Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Bfidus

Pagine: [1] 2 3 ... 6
1
News / Re: [ANNUNCIO IMPORTANTE LEGGETE TUTTI] So long, Italiansubs
« il: 17 January 2019, 00:28:32 »
Ma letterina di cosa???
Il proprietario e gestore del sito è un conto, la comunità di traduttori è un'altra cosa, i traduttori sono degli utenti come noi di cui si conosce solo il nickname, lo cambi nei credits dei sub ed hai risolto.

Poi nessuno è tenuto a fare niente, non è quello il mio discorso, io me la prendo con l'ipocrisia di chi diceva di farlo per la cultura e la condivisione e che ora ha smesso, e da qui mi viene il sospetto che fosse più che altro una gara con le altre comunità a chi rilasciava più contenuti o a chi li faceva prima.
Tu credi veramente che chi di dovere non sia in grado di risalire all'identità di un Nick del forum tramite indirizzo ip?
Visto e considerato che i sottotitoli erano firmati con gli stessi Nick penso che sia un problema individuare chi fossero i traduttori.
Detto questo, anche se, invece di voler salvare il mondo e la cultura con le traduzioni, avessero tradotto per il puro gusto di perdere attimi della loro vita, dandoci la possibilità di usufruire dei sottotitoli gratuitamente (che cattivoni eh!), il concetto non cambia.
Per quale motivo dovrebbero risolvere un tuo problema?
O darti una qualsivoglia spiegazione riguardo il loro operato?
Hai usufruito gratuitamente del loro lavoro fino a poco tempo fa, siine grato.

2
SE lo facessero la roba si troverebbe, se ci si fa questa domanda riguardante i subber, non solo di questa ma anche di altre realtà, è perchè è diventato più difficile trovare.

Mi pare che tu ti stia rispondendo da solo.
Se è diventato più difficile trovare i sub vuol dire che, probabilmente, chi traduceva, ha smesso.
Magari non ha voglia di trovarsi nella posta qualche simpatica letterina, magari senza il riferimento del sito diventa difficile organizzare dei team e tradurre tutto da soli prende troppo tempo.
Ma, qualsiasi sia la motivazione, non vedo perchè debbano essere tenuti a darti informazioni di qualsiasi genere, o, addirittura, a risolvere il TUO problema di non trovare i sottotitoli.
Nemmeno io li trovo facilmente come prima.
Mi arrangio come posso, passo a quelli in inglese.

3
Bella puntata che rende inutile lo schifo della 5°. Menomale ci siamo risollevati. Uniche note negative la moglie e il figlio. Si stava veramente meglio quando non c'erano.

Per l'impianto che dura 2000 anni da solo...stacce. Se mi dovessi soffermare su ste cose guardare sci-fi risulterebbe inutile. Tutto ciò che riguarda la fantascienza (grande  e piccola, di serie A o B o C) si basa su assiomi più o meno plausibili. Anche padri fondatori come Dick, Clarke, Herbert hanno scritto in vita loro delle cose che non stanno nè in cielo nè in terra. Il solo che riusciva sempre a creare una spiegazione logicamente valida e plausibile, o almeno fare finta di averla, era Asimov.
Entrare nel merito di tale assioma è quindi inutile. Ci sono altre cose che si potrebbero chiamare in causa per criticare WP, avete scelto la meno efficace.

I mostri proprio ganzi.

