Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - l.pallad

Pagine: [1] 2 3 ... 25
1
Libri & Fumetti / Re: Cercasi Beta Reader
« il: 10 November 2019, 00:15:28 »
Voglio sfogarmi positivamente per dire che ho finalmente completato una bozza completa del mio libro. :D Ora devo solamente revisionarlo per correggere eventuali errori ed incongruenze, in modo da renderlo apposto. Dopodiché devo trovarci un titolo, trovarmi una casa editrice disposta a pubblicarlo, e sarà fatta. Ovviamente è ancora presto per festeggiare, ma per me essere arrivato già a questo punto la considero una vittoria.

2
'non è che cosa, ma come lo si fa'

(cit. da Zero dei Bluvertigo)  :asd:

Vero. Perché le morti di Ned e di Robb Stark, anche se ci facevano soffrire, le accettavamo perché avvenivano in modo sensato e logico, ed anche la morte di Joffrey non era considerata fanservice perché ci si arrivava in modo logico. Perché appunto non serve a niente avere una buona idea se poi la realizzi male.

3
Videogiochi / Re: Final Fantasy Saga [Topic Ufficiale]
« il: 14 June 2019, 08:45:47 »
Nuove novità. Anche final fantasy VIII, come il IX, sarà disponibile per ps4 in futuro. Ecco qui il trailer e la notizia. https://www.everyeye.it/notizie/final-fant...ivi-382667.html


4
Videogiochi / Re: A che gioco stai giocando?
« il: 6 June 2019, 22:23:21 »
kingdom hearts 3

5
Ormai sono completamente pessimista per Daenerys. Non la biasimo per quello che sta per fare, ma temo che con lei gli unici risultati possibili saranno solo o che morirà, o che, anche se riuscirà a diventare regina, sarà comunque sola, isolata, ed odiata da tutti. E quindi passerà il resto della sua vita nell'infelicità e a guardarsi le spalle.

E' palesemente la favorita dagli scrittori. E' dal finale della 6 che l'hanno resa invincibile.

Concordo. Non ne posso più di questa sua fortuna sfacciata. Basta! Succeda quel che succeda, ma non voglio che vincano lei ed Euron.

6
sinceramente a me la scena in cui Drogon tenta di risvegliare Daenerys mi ha fatto piangere.  :bYe: Quel drago mi ha fatto una pena immensa.

7
Anime / Goblin Slayer [White Fox]
« il: 10 January 2019, 17:28:02 »


Trama:
(clicca per mostrare/nascondere)

8
Sei andata a prendere proprio il tizio che ha distrutto ogni molecola della Stagione ahahah

Comunque su Youtube si contano con le dita quelli che hanno apprezzato quest'ultimo episodio. Ma secondo me la 8x05 è una delle puntate migliori della stagione, forse in tanti si aspettavano qualcosa di veramente monumentale per giustificare la morte del NK, della Serie "Ok accetto la morte del NK, ma ora devi farmi godere", chissà che si aspettavano

Il punto non è che Daenerys sia impazzita in sé. Il punto è che ci sono arrivati in modo illogico, assurdo, forzato, e senza senso. Se accadesse anche nei libri, di sicuro Martin lo avrebbe fatto accadere molto meglio di così. Infatti la morte di Ned Stark e le nozze rosse, sono avvenute per dare colpo di scena, ma ci si è arrivati in modo logico, credibile, e che avesse senso. Il far diventare cattiva Daenerys invece no.

9
Con Joffrey? Non mi pare, sei ironico?

No no. Martin ci ha provato davvero a farci provare pena per Joffrey quando è morto, anche se ha fallito. Le sue parole esatte sono state: "Volevo creare anche un momento di compassione per Joffrey: per quanto possa essere mostruoso, e Jack ha fatto un grande lavoro rendendolo ancora più odioso rispetto ai libri, Joffrey (nei libri) è, comunque, un ragazzino di 13 anni; c’è un momento in cui sa che sta per morire, non riesce a respirare e nei suoi occhi c’è terrore. Credo che in quel momento persino Tyrion veda che quello davanti a sé non è altro che un ragazzino spaventato. Non volevo che la gente provasse solo gioia , volevo creare sensazioni contrastanti."

10
Però all'epoca di Hizdar nessun fan lo era stato a sentire mi pare.  :distratto:
È un po' come quando l'Alto Passero andava alla grande in dibattito ma nessuno dall'altra parte  dello schermo voleva accettare la cosa perché il personaggio non piaceva.
Quando Cersei fece esplodere il tempio furono ben pochi a notare che era un atto terroristico e non di guerra, non è che lo giustificassero dicendo che Cersei era cattiva quindi l'atto era coerente con il personaggio, dicevano tutti che tanto quelli dentro (passeri, tyrell, corte e gente venuta ad assistere al processo) erano tutti suoi nemici (ma in questo caso allora anche Danaerys che distrugge la città è ok, perché pure là son tutti nemici).

No. Cersei che distrugge il tempio di Baelor e Daenerys che distrugge approdo del re sono due cose diverse. Cersei, anche se è stata cattiva a farlo, lo ha fatto per difendersi, perché era in una situazione di svantaggio e tutti erano contro di lei. Se non lo avesse fatto, l'alto passero l'avrebbe processata, scoperta, e condannata. E se scoprivano la sua relazione incestuosa con Jaime, avrebbero scoperto anche che era il padre di Tommen, e quindi se la sarebbero presa anche con entrambi (perché agli occhi dell'opinione pubblica Tommen sarebbe stato un bastardo nato dall'incesto e non avrebbe più avuto diritti al trono). Se Tommen non avesse abolito i processi per combattimento non lo avrebbe fatto proprio perché in quel caso le sarebbe solo bastato appellarsi ad esso e far combattere la montagna per lei. Ma, a causa del fatto che invece è stato abolito, le uniche scelte di Cersei erano solo "o faceva così o rimaneva in balia dell'alto passero". Daenerys invece ce lo aveva il coltello dalla parte del manico quando ha distrutto approdo del re. Dopo la distruzione delle armi antidrago era già passata in vantaggio, e dopo che le campane hanno suonato, lei aveva già vinto ed aveva una scelta, ovvero tra farlo e non farlo, ed ha scelto di farlo solo per sfogare la sua rabbia. Prima del suono delle campane era colpa di Cersei, e poteva dire che era stata lei a costringerla a farlo e che ci aveva provato in ogni modo possibile ed immaginabile ad evitarlo, ma dopo il suono delle campane è stata completamente e totalmente colpa sua e non può più giustificarsi in alcun modo, perché poteva evitarlo, ma non ha voluto farlo. 

11
Io non ho capito perché distruggere una città per incutere terrore non ha senso. E non ho capito neanche la differenza fra questo e Castamere, o Harrenhal.

La differenza è notevole invece. Perché appunto, con Harrenal, il lord di quei tempi non si era voluto arrendere, nonostante Aegon appunto lo avesse avvisato di quello che avrebbe fatto se non lo faceva (quindi in quel caso Aegon veramente non aveva alcuna scelta).

Per quanto riguarda Castamere invece, ti ricordo che Tywin lo fece perché i Rayne e Tarbeck si erano approfittati eccessivamente della mancanza di spina dorsale di Tytos Lannister, spingendosi troppo oltre, e perché tutta Westeros ormai rideva dei Lannister reputandoli dei leoni senza denti. E quindi Tywin fu costretto a farlo per dimostrare che i Lannister non si facevano mettere i piedi in testa da nessuno, come invece Tytos aveva indotto tutti a credere. E dopo averlo fatto potevano anche usare questo evento come arma contro i loro nemici. Perché appunto Lord Farman, della casata Farman, si voleva ribellare ai Lannister, ma Tywin lo fece desistere semplicemente mandandogli un musicista che gli ha suonato le piogge di Castamere ottenendo il risultato di spaventarlo e di fargli cambiare idea.
(clicca per mostrare/nascondere)

Invece nessuno rideva di Daenerys considerandola un drago incapace di sputare fuoco, senza zanne e artigli. Avevano già paura di lei fin da prima. Infatti tutte quelle persone erano ad approdo del re proprio perché avevano paura di Daenerys e speravano che Cersei li avrebbe protetti da lei. Quindi con il massacro perpetuato dopo il suono delle campane, non ha dimostrato che nessuno può mettersi contro di lei, ma che è solo una pazza squilibrata, perché appunto, non ha massacrato dei nemici che l'hanno rifiutata fino alla fine, ma ha massacrato degli avversari già sconfitti e sottomessi.

12
non serviva bruciare prima la cittá rispetto alla fortezza rossa, per il resto il sacco alla cittá da parte dei soldati ci sta. È contestuale al tipo di societá. Inoltre ha aggredito Approdo del Re mica il resto del continente. Il punto è la sceneggiatura che punta a classificare non come una Conquistatrice che si è rotta le scatole di essere trattata come una pezza di piedi ed irriconoscenza per non aver fatto ciò che avrebbe potuto da sempre fare, (e avrebbe invece dovuto a suo tempo) e ora le vogliono affibbiare la patente di pazza patologica.

