Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Duster11

Pagine: [1] 2 3 ... 5
1
:pukingrainbows:
(clicca per mostrare/nascondere)

:pukingrainbows:
(clicca per mostrare/nascondere)

(clicca per mostrare/nascondere)

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 21:52:14[/time]
(clicca per mostrare/nascondere)

2
(clicca per mostrare/nascondere)

3
(clicca per mostrare/nascondere)

4
(clicca per mostrare/nascondere)

5
(clicca per mostrare/nascondere)

6
(clicca per mostrare/nascondere)

7
(clicca per mostrare/nascondere)

8
(clicca per mostrare/nascondere)

9


Comunque vorrei dalla gente un po' più di senso critico: questa stagione ha avuto dei momenti eccezionali, è innegabile, ma ha avuto anche dei momenti eccezionalmente brutti. Solo che per la fanbase di Lynch i momenti brutti sono "trollaggi", detti con accezione positiva, come se l'intenzionalità a fare una cosa oscena per prendere in giro il pubblico fosse da elogiare. Io preferirei che Lynch utilizzasse questa sua peculiarità di regista di poter fare quello che gli pare per mostrarmi tutta l'arte sperimentale che è capace di creare, non di prendermi in giro o di prendere in giro il pubblico medio. Gran parte del cosiddetto pubblico medio probabilmente ha mollato la serie dopo le prime puntate.


Madonna, volevo dirlo io ma ero sinceramente intimorito, vista la piega autodistruttiva che ha preso il muovere qualche obiezione

Sono pienamente d'accordo: e la spazzata di pavimento è una presa per il culo allo spettatore con attention span ridotto, e la francese è un trollaggio, e lo scontro Bene/Male degno di una battaglia col boss finale in un brutto videogioco è una presa per il culo ai film del cazzo.

La frequenza con cui è stata addotta questa spiegazione me la rende un tantino pretestuosa

E in più, pure fosse vero, che spreco usare Twin Peaks (o parte di esso), con tutto il suo potenziale, come contenitore per i propri trollaggi

10
L'ho rivista per la seconda volta e sto piangendo a dirotto... Mi chiedo come sia possibile che ci sia gente che, alla fine di QUESTO, possa preoccuparsi di plot holes (inesistenti) o arrabbiarsi... Non me ne capacito...

Vedete che siamo in tanti a non capacitarci, sia da una parte che dall'altra? E non solo i "delusi". Allora diritto di parola a tutti!  :asd:

Plot holes inesistenti? Hahaha, è il plot che è inesistente! É praticamente uno sketch show

Se qualcuno mi spiega con lucidità il senso delle peregrinazioni di Bad Cooper per l'intera serie, gliene sarei grato. Cosa stava cercando, che piano aveva, il suo rapporto con Judy, etc.

Ma anche i famigerati indizi lasciati dal Maggiore Briggs, che wow, permettono ad Andy di entrare nella Loggia Bianca e vedere tutto, salvo che poi non serve a niente.

Praticamente l'unica vera storyline (quella di Dougie è difficile definirla tale, e tutti gli altri personaggi fanno presenza senza avere nessuno sviluppo) è completamente campata per aria.

Ve l'ho detto, se volete guardarla come una galleria di quadri fatelo pure, io stesso ho amato l'ultimo episodio ma giusto perchè lo prendo come un'entità a sè stante. Ma non riconoscere che nel complesso c'è un enorme confusione e mancanza di idee a livello di narrazione è tosta eh

Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 04:36:50[/time]
ho capito ma Cristo predicava, Mithra faceva altre cose, Laura era una liceale tormentata dal padre/bob e basta... la sua importanza è meramente postulata, mai mostrata.

Pure questo c'è da dire.

Anche la già discutibile rivisitazione della mitologia, di fatto, non porta assolutamente a niente.

Giusto a trasformare Laura Palmer e Killer BOB in due palline rimbalzine.

11
Westworld / Re: [Commenti] Westworld 2x05 - Akane No Mai
« il: 22 May 2018, 13:44:37 »
Scusate, se ho capito bene Dolores vuole "riprogrammare" Teddy, ma mi sono perso come fa ad avere un programmatore ai suoi ordini: è uno dei tanti addetti ai lavori "rapiti" dagli host, stile Felix e altra gente?

Comunque in mezzo a tutto sto action in salsa giapponese, l'unico spunto di riflessione veramente interessante è la già affrontata questione di "sentimenti reali vs programmati", e della differenza (forse presunta) tra esseri umani e androidi.

In fondo anche un genitore è programmato - biologicamente - ad amare un figlio, e viceversa - salvo rari casi in cui le cose vanno diversamente. In fondo siamo tutti programmati dalla natura a riprodurci e, a tal fine, a innamorarci di qualcuno. Il che non ci rende molto diversi dagli host, ed è anche una cosa piuttosto triste, ma questa è un'altra storia.

12
Westworld / Re: [Commenti] Westworld 2x08 - Kiksuya
« il: 12 June 2018, 19:19:28 »
Personalmente avrei preferito non conoscere la storia dietro la Ghost Nation e il suo boss, li trovavo molto più affascinanti se avvolti nel mistero.