Ma non e' proprio per niente questione di "stacce", e non e' assolutamente vero che la fantascienza si basi su assurdita' narrative.
Qualcosa puo' essere o meno plausibile, anche se e' chiaro che sia in realta' impossibile, se inserita in un contesto coerente con se stesso.
In guerre stellari, all'inizio, c'e' una bella scritta che mette lo spettatore in grado di accettare quello che sta per vedere, senza farsi domande relative a come fanno le navi spaziali a volare, che fonti di energia utilizzano e via dicendo.
Lo spettatore viene introdotto in un mondo fantastico, che ha le sue leggi ed e' coerente al proprio interno.
Se tu presenti allo spettatore il mondo in cui lo stesso vive, non qualche strana dimensione parallela con tecnologie piu avanzate o differenti, poi non puoi presentargli cose semplicemente campate per aria, non degnandoti neanche di menzionarle sperando che non si notino.
Vuol dire prendere per deficenti gli spettatori stessi.
Vuol dire che speri che io non mi faccia domande su come hanno stipato viveri e acqua per 2000 anni, su come hanno fatto a far funzionare il tutto partendo da un livello tecnologico da me conosciuto.
Non mi dici "tanto tempo fa, in una galassia lontana...", mi dici che nel 2014, quindi l'anno scorso, uno ha deciso di ibernare gente a caso, avendo scoperto di una degenerazione del DNA che avrebbe portato alla scomparsa dell'umanita' nel giro di 2000 anni (anzi prima, perche' sceglie di rimanere ibernato 2000 anni per sicurezza).
E lo fa per salvare la razza umana.
Ma non si preoccupa minimamente del fatto che ne l'anno scorso, ne oggi, esiste un livello tecnologico tale da poter costruire macchinari che non si usurino in ben 2000 anni di funzionamento.
Il problema sta che il mondo che viene presentato non e' coerente, non funziona, non permette allo spettatore la sospensione dell'incredulita'.
E' una forzatura, ed e' ridicolo.
Gli sceneggiatori ne avrebbero da imparare su come si fa a costruire un mondo fantastico dagli autori che hai citato tu...

4
Ma quindi, il nano non si faceva troppi problemi nell'uccidere persone, addirittura voleva compiere un mini genocidio, ma di massacrare gli abbie per non dover piu vivere dietro a delle mura non gli e' proprio venuto in mente...
Ci fanno vedere che hanno modo di controllare i movimenti degli abbie e ne conoscono le abitudini, sembra che si muovano in gruppo e possono venire uccisi da una semplice pistola.
Gli elicotteri li hanno, arsenali a disposizione pure, bombe le possono costruire, ma perche mai non andare spesso e volentieri ad abbrustolire qualche abbie?
Mah, e' stata una delle serie piu brutte che abbia mai guardato...

5
-.-'

(clicca per mostrare/nascondere)
Guarda, puoi ridondare quanto vuoi, ma non esiste che degli impianti del genere rimangano funzionali per 2000 anni senza che nulla si deteriori. I processori stessi dei computer si deteriorano durante il funzionamento, non parliamo dei tubi che portano il liquido refrigerante, ad esempio, o il liquido refrigerante stesso o tantissime altre cose che possono andare storte in 2000 anni.
Duemila.
No duecento, che sarebbe lo stesso poco credibile, ma va beh, come si dice, sospensione dell'incredulita'.
No, 2000.
Rapisci a caso delle persone, costruisci una base del genere, sei l'unica speranza dell'umanita' e cosa fai?
Lasci tutto incustodito per ben 2000 anni, sperando che tutto vada bene.
Che non se ne accorga nessuno.
Che non si rompa niente.
Mah...per me e' ridicolo...

6
Se prendessimo anche solo per parzialmente vera la spiegazione sull'ibernazione, e quindi ci trovassimo in un mondo in cui sarebbe possibile essere ibernati per 2000 anni, sarebbe impossibile ipotizzare la presenza di una fonte di energia che resti attiva per tale periodo?
Quello mi sembra il meno su cui sorvolare per sospensione dell'incredulità.

Allora, almeno per me, la sospensione dell'incredulita' funziona se presenta un mondo coerente.
Ci hanno detto che questi tizi si sono ibernati nel 2014 e ci hanno detto che son passati 2000 anni.
Il mondo del 2014 che ci hanno mostrato era esattamente come il nostro, ed il livello tecnologico era esattamente il nostro.
Ad oggi noi possiamo ibernare delle persone, abbiamo solo il piccolissimo problema che non sappiamo esattamente come fare a svegliarle.
Con la sospensione dell'incredulita' posso accettare tranquillamente che, vista la posta in palio, siano stati impegnati fior di scienziati per risolvere il problema e si e' trovata una soluzione.
Ma, onestamente, non esiste che, nel 2014, da un giorno all'altro tirino fuori una fonte di energia che possa rimanere attiva, incontrollata ed autonoma, per ben 2000 anni, e macchinari fatti con materiali che non si usurino in 2000 anni di funzionamento.
La sospensione dell'incredulita' e' d'obbligo nelle serie di fantascienza, e spesso anche nelle altre, ma non e' che con questa scusa uno puo' mettere qualsiasi cosa gli venga in mente, senza che poggi su alcuna base.

