Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - lupomax10

Pagine: [1] 2 3 ... 8
1
mmmm...secondo me l'apparizione di James sul palco non è una trollata...

se guardiamo alle reazioni della ragazza al tavolo che piange (che bella che è tra l'altro...) e viaggiamo con la mente indietro nel tempo ad una scena, questa:



In cui Julie Cruise canta e Donna e Bobby percepiscono una improvvisa tristezza, non sanno come spiegarsela, sentono che qualcosa di brutto e triste sta accadendo, James non percepisce questa cosa, curiosamente Bobby, lo stronzo l'arrogante il traditore....lui si, a significare che nelle menti di Lynch e Frost Bobby è sempre stato più importante di quanto abbiamo mai percepito fin'ora.

Comunque per tornare alla scena in questione io ho percepito un collegamento tra la tristezza e malinconia improvvisa provate dalla ragazza che ascolta James e la scena che ho linkato

2
Twin Peaks / Re: Serie simili a Twin Peaks?
« il: 16 January 2018, 09:03:53 »
Carnivale per me assolutamente da vedere anche se il finale rimane apertissimo.

Ma...d'altronde...prima della terza serie non avreste consigliato a nessuno di vedere twin peaks a causa del finale della seconda stagione?

Come al solito il viaggio è la cosa importante, non tanto la destinazione...

Inutile paragonarlo ma chi ha apprezzato TP sarà in grado di apprezzare molte caratteristiche di Carnivale a partire dalla caratterizzazione molto profonda dei personaggi, misteri non completamente rivelati, alcuni passaggi lenti, il tempo che ogni tanto si ferma...

Anche il finale stesso, il modo brusco in cui si interrompe che sa proprio tanto di "How's Annie? How's Annie? How's Annie?....."

3
A me non dispiace il fatto di "volare basso" e riportare i punti di vista in un'ottica più lineare.

Se così è e non ci sono dimensioni alternative non comprendo alcuni cambiamenti:

- Non è morta ma è scomparsa....perché? Ormai aveva capito che sarebbe morta per mano di suo padre/bob e quindi si è data alla macchia andando  a vivere ad Odessa e cambiando nome in Carrie Page? Ma in realtà è sempre e comunque Laura?
In tal caso pure se sono passati 25 anni Carrie/Laura dovrebbe riconoscere Cooper quando gli apre la porta, lo ha già visto nei suoi sogni ed è stata salvata da lui nell'89, invece sembra non riconoscerlo affatto, non ricorda di chiamarsi Laura e non ricorda nulla (apparentemente) di quanto successo 25 anni prima.

- La scena in cui Cooper e Diane passano "dall'altra" parte è fin troppo esplicita, con Diane preoccupata di quello che può accadere una volta di la. E' fin troppo esplicativo che stanno passando "da un altra parte" e non stanno semplicemente andando ad Odessa nel loro spazio tempo.

- Cooper salva laura nell'89 questo determina il fatto che non andrà mai a Twin Peaks e tutte il resto delle cose dette da Frost, ci sta pure un cambio di personalità nel senso che comunque in quei 25 anni sono successe delle cose, ma quello che mi chiedo è perché non è Cooper, non è più Dale Cooper ma è Richard, perché Diane non è Diane ma è Linda. Ciò che ha cambiato Cooper è il corso degli eventi da quella notte dell'89 in poi, non il prima.

Al di la di questi dubbi che mi rimangono noto purtroppo che nessuno ha chiesto (o forse non c'è stata risposta) alla scena del jet FBI con i finestrini "intermittenti".

4
Con questa teoria torna tutto.

Io penso che questo universo sia stato creato per proteggere quello di Twin Peaks e spostare il "campo di battaglia"

Esatto...o meglio così la cosa sta comunque in piedi.

Ci sono in giro anche altre teorie che stanno in piedi.

Mi sta piacendo come dallo show e sensazione di "boh" subito dopo il finale man mano si riescono ad individuare (non inventare, individuare, nella serie stessa) piccoli mattoncini che rendono solidissima la storia e il finale.

Continuo a non capire invece come giustificare la presenza stessa di Bad Coop...la sua funzione la sua ricerca...ma sono sicuro che ci sarà tempo anche per capire quello, è evidente che nulla è lasciato al caso.

Al limite molto è lasciato aperto ad ulteriori incursioni nel mondo di Twin Peaks nel caso di una quarta serie.

Ma se così non sarà mi ritengo ampiamente soddisfatto

5
Io credo che i detrattori del finale (ed è assolutamente pacifico che ce ne siano) dovrebbero provare a fare lo sforzo di leggere qui e in altri forum (a giorni si troveranno più o meno dappertutto teorie varie che più o meno si congiungono tutte) e leggere qualche interpretazione ben scritta e solida di quanto visto non solo negli ultimi 2 episodi ma in tutta la terza serie alla luce di ciò che si sa ora.

E dopo aver letto queste cose provare a riguardare il finale, se poi anche dopo questo fa cagare oh, alla fine son gusti.

Però mi pare strano che chi ha avuto la costanza di arrivare fino a qui liquidi il finale con un secco "che cagata" quasi a non aspettarsi che lynch non avrebbe fatto un finale chiuso con una lista di misteri risolti uno dopo l'altro nelle 2 ore finali.

Che sarebbe stato un finale "difficile" come è stata difficile la serie c'era da aspettarselo

6
addio sons....mi mancherete tutti....
 
soddisfattissimo (non è quello che provo ma non c'è parola adatta da mettere qui) dal finale e da tutta la puntata...
 
SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO SAMCRO !!!!!!!
 
(clicca per mostrare/nascondere)

Un saluto a tutti voi, ho letto "spunti di vista" interessantissimi qui, mi spiace aver scoperto la board troppo tardi.

8
però parla di salto di dimensione e poi fa riferimenti temporali...

Hai ragione, guarda io penso che prendendo tutte le teorie più accreditate in questi giorni in ognuna arrivi a qualcosa che non funziona. Anche solo un particolare che fa crollare tutto.

Non è detto che ci sia una sola spiegazione, magari Lynch ha preferito fare in moto che si potesse interpretare il finale come positivo o negativo senza che una cosa escluda l'altra.

Credo che spendendo tipo una settimana, stampando le teorie, riguardando la serie magari rimontando alcune scene in maniera più cronologica si potrebbe risolvere il mistero.

Ma mi sa che giustamente abbiamo tutti altro nella fare nella vita.

Non è passata nemmeno una settimana sono certo che a breve fioccheranno articoli di 15 pagine sul web che daranno una spiegazione esauriente su quasi tutto

9
Via via che leggo teorie sono sempre più convinto che la dimensione di richard / linda / carrie sia una dimensione creata dalla loggia bianca, la chiamano "cage" una gabbia creata come trappola per sconfiggere Judy.

Una teoria su tutte tra le mille lette (che via via mi sembrano stiano andando più o meno a convergere) dice più o meno quanto segue, un riassunto qua e la modificato della teoria che ho letto che conteneva a mio parere qualche esagerazione di troppo.

Ci siamo sempre chiesti perché far sembrare Laura il messia se poi di puro non ha proprio nulla, il punto è proprio quello, lei è un catalizzatore di dolore e sofferenza che sono ciò di cui la loggia nera si nutre.

Il nemico non è mai stato Bob, lui è sempre solo stato un servitore della loggia nera, con il compito di portare la "garmombonzia" indietro, non è mai stato il piano di nessuno quello di ucciderla, possendendola invece Bob avrebbe avuto ancora più accesso al panico e alla sofferenza di Laura.

In questa interpretazione sin dall'inizio Laura è stata creata come arma, per distruggere Judy.

Come dimostra la scena con Andy e il Gigante, quest'ultimo ha sempre conosciuto la dimensione "trappola", se ci mettiamo su questi binari è scontato pensare che l'abbia creata lui (la loggia bianca) dando poi degli indizi a cooper su dove trovare la "bomba" (laura).

Tant'è che cooper cerca di portarla a casa da sua madre, Sarah Palmer, che sappiamo (e anche Cooper lo sa) che è posseduta da Judy. Perché portarla li?

Il finale è dolce-amaro, il piano del solo Cooper sarebbe stato quello di salvare laura, nel 1989 lui le dice "andiamo a casa", nella loggia bianca, ma non era quello il piano della loggia, secondo tale interpretazione è la loggia che prende laura e la porta nella dimensione "trappola".

Sempre secondo questa teoria il piano era quello che Diane e Cooper facessero sesso, loro 2 al contrario di Tracey e il suo ragazzo sono generatori di dolore e sofferenza (quindi garmombonzia) in quel momento per cui sono le esche che attirano Judy in quel mondo, Judy non li uccide per quel motivo, mentre i 2 ragazzi davanti alla glass box non erano utili per lei, quindi li fa fuori. ricordiamo che in entrambi i posti il rapporto sessuale viene consumato vicino ad un posto sensibile per i passaggi tra le logge e non solo.

