Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - nalisa93

Pagine: [1] 2 3 ... 13
1
Come tutti, sono troppo sconvolta per recensire come si deve la puntata  :O.O:

Devo ancora metabolizzare tutta la parte di Bran, quindi mi soffermo solo un attimo su Sansa, perché in questa puntata mi ha un po' inquietata: negli sguardi che ha lanciato al fratello ho intravisto più opportunismo e manipolazione che affetto fraterno. Inoltre, mi sembra la stiano trasformando nella copia sputata di sua madre :scettico:, nella discussione con Littlefinger mi sembrava proprio di rivedere Cat. E' sacrosanto far evolvere un personaggio, ma qui, più che un'evoluzione, c'è stata una vera e propria trasformazione. E poi ripeto, non me la racconta giusta :look:.
In ogni caso, dopo averla sopportata a fatica per cinque stagioni, finalmente il suo personaggio inizia a intrigarmi  :asd:

R.I.P Hodor e Summer :aka: :T_T: :T_T:


Hold the door! <---- Penso mi resterà impresso a vita molto più di "For the Watch"  :interello:

EDIT: mi chiedo come la risolveranno nell'edizione italiana  :look:

Me lo chiedo anch'io. Ho iniziato a pensarci già mentre guardavo la scena :XD:

2
Programmi vari / Re: Eurovision Song Contest
« il: 25 May 2019, 16:28:32 »
Sinceramente sull'italia non mi pare tanto realistico, quest'anno c'è stata talmente discrepanza che Mahmood arrivando quarto con la giuria e terzo con il pubblico che arriva poi alla fine secondo. Lo staging è importante sicuro ma fino a un certo punto basta anche vedere quello di Arcade o Sobral. Poi certo non si può sapere effettivamente come sarebbe andata se...dubito si poteva fare di meglio almeno per il risultato. Per lo staging c'erano davvero buoni elementi con i giochi tra luce e led, poi bhe personalmente non mi sono piaciute alcune immagini come i solidi o le scritte ma sopratutto ancora non capisco perche hanno tenuto quei 3 "ballerini", fossi stata a capo della delegazione li avrei licenziati appena visto come sono arrivati impreparati sul palco, poi li continuano a vedere senza miglioramenti e li lasciano? Bha davvero anche ad assumere 3 sul luogo c'era tempo a sufficienza per avere qualcosa di meglio o ne potevano benissimo fare a meno  :sooRy: Ma dubito che alla fine hanno influenzato il risultato almeno non del pubblico e credo anche minimamente sulla giuria. Poi certo i 26 punti di differenza alla fine non sono molti ma ci sono talmente tanti fattori che è davvero complicato basta pensare a tutti i punti del fantomatico televoto sammarinese che vengono assegnati cosi come quelli della giura squalificata, senza contare i voti sporchi di gente che si rifiuta di votare questo o quel paese o da i soliti voti ai vicini. O forse non è neanche cosi complicato se Duncan era anche con le scommesse con il 50% di chances di vincere :XD:
Ancora non mi capacito di come la norvegia possa aver vinto il televoto :XD:

Oddio a me è sembrato tutto pietoso: i giochi di luce fastidiosi, le scritte inutili, i ballerini incapaci e fuori luogo, la coreografia senza senso. Boh, mi è sembrato uno degli staging peggiori. Una cosa buttata lì a casaccio all'ultimo secondo. Per fortuna la canzone e la voce (e la gnoccaggine :huhu:) di Mahmood sono bastati per il secondo posto. Ma sono convinta che si poteva fare meglio :zizi:

La Norvegia meritava di più :?$%&:
"He la e loi la":XD:

3
questa qui, comunque, si conferma cretina come il suo personaggio. Niente da dire. Manco a leggere le motivazioni sprecano due secondi  :doh:

https://www.badtv.it/2019/05/game-of-thrones-sophie-turner-si-scaglia-contro-la-petizione-online/

come se avessimo detto: il finale non ci piace, avete perso tempo!
quando il senso è: 'ste due teste di rapa hanno fatto perdere tempo a noi, e vanificato i duri sforzi di cast e crew