7
Non è detto che i "congelati" abbiano la mutazione però... il dottore ha detto che si stava presentando, presumo che i casi fossero ancora pochi e che lui abbia controllato i pazienti prima di congelarli per 2000 anni.
Non credo che tutti gli esseri umani avessero già la mutazione nel dna.
Si, può essere, anche se una mutazione che si presenta in tempi tanto brevi deve essere gia presente nel dna.
Tra l'altro, io non sono un genetista, ma se non tutti hanno la mutazione nel DNA, vuol dire che, per arrivare ad eliminare il genere umano, le aberrazioni avrebbero sovuto essersi riprodotte con gli umani, e i loro geni sarebbero dovuti essere dominanti.
E, comunque, se io sono la razza dominante, e cominciano a nascere mostri di quel tipo, vuoi che non li elimino prima che possano prendere il sopravvento?
Mah, più ci penso, peggio è.

8
ma tutto sommato l'idea che il gruppo iniziale, magari neanche troppo numeroso, si sia lasciato prendere dal panico di massa, alcuni si siano suicidati, altri dati ad atti di violenza etc non e' cosi' poco credibile. con un po' di fantasia anche la struttura puo' essere stata in qualche modo manutenuta, per esempio da un gruppo di volontari programmati per risvegliarsi per tipo 2 giorni ogni dieci anni. diciamo che ci vuole un sacco di fantasia ma puo' anche reggere.

Mah, guarda, cosi funzionerebbe molto meglio, e non sarebbe servito nient'altro che qualche scena in cui si vedevano i volontari risvegliarsi e fare turni, che ne so, di 3 mesi, dandosi il cambio.
Sarebbe stato piu accettabile, e avrebbe anche alzato il tasso di drammaticita', facendo comprendere l'immane lavoro e sacrificio che ha fatto in modo di avere WP in quelle condizioni ed in quel momento.
 
Citazione
pero' quello che ancora devono far capire, e mi stupisce come Burke non lo abbia direttamente chiesto quando parlano di Amanda, la ragazzina ibernata senza pero' la sua famiglia, e' come siano state scelte le persone. Pilcher parla di caso e destino ma ne dubito. deve aver trovato il modo o di "vaccinarli" o di capire chi era immune. perche' altrimenti non in 10, magari non in 100 ma in 2-300 anni sta meravigliosa gente di WP diventera' altrettanti abbies come quelli fuori.

Questo proprio, invece, e' assurdo.
Ora, gia una mutazione genetica capace di trasformare in maniera tanto evidente il genere umano non avviene in qualche migliaio d'anni, ma prendere gente che necessariamente porta nel proprio dna la mutazione e pretendere di fargli ricostruire l'umanita' e' da imbecilli.
Posso anche passar sopra alla velocita' della mutazione, ma non al fatto che per ricostruire prendi persone a caso.
Dimmi che e' tutta gente che aveva il dna schedato per qualche motivo e questo risultava sano, senza alcuna mutazione.
Sono tutti sti particolari che risaltano come un pugno in un occhio facendo perdere credibilita' alla serie.
Ed evito di parlare del suicidio di massa, bastava scongelare la gente a piccoli gruppi, raccontargli la verita' e controllarne le reazioni per qualche mese, dopodiche scongelare il gruppo successivo, ed il successivo ancora...
Se qualcuno avesse evidenziato tendenze suicide o violente sarebbe potuto essere curato, o eliminato, visto che non si fanno certo scrupolo di ammazzare la gente.