Come ho già detto, Daenerys si poteva giustificare per quello che avrebbe fatto PRIMA del suono delle campane. Ma DOPO il suono delle campane, la responsabilità è stata totalmente e completamente sua e non aveva più attenuanti né giustificazioni.

13
il suono delle campane è un espediente manipolativo per lo spettatore. È una decisione di Tyrion non di Daenerys, lei aveva già deciso cosa fare, è stata chiarissima sulle sue intenzioni quando si è rivolta a Verme grigio dicendogli di aspettare il suo segnale.
Quello che è sciocco da parte degli sceneggiatori è voler far passare la guerra come qualcosa di terribile solo se è lei a farla...se sono gli altri va bene, le azioni diventano giustificabili. Quello che è fuori contesto è forzarla a bruciare la popolazione (ché é completamente estraneo alla sua personalitá e a quanto c'e sempre stato mostrato é questo l'assurdo) perché devono manipolare lo spettatore facendo credere che Varys e Sansa abbiano ragione sul fatto che sia una folle alla stregua del padre.
Perché deve essere pazza? Perché deve essere crudele? Semplice perché morto il NK è l'unico personaggio che abbia ancora la bomba atomica...deve essere per forza pazza e crudele. Non bisogna enpatizzare minimamente con il personaggio, anzi visto che era già resa antipatica in precedenza caliamo anche l'asso.
E tutto nel giro di due puntate. E meno male che Varys si era pure presentato a Dorne alla sesta stagione proponendo fuoco e sangue!!! Al massimo fino a questa puntata solo qualche fuoco d'artificio...

Però Tyrion lo aveva proposto a Daenerys e lei sembrava avesse detto di si. Tutti lo sapevano che apparentemente si sarebbe fermata al suono delle campane (infatti è per questo che Jon Snow ha smesso di combattere dopo quel suono ed ha fatto ritirare tutti i suoi uomini). Altrimenti perché avrebbero dovuto suonarle? Lei stessa lo aveva detto nell'episodio precedente che accettava di dare a Cersei la possibilità di arrendersi così, se non avesse accettato, non si sarebbe assunta la responsabilità di quello che avrebbe fatto. E questo aveva senso. Ma appunto, dopo il suono delle campane davvero Daenerys avrebbe dovuto assumersi la responsabilità delle sue azioni. Perché appunto il fatto che abbia continuato a distruggere tutto dopo che aveva già vinto e che i suoi avversari si erano già arresi e sottomessi, dimostra appunto che Daenerys non è adatta a regnare perché non riesce più a tenere sotto controllo le sue emozioni, e non riesce a pensare anche a mente fredda.

14
Daenerys dovrebbe passare per pazza in una serie dove pure una bambina  aveva una lista di omicidi sin dalla seconda puntata dellla prima stagione ? Cersei usa la gente come scudi umani e la pazza è daenerys ? jon e tutti gli altri senza drogon avrebbero portato i fiorellini per abbattere cersei e tutti i suoi alleati ? adesso immagino a winterfell siano stati montati  gli scorpioni per far fuori drogon  e solo così sarà spacciata dany, ma resta da vedere se jon smetta di dirle ti amo ma con questi sceneggiatori è ormai tutto possibile.
Senza di dany sarebbero morti tutti e ascoltato i consigli di tutti e dato scelte a tutti prima di giustiziare, come per esempio i tarly.

Si, però Arya non ha mai ucciso degli innocenti per arrivare alle sue vittime. E Daenerys, sotto consiglio di Tyrion sembrava aver offerto un'ultima scelta ad approdo del re "Suonate le campane in segno di resa e non vi farò del male". Loro lo hanno fatto, ma lei non si è comportata come pattuito ed è andata avanti fino in fondo (ammetto di non aver visto l'episodio e di essermelo solo spoilerato, e quindi me lo vedrò unicamente in italiano per vederlo il meno possibile, ma, se i riassunti che ho letto sono veri, tutti pensavano che si sarebbe fermata al suono delle campane). Quindi, se le campane non avessero suonato, di Daenerys si sarebbe potuto dire che non aveva alcuna scelta. Ma le campane hanno suonato, e quindi Daenerys aveva una scelta e l'ha compiuta. E se non è stata la follia che l'ha spinta a farlo, dimmi tu che cos'è stato.   

Post unito: 14 May 2019, 10:03:14
Voi non vi sareste comportati come lei?