Non mi massacrate ma sono abbastanza d'accordo con lei. Sono delusa anch'io dall'ultima stagione (o meglio, dalle ultime stagioni) ma sul carrozzone nerd del "con 30mila lire il mio falegname la faceva meglio" non ci salirei neanche se mi pagassero :huhu:. C'è un confine sottile che non andrebbe mai superato tra il criticare (anche in modo "colorito") un'opera e il deridere dei professionisti.
Questa mania delle petizioni per le stronzate è decisamente sfuggita di mano. E aggiungo che l'unica cosa che permettono di ottenere è la mortificazione dei fan stessi, che passano per sfigati isterici :sooRy:.

 

     

4
https://www.badtv.it/2019/05/game-of-thrones-8-emilia-clarke-commenta-destino-daenerys/

bah una volta si tiravano le verdure in faccia ora pare che la parola "professionista" dia un'aura di onnipotenza, come se non ci fossero in ogni ambito professionisti non etici, incompetenti, criminali etc

Non so cosa c'entrino i commenti di Emilia (sacrosanti, se sono libera io di dire che questo finale fa cagare, figuriamoci lei poveretta :XD:) con il discorso della petizione. Penso di essere stata molto chiara nell'esprimere come la penso su quest'ultima quindi non mi ripeto.

La parola "professionista" l'ho utilizzata nel senso letterale di "persona retribuita per svolgere un'attività" quindi non so di quale aura di onnipotenza parli :look:. I professionisti incompetenti ci sono dappertutto. Quelli non etici o criminali anche. Ma direi che c'è una bella differenza fra le due cose. Sull'incompetenza ne possiamo discutere ma non credo che D&D abbiano commesso crimini (se non contro il buon gusto :XD:).



DRACARYS :XD:

(clicca per mostrare/nascondere)


6
Tutta la parte centrale dell'episodio (dopo la morte di Daenerys per intenderci) rappresenta il punto più basso che questa serie abbia mai toccato :interello:.
Assurdo che dothraki e immacolati siano rimasti per settimane con le mani in mano invece di ammazzare Tyrion e Jon e andarsene via.
Assurdo che Tyrion, da prigioniero, diventi il leader della combriccola.
Assurdo e assolutamente inutile il siparietto con Edmure umiliato dalla nipote -.-'.
Assurdo che Bran abbia in passato rifiutato di diventare lord di Winterfell in virtù del suo essere 3ER, ma poi accetti di diventare re.
Assurdo che Grey Worm accetti che Tyrion non solo non venga punito, ma diventi addirittura Hand of the King (per non parlare di Jon).
E ci sarebbe ancora molto altro da dire.

Ma vorrei soffermarmi sul picco di follia della puntata, ossia l'indipendenza del nord ottenuta da Sansa in 3 secondi :?$%&: e con il beneplacito degli altri Lord :?$%&: :?$%&:.
NON HA ALCUN SENSO.
Non ha senso chiederla visto che, sveglia!, il re è uno Stark e basterebbe abbondantemente già questo a mitigare gli animi indipendentisti degli uomini del Nord.
Non ha senso che gli altri la accettino come nulla fosse (soprattutto Yara e il principe di Dorne :interello: :interello:).
Ma soprattutto è una scelta politica scellerata da parte di Bran perchè anche se non ha ripercussioni immediate (e ribadisco la totale assurdità della cosa), crea inevitabilmente un precedente e apre la strada ad eventuali future recriminazioni da parte degli altri regni.

Io ho sempre cercato di difendere la serie e vedere il bicchiere mezzo pieno, ma ad un certo punto oggi ho dovuto sforzarmi di non spegnere la tv perché mi sentivo in imbarazzo a vedere certe cose. E mi dispiace molto che sia accaduto proprio nel finale :cry:




7
Ribadisco che questo è solo un bonus.
DI BASE LE REGOLE della società sono che le donne, e le figlie di lord meno che meno, non scopano a cazzo.
Punto.
Poi se una donna pure sceglie una vita non da mamma e moglie ma da guardia reale  la cosa è banale e palese.

