Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - nincadoro

Pagine: [1] 2 3 ... 123
1
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 29 May 2020, 20:00:15 »
Cosa mi consigliereste di vedere su Prime? Ho già visto/sto vedendo:

Fargo
Goliath
Fleabag
Grantchester
Bosch
Hunters
The Good Wife
Supernatural
The Man in the Hight Castle
Castle
Desperate Housewives
Carnival Row
The Marvelous Mrs. Maisel
Mr. Robot
Dr House
American Gods
Smallville
Good Omens
Picard
The Expanse
The Terror (solo s1)
Vikings
Prison Break
Downtown Abbey
Scandal
Modern Love
Peaky Blinders
Absentia
The Originals
Person of Interest
Hawaii Five-0
Preacher

..porca miseria quanta roba  :XD: e sono certa di aver dimenticato qualcosa... comunque almeno così avete un'idea dei miei generi preferiti  :rofl: La maggioranza delle serie che ho elencato mi sono piaciute fra il moderato ed il tantissimo (quelle in grassetto); alcune non così tanto, ma le ho viste comunque tutte.
In caso di risposta, mi fate un favore se mi taggate... grazie  :ciao:

quelle che secondo me meritano di più (tra quelle che ricordo ora  :XD:)
- The Shield
- Justified

per qualcosa di più particolare e autoriale
- To Old to Die Youg di Refn  (pesantuccia però)

per qualcosa di autoriale ma ancora più unico e estremo
- Tokyo Vampire Hotel di Sono (niente a che vedere coi soliti vampire  :XD:)
- The Kingdom di Lars von Trier (secondo me una di quelle serie insieme un altro paio da vedere per forza)

2
quant stupidate scrivete
la verità è che chi critica LOST è disonesto o non capisce nulla di cinema e gli costa ammetterlo e allora fai raccapriccianti discussioni
LOST è la Monnalisa della tv
tra qualche decennio verrà conservato nei musei perchè tesoro della umanità
rassegnatevi hater di professione potere blaterare quanto volete e quello che volete LOST è un CAPOLAVORO assoluto vero oggettivo e ninente gli si può avvicinare
fate pace con il cervello

 :cons:
ecco, questa è l'unica cosa tangibile prodotta da Lost  :XD:
fideisti che isis levati proprio  :rofl:
è pur sempre un risultato direte voi  :XD:

3
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 23 May 2020, 22:25:06 »
Sex Education S01 e 02

un bel recupero  :zizi: non gli avrei dato un dollaro, ma alla fine è stata la cosa che più mi è piaciuta in questi ultimi 2 mesi

4
Si tutto bello però appunto ecco sono tutte cose che tirate fuori voi fan, o meglio credenti della serie  :huhu:  :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl: :rofl:

(tra parentisi, prima che senta dire: gue gue gue le risposte ci sono tutte...si ok, il mio problema non sono quelle e a me non servono risposte ad ogni costo in una storia, anzi ben vengano le narrazioni lasciate aperte, cosa non mi piace è le risposte forzate, i deus ex machina calati a forza e via dicendo...vabbé poi in Lost non mi piacciono neppure i personaggi cliché e altre cose...ma non è argomento di dibattito)

Comunque, volevo dire vi siete costruiti le domande e pure le risposte, infatti se metti in una stanza dieci lostiani ti danno 27 interpretazioni diverse e ti dicono che è quello il senso della serie. Inventarsi le domande, inventarsi le risposte e inventarsi la serie intera! Un po' come i complottisti XD troveranno sempre un modo per far quadrare le proprie toerie, sempre! Sempre! Ma ciò è da ammirare! Al netto di tutto è da ammirare!

Secondo comunque, ogni Schopenhauer mouore sodomizzato, ogni speculazione filosfica viene sventrata è perde valore quando si ritrova all'interno di una storia che per giustificare le supercazzole che crea tira fuori minchiate del tipo “bimbo, hey tu ci hai visto ma non dirlo” o cosa simile per giustificare un viaggio nel tempo; quando per giungere a una chiusura reinventa le regole, le sue stesse regole; quando senza vasellina spinge dentro la storia Deus ex Machina e via discorrendo.

Ma so e confido che mi troverai una se non 22 giustificazioni tutte diverse per ogni singolo evento, anche quello più scrauso. Ovviamente un altro lostiano me ne darà altre 43. Lo so è la magia di Lost. I poteri della fede. Anche tanto tempo perso, per chi come me è ateo.

Comunque si, hai fatto il volo, ci ha inserito il solito “ma tu non hai capito” “ma tu non hai visto” arriva sempre quando parli di Lost, sempre XD però appunto hai fatto il volo e sei andato fuori nocciolo, fuori questione, fuori punto. Il nocciolo è proprio quello: registicamente (si pure la dannata regia, complotto della casta dei registi d'elite) fa parte delle serie, anche quella è importante! Le regia è pure il nocciolo della questione, e il nocciolo è che registicamente Lost non è stata ne innnovativa ne avanguardista.
Pure il nocciolo narrativo rimane quello, che concretamente non ha innovato nulla. Se metto un frak al mio gatto, non cambia, non diventa una nuova bestia, rimane un gatto, un gatto con il frak. Questo ha fatto Lost, ha messo un vestito diverso a meccanismi narrativi già rodati e consolidati. Non è avanguardia, non è rivoluzione forse neppure evoluzione, al massimo, appunto, il tentantivo maldestro di vestire un gatto con un frak.

Ah quindi sei uno di quelli che è tutto relativo. Del tipo Bieber, Springsteen, Ariana Grande, Bobo Dylan sono tutti cantanti e valgon tutti lo stesso. Abrams, Lynch, Fellini, Lindelof tutti uguali, ok, genio e talento, creaazioni di stili che hanno segnato intere generazioni non importano...tanto è tutto uguale. Una cazzata megagalattica secondo me, ma va bene. E lo so, mi dirai, queste cose non sono misurabili! Va bene! Domani mi metto a strimpellare, la mia ragazza per non farmi rimanere male mi dirà che sono brava e mi sentirò una chitarrista; dopodomani mi metterò a imbrattare mure e mi sentirò Dalì, tanto è tutto opinabile. In un mondo dove non passa differenza tra Abrams e Lynch è tutta una questione di fottute opinioni  :XD: o questo o è un complotto!

Ok “l'interesse generato da Lost non è paragonabile...” qua muore ogni cosa. Qua muore tutto  :rofl: Certo, appunto sarebbe una semplice equazione, visto che nel 90 non c'era internet come lo conosciamo e lo stesso mia nonna conosceva Laura Palmer, potremmo dedurre che l'interesse generato da Twin Peaks era fuori scala, per non parlare delle maglie, delle botte in classe quando venne spoilerato l'assassino dal lontano parente americano...ma capisco che poi la tesi “Lost centro del mondo” perderebbe senso, e non lo vogliamo. Twin Peaks, I Soprano, quella merda di Game of Thrones, alcuni dei nomi che hanno segnato e rivoluzionato completamente la televisione e veramente. Come scrisse Sepinwall All due respect..the Sopranos changes everything...ecco questa è evoluzione e avanguardia, non la generazione di invasati come il nostro caro @licantropia22 Certo, ma appunto tutto è relativo! Quindi o Lost o Morte! Bene così, avanti tutta ciurma!

Comunque ammaino bandiera bianca, non sono Don Chisciotte e poi ho rispetto per tutte le idee e tutte le regligioni,  quindi o Lost o morte! Sono con te! E ammetto che non ho la forse psichica per immergermi nella tanta del bianconiglio e nei tabernacoli della fede.

Ovviamente nulla di personale, considero Lost 'na minchiata e JJ & soci i padri assoluti della merda audiovisiva, ma non ho nulla contro di te e il mio parlare è quello di chi parla di minchiate davanti a una birra.
Peace e Love...e comunque mi hai scaldato il cuore, è bello vedere un sussulto di vita, è bello vedere che i lostiani duri e puri sono ancora in queste lande. Li vorrei vedere attivi, inferociti e pronti a sbudellare chiunque su queste pagine osi levarsi contro Lost, come facevano h24 qualche anno fa. Grazie, mi hai regalato un'emozione questa sera  :love:

Alla prossima...
no aspetta... See you soon Brota!
cosi diceva, giusto?

5
 :rofl: :rofl: :cons:
e qua finisce ogni tentativo di discussione serie o semi-seria con argomento Lost  :XD:
@licantropia22 guardando i risultati io avrei investito meglio il mio tempo dedicato all'audiovisivo guardando pornhub invece di consumare i dvd di Lost  :rofl:

Post unito: 23 May 2020, 21:54:55
ah voglio aggiungere un altro merito a Lost però:
penso sia l'unica serie al mondo che abbia generato invasti come il nostro @licantropia22  :cons:  :rofl: :rofl:
sfido ogni altra a creare fan di codesta risma  :XD:

6
Che sia stata una serie per certi aspetti all'avanguardia non dovrebbe essere difficile da riconoscere per nessuno, basti pensare che per la prima volta un prodotto televisivo si affaccia e si completa attraverso altre piattaforme (la Lost Experience non è solo fine a se stessa ma è fondamentale per capire tutta la tiritera dei numeri soprattutto nel finale). Non c'è dubbio che Lost sia stata "la serie più teorizzata in tempo reale di tutti i tempi" favorendo l'esplosione di forum e blog dedicati alla serialità televisiva come questo.
Che poi alcune idee narrative non fossero poi così originali è una condizione non così rara nei fantasy ma ridurre il tutto come scopiazzature di Twin Peaks e Carnivale (serie che ho visto e ho molto apprezzato, seppur incomplete) è francamente distorto, può tranquillamente non piacere ma in Lost ci sono anche tantissime altre cose, alcune delle quali, per come sono poste, possono essere considerate davvero originali. :zizi:

A me pare che solo la prima cosa che hai detto abbia riscontro tangibile con la realtà  :XD:  Che poi personalmente mi sembra più una paracazzolaminchiata postuma, ma non avendo lost nelle vene forse non ne ho colto l'utilità.

Per il resto no. Nessuna trovata narrativa originale, nel senso niente di mai visto prima. Sul teorizzato in tempo reale...beh...il "chi ha ucciso Laura Palmer" ha segnato un'epoca a tutti i livelli, nonostante in quegli anni non vi fosse l'internet come lo conosciamo oggi Twin Peaks infranse ogni barriera entro in ogni casa e in ogni discussione, quindi no, non direi neanche.

Lost non è solo una scopiazzutura di Twin Peaks questo si, che ci sia tanto Twin Peaks in Lost è altrettanto vero, cioè vabbé io l'unico pregio che trovo in Lindeloff è che è un fan sfegatato e più di me di Lynch, certo poi lui e JJ messi insieme a livello artistico e creativo non arrivano a legargli i lacci è un'altra storia.

Ma senza divagare, senza entrare nel merito Lost bello Lost brutto, quello che è chiaro come il sole è che non ha proposto nulla di nuovo e di avanguardistico a livello strettamente narrativo o registico, per questo se leggo serie avanguardistica e rivoluzionaria mi sganascio dalle risate per 3 ore di fila  :XD:

7
Televisione / Re: Oggi ho abbandonato...
« il: 8 May 2020, 11:07:21 »
ieri ho provato per la 30esima volta a vedere la 2x01 di Westworld ma niente...e leggendo i tanti commenti non proprio entusiasti sulla terza, la depenno una volta per tutte dalla mia lunga lista dei recuperi. Rimane un pò di amaro in bocca perché era una serie che attesi con hype incredibile e i primi episodi della prima stagione mi tennero incollata allo schermo come poche altre cose..peccato...

8
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 8 May 2020, 12:03:27 »
Mah, riguardando anche quelle stagioni con maggiore spirito critico (che esce per forza, quando si vedono certe cose) di magagne ne trovi parecchie, eh! Poi, per carità, stiamo parlando di intrattenimento di alto livello ma, per una serie che mi pare abbia palesi ambizioni di realismo, mi pare ci si debba turare il naso troppe volte. Anche nelle prime stagioni.

di alto livello non tanto per la cura narrativa, perché appunto se la paragoniamo a quella dei Soprano, che erano più o meno contemporanee, c'è una galassia di differenza. Di grande livello perché ha introdotto un modo di narrare inedito per l'epoca, un linguaggio nuovo. Si, un linguaggio che alla fine è diventato fine a se stesso, però lo stesso da apprezzare.

Che poi OZ perda sempre più contatto con la realtà alla quale all'inizio sembrava puntare non c'è dubbio, ma per questo secondo me proprio poi non regge il confronto con le altre produzioni di HBO come Soprano, Deadwood e The Wire.

9
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 8 May 2020, 11:05:18 »
OZ è una delle mie serie preferite, a gennaio l'ho rivista  :riot:
però come dissi già, secondo me non regge per nulla il paragone con tutto quello che HBO ha tirato fuori in quegli anni.
Dopo un paio di stagioni di grande livello e veramente fulminanti comincia ad essere troppo ripetitiva, a rendere i personaggi sempre meno credibili e tirare fuori alcune storie
(clicca per mostrare/nascondere)
che sono imbarazzanti, troppo.

Però al netto di tutto rimane una pietra miliare della serialità.

10
Come sempre nomi Lost e gli hater arrivano  :asd:
e sarebbe pure bello se solo commentaste sulla sostanza  :asd:
ma no, perché voi odiate Lost a prescindere :asd:
[tipo ragionamento di Lostiano incallito come il nostro amico  :asd: ]

No vabbé a parte gli scherzi, capisci che il forum è un pò morto, quando neppure un flemmone così lo ridesta.
Qaulche anno fa a nominare Lost era un civil war  :XD:

11
Vabbé...io ho la Santa Muerte dimensioni reali tatua addosso, quindi dire che amo il contesto nel quale la storia è calata e il simbolisco al quale si ispira è un eufemismo :asd: però al netto di ciò e seppure con qualche riserva quello che ho visto nel primo episodio mi è piaciuto.

Non è Penny Dreadful e non deve esserlo, la dimensione è completamente diversa quindi non la paragonerò con essa. Non lo farò neppure perché, per carità è una serie che all'epoca mi piacqua parecchio ed è tra quelle di quell'annata che più mi è rimasta in mente. Il 2016 televisivo per me fù la fine di Banshee, la fine Penny Dreadful, The Night Of, il season finale di GoT e qualche altra...non perché fossero capolavori, ma appunto perché mi son rimaste "dentro". Ma ho smarrito il filo del discorso...dicevo non la paragono con la serie, chiamiamola madre, anche perché per quanto mi sia piaciuta e ci sono affezionata e per quanto trovi sexy da morire Eva non è il mio standard di paragone per la qualità televisiva.

Fatto questo contorto preambolo dico quello che ho detto: mi è piaciuto quello che ho visto, anche se ho qualche riserva sul cast e sull'intero concept narrativo, però è solo l'inizio e può andar crescendo.

12
Televisione / Re: L'Itasiano Consiglia!
« il: 27 April 2020, 11:15:50 »
Io non definirei Penny Dreadful un horror, sicuramente non di quelli che ti fanno perder il sonno e venire la pelle d'oca. E' un horror sulla riga dei classici gotici con una bella dose di dark, anche a di stile moderno. A dire il vero io ancora una serie veramente horror, di quelle che turbino e mettano veramente ansia addosso ad oggi ancora non l'ho trovata, a parte qualche episodio di Twin Peaks e The Kingdom di Von Trier.

Comunque Penny è una bella serie, merita il recupero. Ho guardato anche i primi minuti di City of Angels e devo dire che non mi è dispiaciuto quello che ho visto, appena trovo tempo guardo l'intero episodio.

13
Televisione / Re: Oggi ho iniziato a vedere...
« il: 21 April 2020, 11:12:30 »
The Sopranos S2   :gogo:

assisterai a uno dei finali di stagione più belli di sempre, per me il più bello  :love: La composizione estetica degli ultimi minuti è da estasi mistica.

14
Boh sicuramente meglio della passata stagione, ma non è che ci volesse tanto, però comunque diventa sempre più acciaccata ed arraffazzonata.

Non contenti, fanno ritornare pure Alphie dall'oltre tomba, massì tanto un finto morto in più o in meno, che differenza fa, ormai è diventata 'na barzeletta, e almeno Alphie è simpatico  :XD:
No, comunque dai, ma cioè come si fa ad abusare di continuo dello stesso cliché più volte nella stessa stagione. Dai è imbarazzante.
E comunque hanno fatto tornare Alphie per cosa? per stuprarlo ulteriormente, perché ormai dell'ebreo tosto visto nelle prime stagioni non è rimasto nulla, ora:
- è stato marginale, per non dire inutile, ai fini della trama
- è stato ridotto a goloppino prezzolato di Tommy
- è peggio di ogni cosa, il suo ritorno puzza tanto di fansrvice, di quello duro e puro, e quando una serie scade nel fanservice rappresenta sempre un brutto calo.

Se lo squalo non è stato saltato mi sa che manca poco ormai...

La serie è stanca, è diventata ripetitiva è si fonda su concept che la rendono sempre meno credibile, concept che si possono riassumere in un semplice paradigma: Tommy trova sempre nemici più forti, e li sconfigge tutti.
Direi sarebbe ora di chiuderla, finché rimane un minimo di decenza.

Che dire a recupero completato? avevo visto le prime due stagioni molti anni fa e avevo buoni ricordi, non di un capolavoro ma di una serie carina. Leggendo anche spesso molte lodi mi sono decisa a recuperarla tutta, e alla fine diciamo che è 'na mezza ciofeca e di sicuro sopravvalutata. E no, non basta neppure il comportato tecnico, anche perché per quanto ben fatto è inutile parlare di grande regia in questa serie, perché appunto abbiamo una serie ben fatta ma nulla di trascendentale, alla macchina da presa non abbiamo il genio di Cronenberg o David Lynch, cultori dell'estetica, ma solo buoni mestieranti e nulla più.
Per dire e rimanere nella platea UK, una serie come Ripper Street che è sempre un period drama da diversi punti a questa, abbiamo lo stesso livello estetico e in più una scrittura curata sia della trama che dei personaggi.

Che dire, serie carina, ma molto, molto sopravvalutata e che è franata rovinosamente con il passare delle stagioni. Sinceramente non so se seguirò la prossima stagione.


15
Televisione / Re: Oggi ho terminato ...
« il: 14 April 2020, 12:12:22 »
completato oggi un recupero durato 4 anni  :XD:
iniziai Black Sails nel 2016, oggi l'ho finita...
che dire...bella serie, non sempre perfetta, ma che ha belle ambientazioni, atmosfere affascinanti e alcuni personaggi molto interessanti. C'è anche qualche personaggio che va dal ridicolo al patetico, ma va bene...la prima stagione è un pò mogia, seconda e terza le miei preferite...la quarta così e così con il finale che mi sembra una mezza puttanata  :XD:
per certi versi, come la città che diventa protagonista, il tempo che passa e il progresso che arriva, i personaggi che cercano di adattarsi al nuovo e al cambiamento, nemici che diventano amici per la causa comune, mi ricorda lo stile narrativo di Deadwood.

Nel complesso si poteva fare un pò meglio, ma comunque bella. Contenta di averla recuperata, alla fine.