualcosa che non ti è dovuto...o aspetti l'eventuale doppiaggio o fai un corso accelerato della lingua originale delle serie che segui :jolly:

10
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 21 January 2019, 22:58:47 »
Heroes St.1

11
Trash / Re: succede in tutte le serie tv...
« il: 16 January 2019, 01:14:23 »
Me n'è venuta in mente una oggi a cui avrete fatto caso tutti,almeno una volta, contestandola:

Girano tranquilli in macchina stando in compagnia conversando con X al lato passeggero e per guardarlo negli occhi stanno girati un'infinita di tempo più di quando sia possibile fare nella realtà! :asd:

Sulle strade della mia città è impossibile distogliere lo sguardo per più di mezzo secondo :zizi: se non facendo secchi la vecchietta vicina di casa, il gatto randagio e 4 piccioni :asd:


12
Alla fine rimane un grosso criminale che era fuggito ed è stato ricatturato, una bella notizia per il paese.

Se io fossi un brasiliano sarei incazzato che il mio paese perde tempo dietro a questioni irrilevanti, come italiano sono contento invece.
Non vedo il motivo per cui essere contenti da italiani che siamo.
E' una notizia punto e basta. Non di certo bella per il paese...(rileggere il mio primo commento)
Non ha vinto proprio nessuno!


Non intendevo certo dire che lo Stato non avrebbe dovuto cercarlo e provare ogni legale tentativo di riportarlo qua. Piuttosto che salutare questo risultato come una vittoria è ridicolo: di fatto c'è qualcuno che pur essendosi macchiato di orribili crimini se n'è stato libero come un uccello per la maggior parte della sua vita, alla facciazza di chi dei suoi crimini ne ha sofferto e pagato il pegno.
Condivido martyinthesky89. Non è uno spot per la giustizia, quella professata in tribunale, da piazzare i manifesti "esultando" ai 4 venti.
Tocca leggere che bisogna esser contenti ma accidenti dopo 37 anni avrei preferito lo trovassero morto soffocato da un'oliva: una meritata indecorosa morte che ci avrebbe evitato sta fanfara italiana.



Solo io trovo ridicolo il modo in cui è stato "accolto" Cesare Battisti in Italia?
[...]
Non era il caso di ricordarsi che è pur sempre un omicida e magari farlo scortare fuori dall'aereo in manette giusto da un paio di agenti ed evitare tutto 'sto circo mediatico?
Guarda, spero che in molti lo trovino ridicolo. Diamo l'impressione, in effetti così è, di essere talmente disperati della nostra situazione socio-economica e politica da esser costretti a festeggiare un insulso evento qual è la cattura di Battisti.

40 anni di libertà gratuita e ora (magari facendolo pure contento) di concludere in un carcere, quelli comodi di oggi, gli ultimi anni della sua vita in patria.

13
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 16 January 2019, 17:29:50 »
Ho iniziato per la seconda(o terza?) volta Heroes dalla 1x01

14
Stati Uniti / Re: Roswell, New Mexico [CW] [Sci-fi]
« il: 14 January 2019, 10:47:24 »
Quello che avevo sentito era vero...hanno fatto un reboot  :aka: ma non posso tradire il ricordo della serie originale quindi non mi avranno mai! :vecchio:

Il trailer non mi ha per nulla affascinato poi....dopo 6 mesi quali sono i riscontri di chi l'ha vista? :scettico:

15
Stati Uniti / Re: Roswell, New Mexico [CW] [Sci-fi]
« il: 14 January 2019, 12:48:57 »
Il pilot viene trasmesso mercoledì mattina. :XD:
Comunque la serie teen era stupenda. Mi sono rivisto quasi tutta la prima stagione e non ci sono paragoni.
Questa dovrebbe essere tratta fedelmente dai romanzi originali. :XD:
Ancora? pensavo fosse conclusa  :rofl:

Stupenda si! l'ho rivista per la terza volta l'estate scorsa... :gogo: