Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Meerstern

Pagine: [1]
1
Televisione / Re: Oggi ho abbandonato...
« il: 20 July 2020, 16:26:26 »
Dark 03 alla 5a puntata inoltrata, a cui sono arrivata facendo una fatica boia. Non ci stavo capendo una mazza e mi è passata del tutto la voglia di sforzarmi, la visione di una serie deve essere un piacere, una distrazione, non una tortura.
E poi non tolleravo più quelle pause infinite tra una battuta e l'altra, PER TUTTI I DANNATI EPISODI, per il 90% delle scene.
Situazione tipo [dialoghi inventati di sana pianta]:
Personaggio A con aria disperata: Sai che ore sono?
Personaggio B in lacrime, dopo un intervallo di tempo che mi consente di andare in bagno e tornare: Chi sei tu?
Personaggio A dopo 30 secondi in cui guarda l'interlocutore con lo sguardo da condannato a morte: Non importa chi sono ma da dove vengo

Tschüß Dark, es war schön  :ciao:

2
L'unsub, come il 98% di tutti gli unsub di CM mi ha fatto venire voglia di sparargli un colpo alla nuca non appena si è visto in faccia.
Ah, e francamente i battibecchi fra Luke e Penelope li trovo MOLTO fastidiosi. A parte che non ho capito a che titolo Garcia si comporta così con lui fin dall'inizio ma comunque ormai potrebbero pure darci un taglio. Mah.

3
Se non ricordo male l'accademia poco tempo fa ha fatto un post altrettanto imbarazzante sul congiuntivo sulla falsariga di quello sui transitivi "tanto ormai lo usano tutti, basta non farci la tesi di laurea".  :doh:

Cos'ha fatto la Crusca?? Ti prego non dirmi che ha sdoganato l'uso dell'indicativo là dove la sintassi richiede il congiuntivo perché già mi prudono le mani.
C'è una tale sciatteria linguistica in giro che mi urta mortalmente, come tutti quelli che - e sono sempre di più perché oltre a non leggere si contagiano a vicenda - producono perle tipo: "spero che viene", "basta che me lo dici", "è inutile che lo fai", MA PERCHE'????? Non è solo scorretto, è proprio cacofonico :cattivo:
Ma poi cos'è, parlare in modo corretto fa "professorino" e invece è figo essere dei tamarri ignoranti come la merda?
Altro orrore che ho notato anche in articoli di quotidiani on line (peccato non averli salvati), nonché sempre più dilagante è l'uso della virgola per separare il soggetto dal verbo principale, senza che ci sia un inciso a giustificarlo. Esempio: "Il Brasile, è il maggior esportatore di barbabietola da zucchero" (frase totalmente inventata da me ora), o per separare il complemento oggetto dal predicato verbale.
Ho un contatto facebook che scrive cose horror tipo "Non ci facciamo mancare, niente", o "stava per arrivare, l'insegnante, di matematica". Mi risulta che sia anche laureato  :paura:
E che vogliamo dire degli obbrobri diffusi dalle ragazzine che fanno videotutorial di trucco su you tube e che naturalmente per loro sono termini esistenti, come coprenza e scrivenza?
Poi non mi devo arrabbiare se mi correggono saccenteria (vocabolo corretto) con saccenza (che non esiste ma che TUTTI usano)?

4
Stati Uniti / Re: Big Little Lies [HBO] [Drama]
« il: 27 June 2019, 23:29:33 »
(clicca per mostrare/nascondere)

5
Mi ero fermata alla 3x03, sconcertata e decisa ad abbandonarla. Poi ho voluto continuare, più per tigna e per "ma vediamo se in qualche modo si risolleva". E niente, resto del parere iniziale:hanno tirato fuori una roba imbarazzante che sembra scritta in preda ai fumi dell'alcool ridacchiando alle spalle degli spettatori ingenui e di poche pretese a cui basta la ricostruzione d'epoca - i due Duffer hanno fiutato il successo, visto che da qualche anno c'è il revival degli anni 80 nella moda, che alla fine coinvolge anche il resto - in modo che frotte di persone che avevano l'età dei ragazzini in quel periodo possano immedesimarsi e lasciarci la lacrimuccia e i cosiddetti millennials struggersi al pensiero di cosa si sono persi nascendo 10 anni dopo, le scaramucce tra adolescenti alle prese con le prime cotte, i continui rimandi a film dello stesso periodo, con l'aggiunta dei mostri e degli effetti speciali, che distraggono da una sceneggiatura inconsistente. Per non parlare di come hanno ridotto il personaggio di Hopper, che qui è una specie di macchietta che fa il padre siciliano anni '50 (disclaimer: è un'iperbole), non volevano evidentemente farlo finire a letto con Joyce e hanno imbastito questa sottospecie di rapporto tipo cane e gatto, insulso e con dialoghi inutilmente lunghi che sembrano scritti da allievi del primo anno del corso di sceneggiatura, e vogliamo parlare di coerenza interna alla storia? Jim Hopper, capo della polizia di Hawkins, d'un tratto non è più in servizio, non passa mai in centrale, non è raggiungibile, non mette più neanche la divisa perché hanno deciso che deve essere il Magnum P. I. di provincia con la camicia hawaiana e i baffi. E che dire dei dialoghi fra i ragazzini? La battuta più pronunciata è "WHAT???" come "she's my queen" lo era per Jon Snow, si vede che l'impegno l'hanno messo solo per Dustin e i duetti con Steve ed Erica.
Quoto tutto quello che ha scritto @whiterosej su Billy e sulla reazione di Max (ma anche su tutto il resto). Era così bella la prima stagione, la seconda tutto sommato anche, questa è stata talmente snaturata che sembra sia stata affidata ad altre mani. Non conto più le scene in cui ho mandato avanti (tipo Robin che confessa la sua cotta a Steve nel cesso)(ah ecco, scopro ora dai commenti precedenti che in realtà stava trollando) perché son troppe.
Insomma niente, per me è da bocciatura.

6
E da quando è un capo ligio al dovere e "quadrato"? Non è mai stato così, anzi...
Quanto alla camicia alla Magnum P.I. è costretto a indossarla quel giorno perché la divisa era praticamente inutilizzabile (zuppa d'acqua) e lasciata all'addiaccio da Joyce (S3E04), ma avendo saltato alcune scene te lo sarai perso.

Tra essere un tipo quadrato e uno che è capo della polizia solo quando gli serve, ci sarebbe una via di mezzo ma mi rendo conto che aspettarselo in una stagione costruita sull'esagerazione è da ingenui. Non avevo saltato la scena della divisa messa ad asciugare fuori, me n'ero dimenticata.


ma poi veramente non capisco il senso di queste uscite.
ST è una paraculata sfacciata nei confronti degli anni 80 sin dalla prima serie. non lo scopriamo certo oggi...

idem per le parti di sceneggiatura tirate per i capelli e/o le situazioni assurde con i salvataggi e/o colpi di fortuna all'ultimo, quelli c'erano eccome sin dall'inizio.
Qual'è il problema? che ora sono smaccatamente portati all'eccesso?

poi per carità eh, lungi da me dal difendere a spada tratta questo prodotto (e io sono un nostalgico degli anni 80 e possiedo pure il roland usato dai due tizi che hanno fatto le musiche) ma mi pare che forse si è un filo troppo soppravvalutato le prime due stagioni che presentavano 'problemi' (si fa per dire) analoghi a questa...

Il senso di quali "uscite", scusa? E' un commento in cui esprimo la mia opinione sulla terza stagione di ST, esattamente come hai fatto tu e tutti gli altri. Chiedo perdono se non mi sono unita al coro di "Figata!", "la stagione più bella!", "ho pianto"   :zizi:
Guarda che lo so bene che le citazioni del cinema/serie degli anni '80 sono volutamente presenti fin dalla prima stagione, stavolta però è talmente in primo piano che la costruzione della trama è andata a farsi benedire.
Comunque non c'è altro da aggiungere, il mio parere l'ho espresso, ora non è che vi attaccate alle virgole per ribadire ancora che dovevi guardarla senza aspettative!!1!1!!!11 , l'hanno fatto apposta, cosa credevi!!11!!!, mi ha delusa e NON perché mi aspettassi la copia carbone delle due precedenti, mi aspettavo una bella storia, punto.

7
Citazione da: N.Senada
boh io francamente ho dei dubbi sulla 'bella storia' anche per le prime due stagioni, tutto lì :lol?:

detto questo, stagione divertentissima ma dovendo valutarla con un filo di oggettività probabilmente non la consiglierei in giro, ecco  :lol?:

Bah guarda, non sarà originalissima però come storia in sé mi ha intrigata e incuriosita, magari nemmeno i Duffers si aspettavano di arrivare ad una terza stagione, detto questo ormai è fatta, i ragazzi sono sempre divertenti e simpatici, Dustin e Steve una spanna sopra tutti (hanno anche battute migliori), pace e bene  :metal:

E del fatto che la storia è contraddittoria e scritta male, tipo avere per mesi e mesi una bussata segreta perché a quanto pare sei intelligente e vuoi proteggere e poi andare a spasso, portandoci pure il tuo prigioniero, senza un minimo di circospezione sapendo che c'è un tale armato, anzi tanti, che ti cercano e potresti mettere in pericolo i ragazzi.

cos'è una bussata segreta?  :eha:

8
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 6 July 2019, 12:15:59 »
Ho iniziato Stranger things s3 , arrivata faticosamente al terzo episodio credo al 90% che l'abbandonerò.