La teoria in questione poi approfondisce che la dimensione parallela è stata creata dalla loggia bianca come "dreamworld" utilizzando Cooper Laura e Diane, questo spiega perché il RR non ha la scritta nuova RR2GO, perché nessuno dei 3 soggetti ha mai visto quell'aggiornamento del locale.

Cooper ha dovuto fare qualcosa di orribile per far funzionare il piano, Diane ha dato il suo consenso ma Cooper le ha dovuto chiedere una cosa terribile, praticamente le ha chiesto di rivivere il trauma subito dell'abuso sessuale, per quello le dice di spegnere la luce, cerca magari di non farla soffrire troppo, ma non basta, lei non riesce nemmeno a guardarlo e soffre ad essere li. Questo cambierà definitivamente Cooper.

A tal proposito viene data un possibile spiegazione a ciò che Laura può aver sussurrato all'orecchio di Cooper, che spiegherebbe la reazione schifata di Cooper, potrebbe avergli rivelato parte del piano, cioè cosa dovrebbero fare lui e Diane, glielo dice poco prima di essere prelevata e portata nella nuova dimensione, in quest'ottica Laura non è stata punita per qualcosa che ha detto, è stato solo messo in moto il piano. Non a caso sembra che laura sappia di essere un'arma, ricordate che rimuove il suo viso e fa vedere a Cooper il bianco  scintillante dentro di lei? Ecco per me li lei le sta spiegando parte del piano, poi è stata posizionata, e il gigante gli ha dato gli indizi per trovarla.

Per poter permettere a Cooper di completare un piano tanto crudele Cooper doveva essere reintegrato della sua "dark side" che risiedeva in BadCooper che era a spasso.

L'intera parte della stagione che riguarda BadCoop è al solo fine di farci vedere come Briggs e la loggia bianca l'abbiano manipolato per farlo rientrarenella loggia e poter restituire a Cooper la sua parte oscura (un Cooper solo buono al livello di Dougie per dire non avrebbe mai potuto fare una cosa tanto crudele).

Se riguardate la scena nella waiting room dell'ultimo episoldio Cooper ad un certo punto nel corridoio muove le mani e riesce ad uscire, la stessa cosa aveva provato a farla nell'episodio 2 ma non ci era riuscito, non era completo, mancava la sua parte oscura che non era rientrata perché Bad Cooper aveva con il suo piano fatto rientrare Dougie al suo posto.

A questo punto, integro Cooper è un master delle logge, se fate caso in tutta la scena nella waiting room dell'episodio 18 non c'è più alcun riferimento a doppleganger di Cooper.

Nessuna certezza eh ma solo come al solito interessanti interpretazioni.

10
A bocce ferme e riguardando tutto sto perdendo il senso della glass box, o meglio sto perdendo il senso del perché i 2 ragazzi sono stati uccisi da Mother / The Experiment / Judy.

La cosa che ha più senso pensare della glass box è che sia una trappola architettata da Bad Cooper per impedire al buon Dale di tornare nella realtà troppo facilmente, si potrebbe dire che Bad Cooper sapeva che Dale prima o poi sarebbe uscito da li, e ha organizzato una trappola, difatti a causa della glass box Dale si "perde" arriva poi nella mauve zone e succede quel che sappiamo.

Se la glass box è di proprietà di Bad Cooper allora è sempre lui che ha assunto il ragazzo per osservare il contenuto della scatola. Qual'era lo scopo finale del ragazzo? Capire quando Dale sarebbe passato di li?

L'unica cosa che può venirmi in mente è che ormai Dale è passato da li (anche se il ragazzo non l'ha visto perché era a parlare con tracy sulla porta) e quindi la glass box ha esaurito la sua funzione e vengono eliminati possibili testimoni.

Già comunque questa storia non regge, sento che manca qualcosa, soprattutto ci viene detto che prima del ragazzo che vediamo noi c'è stato un altro ragazzo che ha visto qualcosa ma non ha detto cosa.

Cosa può aver visto questo ragazzo prima? Qual'è il senso di scomodare addirittura Judy per far fuori i 2?

11
QUESTO È UNO SFOGO: AVVISO LA GENTILE CLIENTELA (coloro che letteralmente si sono masturbati su ogni singola puntata) DI ASTENERSI, SONO PARERI PERSONALI.

cut

Ci sta uno sfogo se uno prima ha capito qualcosa e poi giudica a bocce ferme che non gli è piaciuto.