Peraltro se la storia é la solita melensaggine mixata con l'ormai immancabile passeggiata libera di un host per i laboratoires Westworld, peggio mi sento

13
Westworld / Re: [Commenti] Westworld 2x07 - Les Écorchés
« il: 6 June 2018, 19:17:05 »
Solo due commenti.

1) Gli host cambiano ruolo a seconda delle necessità ma la storia che interpretavano viene comunque portata avanti da altri host!
Maeve trova sua figlia e un nuovo host fa la parte della madre della bimba.

Quindi non c'entra neinte che gli host cambiano personaggio con quello che ha detto Hopkins! Cambiano personaggio ma le loro storie precedenti proseguono identiche con altri host. Ogni tanto ne aggiungono di nuove, altre vengono cambiate o abbandonate ma Westworld rimane più o meno identico. Perchè le variabili devono essere i visitatori!

2) Capisco le critiche a certi "deus ex machina" (termine non fu mai più azzeccato). Ma che nel paese di Don Matteo, dell'Arcuri con Garko, si usi il termine banale per Westworld trovo sia una emerita sciocchezza. E scusatemi!
Vi meritate i polizieschi col cane Rex , la scimmia e la foca di Rai2 che risolve i crimini!

Questa tipo di difesa non ha nessun senso, scusami. Se mi prepari un'amatriciana con la pasta terribilmente scotta non ti dico "beh, dai, potevi servirmi la mmerda, figata st'amatriciana". Ti dico che é scotta.
Se poi volete invece entrare nel merito e spiegare perché e dove Westworld non é banale altro discorso.

14
Westworld / Re: [Commenti] Westworld 2x05 - Akane No Mai
« il: 22 May 2018, 15:06:31 »
Ciao N.Senada, ti ricordo con piacere dalla sezione TP3, uno dei pochi con cui si potè discutere civilmente nonostante le divergenze di opinioni (l'ho un po' massacrata quella serie  :asd:)

Concordo con te come con altri riguardo ai superpoteri di Maeve, un po' troppo facilona come trovata.

15
@Duster11 - BOB potrebbe essere visto come il figlio ribelle o pieno di iniziativa dell'arconte supremo di questo (ovvero di quel) mondo - uno dei quali è anche da noi tradizionalmente chiamato "fuoco", se ricordo bene - che vuole forzare i limiti impostigli dalle regole di ingaggio comuni agli opposti schieramenti (mi riferisco ad un possibile progetto di aggiramento della limitazione di Judy all'interno di un corpo umano come di una sorta di limite normativo contestualmente vincolante per la sua presenza nel mondo terrestre]). Per proprio vantaggio e della propria compagine avrebbe introdotto strategicamente il doppelganger malvagio di Cooper nel mondo "sublunare". Magari stiracchiato ma ci può stare (alternative sostanziali altrettanto praticabili non ne vedrei ancora). E poi da Prometeo a Paradise lost di Milton, fino a... Hellblazer (la congiura di Mammon) è vicenda ricorrente a grandi linee un po' dovunque: intervenire strategicamente in un equilibrio precario infrangendolo in una escalation irreversibile... - Riguardo Naido (precipitata suo malgrado nel vuoto nel tentativo di salvare Cooper) intendevo fosse protetta da Andy, che con Naido in braccio, dopo essere stato edotto verosimilmente nella white lodge, dice testualmente: she's very important, and there are people that want her dead... we need to put her in a cell where she'll be safe, il che non è molto ma di certo qualcosa sì .

E' molto affascinante come teoria, anche io ho sempre voluto leggere questa discreta forzatura dello "spirito dentro il doppelganger" come effetto del desiderio di Bob di trovare il "vessel" perfetto per i suoi ambiziosi scopi; e la scena della carta con il simbolo di Judy sembra andare proprio in quella direzione, solo che poi alla fine lo vediamo girovagare a casaccio e altrettanto a casaccio ritrovarsi nella stazione dello sceriffo. Non mi pare che questi suoi presunti intenti si siano manifestati in qualche modo coerente, o sbaglio?

A parte che, pensandoci bene, Judy/Experiment in puntata 2 (o 1, boh,) è a New York "in carne ed ossa" a squartare giovani, giusto?
Altra cosa che mi sembra buttata là allo scopo di fare sensazione

Su Naido protetta da Andy per volere del Fireman sì, è vero, anche se faccio fatica a comprendere quale dovrebbe essere questa sua importanza tanto sbandierata, perlomeno in ottiche "loggesche", Alla fine mi pare il suo ruolo si riduca a quello di semplice involucro per la vera Diane, il che sicuramente interessa a Cooper, ma agli Spiriti? Certo, qui si può avere sempre gioco facile a dichiarare che il volere degli dei è imperscrutabile. Rimane invece molto confuso secondo me il percorso del doppelganger, che sembrava un tipo con le idee abbastanza chiare e in episodio 17 finisce per fare un po' la figura del cazzone  :asd:

Oh, mi sovviene ora un altro degli spunti finiti nel nulla, l'ultima pagina mancante del diario di Laura Palmer