Poi che lei fosse cotta di Renly e ci sarebbe stata io sono d'accordo con te, probabilmente.
Ma le regole sono quelle.

Verissimo. Però la serie lascia intendere  che Cersei e Margaery non si siano sposate vergini (e Olenna lo racconta direttamente se non sbaglio :asd:). Quindi la cosa davvero importante (da sempre nella storia dell'umanità :XD:) è farlo con la dovuta discrezione.



Comunque per @aDifferentKindOfCop la soluzione alla fine è sempre che SONO LE REGOLE DEL MONDO. :huhu:

Scherzo, che non si offenda nessuno, per carità. :XD:

Direi che il contesto è una cosa di cui è giusto tener conto.



Sì sì questo era chiaro, quello che intendevo io era: Perché chiamare un ragazzino per infondergli tutta la tua conoscenza?
Se non lo avesse mai chiamato il NK non avrebbe mai preso il corvo a 3 occhi no?! Vabeh ennesima domanda che non avrà risposta :cons:

Io ho intuito che il 3er non è scelto a caso, ma è un predestinato. Bran ha detto che tanti 3er sono morti. Quindi non sono eterni e c'è bisogno che ci sia sempre un sostituto. Poi boh, tutta la vicenda di Bran nella serie è spiegata poco e male quindi ognuno la può ricostruire come vuole :XD:



 

8
Programmi vari / Re: Eurovision Song Contest
« il: 15 May 2019, 20:38:42 »
Stavo leggendo su twitter che i due regazzini della Slovenia hanno risposto in maniera maleducata ai giornalisti durante la conferenza stampa, dicendo che le loro domande erano stupide e che era annoiati  :asd:
Poi solita tirata sull'Esc che è finto e che a loro non interessa, della fama non gliene frega nulla etc.

E allora cosa diavolo ci fate lì?
Se penso che poteva passare qualcuno di molto più meritevole...  :suicidiosenzafronzoli:

 :kiddingme:
Il premio Sobral per la simpatia lo vinceranno sicuramente loro -.-'


Ho recuperato la semifinale questo pomeriggio ascoltando le canzoni per la primissima volta e ovviamente i miei preferiti sono tutti fuori :bYe:. Tra i finalisti, benissimo Islanda e Australia che tengono alta la bandiera del cafonal-trash. Gli altri li ho già dimenticati. Tranne forse Cipro e San Marino (purtroppo :interello:).

Per il resto, scenografie favolose e presentatori più simpatici del solito :OOOKKK:.

E una Netta in grandissima forma! Ha cantato da paura  :aka::metal: (e la canzone mi fa meno schifo dell'anno scorso :look:)

9
a me questa cosa degli sviluppi diei personaggi non convince





Concordo e sottoscrivo. Ormai sembra che ogni storia debba essere un romanzo di formazione da due soldi. Come se la realtà non fosse piena di gente che fa scelte senza senso, cambia idea in continuazione, fa passi indietro invece che farne avanti, compie azioni che sa essere sbagliate o controproducenti ecc...

E infatti non ho problemi né con Jaime che torna da Cersei e prova a salvarla, né con Arya che rinuncia alla sua vendetta.

Tuttavia la scelta di Daenerys di distruggere KL è davvero troppo senza senso. Considerando anche il fatto che giusto un paio di scene prima aveva concordato con Tyrion e Verme Grigio di fermare l'attacco in caso di resa dell'esercito di Cersei, proprio per cercare di non far fuori troppi innocenti :XD:. Io sono la prima ad amare i colpi di scena, anche a scapito della coerenza narrativa, ma questa svolta spietata di Daenerys avrebbero dovuta costruirla un po' meglio.

Detto questo, mi tocca andare un po' controcorrente perché devo confessare di aver adorato tutti i Lannister :shy:. La scena tra Jaime e Tyrion mi ha commosso come non mi succedeva da tempo :cry:. E ho apprezzato anche la reunion tra Cersei e Jaime. Fanno cavolate, si odiano, provano ad ammazzarsi a vicenda e tutto quello che volete, ma rimangono la vera e unica Famiglia (sì, con la F maiuscola :riot:) di Got e nessuno mi farà mai cambiare idea :XD:. Sicuramente Dany farà fuori anche Tyrion, ma sticazzi: #TeamLannister per sempre :metal:

 




10
Non so davvero che dire... per me non ha più tanto senso sta serie...
la puntata è boh... normale...  mi sembra proprio inutile commentare.

