Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Black Lodge

Pagine: [1] 2 3 ... 5
1
Finale di stagione che mi lascia come mi hanno lasciato tutti gli episodio (ad eccezione del terzo) insoddisfatto, e con una profonda sensazione di incompiuto.

I presepi ricreati con i manichi sono stati una roba grottesca, ma grottesca nell’eccezione negativa del termine, ai limiti del ridicolo e del banale. Una trovata all’americana che mischia horror, trash e comico. Penso sia una delle cose più stupide e ridicole viste nella serie. E alla fine anche poco sensata. Perché, sinceramente, servono dei manichini per ricordare alle persone chi hanno perso? È dall’inizio della serie che ogni personaggio ricorda in loop continuo chi ha perso, e quanto la sparizione ha condizionato le loro vite. E inconcludenti di conseguenza si sono rivelati tutti i CS, e non solo per  la risibilità delle loro azioni, ma anche perché mancano completamente di fondamenta. Invece di piazzare al penultimo episodio lo spiegone inutile sui Garvey, potevano impegnarsi ed approfondire la natura e le origini di questa setta.

L’intera serie rispecchia questo episodio. C’è un tentativo quasi disperato di indurre lo spettatore a legare con i personaggi, per cercare di strappare emozioni a basso costo, ma sinceramente mi ha lasciato completamente freddo. Sarà un limite mio, ma per potermi legare ai personaggi ho bisogno che questi abbiano una caratterizzazione reale e credibile. Invece li ho trovati tutti mal composti, e completamente in balia degli eventi. Anche il buon capo Garvin manca totalmente magnetismo. Il solo che fin dall’inizio ha stuzzicato il mio interesse è il reverendo, però è stato poco presente e poco centrale nella storia, che ha gravitato per l’80% del tempo attorno alla famiglia Garvey.  Tra i peggio riusciti vanno annoverati i giovani Garvey. Jil ancora più di Tom.

Per quanto riguarda la qualità di realizzazione è negli standard della rete che la produce, senza particolari picchi.

In generale questa stagione mi lascia non deluso, perché non è che avessi chissà quale aspettative, ma freddo. La storia ha del potenziale, ma andrebbe gestito e sviluppato meglio. Cominciando dando un senso di continuità agli eventi, ed una crescita più organica e più logica ai personaggi, ed evitando sviluppi random (come lo sceriffo che chiede al reverendo di seppellire il cadavere, e il reverendo senza batter ciglio non solo acconsente, ma si carica del fardello di Garvin. Ciò avrebbe avuto un senso, se si fosse, almeno solo intravisto, un legame così solido e fraterno tra i due)
Non condivido neppure l’idea che questa serie abbia una profonda morale etica filosofica. Io non ho visto molte serie, ma tra quelle poche che ho visto, in alcune vengono affrontati la condizione umana, l’abbandono e il dolore, in modo incisivo e viscerale, senza necessita di ricorrere ad eventi paranormali e cose simili. Ma qui mi rendo conto che la mancanza non è della serie, ma dal materiale cartaceo dalla quale è tratta (solo ora ho scoperto che non è un lavoro ex novo, ma l'adattamento di un libro  :look:)
Però, non demordo. Ho letto che il meglio questa serie lo esprime nella prossima stagione, quindi ci sono tutte le possibilità per vedere qualcosa di grande. Certo però è, che questa prima stagione è terribilmente anonima e maldestra.

7 all’episodio finale, soprattutto perché visivamente è quello più bello.
7- alle serie.

2
Obietivamente non è stato un buon series finale, però Grimm fino alla fine è stato coerente con se stesso, mantenendo la leggerezza e la vena intimistica che lo hanno caratterizzato fin dall'inizio, regalando un lieto fine da favola tradizionale, con i nostri che vincono e il bene che trionfa sul male. Fosse stata fatta in una altra serie, questa scelta cosi semplice e così canonica, avrei storto e di molto il naso. Ma come ho detto, nonostante le tante imprefezioni narrative, la serie è rimasta fedele a se stessa, ed alla fine è proprio per questa sua semplicità e per i suoi personaggi, genuini che pur rifuggendo ogni caratterizzazione complessa post moderna sono riusciti con disinvoltura a farsi amare, che l'ho amata. Non guardavo Grimm per vedere un capolavoro estetico o una storia complessa e profonda, ma per passare quaranta minuti in leggerezza come si fa con dei vecchi amici, ed è per questo che mi mancherà non poco.