9
Lasciando da parte il lato " fantascienza", credibile o no,  ma la trama di questa serie quindi sarebbe?   

Scovare 4 fessi che hanno un piano "diabolico" ( una bombetta dentro un carillon) in una cittadina con forse 100 case e 1000mila telecamere microfoni sparsi ovunque??  Fino a due puntate fa poi solo se sussuravano sentivano tutto, ora ne parlano tranquilli dentro un bar....
Beh, ci sono anche i ragazzetti della prima generazione, che dovrebbero essere coloro che fanno ripartire l'umanità.
Si, peccato che nel proprio dna portino, inevitabilmente, anche loro, la mutazione che ha creato le aberrazioni.
A meno che in un'altra puntata spiegone non ci racconteranno che in realtà i cittadini di WP sono stati scelti in base ad analisi del dna risultate negative alla mutazione.
Per quanto riguarda la bombetta...ora, se ci devono uccidere qualcuno non lo so, ma se ci devono tirar giù un muro, quella cosa devono averla fatta con esplosivo, viste le dimensioni, non con, che ne so, fertilizzanti, e mi si vuole raccontare che a WP ci si può procurare dell'esplosivo senza che nessuno sappia nulla?
Insomma, ci sono buchi ovunque, fa acqua da tutte le parti la trama di sta roba...

10
Ridicolo è sostenere che SW sia un prodotto Sci-fi più credibile di questo XD Ma soprattutto ridicolo è sostenere che SW sia sci-fi XD
Non esiste nemmeno la capcità, nè ieri nè oggi, di creare un AI capace di prendere il controllo di tutto ciò connesso in rete e usarlo per annientarci, eppure non ho mai sentito dire "bah, che stronzata Terminator. SkyNet non può esistere". E potrei continuare a pioggia a citarti prodotti sci-fi molto meno plausibili di WP che però nessuno critica perchè "mainstream" e osannati da tutti.
Quello che vorrei dire è che non c'è nessun problema ad ammettere che un prodotto ci fa schifo, ma se lo vuoi criticare almeno fallo per le ragioni giuste.
La fantascienza si basa su teorie scientifiche inesistenti. Qualche autore può partire da una conoscenza di base veritierà su fisica, chimica etc...ma poi parte sempre per la tangente, ipotizzando e teorizzando fenomeni e leggi non veritieri.
Detto questo, è sicuramente più plausibile un complesso tecnologico con autonomia di 2000 anni, di qualsiasi space opera che adotti motori superluminali.

Che poi nemmeno io sono entusiasta di questa trama, però insomma...uno dei miei libri preferiti comprende vermi giganti che mangiano spezia, prescienza e memoria filogenica. E al tempo sono rimasto affascinato dalla psicostoria e dalla legge 4 leggi della robotica. Insomma, non sarà WP a farmi urlare allo scandalo.
Guarda, non hai proprio capito quello che ho scritto.
E, si, SW è, all'interno del proprio universo, più coerente di WP, è più credibile.
Così come Terminator, stessa cosa.
O come il ciclo dei robot, dell'impero e della fondazione di Asimov, come Neuromante di Gibson, Fanteria dello spazio di Heinlein e qualsiasi romanzo di fantascienza degno di essere chiamato tale.
Anche i vermoni mangia spezia di Dune sono più coerenti e credibili, all'interno del loro universo, delle cose a caso di WP, non parliamo della psicostoria di Asimov, che era un maestro nel creare mondi plausibili.
La questione non è che le spade laser di SW sono palesemente irrealizzabili, è che le stesse sono plausibili all'interno dell'universo fantastico che viene presentato allo spettatore.
In WP manca proprio questo, la plausibilità delle scelte, visto che viene ambientato nel nostro stesso tempo, con le nostre stesse tecnologie.
Ma ripeto, non hai proprio capito il concetto di quello che sto cercando di dirti.
Ma va bene così, speravo che fosse una serie di fantascienza almeno decente, non lo è, poco male.
Dovrò rivedermi BSG per l'ennesima volta...
Ps. Si, le astronavi di bsg sono più plausibili di qualsiasi trovata di WP...

11

Ragazzi, spremete un po' le meningi, questi sono stati 2000 anni ibernati, non stavano nel frattempo giocando a chi inventava l'elicottero più tecnologico....