Hanno rovinato tutto con la 8x03 e chiaramente è già andato tutto in cavalleria...una parentesi ecco cos'era...  il Night king.. "la grande guerra", la lunga notte... durata la bellezza di un episodio...un singolo episodio per sconfiggere la più grande minaccia della storia dell'uomo.


Ora di Cercei sinceramente non me ne frega nulla...  vada come vada per me la serie è compromessa.


Esattamente quello che provo anch'io. Per carità, la puntata è anche stata godibile. Ma sembra tutto così piccolo e insignificante rispetto alla questione WW e ancora non riesco a rassegnarmi a come l'hanno "risolta".



...
Bronn che si intrufola con un balestrone degno di quelli di Euron e ne esce fuori con un ipoteca su Alto Giardino, Parco della Vittoria e due pass gratuiti di prigione.
...

:XD: :XD:






11
Esco dal letargo giusto in tempo per la puntata più importante :metal:.
Innanzitutto ci tengo a farvi sapere che oggi ho visto l'episodio su pc (con pessima risoluzione peraltro) e incredibilmente era molto più luminoso di come mi era sembrato domenica notte su Sky Atlantic :eha:
L'altra volta stavo impazzendo per riuscire a capirci qualcosa (specialmente negli scontri aerei con i draghi non si vedeva una minchia :?$%&:), stavolta ho seguito tutto perfettamente :look:

Per il resto, da non lettrice, mi sta benissimo che sia stata Arya a uccidere il Night King (per me poteva anche essere Bran, Pod, Varys, Bronn o qualunque altro personaggio) perché mi sembra che nella serie si sia parlato pochissimo di questo "principe/principessa" destinato a salvare l'umanità (??). Si sa solo che Melisandre prima credeva fosse Stannis, poi Jon, poi (forse) Daenerys, poi Jon&Daenerys e alla fine Arya. E il fatto che Jon sia stato "resuscitato" non vuol dire nulla, lui ha comunque avuto il ruolo più importante nello scontro con gli estranei (non mi riferisco a questa battaglia ma in generale a tutta la vicenda), che importa se il colpo mortale al Night King non è stato lui a darlo? O Daenerys? O Beric? O Bran? In un modo o nell'altro tutti hanno avuto un ruolo determinante in questa guerra. Bran più di tutti forse :asd: (e mi chiedo con quanta consapevolezza :scettico:, non ho ancora capito se vede anche il futuro).

Non ho nulla da ridire neanche sulle strategie militari visto che non credo si potesse fare molto diversamente. Molti criticano la scelta di mandare la cavalleria all'assalto per prima, ma credo sia accaduto spesso in realtà (nella NOSTRA realtà, non quella di Game of Thrones :asd:). Ma di queste cose non ci capisco nulla quindi alzo le mani.

Adesso inizio con le cose che non mi sono piaciute :gogo::
- gente che sopravvive contro ogni logica :interello:
- Night King che invece di fare uccidere Bran da uno degli altri WW (perché crearli a questo punto??? Sono stati TOTALMENTE inutili) si espone in prima persona :interello:
- morte del Night King alla terza puntata :?$%&:. Già la scorsa stagione scleravo perché intravedevo l'intenzione degli autori di risolvere frettolosamente la questione non-morti per poi concentrarsi sul trono. E purtroppo avevo ragione :T_T:. Molti dicono che nella serie si è sempre data più importanza agli intrighi politici piuttosto che alla vicenda degli estranei, io ho sempre percepito il contrario ma ok :ninja2:
- Night King che improvvisamente perde la sua proverbiale mira e non riesce a uccidere un altro drago neanche quando scemo&piùscema glieli mettono sotto al naso :interello:
- i dothraki fatti fuori in due minuti :XD:. Jon da solo è durato di più :interello:, e qui torniamo al primo punto :XD:
- le cripte elette a "posto più sicuro" :interello:
- Ghost fatto apparire due secondi ad minchiam, non si sa perché insieme ai dothraki poi :interello:
- ruolo di Arya un po' troppo telefonato nella scena con Melisandre. Personalmente non avevo dato peso a quel dialogo e quindi per me il colpo di scena c'è stato comunque, ma rivedendo l'episodio mi chiedo se qualcuno con qualche neurone in più di me non abbia invece intuito come sarebbe andata a finire :scettico:

Dopo aver visto l'episodio la prima volta ero parecchio delusa, ma devo ammettere che rivedendolo un'altra volta mi è sembrato molto meglio. Comunque non alla pari delle altre grandi battaglie della serie. Per il momento. Magari lo rivedo una terza volta e mi innamoro :XD:





   

12
Mi sembra di capire che la parte di Sam sia piaciuta a pochi, ma personalmente l'ho adorata :huhu:.
Bellissimo il montaggio frenetico e soffocante della sua dura routine quotidiana, adoro il fatto che provi in tutti i modi a farsi ascoltare e quando, al solito, nessuno se lo fila, prende l'iniziativa e ruba i libri che gli servono (e che gli permettono di scoprire una cosa fondamentale). Probabilmente avrà anche un ruolo importante nel curare Jorah.
Può non piacere, ovviamente, ma Sam è uno dei personaggi scritti meglio della serie, cresciuto moltissimo nel corso delle stagioni ma sempre fedele a sé stesso.

La nota negativa peggiore (ce ne sono diverse :XD:) di questa puntata è Jaime. Lo so che non dovrei più stupirmi di nulla, lo so che ormai da più di due intere stagioni ha fatto solo passi indietro, lo so che probabilmente i produttori lo detestano, ma devo ammettere di esserci rimasta male per il modo in cui ha liquidato senza troppi problemi la strage al tempio e, soprattutto, la morte del figlio. Speravo finalmente in un duro confronto tra lui e Cersei, ma niente. L'ennesima delusione.

13
Lamentarsi del comportamento irrazionale di Snow è davvero poco umano.  Lui voleva salvare Rickon, il dolore di vederselo morire così, e la possibilità sfumata di salvarlo lo acceca. Fosse stato tanto razionale da fermarsi e tornare indietro, continuare a guardare la battaglia con distacco e lucidità, beh, non sarebbe John Snow. Non sarebbe umano nel senso migliore del termine.
Mi fa piacere vedere che c'è qualcuno che apprezza l'umanità di Jon, non è un uomo perfetto ma è una delle poche personalità in tutto l'universo GOT animata da buoni propositi, ideali condivisibili e sentimenti sinceri. Non è il mio personaggio preferito , ma è il personaggio in cui mi riconosco di più, e tutto ciò che ha fatto in questa puntata è coerente con ciò che abbiamo visto finora e coincide con ciò che avrei fatto anch'io nelle stesse situazioni.

14
 :pirurì: :pirurì: :pirurì: puntata fantastica :pirurì: :pirurì: :pirurì:

Qualsiasi persona sana di mente rifiuterebbe l'aiuto di ditocorto visto che è conosciuto per essere viscido e per il fatto che se si muove è sempre per un tornaconto personale.
Poi come è stato detto nella puntata, intanto Jon non ha chiesto a Sansa quale fosse la sua idea per la battaglia(sarà anche vittima della mentalità del tempo secondo cui una Lady non è portata per certe cose, ma sta di fatto che non chiedere alla persona che ha vissuto un sacco di tempo col tuo nemico è una idea di merda), ma poi non conosceva Ramsey e non ha saputo prevedere le sue mosse come invece lei ha fatto.
Jon sembra che viva un po' nel mondo dei sogni e per certi versi ricorda Ned, un ottimo combattente ma a livello di leadership è fin troppo ingenuo.
Sansa invece è quella che ha imparato di più(e che come sua madre se c'è da sporcarsi le mani o prendere decisioni difficili lo fa,per il bene superiore) e sa che Rickon non uscirà mai vivo da quella situazione e che Ditocorto,per quanto pericoloso, è un rischio da correre per sopravvivere.

