Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - SolChevalsky

Pagine: [1]
1
Ormai quando guardo GOT spengo il cervello di default e cerco di godermi l'azione, se c'è.
(clicca per mostrare/nascondere)

2
Ragazzi, purtroppo a me questo episodio 8 non è piaciuto.
Ci sono rivelazioni fondamentali su tutta la storia di TP e sull'origine del "male" che, alla fine, viene generato come sempre dall'uomo.
Ci sono rivelazioni su coloro che abitano il Convenient Store.
Ci sono rivelazioni su Bob e sulla sua acconciatura.
Laura Palmer testimonial di un addobbo natalizio.
Tanta, tantissima roba.
Tuttavia, come fai ad apprezzarla se fra un evento ed il successivo vi sono flash, colori sparati ad cazzum, scene che potrebbero essere spaventose e che invece diventano FASTIDIOSE per il loro reiterarsi?

Porca miseria, a me è piaciuto Twin Peaks, è piaciuto FWWM, è piaciuto tutto ciò che concerneva l'universo della serie... certo, non proprio tuttotutto, tante storie d'ammmmmmore create per riempire lasciavano il tempo che trovavano.
Il damn good coffee l'ho sempre apprezzato data la mia dipendenza da caffeina, così come le crostate di ciliege, queste ultime ottimo lassativo peraltro.

Ma davvero, io non mi sento di stare guardando TP. Sto guardando un insieme di robe che mi vengono buttate addosso, con cenni di TP.
Siamo all'episodio 8. Ne mancano 10. Dopodichè io penso che l'esperienza di TP finirà per sempre.
Davvero ci dobbiamo aspettare segmenti di 20 minuti in cui quello che veramente SUCCEDE avrebbe luogo nel giro di 1 minuto?
E questo sarebbe il FUTURO della televisione, l'INNOVAZIONE che avanza.
Siamo su un treno deragliante che forse si riprenderà nel finale. Almeno lo spero.
La cosa che mi urta è che se l'obiettivo di Lynch era quello di realizzare l'opera OMNIA ENCICLOPEDICA di tutte le sue idee per fare una serie TV la doveva intitolare "FACCIO IL BEEEEEP CHE VOGLIO" e non Twin Peaks 3.

3
Altre Serie - USA / Re: Scream [MTV] [Horror]
« il: 27 August 2016, 15:35:58 »
Stagione che ha cominciato bene per poi scemare con un finale un po' troppo prevedibile e un po' sciocco... ma stiamo parlando di una serie di MTV, quindi ci sta :doh:
SPOILER FINO ALLA PUNTATA 12
(clicca per mostrare/nascondere)

In generale considero questa serie come un trash piacevole da guardare (a parte certi picchi di recitazione che raggiungono livelli vergognosi :rofl:) , le puntate scorrono via come niente fosse ed intrattengono. Se decidono di fare una 3° stagione spero che la sceneggiatura venga tenuta da qualcuno che non sia un liceale... please *-*

4
Stupendo, stupendo, stupendo! Adattamento davvero superlativo (per non dire stupendo) di uno dei migliori libri di Agatha :love: (che, a mio parere, è giusto un gradino più in basso rispetto ad Assassinio sull'Orient Express).
Che dire, attori fenomenali e ben caratterizzati! Stentavo a credere che il nostro Philip Lombard fosse in realtà il Kili de lo Hobbit :doh: ; personaggio diversissimo, ma interpretato davvero bene, sembrava davvero di rivedere il "lupo" descritto dalla Christie.
L'amico Tywin Lannister come al solito impeccabile. Rita Skeeter più stronza del solito. Alan Grant in perfetta forma, nonostante l'assenza di Velociraptor in circolazione.
Nonostante le modifiche rispetto alla storia originale, direi che è forse uno degli adattamenti migliori che ho visto, mantenendo sempre uno stato di tensione claustrofobica che lo stesso romanzo trasmetteva. Consigliatissimo a tutti gli appassionati del giallo :zizi:

(clicca per mostrare/nascondere)

5
Che puntata petalosa è stata questa :interello:

6
Better Call Saul / Re: [COMMENTI] Better Call Saul 2x01 - "Switch"
« il: 20 February 2016, 09:12:39 »
Bella, bella, bella puntata :gogo: Non vedevo l'ora ricominciasse BCS e questa puntata non mi ha deluso affatto, anzi!
Il finale della seconda stagione era stato così """definitivo""" e preannunciava un cambiamento radicale, che in effetti avrebbe avuto senso se si fosse trattato di un'unica stagione!
Adesso con questa seconda stagione vedremo un pochino come si mettono le cose... Jimmy ha deciso di rimettersi in gioco, di darsi una seconda possibilità. Nonostante tutto.
Il fatto di aver voluto premere quell'interruttore è quanto di più simbolico di possa essere: Jimmy voleva creare chaos, voleva che tutto andasse in frantumi, che questa nuova possibilità non si realizzasse. E invece non è accaduto nulla. Segno del destino?

Secondo me questo comportamento è perfettamente in linea con il personaggio di Jimmy, che ancora non è diventato Saul Goodman.
Come detto già da qualcuno, servirà un altro evento importante per determinare la completa trasformazione del nostro avvocato... e io ho paura di scoprire in cosa consisterà questo evento :ninja2:

7
The Knick / Re: [COMMENTI] The Knick 2x10 - This Is All We Are
« il: 21 December 2015, 13:27:51 »
Ragazzi è improbabile che Borrow abbia la sifilide, dato che le lesioni alle mani (o in altre sedi del corpo) sono di solito manifestazioni di una così detta "Sifilide secondaria"; di solito il primo segno della sifilide è il "Sifiloma", una lesione che compare a livello dei genitali e che sicuramente Barrow avrebbe notato, molto probabilmente prima di trasformarsi in lesioni a quel livello.

Molto probabilmente quelle lesioni sono correlate all'esposizione agli X-ray... e qui potrebbe aprirsi un bel dibattito la cui conclusione può essere data solo dall'esame istologico della lesione: potrebbe trattarsi esclusivamente di lesioni benigne, di verruche o bolle cutanee, o di neoplasia maligna (i raggi X sono uno dei più importanti agenti cancerogeni in circolazione); il fatto che sono lesioni tendenzialmente asintomatiche, mi fa pensare più a una neoplasia, ma bisogna aspettare che facciano un istologico per dirlo.
(Fonte: studio medicina XD)

Spero rinnovino la serie, dato che hanno lasciato tanti punti possibili di evoluzione *_*
Ma anche se finisse così... sarebbe un finale degno.

8
The Knick / Re: [COMMENTI] The Knick 2x10 - This Is All We Are
« il: 20 December 2015, 12:45:21 »
Puntata stupenda che chiude quello che può essere considerato un piccolo capolavoro nell'ambito delle serie TV.
Non riesco a dire nient'altro, dato che devo ancora riprendermi... :aka:

9
Altre Serie - USA / Re: Scream [MTV] [Horror]
« il: 2 September 2015, 21:13:41 »
(clicca per mostrare/nascondere)

10
Altre Serie - USA / Re: Scream [MTV] [Horror]
« il: 27 August 2015, 20:57:28 »
(clicca per mostrare/nascondere)

11
Altre Serie - USA / Re: Scream [MTV] [Horror]
« il: 26 August 2015, 21:13:16 »
(clicca per mostrare/nascondere)

12
Altre Serie - USA / Re: Scream [MTV] [Horror]
« il: 12 August 2015, 21:26:32 »
In tutto dovrebbero essere 10 puntate...
(clicca per mostrare/nascondere)

(clicca per mostrare/nascondere)

13
Allora ragazzi, premetto che parlo per me e della mia esperienza con le due serie di TD:
-La prima stagione mi ha colpito subito, e mi ha fatto immergere in quello che non era solo un caso di omicidio (dotato di una componente che, più che "sovrannaturale", definirei esoterica), ma era la narrazione di una vicenda legata ai drammi dei due protagonisti. Ma i due protagonisti si bilanciavano: Rust era quello che doveva bofonchiare teorie filosofiche miste alle opportune bestemmie del caso, mentre Marty alleggeriva un po' la tensione che inevitabilmente si creava. Non so dirvi per quale motivo, ma la prima stagione, per come era stata orchestrata, non mi faceva mai calare l'attenzione, mi rendeva sempre attento e non vedevo l'ora di guardare la puntata successiva.

-Con la seconda stagione, le cose sono cambiate. TUTTI i personaggi erano stati scritti per essere cupi, tenebrosi, con spiccate tendenze autolesive. L'ambiente in cui tutto ha luogo è un ambiente cupo, corrotto e tenebroso, adatto ai protagonisti della vicenda. I personaggi di contorno: sono cupi, tenebrosi e corrotti.
Secondo me tutto questo ha esasperato quello che era uno dei punti di forza della prima stagione... è come quando vuoi creare un grande piatto degno di Masterchef, e ci metti dentro ricci, caffè, ostriche e patè di legumi. Se non stai attentissimo, i tuoi ingredienti non si bilanciano e finisci per creare qualcosa che sulla carta potrebbe anche essere IL CAPOLAVORO, ma che alla fine si risolve con un "checcazzostomangiando"?
E' possibile che nel giro di 8 puntate io mi sia affezionato solo al personaggio di Ray? E' normale che così tanti personaggi che sono FONDAMENTALI per la trama vengano fatti vedere per pochi minuti? E' normale che uno per poter capire, non dico al 100% ma al 70-80%, la trama di un telefilm debba riguardarsi più volte le puntate (o addirittura fare riferimento ai vari riassunti/spiegazioni che adesso girano in rete)? E' normale che la redhead abbia un sacco di scene che non contribuiscono un minimo alla trama principale?
Non si tratta solo della mancanza di intrattenimento, si tratta di saper coinvolgere lo spettatore a partecipare egli stesso al caso!

Sulla profezia del padre di Ray... boh! Davvero, non capisco perché dover inserire quel monologo profetico e poi mostrare la morte del personaggio nel finale. A parte lo "spoiler" che rendeva la morte del personaggio nel finale telefonatissima, ma davvero... mentre in TD1 il sovrannaturale era presente, in questo telefilm era tutto molto più reale, terreno, era una serie con i piedi ben piantati per terra. Perché fare questo? Per inserire la chicca d'autore e autocelebrarsi come seriemiglioredelmondo?
Ho apprezzato molto di più la scena finale di Frank. E non aveva NULLA a che fare con TD1.

Ora non dite "Eh, ma se sei capace, falla tu la 3° stagione di TD". No, non penso di esserne capace, ovviamente. Però i difetti di questa stagione io li ho sentiti, percepiti... e nel momento in cui guardi un telefilm, un film, quando stai ascoltando della musica, osservando un quadro tu ti basi sulle tue SENSAZIONI, tutto è determinato dalla pura e semplice empatia.
Ho voluto fare questo confronto (che, come ho detto in un post in precedenza, NON SUSSISTE), per cercare di spiegare perché IO, che ho apprezzato tanto la prima stagione, non ho fatto altrettanto con la seconda, dato che molti pongono tale quesito XD

14
Breaking Bad / Re: Voto finale Breaking Bad
« il: 2 May 2014, 15:15:31 »
Serie molto bella, voto: 9
Ho finito da poco di vedere questa acclamatissima serie, Breaking Bad, di cui avevo sentito parlare tantissimo! Quindi per curiosità, ho cominciato a vederla.
Personalmente amo il genere gangster/thriller psicologico, e quindi sono rimasto un pò stranito guardando i primi episodi. C'era una certa lentezza, che a tratti mi annoiava.
Solo dopo diverse puntate, ti rendi conto che quella lentezza per questo telefilm è "fisiologica", consente di avere una maggiore introspezione dei personaggi principali... la cosa che più mi ha colpito, è che lo spettatore ha consapevolezza piena non solo di quello che prova il protagonista, ma anche dei dubbi, delle insicurezze e dei desideri di tutto il microambiente che lo circonda.
Una serie coerente, che raggiunge il suo picco con questa 5° stagione, in cui si assiste al vero salto di qualità. Da sola, la 5° merita (secondo me) il voto 10.
Nel complesso, una serie interessante, intrigante, coerente, piacevole e consigliatissima a tutti coloro che non hanno ancora avuto la possibilità di vederla (se ce ne sono XD).

Pagine: [1]