Ma appunto, proprio perche' questi sono stati ibernati 2000 anni non ha senso che ci siano armi e mezzi del periodo in cui sono stati messi nell'arca. Per essere sicuro di poterti risvegliare devi aver avuto qualcuno che si sia preso cura dei macchinari, delle fonti di energia, dell'arca in generale. Non e' che ti fai congelare e speri che in 2000, cioe', duemila, anni, tutto vada bene. Cosi, di culo.
E prima che l'umanita' cominciasse a devolvere, o anche, nel frattempo, la tecnologia, la ricerca scientifica, si e' fermata?
Coloro che furono, nell'arco di 2000 anni, designati a mantenere attiva l'arca, avrebbero potuto collezionare armi e mezzi tecnologicamente piu' avanzati, che avrebbero potuto anche facilitare la sopravvivenza dei prescelti.
Mah...

12

Questo non possiamo saperlo, può anche essere che le cose siano andate a donne di facili costumi nel 2020, com'è possibile che nel corso di 2000 anni non c'è stato nessuno a tenere attivo il posto (perchè magari non c'era bisogno) e tutti erano ibernati.

Qua ci dimentichiamo che tutto è tratto da un libro, un libro tra l'altro considerato ottimo. Penso che piano piano tutti i pezzi del Puzzle vadano nel posto giusto.

Post unito: 13 June 2015, 01:34:50

Ti sei chiesto perchè la città vicino a WP fosse a pezzi?  :huhu:

Ora, io non so se lo spiegone corrisponda a realta' o meno, ma non esiste assolutamente che questi si ibernano senza nessuno che tiene funzionali i macchinari.
Per tenere qualcuno in ibernazione serve energia, non e' che lo fai diventare un cubetto di ghiaccio e lo lasci in un magazzino, per avviare il processo di scongelamento serve energia, anche se fosse tutto computerizzato, serve comunque una fonte di energia che duri 2000 anni.
E non esiste macchinario che possa funzionare 2000 anni senza manutenzione, quindi non e' possibile che non ci fosse bisogno di gente a mantenere attivo il posto.
Anche perche', secondo lo spiegone, stanno facendo tutto questo per salvare la razza umana, e cosa fanno? Lasciano tutto in mano al caso per 2000 anni?
Io spero che quello che abbiamo sentito sia solo un depistaggio, perche' parecchie cose sono assolutamente senza senso, a partire dal fatto che, se la prima generazione ha lo stesso corredo genetico dei propri avi, la devoluzione e' comunque inevitabile.
A meno di manipolazioni genetiche sulla eventuale prole.

13
@Jacob89
Beh, dai, ha ragione. Praticamente hai detto che non ti frega nulla di praticamente tutte le storyline, e critichi perché non vanno avanti come piacerebbe a te. Ora, a me quando qualcosa non piace smetto di guardarla, non perdo tempo a farmi del male per poi lamentarmi. E chiaro che non ti piace, abbandona, non si offende nessuno...

14
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 13 December 2014, 18:14:46 »
E infatti sto prendendo in considerazione tutti i vostri consigli  :..:

Se riusciste a darmi qualche altro titolo, ve ne sarei grato... so che è difficile come richiesta...  :scettico:

Visto che ancora nessuno l'ha fatto, mi pare, te la consiglio io:

Hunted, una stagione da 8 episodi, inglese, con un finale apertissimo (purtroppo).
Secondo me merita parecchio.  :zizi:

15
Televisione / Re: Informazioni serie TV brevi e miniserie
« il: 13 December 2014, 09:41:54 »
A me all'epoca piacque molto Generation Kill, miniserie HBO di 7 puntate, sulla guerra in Iraq.
NON e' tutta azione ed esplosioni, anzi, io l'ho trovata abbastanza lenta, ma veramente bella.  :zizi:

Poi, se ti piace la fantascienza e ancora non hai visto Firefly (  :metal: ), recuperala, c'e' anche un film finale che chiude un po la storia, visto che la serie e' stata cancellata dopo la prima stagione, per me e' un piccolo capolavoro.