Ma che ne sa Jon di Ditocorto?? Neanche Sansa è del tutto consapevole di cosa è capace, figuriamoci Jon-l'eremita-nei-Guardiani. Il fatto che non sia stato chiesto il parere di Sansa sulle strategie di guerra mi sembra più che comprensibile, non perché sia una donna (ad una Yara, ad esempio, avrei dato certamente più retta) ma perché non ne sa nulla di guerra (e infatti quando poi Jon la mette alla prova, lei non ha nulla di minimamente utile da aggiungere -.-'). Io voglio sperare che Sansa abbia fatto tutto di nascosto in buona fede, ma lo sguardo indifferente/infastidito che ha lanciato a Jon quando ha visto che era ancora vivo mi ha fatto venire parecchi dubbi; più che simile a sua madre, la vedo sempre più somigliante a Cersei: ha usato la cattura di Rickon per motivare Jon (per poi dirgli, la notte prima della battaglia, che Ramsay lo avrebbe certamente ucciso) e ha usato Jon per avere Winterfell e vendicarsi di Ramsay. Non ci vedo nulla di Cat in tutto questo. Sicuramente Sansa è molto più interessante ora di quando era una totale idiota, ma continua a starmi sulle balls :sooRy:.
Aggiungo che Jon è un pollo, questo è innegabile, ma è una vita che si fa il culo per gli altri e vederlo trattato con sufficienza dalla sorella mi ha abbastanza infastidita. 

Ad ogni modo Ramsay.
Daccordo disgustoso, daccordo spietato, daccordo sadico, daccordo violento e tutto, ma non si può certo dire che non avesse un certo tratto, non chiede pietà, si gioca tutto quello che ha fino all'ultimo, muore male ma c'è una certa sobrietà nella sua morte, mi pare.
Sono d'accordo :OOOKKK:
Trovo anch'io sia morto con dignità, e ne sono felice.

Intendeva che il male e il dolore che le ha procurato l'hanno cambiata irrimediabilmente. La Sansa che nel finale si allontana con un sorriso mentre Ramsey viene divorato dai cani, è la crudeltà di lui istillata dentro di lei. Sansa è segnata nell'animo da quello che ha passato, quel dolore e quella rabbia, anche quell'odio oramai è parte di lei. Probabilmente Sansa si avvia ad essere la vera cattiva e "bastarda" della famiglia Stark da ora in poi, fossi in Ditocorto starei attento ... nel caso abbia intenzione di continuare coi suoi giochetti di manipolazione.
Non avrei saputo spiegarlo meglio :prego:


Per il resto:
- mi dispiace sia morto Rickon :bYe:, ma mi dispiace ancora di più per Wun Wun :T_T: :T_T: :T_T:
- a Daenerys è sempre andato tutto di culo in questa stagione, mi auguro che nella prossima abbia qualche difficoltà perchè la sua badassaggine sta ormai diventando ridicola -.-'
- nuova ship: Yara+Dany :gogo:
- a quanto pare è fondamentale mantenere una certa quota eunuchi a Mereen, quindi va via Varys e arriva Theon :asd:
- draghi in libertà  :pirurì: :pirurì:
- Smalljon Umber fa la fine che merita :distratto: #grazieTormund
- where is Brienne??


15
Puntata un po'....meh :interello:, non darò più di un sei.

Voglio iniziare da Jaime: è innegabile il fatto che stavolta abbia fatto tutto giusto (magari sono le motivazioni ad essere sbagliate :suicidiosenzafronzoli:), visto che è riuscito a ottenere ciò che voleva senza spargimenti di sangue e casini vari. Alla fine è morto solo Blackfish, ma ha scelto lui di farlo rifiutandosi di fuggire in barca con Brienne e Pod, scelta che apprezzo molto perché, pur desiderando la sua sopravvivenza, vederlo scappare via come un topo mi avrebbe onestamente lasciato l'amaro in bocca. L'incontro tra Jaime e Brienne non mi ha convinto molto, forse perché avevo aspettative davvero troppo alte :asd:; in ogni caso è innegabile il grande feeling che c'è tra i due attori, riescono sempre e comunque a emozionarmi quando sono insieme.