3
I non morti sono praticamente tutti bruti e guardiani della notte morti oltre la barriera, sicuro non gente di Dorne
Quando sono morti erano giustamente vestiti per climi polari

Ma penso che la critica fosse rivolta al fatto non che indossassero giustamente vestiti invernali, ma che questi vestiti sono moderni e di medioevale non hanno nulla. Anacronistici insomma.

4
Si, in confronto al precedente è poca cosa  :sooRy:
comunque, tanti nodi vengono al pettine, altre cose si fanno ancora più complicate e Laura Dern è stratosferica!

5
Conclusa in un battibaleno, questa serie mi ha sorpreso più e più volte, in un modo che proprio non mi aspettavo. Complimenti.

Episodio conclusivo che punta tutto quanto sulle emozioni e sui personaggi, tralasciando e approssimando la trama, ma va bene cosi, il punto di forza di P.O.I. non è una trama scritta alla perfezione, fin dall'inizio richiede allo spettatore una sostanziosa sospensione dell'ìncredulità, no i punti di forza sono proprio i personaggi e una storia che seppure alle volte stiracchia le risoluzioni è sempre interessante, profonda e mai banale.

Bella, devo dire che mi è proprio piaciuta!

6
Twin Peaks / Re: Le Gnocche From Another Place
« il: 31 March 2017, 19:54:54 »
La Audrey delle prime due stagioni è uno dei (per me il) personaggio più sensuale della tv  :zizi:

7
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 4 June 2017, 15:10:43 »
Carnivale s2
Pure se incompiuta per me è un vero capolavoro. A livello visivo ci sono pochissime serie cosi belle e suggestive, e anche inquietanti. E' stato vermaente un grosso peccato che HBO la cancellò. Questa serie aveva un potenziale infinito.

8
Regno Unito / Re: Taboo [BBC One/FX] [Drama]
« il: 5 March 2017, 00:11:52 »
Grande serie!
Realizzazione tecnica eccellente. Attori magistrali. Storia che mi ha tenuto incollato allo schermo, infatti me la sono pappata in meno di tre giorni.
Mi è piaciuta cosi tanto che avrei preferito fosse una miniserie, per non rischiare che questo gioiello venga rovinato strada facendo.
Incrocio quindi le dita per la prossima stagione, ma intanto questa è da 10 pieno!

9
Esatto! Quoto quanto sopra!

Capolavoro non è quel prodotto che accoglie più consensil, o che raccoglie una fascia maggiore di pubblico.

Io considero Deadwood un vero capolavoro, eppure lo conosco 4 gatti, vuoi perchè è pesante, vuoi per mille altri ragioni, non ha mai raggiunto una vasta platea. Ma questo non influisce minimamente sul valore dell'opera.

In questo caso, è puramente una questione di gusto. E se lo stile di Lynch non piace, non potrà mai piacere un'opera che è la sua massima espressione.


10
Televisione / Re: Oggi ho abbandonato...
« il: 29 May 2017, 16:09:44 »
Abbandono Lost dopo aver completato la terza stagione. Fondamentalmente perchè non mi frega nulla. L'inizio non mi aveva preso particolarmente, però ho continuato in attessa dello scoppio o della scintilla, ma ad oggi non è arrivata  :sooRy: e poi la vagonata di flashback spesso ridondanti mi hanno rotto le scatole  :XD:

11
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 29 May 2017, 16:06:02 »
Six Feet Under s1
Mi sta piacendo :zizi:

12
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 29 May 2017, 16:05:18 »
The Young Pope
Ottima la realizzazione, tra le cose più belle che abbia visto in tv. La trama invece non mi ha tanto convito, la conclusione l'ho trovata troppo scontata, quasi banale.

Mad Men s7
Qua siamo a livelli assoluti  :prego: Di serie cosi ben fatte e intense e complesse avevo visto solo I Soprano e Deadwood, e da oggi si aggiunge quest'altro capolavoro che è Mad Men.

13
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 28 May 2017, 18:39:53 »
Breaking Bad s5
Bella tutto sommato, però il finale non mi è piaciuto granchè. Poteva terminare prima, anzi, per me poteva terminare pure alla quarta stagione. La cosa migliore di tutta la serie è senza dubbio Bryan Cranston, veramente un attorone! Per il resto, come ho detto, bella serie, con momenti che mi hanno incollato allo schermo e altri che mi hanno annoiato, ma lontana da quello che reputo un capolavoro.

14
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 28 May 2017, 18:41:05 »
Carnivale
Mammamia che spettacolo  :metal: quanti ha? venti? dalla messa in scena non si direbbe proprio, perchè visivamente è un capolavoro.

15
(clicca per mostrare/nascondere)