Vi trovate davanti alla città(e ai cittadini) che hanno massacrato la vostra famiglia, dentro ci sono le persone che hanno ucciso la vostra migliore amica, davanti ai vostri occhi... solo per farvi incazzare.


E cavalcate un cazzo di drago...

Ma non sono stati i cittadini ed i civili a farlo. è stata solo Cersei. E con la resa della città, di sicuro, se non fosse riuscita a scappare, gliel'avrebbero di sicuro consegnata ed avrebbe potuto farne quello che voleva.

15
Per me Dany non è pazza ...
Varys inneggiava a 100 % Dany .. l'unica erede al trono degna...bla bla ...
il problema non è Dany e come gli sceneggiatori ad minchiam hanno scritto le scene ...

Prima era solo trattenuta da Salmy poi Jorah poi Missandei l'unico rimasto è Tyron. l'hanno isolata per mettere in evidenza che l'unico modo x regnare è con la PAURA. "you are a dragon be a dragon " (cit.) no giusto x ricordare ... Bruciare le navi a Meareen andava bene ...uccidere i masters andava bene .. certo bruciare un'intera città con donne e bambini non E' MAI MAI GIUSTO... ma in primo luogo CERSEI non doveva METTERE in questa situazione la CITTA'.Le hanno dato la possibilità di scegliere .. più volte.Proprio per com'è stata Cersei non è accettabile una fine del genere per LEI ..PROPRIO NO insieme alla persona che più l'ha amata. WHY? andava bene che abbia ucciso uomini e donne con l'altofuoco con donne e bambini? No e quindi?  e' giusto che sia morta insieme a Jaime così?  NO.
Parliamo piuttosto di come si è comportato Jon, non in campo di battaglia perché non era la sua battaglia, non è il suo modo di combattere, quello che ho visto non è il JON di "Hardhome" questo credo che sia OVVIO e via dicendo, ma piuttosto un soldato agli ordini di una regina.
E' chiaro che il rapporto con DANY è stato deleterio per la crescita del suo personaggio ma anche qui ORAMAI .. Quindi far passare pazza DANY è troppo facile...fin dall'inizio della puntata si sapeva come sarebbe andata a finire, adesso Dany si dovrà scontrare con Jon e gli Stark.
Anche in questo caso sia Arya che Sansa a questo punto dovrebbero avere un ruolo rilevante perché Jon dovrà decidere se salvare la famiglia STARK o la famiglia TARGARYEN.

Ovviamente non mi aspetto una finale degno ma oramai ...

Certo che andava bene a quei tempi. Perché appunto in quel caso erano in guerra, una guerra che lei ha scatenato, ma comunque una guerra. E quando ha ucciso i padroni pensava che se lo meritassero davvero, aveva davvero la certezza che fossero cattivi. E Cersei è più giustificata di Daenerys quando ha fatto esplodere il tempio di Baelor con l'altofuoco proprio perché lei, anche se è stata cattiva a farlo, lo ha fatto solo per difendersi dato che, se non agiva così, l'alto passero l'avrebbe processata, giudicata colpevole e condannata. Si è difesa in modo sbagliato, crudele ed immorale, ma si è comunque difesa. Daenerys invece non stava difendendo né gli altri né se stessa quando ha massacrato la gente di approdo del re. E prima poteva dire che aveva fatto questo massacro dopo aver tentato con ogni modo possibile ed immaginabile di evitarlo, ma il suono delle campane le impedisce di dirlo proprio perché quel suono le dice che c'era ancora la possibilità di evitarlo e che essa le veniva offerta, ma lei l'ha rifiutata (in parole povere, Cersei ha distrutto il tempio di Baelor per difendersi dall'alto passero, mentre Daenerys ha distrutto approdo del re per sfogare la sua rabbia). Se proprio deve farsi temere e dominare Westeros con la paura, che almeno lo faccia bene. E questo non era il modo corretto di farlo. Tywin Lannister sapeva usare la paura per farsi temere e rispettare. Lei invece si è solo fatta odiare con questo gesto. Per quanto riguarda Jon Snow, potrebbe davvero pensare di tradirla adesso, dato che lei gli ha dimostrato che ha sbagliato a credere e fidarsi di lei e che probabilmente Sansa ed Arya avevano ragione. Quindi, se dovrà scegliere tra il suo lato Targaryen ed il suo lato Stark, sceglierà decisamente il suo lato Stark. E se non lo farà subito subito, potrebbe farlo in seguito se lei gli darà altri motivi per metterglisi contro.