Su King's Landing davvero non so che dire: Tommen fa veramente rimpiangere Joffrey, e Cersei, facendo inutilmente sfoggio della bestia che si porta dietro, riesce a peggiorare la sua situazione -.-'. Non appena scompaiono per un attimo quelle due volpone di Olenna e Margaery, il quoziente intellettivo da queste parti precipita inesorabilmente :distratto:.

A Mereen vedo che non molti hanno apprezzato il siparietto Tyrion-Missandei-Grey Worm, a me invece è piaciuto :sooRy:. Daenerys ha liberato una marea di schiavi, peccato che questi non sanno neanche in cosa consista essere degli uomini liberi. Passando del tempo con l'allegra coppietta, Tyrion cerca (in modi non sempre apprezzabilissimi, lo ammetto) di insegnare ai due a vivere davvero da persone libere, senza l'inconscia paura che da un momento all'altro arrivi il padrone a punirti se ti rilassi un secondo. Forse sono io ad essere strana, ma ho provato un mix di imbarazzo e tenerezza nel guardare la scena che me l'ha resa assolutamente godibile.

Sandor si è vendicato e forse ha anche trovato dei nuovi amici. Bene. Devo ammettere che la cosa non mi fa né caldo né freddo.
Mi fa piacere però che siano state chiarite un po' di cose sulla BWB, viste tutte le pippe mentali che la gente ha iniziato (giustamente) a farsi dopo la scorsa puntata.

E arriviamo finalmente ad Arya :ninja2:. Secondo me, hanno sistemato la vicenda abbastanza bene, o meglio, diciamo che mi aspettavo di peggio. Questa puntata mi ha chiarito dei punti che sembravano totalmente nonsense dando un significato alle cose viste finora: Arya sa che la biondina la verrà a far fuori e sa anche che tra le due, in condizioni normali, non c'è competizione; se vuole uscirne viva deve far succedere lo scontro in un luogo che presenta condizioni a lei favorevoli (chiuso, piccolo e BUIO) e trova il posto giusto (e ci lascia Ago); a questo punto deve attirare la biondina li e per farlo esce allo scoperto cazzeggiando in giro, contando magari sul fatto che la tizia, odiandola, non la uccida con un unico colpo mortale, ma si voglia divertire a giocare al gatto col topo; una volta fattasi trovare, non le resta che scappare e farsi rincorrere fino al luogo che dicevamo prima e sfruttare le condizioni favorevoli che esso presenta (e dare così anche un senso alle mazzate che le hanno fatto prendere nei primi episodi). E' un piano rischioso, ma che ha una sua logica. Tutto ciò non cancella le cose che NON hanno senso: Arya che con delle ferite all'addome gravissime corre e salta tranquillamente; il rifugiarsi da Lady Crane, che equivale ad una condanna a morte per la povera donna (perché salvarla e creare tutto sto casino allora?????), Jaqen che accetta tutto quello che Arya combina senza fare una piega ma anzi lo interpreta come il passaggio definitivo da Arya Stark a No One (WTF -.-') e la lascia poi andare.
Sono però contenta che tutto questo arco sia finito (sperando sia DAVVERO finito) :pirurì: :pirurì:

Momenti WTF/LOL:
- Tyrion-Varys nuova ship del mio cuore (seconda però a Tormund-Brienne ovviamente) :XD: :XD:
- Missandei ubriaca
- Daenerys torna giusto in tempo per salvare la baracca, ma stoppano nel momento più bello :interello:
- Bronn fa nuovamente sfoggio della sua raffinata comicità :gogo:
- tutti vogliono farsi Brienne (forse anche Blackfish alla fine :distratto:), ma soprattutto sbaglio o ci hanno fatto capire che Pod ha una vera e propria cotta per lei??? :lol?: :lol?:
- per qualche motivo tutti vogliono Sandor nella loro setta religiosa :eha:
- finalmente Jaime mi farà fare punti al fantaGOT :pirurì: :pirurì:
- siamo tutti stati trollati per mesi con "i choose violence", mi sento davvero presa in giro :zizi: