Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - teino

Pagine: [1]
1
prendete David Lynch, ditegli di rimettere mano al suo progetto più famoso e rivoluzionario a distanza di 26 anni, non dategli limiti, fategli fare lo sceneggiatore, il regista, il montatore e il tecnico degli effetti speciali…
il risultato è oltre.

signori e signore, dimenticatevi quanto avete visto finora: il Maestro è tornato in cabina di regia, la regina delle serie è di nuovo tra noi…
se le altre 16 puntate assomiglieranno alle prime 2, siamo di fronte ad un capolavoro chiamato Twin Peaks.
di nuovo. ❤

comincio davvero a credere che sia l'addio di Lynch...
perché è la summa del suo cinema, della sua visione, c'è ovviamente twin peaks, ma ci trovi velluto blu, mulholland drive, eraserhead, INLAND EMPIRE, lost highway…
il tutto girato oggi.

ok che sono fanboy e che ho finito di vederle alle 5 di mattina (ma stasera le rivedo) però la prima impressione è stata davvero quella di trovarsi di fronte ad un ennesimo spostamento in avanti dei limiti di ciò che si può fare in tv
le altre serie al confronto scompaiono, o quanto meno sbiadiscono, e ci si rende conto che davvero le varie true detective, lost, xfiles, breaking bad etc devono la loro esistenza al prodotto di Lynch.

MAMMA MIA.

2
una sola parola perché troppe ce ne sarebbero per una serie ormai satura di comicità involontaria...:

 boooooooooooooOOOOooOOOOOOooOoooo0Oo0o0o0o0O0ooo0o00o0oooOooo0O0oOoo0ooriiing!!

3
mamma mia che puntata orribile...

fortunatamente li vediamo fuori dalla prigione (location costruita apposta per la serie, e che quindi per motivi di ammortizzamento budget purtroppo penso che ce la dovremo sorbire ancora un po'...), e cosa succede?

non proferiscono minimamente parola a riguardo del messaggio radio che li aveva fatti sbandare con la macchina.
bah.

la bimba, all'inizio, mentre parla con carol sembra essere più in forma di carol stessa, quando invece entrò in "quarantena" che mancava poco che sputasse sangue come gli altri malati.
ed è più in forma di prima nonostante sia rinchiusa insieme a gente più malata di lei...
bah.

conosciamo due nuovi personaggi: una muore non si sa bene come, l'altro scompare.
wow.

l'alcolista ricade nell'errore già fatto e che era già costato la morte di un ragazzo, ergo: non impara, non evolve, non progredisce.
wow.

rick dimostra per l'ennesima volta di essere uno dei personaggi più incoerenti mai visto in una serie (tralasciando la recitazione imbarazzante di lincoln che probabilmente spera di uscire al più presto di scena. non ha voglia, e si vede.) e si prende la responsabilità ENORME di cacciare carol, una che ha sempre fatto la sua parte, sa fare pressoché qualunque cosa (dall'uccidere zombie corpo a corpo all'insegnare ai bambini fino a rilocalizzare la spalla di uno sconosciuto), ed è sicuramente molto più utile alla sopravvivenza del gruppo rispetto a tanti altri...
perché?
che senso ha?
come lo giustificherà agli altri, dicendo "ops, carol è morta, pazienza"?
oppure "l'ho cacciata perché aveva ucciso e bruciato lei i corpi DEI DUE MALATI CHE AVREBBERO POTUTO INFETTARCI TUTTI"?

dai, su, che tristezza infinita.

pare che gli sceneggiatori non sappiano dove andare né cosa fare, i personaggi sono abbandonati a loro stessi e a parte daryl e la succitata carol compiono azioni tanto per compierle e non per una ragione precisa; i dialoghi sembrano presi da una storia di peppa pig, fotografia e regia che non regalano nulla...

sono ormai tre anni che la seguo giusto per, e perché in quanto amante dell'argomento "zombie apocalypse" non esiste nient'altro di seriale a riguardo, però mamma mia, che NOIA.

Pagine: [1]