9
(clicca per mostrare/nascondere)

10
Stati Uniti / Re: Big Little Lies [HBO] [Drama]
« il: 22 June 2019, 23:27:14 »
Sarò esagerata ma a me le figlie di Madeline stanno ferocemente sulle palle, specie la piccola mocciosa che non sopportavo già nella scorsa stagione.
Peraltro
(clicca per mostrare/nascondere)

11
Trash / Re: succede in tutte le serie tv...
« il: 1 July 2019, 14:44:02 »
Questo topic non può cadere nel dimenticatoio  :riot:

La cosa che più mi sconvolge è che nelle case americane e in quelle british (Luther docet) le porte sono praticamente come quella del mio bagno, quelle blindate non esistono e CHIUNQUE ti può entrare in casa in qualsiasi momento, forzando la serratura con una forcina. Una roba che ti fa sentire un sacco sicuro, insomma.
In un episodio Dexter (o forse più di uno, l'ho vista anni fa) portava la sua vittima in una casa accanto a quella dove l'aveva beccata, che naturalmente era disabitata in quel momento, nessuno rientrava mentre lui uccideva, ovviamente ripuliva tutto per benino ecc  :eha:

Ho notato, nelle serie e film genere comedy, che non manca mai quello che io chiamo il momento demente: una cosa che non ha senso, messa lì per far ridere (che poi fa pena), esempio da Sex and the City: Carrie e Charlotte sono in un grande magazzino (Macy's, se non erro) dove quest'ultima deve far finta di essere cieca mentre Carrie l'accompagna, per provare come ci si sente dato che ha deciso di fare del volontariato con i ciechi nel suo quartiere.
Appena arrivano Carrie riceve una chiamata da Mr. Big, siccome però non c'è abbastanza campo, si allontana un attimo. Cosa farebbe una persona normale nella realtà? Aspetterebbe. No, Charlotte si copre gli occhi con la mascherina e va in giro per Macy's da sola, rovesciando cose, urtando persone, combinando guai. Le matte risate!
In un film con Sandra Bullock e Ryan Reynolds di cui non ricordo il titolo: lei sta facendo la doccia, nel frattempo Ryan Reynolds entra in camera, prende un asciugamano e va in balcone a sdraiarsi al sole, nudo ovviamente, e ha le cuffie quindi non sente e non sa che lei è in bagno. Lei ha bisogno di un asciugamano, esce dal bagno ma il cane di Ryan Reynolds è entrato in camera e sta abbaiandole contro, lei mica prende subito l'asciugamano senza dare retta al cane, che è di piccola taglia e non certo pericoloso, no!, deve assolutamente farlo stare zitto, il tutto perché dovevano creare la scenetta di lui che rientra in camera, lei nella concitazione scivola, gli cade addosso, ovviamente nuda, e noi dovremmo rotolarci in terra dalle risate.

E poi mi danno sui nervi quelle scene in cui c'è l'urgenza di comunicare una cosa importante e anziché andare subito al sodo cominciano con "Ecco...io...so che forse sembrerà assurdo....ma stavo pensando che....uh..." MADO' LE SBERLE, PARLA!!!


12
Ho appena finito di vedere la puntata. Concordo con tutti voi e vorrei chiedere se qualcuno ha capito che accidenti di ruolo aveva quella Jane Davis che già dalla passata stagione non faceva che lasciar intendere di potere e sapere qualunque cosa ma a me pareva solo un inutile soprammobile messo a far scena per finta? O sono io troppo de coccio e non ho capito una mazza?

13
Televisione / Re: Oggi ho abbandonato...
« il: 9 November 2018, 15:50:25 »
I gusti personali sono personali, se una serie non mi prende, pazienza. Del resto ho letto di gente che ha mollato Breaking bad che è una delle mie preferite in assoluto. Su Leftovers mi hanno detto che se superavo quello scoglio poi diventava interessante, magari la riprenderò, non lo escludo.

Adesso devo riprendermi da quella boiata imbarazzante della sesta di House of cards  :aka:

14
Televisione / Re: Oggi ho abbandonato...
« il: 9 November 2018, 13:43:14 »
Abbandonato Sense8 alla 01x03: l'ho trovata irritante con quelle scene intrise di estetica sentimentalista da quattro soldi, un esempio fra tutti la scena al rallentatore della dj biondo platino in giro per la città di notte con espressione pensieroso/triste che fa tanto emo e musica romantica a commento. E poi odio non aver ancora capito una mazza di cosa sta succedendo, dopo 3 puntate, ma sarò io quella limitata.

The Leftovers mollato alla 01x07. Lenta come un'agonia, angosciante in modo fastidioso, non potevo più sopportare quella gente vestita di bianco che non parla e alcuni personaggi mi davano sui nervi (tipo il sacerdote).

Mr Robot mollato dopo un episodio e mezzo, il protagonista mi dà fastidio fisico per come è emotivamente disturbato (attore bravissimo senza dubbio) e questa cosa che gli propongono di collaborare per combattere il sistema capitalistico brutto e cattivo l'ho trovata di una banalità e di una noia insostenibili.

Twin Peaks per ora in stand by a metà di 03x03. Le prime due stagioni le avevo seguite alla prima messa in onda, questa terza stagione è tutt'altra cosa ma non è facile da seguire ed ora ho bisogno di evasione.

13 reasons why mollata a metà prima stagione ma poi ho giusto visto l'ultima puntata per farmi stare ancor più sulle palle Hannah Baker. Insopportabile, e non me ne può fregare di meno del bullismo fra liceali americani.

Misfits abbandonata dalla 4 stagione, dopo la scomparsa di quasi tutti i personaggi principali era diventata una boiata senza senso.

Pagine: [1]