Da quello che scrivi mi sembra che prima di tutto non hai capito molto, e non te ne faccio una colpa, pure io ho passato la serata di ieri a cercare di capire e avevo sentimenti contrastanti, dopo che ho capito (almeno una parte del puzzle) mi sono riappacificato e vedo il finale in maniera diametralmente opposta a come lo vedevo ieri.

Non sto ad analizzare ogni singola frase che hai scritto ma solo per farti un esempio tu scrivi "Laura che non è Laura"?

Ma certo che è Laura.

secondo me uno sfogo come il tuo ci può stare dopo che hai cercato di capire ciò che hai visto.

Mi fa strano che chi è arrivato fino a qui non si sia accorto che le cose che Lynch mette in scena non sono ovvie, mai, non lo era nemmeno gran parte della tua serie che rivolevi indietro e di cui sei innamorato.

12
Pensavo di essere l'unico ad averla vista così.
E' una scena in cui la passione sembra lasciare il posto più al dovere di qualcosa che va fatto, va compiuto perché sì...
E il fatto che Diane e Cooper si siano preparati a questo viaggio, il modo in cui Coop sembra darle indicazioni che niente hanno a che vedere con la passione di, chessò, la scena di sesso in Mulholland Drive (per dire delle differenze), fa capire che l'atto sessuale in questo caso è simile a un rito.
Che Diane poi continui a mettere le mani su Cooper come a coprirgli il volto e a negarne identità (o volerne vedere un'altra che non sia lui), è sintomatico della questione Richard/Linda: non sono già più loro. Sono già "altri". Il rapporto sessuale è freddo e dovuto come un addio.

Effettivamente lei gli chiede "e adesso cosa facciamo" e lui le risponde come a darle delle indicazioni precise su cosa devono fare.

13

...
Provano a sistemare le cose, ma perdono la loro identità. Se Diane intrappolata in Naido toccava il viso a Cooper per riconoscerlo, nel Motel gli mette le mani in faccia in modo molto più aggressivo, probabilmente per non guardarlo, perchè non lo riconosce più, e inizia a non riconoscere più neanche se stessa.
...


Seguendo la spiegazione più semplice io credo che lei gli metta le mani davanti al viso che man mano che vanno avanti abbia difficoltà a fare sesso con lui per il ricordo che ha di essere stata violentata da una persona che pur sapendo non essere il vero Cooper ne condivide le fattezze.

Inoltre in quella scena va certamente messo in conto che probabilmente stanno subendo entrambi l'effetto del passaggio, su Cooper soprattutto è evidente, sembra proprio distaccato, sta diventando Richard e lei sta diventando Linda, su questo sono d'accordo.

Ma l'episodio della violenza subita da lei non si può tralasciare

14
Sinceramente non credo che abbia riscritto le regole televisive, ha solo messo in tv una serie di qualità e che ha molti più livelli di profondità e spunti di riflessione rispetto a molte serie che calcano i palinsesti da un po'.

E' solo fatta meglio e con molta più ciccia, invece del nulla su cui si muovono molte altre, e non sto a fare paragoni di alcun genere.

15
tranquillo, zero problemi  :beer:

anche a me non dispiacerebbe "altro" che sia una miniserie o un film..se poi penso che mi rimetterò a vedere the walking dead poi...



Post unito: [time]<strong>Oggi</strong> alle 13:24:45[/time]
la confusione dello scambio tra cooper e richard viene anche dal fatto che, almeno quando cooper era dougie, avevamo anche qualche indizio fisico o mentale che ci facesse pensare al cambio di personaggio nello stesso corpo...qui l'attore è lo stesso anche passa da essere cooper a essere richard senza cambiare nulla di se...
l'unica...anomalia.. che mostra cooper è quando chiede in che hanno siano e la postura pare un po ricordare leland nella red room che si inclina ( un po forzata questa teoria eh) o semplicemente lo vediamo un po goffo

Post unito:  7 September 2017, 13:28:32
si può benissimo interpretare così, chiuderebbe la ciclicità e capiremmo perchè mother/sarah si dispera e rompe la foto di laura che rimane immune e intatta.

Ma veramente cambia completamente atteggiamento, diventa (confermato anche da intervista a Kyle) un mix tra Dale e Bad Cooper, è evidentissimo.
Il modo in cui si muove alla fine quando cerca nella confusione di mettere inseme i pezzi a me ricorda Jeffries quando piomba nell'ufficio dell'FBI e alza leggermente la mano destra prima di dire la famosa frase "chi credete che sia questo?".